Sei sulla pagina 1di 4

Cal col i con i ncer t ezze e er r or i

Ci f r e si gni f i cat i ve
Le cifre significat ive sono le cifre cert e, e la prima cifra incert a
3, 456 ! 0, 003
Se il valore inizia a sinist ra con uno o pi zeri, quest i zeri non valgono per le cifre significat ive. si
part e a cont are dal primo valore diverso da 0 a sinist ra. I nfat t i:
2 cifre significat ive 0, 0038 = 3, 8 $ 10
3
u
Se il valore t ermina a dest ra con uno o pi zeri, gli zeri vengono per il cont eggio delle cifre
significat ive. I nfat t i gli zeri indicano che si incert i su quel valore decimale:
Lo zero indica che lincert ezza sui millesimi 3, 150 ! 0, 002 t
Calcoli con cifre significat ive
1) Si compie loperazione con t ut t e le cifre significat ive di ciascun operando.
2) Si t ronca il risult at o al numero di cifre significat ive delloperando con minor precisione, compiendo
un arrot ondament o delle cifre escluse
0, 00322 $ 0, 42 = 0, 0013524 t 0, 0014
o o o
3 cifre 2 cifre 2 cifre
signific. signific. signific.
Ar r ot ondament i per eccesso e di f et t o
0 1 2 3 4 5 6 7 8 9
Difetto Eccesso
Or di ne di gr andezza
Lordine di grandezza di un valore la pot enza del 10 alla quale il valore si avvicina di pi con
arrot ondament o
Ordine di grandezza di 10
2
490 t
Ordine di grandezza di 10
3
510 t
Calcolo: per calcolare lordine di grandezza, si procede cos:
a) Si esegue:
p = log
10
x
2) Si arrot onda p al valore int ero
I ncer t ezza det er mi ni st i ca
Lincert ezza det erminist ica valut a i casi est remi della misurazione: il valore minimo o massimo ent ro
i quali cade sicurament e la grandezza misurat a
Val or e medi o: x =
k=1
E
N
x
k
n
Er r or e/ i ncer t ezza assol ut i : Ax =
x
max
x
min
2
Er r or e/ i ncer t ezza r el at i v o:
Ax
max
x
=
Errore massimo
Valore piu ` probabile
Er r or e r el at i vo per cent ual e: espresso come frazione di 100
Ax
max
x
% =
Ax
max
x
$ 100
Ax
max
x
Pr opagazi one del l i ncer t ezza det er mi ni st i ca
incert ezza assolut a ^y = f
x
1
/
$ ^x
1
+ f
x
2
/
$ ^x
2
+ t
incert ezza relat iva
^y
y
=
x $ f(x)

f(x)
$
^x
x
t
o o o
sensibilit y ^x ^x
su y su x
Per alcune operazioni semplici, si pu ut ilizzare la seguent e t abella, nella quale gi st at a calcolat a
la propagazione dellincert ezza.

^y
y
= c
^a
a
+
^b
b
+
y = a
c
+ b

+ c
,
+
^y = c $ ^a

^y
y
=
^a
a
y = c $ a
^y = c $ ^a + $ ^b + y = c $ a + $ b +
^y = c $ a
c1
$ ^a
^y
y
= c $
^a
a
y = a
c
a
b
$
^a
a
+
^b
b

^y
y
=
^a
a
+
^b
b
y =
a
b
^y = a $ ^b + b $ ^a
^y
y
=
^a
a
+
^b
b
y = a $ b
^y = ^a + ^b
^y
y
=
^a
a
$
a
y
+
^b
b
$
b
y
Y= a ! b
I ncer t ezza det er mi ni st i ca Oper azi one
I ncer t ezza St at i st i ca
Lincert ezza st at ist ica ha un carat t ere ot t imist ico: indica sempre una fascia di valori ent ro i quali
pi probabile che cada il valore vero della misura compiut a.
I st ogr amma
I valori ot t enut i da una serie misurazioni possono essere inserit i in un ist ogramma.
Asse X: sullasse x riport at o il valore delle misure realizzat e. Non sono rappresent at e le singole
misure, ma int ervalli di misure, in ordine crescent e.
Asse Y: sullasse y riport at o il numero di misure che cadono in ciascun int ervallo.

