Sei sulla pagina 1di 1

Tema Tipologia B: Saggio Breve Ambito: Artistico - letterario Argomento: Il piacere della lettura Titolo: Leggere aiuta a vivere

Destinazione: Pubblicazione sul fascicolo scolastico Non ho tempo per leggere, unaffermazione che da sempre giustifica chi non ama particolarmente la lettura. Certo, "il verbo leggere non sopporta l'imperativo", come pensa D. Pennac, e sarebbe crudele imporre di leggere. La vita un perenne ostacolo alla lettura. Ma lettori si pu anche diventare e, naturalmente, ci si pu sempre provare. Lo studio delle lettere, come diceva Cicerone, (e loccupazione) pi degna delluomo e la pi nobile. Lettura un momento di svago e di formazione per i giovani, ma anche un momento di piacere per i pi vecchi. Leggere con attenzione e passione ci rende pi liberi, ci consola nei momenti di sconforto e ci rende pi belli i momenti felici. La lettura in poche parole aiuta a vivere. Al giorno d'oggi una persona ha una vasta gamma di scelta nel leggere un libro. Si ha la possibilit di leggere un libro poliziesco, un libro comico, o una storia d'amore e chi pi ne ha pi ne metta. Io penso che sia proprio questo il piacere della lettura. Scegliere il tema di una lettura pi ti aggrada per i tuoi gusti. Se prendi in mano un libro del genere che ti piace, non lo trovi pesante e la lettura diventer uno splendido passatempo. C per da considerare anche un altro aspetto. Se ti impongono di leggere un libro, che tratta un tema che non ti piace, la vedrai come una cosa noiosa e sar una tortura. Infatti l'imperativo "leggi questo libro" come lo cita D. Pennac come dire "ama questa cosa" o "sogna quest'altra". I risultati della lettura di conseguenza saranno pari a zero. Sarebbe dunque meglio far scegliere all'alunno il libro da leggere, per far accrescere la voglia e lo stimolo della lettura. Per concludere, la capacit di leggere una delle qualit pi preziose che possediamo e che consente di arricchire la cultura e lesperienza personale. Il piacere della lettura pu diventare anche un momento utile per "scappare" anche se solo per qualche ora, dal mondo che ci circonda. Se poi non riusciamo a concentrarci per leggere possiamo sempre considerare i preziosi consigli dello scrittore Italo Calvino: Rilassati. Raccogliti. Allontana da te ogni altro pensiero. Lascia che il mondo che ti circonda sfumi nellindistinto.