Sei sulla pagina 1di 6

La sequenza del Saluto al Sole

In piedi, stabile, con testa, collo e tronco allineati, i piedi paralleli leggermente separati. Il palmo delle mani congiunto davanti al centro del cuore in posizione di preghiera. In silenzio espira

Inspirando, abbassa e distendi le braccia lungo il corpo, il palmo delle mani rivolto indietro, poi solleva le braccia parallele davanti a te e portale fino oltre la testa vicino alle orecchie; allungati in una linea dai talloni alla punta delle dita delle mani, senza inarcare la schiena.

Espirando, piegati dalle anche in avanti guardando in direzione delle mani, senza curvarti. La testa allineata con la spina, fletti le ginocchia, continua a piegarti verso il basso. Metti il palmo delle mani o la punta delle ditaa terra allineate e ai lati dei piedi. Poi entra nella posizione 4. NOTA: quando le mani arriveranno pi facilmente a terra senza incurvarti troppo con la schiena, distenderai le ginocchia e potrai avvicinare la fronte alle gambe (v. fig.).

4
Inspirando distendi la gamba destra dietro, le dita del piede piegate a terra, appoggia sul pavimento il ginocchio poi distendi le dita. Il piede sinistro rimane fra le mani. Allinea la spina allungandola il pi possibile, il collo fuori dalle spalle. NOTA. La cosa pi importante mantenere la spina dorsale diritta; semmai appoggia la punta delle dita.

5
Piega le dita del piede destro, solleva il ginocchio, distendi la gamba sinistra con po di spazio dalla destra. Trattieni il respiro. I gomiti distesi: il corpo forma un piano inclinato dalla testa ai piedi; lo sguardo il avanti.

6
Espirando scendi a terra appoggiando sul pavimento prima le ginocchia poi il petto e la fronte, il mento rientrato mantenendo le mani ai lati del petto. Laddome sollevato da terra, i gomiti vicini al corpo, la fronte al pavimento. In questa posizione il corpo appoggia a terra su 8 punti: la fronte, le mani, il petto, le ginocchia, gli avampiedi.

7
Senza muovere le mani e con la fronte ancora a terra, distendi le gambe e i piedi in modo che il corpo appoggi piatto sul pavimento. Inspirando, lentamente inizia a sollevare fronte, naso, mento, poi allunga la testa in avanti e verso lalto, esci con il collo fuori dalle spalle e apri il petto, senza corrugare la fronte. In questa posizione lombelico rimane sul pavimento. Per sollevare il torace usa soltanto i muscoli del dorso, le braccia e le mani sono solo per equilibrare il corpo; i glutei serrati, piedi e gambe distese, attive e unite.

Piega le dita dei piedi e premile sul pavimento, espirando sollevati appoggiando il peso del corpo sulle mani e allunga le braccia spingendo al tempo stesso le natiche verso lalto. Porta la testa fra le braccia e scarica il peso del corpo verso i talloni. Continua ad allungarti dalle mani verso lalto, vertebra per vertebra, fino al coccige. Non camminare con le mani verso i piedi e viceversa.

9
Inspirando, piega il ginocchio destro e con un lungo passo porta il piede accanto e allinterno della mano destra, le braccia distese. Appoggia sul pavimento il ginocchio sinistro e stendi le dita del piede sinistro. Allungati verso lalto, testa, collo e spina allineati, come nella posizione 4 (in questo caso per avanti la gamba destra).

10

Espirando, riporta il piede sinistro accanto al destro, fletti le ginocchia, mantieni la testa allineata con la spina, le braccia ancora vicine alle orecchie, il palmo delle mani o la punta delle dita sul pavimento, allineate con quelle dei piedi. uguale alla posizione 3, di cui v. nota

11

Inspirando, lentamente solleva le braccia guardando in direzione delle mani per non curvare la schiena, allungati con il busto in alto e le braccia ai lati delle orecchie, poi distendi le ginocchia, allineato come nella posizione 2.

12

Espirando, di nuovo nella posizione eretta, lentamente abbassa le braccia e termina unendo il palmo delle mani davanti al centro del cuore, in posizione di preghiera, come nella posizione 1. Poi rilassa le braccia e le mani lungo i fianchi.

NOTA. Questa sequenza solo la met di un ciclo di Saluto al Sole. Per completarlo devi ripetere le 12 posizioni questa volta per nella posizione 4 allungherai indietro la gamba sinistra e nella posizione 9 porterai la stessa in avanti. Solo allora avrai praticato un ciclo completo di Saluto al Sole.