Sei sulla pagina 1di 54

Il Potere della Consapevolezza

NEVILLE

Ad Arthur ed il suo Verne adorato, la cui consapevolezza port allesistenza di questo libro.

Lascia stare lo specchio e cambia la tua faccia. Lascia stare il mondo e cambia la concezione di te stesso Neville

CONTENUTO Una parola dall'editore Capitolo 1 - IO SONO...................................................................................................5 Capitolo 2 - COSCIENZA ...........................................................................................7 Capitolo 3 IL POTERE DELLASSUNZIONE.................................................9 Capitolo 4 - DESIDERIO ......................................................................................... 11 Capitolo 5 - LA VERIT CHE TI RENDE LIBERO ...................................... 12 Capitolo 6 - ATTENZIONE.................................................................................... 14 Capitolo 7 - ATTEGGIAMENTO ........................................................................ 16 Capitolo 8 - RINUNCIA ........................................................................................... 19 Capitolo 9 - PREPARARE IL TUO POSTO...................................................... 20 Capitolo 10 - CREAZIONE ..................................................................................... 22 Capitolo 11 - INTERFERENZA ............................................................................ 23 Capitolo 12 - CONTROLLO SOGGETTIVO.................................................... 24 Capitolo 13 - ACCETTAZIONE............................................................................ 25 Capitolo 14 - IL MODO FACILISSIMO.............................................................. 27 Capitolo 15 - LA CORONA DEI MISTERI........................................................ 28 Capitolo 16 - IMPOTENZA PERSONALE........................................................ 29 Capitolo 17 - TUTTE LE COSE SONO POSSIBILI ....................................... 30 Capitolo 18 SIATE FACITORI .......................................................................... 31 Capitolo 19 LESSENZIALE................................................................................ 32 Capitolo 20 - RETTITUDINE ............................................................................... 34 Capitolo 21 - LIBERO ARBITRIO........................................................................ 36 Capitolo 22 - PERSISTENZA................................................................................. 38 Capitolo 23 - STORIE DI CASI ............................................................................. 40 Capitolo 24 - FALLIMENTO ................................................................................. 49 Capitolo 25 - FEDE.................................................................................................... 51 Capitolo 26 - DESTINO ........................................................................................... 53 Capitolo 27 - VENERAZIONE............................................................................... 54

UNA PAROLA DALL'EDITORE


Quarantanni fa, Neville aggiunse delle note manoscritte alla sua copia personale della recente pubblicazione Il Potere della Consapevolezza. Nel portare questa copia a DeVorss & Company al fine di una ristampa, Victoria Goddard, la figlia di Neville, autentic la calligrafia come appartenente a suo padre ed autorizz la pubblicazione di una nuova edizione che incorporasse tali note. Vi sono non meno di venti di queste aggiunte, che variano in lunghezza da alcune righe alla sostituzione di una sola parola. Questultima comunque, per quanto breve, conferisce un cambiamento significativo al messaggio del testo. Effettivamente le note di Neville chiariscono dappertutto il significato e a volte conferiscono importanti intuizioni e guida, tanto che nellopera immediatamente successiva, L'Immaginazione Svegliata, Neville avrebbe incorporato alcune di queste note. Sfogliando la copia di Neville di questo libro, mi sono imbattuto in una fotografia di lui in uniforme dellesercito, inserita come segnalibro. Era datata 1943 e, sul dorso, cera una sua iscrizione che indicava che questo era il soldato di cui si parla nella Storia Caso 1. E Vicki Goddard ha confermato la mia ipotesi che anche la Storia Caso 2 autobiografica, anche se pi libera. Da notare che il cognome di Neville, Goddard, reso in questa storia come Lordard. Questi sono i piaceri del giocare ai detective letterari, anche se va concesso che questi sono notevolmente avvantaggiati dal possedere le bozze personali dell'autore. Il lettore trover stampate le note di Neville nel corpo del testo, in parentesi quadre, poich in ogni caso era precisamente chiaro dove si collocavano. con lidea che la metafisica brillante di Neville possa essere per i suoi studiosi ancora pi vitale, che DeVorss & Company ha portato alla luce questedizione unica de Il Potere della Consapevolezza. Una parola di apprezzamento e gratitudine dovuta a Vicki Goddard per la sua generosa assistenza. ARTHUR VERGARA, Redattore

Capitolo 1 - IO SONO
Tutte le cose, quando sono riconosciute, sono rese manifeste dalla luce: poich tutto ci che reso manifesto luce. Efesini 5:13

La Luce coscienza. La coscienza una, che si manifesta in moltitudini di forme o livelli di coscienza. Non c' nessuno che non sia tutto ci che , perch la coscienza, anche se espressa in uninfinita serie di livelli, non fa divisioni. Non c' una reale separazione o un vuoto nella coscienza. L'IO SONO non pu essere diviso. Io posso concepire me stesso come un uomo ricco, un uomo povero, un mendicante o un ladro, ma il centro del mio essere rimane lo stesso a prescindere dalla concezione che ho di me stesso. Al centro della manifestazione c' solo un IO SONO che si manifesta in moltitudini di forme o concezioni di s stesso e "IO SONO QUELL'IO SONO IO SONO la auto-definizione dell'assoluto, il fondamento su cui poggia tutto. IO SONO la sostanza causativa primaria. IO SONO la autodefinizione di Dio.
IO SONO mi ha spedito a te. IO SONO QUELLIO SONO. [Esodo 3:14] [Esodo 3:14]

Sii fermo e sappi che IO SONO Dio. [I salmi 46:10]

IO SONO un sentimento di consapevolezza permanente. Il centro vero e proprio della coscienza il sentimento dell'IO SONO. Posso dimenticare chi sono, dove sono, cosa sono, ma non posso dimenticare che IO SONO. La consapevolezza di essere rimane, nonostante il grado di dimenticanza di chi, dove e cosa io posso essere. IO SONO quello che, tra innumerevoli forme, sempre lo stesso. Questa grande scoperta della causa rivela che, buono o cattivo, l'uomo effettivamente l'arbitro del suo stesso destino, e che la sua concezione di s stesso che determina il mondo nel quale egli vive [e la sua concezione di s stesso la sua reazione alla vita]. In altre parole, se state sperimentando la malattia, conoscendo la verit sulla causa, non potete attribuire la malattia a nientaltro che non sia la particolare organizzazione della sostanza causativa di base, una organizzazione prodotta dalle vostre reazioni alla vita e definita dalla vostra concezione "Io non sto bene". Ecco perch vi stato detto "Che il debole dica 'IO SONO FORTE!'" (Gioele 3:10) perch con questo assunto la sostanza causativa IO SONO viene riorganizzata e deve quindi manifestare ci che questa riorganizzazione afferma. Questo principio governa ogni aspetto della vostra vita, sia esso sociale, finanziario, intellettuale, o spirituale.

IO SONO quella realt alla quale, qualsiasi cosa accada, dobbiamo rivolgerci per una spiegazione dei fenomeni della vita. la concezione che l'IO SONO ha di s stesso che determina la forma e lo scenario della sua esistenza. Ogni cosa dipende da questo atteggiamento verso s stessi; ci che non viene affermato come vero per s stessi non potr apparire nel proprio mondo. Questo significa che la vostra concezione di voi stessi, come ad esempio Sono forte, Sono sicuro, Sono amato determina il mondo in cui vivete. In altre parole quando dite Io sono un uomo, io sono un padre, io sono americano voi non state definendo differenti IO SONO; state definendo differenti concezioni o configurazioni dellunica sostanza causativa, dell'unico IO SONO. Anche nei fenomeni della natura, se l'albero potesse articolare le parole direbbe Io sono un albero, un albero di mele, un albero pieno di frutta. Quando sapete che la coscienza l'unica e sola realt, che concepisce s stessa come qualcosa di buono, cattivo o indifferente, e che diviene ci che essa concepisce di essere, siete liberi dalla tirannia di seconde cause, liberi dal credere che ci sono cause al di fuori della vostra mente che possono influenzare la vostra vita. La spiegazione dei fenomeni della vita si trova nello stato di coscienza dellindividuo. Se la concezione che luomo ha di s stesso fosse differente, ogni cosa nel suo mondo sarebbe differente. Essendo la concezione di s stesso quella che , ogni cosa nel suo mondo deve essere come . Quindi abbondantemente chiaro che c' solo un IO SONO, e che voi siete quell'IO SONO. E mentre l'IO SONO infinito, voi, con la vostra concezione di voi stessi, state manifestando solo un aspetto limitato dell'infinito IO SONO.

Costruisciti pi maestose dimore, o anima mia! Mentre le brevi stagioni trapassano abbandona il tuo passato angusto! Lascia che ogni nuovo tempio, pi nobile dell'ultimo ti abbracci dal cielo con una volta pi vasta fino a che tu sia finalmente libera abbandonando la tua conchiglia, ormai troppo piccola, lungo l'irrequieto mare della vita! Oliver Wendell Holmes (Il Nautilo Imprigionato).

Capitolo 2 - COSCIENZA solo con un cambiamento di coscienza, cio cambiando effettivamente la concezione che avete di voi stessi, che potete costruire dimore pi maestose manifestazioni di concezioni sempre pi elevate. (Per manifestazioni intendiamo il fare esperienza nel vostro mondo dei risultati di queste concezioni). di vitale importanza capire chiaramente cosa la coscienza. La ragione di questo che la coscienza la sola e unica realt, la prima e unica sostanza causativa dei fenomeni della vita. Niente ha esistenza per l'uomo se non attraverso la coscienza che l'uomo ne ha. Quindi alla coscienza che dovete rivolgervi, perch lunico fondamento sul quale i fenomeni della vita possono essere spiegati. Se accettiamo l'idea che esiste una causa primaria (cio la coscienza), ne segue che l'evoluzione di questa causa non pu mai risultare in niente di estraneo ad essa. Quindi se la sostanza causativa luce, tutte le sue evoluzioni, i frutti e le manifestazioni rimarrebbero luce. Poich la sostanza causativa coscienza, tutte le sue evoluzioni, i frutti e i fenomeni devono rimanere coscienza. Tutto ci che pu essere osservato una forma o variazione pi alta o pi bassa della stessa cosa. In altre parole, se la vostra coscienza lunica realt, deve essere anche lunica sostanza. Conseguentemente, quelle che vi appaiono come circostanze, condizioni e perfino oggetti materiali, sono in realt solo i prodotti della vostra stessa coscienza. Quindi lidea della natura intesa come cosa o complesso di cose esterne alla vostra mente deve essere rifiutata. Voi e il vostro ambiente non potete essere considerati come esistenti separatamente. Voi e il vostro mondo siete uno. Perci dovete distogliervi dalle apparenze oggettive delle cose verso il centro soggettivo delle cose, ossia la vostra coscienza, se davvero desiderate conoscere la causa dei fenomeni della vita e come usare questa conoscenza per realizzare i vostri sogni pi cari. In mezzo alle apparenti contraddizioni, conflitti e contrasti della vostra vita, c' un unico principio in funzione, solo la vostra coscienza allopera. La differenza non consiste in una diversit di sostanza, ma in una diversit di organizzazione della stessa sostanza causativa, la vostra coscienza. Il mondo si muove con necessit immotivata. Con questo si intende che non ha nessun motivo di per s, ma che sotto la necessit di manifestare la vostra concezione, lorganizzazione della vostra mente, e la tua mente sempre organizzata ad immagine di tutto ci a cui tu credi ed accetti come vero. Luomo ricco, luomo povero, il mendicante o il ladro non sono menti diverse, ma organizzazioni diverse della stessa mente, nello stesso senso che un pezzo di acciaio magnetizzato, non differisce nella sostanza dal suo stato smagnetizzato, ma nella disposizione ed ordinamento delle sue molecole. Un singolo elettrone che gira in una specifica orbita costituisce l'unit del magnetismo. Quando un pezzo di acciaio smagnetizzato, gli elettroni rotanti non si sono fermati. Quindi il magnetismo non ha smesso di esistere. C' solamente un riordinamento delle particelle, cos che non producono nessun effetto esterno o percettibile. Quando le particelle sono disposte a caso, mescolate in tutte le direzioni, si dice che la sostanza smagnetizzata; ma quando le particelle sono schierate in ordine in modo che un certo numero di loro
7

guarda in una direzione, la sostanza un magnete. Il magnetismo non generato; esso mostrato. Salute, ricchezza, bellezza e genio non sono creati; essi vengono solo manifestati dalla configurazione della vostra mente, ovvero, dalla vostra concezione di voi stessi [e la vostra concezione di voi stessi tutto ci che voi accettate ed a cui acconsentite come vero. Ci a cui acconsenti pu essere scoperto solo con un'osservazione acritica delle tue reazioni alla vita. Le tue reazioni rivelano dove vivi psicologicamente; e dove tu vivi psicologicamente determina come tu vivi qui nel mondo esterno visibile]. L'importanza di questo nella vita quotidiana dovrebbe esserti immediatamente evidente. La natura di base della causa primaria la coscienza. Perci, la sostanza ultima di tutte le cose la coscienza.

Capitolo 3 IL POTERE DELLASSUNZIONE La principale delusione dell'uomo la sua convinzione che esistano cause esterne diverse dal suo stesso stato di coscienza. Tutto ci che accade all'uomo -tutto ci che da lui creato- tutto ci che deriva da lui- accade come risultato del suo stato di coscienza. La coscienza di un uomo tutto ci che egli pensa, desidera ed ama, tutto ci che egli crede essere vero ed a cui acconsente. Ecco perch necessario un cambiamento di coscienza prima che possiate cambiare il vostro mondo esterno. La pioggia precipita come risultato di un cambiamento della temperatura nelle regioni pi alte dell'atmosfera, cos, in modo simile, un cambiamento di circostanze avviene come risultato di un cambiamento nel tuo stato di coscienza.
Siate trasformati dal rinnovamento della vostra mente. [Romani 12:2]

Per essere trasformati, l'intera base dei vostri pensieri deve cambiare. Ma i vostri pensieri non possono cambiare a meno che voi non abbiate nuove idee, poich voi pensate a partire dalle vostre idee. Tutte le trasformazioni iniziano con un intenso, bruciante desiderio di essere trasformati. Il primo passo nel rinnovamento della mente il desiderio. Tu devi voler essere diverso [ed avere intenzione di esserlo] prima che tu possa cominciare a cambiare te stesso. Poi devi fare del tuo sogno futuro un fatto presente. Ci viene fatto assumendo il sentimento del tuo desiderio realizzato. Desiderando essere diverso da quello che sei, puoi creare un ideale della persona che vuoi essere ed assumere che tu gi sei quella persona. Se questa assunzione perdurata fino a che diviene il tuo sentimento dominante, la realizzazione del tuo ideale inevitabile. L'ideale che tu speri di realizzare sempre pronto per un'incarnazione, ma a meno che tu stesso non gli offra genitura umana, incapace di nascita. Perci, il tuo atteggiamento dovrebbe essere uno in cui, avendo desiderato esprimere un stato pi elevato, tu da solo accetti il compito di incarnare questo nuovo e pi grande valore di te. Dando nascita al tuo ideale, devi tenere presente che i metodi della conoscenza mentale e spirituale sono completamente differenti. Questo punto viene realmente compreso probabilmente da non pi di una persona su 1 milione. Tu conosci mentalmente una cosa guardandola dal fuori, paragonandola con altre cose, analizzandola e definendola; [pensando ad essa]; mentre puoi conoscere spiritualmente una cosa solo diventando essa [solo pensando dallinterno di essa]. Tu devi essere la cosa stessa e non soltanto parlarne o guardarla. Devi essere come la falena alla ricerca del suo idolo, la fiamma,
che spronata da autentico desiderio, immergendosi allistante nel fuoco sacro, pieg le sue ali allinterno, finch divenne un solo colore ed una sola sostanza con la fiamma. Essa conosceva solo la fiamma in cui bruci, e potrebbe raccontarlo solo essa che mai per raccontarlo ritorn. [W.R. Inge, Faith and Knowledge]

