Sei sulla pagina 1di 237

TRIBUNALE DI PALMI RITO COLLEGIALE SEZIONE PENALE DOTT.SSA EPIFANIO CONCETTINA DOTT.SSA CIOLLARO MARIA LAURA DOT.

SSA CREA ANTONELLA Presidente Giudice a latere Giudice a latere

VERBALE DI UDIENZA REDATTO DA FONOREGISTRAZIONE PAGINE VERBALE: n. 237 PROCEDIMENTO PENALE N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 A CARICO DI: ARMELI SIGNORINO + 63 UDIENZA DEL 20/07/2012 RC0026 Aula Penale Esito: RINVIO AL 23.07.2012 ___________________________________________________________________________ Caratteri: 395225

Societ Cooperativa ATHENA

INDICE ANALITICO PROGRESSIVO COSTITUZIONE DELLE PARTI e ADEMPIMENTI PRELIMINARI................................. 3 Viene chiamato a deporre il........................................................................ 28 TESTE SAVARESE ANIELLO........................................................................................... 28 Viene chiamato a deporre il........................................................................ 51 Viene chiamato a deporre la........................................................................ 62 Viene chiamato a deporre il........................................................................ 72 TESTE ASCONE CARMELO.............................................................................................. 72 Viene chiamato a deporre il........................................................................ 82 TESTE INTAGLIATORE SAVINO..................................................................................... 82 Viene chiamata a deporre ......................................................................... 100 IMPUTATA DI REATO CONNESSO MUBARAKSHINA ELVIRA.............................. 100 Viene chiamato a rendere esame............................................................... 127 IMPUTATO ODIERNA YURI........................................................................................... 127 Viene chiamato a deporre il...................................................................... 147 TESTE AMORIELLO RAFFAELE.................................................................................... 147 Viene chiamato a deporre il...................................................................... 159 TESTE SISINNI GIUSEPPE............................................................................................... 159 Viene chiamato a deporre il...................................................................... 169 TESTE SCORRANO UMBERTO...................................................................................... 169 Viene chiamato a deporre ......................................................................... 174 IMPUTATO ZAGARELLA ALESSANDRO MARIA...................................................... 174 Viene chiamato a deporre il...................................................................... 182 TESTE LA ROSA GIUSEPPE............................................................................................ 182 Viene chiamato a deporre il...................................................................... 202 TESTE LO GIUDICE GIORGIO........................................................................................ 202

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

TRIBUNALE DI PALMI - RITO COLLEGIALE SEZIONE PENALE RC0026 Aula Penale Procedimento penale n. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 Udienza del 20/07/2012 DOTT.SSA EPIFANIO CONCETTINA DOTT.SSA CIOLLARO MARIA LAURA DOT.SSA CREA ANTONELLA DOTT.SSA PANTANO GIULIA SIG. CAMA DOMENICO Sig.ra Perna Angela Presidente Giudice a latere Giudice a latere Pubblico Ministero Ass. d'Udienza Ausiliario tecnico

PROCEDIMENTO A CARICO DI ARMELI SIGNORINO + 63 La La La La La La La La La La La La La La La La Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Difesa, Avv. Cacciola Gregorio Avv.ssa Capua Valeria Avv. Commodaro Giuseppe Avv.ssa De Luca Anna Avv. Fiorella Ruggero Avv. Fiormonti Adriana Avv. Giunta Gianfranco Avv. Infantino Domenico Avv.ssa Manno Adele Avv. Monaco Carlo Avv. Morace Carlo Avv. Paparatti Raimondo Avv. Parisi Fabrizio Avv. Pisani Avv. Putrino Domenico Avv.ssa Saldarini Beatrice

COSTITUZIONE DELLE PARTI e ADEMPIMENTI PRELIMINARI PRESIDENTE -. Signori buongiorno a tutti. E a cominciamo, Armeli Signorino contumace, Avvocato Longo e Collia sono

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

assenti, allora mettiamo lAvvocato Paparatti dufficio per tutti i Difensori che sono assenti. Bassolamento Marco contumace, lAvvocato Russo assente. Bonarrigo Giuseppa contumace, lAvvocato Paparatti presente. Capria Carmelina presente, Avvocati Malvaso assente e lAvvocato DAscola... c lAvvocato Infantino. Ciurleo Giovanna contumace, lAvvocato Zito assente. Cuppari Michele contumace, lAvvocato Porcelli assente. DAgostino Francesco presente, Avvocati Contestabile e Rao assenti. Di Marte Francesco latitante, lAvvocato Cardone assente. Di Marte Giuseppe contumace, lAvvocato Santambrogio, c lAvvocato De Luca in sostituzione. Ferraro Angela presente, Avvocato Manno presente e Avvocato Giunta presente. Ferraro Giuseppe, allora collegamento con Roma. UFF. P.G. SITO ROMA REBIBBIA . Buongiorno signor Presidente da Roma, presente limputato Ferraro Giuseppe. PRESIDENTE -. Bene, buongiorno. E allora per Ferraro Giuseppe c lAvvocato Giunta, lAvvocato Parisi presente pure. Ferraro Mario ha rinunciato, lAvvocato Riolo e lAvvocato Faranda sono assenti. Filardo Giuseppe assente, per lAvvocato Santambrogio lAvvocato De Luca, assente lAvvocato Rao. Fortugno Andrea presente, Avvocati Novella e Iaria assenti. Fortugno Domenico presente, lAvvocato Novella, per lAvvocato Putrino c Lei, Avvocato Parisi? Ah, c lAvvocato Putrino in persona, va bene. Gaglioti Giuseppe rinunciante, assenti gli Avvocati Belcastro e Politi. Garruzzo Maria Carmela contumace, Avvocato Paparatti presente. Giovinazzo Rocco presente, lAvvocato Borgese assente, lAvvocato Cacciola presente. Iulio Giovanna assente, lAvvocato Alvaro assente. La Rocca Maria Concetta contumace, Avvocati Longo e Collia assenti. Leotta Domenico latitante, assenti gli Avvocati Cardone e Pittelli. Lucia Claudio presente, lAvvocato Saldarini presente. CANCELLIERE -. Chiedo scusa, Presidente, c una nomina per Lucia Claudio.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Era quella che mi aveva dato prima. CANCELLIERE -. S. PRESIDENTE -. Allora Lucia Claudio chi ha nominato? LAvvocato... CANCELLIERE -. Domenico Infantino. PRESIDENTE -. Domenico Infantino, ma in aggiunta allAvvocato Saldarini, s. CANCELLIERE -. S. PRESIDENTE -. Allora quindi Avvocato Saldarini e Avvocato Infantino, bene. Luciano Carmelo rinunziante, lAvvocato Veneto assente. Matalone Roberto latitante, assenti gli Avvocati Malvaso e Manag. Mazzeo Giuseppe contumace, lAvvocato Pisani presente. Mazzuoccolo Teresa assente, lAvvocato Bagnato assente. Messina Maria Grazia presente, per lAvvocato Santambrogio lAvvocato De Luca, lAvvocato Putrino invece presente. Michelizzi Salvatore contumace, lAvvocato Paparatti presente. Odierna Yuri presente, c anche lAvvocato Fiorella, e anche laltro Difensore, lAvvocato Manno. Palaia Mario presente lAvvocato Putrino presente. Palaia Rocco presente, c lAvvocato De Luca per lAvvocato Santambrogio, assente lAvvocato Silvestro. Paterna Erminda contumace, assente lAvvocato Polimeni. Pesce Antonino, allora collegamento con Parma. UFF. P.G. SITO PARMA Buongiorno, si attesta la presenza di Pesce Antonino classe 53. PRESIDENTE -. Bene, buongiorno. Allora per i Difensori Santambrogio e Di Fraia c lAvvocato De Luca. Pesce Francesco classe 79 presente, lAvvocato Cacciola presente, lAvvocato Fortuna assente. Pesce Francesco classe 84 presente, per lAvvocato Santambrogio lAvvocato De Luca presente. Pesce Francesco classe 87 presente, lAvvocato Veneto assente, lAvvocato Commodaro presente. Pesce Francesco classe 88 assente, c lAvvocato De Luca in sostituzione dellAvvocato Santambrogio, assente lAvvocato Vecchio. Pesce Giuseppe latitante, c lAvvocato Infantino e c

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

anche lAvvocato Cacciola. Pesce Giuseppina ha rinunciato, lAvvocato Fiormonti non c ma dufficio lAvvocato Capua. AVV. CAPUA Capua Valeria. PRESIDENTE -. Pesce Marcello latitante, lAvvocato Veneto assente, c invece lAvvocato Pisani. Pesce Maria Grazia presente, lAvvocato Malvaso assente, c invece lAvvocato De Luca in sostituzione dellAvvocato Santambrogio. Pesce Marina presente, presente lAvvocato Manno e anche lAvvocato Giunta. Pesce Rocco classe 57 ha rinunciato, per lAvvocato Santambrogio lAvvocato De Luca, lAvvocato Vecchio assente. Pesce Rocco classe 84 presente, assenti invece gli Avvocati Novella e Vecchio. Pesce Salvatore, quindi collegamento con LAquila? UFF. P.G. SITO LAQUILA S, buongiorno signor Presidente da LAquila, si d atto della presenza dellimputato Pesce Salvatore classe 61. PRESIDENTE -. Bene, buongiorno. C lAvvocato De Luca in sostituzione dellAvvocato Santambrogio, assente invece lAvvocato Domanico. AVV. MONACO -. Presidente, lAvvocato Monaco. PRESIDENTE -. Avvocato Monaco, non lavevo vista. AVV. MONACO Buongiorno, no, sono arrivato adesso adesso. PRESIDENTE -. Okay, allora Avvocato Monaco in sostituzione dellAvvocato Domanico. Pesce Vincenzo ha rinunciato, assenti gli Avvocati Novella e Sabatino. Petull Alberto ha rinunciato, presente lAvvocato Manno, assente lAvvocato Benedetto. Rachele Salvatore assente, presente lAvvocato Pisani. Rao Franco presente, assenti gli Avvocati Malvaso e Rao. Rao Rocco rinunciante, assenti gli Avvocati Contestabile e Novella. Raso Giuseppe contumace... AVV. CACCIOLA presente, Presidente, qua. PRESIDENTE -. Ah, quindi revochiamo la dichiarazione di contumacia di Raso Giuseppe, che quindi il signore che vediamo seduto accanto a Lei, lAvvocato Cacciola. Rustico ed presente anche Fedele Serenella

