Sei sulla pagina 1di 47
RILIEVO:
RILIEVO:
Insieme di operazioni, di misurazione e di analisi, tese alla documentazione di un oggetto in
Insieme di operazioni, di misurazione e di analisi, tese alla
documentazione di un oggetto in tutte le sue complessità:
• Caratteristiche metriche tridimensionali
• Caratteristiche metriche tridimensionali
• Caratteristiche formali e strutturali
• Caratteristiche formali e strutturali
• Caratteristiche costruttive e funzionali
• Caratteristiche costruttive e funzionali
• Complessità storica
• Complessità storica
Rilevare non è semplicemente riproduzione meccanica del reale, ma soprattutto interpretazione, per cui prima di
Rilevare non è semplicemente riproduzione meccanica del reale, ma soprattutto
interpretazione, per cui prima di iniziare il rilievo vero e proprio si rende
indispensabile una PRIMA FASE CONOSCITIVA ( Ricerca Archivistica e
Sopralluoghi preliminari)
PROGETTAZIONE DEL RILIEVO
PROGETTAZIONE DEL RILIEVO

I fase:

PROGETTARE IL RILIEVO

• Determinare quali dati acquisire.
• Determinare quali dati acquisire.
• In che modo e con quali mezzi acquisirli.
• In che modo e con quali mezzi acquisirli.
• Quali elaborati produrre.
• Quali elaborati produrre.
e con quali mezzi acquisirli. • Quali elaborati produrre. La scelta va operata principalmente in funzione

La scelta va operata principalmente in funzione delle FINALITÀ DEL RILIEVO

principalmente in funzione delle FINALITÀ DEL RILIEVO II fase: MISURARE • Si procede dal GENERALE al

II fase:

MISURARE

• Si procede dal GENERALE al PARTICOLARE
• Si procede dal GENERALE al PARTICOLARE
• Redazione di EDOTIPI (processo di astrazione)
• Redazione di EDOTIPI (processo di astrazione)

III fase:

RAPPRESENTARE

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti “semplici” o meglio a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livella torica Livella sferica Livella da muratore
Livella torica Livella sferica Livella da muratore

Livella torica

Livella sferica Livella da muratore
Livella sferica
Livella da muratore

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Permette di battere un piano orizontale
Permette di battere un piano orizontale

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Falso squadro Squadro a traguardi o squadro agrimensorio

Falso squadro

Falso squadro Squadro a traguardi o squadro agrimensorio

Squadro a traguardi o squadro agrimensorio

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Misuratore di distanze
Misuratore di distanze

Metodi: IL RILIEVO DIRETTO

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico Livelle
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Livelle
generalmente a basso contenuto tecnologico Livelle • • Livello ad acqua • Livello laser • Filo

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro
Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: strumenti

Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico
Si utilizzano strumenti generalmente a basso contenuto tecnologico

Livelle

Livello ad acqua

Livello laser

Filo a Piombo

Paline

Squadro

Longimetri

Profilometro

Calibro

Reticolo

Livello laser • Filo a Piombo • Paline • Squadro • Longimetri • Profilometro • Calibro

IL RILIEVO DIRETTO: le metodologie

Le misure acquisite con questi strumenti sono principalmente lunghezze di segmenti che vengono descritte attraverso dei punti singolari agli estremi.

Due sono le principali tecniche che permettono di definire le relative posizioni di

punti appartenenti ad un medesimo piano attraverso misure lineari:

TRILATERAZIONE

Il principio su cui si basa la tecnica della trilaterazione deriva dalla proprietà della geometria elementare relativa alla risoluzione di triangoli qualunque, per cui un triangolo è determinato (cioè risolto) se sono note, ad esempio, le misure dei suoi tre lati. La trilaterazione consiste nel determinare la posizione di un punto P nel piano attraverso la misura delle distanze di questo da due punti noti A e B complanari. Affinché il procedimento sia eseguito correttamente è necessario che il triangolo ABP appartenga realmente ad un piano orizzontale.