Proprio come la falena era disposta a distruggere s stessa nel suo desiderio di conoscere la fiamma, cos tu, nel diventare una persona nuova, devi essere disposto a morire al tuo presente s.
9

Devi essere consapevole di essere sano se vuoi conoscere cosa la salute. Devi essere consapevole di essere sicuro se vuoi sapere cosa la sicurezza. Perci, per incarnare un nuovo e pi grande valore di te stesso, devi assumere di essere gi quello che vuoi essere e poi vivere con fede in questa assunzione (non ancora incarnata nel corpo della tua vita), confidando che questo nuovo valore o stato di coscienza, verr incarnato attraverso la tua fedelt incondizionata all'assunzione che sei ci che desideri essere. Questo ci che significa interezza, ci che significa integrit. Significano la sottomissione dell'intero s al sentimento del desiderio realizzato, nella certezza che quel nuovo stato di coscienza il rinnovamento della mente che trasforma. Non c' nessun ordine in Natura che corrisponde a questa sottomissione volontaria del s all'ideale oltre il s. Pertanto, il colmo della follia aspettarsi che si verifichi l'incarnazione di una nuova e pi grande concezione di s per mezzo di un naturale processo evolutivo. Ci che per produrre il suo effetto richiede uno stato di coscienza ovviamente non pu essere manifestato senza tale stato di coscienza, e con la tua capacit di assumere il sentimento di una vita pi grande, con la capacit di assumere una nuova concezione di te stesso, possiedi quello che il resto della Natura non possiede lImmaginazione- lo strumento tramite il quale tu crei il tuo mondo. La tua immaginazione lo strumento, il mezzo con il quale compiuto il tuo riscatto da schiavit, malessere e povert. Se tu rifiuti di prenderti la responsabilit dell'incarnazione di una nuova e pi elevata concezione di te, allora rifiuti il mezzo, l'unico mezzo, attraverso cui il tuo riscatto - ossia, il conseguimento del tuo ideale pu essere realizzato. L'immaginazione l'unico potere redimente dell'universo. Tuttavia, la tua natura tale che una tua scelta se rimanere nella tua attuale concezione di te stesso (un essere affamato che desidera ardentemente libert, salute, e sicurezza) o scegliere di diventare lo strumento della tua stessa salvezza, immaginandoti come quello che vuoi essere, soddisfacendo con ci la tua fame e riscattandoti.
O, sii forte poi, e coraggioso, puro, paziente e vero; Il lavoro che il tuo non lasciare che sia fatto da altra mano. Poich la forza per ogni bisogno fedelmente concessa Dalla fonte dentro di teil Regno dei Cieli.

10

Capitolo 4 - DESIDERIO I Cambiamenti che avvengono nella tua vita come risultato della tua mutata concezione di te stesso ai non illuminati appaiono sempre come il risultato di fortuna, causa esterna, o coincidenza e non di un cambiamento della propria coscienza. Tuttavia, l'unico destino che governa la tua vita il destino determinato dalle tue concezioni, dalle tue assunzioni; perch un'assunzione, sebbene falsa, se si persiste in essa, si consolider in fatto. L'ideale che tu cerchi e speri di raggiungere non si manifester, non sar realizzato da te fino a che tu non hai immaginato che tu sei gi quell'ideale. Non c' fuga per te se non attraverso una radicale trasformazione psicologica di te stesso, se non attraverso la tua assunzione del sentimento del tuo desiderio realizzato. Perci, fai dei risultati o realizzazioni la prova cruciale della tua capacit di usare la tua immaginazione. Tutto dipende dal tuo atteggiamento verso te stesso. Ci che non affermerai come vero di te stesso non pu mai essere realizzato da te, perch quellatteggiamento da solo la condizione necessaria per mezzo della quale tu realizzi il tuo obiettivo. Ogni trasformazione basata su una suggestione, e questa pu funzionare solo quando ti lasci completamente aperto ad uninfluenza. Devi abbandonarti al tuo ideale come una donna si abbandona allamore, poich il completo abbandono di s al tuo ideale il mezzo per unirti al tuo ideale. Devi assumere il sentimento del tuo desiderio realizzato fino a che la tua assunzione ha tutta la vividezza sensoriale della realt.

Devi immaginare che gi stai sperimentando quello che desideri. Ovvero,


devi assumere il sentimento della realizzazione del tuo desiderio fino a che sei completamente posseduto da esso e questo sentimento riempie la tua coscienza e butta fuori tutte le altre idee. Luomo che non preparato allimmersione consapevole nell'assunzione del desiderio realizzato, con la fede che lunico mezzo per la realizzazione del suo sogno, non ancora pronto per vivere consapevolmente con la legge di assunzione, sebbene non c' dubbio che egli vive comunque con la legge di assunzione senza rendersene conto. Ma per te che accetti questo principio e sei pronto a vivere assumendo consapevolmente che il tuo desiderio gi realizzato, lavventura della vita comincia. Per raggiungere un livello pi elevato di essere, devi assumere una concezione pi elevata di te stesso. Se non immaginerai te stesso come altro da quello che sei, allora rimarrai come sei,
perch se voi non credete che io sono Lui, voi morirete nei vostri peccati. [Giovanni 8:24]

Se tu non credi che tu sei Lui (la persona che tu vuoi essere), allora rimani come sei. Attraverso la coltivazione fedele e sistematica del sentimento del desiderio realizzato, il desiderio diventa la promessa della sua stessa realizzazione. L'assunzione del sentimento del desiderio realizzato rende un sogno al futuro un fatto presente.
11

Capitolo 5 - LA VERIT CHE TI RENDE LIBERO La vita un dramma psicologico nel quale tutte le condizioni, circostanze ed eventi della tua vita sono portati a verificarsi dalle tue assunzioni. E poich la tua vita determinata dalle tue assunzioni, sei costretto a riconoscere il fatto che tu o sei uno schiavo delle tue assunzioni o il loro padrone. Diventare il padrone delle tue assunzioni la chiave per una libert e felicit impensate. Puoi raggiungere questa padronanza col controllo consapevole ed intenzionale della tua immaginazione. Tu determini le tue assunzioni in questo modo: forma un'immagine mentale, una fotografia dello stato desiderato, della persona che vuoi essere. Concentra la tua attenzione sul sentimento che tu gi sei quella persona. Prima visualizza l'immagine nella tua coscienza. Poi sentiti che sei in quello stato come se davvero formasse il tuo mondo circostante. Con la tua immaginazione quella che era una semplice immagine mentale trasformata in una realt apparentemente solida. Il grande segreto un'immaginazione controllata ed un'attenzione ben sostenuta, stabilmente e ripetutamente concentrata sull'oggetto da realizzare. Non mai troppo enfatizzato che, creando un ideale all'interno della tua sfera mentale, assumendo che tu gi sei quell'ideale, tu ti identifichi con esso e di conseguenza ti trasformi nella sua immagine [pensando dall'ideale invece di pensare all'ideale. Ogni stato gi l come "mera possibilit" finch noi pensiamo ad esso, ma prepotentemente reale quando noi pensiamo da dentro di esso]. Questa era chiamato dagli antichi maestri Soggezione alla volont di Dio o Restare in Dio, e l'unica vera prova di Restare in Dio che tutti quelli che rimangono sono trasformati inevitabilmente nell'immagine di quello in cui rimangono [pensando dal desiderio realizzato]. Tu diventi in base alla tua volont rassegnata, e la tua volont rassegnata la tua concezione di te stesso e tutto ci a cui acconsenti ed accetti come vero. Assumendo il sentimento del tuo desiderio realizzato e continuando in esso, prendi su di te i risultati di quello stato; non assumendo il sentimento del tuo desiderio realizzato, sei sempre privo di risultati. Quando comprendi la funzione salvifica dell'immaginazione, hai nelle tue mani la chiave alla soluzione di tutti i tuoi problemi. Ogni fase della tua vita prodotta dall'esercizio della tua immaginazione. L'immaginazione determinata da sola lo strumento del tuo progresso, della realizzazione dei tuoi sogni. l'inizio e la fine di tutto il creato. Il grande segreto un'immaginazione controllata ed un'attenzione ben sostenuta, concentrata stabilmente e ripetutamente sul sentimento del desiderio realizzato fino a che riempie la mente ed espelle tutte le altre idee fuori dalla coscienza. Quale regalo pi grande potrebbe esserti fatto che esserti rivelata la Verit che ti render libero? La Verit che ti rende libero che tu puoi sperimentare nell'immaginazione quello che desideri sperimentare nella realt e, mantenendo questa esperienza nell'immaginazione, il tuo desiderio diverr una realt.
12

Sei limitato solamente dalla tua immaginazione incontrollata e dalla mancanza di attenzione al sentimento del tuo desiderio realizzato. Quando l'immaginazione non controllata e l'attenzione non ferma sul sentimento del desiderio realizzato, allora nessuna quantit di preghiere, suppliche o invocazioni produrr l'effetto desiderato. Quando riesci a richiamare volontariamente qualsiasi immagine ti faccia piacere, quando le forme della tua immaginazione sono cos vivide per te come le forme della natura, sei il padrone del tuo destino. [Dovete smettere di spendere i vostri pensieri, il vostro tempo ed i vostri soldi. Tutto nella vita deve essere un investimento. ]
Visioni di bellezza e splendore, Forme di una razza da tempo perduta, Suoni e facce e voci, Dalla quarta dimensione dello spazioE su attraverso l'universo illimitato, I nostri pensieri vanno improvvisamente calzati. Alcuni la chiamano immaginazione, Ed altri lo chiamano Dio. [G. W. Carey, "Il Nome Nuovo"]

Neville fa seguire a questa nota la data del 12 aprile [19]53. In Immaginazione Svegliata (1954), egli avrebbe scritto, "La mattina del 12 aprile 1953, mia moglie fu svegliata dal suono di una grossa voce autorevole che parlava da dentro di lei e diceva 'Tu devi smettere di spendere i tuoi pensieri, tempo e denaro. Tutto nella vita deve essere un investimento.' Spendere equivale a sprecare, dissipare, o sborsare senza ritorno. Investire usare per una finalit dalla quale ci si aspetta un utile. Questa rivelazione di mia moglie sull'importanza del momento presente. sulla trasformazione del momento... quello che viene fatto ora quello conta... Ogni qualvolta noi assumiamo il sentimento di essere quello che vogliamo essere, stiamo investendo. (cap. 5) Ed.
13

Capitolo 6 - ATTENZIONE
Un uomo incline alla doppiezza instabile in tutti i suoi modi. Giacomo 1:8

L'attenzione forte in proporzione alla strettezza del suo focus, ovvero, quando fissata su una singola idea o sensazione. stabile e potentemente concentrata solo da una tale impostazione della mente che ti permette di vedere una sola cosa, poich tu fissi l'attenzione ed aumenti il suo potere restringendola. Il desiderio che realizza s stesso sempre un desiderio su cui l'attenzione concentrata esclusivamente, poich un'idea dotata di potere solo in proporzione al grado di attenzione fisso su di essa. L'osservazione concentrata l'atteggiamento attento, diretto [da] qualche specifico fine. L'atteggiamento attento implica la selezione, poich quando tu presti attenzione, significa che hai deciso di concentrare la tua attenzione su un oggetto o su uno stato piuttosto che su un altro. Perci, quando sai quello che vuoi, devi intenzionalmente concentrare la tua attenzione sul sentimento del tuo desiderio realizzato, fino a che quel sentimento riempie la tua mente e taglia fuori dalla coscienza tutte le altre idee. Il potere dell'attenzione la misura della tua forza interiore. L'osservazione concentrata di una cosa chiude fuori le altre cose e le fa scomparire. Il grande

segreto del successo concentrare l'attenzione sul sentimento del desiderio realizzato senza permettere alcuna distrazione. Ogni progresso dipende da un
aumento di attenzione. Le idee che ti obbligano all'azione sono quelle che dominano la coscienza, quelle che possiedono l'attenzione. [L'idea che esclude tutte le altre dal campo di attenzione si scarica in azione.]
Questa cosa sola io faccio, dimenticando quelle cose che sono dietro, io premo verso il risultato. [approx., Filippesi 3:13,14]

Questo significa che tu, questa sola cosa puoi fare, ossia "dimenticare quelle cose che sono dietro". Tu puoi avanzare verso il risultato di riempire la tua mente col sentimento del desiderio realizzato. All'uomo non illuminato, queste sembreranno tutte fantasie, eppure tutti i progressi provengono da quelli che non assumono i punti di vista accettati, n accettano il mondo come . Come stato affermato finora, se tu riesci a immaginare ci che ti piace, e se le forme del tuo pensiero sono vivide come le forme della natura, grazie al potere della tua immaginazione sei padrone del tuo destino. La tua immaginazione sei tu stesso, ed il mondo come visto dalla tua immaginazione il mondo reale. Quando sei intenzionato a padroneggiare i movimenti dell'attenzione, cosa che devi fare se desideri modificare con successo il corso degli eventi che osservi, allora che ti rendi conto di quanto poco controllo eserciti sulla tua immaginazione

Neville, rispetto alla stesura originale, ha sostituito from a towards


14

e quanto questa dominata da impressioni sensoriali e da una deriva sulle onde di stati d'animo inutili. Per aiutarti a padroneggiare il controllo della tua attenzione, pratica questo esercizio: Notte dopo notte, subito prima di dormire, sforzati di tenere la tua attenzione sulle attivit della giornata in ordine inverso. Concentra la tua attenzione sull'ultima cosa che hai fatto, ossia, entrare nel letto, e poi vai a ritroso nel tempo sugli eventi fino a che arrivi al primo evento della giornata, cio alzarti dal letto. Questo non un esercizio facile, ma come esercizi specifici aiutano molto a sviluppare muscoli specifici, questo ti aiuter molto a sviluppare il "muscolo" della tua attenzione. La tua attenzione deve essere sviluppata, controllata e concentrata per cambiare con successo la tua concezione di te stesso ed in tal modo cambiare il tuo futuro. L'immaginazione in grado di fare qualsiasi cosa, ma solo secondo la direzione interiore della tua attenzione. Se persisti notte dopo notte, prima o poi risveglierai in te un centro di potere e diverrai consapevole del tuo pi grande s, il reale tu. L'attenzione sviluppata con esercizio o abitudine ripetuta. Attraverso l'abitudine un'azione diviene pi facile e, col tempo, genera una capacit o facolt che pu poi essere usata per scopi pi elevati. Quando raggiungi il controllo della direzione interiore della tua attenzione, non rimarrai pi in acque basse, ma ti lancerai fuori nel profondo della vita. Camminerai nell'assunzione del desiderio realizzato come su fondamenta pi solide perfino della terra.

15

Capitolo 7 - ATTEGGIAMENTO Esperimenti recentemente condotti da Merle Lawrence (Princeton) ed Adelbert Ames (Dartmouth) nel laboratorio di psicologia di Hannover, N.H., hanno provato che quello che tu vedi quando guardi qualcosa dipende non tanto da cosa c' l, quanto dall'assunzione che tu hai quando guardi. Poich quello che noi crediamo essere il mondo fisico reale in effetti solo un mondo presunto, non sorprendente che questi esperimenti provino che ci che sembra essere la solida realt in effetti il risultato di aspettative o assunzioni. Le tue assunzioni non solo determinano quello che vedi, ma anche quello che fai, poich esse controllano tutti i tuoi movimenti consapevoli ed inconsapevoli verso la realizzazione di s stesse. Oltre un secolo fa, questa verit fu affermata da Emerson come segue:
Come il mondo era di plastica e fluido nelle mani di Dio, cos sempre lo esso in molti dei suoi attributi che noi gli conferiamo. Per l'ignoranza ed il peccato esso selce. Questi si adattano a esso come possono, ma nella misura in cui un uomo ha in s qualcosa di divino, il firmamento fluisce davanti a lui e prende il suo stampo e la sua forma.