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

contumace, lAvvocato Ceravolo assente. Saffioti Francesco contumace, assente lAvvocato Galat. Sibio Domenico contumace, lAvvocato Cacciola presente. Staltari Angela e Staltari Antonino sono contumaci, presente per entrambi lAvvocato Pisani, assente lAvvocato Tripodi. Stanganelli Maria presente, lAvvocato Malvaso assente, per lAvvocato DAscola c lAvvocato Infantino. Tassi Ettore assente, assente lAvvocato Alvaro. Tirintino Antonino e Tirintino Daniela sono contumaci, assenti gli Avvocati Longo e Collia. Valenzise Giuseppe assente, assente lAvvocato Novella. Varr Domenico presente, per lAvvocato DAscola c lAvvocato Infantino, e c anche lAvvocato Morace. Zagami Michelangelo contumace, lAvvocato Galati assente. Zagarella Alessandro Maria contumace, assente lAvvocato Zagarella. Le Parti Civili: Regione Calabria, Comune di Rosarno, Ministero dellInterno e Provincia di Reggio Calabria, tutte assenti. AVV. DE LUCA - Presidente le chiedo scusa, per la posizione di Paterna Erminda c una nomina a sostituto, ecco, mi sono distratta quando ha costituito, ecco, se pu mettere me la Cancelliera. PRESIDENTE -. Sostituto di... AVV. DE LUCA - S, c una nomina sostituto per lAvvocato Polimeni. PRESIDENTE -. Polimeni, s, di Simona Polimeni. AVV. DE LUCA - S, grazie. PRESIDENTE -. Va bene, allora per Paterna Erminda. Allora oggi secondo il programma che avevate voi stessi predisposto dovremmo sentire un bel po di testimoni, non so quanti sono presenti, adesso ci accertiamo. E allora fateli entrare per favore, cos vediamo chi sono i presenti e chi invece... AVV. FIORELLA Presidente mi scusi. PRESIDENTE -. Avvocato Fiorella. AVV. FIORELLA Avvocato Fiorella per Odierna. PRESIDENTE -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. FIORELLA . Io so che lultima volta, cio si esaurito ormai nella fase processuale lesame degli imputati, lultima volta per ho avuto io dei problemi e anche Odierna ha avuto dei problemi per venire a Palmi, e ho gi anticipato alla Dottoressa Cerreti se poteva ammettere lesame dellimputato Odierna anche in questa fase processuale, perch ritengo sia importante soprattutto per la Difesa di Odierna. PRESIDENTE -. Sentiamo il Pubblico Ministero. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, Presidente, no, il Pubblico Ministero ritiene che nonostante limputato avrebbe potuto far valere un impedimento al Difensore, che comunque le prerogative difensive devono essere consentite nella massima espressione, e quindi d il consenso allesame dellimputato. PRESIDENTE -. Va bene. E allora se il Pubblico Ministero si espresso in questi termini, il Tribunale non ha tra laltro motivo insomma di decidere differentemente. AVV. FIORELLA . Grazie Presidente. PRESIDENTE -. Dalla richiesta, va bene? AVV. FIORELLA . Grazie Dottoressa. PRESIDENTE -. Bene, intanto vediamo allora chi sono i presenti. LAvvocato Ruggero Fiorella citer numero 4 testimoni. AVV. FIORELLA . S. PRESIDENTE -. Mi vuole dire chi ha citato, Avvocato? Intanto prendiamo la lista testi, mi scusi... E allora s, Avvocato, chi ha citato? AVV. FIORELLA . Presidente, ho citato Intagliatore Sabino, che ho visto presente. PRESIDENTE -. C Intagliatore? C Intagliatore, bene, s, poi? AVV. FIORELLA . Poi la signora Mubarakshina Elvira. PRESIDENTE -. presente? AVV. FIORELLA . presente. PRESIDENTE -. presente, perfetto. AVV. FIORELLA . E rinunzio a Bassolamento.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Rinunzia a Bassolamento, s. Su questa rinuncia il Pubblico Ministero? P.M. DR.SSA CERRETI -. S, presta il consenso Presidente. PRESIDENTE -. Presta il consenso. E allora Il Tribunale revoca lammissione dellesame di Bassolamento Marco in considerazione appunto di queste richieste. Va bene, e allora una, poi lAvvocato Beatrice Saldarini citer numero 8 testimoni, prendo la lista e cos vediamo. AVV. SALDARINI . Dunque Presidente, Intagliatore Savino che comune alla lista testi della posizione Odierna. INTERPRETE DEINERT -. S. AVV. SALDARINI . Che presente. PRESIDENTE -. S. AVV. SALDARINI . Pompeo Luigi invece lho citato allindirizzo che risultava in atti, ma risulta trasferito, poi magari allesito delludienza odierna valuto se insistere con Pompeo oppure rinunciare. PRESIDENTE -. Va bene, quindi per ora mettiamo un punto interrogativo. AVV. SALDARINI . Punto di domanda, esatto. Rinuncerei invece alla teste numero 3, quindi a Camelia Ana Culda (ndt, fonetico). PRESIDENTE -. S. AVV. SALDARINI . Che poi la moglie del mio assistito. PRESIDENTE -. S. AVV. SALDARINI . E dei testi di cui appunto quattro sono presenti, il Maresciallo Capo Giovanni Batti e il Maresciallo Elisabetta Deramo, che possono riferire delle poche circostanze che mi interessano, quindi come avevo gi anticipato... PRESIDENTE -. S, s, sono presenti, vero? AVV. SALDARINI . Sono presenti. PRESIDENTE -. Bene. AVV. SALDARINI . Sono di l ma sono presenti. PRESIDENTE -. Bene.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI . E rinuncerei evidentemente a tutti gli altri testimoni, a tutti gli altri Finanzieri che hanno svolto le medesime... PRESIDENTE -. Di cui al punto 3. AVV. SALDARINI . Di cui al punto 4. E Mubarakshina Elvira presente. PRESIDENTE -. Perfetto, e allora quindi la rinunzia a tutti gli altri operanti indicati al punto numero 4, allora possiamo dire raccogliamo il consenso? P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente s, ad eccezione dei testi operanti milanesi, cio ci riserviamo di prestare leventuale consenso allesito della deposizione odierna di quelli presenti. PRESIDENTE -. Va bene, allora lasciamola in sospeso per ora. P.M. DR.SSA CERRETI -. Per gli altri c il consenso. PRESIDENTE -. E per gli altri... P.M. DR.SSA CERRETI -. Per la Culda Camelia Ana. PRESIDENTE -. S, s, s, va bene. P.M. DR.SSA CERRETI -. C il consenso. PRESIDENTE -. Va bene, questo alla fine lo faremo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, gli altri soltanto alla fine delludienza. PRESIDENTE -. Va bene, va bene, quindi decideremo insieme poi alla fine. P.M. DR.SSA CERRETI -. Grazie. Allora lAvvocato Manno citer numero 3 testimoni per limputato Petull Alberto, comuni alla lista testimoniale dellAvvocato Beatrice Saldarini per Lucia Claudio. Quindi Avvocato? AVV. MANNO -. S, Presidente, per Pompeo Luigi valgono le stesse argomentazioni svolte dalla collega. PRESIDENTE -. S, s. AVV. MANNO -. Invece per quanto riguarda il Maggiore Vitagliano Gianluca, io lho citato ma proprio ieri mi tornata indietro la raccomandata, perch risulta essere stato trasferito, io proprio stamane ho chiamato il Comando dei Carabinieri, i quali mi hanno riferito che attualmente il Maggiore Vitagliano Comandante del

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

10

Societ Cooperativa ATHENA

Reparto Territoriale Carabinieri di Aversa, in provincia di Caserta, quindi se permane la mancanza di consenso alla acquisizione di quella informativa a firma del Maggiore Vitagliano, io chiedo di essere autorizzata a citare nuovamente, la Signoria Vostra mi dir per quale udienza. Per quanto riguarda Presidente invece quel testimone che doveva venire da Milano, in assenza delloriginale, io loriginale non lho recuperato, per ho contattato telefonicamente questo funzionario del Comune di Milano. PRESIDENTE -. Il Dottore Amato. AVV. MANNO -. Esatto, il Dottore Amato, il quale mi ha garantito che mi avrebbe mandato a mezzo posta ordinaria loriginale, quindi sono in attesa di ricevere il documento in originale e quindi non appena lo avr lo esibir al Tribunale, qualora non mi dovesse arrivare entro una settimana chieder di essere autorizzata alla citazione del testimone. PRESIDENTE -. Perch in pratica potremmo acquisire il documento in sostituzione dellesame? Questo? AVV. MANNO -. S, s, s, almeno la volta scorsa cera... PRESIDENTE -. Mi pare che in questi termini... AVV. MANNO -. S, eravamo rimasti cos. PRESIDENTE -. Doveva riferire in ordine allorganizzazione sul territorio del Comune di Milano dellesercizio in forma ambulante della vendita di generi alimentari, e se risulta che il proprio ufficio abbia rilasciato licenza a soggetti il cui cognome Pompeo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma questo documento ce lo pu dare in visione? AVV. MANNO -. S, s, per quando mi venne mandato per fax io lo digitalizzai. P.M. DR.SSA CERRETI -. S. AVV. MANNO -. Quindi adesso ho la copia digitalizzata e stampata la volta precedente. PRESIDENTE -. Cio non abbiamo la certezza...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

11

Societ Cooperativa ATHENA

P.M.

DR.SSA CERRETI -. Non abbiamo nessuna prova di autenticit. PRESIDENTE -. Ecco. AVV. MANNO -. Ecco, e allora quindi per questa ragione... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non era proprio acquisibile. PRESIDENTE -. No, lAvvocato diceva se arriva... quando dovrebbe arrivare questo documento in originale? AVV. MANNO -. A giorni, perch me lha... PRESIDENTE -. Ah, non oggi. AVV. MANNO -. No, a giorni. PRESIDENTE -. Quindi se arriva a giorni... P.M. DR.SSA CERRETI -. Va beh, ci riserviamo una volta visionato il documento, per carit, certo, certo. PRESIDENTE -. Daccordo, daccordo. E va bene, quindi la lista dellAvvocato Manno. Poi... AVV. MANNO -. Quindi Presidente, chiedo scusa, per concludere se il Tribunale mi indica ludienza per la quale citare il Maggiore Vitagliano, cos io mi attiver per tempo. PRESIDENTE -. S, lo diciamo alla fine. AVV. MANNO -. Alla fine, va bene Presidente. PRESIDENTE -. Va bene? Lo diciamo alla fine, s. AVV. FIORMONTI -. Presidente le chiedo scusa se la interrompo, lAvvocato Fiormonti, se pu dare atto della mia presenza. PRESIDENTE -. Avvocato Fiormonti, buongiorno, s, cos... AVV. FIORMONTI Buongiorno e scusi del ritardo, grazie. PRESIDENTE -. Bene, allora ben arrivata, possiamo licenziare lAvvocato Capua, che molto cortesemente si messa subito a disposizione quando abbiamo chiesto... AVV. CAPUA Un dovere, grazie. Buona giornata. PRESIDENTE -. Buona giornata, okay. Bene, e allora andiamo avanti, lAvvocato Giunta per Pesce Marina a Ferraro Angela citer numero 4 testimoni. AVV. GIUNTA -. No, era compreso anche Ferraro Giuseppe, cio per tutti gli assistiti. PRESIDENTE -. Per tutti gli assistiti.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

12

Societ Cooperativa ATHENA

AVV.

GIUNTA -. Allora io in buona sostanza, Giudice, con riferimento allordinanza ammissiva delle prove era stato deciso di sceglierne due di testimoni, quelli riferiti al punto 1 della lista, cio Scarnecchia, Pellegrino, Leora e Albore. PRESIDENTE -. S. AVV. GIUNTA -. Io ho citato Albore e Scarnecchia, per per quanto riguarda Scarnecchia ho il ritorno della raccomandata come indirizzo sconosciuto, invece Albore come trasferito, per cui su questi due chiedo lautorizzazione di ricitarli, di mettermi nuovamente alla ricerca dei nuovi indirizzi e avere lopportunit di citarli nuovamente. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. GIUNTA -. Con riferimento alla lista testi di Angela Ferraro... PRESIDENTE -. Ascolti, sto esaminando questa di Ferraro Giuseppe. AVV. GIUNTA -. Ecco, per Ferraro Giuseppe io Span Andrea, Span Giovanni e Mandalari Giuseppe rinuncio. PRESIDENTE -. Quindi Span Andrea, Span Giovanni e Mandalari Giuseppe. AVV. GIUNTA -. S. PRESIDENTE -. Dovranno riferire su quanto a loro conoscenza circa lattivit lavorativa dellodierno imputato, svolta nel campo dellabbigliamento i primi due; Mandalari su quanto a sua conoscenza circa la vicenda Pompeo. Va beh, quindi c rinuncia da parte della Difesa a questi testi, il Pubblico Ministero? P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente, se mi d solo un attimo... PRESIDENTE -. S, certo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Per trovare la lista. PRESIDENTE -. Certo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch in realt oggi, secondo lindicazione che ci avevano dato i Difensori, lAvvocato Giunta doveva citare per Pesce Marina e Ferraro Angela. PRESIDENTE -. Cos...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

13

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Non per Ferraro Giuseppe, quindi... AVV. GIUNTA -. Allora sar stato un errore mio di indicazione, perch ritenevo che... PRESIDENTE -. Va beh, diamo un attimo il tempo di controllare la lista. AVV. GIUNTA -. S, s, s, va beh, nel frattempo che il Pubblico Ministero esamina, con riferimento invece ad Angela Ferraro... PRESIDENTE -. Scusi Avvocato, giusto per completare, Pompeo Luigi? AVV. GIUNTA -. Pompeo Luigi mi rifaccio alle osservazioni gi esplicitate dai colleghi. PRESIDENTE -. Ecco, s, s. Va bene, allora riferimento poi Ferraro Angela ha detto? AVV. GIUNTA -. Allora, Ferraro Angela sono i Dottori Motta e Piccinini, il Dottore Motta a mezzo fax mi ha fatto presente che impossibilitato a raggiungere il Palazzo di Giustizia perch aveva programmate delle attivit cliniche improrogabili in ospedale, se vuole la produco, Rimango comunque a disposizione in futuro, chiedendo cortesemente un preavviso pi congruo, affinch io possa provvedere ad una opportuna organizzazione sanitaria in ospedale. PRESIDENTE -. Dove lavora questo... AVV. GIUNTA -. Lazienda ospedaliera, Istituti Clinici Perfezionamento Ospedale Dei Bambini in Milano. PRESIDENTE -. Quando ha ricevuto la notifica? AVV. GIUNTA -. La cartolina di ritorno non ce lho, per lui mi dice che stata consegnata solo in data 18/07. PRESIDENTE -. 18, quindi due giorni fa. AVV. GIUNTA -. Va beh, giustamente... tra laltro un neurochirurgo, ha delle operazioni programmate, e ovviamente dice io impossibilitato, non posso essere sostituito quando cho degli interventi, tra laltro interventi a chi vengono sottoposti dei bambini, un ospedale proprio pediatrico.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

14

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. S, va bene, non la mettiamo sul pietoso per, Avvocato, per favore, AVV. GIUNTA -. No, le sto spiegando Presidente. PRESIDENTE -. No, no, no, ho capito. AVV. GIUNTA -. Siccome mi fa la domanda, io le rispondo. PRESIDENTE -. Avvocato, ascolti, io... AVV. GIUNTA -. Le produco il fax... PRESIDENTE -. Avvocato, le ho chiesto quando era stata ricevuta, perch naturalmente tutti ci rendiamo conto che se veniamo citati quasi da un giorno dallaltro tutti possiamo avere impegni ovviamente, chiaro che limpegno davanti al Tribunale insomma deve essere preso in seria considerazione, per mi rendo conto che un neurochirurgo possa avere anche degli altri impegni, no? Ma dico senza necessariamente... AVV. GIUNTA -. Per questo io ho fatto... ho fatto questa precisazione. PRESIDENTE -. Okay, poi? AVV. GIUNTA -. Del Dottore Piccinini non ho ancora la cartolina di ritorno, che presta attivit lavorativa sempre nel medesimo ospedale. PRESIDENTE -. Va beh. AVV. GIUNTA -. Anche per questi chiedo ovviamente di essere autorizzato a ricitarli nella data che vorr il Tribunale. PRESIDENTE -. Va bene, ora poi vediamo. Quindi di questa lista non c nessuno. AVV. GIUNTA -. No. PRESIDENTE -. Poi Avvocato Parisi citer 2 testimoni per Ferraro Giuseppe. Dov lAvvocato Parisi? AVV. PARISI -. Sono qua, Presidente. PRESIDENTE -. Ah ecco, s, chi ha citato Avvocato? AVV. PARISI -. No, io non ho citato nessuno Presidente, c stata un poco di confusione, che pensavo di avere chiarito alla scorsa udienza, quando le avevo rappresentato che io non avevo lista testimoni. PRESIDENTE -. Ah vero, me laveva detto, s, ma io non...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

