Sei sulla pagina 1di 2

La meglio giovent

La meglio giovent una saga familiare ambientata in Italia dal 1966 al 2003. Si racconta la vita di una famiglia italiana, il Caratis, ma si concentra principalmente su due fratelli, Matteo e Nicola, documentando il loro viaggio dal fiore della loro giovent selvaggia a met degli anni 1960 controcultura, per genitorialit e di pensionamento nei primi anni 2000. Il film si propone di mostrare l'interazione tra il personale e le politiche, i modi in cui piccoli eventi possono diventare punti di svolta nelle scelte importanti fatte da singoli individui. Estate 1966 Due fratelli si separano dopo aver tentato di salvare una giovane ragazza, Giorgia, da una casa di cura abusiva. I fratelli Nicola e Matteo Carati. Incontriamo i loro genitori, Angelo e Adriana , la loro sorella maggiore Giovanna, e la piccola sorella Francesca. E noi incontrare i loro amici, i loro amanti, e altri che deriva attraverso, tra cui un malato mentale la cui vita sembra seguire in parallelo. Nicola si qualifica come un medico (e perseguire una carriera in psichiatria). Matteo, invece, esce dal suo esame finale. Aveva lavorato come "logotherapist" (una persona che prende malati mentali per le passeggiate) e il suo paziente era Giorgia. Notando che Giorgia stato ferito da una terapia di elettroshock, decide di rimuovere dalla sua istituzione e portarla con lui e Nicola che stanno per avventurarsi in un viaggio in Norvegia. Alla fine, Giorgia viene catturata dalla polizia e portato al manicomio. Nicola continua a Norvegia e ottiene un lavoro come taglialegna. Matteo torna a Roma e si unisce all'esercito. La fratelli si incontrano di nuovo a Firenze subito dopo l'alluvione del 1966 fiume Arno. Qui, Nicola incontra uno studente universitario, Giulia). Febbraio 1968 Nicola e Giulia vivono insieme a Torino, ma i due non si sposano. 1974 Nicola e Giulia hanno una figlia di nome Sara. Dopo qualche tempo, Giulia viene coinvolto in una cella segreta Brigate Rosse. Una notte, lascia Nicola e Sara e scompare nel sottosuolo terrorista. Nel frattempo, Matteo lascia l'esercito per unirsi alla forza di polizia. Egli accetta un incarico in Sicilia, un luogo corrotto dalla mafia. 1977 In Sicilia, incontra un fotografo in un caff di nome Mirella (Maya Sansa). Vuole essere un bibliotecario, e lui le consiglia di lavorare in una bella biblioteca a Roma. A causa del suo carattere, Matteo costretto a lasciare la Sicilia. Decide di risiedere a Roma, ma si rifiuta di visitare sua madre.

1983 Anni dopo, Matteo entra in quella stessa libreria e vede Mirella per la seconda volta. Si innamorano, e una sera, fare l'amore in macchina. Dicembre 1983 Mirella incontra Matteo con notizie per lui, ma lui si comporta cos duramente che lei non gli dice che lei incinta di suo figlio. Alla vigilia di Capodanno, Matteo decide di visitare finalmente la sua madre. Tutti sono l per festeggiare. Invece di aspettare i brindisi tradizionali, tuttavia, Matteo decide di lasciare presto e, a mezzanotte, salta gi dal balcone del suo appartamento e si uccide. La famiglia devastata dalla tragedia. Non pi motivato, la madre di Nicola lascia il suo lavoro di insegnante e vive una vita in solitudine a Roma. Nicola, la sensazione che avrebbe potuto salvare Matteo e non volendo fare lo stesso errore di nuovo, organizza per la cattura di Giulia per impedirle di uccidere qualcun altro o di essere uccisi. E 'condannato a 17 anni di carcere. Durante il suo periodo di detenzione, Nicola visita Giulia e si propone di lei, ma viene respinto. primavera 1992 Nicola scopre una fotografia di Matteo presa da Mirella. Egli incoraggiato da Giorgia per incontrarsi con Mirella che, dopo qualche esitazione, accetta di fare. Quando incontra Mirella, Nicola impara a conoscere suo figlio (Andrea) e che Matteo era il padre. Nicola rompe questa notizia entusiasmante a sua madre e che visitano il ragazzo in Sicilia. Ispirato da un nuovo significato nella sua vita, la madre di Nicola decide di rimanere con Mirella e suo nipote. Lei morir l, alcuni anni pi tardi. Nel frattempo, Sara, ora poco pi che ventenne, ancora alle prese con le scelte sbagliate sua madre ha fatto. Decide di trasferirsi a Roma per studiare arte e la conservazione agganciato a Mimmo. Durante questo periodo, Nicola scopre che sua madre morta e, di conseguenza, si reca in Sicilia per visitare Mirella e pagare i suoi aspetti. Primavera 2000 Dopo aver finalmente spostato oltre la morte di Matteo, Nicola e Mirella si innamorano. Sara, ora felice e forte, incoraggiato da Nicola ad affrontare sua madre e cercare di aggiustare le cose. Giulia, ormai fuori di prigione e in disperato bisogno di amore, abbraccia Sara, ma non pronto ad aprirsi completamente. 2003 Il film si conclude con il figlio Matteo, Andrea, visita la Norvegia, in particolare Capo Nord, che dove suo padre e Nicola avventurato per andare all'inizio del film, ma mai completato il loro viaggio.

Potrebbero piacerti anche