La tua assunzione la mano di Dio che modella il firmamento ad immagine di quello che tu assumi. L'assunzione del desiderio realizzato lalta marea che ti solleva facilmente dalla prigione dei sensi dove sei stato bloccato cos lungo. Essa solleva la mente alla profezia nel pieno e corretto senso della parola; e se tu hai quell'immaginazione controllata ed attenzione assorbita che possibile conseguire, puoi essere sicuro che tutto ci che la tua assunzione implica si verificher. Quando William Blake scrisse,
Quello che sembra essere , a quegli a cui sembra essere,

egli stava ripetendo solamente la verit eterna,


non c' niente di impuro di per s: ma a colui che considera qualcosa come impura, per lui impura. Romani 14:14

Dal momento che non c' niente di impuro di per s (o di puro di per s), tu dovresti assumere il meglio e pensare solo a ci che bello e di buona prospettiva. Se nella grandezza degli uomini interpreti un certo grado di pochezza che potrebbe esserti familiare o una convinzione sfavorevole in alcune situazioni o circostanze non per unintuizione superiore, ma a causa dell'ignoranza di questa legge di assunzione. La tua particolare relazione con un altro influenza la tua assunzione riguardo l'altro e ti fa vedere in lui ci che tu vedi. Se tu riesci a cambiare la tua opinione su un altro, allora quello che tu credi adesso di lui non pu essere vero in senso assoluto ma solo relativamente vero. Quella che segue una storia caso reale che illustra come funziona la legge di assunzione: Un giorno una costumista mi descrisse le sue difficolt a lavorare con un famoso produttore teatrale. Era convinta che lui la criticasse ingiustamente e rifiutasse i suoi lavori migliori e che lui era spesso di proposito scortese e ingiusto con lei. Ascoltando la sua storia, le spiegai che se lei trovava l'altro maleducato e
16

ingiusto, era un sicuro segnale che era lei stessa ad essere in difetto e che non era il produttore ma lei stessa che aveva bisogno di un atteggiamento nuovo. Le dissi che il potere di questa legge di assunzione e la sua applicazione pratica potevano essere scoperti solo attraverso l'esperienza, e che la donna avrebbe potuto provare di essere in grado di provocare il cambiamento desiderato solo assumendo che la situazione era gi come lei voleva che fosse. Il suo datore di lavoro le stava semplicemente testimoniando, attraverso il proprio comportamento, la concezione che lei aveva di lui. Le suggerii che era molto probabile che lei stesse intrattenendo nella sua mente conversazioni con lui piene di critica e recriminazioni. Non c'era dubbio che lei discutesse mentalmente col produttore, poich gli altri fanno solamente eco a ci che noi sussurriamo loro in segreto. Le chiesi se non fosse vero che lei gli parlava mentalmente e, in tal caso, come erano quelle conversazioni. Lei confess che ogni mattina, durante il tragitto verso il lavoro, lei gli diceva quello che pensava di lui in un modo in cui non avrebbe mai osato rivolgerglisi di persona. L'intensit e la forza delle sue discussioni mentali con lui automaticamente determinarono il comportamento di lui verso lei. Lei cominci a rendersi conto che tutti noi intratteniamo conversazioni mentali, ma sfortunatamente il pi delle volte si tratta di conversazioni polemiche... che ci basterebbe solo osservare i passanti per strada per confermare questa affermazione... che cos tante persone sono assorbite in conversazioni mentali e poche sembrano esserne contente, ma la stessa intensit del loro sentimento deve condurli rapidamente all'evento sgradevole che loro stessi hanno creato mentalmente e che quindi devono ora affrontare. Quando lei si rese conto di quello che aveva fatto, fu d'accordo a cambiare il suo atteggiamento e vivere fedelmente secondo questa legge assumendo che il suo lavoro era estremamente soddisfacente e che la sua relazione col produttore era molto felice. A tale scopo fu d'accordo che la notte prima di andare dormire, durante il tragitto verso il lavoro e ad altri intervalli durante il giorno, lei avrebbe immaginato che lui si era congratulato con lei per i suoi disegni eccellenti e che lei, a sua volta, l'aveva ringraziato per il suo encomio e gentilezza. Con sua grande delizia, presto scopr che il suo stesso atteggiamento era stata la causa di tutto ci che le era capitato. Il comportamento del suo datore di lavoro si invert miracolosamente. Latteggiamento di lui, facendo da eco come aveva sempre fatto, a ci che lei aveva assunto, ora rifletteva la diversa concezione che lei aveva di lui. Quello che lei fece fu attraverso il potere della sua immaginazione. La sua assunzione persistente influenz il comportamento di lui e ne determin latteggiamento verso lei.
Col passaporto del desiderio sulle ali di un'immaginazione controllata, lei viaggi nel futuro della sua esperienza da lei stessa predeterminata.

Quindi vediamo che a plasmare le nostre vite non sono i fatti, ma ci che noi creiamo nella nostra immaginazione, perch la maggior parte dei conflitti quotidiani dovuta alla mancanza di un po di immaginazione per gettare il raggio di luce fuori dai nostri stessi occhi. la mente esatta e priva di immaginazione che vive in un mondo fittizio. Come questa costumista, con la sua immaginazione controllata, inizi il sottile cambiamento nella mente del suo datore di lavoro, cos
17

noi possiamo risolvere i nostri problemi con il controllo della nostra immaginazione e con sentimenti saggiamente diretti. Con l'intensit della sua immaginazione e dei suoi sentimenti, la costumista gett una specie di incantesimo sulla mente del suo produttore e lo indusse a credere che il suo encomio generoso era originato da lui. Spesso i nostri pensieri pi elaborati ed originali sono determinati da un altro.
Noi non dovremmo mai essere sicuri che non fu qualche donna che pigiava il vino nel torchio che inizi quel sottile cambiamento nella mente degli uomini, o che la passione non inizi nella mente di qualche giovane pastore, che accese i sui suoi occhi per un momento prima di correre sul suo cammino. William Butler Yeats

18

Capitolo 8 - RINUNCIA
Non c' nessun carbone di natura cos morta che non arder e fiammegger se girato leggermente. Non resistete al male. A chiunque ti colpisca sulla tua guancia destra, porgigli anche l'altra. [Matteo 5:39]

C' una grande differenza tra resistere al male e rinunciare a esso. Quando tu resisti al male, gli dai la tua attenzione; continui a renderlo reale. Quando tu rinunci al male, distogli la tua attenzione da lui e dai la tua attenzione a quello che vuoi. Adesso tempo di controllare la tua immaginazione e
dare bellezza per le ceneri, gioia per i lamenti, lodi per lo spirito di pesantezza, che queste possano essere chiamate alberi di rettitudine, la piantagione del Signore in cui Lui sia glorificato. [Isaia 61:3]

Tu dai bellezza per le ceneri quando concentri la tua attenzione sulle cose come ti piacerebbe che fossero invece che sulle cose come sono. Tu dai la gioia per i lamenti quando mantieni un atteggiamento gioioso nonostante circostanze sfavorevoli. Tu dai lode per lo spirito di pesantezza quando mantieni un atteggiamento fiducioso invece di soccombere allo scoraggiamento. In questa citazione, la Bibbia usa la parola albero come sinonimo per uomo. Tu diventi un albero di rettitudine quando gli stati mentali sopradescritti sono una parte permanente della tua coscienza. Tu sei una piantagione del Signore quando tutti i tuoi pensieri sono autentici pensieri. Egli IO SONO come descritto nel Capitolo-1. IO SONO glorificato quando manifestata la tua concezione di te stesso pi elevata. Quando scopri che la tua stessa immaginazione controllata il tuo salvatore, il tuo atteggiamento sar completamente modificato senza alcuna diminuzione del sentimento religioso, e tu dirai della tua immaginazione controllata,
Guarda questa vite. La trovai che era un albero selvatico la cui forza incontrollata era cresciuta in ramoscelli irregolari. Ma io ho potato la pianta ed cresciuta controllata nella sua spesa vana di foglie inutili, e si annodata come vedi in questi grappoli pieni e puliti per ripagare la mano che l'ha saggiamente avvolta. [Robert Southey, "Thalaba il distruttore"]

Per vite si intende la tua immaginazione che, nel suo stato incontrollato, spende la sua energia in pensieri e sentimenti inutili o distruttivi. Ma tu, come la vite viene potata tagliandone rami e radici inutili, puoi sfrondare la tua immaginazione distogliendo la tua attenzione da tutte le idee sgradevoli e distruttive e concentrandoti sull'ideale che desideri raggiungere. La vita pi felice e pi nobile che sperimenterai sar il risultato di aver potato saggiamente la tua immaginazione. S, sia potata da tutti i pensieri e sentimenti sgradevoli in modo che tu possa:
Pensare autenticamente, ed i tuoi pensieri siano il nutrimento per la fame del mondo; parla autenticamente, ed ogni tua parola sar un seme fruttifero; vivi autenticamente, e la tua vita sar un grande e nobile credo. [Horatio Bonar, "Inni alla fede e alla speranza"]
19

Capitolo 9 - PREPARARE IL TUO POSTO


E tutto ci che mio tuo, e ci che tuo mio. Giovanni 17:10

Conficca la tua falce, e mieti; poich il tempo venuto per te di raccogliere i frutti; poich il raccolto della terra maturo. Rev. 14:15

Tutto tuo. Non andare cercando ci che tu sei. Appropriati di esso, affermalo, assumilo. Tutto dipende dalla tua concezione di te stesso. Ci che tu non affermi come vero di te non pu essere realizzato da te. La promessa ,
A chiunque ha, a lui sar dato, e lui avr pi abbondanza; ma a chiunque non ha, da lui sar portato via anche ci che lui sembrava avere. [approx., Matteo 25:29; Luca 8:18]

Rimani fermo, nella tua immaginazione, a tutto ci che bello e di buona prospettiva, poich il bello ed il buono sono essenziali alla tua vita per essere degna. Assumilo. Fai questo immaginando che sei gi quello che vuoi essere, e che hai gi quello che vuoi avere.
Come un uomo pensa nel suo cuore, cos egli . [Proverbi 23:7]

Sii fermo e sappi che tu sei ci che tu desideri essere, e che non dovrai mai cercarlo. Nonostante la tua apparente libert di azione, tu obbedisci, come qualsiasi altra cosa, alla legge di assunzione. Qualunque cosa tu possa pensare del libero arbitrio, la verit che le tue esperienze in tutta la tua vita sono determinate dalle tue assunzioni, sia consce che inconsce. Un'assunzione costruisce un ponte di avvenimenti che conducono inevitabilmente alla sua realizzazione. L'uomo crede che il futuro sia lo sviluppo naturale del passato. Ma la legge di assunzione mostra chiaramente che non cos. La tua assunzione ti posiziona psicologicamente dove non sei fisicamente; poi i tuoi sensi ti riportano da dove eri psicologicamente a dove sei fisicamente. Sono questi movimenti psicologici in avanti che producono i tuoi movimenti fisici in avanti nel tempo. La precognizione permea tutti le sacre scritture del mondo.
Nella casa di mio Padre ci sono molte stanze; Se cos non fosse, io te lo avrei detto. Vado a preparare un posto per te. E se io vado a preparare un posto per te, io verr di nuovo e ti ricever da me: perch dove sono io, l puoi essere anche tu... Ed io te lho detto adesso, prima che avvenga, in modo che, quando avverr, tu possa credere. Giovanni 14:2,3; 29

L' Io in questa citazione la tua immaginazione che va nel futuro, in una delle molte stanze. La stanza lo stato desiderato... raccontare di un evento prima che accada fisicamente semplicemente sentirsi nello stato desiderato fino a che ha il tono della realt. Tu vai a preparare un posto per te immaginandoti nel
20

sentimento del tuo desiderio realizzato. Poi, torni velocemente da questo stato del desiderio realizzato, dove non sei stato fisicamente, indietro a dove eri fisicamente un momento fa. Con un irresistibile movimento in avanti, ti sposti in avanti attraverso una serie di eventi fino alla realizzazione fisica del tuo desiderio, perch dove sei stato con l'immaginazione l tu sarai anche in carne ed ossa.
Nel luogo da dove i fiumi provengono, l loro ritornano di nuovo.

Ecclesiaste 1:7

21

Capitolo 10 - CREAZIONE
Io sono Dio, che dichiara la fine dall'inizio, e da tempi antichi, cose che non sono ancora fatte. Isaia 46:9, 10

La creazione finita. La creativit solo una ricettivit pi profonda, poich il contenuto intero di tutto il tempo e lo spazio, anche se viene sperimentato in una sequenza di tempo, in realt coesiste in un infinito ed eterno presente. In altre parole, tutto ci che tu sei stato o che sarai, tutto ci che l'umanit mai stata o mai sar, esiste ora. Questo ci che si intende con creazione, e l'affermazione che la creazione finita significa che niente deve mai essere creato, deve solo essere manifestato. Quella che chiamata creativit solo diventare consapevole di ci che gi . Tu semplicemente diventi consapevole di porzioni sempre maggiori di ci che gi esiste. Il fatto che tu non puoi mai essere qualcosa che gi non sei, e che non puoi sperimentare niente che non esiste gi, spiega l'esperienza di provare unacuta sensazione di aver gi sentito in precedenza quello che stato detto, o di aver incontrato prima una persona che incontri per la prima volta, o di aver visto prima un luogo o una cosa che vedi per la prima volta. L'intera creazione esiste in te, ed tuo destino diventare sempre pi consapevole delle sue infinite meraviglie e di sperimentare sempre maggiori porzioni di essa. Se la creazione finita, e tutti gli eventi stanno avendo luogo ora, la domanda che nasce naturalmente alla mente Cosa determina il tuo percorso temporale? Ovvero, cosa determina gli eventi che incontri? E la risposta : la tua concezione di te stesso. Le concezioni determinano il percorso seguito dall'attenzione. Ecco un buon metodo per provare questo fatto. Assumi il sentimento del tuo desiderio realizzato ed osserva il percorso che la tua attenzione segue. Osserverai che fintanto che rimani fedele alla tua assunzione, per tutto quel tempo la tua attenzione sar confrontata con immagini chiaramente riferite a quell'assunzione. Per esempio, se tu assumi che hai affari meravigliosi, noterai come nella tua immaginazione la tua attenzione concentrata su una serie di eventi relativi a quell'assunzione. Gli amici si congratulano con te, ti dicono quanto sei fortunato. Altri sono invidiosi e critici. Da l la tua attenzione va a uffici pi grandi, a conti bancari maggiori, e molti altri simili eventi correlati. La persistenza in questa assunzione dar luogo a sperimentare davvero nei fatti ci che tu hai assunto. Lo stesso vero riguardo qualsiasi concezione. Se la tua concezione di te che tu sei un fallimento, incontreresti nella tua immaginazione una serie intera di avvenimenti conformi a quella concezione. Quindi si vede chiaramente come tu, con la tua concezione di te stesso, determini il tuo presente (cio la particolare porzione di creazione che sperimenti ora) ed il tuo futuro (cio la particolare porzione di creazione che sperimenterai).