15

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PARISI -. E i due testimoni per il signor Ferraro sono quelli che ha citato il collega Giunta. PRESIDENTE -. Perfetto, perfetto, perfetto Avvocato, s, ha ragione, me laveva ricordato per qua le... le notizie, le informazioni sono tante, non si ritengono tutte insomma. P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente mi scusi, per quanto riguarda la riserva sul consenso per la rinuncia ai testi per limputato Ferraro Giuseppe i Pubblici Ministeri prestano il consenso. PRESIDENTE -. Allora Ferraro Giuseppe, quindi possiamo dire che Attesa la richiesta del Difensore, e avuto il consenso del Pubblico Ministero, il Tribunale revoca lammissione del testi Span Andrea, Span Giovanni e Mandalari Giuseppe. Okay, e allora andiamo avanti, lAvvocato Santambrogio citer un testimone per Pesce Francesco classe 84, comune a lista testi Petull Alberto e Lucia Claudio, chi questo testimone? AVV. DE LUCA Presidente, si tratta di Pompeo Luigi, risultato trasferito come ha gi spiegato la collega Saldarini. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. LAvvocato Cacciola citer quanti testimoni, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. S, Presidente, noi avevamo 4 liste per Raso Giuseppe, Pesce Francesco, Pesce Giuseppe e Giovinazzo Rocco. Allora dico subito che per Giovinazzo Rocco... PRESIDENTE -. Un attimo solo, Avvocato. AVV. CACCIOLA -. Prego. PRESIDENTE -. Mi deve dare la... AVV. CACCIOLA -. S, prego, prego. PRESIDENTE -. Allora 17, 18 e 19, perch senn non seguo. Allora abbiamo Raso Giuseppe, Giovinazzo Rocco e Pesce Francesco, e poi Pesce Giuseppe ha detto? AVV. CACCIOLA -. S, Pesce Francesco 79 naturalmente. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Pesce Giuseppe classe 80. PRESIDENTE -. S, un attimino...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

16

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Comunque Presidente, per Raso Giuseppe non cera lindicazione data dai Difensori della citazione dei testimoni, perch leggo Avvocato Gregorio Cacciola citer... non indicato il numero dei testimoni, per Giovinazzo Rocco, Pesce Francesco e Sibio Domenico, non per Raso Giuseppe. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. A prescindere dal fatto che siano presenti o meno oggi i testi per Raso Giuseppe, per cos facendo si pregiudica la possibilit del Pubblico Ministero di prepararsi adeguatamente se non vengono espressamente indicati i testi, lavevo fatto notare alla scorsa udienza, ma addirittura adesso una posizione diversa, per carit magari oggi non c nessuno e il problema si risolve. PRESIDENTE -. E ora vediamo, s, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. Lo faccio notare al Tribunale. PRESIDENTE -. S, s, lo fa notare, perch... AVV. CACCIOLA -. Ma ascrivile a mia negligenza, signor Pubblico Ministero? P.M. DR.SSA CERRETI -. No, no... AVV. CACCIOLA -. Perch io avevo segnalato al Tribunale la mia disponibilit a sentire tutti i testi della nostra lista... PRESIDENTE -. Per era in questo... s, Avvocato, non c stato... P.M. DR.SSA CERRETI -. Abbiamo un appunto, abbiamo un impegno del Difensore... PRESIDENTE -. Signor Pubblico Ministero, non c stato un coordinamento nel caso specifico, lAvvocato aveva fatto avere in effetti un foglio insomma in cui indicava, rimasto sulla scrivania insomma, perch non avevo considerato che non era inserito, c stato un difetto di coordinamento tra le Difese su questo specifico punto, per quanto riguarda questo Difensore. Va bene.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

17

Societ Cooperativa ATHENA

P.M.

DR.SSA CERRETI -. Magari la prossima volta chieder, Presidente, che i nomi dei testi vengano messi a verbale alla fine delludienza. Grazie. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. Allora vediamo quindi chi ha citato intanto, Avvocato. AVV. CACCIOLA -. Vogliamo partire da Raso? PRESIDENTE -. S, partiamo da Raso. AVV. CACCIOLA -. Allora noi per la lista Raso il Tribunale ci aveva ammesso a sceglierne tre, Presidente. PRESIDENTE -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Noi abbiamo scelto la ditta Milano Sport al numero 2. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. La ditta Auto Erre s.r.l., numero 4. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. E la ditta Autozeta s.r.l., numero 8. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Quindi la scelta che abbiamo fatto... PRESIDENTE -. E vediamo chi c stamattina. AVV. CACCIOLA -. Presenti ce ne sono due su tre, manca la ditta Milano Sport. PRESIDENTE -. Milano Sport quindi non c. AVV. CACCIOLA -. Non c. PRESIDENTE -. Quindi avevate scelto 2, 4 e 8. AVV. CACCIOLA -. S, 2, 4 e 8. La Milano Sport mi ha fatto recapitare une-mail, poi per la verit mi ha anche contattato telefonicamente a studio, dicendo che non poteva venire perch aveva altri grossi problemi, e per io suggerivo di mandarmi quanto meno dei documenti fiscali che attestassero questo rapporto commerciale con la ditta Raso. Io potrei anche rinunziare a questo teste se mi consentita la possibilit... PRESIDENTE -. No, intanto voglio vedere quando stato citato, perch la ditta Milano Sport, naturalmente il legale rappresentante, voglio capire quali sono questi impegni per cui oggi non presente, quindi devo verificare

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

18

Societ Cooperativa ATHENA

quando stato citato e che cosa le ha fatto sapere, perch al Tribunale non arrivato niente. AVV. CACCIOLA -. Perfetto. Allora abbiamo la nostra citazione pi le-mail che ho ricevuto. PRESIDENTE -. Se me la fa vedere, Avvocato... quando lha ricevuta da dove risulta? AVV. CACCIOLA -. Lo dice nelle-mail. PRESIDENTE -. Allora In riscontro alla sua del 7 luglio, facendo seguito al colloquio telefonico quindi la mail di quand? Non si capisce niente... Allora qui non sappiamo quando lha ricevuta, ma certo che quando glielha spedita sta mail era a conoscenza della citazione del 7 luglio, Facendo seguito al colloquio telefonico intercorso, con la presente ad evasione sua cortese richiesta sono ad informarla di aver provveduto ad inviarle a mezzo fax copia della documentazione comprovante lattivit di commercio di autoveicoli usati che stata in essere tra la societ Milano Motor Sport e la societ Raso Automobili di Giuseppe Raso. Tale documentazione formata dalle copie delle fatture e degli atti di vendita inerenti le cessioni degli autoveicoli. Rimanendo a disposizione per eventuali informazioni che le servissero... quindi non dice manco che viene, cio voglio dire Avvocato... evidentemente vi eravate messi daccordo in questi termini, perch lui non che dice... P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente, ha anticipato il pensiero del Pubblico Ministero. Che data ha la mail per cortesia? PRESIDENTE -. E ma questo cercavo di capire, ma non... qua devo 18 luglio, ma non so se la mail o la stampa, cio non ho capito, perch non riesco... P.M. DR.SSA CERRETI -. Comunque sia Presidente cio i documenti sono documenti, se saranno documenti saranno acquisibili. PRESIDENTE -. Certo, certo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Quello sicuramente non un impedimento del...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

19

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Non un impedimento, infatti. P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi il teste secondo me va accompagnato. PRESIDENTE -. S, se non c rinuncia a sentire il teste... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non si degnato di fare una riga al Tribunale... PRESIDENTE -. Assolutamente, no, non ha detto neanche vengo quando... fissate unaltra udienza. AVV. CACCIOLA -. Presidente, in verit me lha detto in maniera irrituale, ma me lha detto... PRESIDENTE -. Ma a noi non lha detto, Avvocato. AVV. CACCIOLA -. A me lha detto. PRESIDENTE -. A Lei s, ma non per mettere in dubbio la sua parola, ci mancherebbe altro... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma anche se lavesse... sicuramente lavr detto al Difensore, e non ha nessun valore. AVV. CACCIOLA -. Ma io ho detto in maniera irrituale, ho detto, Presidente. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non ha nessun valore, ce lo doveva giustificare. AVV. CACCIOLA -. Che labbia detto al sottoscritto non ci piove. PRESIDENTE -. Perfetto, e noi in maniera rituale, perch lui sappia... AVV. CACCIOLA -. Non rituale, chiaro, questo lo ammetto pure io. PRESIDENTE -. Perfetto, e allora giusto perch forse non lo sa, e quindi glielo spiegheremo quando viene, dato che doveva presentarsi, doveva far pervenire la giustificazione, noi in maniera rituale disporremo laccompagnamento coattivo per la prossima udienza, che poi vedremo qual , va bene? AVV. CACCIOLA -. Va benissimo. PRESIDENTE -. Per ora rimane in sospeso, poi stabiliremo. AVV. CACCIOLA -. Va bene, va bene. PRESIDENTE -. Poi invece lAuto Erre c, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. S, gli altri due sono presenti.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

20

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. E chi sono? AVV. CACCIOLA -. E allora, un attimino... PRESIDENTE -. Auto Erre c? Auto Erre. AVV. CACCIOLA -. S, s, c. PRESIDENTE -. Va beh, si capisce, e poi Autozeta, perfetto, ci siamo... AVV. CACCIOLA -. Allora, Auto Erre il signor... il rappresentante Amoriello Raffaele, e laltro Zagarella Alessandro. PRESIDENTE -. Bene, bene, Zagarella, s, che il nostro imputato mi pare, o no? S, s, allora bene. Poi lista Giovinazzo. AVV. CACCIOLA -. Allora, lista Giovinazzo sostanzialmente c la rinuncia, perch... PRESIDENTE -. S, perch era lesame ex articolo 210 di Pesce Francesco e Pesce Antonino. AVV. CACCIOLA -. Esatto, 210, in realt Presidente le dichiarazioni spontanee di Pesce Antonino hanno esaurientemente, almeno per quanto ci riguarda, diciamo soddisfatto i capitolati di prova. PRESIDENTE -. Va bene, e allora prendiamo atto di questo e possiamo disporre la revoca dellammissione di questi... dellesame di questi due coimputati, va bene? AVV. CACCIOLA -. Per Pesce Giuseppe invece, Presidente, i testimoni erano stati sentiti nelle scorse udienze, per cui diciamo che su quelle questioni che noi volevamo sentire insomma hanno gi... PRESIDENTE -. Non tutti, non tutti Avvocato. AVV. CACCIOLA -. Per il resto c rinuncia. PRESIDENTE -. Allora vediamo un poco, Ravese Marcello era... no, questo non labbiamo sentito mi pare, mi pare di no, Ravese Marcello non mi pare che labbiamo sentito, va beh, ora vediamo. Giuseppe Tutino s, ce lo ricordiamo. AVV. DE LUCA Presidente, stato disposto laccompagnamento coattivo per Ravese Marcello, non si era presentato alla scorsa udienza e il laccompagnamento coattivo. Tribunale ha disposto

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

21

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Per ludienza... se lo ricorda Avvocato? AVV. DE LUCA Per il 23 o il 24. PRESIDENTE -. Va bene, allora poi in quella sede se vuole rinunziare rinunzia Avvocato, senn... oppure se lo vuole sentire... AVV. CACCIOLA -. Noi lo anticipiamo da subito, io e lAvvocato Infantino, che siamo voglio dire codifensori... PRESIDENTE -. Allora noi per voi lo revochiamo, nel senso che non vi faremo fare lesame a questo punto. AVV. CACCIOLA -. Noi la parte che ci interessava stata ampiamente approfondita. PRESIDENTE -. Perfetto. Il Pubblico Ministero su questa... E allora revoca lammissione di Ravese Marcello. Tutino Giuseppe stato sentito, e quindi nulla quaestio diciamo. Poi Ligato Maria stata rinunziata dallaltro Difensore che laveva indicata, voi rinunziate Avvocato, a Ligato Maria? AVV. CACCIOLA -. S, s, a tutti quanti Presidente. PRESIDENTE -. Ligato Maria quindi possiamo revocarla. AVV. INFANTINO Chiedo scusa se mi permetto, gi in quella sede, essendo io presente, peraltro a quelludienza i testi comuni alla lista Santambrogio, per meglio dire alla lista Pesce, erano comuni a tutti i testi citati per quelludienza. PRESIDENTE -. Ho capito, ho capito, quindi c... AVV. INFANTINO E su questa teste gi cera stata una rinuncia, cio a dire abbiamo aderito. PRESIDENTE -. Cera la rinuncia, va beh, allora diciamolo. AVV. INFANTINO Va bene, va bene, ma giustamente per un fatto formale... PRESIDENTE -. Macr Domenico lavevamo sentito? AVV. CACCIOLA -. Mi pare di s. PRESIDENTE -. Chi era questo? Ah s, il portuale, s, s, bene, quindi questo labbiamo gi sentito. Artuso Giuseppe no. AVV. DE LUCA stato disposto laccompagnamento coattivo, Presidente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

