Sei sulla pagina 1di 4

Come il pensiero pu cambiare il mondo

pubblicata da Viorel Teodorescu il giorno Luned 31 dicembre 2012 alle ore 6.48 Noi pensiamo continuamente, sia volendo sia no. Ognuno di noi ha circa 60.000 pensieri al giorno. Tutti questi pensieri producono delle conseguenze perch ogni pensiero. , infatti, unenergia lanciata verso lUniverso e non soltanto nella direzione desiderata ma in tutte le direzioni. Lenergia lanciata dai nostri pensieri, nel suo camino, sta cercando unaltra energia con quale pu vibrare in armonia, secondo il principio "chi si somiglia si avvicina. (uccelli di una piuma gregge insieme) Ogni pensiero, sia positivo sia negativo, scatena un processo di risonanza. Tutto ci che vibra allunisono con lenergia dei nostri pensieri, sar automaticamente attratto nella nostra vita. I pensieri segreti, il modo in qui stai giudicando gli altri, le chiacchiere interminabili della mente tutto sta formando un insieme di una certa frequenza. Dunque, tramite i nostri pensieri emettiamo energia verso lesterno, fatto che influisce in grande misura su quello che attraiamo nella nostra vita.

Perci, una consapevole e attenta osservazione e il controllo dei propri pensieri, specialmente quelli su noi stessi, ci aiuta ad accorgerci di quello che esattamente dobbiamo cambiare. Sapete qual la meraviglia? Il fatto che nel nostro potere scegliere i propri pensieri.

Proprio come guardando la TV, se vi siete stufati della trasmissione, potete cambiare i programmi. "Sono uno stupido, Niente di ci che faccio va bene", premete il pulsante e scegliete "Lamore di Dio mi circonda e mi sostiene in ogni momento della mia vita" sentirete subito la differenza.... Nel creare la nostra realt non entra soltanto il pensiero, c qualcosa di pi. Fino a non molto tempo fa, gli scienziati hanno creduto che soltanto tramite i nostri pensieri emettiamo energia verso lesterno e che il pi potente emettitore energetico del nostro corpo il cervello con i suoi impulsi elettromagnetici. Per il nostro corpo possiede un altro emettitore pi potente IL CUORE che genera un campo elettrico molto pi grande di quello del cervello (circa 100 volte di pi). Questa una delle pi importanti scoperte del ventesimo secolo: il cuore umano ha un ruolo pi importante di quello di pompa di sangue del corpo umano.

Questo e stato scoperto al istituto di Cardiologia della California dove stato eseguito un studio approfondito. Cosi si scoperto che questo organo umano attrezzato con quello che si pu chiamare lintelligenza del cuore e che le sue influenze sono profonde per noi. Le misurazioni effettuate hanno mostrato che il cuore genera un campo elettrico esteso molto al di fuori de nostro corpo.

Questo campo elettrico ha una certa forma, che si mostra come un anello largo intorno al corpo, con un raggio di 2-3 metri. Il suddetto istituto di Cardiologia ha scoperto che il cuore interagisce sia col corpo che con il lambiente esterno tramite il campo elettromagnetico che egli genera.

Ragion per qui possiamo credere che questo campo generato dal cuore influisca per molti chilometri al di fuori del corpo partendo dalla posizione fisica del cuore . Come pu succedere questo? Come comunica? Come sono trasmesse le informazioni? Innanzi tutto tramite le EMOZIONI. La scienza ci dice che, quando sentiamo unemozione, questa trasformata in energie elettriche e magnetiche corrispondenti, queste interagiscono con le cellule del nostro corpo e con gli atomi di quello che ci circonda, per poi produrre quegli effetti formidabili di qui parlano le straordinarie esperienze spirituali autentiche. Gli aspiranti spirituali sanno come orientare lattenzione, dunque queste energie, verso il cuore, mentre noi le orientiamo verso la ragione creando cosi una societ troppo mentale e basata soltanto sulla logica. Studiando il cuore stato dimostrato che i campi elettromagnetici generati dal cuore hanno anche un'altra causa della stessa importanza le nostre CONVINZIONI - tutte le cose in qui crediamo fortemente e che ci modellano la vita. Dunque non soltanto le nostre emozioni sono emesse allesterno,, ma ancor di pi le nostre convinzioni, il cuore un tipo di interfaccia che trasforma tutte le nostre emozioni e convinzioni in energie elettromagnetiche. Insomma tramite i nostri sentimenti, lamore, il perdono, la compassione, la rabbia, lodio, lira, lo sconvolgimento, possiamo produrre delle modifiche tanto nel nostro corpo quanto a molti chilometri di distanza da noi. Riteniamo dunque il seguente: Anche se il Cervello emette onde elettromagnetiche gli scienziati hanno dimostrato che le onde elettriche emesse dal Cuore sono cento volte pi potenti e quelle magnetiche, sono 5.000 volte pi potenti di quelle generate dal Cervello.