22

Capitolo 11 - INTERFERENZA Tu sei libero di scegliere la concezione che tu accetti di te stesso. Quindi possiedi il potere di intervento, il potere che ti rende capace di modificare il corso del tuo futuro. Il processo di innalzarti dalla tua concezione attuale ad una concezione di te stesso pi elevata il mezzo per ogni vero progresso. Questa concezione pi elevata ti sta aspettando per incarnarsi nel mondo dellesperienza.
Ora a Colui che capace di fare infinitamente al di l di quel che domandiamo o pensiamo, attraverso il potere che opera in noi, su di lui sia la gloria. Efesini 3:20

Colui che capace di fare pi di quello che tu puoi chiedere o pensare, la tua immaginazione, e il potere che opera in noi la tua attenzione. Comprendendo che l'immaginazione COLUI che in grado di fare tutto ci che tu chiedi, e che l'attenzione il potere attraverso il quale tu crei il tuo mondo, adesso puoi costruire il tuo mondo ideale. Immaginati di essere l'ideale che sogni e desideri. Rimani attento a questo stato immaginato, e con velocit proporzionata a quanto completamente senti di essere gi questo ideale, esso si manifester come realt nel tuo mondo.
Egli era nel mondo, ed il mondo era fatto da Lui ed il mondo non lo ha conosciuto. [Giovanni 1:10] Il mistero nascosto dai secoli; Cristo in voi, la speranza di gloria. [approx., Colossesi 1:26,27]

Il "Lui" nella prima di queste citazioni, la tua immaginazione. Come spiegato prima, esiste solo uno sostanza. Questa sostanza la coscienza. la tua immaginazione che forma questa sostanza in concezioni, le quali concezioni sono poi manifestate come condizioni, circostanze ed oggetti fisici. Quindi l'immaginazione ha creato il tuo mondo. Di questa verit suprema l'uomo non consapevole, tranne poche eccezioni. Il mistero, Cristo in voi, a cui si riferisce la seconda citazione, la tua immaginazione, dalla quale forgiato il tuo mondo. La speranza di gloria la tua consapevolezza della capacit di innalzarti costantemente a livelli pi elevati. Cristo non pu essere trovato n nella storia, n in forme esterne. Trovi Cristo solo quando diventi consapevole del fatto che la tua immaginazione l'unico potere redentore. Quando ci viene scoperto, le "torri dei dogmi avranno sentito il suono delle trombe della Verit, e, come le mura di Gerico, sbricioleranno in polvere."

23

Capitolo 12 - CONTROLLO SOGGETTIVO La tua Immaginazione capace di fare tutto ci che tu chiedi, in proporzione al grado della tua attenzione. Ogni progresso, ogni realizzazione di desiderio dipendono dal controllo e dalla concentrazione della tua attenzione. L'attenzione pu essere attratta dall'esterno o diretta dall'interno. L'attenzione attratta da fuori quando tu sei consapevolmente occupato con le impressioni esterne dell'immediato presente. Le stesse righe di questa pagina stanno attirando la tua attenzione da fuori. La tua attenzione diretta dallinterno quando tu scegli deliberatamente con cosa essere occupato mentalmente. ovvio che, nel mondo oggettivo, la tua attenzione non solo attratta dallesterno, ma continuamente diretta ad impressioni esterne. Ma il tuo controllo nello stato soggettivo quasi inesistente, poich in questo stato l'attenzione di solito il servo e non il padrone -il passeggero e non il conducentedel tuo mondo. C' una differenza enorme tra l'attenzione diretta oggettivamente e l'attenzione diretta soggettivamente, e la capacit di cambiare il tuo futuro dipende da questultima. Quando tu sei capace di controllare i movimenti della tua attenzione nel mondo soggettivo, puoi modificare o alterare la tua vita come preferisci. Ma questo controllo non pu essere raggiunto se tu permetti alla tua attenzione di essere continuamente attratta dallesterno. Ogni giorno imponiti il compito di distogliere intenzionalmente la tua attenzione dal mondo oggettivo e di concentrarla in modo soggettivo. In altre parole, concentrati su quei pensieri o stati d'animo che tu determini volontariamente. Allora quelle cose che ora ti limitano impallidiranno e scompariranno. Il giorno che raggiungi il controllo dei movimenti della tua attenzione nel mondo soggettivo, sei il padrone del tuo destino. Non accetterai pi il dominio delle condizioni o circostanze esterne. Non accetterai pi la vita sulla base del mondo fuori. Avendo raggiunto il controllo dei movimenti della tua attenzione, ed avendo scoperto il mistero nascosto dai secoli, che Cristo in te la tua immaginazione, tu affermerai la supremazia dell'immaginazione e assoggetterai tutte le cose ad essa.

24

Capitolo 13 - ACCETTAZIONE
Le Percezioni dell'uomo non sono limitate dagli organi della Percezione: egli percepisce pi cose di quelle che i sensi (sebbene sempre cos acuti) possono scoprire. [William Blake]

Per quanto ti possa sembrare di vivere in un mondo materiale, tu effettivamente stai vivendo in un mondo di immaginazione. L'esterno, gli eventi fisici della vita, sono il frutto di dimenticati tempi di fioritura, i risultati di precedenti stati di coscienza di solito dimenticati. Sono le conclusioni avverate di origini immaginative spesse volte dimenticate. Ogni volta che diventi completamente assorbito in un stato emotivo, in quel momento tu stai assumendo il sentimento dello stato realizzato. Se persisti in esso, qualsiasi cosa per cui provi un'intensa emozione (positiva o negativa), la sperimenterai nel tuo mondo. Questi periodi di assorbimento, di attenzione concentrata, sono gli inizi delle cose che raccogli. in tali momenti che tu stai esercitando il tuo potere creativo, l'unico potere creativo che c'. Alla fine di questi momenti di assorbimento, tu torni rapidamente da questi stati immaginativi (dove non sei stato fisicamente) a dove eri fisicamente un istante fa. In questi momenti lo stato immaginato talmente reale che, quando ritorni al mondo oggettivo e scopri che non lo stesso dello stato immaginato, un vero shock. Nell'immaginazione hai visto qualcosa con tale vividezza che ora ti chiedi se puoi credere all'evidenza dei tuoi sensi e, come Keats, ti domandi:
era esso una visione o un sogno da sveglio? Fuggita quella musica... Sono sveglio o dormo?

Questo shock inverte il tuo senso del tempo. Questo significa che la tua esperienza invece di essere il risultato del tuo passato, diventa adesso il risultato di essere con l'immaginazione dove non sei ancora stato fisicamente. A tutti gli effetti, ci ti sposta, attraverso un ponte di eventi, alla realizzazione fisica del tuo stato immaginato. L'uomo che volontariamente riesce ad assumere qualunque stato desidera, ha trovato le chiavi per il Regno dei Cieli. Le chiavi sono il desiderio, l'immaginazione ed un'attenzione fermamente concentrata sul sentimento del desiderio realizzato. Per tale uomo, ogni fatto oggettivo ed indesiderabile non pi una realt ed il desiderio ardente non pi un sogno.
Mettetemi alla prova adesso qui, disse il Signore delle moltitudini, e vedete se non vi aprir le finestre del cielo, e non sparger su voi tanta benedizione, che non ci sar abbastanza spazio per riceverla. Malachia 3:10

Le finestre del cielo non possono essere aperte ed i tesori afferrati con una forte volont, ma esse si aprono da sole e fanno dono dei loro tesori come un libero regalo, un regalo che viene quando l'assorbimento raggiunge un tale grado che sfocia in un sentimento di completa accettazione. Il passaggio dal tuo stato attuale al sentimento del tuo desiderio realizzato non attraverso un vuoto.

25

C' continuit fra il cosiddetto reale ed irreale. Per attraversare da un stato all'altro, devi semplicemente estendere le tue antenne/i tuoi sensori, fidarti del tuo tocco ed entrare pienamente nello spirito di quello che stai facendo.
Non con la forza n col potere, ma con il mio Spirito, dice il Signore delle moltitudini. [Zaccaria 4:6]

Assumi lo spirito, il sentimento del desiderio realizzato, ed avrai aperto le finestre per ricevere la benedizione. Assumere un stato significa entrare nello spirito di esso. I tuoi trionfi saranno una sorpresa solo per quelli che non conoscono il tuo passaggio segreto dallo stato di desiderare all'assunzione del desiderio realizzato. Il Signore delle moltitudini non risponder al tuo desiderio fino a che tu non hai assunto il sentimento di essere gi quello che vuoi essere, poich l'accettazione il canale della Sua azione. L'accettazione il Signore delle moltitudini in azione.

26

Capitolo 14 - IL MODO FACILISSIMO Il Principio di Azione Minima governa tutto in fisica, dal percorso di un pianeta al percorso di un impulso di luce. L'Azione Minima il minimo di energia, moltiplicato per il minimo di tempo. Quindi per muoverti dal tuo stato attuale allo stato desiderato, devi utilizzare il minimo di energia ed impiegare il minor tempo possibile. Il tuo viaggio da un stato di coscienza ad un altro un viaggio psicologico, quindi per compiere il viaggio, devi impiegare l'equivalente psicologico di Azione Minima, e l'equivalente psicologico la mera assunzione. Il giorno che ti renderai pienamente conto del potere dellassunzione, scoprirai che funziona in completa conformit con questo principio. Funziona per mezzo dell'attenzione, senza sforzo. Quindi con la minima azione attraverso un'assunzione, tu acceleri senza affanno e raggiungi la tua meta senza sforzo. Poich la creazione finita, quello che tu desideri gi esiste. escluso dalla vista perch tu puoi vedere solo il contenuto della tua stessa coscienza. La funzione di un'assunzione di richiamare alla vista l'escluso e ripristinare la piena visione. Non il mondo, ma le tue assunzioni che cambiano. Un'assunzione porta l'invisibile alla vista. Non nulla di pi n di meno che vedere con l'occhio di Dio, cio con l'immaginazione.
Poich il Signore non guarda come guarda un uomo, poich l'uomo guarda all'apparenza esteriore, ma il Signore guarda il cuore. [1Samuele 16:7]

Il cuore l'organo primario di senso, quindi la prima causa di esperienza. Quando tu guardi il cuore, stai guardando alle tue assunzioni: le assunzioni determinano la tua esperienza. Osserva le tue assunzioni con tutta la diligenza poich da queste provengono le circostanze della tua vita. Le assunzioni hanno il potere della realizzazione oggettiva. Ogni evento nel mondo visibile il risultato di un'assunzione o idea nel mondo non visto. Il momento presente importantissimo, poich solo nel momento presente che le nostre assunzioni possono essere controllate. Nella tua mente il futuro deve diventare il presente se vuoi adoperare in modo saggio la legge di assunzione. Il futuro diventa il presente quando immagini di essere gi quello che sarai quando la tua assunzione sar realizzata. Rimani fermo (azione minima) e sappi che tu sei quello che desideri essere. La fine di desiderare Essere. Traduci il tuo sogno in Essere. La costruzione incessante di stati futuri senza la coscienza di essere gi loro, ossia immaginare il tuo desiderio senza di fatto assumere il sentimento del desiderio realizzato, lerrore e il miraggio dell'umanit. semplicemente una fantasticheria inutile.

27

Capitolo 15 - LA CORONA DEI MISTERI

L'Assunzione del desiderio realizzato la nave che ti trasporta su mari sconosciuti fino alla realizzazione del tuo sogno. L'assunzione tutto; la realizzazione subconscia e priva di sforzo.
Assumi una virt se tu non l'hai. [W. Shakespeare, "Piccolo villaggio"]

Agisci sull'assunzione che tu gi possiedi quello che tu cercavi.


Benedetta colei che ha creduto; perch le cose dette a lei dal Signore avranno compimento. [Luca 1:45]

Come l'Immacolata Concezione il fondamento dei misteri cristiani, cos l'Assunzione la loro corona. Psicologicamente, l'Immacolata Concezione significa la nascita di un'idea nella tua coscienza senza aiuto di altri. Per esempio, quando hai un specifico desiderio o brama o voglia, questa un'immacolata concezione nel senso che nessuna persona fisica o cosa lo pianta nella tua mente. auto-concepito. Ogni uomo la Maria dell'Immacolata Concezione, e deve essere data nascita alla sua idea. 1 L'Assunzione la corona dei misteri perch rappresenta l'utilizzo pi elevato della coscienza. Quando nell'immaginazione tu assumi il sentimento del desiderio realizzato, sei mentalmente innalzato ad un livello pi elevato. Quando, attraverso la tua persistenza, questa assunzione diventa un fatto reale, ti trovi automaticamente su un livello pi alto (cio hai realizzato il tuo desiderio) nel tuo mondo oggettivo. La tua assunzione guida tutti i tuoi movimenti consci ed inconsci verso la conclusione da essa suggerita in modo cos inevitabile che essa effettivamente impone gli eventi. La vita un dramma psicologico, interamente scritto e prodotto dalle tue assunzioni. Impara l'arte dell'assunzione, poich solo in questo modo puoi creare la tua stessa felicit.

Il parto di Maria senza Peccato Originale. Comunque Neville sembra aver in mente la Nascita Virginale di Ges. La presa del corpo (presa nel senso di fecondazione, di solito il corpo di Maria), in paradiso 1 Inversione stilistica che deriva da una citazione non riportata = e deve partorire la sua idea." Ed. 28

Capitolo 16 - IMPOTENZA PERSONALE Lauto-resa essenziale, e con ci si intende la confessione di impotenza personale.
Io non posso fare niente da me stesso. [Giovanni 5:30]

Poich la creazione finita, impossibile forzare qualcosa ad essere. Il parallelismo del magnetismo fornito precedentemente un buon esempio. Tu non puoi creare il magnetismo; esso pu essere solo mostrato. Tu non puoi creare la legge del magnetismo. Se vuoi costruire un magnete, puoi farlo solo conformandoti alla legge del magnetismo. In altre parole, tu ti abbandoni, o ti arrendi alla legge. In maniera simile, quando usi la facolt di assunzione, tu ti stai adeguando ad una legge altrettanto reale come la legge che regola il magnetismo. Tu non puoi creare n modificare la legge di assunzione. rispetto a questo che tu sei impotente. Puoi solo abbandonarti o conformarti ad essa, e poich tutte le tue esperienze sono il risultato delle tue assunzioni (consapevoli o inconsapevoli), limportanza di usare consapevolmente il potere dellassunzione sicuramente ovvio. Identificati volontariamente con quello che desideri di pi, sapendo che trover espressione attraverso te. Abbandonati al sentimento del desiderio realizzato e consumati come una sua vittima, e poi sorgi come il profeta della legge dellassunzione.

29

Capitolo 17 - TUTTE LE COSE SONO POSSIBILI di grande importanza che la verit dei principi illustrati in questo libro sia stata ripetutamente dimostrata dalle esperienze personali dell'Autore. Per tutti i passati venticinque anni, egli ha applicato questi principi e li ha verificati con successo in numerosissimi esempi. Egli attribuisce ad un'assunzione risoluta del suo desiderio gi realizzato ogni successo da lui ottenuto. Egli era sicuro che, attraverso queste assunzioni ferme, i suoi desideri erano predestinati ad essere realizzati. Egli assumeva ripetutamente il sentimento del suo desiderio realizzato e continuava nella sua assunzione fino a che ci che desiderava era completamente realizzato. Vivi la tua vita con un supremo spirito di fiducia e determinazione; ignora le apparenze, le condizioni ed tutte le prove sensoriali che negano la realizzazione del tuo desiderio. Rimani nell'assunzione di essere gi quello che vuoi essere, perch in quella assunzione determinata, tu ed il tuo Essere Infinito siete uniti in una unit creativa, e per il tuo Essere Infinito (Dio) tutte le cose sono possibili. Dio non fallisce mai.
Perch chi pu fermare la sua mano o dirgli: Che fai? [Daniele 4:35]

Attraverso la padronanza delle tue assunzioni, ti veramente permesso di dominare la vita. in questo modo che la scala della vita ascesa, cos che l'ideale realizzato. La chiave per il vero scopo della vita di arrenderti al tuo ideale con una tale consapevolezza della sua realt che inizi a vivere la vita dell'ideale e non pi la tua vita precedente a questa resa.
Lui chiama le cose che non sono viste come se lo fossero, e l'invisibile diviene visto. [approx., Romani 4:17]

Ogni assunzione ha il suo mondo corrispondente. Se tu sei veramente attento, noterai come il potere delle tue assunzioni modifica circostanze che appaiono completamente immutabili. Tu, con le tue assunzioni consapevoli, determini la natura del mondo in cui vivi. Ignora lo stato presente e assumi il desiderio realizzato. Affermalo; esso risponder. La legge dellassunzione il mezzo mediante il quale la realizzazione dei tuoi desideri pu essere compiuta. Consapevolmente o inconsapevolmente, tu stai presumendo un sentimento in ogni momento della tua vita. Non puoi evitare di assumere un sentimento, come non puoi evitare di mangiare e di bere. Tutto ci che puoi fare controllare la natura delle tue assunzioni. Quindi si vede chiaramente come il controllo delle tue assunzioni la chiave che adesso possiedi per accedere a una vita sempre in espansione, pi felice e pi nobile.