22

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Bene, e allora questo lo aspetteremo poi la prossima volta. AVV. CACCIOLA -. E per noi c rinuncia comunque. PRESIDENTE -. Per voi c rinuncia, quindi lo revochiamo. Quindi abbiamo detto revochiamo Ravese, Ligato e Artuso. AVV. CACCIOLA -. Mentre Messina Mario stato sentito. PRESIDENTE -. Messina Mario stato sentito, s, s. AVV. CACCIOLA -. Perfetto. PRESIDENTE -. il geometra mi pare, no? O no? Qualcosa del genere. AVV. CACCIOLA -. No, non geometra. PRESIDENTE -. Non geometra, va beh, poi vedremo chi . AVV. CACCIOLA -. Infine c lultima lista, Pesce Francesco classe 79. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Allora Pesce Antonino naturalmente rinunciamo. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Presente oggi La Rosa Giuseppe. PRESIDENTE -. La Rosa Giuseppe c, poi? AVV. CACCIOLA -. Quindi il numero 4, che sarebbe il rappresentante della cooperativa agricola denominata Sud Agricola, nella persona del signor Lo Giudice. PRESIDENTE -. presente pure? AVV. CACCIOLA -. S, presente. PRESIDENTE -. Perfetto. AVV. CACCIOLA -. Il signor Petracca non andata a buon fine, signor Presidente, la citazione, noi abbiamo la citazione e anche una segnalazione dove ci dice che il domicilio non era quello. PRESIDENTE -. Quindi dovreste... AVV. CACCIOLA -. S, adesso lo mettiamo a disposizione. PRESIDENTE -. ...rinotificare, s. AVV. CACCIOLA -. E infine, Presidente, c rinuncia per Giovinazzo. PRESIDENTE -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

23

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. C rinuncia anche per il numero 6 dei due a scelta. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Tranne don Mem che presente, che stato citato da altra Difesa, che comunque qua e lo sentiremo pure noi. PRESIDENTE -. Don Mem, okay, quindi... AVV. CACCIOLA -. E infine c rinuncia al numero 7 per i consulenti. PRESIDENTE -. E allora... AVV. CACCIOLA -. Con riferimento ai consulenti. PRESIDENTE -. Qui revochiamo della lista depositata nellinteresse di Pesce Francesco classe 79, Samuela, dellAvvocato Cacciola revochiamo lesame di Pesce Antonino, Petracca invece lo citiamo, lo ricitiamo Avvocato, Petracca? AVV. CACCIOLA -. Potremmo anche rinunziare, a condizione anche qua che possano essere acquisiti i documenti che attestino, Presidente, questo era il capitolato, i rapporti di lavoro tra Pesce Francesco e Petracca, tutto qua. PRESIDENTE -. Per su questo credo che non ci sia il consenso. P.M. DR.SSA CERRETI -. No, nel senso se non ho i documenti davanti come facciamo a valutare... PRESIDENTE -. Dobbiamo prima avere... P.M. DR.SSA CERRETI -. ...se necessario o meno sentire diciamo la fonte? AVV. CACCIOLA -. Allora ci possiamo riservare alla... PRESIDENTE -. Ci riserviamo allesito, va bene. AVV. CACCIOLA -. Ci riserviamo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch cos, insomma, sarebbe un consenso al buio, Presidente. PRESIDENTE -. Certo, okay. AVV. CACCIOLA -. Okay, okay. PRESIDENTE -. Concordo. E allora quindi La Rosa abbiamo detto, poi dobbiamo revocare Giovinazzo Rosario, Tutino Giuseppe, Papalia Rocco, poi Tutino Agostino, Ferraiolo

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

24

Societ Cooperativa ATHENA

Giovanni... o meglio questi qua al numero 6 soltanto due potevate citare, vero? AVV. CACCIOLA -. S, Presidente. PRESIDENTE -. Quindi diciamo... AVV. CACCIOLA -. Uno si rinuncia, e laltro presente. PRESIDENTE -. Uno dei testi... allora invece di questi nomi... dunque Giovinazzo Rocco revocato, va bene? Poi dobbiamo dire laltro teste a scelta tra quelli indicati al numero 6, dei quali verr sentito oggi solo il teste don Mem Ascone, che presente. AVV. CACCIOLA -. S. PRESIDENTE -. Poi viene revocata anche lammissione dei consulenti di parte, di cui al numero 7 della lista. Abbiamo finito con Lei, vero Avvocato? INDAGATA RIGGIO -. S, s, s, Presidente. PRESIDENTE -. Bene. Allora, poi abbiamo lAvvocato Morace per limputato Varr citer numero 4 testimoni, allora prendiamo sta lista... AVV. MORACE -. S, Presidente, allora tre sono presenti, mi risultano presenti, ossia Sisinni, Scorrano e don Mem Ascone. PRESIDENTE -. S. AVV. MORACE -. Poi abbiamo il professore Antonino Nucera, che abbiamo citato ma non abbiamo prova della notifica allo stesso, della ricevuta. PRESIDENTE -. S, aspetti un attimo, scusi Avvocato, ecco qua, numero 8, se non trovo le liste non capisco niente. AVV. MORACE -. S. PRESIDENTE -. Allora... AVV. MORACE -. Numero 3 e numero 4 sono presenti. PRESIDENTE -. Sono presenti, allora Sisinni e Scorrano, vero? AVV. MORACE -. S. Il numero 11 presente, don Mem Ascone. Poi c il numero 8 che stato citato ed assente, non abbiamo prova della citazione. PRESIDENTE -. S, s. AVV. MORACE -. E su questo signor Presidente rinunciare, anzi rinuncio, perch... posso anche

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

25

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Allora, per quanto riguarda il professore Antonino Nucera dice Lei. AVV. MORACE -. S, s, s. Su questo rinuncio anche perch una circostanza relativa al fatto che esiste un calciatore di nome Bellocco, ma si evince dalla trascrizione, quindi a me non interessa la circostanza. PRESIDENTE -. Va bene, quindi c il consenso? P.M. DR.SSA CERRETI -. S, Presidente. PRESIDENTE -. Allora quindi revochiamo il teste Nucera. Poi Avvocato? AVV. MORACE -. Per oggi questi erano. PRESIDENTE -. Ah, questi erano per oggi. AVV. MORACE -. S, s. PRESIDENTE -. Okay, okay. Basta, e allora... AVV. PAPARATTI -. Presidente chiedo scusa, Avvocato Paparatti. PRESIDENTE -. S. AVV. PAPARATTI -. Residuava un teste per il quale stato disposto laccompagnamento coattivo. PRESIDENTE -. Laccompagnamento coattivo, s. AVV. PAPARATTI -. Che il signor Savarese per la lista testi Michelizzi. PRESIDENTE -. Michelizzi, s. AVV. PAPARATTI -. Se si ricorda, ed pure presente tra le altre cose. PRESIDENTE -. Ed pure presente, s, quindi perch stato disposto laccompagnamento. AVV. PAPARATTI -. S, poi io avevo formalizzato, per non mi ricordo se stata formalizzata questa cosa, per la lista testi Garruzzo Maria Carmela avevo espressamente rinunciato a Ventre Giovanni, per non mi ricordo se cera stato il consenso del Pubblico Ministero, se era stata fatta la... formalizzata proprio la revoca di questa... PRESIDENTE -. Per Garruzzo ha detto? INDAGATA RIGGIO -. S, per Garruzzo io avevo citato anche Ventre Giovanni, avevo detto alla scorsa udienza che la notifica era stata ricevuta dalla madre, per sono venuto

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

26

Societ Cooperativa ATHENA

a conoscenza informalmente che questo signore si trasferito a Milano mi pare, o a Verona, non mi ricordo. PRESIDENTE -. Ah, laveva detto questo. AVV. PAPARATTI -. S, per io ho detto che ero disposto a rinunciare, ma non mi ricordo se abbiamo formalizzato... PRESIDENTE -. Forse non abbiamo, no, perch non credo sia stato revocato. AVV. PAPARATTI -. Per io ribadisco che per me io rinunzierei, poi non so se il... P.M. DR.SSA CERRETI -. S, s, c il consenso, Presidente, non c problema. PRESIDENTE -. E allora s, Col consenso del Pubblico Ministero e su richiesta dell'Avvocato Paparatti il Tribunale revoca altres lammissione del teste Ventre Giovanni, indicato nella lista presentata per Garruzzo Maria Carmela. AVV. PAPARATTI -. E poi volevo aggiungere sempre per la posizione Garruzzo, io mi ero riservato anche di fare una produzione documentale, che io sono disponibile oggi a depositare, non lo so se il caso di farlo adesso, poi magari nella pausa... PRESIDENTE -. Dopo, dopo Avvocato, dopo. AVV. PAPARATTI -. Per dare la possibilit anche al... PRESIDENTE -. S, s, s, dopo, dopo, facciamolo dopo, va bene? AVV. PAPARATTI -. Va bene, comunque lho anticipato in modo che... PRESIDENTE -. Va bene, va bene. Bene, allora con chi vogliamo cominciare? AVV. PAPARATTI -. Volevo sempre aggiungere che mi aveva preannunciato sempre il teste Savarese, poich ha fatto un viaggio... mi ha detto che partito stamattina alle 03.00, aveva... PRESIDENTE -. Ma da dove veniva? AVV. PAPARATTI -. Vico Equense, la zona della costiera Amalfitana.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

27

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ah, da Vico Equense, s. Facciamo allora... sentiamo questo... AVV. SALDARINI - Presidente lungo? Perch ci sono due testi che vengono da Milano, che... PRESIDENTE -. S, ma con accompagnamento lui, quindi... Va bene, allora sentiamo il signor Savarese. Gli altri testi per piacere si devono accomodare fuori e saranno chiamati uno alla volta, man mano che il precedente viene sentito. * * * * * * Viene chiamato a deporre il TESTE SAVARESE ANIELLO PRESIDENTE -. E allora buongiorno, allora ha capito che quando si viene citati come testimoni bisogna presentarsi? Lha capito questo, perch senn poi succede che dobbiamo scomodare i Carabinieri, dobbiamo... va bene? Allora senta, prima di iniziare a deporre le devo ricordare anche unaltra cosa che devono fare i testimoni, e cio devono dire la verit, hanno lobbligo di dire la verit perch senn commettono un reato, daccordo? Legga per favore quella formula. P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente scusi, prima di far leggere la formula al testimone, volevo solo rappresentare al Tribunale, e poi mi rimetto alle vostre valutazioni, anche qua leventuale necessit di fare degli avvisi, perch nella posizione rivestita dal teste per la societ sportiva, considerato il capo di imputazione di cui ci stiamo occupando. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Che a monte non pu che presupporre un accordo diciamo dei vertici delle due societ, io lo dico nellinteresse della persona che stiamo per sentire, valuti il Tribunale la possibilit di avvisarlo, ecco. PRESIDENTE -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

28

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch... oppure lo si fa per le singole domande, non so, decida il Tribunale, perch una posizione che potrebbe molto velocemente confluire in un 210. PRESIDENTE -. Va beh, vediamo intanto che cosa sar chiesto eventualmente, e poi lo avvisiamo, daccordo? Allora legga per favore. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Allora s, ci dica adesso il nome, cognome e tutto quanto. TESTE SAVARESE -. Savarese Aniello, nato a Vico Equense il 05/12/69, residente a Vico Equense in via Raffaele Bosco 158. PRESIDENTE -. Benissimo. Senta, Lei conosce Michelizzi Salvatore? TESTE SAVARESE -. No. PRESIDENTE -. Non lo conosce? TESTE SAVARESE -. No. PRESIDENTE -. No, quindi tanto meno ne parente. TESTE SAVARESE -. No. PRESIDENTE -. Conosce altri imputati di questo processo? Lei sa chi stiamo... TESTE SAVARESE -. Nessuno, non so niente di niente. PRESIDENTE -. Conosce il signor Varr? TESTE SAVARESE -. No. PRESIDENTE -. No, non conosce nessuno, va bene. Avvocato, la parola a Lei. ESAME DIFESA, AVV. PAPARATTI AVV. PAPARATTI -. Grazie Savarese.

Presidente.

Buongiorno

signor

TESTE SAVARESE -. Salve, buongiorno. AVV. PAPARATTI -. Lei stato citato per rispondere quanto a sua conoscenza in ordine a una partita di calcio che si sarebbe disputata il 17 maggio del 2009 tra la squadra del Vico Equense e la squadra della Rosarnese, ecco, intanto

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

29

Societ Cooperativa ATHENA

in via preliminare le volevo chiedere Lei aveva qualche rapporto, qualche ruolo, rivestiva qualche ruolo per una delle due societ? E se s, quale? PRESIDENTE -. Avvocato mi consenta un attimo solo, Lei il presidente della squadra del Vico Equense? TESTE SAVARESE -. S, attualmente dimissionario. PRESIDENTE -. Adesso quindi dimissionario. TESTE SAVARESE -. S, da circa... dal 18 giugno di questanno. PRESIDENTE -. Dal 18 giugno ha dato le dimissioni. E da quanto tempo era presidente di questa squadra? TESTE SAVARESE -. Circa 6 anni. PRESIDENTE -. Circa 6 anni, okay, quindi rientriamo proprio in questa... e per questo dico, vediamo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Alla luce della sua risposta, bisogna a questo punto avvisarlo. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch il capo di imputazione dice testualmente Consistiti nellaccordarsi con la dirigenza del Vico Equense. PRESIDENTE -. Perfetto. Allora senta, noi qua stiamo processando alcuni imputati anche per un reato di frode sportiva aggravato dallarticolo 7, perch si ipotizza da parte del Pubblico Ministero che ci sia stato un accordo tra la Rosarnese e il Vico Equense, quindi tra le dirigenze di queste due squadre, per far uscire diciamo cos un risultato con riferimento a questa partita che stata disputata a Vico Equense il 17 maggio del 2009. Dato che potrebbe... le sue risposte potrebbero essere anche utilizzate contro di Lei, no? Perch insomma laccordo presuppone che ci sia stato... laccordo sempre tra due persone, no? TESTE SAVARESE -. Certo. PRESIDENTE -. Lei ha facolt di non rispondere. TESTE SAVARESE -. Va bene. PRESIDENTE -. Mi deve dire se vuole rispondere, e intanto ecco se vuole rispondere le devo nominare un Avvocato, oppure