ASCISSE ED ORDINATE ORTOGONALI

La tecnica delle ascisse ed ordinate ortogonali consiste nel rilevare i singoli punti riferendoli ad un sistema di riferimento di assi ortogonali opportunamente prescelto e realizzato.

La Trilaterazione

La Trilaterazione

La Trilaterazione

La Trilaterazione

La Trilaterazione

La Trilaterazione Rilevamento planimetrico di una rientranza di grandi dimensioni, utilizzando il metodo della
Rilevamento planimetrico di una rientranza di grandi dimensioni, utilizzando il metodo della trilaterazione appoggiata ad
Rilevamento planimetrico di una rientranza di grandi dimensioni, utilizzando il metodo della
trilaterazione appoggiata ad una base esterna AB.

La Trilaterazione

La Trilaterazione Rilevamento planimetrico di ambiti non regolari o con elementi isolati al loro interno utilizzando
Rilevamento planimetrico di ambiti non regolari o con elementi isolati al loro interno utilizzando il
Rilevamento planimetrico di ambiti non regolari o con elementi isolati al loro interno
utilizzando il metodo della trilaterazione.

La Trilaterazione

La Trilaterazione

ASCISSE ED ORDINATE ORTOGONALI

ASCISSE ED ORDINATE ORTOGONALI Rilevamento del perimetro esterno di un edificio con il metodo per ascisse
ASCISSE ED ORDINATE ORTOGONALI Rilevamento del perimetro esterno di un edificio con il metodo per ascisse

Rilevamento del perimetro esterno di un edificio con il metodo per ascisse ed ordinate ortogonali. Tracciata una base esterna all’edificio si proiettano ortogonalmente ad essa tutti i punti da rilevare, quindi si misurano le distanze dei punti proiettati e le distanze tra i punti della facciata e la loro proiezione

quindi si misurano le distanze dei punti proiettati e le distanze tra i punti della facciata

ASCISSE ED ORDINATE ORTOGONALI

In questo caso le misure

dello spessore del muro

sono dedotte per differenza da quelle rilevate, non potendo prendere direttamente lo spessore della muratura.

Rilevamento planimetrico di murature con spessore non regolare.

potendo prendere direttamente lo spessore della muratura. Rilevamento planimetrico di murature con spessore non regolare.

Rilievo di angoli

Il rilievo di angoli, senza l’ausilio di goniometri, può essere realizzato con la trilaterazione e l’aiuto di un’asta metrica. Il principio è sempre la misurazione dei tre lati di un triangolo.

la trilaterazione e l’aiuto di un’asta metrica. Il principio è sempre la misurazione dei tre lati
la trilaterazione e l’aiuto di un’asta metrica. Il principio è sempre la misurazione dei tre lati
la trilaterazione e l’aiuto di un’asta metrica. Il principio è sempre la misurazione dei tre lati

Misure progressive

Misure progressive Misure parziali

Misure parziali

Misure progressive Misure parziali

IL RILIEVO INDIRETTO

- Rilievo topografico
- Rilievo topografico
- Rilievo fotogrammetrico
- Rilievo fotogrammetrico
- Rilievo con Laser Scan 3d
- Rilievo con Laser Scan 3d
- ……
-
……

Il rilievo topografico si

esegue con la stazione totale, questa consente di rilevare i punti cercati restituendo la loro distanza orizzontale, la distanza

inclinata, la loro altezza

rispetto all’orizzontale fissata e l’angolo al punto di ripresa. Alcuni tipi sono dotati di rilevatore GPS per definire la loro posizione al

suolo.

e l’angolo al punto di ripresa. Alcuni tipi sono dotati di rilevatore GPS per definire la
Il cannocchiale, di cui è dotato lo strumento, è vincolato in modo che dal suo

Il cannocchiale, di

cui è dotato lo

strumento, è vincolato in modo che dal suo centro passino i tre assi necessari per le

misurazioni.

Principali fasi di lavoro

- Centramento: Si pone in stazione lo strumento sul terreno.
- Centramento: Si pone in stazione lo strumento sul terreno.
- Centramento: Si pone in stazione lo strumento sul terreno. - Livellamento: Si pone a livello

- Livellamento: Si pone a livello lo strumento collimendo le livelle.