30

Capitolo 18 SIATE FACITORI


Siate voi facitori della parola e non solo uditori, ingannando voi stessi. Perch se uno uditore della Parola e non facitore, simile a un uomo che guarda la sua naturale faccia in uno specchio e poi va per la sua strada, e lungo la strada dimentica come era fatto. Ma chi guarda bene nella perfetta legge della libert e persevera, questi, non essendo un uditore dimentichevole ma facitore dellopera, quest'uomo sar benedetto nel suo operato. Giacomo 1:22-25

La Parola in questa citazione significa idea, concezione, o desiderio. Tu inganni te stesso ascoltando solo quando ti aspetti che il tuo desiderio sia realizzato attraverso una semplice buona intenzione/pia illusione. Il tuo desiderio quello che tu vuoi essere, e guardarti in uno specchio vuol dire vederti nell'immaginazione come quella persona. Dimenticare come sei fatto significa mancare di persistere nella tua assunzione. La perfetta legge della libert la legge che rende possibile la liberazione dalla limitazione, ossia la legge dellassunzione. Continuare nella perfetta legge della libert significa persistere nell'assunzione che il tuo desiderio gi realizzato. Tu non sei un uditore dimentichevole quando mantieni costantemente vivo nella tua coscienza il sentimento del tuo desiderio realizzato. Questo ti rende un facitore dellopera", e sei benedetto nel tuo operato dalla realizzazione inevitabile del tuo desiderio. Dovete essere facitori della legge dellassunzione, perch la comprensione pi profonda senza applicazione non produrr alcun risultato desiderato. La reiterazione e ripetizione frequente di importanti verit fondamentali attraversa queste pagine. Quando implicata la legge dellassunzione, cio la legge che rende l'uomo libero, questa una buona cosa. Deve essere resa ripetutamente chiara, anche a rischio di ripetizione. Lautentico cercatore di verit accoglier con gioia questo aiuto a concentrare la sua attenzione sulla legge che lo rende libero. La parabola del Padrone che condanna il servo che aveva trascurato di usare il talento datogli, chiara e infraintendibile. Avendo scoperto dentro di te la chiave per la Casa del Tesoro, tu devi essere come il buon servo che, con un saggio utilizzo moltiplic di molte volte i talenti affidatigli. Il talento affidato a te il potere di determinare consapevolmente le tue assunzioni. Il talento non utilizzato, come un arto non esercitato, si avvizzisce e infine atrofizza. Quello per cui ti devi sforzare essere. Per fare necessario essere. La fine di desiderare essere. La tua concezione di te stesso pu essere condotta fuori dalla tua coscienza solo da un'altra concezione di te. Creando un ideale nella tua mente, puoi identificarti con esso fino a diventare uno e lo stesso con l'ideale, trasformandoti in esso. Il dinamico prevale sullo statico; l'attivo prevale sul passivo. Un facitore magnetico e quindi infinitamente pi creativo di qualcuno che semplicemente ascolta. Sii tra i facitori.
31

Capitolo 19 LESSENZIALE I punti Essenziali per un uso riuscito della legge dellassunzione sono questi: Primo e soprattutto, agognare; bramare; desiderare intensamente e ardentemente. Tu devi volere essere diverso da come sei con tutto il tuo cuore. Il desiderio intenso, ardente [combinato con l'intenzione di fare bene] la molla principale dellazione, l'inizio di tutti le imprese riuscite. In ogni grande passione [che realizza il suo obiettivo], il desiderio concentrato [ed intenzionato. Devi prima desiderare e poi avere intenzione di riuscire].
Come il cervo anela ai corsi dacqua, cos anela la mia anima per Te, O Dio. [Il salmo 42:1]

Benedetti sono coloro che hanno fame e sete di rettitudine [Matteo 5:6] perch loro saranno soddisfatti.

Qui l'anima interpretata come la somma totale di tutto ci a cui credi, pensi, provi, ed accetti come vero; in altre parole, il tuo attuale livello di consapevolezza, Dio, IO SONO [il potere della consapevolezza], la fonte e la realizzazione di tutti i desideri [compresa psicologicamente. Io sono una serie infinita di livelli di consapevolezza ed io sono quello che sono, a seconda di dove mi trovo in questa serie]. Questa citazione descrive come il tuo attuale livello di consapevolezza desidera trascendere s stesso. La rettitudine la coscienza di essere gi quello che vuoi essere. Secondo, coltivare l'immobilit fisica, un'incapacit fisica non diversa da quanto descritto da Keats nella sua "Ode ad un Usignolo":
Un torpore assonnato attanaglia i miei sensi, come se cicuta io avessi bevuto.

un stato simile al sonno, ma in cui sei ancora in controllo della direzione dell'attenzione. Devi imparare ad indurre questo stato a comando, ma l'esperienza insegna che indotto pi facilmente dopo un pasto sostanzioso, o quando ti svegli la mattina sentendoti molto restio ad alzarti. In quei momenti sei naturalmente disposto ad entrare in questo stato. Il valore dell'immobilit fisica si mostra nell'accumulo di forza mentale e nella calma assoluta che porta con s. Essa aumenta il tuo potere di concentrazione.
Stai fermo e sappi che io sono Dio. [Il salmo 46:10]

Infatti, le pi grandi energie della mente raramente irrompono tranne che quando il corpo immobilizzato e la porta dei sensi chiusa al mondo oggettivo. La terza ed ultima cosa da fare sperimentare nella tua immaginazione quello che sperimenteresti nella realt se avessi realizzato il tuo obiettivo. [Tu devi prima ottenerlo nell'immaginazione, perch l'immaginazione la vera porta per la realt di quello che cerchi. Ma utilizza l'immaginazione padroneggiandola, non come uno spettatore che pensa alla fine, ma come un partecipante che pensa dalla fine.] Immagina di possedere una qualit o qualcosa che desideri e che fin qui non stata tua. Abbandonati completamente a questo sentimento fino a che il tuo intero
32

essere ne posseduto. Questo stato differisce dalla fantasticheria in questo aspetto: il risultato di un'immaginazione controllata e di unattenzione ferma e concentrata, mentre la fantasticheria il risultato di un'immaginazione incontrollata, di solito solo un sogno ad occhi aperti. Nello stato controllato, uno sforzo minimo sufficiente a mantenere la tua coscienza piena del sentimento del desiderio realizzato. L'immobilit fisica e mentale che caratterizza questo stato un potente aiuto per l'attenzione volontaria ed un fattore notevole di sforzo minimo. Lapplicazione di questi tre punti: 1. Desiderio 2. Immobilit fisica 3. Assunzione del desiderio gi realizzato il metodo per la redenzione o unione col tuo obiettivo. [Il primo punto pensare alla fine, con lintenzione di realizzarlo. Il terzo punto pensare dalla fine col sentimento del conseguimento. Il segreto di pensare dalla fine godere di essere la cosa desiderata. Listante in cui lo rendi piacevole ed immagini di essere esso, inizi a pensare dalla fine.] Uno dei malintesi pi diffusi che questa legge funziona solo per coloro che hanno un obiettivo devoto o un religioso. Questo un errore. Essa funziona impersonalmente cos come la legge dell'elettricit. Pu essere usata per fini avidi e egoistici cos come per fini nobili. Ma dovrebbe essere sempre tenuto a mente che pensieri ed azioni spregevoli danno sempre luogo inevitabilmente a conseguenze infelici.

33

Capitolo 20 - RETTITUDINE Nel capitolo precedente, la rettitudine definita come la coscienza di essere gi quello che vuoi essere. Questo il vero significato psicologico e naturalmente non si riferisce al rispetto di codici morali, leggi civili o precetti religiosi. Non puoi mai dare troppo importanza allessere retto. Infatti, la Bibbia intera permeata con moniti ed esortazioni su questo argomento.
Poni fine ai tuoi peccati con la con la rettitudine. Daniele 4:27

La mia rettitudine io la mantengo salda, e non la lascio andare: il mio cuore non mi rimproverer fintanto che vivr. La mia rettitudine sar responsabile per me nel tempo a venire.

Giobbe 27:6

Genesi 30:33

Molto spesso le parole peccato e rettitudine sono usate nella stessa citazione. Si tratta di un contrasto logico di opposti e diventa enormemente significativo alla luce del significato psicologico di rettitudine e del significato psicologico di peccato. Peccato vuole dire mancare il risultato. Non realizzare il tuo desiderio, non essere la persona che vuoi essere, peccare. Rettitudine la consapevolezza di essere gi quello che tu vuoi essere. una legge formativa immutabile che gli effetti devono seguire le cause. Solo con la rettitudine puoi essere salvato dal peccato. C' un malinteso molto diffuso su ci che significa essere salvato dal peccato. L'esempio che segue sar sufficiente a dimostrare questo malinteso e a ristabilire la verit. Una persona che vive in estrema povert pu credere che per mezzo dell'attivit religiosa o filosofica pu essere salvata dal peccato e la sua vita migliorata di conseguenza. Se tuttavia questa continua a vivere nello stesso stato di povert, ovvio che ci che credeva non era la verit e, infatti, non stata salvata. D'altra parte pu essere salvata dalla rettitudine. L'uso riuscito della legge dellassunzione avrebbe il risultato inevitabile di un cambiamento effettivo nella sua vita. La persona non vivrebbe pi in povert; non mancherebbe pi il risultato. Sarebbe salvata dal peccato.
Se la vostra rettitudine non superer la rettitudine degli scrivani e dei Farisei, voi non potrete entrare in alcun modo nel Regno dei cieli. Matteo 5:20

Scrivani e Farisei indicano coloro che sono influenzati e governati dalle apparenze esteriori, le regole e le abitudini della societ in cui vivono, il vano desiderio di essere ben pensati dagli altri uomini. A meno che questo stato mentale viene superato, la tua sar una vita di limitazione, di fallimento nel realizzare i tuoi desideri, di mancare il risultato, di peccato. Questo tipo di rettitudine superata
34

dalla autentica rettitudine, che sempre la consapevolezza di essere gi quello che vuoi essere. Una delle pi grandi trappole nel tentativo di usare la legge dellassunzione sta nel concentrare la tua attenzione sulle cose, una nuova casa, un lavoro migliore, un conto bancario pi grande. Questa non la rettitudine senza la quale tu muori nei tuoi peccati. La rettitudine non la cosa in s stessa; essa la coscienza, il sentimento di essere gi la persona che vuoi essere, di avere gi la cosa che desideri.
Cercate prima il Regno di Dio e la sua rettitudine; e tutte queste cose saranno aggiunte a voi. Matteo 6:33

Il regno (creazione intera) di Dio (il tuo IO SONO) dentro di te. La rettitudine la consapevolezza che tu gi lo possiedi tutto.

35

Capitolo 21 - LIBERO ARBITRIO

La domanda spesso posta Cosa si dovrebbe fare tra l'assunzione del desiderio realizzato e la sua realizzazione? La risposta : Nulla. un inganno che, oltre ad assumere il sentimento del desiderio realizzato, tu possa fare qualcosa per aiutare la realizzazione del tuo desiderio. Tu pensi di poter fare qualcosa, tu vuoi fare qualcosa; ma in realt tu non puoi fare niente. L'illusione del libero arbitrio di azione non altro che l'ignoranza della legge dellassunzione sulla quale si basa ogni azione. Ogni cosa accade automaticamente. Tutto ci che ti accade, tutto ci che fatto da te, accade. Le tue assunzioni, consapevoli o inconsce, conducono ogni pensiero ed azione alla loro realizzazione. Comprendere la legge di assunzione, convincersi della sua verit significa liberarsi da tutte le illusioni riguardo il libero arbitrio di agire. Libero arbitrio in realt significa la libert di selezionare qualsiasi idea tu desideri. Assumendo che l'idea gi un fatto, essa convertita in realt. Oltre questo, il libero arbitrio finisce, e tutto accade in armonia con la concezione assunta.
Io non posso da me stesso fare nulla... perch non cerco la mia propria volont, ma la volont del Padre che mi ha mandato. [Giovanni 5:19; 5:30]

In questa citazione, il Padre si riferisce evidentemente a Dio. In un capitolo precedente, Dio definito come IO SONO. Poich la creazione finita, il Padre non mai nella posizione di dire Io sar. In altre parole, tutto esiste gi, e l'infinita coscienza di IO SONO pu parlare solo al tempo presente.
Non la mia volont, ma la tua sia fatta. [Luca 22:42]

"Io sar" una confessione che "Io non sono. La volont del Padre sempre IO SONO. Fino a quando non comprendi che TU sei il Padre (c' un solo IO SONO, e il tuo s infinito quell'IO SONO), la tua volont sempre Io sar. Nella legge dellassunzione, la tua consapevolezza di essere la volont del Padre. Il semplice desiderio senza questa consapevolezza la mia volont. Questa grande citazione, cos poco compresa, una perfetta affermazione della legge di assunzione. impossibile fare qualcosa. Per poter fare tu devi prima essere. Se tu avessi una concezione diversa di te, ogni cosa sarebbe diversa. Tu sei quello che sei, quindi ogni cosa come . Gli eventi che tu osservi sono determinati dalla concezione che tu hai di te stesso. Se tu cambi la tua concezione di te, gli eventi davanti a te nel tempo sarebbero alterati, ma una volta alterati, essi formano di nuovo una sequenza deterministica che comincia dal momento di questa concezione
36

modificata. Tu sei un essere con potere di intervento che ti rende capace, con un cambiamento di consapevolezza, di modificare il corso degli eventi osservati, nei fatti di cambiare il tuo futuro. Pertanto nega l'evidenza dei sensi ed assumi il sentimento del desiderio realizzato. Nella misura in cui la tua assunzione creativa e forma un'atmosfera, la tua assunzione, se nobile, aumenta la tua sicurezza e ti aiuta ad arrivare un livello pi alto di essere. Se invece la tua assunzione di tipo sgradevole, ti ostacola e ti fa regredire molto rapidamente. Proprio come le belle assunzioni creano un'atmosfera armoniosa, cos i sentimenti duri ed amari creano un'atmosfera dura ed amara.
Qualsiasi cosa sia pura, giusta, bella, di buona fama, pensate a queste cose. [approx., Filippesi 4:8]

Questo significa rendere le tue assunzioni le concezioni pi elevate, pi nobili e pi felici. Non c' miglior momento per iniziare che ora. Il momento presente sempre il pi opportuno per eliminare tutte le assunzioni brutte e concentrarsi solo sul buono. Cos come per te stesso, afferma per altri la loro eredit Divina. Vedi solo il loro bene ed il buono in loro. Incorpora il meglio negli altri alla fiducia e allautoaffermazione con la tua sincera assunzione del loro bene, e tu sarai il loro profeta ed il loro guaritore, perch una realizzazione inevitabile attende tutte le assunzioni sostenute. Tu riesci a vincere con l'assunzione quello che non potrai mai vincere con la forza. Un'assunzione un certo moto della coscienza. Questo moto, come tutti i moti, esercita un'influenza sulla sostanza circostante, facendole prendere la forma dellassunzione, riecheggiandola e riflettendola. Un cambiamento di fortuna una nuova direzione e prospettiva, semplicemente un cambiamento nellorganizzazione della medesima sostanza mentale, la coscienza. Se vuoi cambiare la tua vita, devi cominciare dalla stessa fonte, la tua concezione base di te stesso. Il cambiamento esteriore, diventando parte di fondazioni, organizzazioni politiche o religiose, non abbastanza. La causa va pi in profondit. Il cambiamento essenziale deve avere luogo in te stesso, nella tua concezione di te. Devi assumere di essere quello che vuoi essere e perseverare in questo, perch la realt della tua assunzione ha il suo essere nella completa indipendenza dal fatto oggettivo e si vestir di carne se tu persisti nel sentimento del desiderio realizzato. Quando sai che le assunzioni, se si persiste in loro, si materializzano in fatti, allora gli eventi che ai non iniziati sembrano semplici coincidenze, saranno compresi da te come gli effetti logici ed inevitabili della tua assunzione. La cosa importante da tenere a mente che tu hai un libero arbitrio illimitato nello scegliere le tue assunzioni, ma nessun potere per determinare condizioni ed eventi. Non puoi creare niente, ma la tua assunzione determina quale porzione della creazione sperimenterai.