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

30

Societ Cooperativa ATHENA

se non vuole rispondere noi prendiamo atto che intende avvalersi della facolt di non rispondere. TESTE SAVARESE -. No, no, non ci sono problemi, rispondo. PRESIDENTE -. Quindi Lei vuole rispondere. Avvocato Pisani, lo vuole difendere? Okay, quindi dufficio nominiamo... quindi Diamo atto che viene avvisato, che intende rispondere, e a questo punto gli viene nominato come Difensore dufficio lAvvocato Pisani. Bene, Avvocato Paparatti, pu proseguire, grazie. AVV. PAPARATTI -. S, grazie Presidente. allora ha gi precisato che era presidente della squadra del Vico Equense allepoca in cui... ecco, Lei si ricorda di questa partita che le ho indicato? TESTE SAVARESE -. S, mi ricordo. AVV. PAPARATTI -. Si ricorda quando... cio nel turno del campionato, che turno era? Se eravamo allinizio, fine... TESTE SAVARESE -. Penso ultima in casa noi sicuro, per m non mi ricordo se ultima proprio di campionato o ultima noi in casa. AVV. PAPARATTI -. Si ricorda il risultato della partita? TESTE SAVARESE -. 1-1 mi sembra. AVV. PAPARATTI -. Si ricorda i marcatori della... TESTE SAVARESE -. Del... questo della Rosarnese sicuramente stato Visentin, perch poi i giornali... ho letto questa notizia dal giornale, che praticamente... di questa telefonata tra il procuratore di questo calciatore e il presidente, che avevano... e quindi me lo... cio se n parlato tanto insomma, lho memorizzato; il nostro marcatore non me lo ricordo. AVV. PAPARATTI -. Si ricorda il marcatore... TESTE SAVARESE -. S, perch poi ci sono stati successivamente questi articoli sui giornali che ho letto, che il procuratore col presidente si erano sentiti al telefono, e che questo Visentin doveva avere un premio perch aveva fatto 20 goal, questa cosa cos, capito? Perci ho memorizzato questo... AVV. PAPARATTI -. Ho capito.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

31

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. Questo nome del marcatore loro. AVV. PAPARATTI -. S, quindi Lei lha vista questa partita in buona sostanza. TESTE SAVARESE -. Certo, io le ho viste tutte le partite del Vico in questi 6 anni, tutte. AVV. PAPARATTI -. Ci pu raccontare che partita stata? TESTE SAVARESE -. stata una partita insomma tranquilla, una partita di fine campionato, che il Vico era al secondo posto, e non poteva vincere il campionato perch il primo posto gi era del Siracusa quellanno, e loro... mi sembra che questi della Rosarnese erano al quinto posto, e anche loro erano nei play-off, ci dovevamo rigiocare nei play-off con questa squadra successivamente. AVV. PAPARATTI -. Quindi mi faccia capire, il risultato di questa partita era... TESTE SAVARESE -. Era ininfluente, perch praticamente gi con i punti in campionato praticamente cera questo rincontro gi tra di noi. Quindi io parlando con lallenatore, il nostro allenatore mi disse: Presidente guardate, penso che questa partita non il caso di... perch possiamo solo avere infortunati dei calciatori, facciamo una partita tranquilla, poi se la perdiamo la perdiamo, per non vale la pena giocarsela alla morte, perch possiamo solo avere degli infortunati e poi magari possiamo far capire anche allaltra squadra come giochiamo, perch poi ci dobbiamo rigiocare, e quindi meglio fare una partita tranquilla, mettere dentro qualche riserva. Questo tutto. AVV. PAPARATTI -. Quindi praticamente in questa partita non giocarono i giocatori solitamente titolari. TESTE SAVARESE -. No, io non mi ricordo chi gioc, questo non me lo ricordo, per sicuramente gioc qualche ragazzo che ha giocato di meno durante il campionato, capito? AVV. PAPARATTI -. Ho capito. TESTE SAVARESE -. Non che ha... ripeto non mi ricordo chi ha giocato, per sicuramente ha giocato qualche giocatore che

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

32

Societ Cooperativa ATHENA

ha giocato un po di meno durante il campionato, questo sicuramente. AVV. PAPARATTI -. Quindi Lei praticamente ha detto... cio la... TESTE SAVARESE -. Siccome il risultato era ininfluente, onestamente... AVV. PAPARATTI -. Ma era ininfluente soltanto per il Vico Equense, o era ininfluente anche per il Rosarno? TESTE SAVARESE -. Anche per il Rosarno, eravamo in una posizione di classifica che praticamente come andava a finire andava a finire la partita, ci dovevamo rincontrare per i play-off successivamente, noi contro di loro sempre a Vico Equense. Ha capito? Questa era la cosa... cio era una partita gi destinata a... AVV. PAPARATTI -. S, ora poi ci torniamo alla seconda partita, ma intanto questa prima partita, quella che fin 1-1, io le ho fatto una domanda, ha detto com stata questa partita? In rapporto a come erano state le altre... TESTE SAVARESE -. Una partita tranquilla, cerano secondo me 35 gradi. P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente c opposizione, gi stata fatta, generica tra laltro, ma stata fatta. AVV. PAPARATTI -. Non ho sentito proprio la risposta, perch non aveva completato. PRESIDENTE -. No, ha detto che era tranquilla, che stata una partita tranquilla, dice si giocato... tra laltro era irrilevante il risultato, e quindi... P.M. DR.SSA CERRETI -. Appunto, ha gi risposto. TESTE SAVARESE -. E cerano anche 35 gradi al sole insomma, quindi stata una partita molto voglio dire scialba insomma, tranquilla, una partita voglio dire da non farsi male, perch ripeto lallenatore nostro ci teneva a portare integri i calciatori dopo 15 giorni ai play-off, questo il discorso, perch non... e poi di dare spazio pure, lho detto gi, a qualche riserva, questo gi lavevo detto.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

33

Societ Cooperativa ATHENA

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

34

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. E ci spieghi qual stata la prosecuzione per quanto riguarda la squadra del Vico Equense. TESTE SAVARESE -. Il Vico ha vinto anche il turno successivo contro lAdrano, e ci siamo classificati primi nei play-off del nostro girone, poi abbiamo fatto un altro girone a tre contro lo Spezia e contro il Fano, e abbiamo vinto questo girone a tre, poi abbiamo fatto la semifinale, sempre questi play-off con (inc. pronuncia affrettata) e labbiamo vinta, e poi abbiamo fatto la finalissima con la Nocerina e labbiamo persa. Questo stato il proseguimento del Vico in questi play-off. AVV. PAPARATTI -. Ma lesito finale di questa continuazione avrebbe comportato che cosa? TESTE SAVARESE -. Laccesso alla Lega divisione. AVV. PAPARATTI -. Era un vostro obiettivo? Pro di seconda

TESTE SAVARESE -. S. Diciamo che questo era un accesso tramite sempre ripescaggio, nel senso che vinti questi play-off bisognava fare uniscrizione da ripescati alla Lega Pro, nel senso procurando una fideiussione maggiore rispetto alla squadra che ne aveva diritto, cio al Siracusa che aveva vinto il campionato, e poi in caso in cui in Lega Pro di seconda divisione cera qualche squadra che era fallita oppure che non si era riuscita a riscrivere al campionato, potevamo avere noi laccesso come prima candidata, come prima diciamo... vincendo questi play-off. AVV. PAPARATTI -. Senta, la partita di andata, quella che si gioc a Rosarno, nella fase... TESTE SAVARESE -. S, 0-0 fin. AVV. PAPARATTI -. Anche l com stata la partita? Come... TESTE SAVARESE -. stata una partita... che io mi ricordi era abbastanza sveglia, era una partita molto combattuta insomma, una partita diciamo abbastanza... AVV. PAPARATTI -. Cera rivalit fra le due squadre? TESTE SAVARESE -. No, nessuna, perch non avevano mai giocato Vico Equense e Rosarno in precedenza, non ci conoscevamo

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

35

Societ Cooperativa ATHENA

come societ, quindi non cera... cera la rivalit solo dei 3 punti, di voler ottenere i 3 punti in quella partita e basta, quello che poi il Vico tutte le domeniche metteva in campo, la voglia di fare 3 punti, niente di pi e niente di meno. AVV. PAPARATTI -. Io non ho altre domande, Presidente, grazie. PRESIDENTE -. Vediamo il Pubblico Ministero se ha qualche domanda da fare. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. S, Presidente. Buongiorno. TESTE SAVARESE -. Salve. P.M. DR.SSA CERRETI -. Vorrei che Lei mi desse i nomi delle altre cariche sociali del Vico Equense nel periodo a cui ci stiamo riferendo, cio il 17 maggio 2009, Lei era il presidente. TESTE SAVARESE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. E poi? TESTE SAVARESE -. Poi cera il segretario, il signor Maffucci Salvatore. P.M. DR.SSA CERRETI -. Maffucci Salvatore. TESTE SAVARESE -. Il vice presidente, Astarita Andrea. P.M. DR.SSA CERRETI -. S. TESTE SAVARESE -. Il vice presidente. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, se le chiedessi le date di nascita Lei non le conosce. TESTE SAVARESE -. Al momento le posso dare i telefoni, perch sono anche amici miei, quindi posso darle i numeri di telefono. P.M. DR.SSA CERRETI -. E mi dia i numeri di telefono. Grazie. TESTE SAVARESE -. Allora Andrea Astarita 333/4805889. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, e lui che carica sociale aveva? TESTE SAVARESE -. Vice presidente. P.M. DR.SSA CERRETI -. Vice presidente. Okay, poi? TESTE SAVARESE -. Poi il signor Maffucci. P.M. DR.SSA CERRETI -. Maffucci come? TESTE SAVARESE -. Salvatore.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

36

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Che carica sociale aveva? TESTE SAVARESE -. Segretario. P.M. DR.SSA CERRETI -. S. TESTE SAVARESE -. 338/6814145. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, poi? TESTE SAVARESE -. E questi sono, poi il resto erano... P.M. DR.SSA CERRETI -. Il direttore sportivo e allenatore? TESTE SAVARESE -. Lallenatore pure? P.M. DR.SSA CERRETI -. S. TESTE SAVARESE -. Ferraro Giovanni, 333/2565840. Il direttore sportivo non lo tenevamo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non ce lavevate. TESTE SAVARESE -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi Lei mi conferma di non avere avuto, come ha detto al Difensore... TESTE SAVARESE -. Non lo so, ci sono anche altre persone, per penso che il preparatore atletico, il preparatore dei portieri... P.M. DR.SSA CERRETI -. No, no, no, mi bastano quelli che mi ha dato, grazie. Volevo che mi confermasse la circostanza che ha gi riferito al Difensore, di non avere avuto nessun contatto con la dirigenza. TESTE SAVARESE -. Nessunissimo, nessunissimo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Con la dirigenza, ma quando vi incontrare con le altre squadre sia in casa che fuori casa, non consuetudine conoscersi quanto meno tra presidenti? TESTE SAVARESE -. Diciamo che non sempre cos. P.M. DR.SSA CERRETI -. Anche per buona ospitalit, no? TESTE SAVARESE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Se Lei ospita a casa sua una squadra e arriva una squadra... TESTE SAVARESE -. S, s, diciamo che in casa non lo faccio io, non lo faccio io in casa. P.M. DR.SSA CERRETI -. E chi lo fa?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

37

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. Gli altri dirigenti, perch io le ho detto, quando giochiamo in casa io arrivo sempre pronto per la partita. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, e gli altri dirigenti tra questi due chi lo fa? Chi fa gli onori di casa? TESTE SAVARESE -. Ci sta un... diciamo ci sono tante persone al campo, c il custode innanzitutto, c... P.M. DR.SSA CERRETI -. S, per se arriva il Presidente della squadra che voi ospitate, chi lo riceve, il custode? TESTE SAVARESE -. Ma non che c... P.M. DR.SSA CERRETI -. Se Lei non c, in sostanza... TESTE SAVARESE -. No, ma non che c una persona che appena arriva chi il presidente, io sono lambasciatore, salve, faccia quello che vuole, no, non proprio cos, la squadra... P.M. DR.SSA CERRETI -. No, io mi immagino rapporti insomma di cordialit, ecco. TESTE SAVARESE -. S, s, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. Se poi diverso me lo dica Lei. TESTE SAVARESE -. Generalmente il presidente di una squadra... PRESIDENTE -. Vediamo quello che succede, dai, vediamo quello che succede, perch il Pubblico Ministero si immagina che ci sia insomma un minimo di ospitalit e quindi che insomma qualcuno che rappresenti la squadra, quindi non il custode, magari si presenti. TESTE SAVARESE -. Purtroppo... PRESIDENTE -. Per ci dica Lei se non cos. TESTE SAVARESE -. No, dico non sempre cos, questo voglio dire, soprattutto per esempio il girone di ritorno, quando al girone di andata una squadra ha perso la partita fuori casa, si creano sempre i presupposti per fare questioni, perch allandata un calciatore tuo ha chiamato scostumato il mio allenatore, quindi cio si crea sempre unatmosfera per il ritorno intimidatoria, ha capito? Questo ... P.M. DR.SSA CERRETI -. No, non ho capito, me lo spiega meglio? TESTE SAVARESE -. Allora... PRESIDENTE -. No, no, questo proprio non si capito.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