Si pone a livello lo strumento collimendo le livelle. - Collimazione: Si effettua un primo puntamento
- Collimazione: Si effettua un primo puntamento con il mirino ottico.
- Collimazione: Si effettua un primo puntamento con il mirino ottico.
- Operazioni di misura: Si effettua la misura con lo strumento.
- Operazioni di misura: Si effettua la misura con lo strumento.
- Trasferimento dati: Si trasferiscono i dati sul PC.
- Trasferimento dati: Si trasferiscono i dati sul PC.
- Elaborazione grafica: Si elaborano i dati rilevati.
- Elaborazione grafica: Si elaborano i dati rilevati.

Base livellamento

Base livellamento Livella sferica Livella torica del basamento
Livella sferica
Livella sferica
Livella torica del basamento
Livella torica del basamento

Livella elettronica con compensatori

Livella elettronica con compensatori

Schermo frontale

Schermo frontale

Dati del punto rilevato

Dati del punto rilevato

Esportati i dati sul PC è possibile elaborarli con una interfaccia di tipo cad o tabellare.

Esportati i dati sul PC è possibile elaborarli con una interfaccia di tipo cad o tabellare.

La Trilaterazione

Rilevamento planimetrico di un edificio storico con l’ausilio di strumenti per il rilievo

indiretto appoggiandosi a punti di stazione con il metodo della trilaterazione.

l’ausilio di strumenti per il rilievo indiretto appoggiandosi a punti di stazione con il metodo della

Rilievo fotogrammetrico

Il rilievo fotogrammetrico, consiste nel riprendere il manufatto da rilevare con una semplice

fotografia e con opportuni software rettificare la fotografia con misure note, per renderla

parallela al piano di ripresa in modo da avere una immagine in proiezione ortogonale per
parallela al piano di ripresa in modo da avere una immagine in proiezione ortogonale per
potere prendere le misure direttamente dalla fotografia.
www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html

Fotografia da elaborare

Rilievo fotogrammetrico

www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html
www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html

Rettifica dell’immagine con misure note e presa delle misurazioni (in blu)

Rilievo fotogrammetrico

www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html
www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html

Sovrapposizione del reticolo di rettifica

Rilievo fotogrammetrico

www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html
www.nemetschek.it/soluzioni/altre-soluzioni/on-site-photo.html

Altro esempio di rilievo con una semplice fotografia

Rilievo fotogrammetrico

Rilievo fotogrammetrico Con altri software è possibile disegnare direttamente sulle immagini riprese e opportunamente

Con altri software è possibile disegnare direttamente sulle immagini riprese e

opportunamente raddrizzate direttamente in ambiente CAD.

LASER SCANNER 3D

Rappresenta oggi una delle nuove

frontiere nel campo del rilievo

tridimensionale. Grazie al sistema TOF (Time Of Flight) il laser generato dallo scanner 3D, è in grado di determinare velocemente e con un alto grado di precisione, la geometria di oggetti di

medie e grandi dimensioni.

Il principio fondamentale è che il rilievo non è soggettivo, non vengono prescelti soltanto alcuni punti caratteristici dell'oggetto da rilevare, ma oggettivo,

tutto quanto è presente nel range di

azione del laser dello scanner, viene rilevato senza alcuna distinzione.

Il primo prodotto della scansione è una nuvola di punti di coordinate x,y,z, che,

permette di ricavare informazioni

dimensionali dell'oggetto rilevato dallo scanner 3d.

punti di coordinate x,y,z, che, permette di ricavare informazioni dimensionali dell'oggetto rilevato dallo scanner 3d.

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D Un limite delle riprese con scanner 3D sono le zone d’ombra dove il

Un limite delle riprese con scanner 3D sono le

zone d’ombra dove il

laser non giunge. Per tale motivo è necessario

effettuare più riprese.

con scanner 3D sono le zone d’ombra dove il laser non giunge. Per tale motivo è

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D

LASER SCANNER 3D
LASER SCANNER 3D

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO
LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO

LA SIMBOLOGIA DEL RILIEVO