37

Capitolo 22 - PERSISTENZA

E Lui disse a loro: Se uno fra voi ha un amico, e va da lui a mezzanotte, e gli dice: Amico prestami tre pagnotte; poich un mio amico in viaggio venuto da me, ed io non ho niente da offrirgli; e se lui da dentro risponder: Non disturbarmi; la porta ora chiusa, ed i miei bambini sono nel letto con me; Io non posso alzarmi per dartele. Ebbene io vi dico che, se anche non si alzasse a dargliele perch suo amico, eppure per la sua importunit egli si alzer e gli dar tanto quanto necessita. Ed io dico a voi, Chiedete e vi sar dato; cercate e troverete; bussate e vi sar aperto. Luca 11:5-9

Ci Sono tre personaggi principali in questa citazione, tu ed i due amici menzionati. Il primo amico lo stato di coscienza desiderato. Il secondo amico un desiderio che cerca la realizzazione. Tre il simbolo dell'interezza, del completamento. Le pagnotte simboleggiano la sostanza. La porta chiusa simboleggia i sensi che separano il visto dall'invisibile. I bambini in letto indicano le idee che sono dormienti. L'incapacit di alzarsi significa che uno stato di coscienza desiderato non pu sorgere a te, tu devi sorgere a lui. L'importunit significa l'ostinazione esigente, una sorta di impudenza sfacciata. Chiedere, cercare, e bussare significano assumere la consapevolezza di avere gi quello che desideri. Quindi la Bibbia ti dice che devi persistere nellinnalzarti (assumere) alla coscienza del tuo desiderio gi realizzato. La promessa certa che se tu sei spudorato nella tua impudenza di assumere che tu gi hai quello che i tuoi sensi negano, questo ti sar dato, il tuo desiderio sar realizzato. La Bibbia insegna la necessit della persistenza in molti racconti. Quando Giacobbe cerc una benedizione dall'Angelo con cui aveva lottato, egli disse,
Io non ti permetter di andare, se tu non mi benedici. [Genesi 32:26]

Quando la Sunamita cerc l'aiuto di Eliseo, ella disse,


Come il Signore vive, e come la tua anima vive, Io non ti lascer, e lui si alz e la segu. [2Re 4:30]

La stessa idea espressa in un altro passaggio:


E lui raccont loro una parabola per mostrare che gli uomini dovrebbero sempre pregare, e non vacillare; In una citt c'era un Giudice che non temeva nessun Dio, n aveva rispetto per alcun uomo e c'era una vedova in quella citt che andava da lui dicendogli: Vendicami del mio avversario. E lui non volle farlo per un po; ma poi lui disse fra s, Sebbene io non temo Dio, n abbia rispetto per alcun uomo; eppure poich questa vedova mi d molestia, io la vendicher, affinch non lei mi sfinisca con il suo continuo importunarmi. Luca 18:1-5
38

La verit di base che sottende ad ognuna di queste storie che il desiderio sgorga dalla consapevolezza della realizzazione definitiva e che la persistenza nel mantenere la consapevolezza del desiderio gi realizzato d luogo alla sua realizzazione. Non sufficiente sentirti nello stato della preghiera risposta; devi persistere in quello stato. Questa la ragione per l'ingiunzione. Questo il motivo per lingiunzione
Gli uomini devono pregare e non vacillare sempre. [Luca 18:1]

Qui pregare vuole dire ringraziare per avere gi quello che desideri. Solo l'ostinazione nell'assunzione del desiderio realizzato pu provocare quei sottili cambiamenti nella tua mente che danno luogo al cambiamento desiderato nella tua vita. Non importa se si tratta di "Angeli", "Eliseo" o "giudici riluttanti"; tutto deve rispondere in accordo alla tua assunzione persistente. Quando sembra che le persone nel tuo mondo non agiscono verso di te come vorresti, non dovuto a riluttanza da parte loro ma ad una mancanza di persistenza nella tua assunzione che la tua vita gi come tu vuoi che sia. La tua assunzione, per essere efficacie, non pu essere un singolo atto isolato; deve essere un atteggiamento mantenuto del desiderio realizzato. [E quell'atteggiamento mantenuto che ti porta l, cosicch tu pensi dal tuo desiderio realizzato invece che pensare al tuo desiderio, facilitato assumendo frequentemente il sentimento del desiderio realizzato. la frequenza, non la lunghezza di tempo, che lo rende naturale. Ci a cui tu torni costantemente costituisce il tuo s pi autentico. L'occupazione frequente del sentimento del desiderio realizzato il segreto del successo.]

39

Capitolo 23 - STORIE DI CASI Sar estremamente utile a questo punto citare un numero di specifici esempi dell'applicazione riuscita di questa legge. Vengono pertanto fornite storie di casi veri. In ognuno di questi, il problema definito chiaramente ed il modo in cui l'immaginazione stata usata per ottener lo stato di coscienza necessario dettagliatamente descritto. In ognuno di questi esempi, l'autore di questo libro stato coinvolto personalmente oppure i fatti gli sono stati raccontati dalla persona coinvolta.

1
Questa una storia con la quale sono familiarizzato in ogni suo dettaglio. Nella primavera del 1943, un soldato da poco arruolato era stato messo di base in un grande campo militare in Louisiana. Egli desiderava intensamente uscire dall'esercito, ma solo in maniera completamente onorevole. L'unico modo per ottenerlo era fare richiesta di congedo. La domanda poi doveva essere approvata dal suo comandante per essere valida. In base ai regolamenti dellesercito, la decisione del comandante era definitiva e non poteva essere appellata. Il soldato, seguendo tutta la procedura necessaria, fece richiesta di congedo. Dopo 4 ore la richiesta venne restituita con la dicitura "Respinta." Nella convinzione di non poter fare appello ad alcuna autorit superiore, n militare n civile, egli si rivolse alla sua coscienza, determinato a fare affidamento sulla legge dellassunzione. Il soldato si era reso conto che la sua coscienza era l'unica realt, e che il suo particolare stato di coscienza determinava gli eventi che incontrava. Quella notte, nel lasso di tempo tra landare a letto ed addormentarsi, egli si concentr ad usare consapevolmente la legge dellassunzione. Con limmaginazione sent di essere nel suo appartamento di New York. Visualizz il suo appartamento, cio, con l'occhio della mente vide davvero il suo appartamento, raffigurando mentalmente ognuna delle stanze con tutti i dettagli dellarredamento vividamente reali. Disteso supino nel letto rilassava completamente il suo fisico, con questa immagine visualizzata chiaramente. In questo modo induceva uno stato al limite del sonno, mantenendo contemporaneamente il controllo della direzione della sua attenzione. Quando il suo corpo era completamente immobilizzato, assumeva di essere nella sua stanza a New York e si sentiva di essere disteso nel suo letto, una sensazione molto diversa da quella di giacere in una branda dellesercito. Nella sua immaginazione, egli si alzava dal letto, camminava per le stanze di casa sua, toccando i vari mobili. Poi andava alla finestra e, con le mani appoggiate sul davanzale, guardava fuori nella strada su cui affacciava il suo appartamento. Tutto ci era cos vivido nella sua immaginazione che lui vedeva in dettaglio la pavimentazione, i binari del tram, gli alberi ed i familiari mattoni rossi dell'edificio sul lato opposto della strada. Poi ritornava nel suo letto e si sentiva scivolare nel
40

sonno. Egli sapeva che per usare con successo questa legge era molto importante che al momento di addormentarsi la sua coscienza fosse riempita con l'assunzione di essere gi quello che voleva essere. Tutto quello che fece nellimmaginazione era basato sull'assunzione che lui non era pi nell'esercito. Notte dopo notte il soldato mise in scena questa rappresentazione. Notte dopo notte, nellimmaginazione egli si sentiva a casa sua, onorevolmente congedato; vedeva tutti gli ambienti familiari e si addormentava nel suo letto. Continu per otto notti. Per otto giorni, la sua esperienza oggettiva continu ad essere diametralmente opposta alla sua esperienza soggettiva nella coscienza di ogni sera, prima di andare a dormire. Il nono giorno arriv dal Battaglione centrale lordine che il soldato compilasse una nuova richiesta per il suo congedo, e poco dopo, gli fu ordinato di presentarsi nell'ufficio del Colonnello. Durante il colloquio, il Colonnello gli chiese se desiderava ancora uscire dall'esercito. Alla sua risposta affermativa, il Colonnello disse che lui personalmente non era daccordo, ma pur avendo forti obiezioni ad approvare il congedo, aveva deciso di trascurarle ed approvarlo. Nel giro di alcune ore la richiesta fu approvata ed il soldato, adesso un civile, era su un treno diretto a casa.

2
Questa la storia sorprendete di un uomo d'affari di grande successo, che dimostra il potere dell'immaginazione e della legge dellassunzione. Conosco intimamente questa famiglia e tutti i dettagli mi furono raccontati dal figlio qui descritto. La storia comincia quando egli aveva venti anni. Era il secondogenito di una grande famiglia di nove fratelli ed una sorella. Il padre era uno dei soci di una piccola attivit di vendita al dettaglio. Nel suo diciottesimo anno det il ragazzo di cui si parla in questa storia lasci il paese dove viveva la sua famiglia e si trasfer a duemila miglia di distanza per entrare all'universit e completare gli studi. Poco dopo il suo primo anno di college fu richiamato a casa a causa di un tragico evento in relazione con limpresa del padre. Attraverso le macchinazioni dei suoi soci, il padre non solo era stato buttato fuori dalla propria attivit, ma era stato oggetto di false accuse riguardo il suo carattere ed integrit. Allo stesso tempo era stato privato della sua legittima quota del patrimonio dellimpresa. Il risultato fu che egli si trov completamente screditato e quasi senza un soldo. Fu in queste circostanze che il figlio era stato richiamato a casa dal college. Torn con il cuore pieno di una grande risoluzione. Era deciso che avrebbe raggiunto un enorme successo nel mondo degli affari. La prima cosa che lui e suo padre fecero fu di usare il poco denaro che avevano per avviare un'attivit in proprio. Affittarono un piccolo negozio in una strada secondaria non lontano dalla grande impresa di cui il padre era stato uno dei principali proprietari, e vi iniziarono una impresa commerciale indirizzata ad un reale servizio alla comunit. Fu poco dopo che il figlio, con listintiva consapevolezza che era destinato a lavorare, utilizz deliberatamente l'immaginazione per conseguire un obiettivo quasi fantastico.

41

Ogni giorno, andando e tornando da lavoro, egli passava davanti l'edificio della vecchia impresa di suo padre la pi grande impresa di quel genere nel paese. Era uno degli edifici pi grandi, con l'ubicazione pi di spicco nel cuore della citt. Allesterno dell'edificio cera uninsegna enorme su cui era impresso il nome della ditta a grandi caratteri in grassetto. Un giorno dopo l'altro, mentre passava l, un grande sogno prese forma nella mente del figlio. Egli pensava a come sarebbe stato meraviglioso se fosse stata la sua famiglia a possedere questo grande edificio - la sua famiglia a possedere e dirigere questa grande impresa. Un giorno, mentre stava guardando l'edificio, nella sua immaginazione vide un nome completamente diverso sulla grossa insegna sull'entrata. Ora le grandi lettere avevano scritto il suo nome di famiglia (in queste storia caso non sono usati nomi reali; in questa storia useremo nomi di fantasia per motivi di chiarezza, e ipotizzeremo che il cognome di famiglia del ragazzo era Lordard). Dove linsegna diceva F. N. Moth & Co., nellimmaginazione egli vide davvero il nome, lettera per lettera, J. N. Lordard & Figli. Rimase a guardare linsegna con gli occhi spalancati, immaginando che riportasse J. N. Lordard & Figli. Due volte al giorno, settimana dopo settimana, mese dopo mese, per due anni egli vide il suo cognome sul davanti di quelledificio. Egli era convinto che se sentiva abbastanza intensamente che una cosa era vera, era destinata a essere cos, e vedendo nellimmaginazione il suo cognome sullinsegna, che significava che loro possedevano la ditta, si convinse che un giorno lavrebbero posseduta. Durante questo periodo, disse a una sola persona quello che stava facendo. Si confid con sua madre che, con affettuosa sollecitudine, cerc di dissuaderlo, al fine di proteggerlo da quella che poteva essere una grande delusione. Nonostante questo, egli continu giorno dopo giorno. Due anni dopo la grande impresa fall e l'edificio fu messo in vendita. Il giorno della vendita egli non sembrava pi vicino alla propriet di quanto non fosse due anni prima, quando aveva iniziato ad applicare la legge dellassunzione. Durante questo periodo avevano lavorato sodo, ed i loro clienti avevano unassoluta fiducia in loro. Tuttavia non avevano guadagnato la quantit di denaro necessaria per l'acquisto della propriet. N avevano alcuna fonte da cui potevano prendere in prestito il capitale necessario. A rendere ancora pi remota la possibilit di ottenerla era il fatto che questa era considerata la propriet pi desiderabili della citt e numerosi ricchi uomini d'affari era pronti ad acquistarla. Il giorno stesso della vendita, con loro enorme sorpresa, un uomo, quasi un perfetto sconosciuto, entr nel loro negozio e si offr di acquistare l'immobile a nome loro. (A causa di alcune particolari condizioni riguardanti questa transazione, la famiglia del figlio non poteva nemmeno a fare un'offerta per la propriet.) Pensavano che l'uomo stesse scherzando. Tuttavia, non era cos. L'uomo spieg che li aveva osservati per qualche tempo, ammirava la loro capacit, credeva nella loro integrit, e che fornire il capitale per farli entrare nel commercio su larga scala sarebbe stato un investimento estremamente solido per lui. Quello stesso giorno la propriet era loro. Ci che il figlio aveva continuato a vedere nella sua immaginazione era ormai una realt. L'intuizione dello sconosciuto fu pi che giustificata. Oggi questa famiglia possiede non solo l'attivit economica di cui si parla, ma possiede molte delle pi grandi industrie del paese in cui vivono.
42

Il figlio, vedendo il nome della sua famiglia sopra l'entrata di questo grande edificio, molto prima che fosse l nella realt, stava usando esattamente la tecnica che produce risultati. Assumendo il sentimento di avere gi quello che voleva, facendo di ci una realt vivida nella sua immaginazione con persistenza determinata, indipendentemente dalle apparenze o dalle circostanze- provoc inevitabilmente al suo sogno di diventare una realt.