38

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. Allora pronti via, per esempio la prima partita che noi giochiamo di campionato, ad esempio quel campionato noi giocavamo col Castrovillari la prima partita di campionato. PRESIDENTE -. S. TESTE SAVARESE -. Quando noi siamo andati a Castrovillari abbiamo avuto un clima... il Castrovillari era penultimo in classifica, per dire, loro avevamo bisogno di fare punti, abbiamo avuto... non ci hanno nemmeno dato lacqua, non ci hanno salutato... PRESIDENTE -. Va beh, allora... TESTE SAVARESE -. Cio creano un clima intimidatorio per... cio gi di tensione, per... non so, incominciano a fare ste cose che dice: Oggi dovete perdere, non vogliamo sapere niente insomma si dicono tante cose che purtroppo noi uomini di calcio sappiamo come funziona, e magari chi non sta in questo mondo magari non... per insomma si creano sempre i presupposti per... dice allandata un tuo dirigente non ci ha fatto questo, insomma si creano... P.M. DR.SSA CERRETI -. chiaro. E ci parli, scusi se la interrompo, perch Lei un po generico in queste affermazioni, ci parli dei rapporti con la Rosarnese allora, dice perch ci ha fatto lesempio del Castrovillari, cera latteggiamento intimidatorio. TESTE SAVARESE -. Perch con la Rosarnese non c stato niente tra landata e il ritorno, non c stata nemmeno poi la partita... la terza partita quella dei play-off, non c stato... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi diceva i rapporti erano... comerano anzi, glielo chiedo. TESTE SAVARESE -. Tranquillissimi, sia tra landata e il ritorno. P.M. DR.SSA CERRETI -. E quindi quando quelli della Rosarnese il 17 maggio 2009 vengono da voi, chi li riceve? Visto che erano tranquillissimi.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

39

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. Io non lo so, dovrei chiedere ai miei collaboratori chi li ha ricevuti, e se hanno conosciuto qualcuno, m attualmente non ve lo so dire. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, allora Lei si ricorda quando arriva in campo rispetto allinizio della partita il 17 maggio 2009? TESTE SAVARESE -. Precisamente quando sono arrivato no, ripeto... P.M. DR.SSA CERRETI -. Si ricorda pure che cerano 35 gradi. TESTE SAVARESE -. E me lo... questo me lo ricordo sicuro. P.M. DR.SSA CERRETI -. Era arrivato a partita iniziata o prima dellinizio? TESTE SAVARESE -. No, no, no, io le ho detto, arrivo... cerco sempre di arrivare qualche minuto prima, difficile che arrivo a partita iniziata, a meno che io proprio non sono stato bloccato, per in genere... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi ha seguito tutta la partita. TESTE SAVARESE -. S, s, non ricordo di aver perso... quanto meno magari, ecco, pochi minuti ho perso magari ripeto, ma non di pi. P.M. DR.SSA CERRETI -. In qualit di presidente, il suo posto com localizzato allinterno del campo? TESTE SAVARESE -. No, sulla tribuna mi metto. Noi abbiamo una sola tribuna grande e basta, sul campo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, quindi Lei arriva allinizio, segue tutta la partita, partita tranquilla ci ha detto, eccetera. TESTE SAVARESE -. S, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. Finisce nessuno della Rosarnese? la partita e non conosce

TESTE SAVARESE -. No, generalmente... P.M. DR.SSA CERRETI -. Cio neanche dopo vi salutate? Capisco prima, perch Lei arriva allultimo momento perch fa il pizzaiolo, ce lha spiegato, ma dopo? Lei il presidente, finisce una partita... TESTE SAVARESE -. Allora vi spiego come funziona almeno in casa noi, quando giochiamo le partite casalinghe,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

40

Societ Cooperativa ATHENA

praticamente una regola che la terna arbitraria con i commissari di campo praticamente non... a fine partita entro 15 minuti non fanno accedere a nessuno oltre le persone che gi sono nel campo, cio le due squadre, tutte le persone addette alle panchine, il custode del campo e praticamente i due magazzinieri, queste sono le persone che possono rimanere allinterno del campo. P.M. DR.SSA CERRETI -. I magazzinieri s, i presidenti no mi sta dicendo. TESTE SAVARESE -. S, perch i magazzinieri sono addetti a... se un ragazzo si straccia una maglia, deve riportare una maglia, tutte queste cose. P.M. DR.SSA CERRETI -. Va bene, questi sono i primi 15 minuti. TESTE SAVARESE -. No, ma... P.M. DR.SSA CERRETI -. Dal sedicesimo minuto in cui laccesso al campo libero... TESTE SAVARESE -. Ma non che questo qua me lo sto inventando io, visto... cio questa una regola del calcio proprio... cio questi sogno... il presidente non rimane, per il presidente locale che lo ospita ha il diritto dopo un quarto dora, finita la partita, passato un quarto dora, perch un quarto dora? Perch succede che dopo le partite ci sono degli animi caldi quando uno ha perso la partita, succede sempre un litigio, ecco, allora per far calmare gli animi si stabilito che circa un quarto dora venti minuti e dopo si fanno accedere le persone, i dirigenti pi importanti, allinterno del campo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, ecco. TESTE SAVARESE -. Ha capito? P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi al sedicesimo minuto i dirigenti pi importanti... TESTE SAVARESE -. Io ho la buona abitudine, stavo concludendo quello che faccio, quando entro nel campo vado a sedermi sulla panchina nostra dove... e il mister si viene a sedere e parliamo sempre della partita noi, e io... P.M. DR.SSA CERRETI -. Il mister della squadra avversaria?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

41

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. Mio, il mister mio, della mia squadra, parliamo su come andata la partita, e tutto... come lho vista io, come lha vista lui, ci confrontiamo appunto, questa la mia abitudine. P.M. DR.SSA CERRETI -. E con la dirigenza della squadra neanche vi salutate? TESTE SAVARESE -. A meno... a meno che ritorno che ci siamo conosciuti magari ecco... perch ripeto, ci Rosarnese, ma parecchi presidenti proprio, non li conosco proprio. P.M. DR.SSA CERRETI -. Questa era di Questa del 17 maggio 2009. TESTE SAVARESE -. Ritorno. P.M. DR.SSA CERRETI -. Di ritorno. TESTE SAVARESE -. E s, perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi allandata... manco allandata vi eravate conosciuti? TESTE SAVARESE -. No, allandata non ci hanno fatto proprio entrare a noi allinterno della cosa, a fine partita. P.M. DR.SSA CERRETI -. E come mai? TESTE SAVARESE -. A parte che io tornai subito via dopo la partita, perch ci stanno 4 ore da Rosarno con la macchina per rientrare a Sorrento, quindi per non fare tardi, poi fu una partita che fin 0-0, cera poco... loro erano un po arrabbiati perch volevano vincere e cose, non c una bella aria, comunque io appena fin la partita me ne andai, quindi non ho avuto modo di conoscere... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non cera una bella aria nella partita di andata? TESTE SAVARESE -. Nel senso che loro erano delusi, volevano vincere, quindi la partita fin 0-0, erano un po... si sentivano delle urla fuori dai loro spogliatoi. P.M. DR.SSA CERRETI -. Urla fuori dagli spogliatoi? Cio ma le urla provenivano dallinterno degli spogliatoi? TESTE SAVARESE -. Non mi ricordo, penso allinterno, fuori, appena poco fuori. a porte aperte non una partita di allandata, e quindi sono non solo della non li ho mai visti andata e di ritorno?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

42

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Le ha sentite Lei le urla? TESTE SAVARESE -. Si sentiva urlare. P.M. DR.SSA CERRETI -. E ha sentito qualcosa? qualcosa, proferire

TESTE SAVARESE -. No, no, no, ho sentito solo che... P.M. DR.SSA CERRETI -. Urla generiche? Cio urla animalesche o urla di parole? TESTE SAVARESE -. No, si sentiva urlare, m non... non ho sentito precisamente. P.M. DR.SSA CERRETI -. Cosa ha sentito urlare? TESTE SAVARESE -. Non mi ricordo, non... non mi ricordo, ho sentito... cio cera... poi ripeto, questa cosa stato tutto contestualmente, nel frattempo che finita la partita questi qua stavano ad urlare, io subito sono andato via, punto, stato tutto insieme, come devo spiegare? finita la partita e io me ne sono andato, e ho sentito andando via che si dimenavano insomma, questo voglio dire. P.M. DR.SSA CERRETI -. Che si? TESTE SAVARESE -. Cio urlavano, si... PRESIDENTE -. Dimenavano. P.M. DR.SSA CERRETI -. Dimenavano ha detto? TESTE SAVARESE -. Litigavano. PRESIDENTE -. Non si menavano, si dimenavano. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, no. TESTE SAVARESE -. S, litigavano, come devo dire? P.M. DR.SSA CERRETI -. Mi riesce difficile capire come fa a sentire che si dimenassero, che intende per dimenassero? TESTE SAVARESE -. Quando uno urla e quello risponde e urla pure lui. P.M. DR.SSA CERRETI -. Dimenarsi vuol dire agitarsi. TESTE SAVARESE -. Cio se io urlo e voi urlate pi di me, questo voglio dire io. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ah, okay. TESTE SAVARESE -. Queste cose... P.M. DR.SSA CERRETI -. Senta, poco fa Lei ci ha descritto... ha fatto lesempio del Castrovillari, Lei ha detto proprio

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

43

Societ Cooperativa ATHENA

cera un atteggiamento intimidatorio quando succede qualcosa prima, magari ci sono... in questa occasione Lei lha verificato latteggiamento intimidatorio da parte della Rosarnese? TESTE SAVARESE -. Assolutamente, no, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. No, urlavano fra di loro. TESTE SAVARESE -. No, allora ripeto probabilmente, dico probabilmente una cosa di delusione della squadra, forse lallenatore si aspettava di vincere... P.M. DR.SSA CERRETI -. S, s, ma io le ho chiesto... TESTE SAVARESE -. Queste cose cos, tra di loro, ma non contro di noi allandata, tra di loro, capito? Perch poi chiedi... quando poi sono rientrati a Vico e la sera mi sono visto con il mister, perch siamo oltre che lui allenatore e io presidente siamo amici, dico: Che successo? Perch poi ho sentito urlare dice: No, erano tra di loro che erano convinti di vincere, e stavano discutendo tra di loro punto. P.M. DR.SSA CERRETI -. A chi lha chiesto? TESTE SAVARESE -. Al mio allenatore, perch allenatore... P.M. DR.SSA CERRETI -. A Ferraro Giovanni. poi il mio

TESTE SAVARESE -. S, entrato nel... nel campo, cio negli spogliatoi, chiaramente uno negli spogliatoi nel nostro... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi Lei ha chiesto spiegazioni a Ferraro Giovanni delle urla che sentiva. TESTE SAVARESE -. S, perch pensavo che eravamo inquisiti noi in questo litigio. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ho capito. TESTE SAVARESE -. E lui ha detto: No, sono stati tra di loro, che non si trovavano, forse volevano vincere la partita capito? Qualcosa... il presidente aveva messo un premio e loro non erano riusciti a vincerlo, non lo so che cosa fosse successo, per erano delusi dal pareggio, perch volevano vincere, e... PRESIDENTE -. Va beh, chiaro quello che ha detto finora.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

44

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. S, s, s, s. Invece nella seconda partita tutto sereno, si svolge tranquillamente. TESTE SAVARESE -. Anche la terza, quando abbiamo vinto 3-0. P.M. DR.SSA CERRETI -. Anche la terza. Lei ci ha gi detto, ha risposto alla domanda del Difensore dicendo che non sa di eventuali contatti fra le altre cariche sociali e la dirigenza della Rosarnese. TESTE SAVARESE -. Non lo so, perch se ci sono stati nessuno me lha detto, questo perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi se le chiedessi se Lei ha mai sentito parlare di un accordo per finire in serenit, come Lei stesso ci ha detto, quella partita, che non era influente per nessuno, Lei mi risponderebbe... TESTE SAVARESE -. No... P.M. DR.SSA CERRETI -. Lei su questo ha la facolt di non rispondere, ovviamente. TESTE SAVARESE -. No, no, no, io... allora, voglio dire non... io lo dico per lennesima volta. P.M. DR.SSA CERRETI -. No, mi fa piacere cogliere il suo buon umore. Lei rischia di essere anche indagato per questo reato, quindi faccia mente locale. AVV. MONACO Presidente no, no, Presidente... questo modo di fare no. PRESIDENTE -. No, no, no, allora stato gi avvisato allinizio che pu non rispondere, perch potrebbe profilarsi una sua responsabilit, per ecco stato gi avvisato, quindi evitiamo di ricordarglielo, perch... Lei risponda, se vuole rispondere risponde, risponda chiaramente, senza... TESTE SAVARESE -. S, no, per voglio... mi sembra... P.M. DR.SSA CERRETI -. Nellinteresse del... TESTE SAVARESE -. Non lo so, mi sembra un po... cio io sono... il mio forse buon umore, come dite voi, solo un... P.M. DR.SSA CERRETI -. No, no, ma io... voleva essere solo un invito a farla riflettere, perch... PRESIDENTE -. A farlo riflettere...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

45

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SAVARESE -. No, ma non c niente da... P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch quello che dice pu essere utilizzato anche contro di Lei, quindi lho fatto nel suo interesse. TESTE SAVARESE -. Signor Magistrato, non... non c niente da nascondere, questa la verit. P.M. DR.SSA CERRETI -. Benissimo. PRESIDENTE -. I napoletani in genere sono allegri, perch dato che il Pubblico... TESTE SAVARESE -. No, ma non c niente da nascondere, nel senso... PRESIDENTE -. Ascolti, dato che il Pubblico Ministero ha colto questo cos, atteggiamento un poco ilare, diciamo, voleva capire... cio voleva farle capire che qua stiamo facendo un processo serio, processo per mafia, e quindi ecco magari voleva... TESTE SAVARESE -. E forse... forse... PRESIDENTE -. Ecco, che Lei non minimizzasse magari rispondendo alle domande, per Lei risponda con tranquillit e con serenit, perch... TESTE SAVARESE -. No, ma ripeto, per quello che riguarda questa parte del processo, penso che una parte molto tranquilla voglio dire, cio non c... PRESIDENTE -. E come lo sa Lei che tranquilla? TESTE SAVARESE -. No, nel senso che almeno per questo che mi state chiedendo a me, cio voglio dire non c stato niente di... cio non ho avuto contatti con nessuno, stata una partita tranquilla quella l, quella dopo, cio voglio dire non c stato niente di... almeno... PRESIDENTE -. Va bene. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, ma adesso la domanda era diversa, se Lei abbia mai saputo di eventuali accordi per finire in serenit la partita per entrambe le squadre. TESTE SAVARESE -. No, no, ma ve lho detto gi, Dottoressa. PRESIDENTE -. Lha detto allinizio, laveva detto allinizio.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