In questo modo si pu spiegare perch la guarigione si ottiene pi velocemente tramite un sostegno affettivo invece di un processo mentale, (di pensieri) Perch noi emettiamo pi energia tramite il cuore che tramite il cervello? Il DNA umano influisce sopra il mondo esteriore. Esiste ancora una scoperta scientifica importante che ci mostra come influenziamo la realt in qui viviamo. Teoricamente sappiamo che tutto e interconnesso e in modo oscuro interdipendente. Vediamo come questa legge si traduce al livello del nostro micro universo. Gli studi in laboratorio hanno dimostrato che il DNA umano influisce direttamente sulla sostanza di cui sono formati gli atomi, cio le piccole particelle di luce chiamati fotoni. Il fisico russo Vladimir Poponin ha realizzato alcuni esperimenti famosi allinizio degli anni '90. Mettendo in una provetta il DNA umano e dei fotoni, col desiderio di sapere qual leffetto del DNA umano sopra i fotoni. Da una delle provette ha estratto tutta laria per ottenere il vuoto (il vuoto un termine che pu indurre in errore perch non uno spazio semplicemente vuoto ma pieno di informazioni ed energia). In un tale spazio esistono dei fotoni che possono essere misurati abbastanza accuratamente con degli apparecchi specifici.. Nellesperimento di Poponin i fotoni si sono distribuiti in modo caotico, disordinato, come ci si aspettava, senza rispettare nessuna regola. Poi stato introdotto il DNA umano in questa provetta vuota ed successo un fatto sorprendente. Il DNA umano influiva direttamente sopra i fotoni tramite una forza misteriosa che ordinava i fotoni in forme regolari. Questo aspetto importante e profondo perch mostra come la sostanza di cui siamo creati, cio il DNA, ha uninfluenza diretta sulle particelle di cui creato il mondo che ci circonda - i fotoni degli atomi. E stata la prima volta che la Scienza occidentale ha dimostrato ci che le vecchie tradizioni spirituali orientali, e non solo, affermavano molto tempo prima: siamo parte integrante di tutto ci che esiste e possiamo influenzare il mondo circostante. Ma lesperimento non si ferma qui, quando il DNA umano stato estratto dalla provetta, i fotoni si sono comportati come se fossero ancora li presenti.. Hanno mantenuto lo stesso modo ordinato. I fotoni e il DNA umano mantenevano ancora il legame anche se erano fisicamente separati. Sembrerebbe che un certo campo sottile li teneva ancora interconnessi. La conclusione delesperimento di Poponin : Esiste un campo quantico che ci unisce con tutto ci che esiste intorno a noi. Tramite questo campo siamo sempre interconnessi con tutti sia che ne siamo consapevoli o no. Il DNA umano influenzato al suo turno dai sentimenti e dalle convinzioni. I sentimenti umani, che sorgono dal cuor,e avendo alle spalle le nostre pi potenti convinzioni, modificano effettivamente la forma del DNA e questo influisce sugli atomi, come abbiamo gi visto.

Sono stati testati gli effetti dei sentimenti puri sopra il DNA. Per questo stato isolato il DNA proveniente da diverse persone in provette diverse. Queste sono state esposte a potenti campi emozionali. I soggetti dellesperimento hanno usato diverse tecniche emozionali e spirituali. E stato rilevato un fatto che secondo le vecchie leggi della fisica, non sarebbe dovuto succedere . Mentre il partecipante emetteva un campo emozionale forte, sono state misurate reazioni elettriche al livello del DNA. Le persone che hanno partecipato al test potevano influenzare la molecola di DNA dalla provetta tramite le loro potenti emozioni. Quando i soggetti dellesperimento emettevano stati di amore o riconoscenza, la molecola di DNA si dilatava, le catene del DNA si aprivano e diventavano pi grandi. Quando vivevano stati di rabbia, frustrazione, stress, la molecola si restringeva e bloccava molti dei suoi codici rispondendo all emozioni negative tramite unevidente contrazione. Cos si osservato come le emozioni, le convinzioni, i nostri sentimenti, possono modificare la struttura del DNA e il modo di disposizione nelle cellule . In pi gli scienziati hanno osservato che questo blocco del DNA poteva essere cambiato in seguito al fatto che i soggetti emettevano stati di riconoscenza,amore,felicita. Queste scoperte hanno dimostrato che il gene del DNA pu essere modificato da energie esterne che stanno alla base di una nuova scienza: Epigenetica. Il cervello un centro che comanda, interpreta gli eventi dall esterno e poi manda al corpo i segnali corrispondenti Tra questi segnali si contano tanto le reazioni biochimiche quanto le onde elettromagnetiche. Questi segnali influiscono in modo diretto sulle cellule producendo modifiche ai codici genetici. Con laiuto di un orologio atomico precisissimo stato misurato il tempo tra lemissione di unemozione e la reazione del DNA. La reazione del DNA era simultanea. Tutto quello che pensiamo, sentiamo, il nostro DNA lo percepisce in meno di un nanosecondo (0,000000001 sec.) sia che il campione di DNA vicino a noi o dallaltra parte della Terra. La conclusione? I nostri pensieri e sentimenti possono modificare il DNA e questo modifica in modo diretto la materia con cui strutturato il mondo circostante. Quando viviamo certi stati danimo come per esempio la compassione, il perdono, lamore, ma anche stati negativi come la rabbia, lira, lo sconvolgimento, la gelosia, noi influenziamo direttamente la struttura del nostro DNA, e ovviamente queste modifiche si propagano nel nostro corpo e fuori a distanze estremamente grandi tramite il campo quantico.