Sei sulla pagina 1di 1

sophia de mello Breyner Andresen

Navigazioni
Navegaes
Lune e alisei, avvistamenti e scoperte, illuminazioni notturne e improvvise epifanie geografiche danno alla poesia di Sophia de Mello Breyner Andresen la consistenza di un miraggio acquatico e insieme celeste che si avvera nella parola, nella lingua. Con la materia proveniente dallimpresa lusitana dei Descobrimentos e con la traccia intertestuale attinta dallepica di Cames e dai relatori di viaggio e di naufragio del XV e XVI secolo, la pi importante poetessa portoghese del Novecento, riscrivendo lepopea di un popolo, traccia latlante di unintera cultura nel sovvertimento immaginifico dei punti cardinali. Le sue Navigazioni sono insieme piccolo cabotaggio e volo a bassa quota, repentine ascese siderali e cadute in oceanici abissi: in esse, alla nostalgia della terra, opaca nel ricordo ma lucente nellimpresa, resiste linvito magnetico del mare, trionfa il talento lirico del viaggiatore.