46

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Accordi non gli stato mai chiesto, contatti Presidente gli era stato chiesto, tra la dirigenza e la... PRESIDENTE -. Va beh, va beh, per voglio dire... P.M. DR.SSA CERRETI -. Io sto parlando... gli sto chiedendo dellaccordo illecito, cio se cera stato laccordo. PRESIDENTE -. S, ho capito, ma va beh, ma voglio dire non penso che laccordo sia stato un accordo scritto, il contatto era finalizzato a quello. TESTE SAVARESE -. Allaccordo poi. PRESIDENTE -. Ma non necessariamente, ci poteva essere un contatto lecito avente oggetto lecito, fra il presidente del Vico Equense e quello della Rosarnese. PRESIDENTE -. Va beh, la domanda ammessa, risponda. TESTE SAVARESE -. No comunque, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Va bene, io non ho altre domande. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Anzitutto buongiorno. TESTE SAVARESE -. Salve. P.M. DR.SSA PANTANO -. So che ci ha gi detto che non conosce n Varr Domenico n Michelizzi Salvatore. TESTE SAVARESE -. No. P.M. DR.SSA PANTANO -. Di Saffioti Francesco ci sa dire qualcosa? TESTE SAVARESE -. No. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lo conosce. Senta, Lei ha detto che il Vico Equense e la Rosarnese disputavano quellanno il medesimo girone praticamente, eravate nella stessa categoria, ci ha detto che non conosce la cariche sociali della Rosarnese, le volevo chiedere innanzitutto da quanto tempo il Vico Equense stava gi in quel... TESTE SAVARESE -. Quello stato il primo anno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Per voi era il primo anno. TESTE SAVARESE -. Lanno prima abbiamo vinto il campionato di Eccellenza, quello... il campionato dietro diciamo.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

47

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi per voi era una superiore nella quale vi eravate inseriti.... TESTE SAVARESE -. S, il primo anno, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. ...nellanno 2008 parole. 2009

categoria

in

poche

TESTE SAVARESE -. Quellanno di quelle partite, m non mi ricordo lanno preciso qual , per quellanno... abbiamo fatto un solo anno praticamente in quella categoria, perch poi lanno dopo siamo andati in serie C e lanno prima stavamo in Eccellenza, alla categoria prima. P.M. DR.SSA PANTANO -. E invece la Rosarnese da quanto tempo stava in quel girone? TESTE SAVARESE -. Non lo so. Questo non lo so. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quante squadre complessivamente disputavano partite nel girone quellanno? Cio da quante squadre era formato il girone? TESTE SAVARESE -. Non ricordo precisamente, per penso 16, o 16 o 18, per non mi ricordo precisamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. E al di l della dirigenza della Rosarnese, di quale altre squadre di queste 18 non conosce le compagini societarie, quindi i nominativi dei soggetti diciamo che hanno ruoli? TESTE SAVARESE -. Pochissimi, pochissimi dirigenti di quelle squadre... P.M. DR.SSA PANTANO -. Pochissimi non ne conosce. TESTE SAVARESE -. No, pochissimi li conosco, m dovremmo prendere un elenco preciso di quelle squadre, perch poi non che me le ricordo tutte, e magari posso dire pi precisamente chi... quale presidente ho conosciuto, per esempio quello l... successivamente ho conosciuto bene lamministratore dello Spezia, che poi... per era quella dei play-off, abbiamo conosciuto che si venuto poi a vedere le partite nostre dopo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma i rapporti diciamo tra le dirigenze delle squadre, voglio capire prima di tutto come funziona in astratto e poi in concreto, vengono tenuti diciamo tra

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

48

Societ Cooperativa ATHENA

presidenti o per lo pi tra le altre cariche sociali? Intendo dire tra allenatori... TESTE SAVARESE -. Allora vi spiego, nel Vico Equense di quellanno e dellanno prima e dellanno dopo il direttore sportivo del Vico Equense lo facevo io, diciamo facevo un po il presidente e un po il direttore sportivo, nel senso i calciatori li prendevo io, generalmente in una squadra i rapporti si hanno tra direttori sportivi, tra presidenti o tra allenatori, questi sono diciamo un po... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi questo, per siccome... TESTE SAVARESE -. ...gli approcci che si hanno diciamo in questo... per capite sempre che quella una categoria molto dilettante, la serie D, e quindi parecchie squadre come il Vico Equense non ce lha il direttore sportivo, perch comunque si paga. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi in questo caso diciamo i suoi rapporti come squadra, intendo dire quella del Vico Equense, erano deputati... cio diciamo ad avere rapporti era deputato anche lallenatore? Questo voglio dire. TESTE SAVARESE -. Ma tra allenatori, vi spiego, per esempio un rapporto molto praticamente, tipo il Vico Equense ha giocato la settimana prima per esempio col Siracusa, oggi giochiamo per esempio col Rosarno, la partita dopo il Rosarno gioca col Siracusa, allora lallenatore del Rosarno a fine partita dice: Mister, voi che avete giocato domenica scorsa col Siracusa, il Siracusa come gioca? Perch noi ci dobbiamo giocare domenica prossima capito? Magari se hanno... chiaramente in campo non hanno litigato, hanno avuto un buon rapporto, perch spesso gli allenatori comunque litigano, c sempre questa rivalit, ci sta sempre in campo fra calciatori e tra allenatori. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma come societ... cio voglio dire come sua societ, a Lei interessa che comunque qualche componente della compagine societaria abbia conoscenze nelle altre societ? Cio Lei dice: Ci sono delle societ che non conosco nessuno per voglio dire avete una sorta

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

49

Societ Cooperativa ATHENA

di copertura, dice quello che non conosco deputato a tenere i rapporti lallenatore.

io

comunque

TESTE SAVARESE -. No, no, no perch poi alla fine... alla fine quando finisce la partita finisce tutto, capito? Non ci interessa poi avere amicizie con una squadra o con unaltra, perch comunque a parte che poi abbiamo avuto noi un campionato diciamo con tutte squadre siciliane e calabresi, quindi noi essendo in provincia di Napoli, di Sorrento, non... comunque non tenevano nessun interesse a prendere amicizie con... per poi alla fine, ripeto, non ci sono... difficile che ci sono queste cose, anche perch poi il Vico si affacciava dallEccellenza a una categoria che questo campionato nazionale Dilettanti, il primo anno... perch veniva sempre da campionati di Promozione, che sono puramente dilettanti precedentemente, quindi non avevi nessuna storia, io non avevo storia come presidente, come direttore sportivo, lallenatore non aveva storia come allenatore. PRESIDENTE -. stato molto chiaro su questo, quindi possiamo andare avanti. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, no, va bene cos. PRESIDENTE -. Va bene, allora ci sono altre domande su queste che ha fatto il Pubblico Ministero? No, e allora pu andare, e si ricordi quello che le ho detto allinizio, se viene chiamato in Tribunale a presentarsi, si presenti. TESTE SAVARESE -. No, io lho detto allAvvocato Paparatti, che mi ha convocato, ho avuto dei problemi con mio fratello e mio padre di salute, perci ho avuto un periodo un po particolare. PRESIDENTE -. Questo mi dispiace, per una giustifica... TESTE SAVARESE -. Quindi vi dico la verit, quand arrivata la carta lho vista, dellAvvocato, e non ho avuto nemmeno il tempo di chiamare e di poter... PRESIDENTE -. Va bene. TESTE SAVARESE -. Ma non per cattiveria o per presunzione, o per...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

50

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Non per cattiveria, perch poi succede questo, ha capito? E quindi una giustificazione quanto meno si pu far avere. TESTE SAVARESE -. No, no, giusto, per ripeto non stata voluta per diciamo... PRESIDENTE -. Va bene, va bene. TESTE SAVARESE -. Okay, grazie. PRESIDENTE -. Buona giornata. TESTE SAVARESE -. Arrivederci. * * * * * * PRESIDENTE -. Chi vogliamo sentire adesso? AVV. SALDARINI -. Presidente, non sono molto lunghi i due testi che vengono da Milano, mi hanno chiesto di poter... PRESIDENTE -. S, prego. AVV. SALDARINI -. Il Maresciallo Capo Giovanni Batti. PRESIDENTE -. Allora il Maresciallo Giovanni Batti. Viene chiamato a deporre il TESTE MARESCIALLO BATTI GIOVANNI PRESIDENTE -. E allora, buongiorno Maresciallo. TESTE SAVARESE -. Buongiorno. PRESIDENTE -. Si accomodi, Lei lo sa che deve dire la verit, se per favore legge quella formula. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Benissimo, e allora ci dica adesso le sue generalit complete. TESTE BATTI -. Maresciallo Capo Batti Giovanni, 25/10/75 a Bologna, Guardia di Finanza Milano. PRESIDENTE -. Benissimo. Avvocato Saldarini, prego. ESAME DIFESA, AVV.SSA SALDARINI

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

51

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Grazie Presidente. Volevo chiederle, Maresciallo, se Lei ha svolto attivit di indagine nellambito delloperazione denominata Redux. TESTE BATTI -. S, abbiamo effettuato insieme ai colleghi della mia sezione una indagine, loperazione Redux, procedimento penale 29365/07 e 31768/07, riguardante una organizzazione facente capo alla famiglia Flachi, operante su Milano. AVV. SALDARINI -. Ecco Maresciallo, in estrema sintesi, perch a me poi interessa solamente una minimissima parte del vostro lavoro, di che cosa si occupata questa indagine? TESTE BATTI -. Questa indagine si occupata diciamo delle attivit illecite poste in essere dalla famiglia Flachi, che spaziavano dal traffico di sostanze stupefacenti allestorsione nei confronti di venditori ambulanti di alimenti e bevande, i cosiddetti paninari, estorsione anche nei confronti di organizzatori di serate, nonch limposizione del servizio di sicurezza e anche del recupero crediti, estorsione nel campo del recupero crediti. AVV. SALDARINI -. S, Maresciallo, immagino che voi abbiate individuato chi fossero i soggetti diciamo attivi in questo settore, innanzitutto una precisazione: la vostra indagine che periodo temporale copre? TESTE BATTI -. Allora, lindagine copre il periodo temporale dal 2007 a inizio... o fine 2008 inizio 2009. AVV. SALDARINI -. Ho capito, quindi fondamentalmente la fine 2007 mi ha detto, inizio 2009? TESTE BATTI -. No, tutto il 2008. AVV. SALDARINI -. Tutto il 20078, infatti. TESTE BATTI -. E se non sbaglio anche inizio 2009. AVV. SALDARINI -. Ecco, nellambito di questa indagine vi risultano attivi che personaggi? Si ricorda i nominativi di qualcuno che appunto era operativamente... a me interessa, glielo specifico subito, il settore dellestorsione ai danni dei paninari.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

52

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE BATTI -. S, allora principalmente era emersa la figura di Amato Giuseppe, Flachi Emanuele, La Rocca Biagio, Colombo Cesare, con linteressamento anche di Flachi Davide. AVV. SALDARINI -. Ecco, questo era il nucleo diciamo essenziale. TESTE BATTI -. S. AVV. SALDARINI -. Vi risulta linteressamento i questo settore anche di tale Pompeo Luigi? E se s, se mi vuole chiarire in che termini. TESTE BATTI -. S, allora erano state... dalle indagini tecniche erano emersi alcuni contatti tra La Rocca Biagio e Luigi Pompeo detto Gino, in particolare era relativo a... vi era una telefonata in cui parlavano di un baracchino, e vi era anche... no, la telefonata no, vi era solamente un... cera una telefonata tra La Rocca e Luigi Pompeo, e c pure unambientale registrata a bordo dellautovettura in uso a La Rocca Biagio, in cui si fa riferimento ad una... P.M. DR.SSA CERRETI -. C opposizione, non pu riferire sul contenuto di una intercettazione che non fa parte di processo. PRESIDENTE -. Va bene, lopposizione accolta. AVV. SALDARINI -. Bene, niente, allora mi limito a chiederle questo, a prescindere dal contenuto specifico delle intercettazioni ambientali e telefoniche di cui non pu riferire, se vi risultato comunque il coinvolgimento di questo Pompeo Luigi e poi in che termini, ecco. TESTE BATTI -. risultato diciamo linteressamento di Pompeo Luigi in una piazzola dove piazzare un paninaro, diciamo, un venditore ambulante. AVV. SALDARINI -. Ecco, questo Pompeo Luigi lavete identificato compiutamente? TESTE BATTI -. S, stato identificato compiutamente nella comunicazione notizie di reato. AVV. SALDARINI -. Se le chiedessi le generalit in grado di darmele?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

53

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE BATTI -. S, posso consultare? PRESIDENTE -. S, s, s, autorizzato, firma, s? TESTE BATTI -. S, s, ci sono anchio, s. PRESIDENTE -. S.