3
Questa la storia del risultato del tutto inaspettato di un colloquio con una signora che venne a consultarmi. Un pomeriggio venne a trovarmi una giovane nonna, una donna d'affari di New York. Aveva portato con s suo nipote di nove anni, che era in visita da casa sua in Pennsylvania. In risposta alle sue domande, le spiegai la legge dellassunzione, e descrissi in dettaglio la procedura da seguire per il raggiungimento di un obiettivo. Il ragazzo era seduto in silenzio, assorto con un piccolo camion giocattolo, mentre spiegavo alla nonna il modo per assumere lo stato di coscienza che sarebbe stato suo se il suo desiderio fosse gi realizzato. Le raccontai la storia del soldato nel campo militare che ogni notte si addormentava immaginandosi di nel suo letto a casa sua. Quando il ragazzo e la nonna stavano uscendo, lui mi guard con grande entusiasmo e disse: "So quello che voglio e, adesso, so come ottenerlo." Sorpreso, gli chiesi che cosa era che voleva, e mi disse che aveva messo il cuore su un cucciolo. Al ch la nonna protest vigorosamente, dicendo al ragazzo che gli era stato chiarito pi volte che non poteva avere un cane in nessun caso... che suo padre e sua madre non lo avrebbero permesso, che il ragazzo era troppo giovane per prendersi cura di lui in modo adeguato, e che inoltre il padre aveva una profonda avversione per i cani- in realt odiava avere uno intorno. Tutti questi erano gli argomenti del ragazzo, appassionato desideroso di avere un cane, si rifiutava di capire. "Ora so cosa fare", ha detto. "Ogni notte cos come vado a dormire vado a far finta che ho un cane e stiamo andando a fare una passeggiata." "No," disse la nonna, "questo non quello che il signor Neville vuol dire. Questo non era inteso per te. Tu non puoi avere un cane." Circa sei settimane dopo, la nonna mi raccont quella che era per lei una storia sorprendente. Il desiderio del ragazzo di possedere un cane era cos intenso che egli aveva assorbito tutto ci che avevo detto a sua nonna su come raggiungere un desiderio - e credeva assolutamente di sapere finalmente come ottenere un cane. Mettendo in pratica questa convinzione, per molte notti il ragazzo immagin che un cane giaceva nel suo letto accanto a lui. Nell'immaginazione egli accarezzava il cane veramente sentendo il suo pelo. Cose come giocare con il cane e portarlo a passeggio avevano riempito la sua mente. Entro poche settimane successe. Un giornale della citt in cui viveva il ragazzo aveva organizzato un programma speciale collegato con la Settimana della Gentilezza verso gli Animali. Tutti gli alunni erano stati invitati a scrivere un tema su "Perch mi piacerebbe possedere un cane." Dopo che i contributi di tutte le scuole erano stati presentati e giudicati, fu annunciato il vincitore del concorso. Era lo stesso ragazzo che settimane prima nel
43

mio appartamento di New York mi aveva detto "Ora so come ottenere un cane". In unelaborata cerimonia, pubblicizzata con articoli e foto sul giornale, al ragazzo fu assegnato un bellissimo cucciolo di collie. Raccontandomi questa storia, la nonna mi disse che se al ragazzo fossero stati dati i soldi per comprare un cane, i genitori si sarebbero rifiutati e li avrebbero usati per comprare per il ragazzo obbligazioni vincolate o avrebbero depositato in banca il denaro per lui. Inoltre, se qualcuno avesse regalato un cane al ragazzo, l'avrebbero rifiutato o l'avrebbero dato via. Ma il modo spettacolare con cui il ragazzo aveva trovato il cane, il suo modo di vincere il concorso in tutta la citt, gli articoli e le foto sul giornale, l'orgoglio per il conseguimento e la gioia del ragazzo stesso, tutto si combin per provocare un cambio di opinione nei genitori, e si trovarono a fare quello che non avrebbero mai concepito possibile: gli permisero di tenere il cane. Tutto questo mi fu spiegato dalla nonna, che concluse dicendo che c'era un particolare tipo di cane su cui il ragazzo aveva messo il cuore. Era un collie.

4
Questa storia fu raccontata dalla zia coinvoltavi, a tutto il pubblico a conclusione di una delle mie conferenze. Durante il tempo per le domande che segue le mie conferenze sulla legge dellassunzione, una signora che aveva partecipato a molte conferenze e che aveva avuto una consultazione personale con me in numerose occasioni, si alz e chiese il permesso di raccontare una storia che mostra come lei aveva usato con successo la legge. Raccont che al suo ritorno a casa dalla conferenza la settimana prima, aveva trovato sua nipote angosciata e terribilmente sconvolta. Al marito della nipote, che era un ufficiale nell'Aeronautica militare con base a Atlantic City, era stato appena ordinato, insieme al resto della sua squadra, di dovere prendere sevizio in Europa. Lei disse piangendo a sua zia che il motivo per cui era sconvolta era che sperava che suo marito fosse assegnato in Florida come Istruttore. Loro amavano entrambi la Florida ed erano ansiosi di essere stazionati l e non essere separati. Al sentire questa storia, la zia afferm che c'era solamente una cosa da fare, cio applicare immediatamente la legge dellassunzione. "Mettiamola in pratica", disse la zia. "Se tu davvero fossi in Florida, cosa faresti? Sentiresti il vento caldo. Sentiresti lodore dell'aria salmastra. Sentiresti le dita dei tuoi piedi che affondano gi nella sabbia. Bene, facciamo tutto questo adesso." Si tolsero le scarpe e, risultando le luci, in immaginazione loro davvero si sentirono in Florida, mentre sentivano la calda brezza, respiravano l'aria di mare, affondavano le dita dei piedi nella sabbia. Quarantotto ore dopo, il marito ricevette un cambio di ordini. Le nuove istruzioni erano di presentarsi immediatamente in Florida come Istruttore aeronautico. Cinque giorni dopo, sua moglie era su un treno per raggiungerlo. Mentre la zia, che per aiutare sua nipote a realizzare il suo desiderio aveva partecipato con lei ad assumere lo stato di coscienza necessario, non and in Florida. Quello non era il suo desiderio, era il desiderio intenso della nipote.

44

5
Questo caso particolarmente interessante per il breve intervallo di tempo intercorso tra l'applicazione di questa legge di assunzione e la sua manifestazione visibile. Una donna abbastanza importante era venuta da me molto preoccupata. Manteneva un grazioso appartamento in citt ed una casa grande in campagna, ma poich le spese che le toccavano erano maggiori del suo reddito, era assolutamente indispensabile che affittasse il suo appartamento se lei e la sua famiglia volevano trascorrere l'estate nella loro casa di campagna. Negli anni precedenti l'appartamento era stato affittato senza difficolt all'inizio della primavera, ma il giorno che era venuta da me la stagione per i subafitti estivi era finita. L'appartamento era stato per mesi nelle mani dei migliori agenti immobiliari, ma nessuno si era interessato neanche a andare a vederlo. Quando mi descrisse la sua situazione le spiegai come poteva essere applicata la legge di assunzione per risolvere il suo problema. Le suggerii di immaginare che l'appartamento era stato affittato da una persona che voleva la disponibilit immediata e assumendo che fosse cos, il suo appartamento sarebbe stato affittato realmente. Al fine di creare la necessaria sensazione di naturalezza -la sensazione che fosse gi un dato di fatto che il suo appartamento era stato affittato- le suggerii di scivolare nel sonno quella stessa notte, immaginandosi non nel suo appartamento, ma in qualsiasi altro luogo in cui avrebbe dormito se l'appartamento fosse stato improvvisamente affittato. Lei afferr subito l'idea e disse che in una situazione del genere avrebbe dormito nella sua casa di campagna, anche se non era ancora stata aperta per l'estate. Questo colloquio ebbe luogo il Gioved. Alle nove del mattino del Sabato seguente mi telefon dalla sua casa di campagna, eccitata e felice. Mi disse che la sera di Gioved si era addormentata immaginando e sentendo veramente di dormire nel letto della sua casa a miglia di distanza dall'appartamento in citt in cui si trovava. Il Venerd, cio il giorno immediatamente dopo, un inquilino molto perbene, che possedeva tutti i requisiti di persona affidabile che lei voleva, non solo aveva affittato l'appartamento, ma l'aveva affittato a condizione che potesse trasferirsi quello stesso giorno.

6
Solo l'uso pi completo ed intenso della legge di assunzione avrebbe potuto produrre tali risultati in questa situazione estrema. Quattro anni fa un amico di famiglia mi chiese di parlare con suo figlio ventottenne che non si aspettava che vivesse poich era affetto da una rara malattia cardiaca che avrebbe portato a una disintegrazione dell'organo. Lunghe e costose cure mediche non erano state di alcuna utilit. I medici non avevano alcuna speranza di guarigione. Da molto tempo il figlio era costretto a letto. Il suo corpo era ridotto quasi a uno scheletro, e riusciva a parlare e respirare solo con grande difficolt. Sua moglie e i due figli piccoli erano in casa quando chiamai, e sua moglie fu presente a tutta la nostra conversazione.
45

Io cominciai a dirgli che c'era solamente una soluzione ad ogni problema, e quella soluzione era un cambiamento di atteggiamento. Poich parlare lo sfiniva, gli chiesi di annuire se capiva chiaramente quello che dicevo. Accett di farlo. Descrissi i fatti riguardanti la legge della coscienza e che la coscienza l'unica realt. Gli dissi che il modo per cambiare qualsiasi condizione era quello di cambiare il suo stato di coscienza che lo riguardava. Come un aiuto specifico per facilitarlo nellassumere il sentimento di stare gi bene, gli suggerii che immaginasse di vedere la faccia del medico che esprimeva stupore e incredulit nel trovarlo guarito, contro ogni evidenza, dall'ultimo stadio di una malattia incurabile, che lo vedeva ricontrollare le sue analisi e lo sentiva ripetere "E 'un miracolo un miracolo." Egli non solo cap tutto in modo chiaro, ma lui ci credeva assolutamente. Promise che avrebbe seguito fedelmente questa procedura. Sua moglie, che aveva ascoltato attentamente, mi assicur che anche lei, avrebbe diligentemente usato la legge di assunzione e la sua immaginazione nello stesso modo del marito. Il giorno seguente mi imbarcai per New York poich tutto questo successe durante una vacanza invernale ai tropici. Diversi mesi dopo ricevetti una lettera che diceva che il figlio si era ripreso miracolosamente. Nel mio viaggio successivo lo incontrai di persona. Era in perfetta salute, impegnato attivamente negli affari e si divertiva molto insieme ai suoi amici e alla famiglia. Mi disse che dal giorno che ro andato via, lui non aveva avuto mai alcun dubbio che avrebbe funzionato. Mi descrisse come aveva seguito fedelmente il suggerimento che gli avevo dato ed un giorno dopo l'altro aveva vissuto completamente nell'assunzione di stare gi bene e essere forte. Ora, quattro anni dopo la sua guarigione, convinto che l'unica ragione per cui oggi ancora qui dovuta al suo utilizzo riuscito della legge di assunzione.

7
Questa storia illustra l'uso riuscito di questa legge da parte di un uomo d'affari di New York. Nell'autunno del 1950 un dirigente di una delle banche di spicco di New York discusse con me un grosso problema che stava affrontando. Mi disse che le prospettive per il suo l'avanzamento di carriera erano molto deboli. Dopo aver raggiunto la mezza et si era convinto che un significativo avanzamento in posizione e reddito fosse giusto, e ne aveva "parlato" con i suoi superiori. Questi gli dissero francamente che qualsiasi avanzamento era impossibile e gli avevano lasciato intendere che se non era soddisfatto, poteva cercare un altro lavoro. Tutto ci, naturalmente, aveva aumentato solo la sua inquietudine. Nel nostro colloquio mi spieg che desiderava un reddito di molto maggiore, ma che comunque doveva avere un reddito consistente al fine di mantenere decorosamente la sua casa e provvedere all'educazione dei figli in buone scuole superiori e alluniversit. Ci gli sembrava impossibile con il reddito attuale. Il rifiuto della banca di garantirgli un avanzamento sul breve termine, lo port ad uno stato di malcontento e ad un forte desiderio di ottenere una posizione migliore con molto pi denaro.
46

Mi confid che il genere di lavoro che pi gli sarebbe piaciuto era gestire i fondi di investimento di una grande istituzione tipo una fondazione o una grande universit. Nello spiegargli la legge di assunzione, affermai che la sua situazione attuale era solo una manifestazione della sua concezione di s e dissi che se voleva cambiare le circostanze in cui si trovava, avrebbe potuto farlo modificando la sua concezione di s stesso. Per provocare questo cambiamento di coscienza, e quindi un cambiamento della sua situazione, gli chiesi di seguire questa procedura ogni sera, poco prima di addormentarsi: Nell'immaginazione doveva sentire che stava tornando alla fine di uno dei giorni pi importanti e di successo della sua vita. Doveva immaginare che aveva effettivamente concluso un accordo il giorno stesso di entrare nel tipo di istituzione in cui desiderava essere con esattamente lincarico che voleva. Gli suggerii che se fosse riuscito a riempire completamente la sua mente con questo sentimento, avrebbe sperimentato un assoluto senso di sollievo. In questo stato d'animo, il suo disagio e il malcontento sarebbero state cose del passato. Avrebbe sentito la contentezza che viene provata con il compimento del desiderio. Finii assicurando che se avesse fatto questo fedelmente, avrebbe inevitabilmente ottenuto il tipo di posizione che voleva. Questa succedeva la prima settimana di dicembre. Notte dopo notte, senza eccezione egli segu questa procedura. Ai primi di febbraio, un direttore di una delle fondazioni pi ricche del mondo chiese a questo dirigente se fosse interessato ad associarsi alla fondazione in una veste esecutiva ed occuparsi di investimenti. Dopo un breve colloquio, accett. Oggi, con un reddito notevolmente pi alto e con la certezza di un progresso costante, questuomo si trova in una posizione di gran lunga superiore a tutto quello che aveva sperato.