1 5 10 15 20 25 30 35 40
3
4
5
8
14
11
13
Misure divise in intervalli
N
u
m
e
r
o

d
i


m
i
s
u
r
e

p
e
r

i
n
t
e
r
v
a
l
l
o
Cur v a di Gauss
Definizione: la curva di Gauss la generalizzazione dellist ogramma. I ndica che probabilit ha una
variabile di assumere un det erminat o valore.
Asse x: possibili valore della variabile ( da a ) +
Asse y: probabilit che la variabile assuma il valore indicat o in ascissa.
f(x) =
1
2v $ o
$ e

(x u)
2
2o
2
Dove: = valore pi at t endibile della grandezza misurat a ( media) u
= scart o quadrat ico medio, o deviazione st andard o
Significat o: nel campo delle misurazioni, indica la probabilit che la misura ot t enut a cada allint erno
di una cert a fascia:
x
m
! o
I ndica che il valore vero della grandezza misurat a ha il 67% di probabilit di esser
compreso t ra e . x
m
o x
m
+ o
Condizioni: - numero di misure infinit o
- event i st at ist icament e indipendent i
Dev i azi one st andar d
o =
E
i=1
n
(
x
i
u
)
2
n
Dove: = iesimo valore misurat o x
i
= valore pi probabile ( media) u
= numero di misure n
Significat o: I ndica la semi- ampiezza della fascia dent ro la quale pi probabile che cada il valore
vero della misurazione. E cio lincert ezza st at ist ica. Mat emat icament e, allaument are
del numero n di misurazioni, la deviazione st andard diminuisce, la gaussiana si st ringe e
lincert ezza si riduce.
99, 7%
x ! 3o
95, 5%
x ! 2o
67, 8 %
x ! o
Pr obabi l i t che i v al or i cadano nel l i nt er v al l o I nt er v al l o
Pr opagazi one del l i ncer t ezza st at i st i ca
^y = (f
x
1
/
$ ^x
1
)
2
+ (f
x
2
/
$ ^x
2
)
2
+

^y
y
= c $
^a
a
2
+ c $
^a
a
2
+
y = a
c
+ b

+ c
,
^y = (c $ ^a) + ( $ ^b)
2
+
y = c $ a + $ b +

^y
y
= c $
^a
a
y = a
c

^y
y
=
^a
a
2
+
^b
b
2
y =
a
b

^y
y
=
^a
a
2
+
^b
b
2
y = a $ b
^y = (^a)
2
+ (^b)
2
Y= a ! b
I ncer t ezza pr obabi l i st i ca Oper azi one
Pr opagazi one del l er r or e
Not a: gli errori sono t rat t at i come le incert ezze det erminist iche, ma il loro valore con il segno, e va
corret t o sulla misurazione compiut a, non va lasciat o indicat o con . ! Ax
Ay = f
x
1
/
$ Ax
1
+ f
x
2
/
$ Ax
2
+

Ay
y
= c $
Aa
a
+ $
Ab
b
+
y = a
c
+ b

+ c
,
+
Ay = c $ Aa + $ Ab + y = c $ a + $ b +
Ay = c $ a
c1
$ Aa
Ay
y
= c $
Aa
a
y = a
c
Ay =
a
b
$
Aa
a

Ab
b

Ay
y
=
Aa
a

Ab
b
y =
a
b
Ay = a $ Ab + b $ Aa
Ay
y
=
Aa
a
+
Ab
b
y = a $ b
Ay = Aa ! Ab
^y
y
=
^a
a
$
a
y
!
^b
b
$
b
y
Y= a ! b
Er r or e Oper azi one