Sei sulla pagina 1di 2

Il periodo ipotetico indipendente

GRECO ITALIANO
PROTASI:
I TIPO
(REALT) APODOSI:

ei\ + indicativo


indicativo (imperativo, congiuntivo
delle proposizioni indipendenti)
se + indicativo


indicativo o imperativo
PROTASI:
II TIPO
(EVENTUALIT) APODOSI:

e\an (h"n, a"n) + congiuntivo


indicativo (spesso futuro)
(imperativo, congiuntivo delle
proposizioni indipendenti)
qualora, nel caso in cui + congiuntivo;
se + indicativo futuro

indicativo (spesso futuro) o imperativo
PROTASI:

III TIPO
(POSSIBILIT) APODOSI:

ei\ + ottativo



a"n + ottativo
se + congiuntivo imperfetto (possibilit nel
presente)
o congiuntivo trapassato (possibilit nel
passato)


condizionale presente; potrei (dovrei, vorrei) +
infinito (possibilit nel presente);
condizionale passato; avrei potuto (dovuto,
voluto) + infinito (possibilit nel passato)
PROTASI:
NEL PRESENTE
APODOSI:
IV TIPO
(IRREALT)
PROTASI:
NEL PASSATO
APODOSI:
ei\ + indicativo imperfetto

a"n + indicativo imperfetto


ei\ + indicativo imperfetto,
aoristo,
piuccheperfetto

a"n + indicativo imperfetto,
aoristo, piuccheperfetto
se + congiuntivo imperfetto

condizionale presente


se + congiuntivo trapassato


condizionale passato

Es.: rt touto iryrt, ooptovrt = se dici questo, sbagli (realt);
rov touto iryp, ooptovrt (ooptqop) = qualora (nel caso in cui) tu dica questo, sbagli (sbaglierai) (eventualit);
rt touto iryot, ov o optovot = se tu dicessi questo (e pu darsi), sbaglieresti (possibilit);
rt touto riryr, ov qoptovr = se tu dicessi questo (ma non lo farai), sbaglieresti (irrealt nel presente);
rt touto rtrr, ov qoptr = se tu avessi detto questo (ma non lo hai fatto), avresti sbagliato (irrealt nel passato).

Osservazioni:
1) Nella protasi la negazione q, nell'apodosi invece ou.
2) Talvolta rov + congiuntivo ha senso iterativo nel presente.
Es.: rov tt xoxov rotp, ooptovrt = ogni volta che fai qualcosa di cattivo, sbagli.
3) Nei periodi ipotetici del terzo e del quarto tipo si omette ov con espressioni di necessit, convenienza, opportunit, oppure con un
aggettivo neutro accompagnato dal verbo essere.
Es.: rort tov ditrrov oqrv oot, rt io qv = bisognerebbe che Filippo ti aiutasse, se fosse un amico;
oxotov qv or touto rotqoot, rt rouvqq = sarebbe stato giusto che tu facessi ci, se avessi potuto.
4) Esistono periodi ipotetici misti, che si rendono in modo conforme alle indicazioni suggerite per i periodi ipotetici regolari.
Es.: rt outov ru ytyvcoxot, touto oux ov rtrr = se (tu) lo conoscessi bene, non avresti detto questo.








Il periodo ipotetico dipendente

Il periodo ipotetico dipendente greco assai pi semplice di quello latino: ci dovuto al fatto che il greco non conosce n la consecutio
temporum, n la cosiddetta "attrazione modale". Perci:


Questo rende sempre possibile identificare con sicurezza il tipo del periodo ipotetico dipendente greco.

Es.: ooxc or, rt touto rotr, ooptovrtv = penso che, se fai questo, sbagli (realt);
ooxc or, rov touto rotp, ooptovrtv (ooptqoroot) = penso che, qualora tu faccia questo, sbagli (sbaglierai) (eventualit);
ooxc or, rt touto rotoq, ov ooptovrtv = penso che, se tu facessi questo (e potresti farlo), sbaglieresti (possibilit);
ooxc or, rt touto rrort, ov ooptovrtv = penso che, se tu facessi questo (ma non lo farai), sbaglieresti (irrealt);
rooxouv or, rt touto rotoq, ooptovrtv = pensavo che, se facevi questo, sbagliavi (realt con ottativo obliquo: l'assenza di ov
impedisce di confonderlo con un periodo ipotetico della possibilit).



la protasi non subisce variazioni
1
;
l'apodosi, se esplicita, non subisce variazioni
1
;
se implicita (all'infinito o al participio), conserva ov negli stessi casi in cui lo avrebbe se fosse indipendente.


(1) Si pu tuttavia avere l'ottativo obliquo in luogo dell'indicativo, nel primo e nel secondo tipo, se la reggente ha un tempo storico.