8
L'uomo e la moglie di questa storia hanno presenziato alle mie conferenze per molti anni. Si tratta di un interessante esempio di uso consapevole di questa legge da parte di due persone concentrate sullo stesso medesimo obiettivo contemporaneamente. Quest'uomo e la moglie erano una coppia eccezionalmente devota. La loro vita era completamente felice e totalmente priva da qualsiasi problema o frustrazione. Da un po di tempo stavano progettando di trasferirsi in un appartamento pi grande. Pi ci pensavano e pi si rendevano conto che desideravano trasferirsi in uno splendido attico. Nel discuterne insieme, il marito spieg che ne voleva uno con una grande finestra affacciata su un magnifico panorama. La moglie disse che avrebbe voluto una delle pareti con specchi da cima a fondo. Entrambi volevano un camino a legna. Era essenziale che l'appartamento fosse a New York. Per mesi avevano cercato invano proprio questo tipo di appartamento. In effetti la situazione in citt era tale che ottenere un tipo di appartamento simile era quasi impossibile. Erano cos scarsi che non solo cerano liste d'attesa per loro, ma
47

riguardavano anche tutti i tipi di offerte speciali tra cui premi, acquisto di arredamenti, ecc. I nuovi appartamenti venivano affittati molto prima che fossero completati, molti dei quali affittati in base ai progetti dell'edificio. All'inizio della primavera, dopo mesi di ricerche infruttuose, finalmente ne trovarono uno che presero seriamente in considerazione. Era un attico in un palazzo appena completato nel tratto superiore di 5th Avenue, di fronte a Central Park. Aveva un serio svantaggio. Trattandosi di un edificio nuovo, non era soggetto al controllo degli affitti, e la coppia considerava esorbitante l'affitto annuo richiesto. Infatti erano diverse migliaia di dollari lanno in pi di quanto pensavano di spendere. Durante i mesi di marzo ed aprile, continuarono a visionare vari attici in tutta la citt, ma tornavano sempre a questo. Alla fine decisero di aumentare sostanzialmente la somma che erano disposti a pagare e che avrebbero fatto una proposta che l'agente dell'edificio fu d'accordo a proporre ai proprietari per loro valutazione. Fu a questo punto che, senza parlarne con l'altro, ognuno di loro decise di applicare la legge di assunzione. Fu solo pi tardi ognuno seppe ci che l'altro aveva fatto. Notte dopo notte, entrambi si addormentavano immaginandosi in un appartamento che stavano prendendo in considerazione. Il marito, sdraiato con gli occhi chiusi, pensava che le finestre delle camere avevano la vista sul parco. Immaginava di andare alla finestra per prima cosa la mattina e godersi il panorama. Si sentiva seduto sulla terrazza con vista sul parco, a un cocktail con la moglie e amici, che si divertivano molto. Riemp la sua mente sentendosi veramente nell'attico e sulla terrazza. Durante tutto questo tempo, a sua insaputa sconosciuta, la moglie stava facendo la stessa cosa. Diverse settimane passarono senza alcuna decisione da parte dei proprietari, ma essi continuarono a immaginare quando si addormentavano ogni notte, di stare dormendo in realt nellattico. Un giorno, a sorpresa, uno dei dipendenti del condominio in cui vivevano disse loro che l'attico era sfitto. Erano stupiti perch il loro era uno degli edifici pi ambiti della citt, con una posizione perfetta su Central Park. Sapevano che c'era una lunga lista d'attesa di persone che cercavano di ottenere un appartamento nel loro edificio. Il fatto che un attico fosse inaspettatamente diventato disponibile era stato taciuto dalla direzione perch non erano in grado di prendere in considerazione tutti i potenziali richiedenti. Dopo aver saputo che era sfitto, la coppia immediatamente fece richiesta che venisse affittato a loro, ma si sentirono dire che era impossibile. Il fatto era che non solo c'erano molte persone in lista d'attesa per lattico nel palazzo, ma che era anche stato promesso a una famiglia. Nonostante questo la coppia ebbe una serie di incontri con la direzione, a conclusione dei quali l'appartamento era loro. Poich l'edificio era sottoposto al controllo degli affitti, laffitto era proprio quello che avevano previsto di pagare quando avevano iniziato la ricerca. La posizione, l'appartamento in s, e la grande terrazza che lo circondava su tre lati era oltre tutte le loro aspettative - e in salotto da un lato cera una finestra gigante di 15 metri per 8, con una magnifica veduta su Central park; una parete era a specchi dal pavimento al soffitto, e c'era un camino a legna.

48

Capitolo 24 - FALLIMENTO

Questo libro non sarebbe completo senza parlare di fallimento nel tentativo di usare la legge di assunzione. del tutto possibile che tu abbia avuto o avrai qualche insuccesso a riguardo qualcuno in cose molto importanti. Se, dopo aver letto questo libro e avendo acquisito una conoscenza approfondita dellapplicazione e del funzionamento della legge di assunzione, la applichi fedelmente nello sforzo di realizzare un forte desiderio e fallisci, quale la ragione? Se alla domanda "Hai persisto abbastanza?" puoi rispondere S, e ancora la realizzazione del tuo desiderio non stata ottenuta, quale la ragione del fallimento? La risposta a questa domanda il fattore pi importante per il successo nell'uso di legge di assunzione. Il tempo necessario affinch la tua assunzione diventi un fatto ed il tuo desiderio sia realizzato, direttamente proporzionale alla naturalit del sentimento di essere gi quello che vuoi essere e di avere gi quello che desideri. Il fatto che non senti naturale per te essere quello che immagini di essere il segreto del tuo fallimento. Indipendentemente dal tuo desiderio, indipendentemente da quanto fedelmente ed in modo intelligente segui la legge, se tu non ti senti naturale riguardo quello che vuoi essere, non sarai quella cosa. Se non senti naturale per te trovare un lavoro migliore, non troverai un lavoro migliore. Lintero principio espresso vividamente dalla frase di Bibbia "Tu muori nei tuoi peccati"; ossia non trascendi dal tuo livello attuale allo stato desiderato. Come pu essere realizzato questo sentimento di naturalezza? Il segreto racchiuso in una parola: l'immaginazione. Ecco un esempio molto semplice: assumi che tu sei incatenato saldamente ad una grossa panca di ferro pesante. Non puoi assolutamente correre, in effetti non riesci nemmeno a camminare. In tale circostanza non sarebbe naturale per te correre. Non potresti nemmeno sentire che naturale per te correre. Ma potresti facilmente immaginarti di correre. In quellistante, mentre la tua coscienza riempita con la tua corsa immaginaria, hai dimenticato che sei legato. Nellimmaginazione, la tua corsa era completamente naturale. La sensazione essenziale di naturalezza pu essere ottenuta riempiendo persistentemente la tua coscienza con limmaginazione; immaginandoti di essere ci che vuoi essere e di avere quello che desideri. Il progresso pu scaturire solamente dalla tua immaginazione, dal tuo desiderio di trascendere il tuo livello presente. Quello che, veramente e letteralmente, devi sentire che con la tua immaginazione tutto possibile. Devi renderti conto che i cambiamenti non sono causati dal capriccio, ma da un cambiamento di coscienza. Tu potresti fallire nel raggiungere o mantenere il particolare stato di coscienza necessario per produrre l'effetto desiderato. Ma, una volta che sai che la coscienza l'unica realt ed l'unico creatore del tuo particolare mondo ed hai impressa a fuoco questa verit in tutto il tuo essere, allora sai che il successo o il fallimento sono interamente nelle tue mani. Il fatto che tu possa essere o meno abbastanza disciplinato per sostenere
49

il necessario stato di coscienza in specifici casi, non influisce sulla verit della legge stessa, cio che unassunzione, se si persiste in essa, si consolida in realt. La certezza della verit di questa legge deve rimanere malgrado la grande delusione e dolore - anche quando "vedi la luce della vita spegnersi e tutto il mondo andare avanti come se fosse ancora giorno." Non devi credere che poich la tua assunzione non si materializzata, la verit che le assunzioni si materializzano sia una bugia. Se le tue assunzioni non sono realizzate a causa di qualche errore o debolezza nella tua consapevolezza. Tuttavia, questi errori e debolezze possono essere superate. Quindi, premi verso il raggiungimento di livelli sempre pi elevati sentendo che tu sei gi la persona che vuoi essere. E ricorda che il tempo necessario allassunzione per diventare realt proporzionale alla naturalezza di esserlo. L'uomo si circonda con la vera immagine di s stesso. Ogni spirito si costruisce una casa e, oltre la sua casa, un mondo, ed oltre il suo mondo, un cielo. Sappi poi che il mondo esiste per te. Per te il fenomeno perfetto. Quello che siamo, solamente quello possiamo vedere. Tutto quello che Adamo aveva, tutto quello che Cesare poteva, lo hai tu e lo puoi tu. Adamo chiamava la sua casa cielo e terra. Cesare chiam la sua casa Roma; tu forse chiami la tua casa bottega di calzolaio; cento acri di terra, o soffitta di uno studente. Eppure, linea per linea e punto per punto, la tua sovranit grande come la loro, sebbene senza un bel nome. Costruisci quindi il tuo proprio mondo. Quanto pi velocemente conformi la Tua vita all'idea pura nella tua mente, questa dispiegher la sua grande proporzione. Emerson

50

Capitolo 25 - FEDE Miracolo il nome dato da quelli che non hanno fede, alle opere della fede. La Fede la sostanza delle cose che si sperano, la prova di cose che non si vedono. Ebrei 11:1 La vera ragione per la legge di assunzione contenuta in questa citazione. Se non ci fosse una profonda consapevolezza che ci che speri ha sostanza ed possibile realizzarlo, sarebbe impossibile assumere la consapevolezza di esserlo o di averlo. il fatto che la creazione finita e ogni cosa esiste che ti muove alla speranza, e la speranza, a sua volta, implica aspettativa, e senza aspettativa di successo sarebbe impossibile usare consapevolmente la legge di assunzione. "L'evidenza" un segno della realt. Quindi questa citazione significa che la fede la consapevolezza della realt di quello che assumi, [la convinzione della realt delle cose che non vedi, la percezione mentale della realt dell'invisibile]. Di conseguenza, ovvio che una mancanza di fede significa non credere all'esistenza di ci che desideri. Nella misura in cui ci che sperimenti la riproduzione fedele del tuo stato di coscienza, una mancanza di fede significa il fallimento continuo in qualsiasi uso consapevole della legge di assunzione. In tutte le epoche della storia, la fede ha giocato un ruolo importante. Essa permea tutte le grandi religioni del mondo, intessuta in tutta la mitologia, e ancora oggi quasi universalmente incompresa. Contrariamente all'opinione comune, l'efficacia della fede non dovuta allopera di qualche intervento esterno. dall'inizio alla fine un'attivit della tua coscienza. La Bibbia piena di numerosi passi sulla fede e sul suo vero significato di cui pochi sono a conoscenza. Ecco alcuni esempi tipici: A noi stata annunciata una buona novella, come pure a loro; ma la parola predicata non giov loro in nulla non essendo stata amalgamata con la fede da quelli che lavevano udita. Ebrei 4:2 In questa citazione, il "noi" e "loro" rende chiaro che tutti noi sentiamo la buona novella. "Vangelo" vuol dire "buone notizie." Molto evidentemente, la buona notizia per te sarebbe che hai realizzato il tuo desiderio. Questo ci che ti viene sempre predicato dal tuo s infinito. Ascoltare che ci che desideri esiste e che devi solo accettarlo nella coscienza, una buona notizia. Non "mescolarlo con la fede" significa negare la realt di ci che desideri. Quindi non c' un "profitto" (realizzazione) possibile. O, generazione infedele e perversa, quanto tempo sar con voi? Matteo 17:17
51

Il significato di "infedele" evidente. "Perverso" significa rivolto dalla parte sbagliata, in altre parole, la coscienza di non essere ci che vuoi essere. Essere infedele, cio non credere alla realt di ci che assumi, equivale a essere perverso. Fino a quando star con voi significa che la realizzazione del tuo desiderio asserita sulla base del cambiamento verso il corretto stato di coscienza. come se che ci che desideri ti sta dicendo che non sar tuo finch non passi dall'essere infedele e perverso alla rettitudine. Come gi detto, la rettitudine la coscienza di essere gi quello che vuoi essere. Con fede egli abbandon lEgitto, non temendo lira del re: perch egli sopportava, come vedendo Colui che invisibile. Ebrei 11:27 "Egitto" vuole dire oscurit, il credere in molti divinit (cause). Il "re" simboleggia il potere delle condizioni o circostanze esterne. "Egli" la tua concezione di te stesso di essere gi quello che vuoi essere. "Sopportare come vedendo Colui che invisibile" vuol dire persistere nell'assunzione che il tuo desiderio gi realizzato. Quindi questa citazione significa che, persistendo nell'assunzione che sei gi la persona che vuoi essere, tu ti elevi sopra ogni dubbio, paura e credenza nel potere delle condizioni o circostanze esterne; ed il tuo mondo si adatta inevitabilmente alla tua assunzione. Le definizioni di fede del dizionario: "l'ascesa della mente o comprensione della verit" - "incrollabile adesione/fedelt ad un principio", sono talmente pertinenti che potrebbero benissimo essere state scritte proprio avendo in mente la legge di assunzione. La Fede non dubita, la Fede sa.

52

Capitolo 26 - DESTINO

Il tuo destino quello che devi inevitabilmente sperimentare. In realt si tratta di un numero infinito di destini individuali, ognuno dei quali, quando raggiunto, diventa il punto di partenza per un nuovo destino. Dal momento che la vita infinita, il concetto di un destino finale inconcepibile. Quando capiamo che la coscienza l'unica realt, sappiamo che l'unico creatore. Questo significa che la tua coscienza il creatore del tuo destino. Infatti tu stai creando il tuo destino in ogni momento, sia che tu lo sappia o no. Molte delle cose buone e perfino meravigliose sono entrate nella tua vita senza che tu avessi alcuna idea di esserne il creatore. Tuttavia, la comprensione delle cause della tua esperienza e il sapere che tu sei l'unico creatore del contenuto della tua vita, nel bene e nel male, non solo fa di te un osservatore molto pi acuto di tutti i fenomeni, ma attraverso la consapevolezza del potere della tua coscienza, intensifica il tuo apprezzamento per la ricchezza e grandezza della vita. A prescindere da sporadiche esperienze del contrario, il tuo destino di salire a stati di coscienza sempre pi elevati e di portare alla manifestazione sempre pi infinite meraviglie della creazione. Di fatto, tu sei destinato a raggiungere il punto in cui capisci che attraverso il tuo desiderio puoi consapevolmente creare i tuoi destini successivi. Lo studio di questo libro, con la sua dettagliata esposizione della consapevolezza e del funzionamento della legge di assunzione, il passe-partout per il raggiungimento consapevole del tuo destino pi alto. La tua nuova vita comincia oggi stesso. Avvicinati a ogni esperienza con un nuovo quadro mentale - con un nuovo stato di coscienza. Assumi il meglio per te stesso in ogni aspetto e persisti in esso. Credici - grandi meraviglie sono possibili.

53

Capitolo 27 - VENERAZIONE

Mai avresti Tu creato qualcosa, se Tu non lavessi amata.

Sapienza 11:24

In tutta la creazione, in tutta l'eternit, in tutti i regni del tuo infinito essere, il fatto pi meraviglioso quello che viene sottolineato nel primo capitolo di questo libro. Tu sei Dio. Tu sei l '"IO SONO QUELL'IO SONO." Tu sei coscienza. Tu sei il creatore. Questo il mistero, questo il grande segreto conosciuto dai veggenti, profeti e mistici di tutti i tempi. Questa la verit che non pu mai essere compresa intellettualmente. Chi questo te? Che sia tu, John Jones o Mary Smith, assurdo. la coscienza che sa che tu sei John Jones o Mary Smith. il tuo grande S, il tuo s pi profondo, il tuo essere infinito. Chiamalo come vuoi. La cosa importante che dentro di te, sei tu, il tuo mondo. questo fatto che sta alla base dell'immutabile legge di assunzione. su questo fatto che costruita la tua stessa esistenza. questo fatto che il fondamento di ogni capitolo di questo libro. No, non puoi comprendere questo intellettualmente, non lo puoi discutere, non lo puoi comprovare. Puoi solo sentirlo. Puoi solo esserne consapevole. Nel diventare consapevole di esso, una grande emozione pervade il tuo essere. Vivi con un continuo senso di venerazione. Sapere che il tuo creatore il tuo stesso s e che non ti avrebbe mai creato se non ti avesse amato deve riempire il tuo cuore con devozione, s, con adorazione. Uno sguardo consapevole del mondo intorno a te in ogni singolo istante di tempo sufficiente a riempirti con profonda ammirazione e un senso di adorazione. quando il tuo sentimento di venerazione pi intenso che tu sei pi vicino a Dio, e quando sei pi vicino a Dio, la tua vita la pi ricca. I nostri sentimenti pi profondi sono precisamente quelli siamo meno capaci ad esprimere, ed anche nell'atto di adorazione, il silenzio la nostre lode pi alta.

Pubblicazioni di DeVorss. edizione riveduta da Victoria Goddard, 1992

54