sono

atti

sua

TESTE BATTI -. Allora Pompeo Luigi alias Gino, nato a Crotone il 23/08/1975. AVV. SALDARINI -. Senta, questo Pompeo Luigi vi risulta che fosse inserito in qualche famiglia in particolare, non so, in qualche famiglia ndranghetista o di stampo mafioso? Avete indagato diciamo sulla provenienza di questo soggetto, sul suo eventuale inserimento in determinati contesti? TESTE BATTI -. S, lui diciamo nel corso di una intercettazione faceva riferimento... P.M. DR.SSA CERRETI -. C opposizione, sta riferendo del contenuto di unaltra intercettazione. PRESIDENTE -. Va bene, allora senza dire il contenuto, dica insomma che cosa alla fine emerso. TESTE BATTI -. S, s, allora faceva riconducibile a Pompeo Mario Domenico. PRESIDENTE -. Questo Pompeo Luigi? parte del grippo

TESTE BATTI -. S, esattamente, s. AVV. SALDARINI -. Le risulta se questo Pompeo Luigi fosse soprannominato Gino anche? TESTE BATTI -. S, s. AVV. SALDARINI -. Venisse chiamato Gino? TESTE BATTI -. S. AVV. SALDARINI -. Ecco, sempre nellambito della vostra attivit di indagine, avete appurato, avete saputo se costui si fosse mai occupato lui personalmente di gestione ambulante di un chiosco? TESTE BATTI -. No, a noi non... non risultava. AVV. SALDARINI -. Io non ho altre domande. Grazie Maresciallo. AVV. INFANTINO -. Posso? PRESIDENTE -. S, Avvocato Infantino.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

54

Societ Cooperativa ATHENA

ESAME DIFESA, AVV. INFANTINO AVV. INFANTINO -. Una sola: con riferimento alla figura di Pompeo Mario, se ho ben capito, in ogni caso con riferimento alla famiglia, a questo nucleo, a questo gruppo criminale da voi descritto, vorrei chiederle geograficamente un gruppo... una organizzazione questa che opera su Milano? Ha origini calabresi, sicule, campane? TESTE BATTI -. Guardi, noi non che abbiamo svolto indagini precise sul gruppo Pompeo nel corso delle indagini, comunque dalle indagini diciamo, pure dalla consultazione di vecchie informative e da vecchie notizie avute, era un gruppo che aveva anche interesse su Milano. AVV. INFANTINO -. S, ecco, forse... PRESIDENTE -. Lorigine. AVV. INFANTINO -. Ecco, lorigine. TESTE BATTI -. Ah, lorigine? PRESIDENTE -. Lorigine geografica. TESTE BATTI -. Loro erano di Isola di Capo Rizzuto. AVV. INFANTINO -. Isola Capo Rizzuto. TESTE BATTI -. S. AVV. INFANTINO -. Avete verificato se avevano legami con gruppi criminali di Isola Capo Rizzuto? TESTE BATTI -. No. AVV. INFANTINO -. No. Nessun'altra domanda, grazie. PRESIDENTE -. Non lavete verificato o non li avevano questi legami? TESTE BATTI -. No, non abbiamo... cio il gruppo Pompeo era un gruppo a parte, cio nel senso era originario di Isola di Capo Rizzuto, conosciuto che diciamo Isola capo Rizzuto fa capo alla famiglia Arena, per non abbiamo verificato effettivamente se appartenessero o fossero affiliati alla famiglia Arena. PRESIDENTE -. Okay. Ci sono altre domande? No. Prego. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. Buongiorno Maresciallo.
N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

55

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE BATTI -. Buongiorno. P.M. DR.SSA CERRETI -. Volevo solo qualche chiarimento, partendo dallultimo: voi avete verificato se questi Pompeo che avete indagato avessero precedenti penali per 416 bis? Cio sentenze definitive? TESTE BATTI -. Noi non abbiamo indagato, nel senso loro... il gruppo Pompeo usciva in questa fase marginale, infatti non sono stati n denunciati n niente nellambito delloperazione. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ah ecco, avevo capito male allora, mi sembrava... TESTE BATTI -. S, no, no, loro risultano solamente questo... queste due tre intercettazioni, per non sono stati nella nostra informativa denunciati per nessun altro... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi un dato, mi corregga se sbaglio, che Lei trae dal contenuto di quelle due tre intercettazioni... TESTE BATTI -. S, s, s, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. ...di cui non poteva riferire. TESTE BATTI -. E basta, perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma poi non c stato uno sviluppo di indagine per 416 bis nei confronti dei Pompeo. TESTE BATTI -. Da parte nostra no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Per caso in quel contesto vi siete preoccupati di andare a verificare se i Pompeo avessero qualche sentenza definitiva per 416 bis? TESTE BATTI -. No, sapevamo che per esempio Pompeo Domenico era stato tratto in arresto per 416 bis. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma condannato definitivo? TESTE BATTI -. Questo non glielo so dire. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non lavete ovviamente non avete fatto... accertato, Mario

perch

TESTE BATTI -. No, non lho accertato perch diciamo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non avete sviluppato questo filone di indagine. Nellattivit di indagine da voi svolta, mi riferisco al settore estorsione dei paninari. TESTE BATTI -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

56

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Dove erano localizzati nel territorio di Milano questi esercizi commerciali che erano sottoposti ad estorsione? TESTE BATTI -. Allora... P.M. DR.SSA CERRETI -. Cio erano localizzati in una zona precisa o... TESTE BATTI -. Diciamo che non erano localizzati in una zona precisa, la maggior parte diciamo erano localizzati, per i servizi di osservazione che abbiamo potuto compiere, erano sistemati principalmente nei dintorni di Corso Como, Milano, la zona diciamo della movida milanese, quindi vicino lo Shocking, dietro il Luminal... P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Zona San Siro e piazzale Brescia? TESTE BATTI -. No, noi no, non abbiamo fatto servizi di osservazione relativamente a San Siro e piazzale Brescia. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. TESTE BATTI -. Che io ricordi no. P.M. DR.SSA CERRETI -. E poi lultima cosa, Lei tra le persone da voi indagate ha citato La Rocca Biagio. TESTE BATTI -. S, esattamente, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, La Rocca Biagio, chi La Rocca Biagio per voi, cosa scoprire attraverso le vostre indagini? TESTE BATTI -. Allora, La Rocca Biagio era convivente di La Torre Giada, La Torre Giada praticamente... P.M. DR.SSA CERRETI -. Innanzitutto, scusi se la interrompo Maresciallo, di dove originario? TESTE BATTI -. Un attimo che leggo, perch... PRESIDENTE -. S, s, consulti. TESTE BATTI -. La Rocca Biagio 09/04/1981 a Gioia Tauro. P.M. DR.SSA CERRETI -. S. TESTE BATTI -. Era convivente, compagno di La Torre Giada, che era praticamente figlia di una sorella di Flachi Giuseppe detto Pep, e quindi diciamo era acquisito... diciamo nipote acquisito di Flachi Giuseppe, e quindi anche di Flachi Emanuele, nonch cugino acquisito di Flachi Davide. Principalmente le attivit che sono state svolte nei

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

57

Societ Cooperativa ATHENA

confronti di La Rocca Biagio diciamo, che hanno riguardato La Rocca Biagio era il traffico... lestorsione nei confronti dei paninari, lestorsione nei confronti del recupero crediti, e se non erro basta, non ricordo se era stato coinvolto in... P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi voi lavete denunciato per le estorsioni. TESTE BATTI -. Esatto, e 416, non vorrei... P.M. DR.SSA CERRETI -. 416 bis? TESTE BATTI -. S, s, s, s. PRESIDENTE -. 16 bis o 16? TESTE BATTI -. Posso... PRESIDENTE -. S, consulti per favore. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, certo. TESTE BATTI -. 416 bis. P.M. DR.SSA CERRETI -. In concorso con? TESTE BATTI -. In concorso con Flachi Giuseppe, Flachi Davide, Flachi Emanuele, Amato Giuseppe, Colombo Cesare Massimo, Piccolo Francesco, Poseddu Giuseppe, La Torre Andrea, De Luca Gianluca e basta. P.M. DR.SSA CERRETI -. Grazie. Il tempo del commesso reato per il 416 bis qual era per voi? Mi sembra di aver capito dal 2007 a? TESTE BATTI -. Dal 2007 al 2009, inizio 2009 credo. P.M. DR.SSA CERRETI -. 2007 2009. TESTE BATTI -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Nellambito della vostra attivit di indagine, emerso mai qualche riferimento alla famiglia Pesce di Rosarno? TESTE BATTI -. S, s, perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. Vuole spiegare cosa emerso? TESTE BATTI -. La Rocca Biagio era praticamente nipote di... posso leggere? Altrimenti... P.M. DR.SSA CERRETI -. Certo, autorizzato dal Presidente. AVV. MONACO -. Presidente mi scusi, qui c un problema, io non ho quellinformativa, non labbiamo mai avuta. P.M. DR.SSA CERRETI -. teste della difesa, ricordo.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

58

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Che possiamo fare? AVV. MONACO -. No, ma io sono in controesame, quindi atteso che questa domanda non stata posta in esame, e quindi non dovrebbe essere neanche ammissibile sotto questo profilo, comunque latto che sta consultando non stato praticamente depositato dalla Difesa. PRESIDENTE -. della Difesa, non fa parte del... AVV. MONACO -. Ma siccome tra laltro una domanda ulteriore rispetto al capitolato di prova emerso in esame, e non ammissibile... PRESIDENTE -. La domanda ammissibile. P.M. DR.SSA CERRETI -. Mi ha esentato dal... PRESIDENTE -. Glielavrei fatta io, Avvocato, ecco, la anticipo gi. P.M. DR.SSA CERRETI -. Di cosa stiamo parlando? PRESIDENTE -. che di solito mi precede il Pubblico Ministero. AVV. MONACO -. No, completo, ma se la fa Lei un discorso, siccome siamo in controesame e ha fatto questioni il Pubblico Ministero pi volte su domande fatte dai Difensori in controesame rispetto a temi che non erano emersi in esame... PRESIDENTE -. Ma in questo... s, va beh, ma ammissibile la domanda, perch tra laltro si fa riferimento nel capitolato di prova, c un discorso con... cio il quale in contatto con Pesce Francesco a proposito di Luigi Pompeo, non sul capitolato del Maresciallo, per voglio dire ammissibile la domanda. Pu rispondere. TESTE BATTI -. La Rocca Biagio, la madre era... PRESIDENTE -. Era gi emerso questo dato tra laltro. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, s, per... TESTE BATTI -. Pesce Carmela, 12/01/55 a Rosarno. P.M. DR.SSA CERRETI -. S. TESTE BATTI -. Sorella di Pesce Antonino 18/12/57 e Pesce Rocco 17/08/1969, che risultavano agli atti del... ai nostri atti, accoscati alla famiglia Pesce di Rosarno.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

59

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA voi...

CERRETI

-.

Okay,

questo

laccertamento

che

TESTE BATTI -. S, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. lunico accertamento che avete fatto, che collega La Rocca Biagio alla famiglia Pesce di Rosarno, o c qualcosaltro? TESTE BATTI -. Se non ricordo male... cio no, sicuramente, c una ambientale in cui La Rocca Biagio e... AVV. MONACO -. Non pu riferire. PRESIDENTE -. No, non pu riferire, non pu riferire. TESTE BATTI -. Questo lunico... P.M. DR.SSA CERRETI -. Mi dica soltanto se La Rocca Biagio un interlocutore di questa ambientale, o se viene citato... TESTE BATTI -. Lui un interlocutore di questa ambientale. P.M. DR.SSA CERRETI -. E quali sono gli altri interlocutori? Questo me lo pu dire. TESTE BATTI -. Onestamente adesso non lo ricordo, credo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ricorda dovera lambientale? Dovera posizionata? TESTE BATTI -. O era in... in autovettura utilizzata da Biagio La Rocca, oppure era nel Babylon Club, un locale dove si riunivano gli appartenenti alla famiglia Flachi. P.M. DR.SSA CERRETI -. E questa intercettazione per voi ha costituito uno spunto investigativo? In quale direzione? TESTE BATTI -. No, no, no, questo non ha... cio spunto investigativo s, perch nel corso della conversazione Biagio faceva da... AVV. MONACO -. Presidente... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non gli ho chiesto del contenuto, ma lo spunto investigativo sui quali decine di testi... PRESIDENTE -. Per vediamo un po... P.M. DR.SSA CERRETI -. Decine di testi hanno risposto, non mi interessa il contenuto dellintercettazione, voglio capire perch per voi... TESTE BATTI -. S, s, s, s.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

60

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch me la sta citando, ecco, perch per voi... TESTE BATTI -. S, perch per noi stato uno spunto investigativo sicuramente. PRESIDENTE -. S, ma... P.M. DR.SSA CERRETI -. Che valutazioni avete fatto, ecco? Mi interessa la valutazione degli investigatori... TESTE BATTI -. S, abbiamo... abbiamo unito la famiglia diciamo Flachi Davide, abbiamo... la famiglia Flachi vicino alla cosca Pesce, perch dico... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, questa la vostra conclusione. TESTE BATTI -. Esattamente, s, perch Biagio diciamo faceva riferimento alla sua famiglia. P.M. DR.SSA CERRETI -. Nessun'altra domanda, Presidente. PRESIDENTE -. Ci sono domande, Avvocato? AVV. SALDARINI -. Nessuna domanda da parte mia. PRESIDENTE -. C Lei, Avvocato Infantino? AVV. INFANTINO -. Volevo solo un chiarimento. PRESIDENTE -. S, s. AVV. SALDARINI -. Mi scusi, Maresciallo, solo una precisazione: questo La Rocca di cui parlate come si chiama? TESTE BATTI -. La Rocca Biagio. AVV. SALDARINI -. La Rocca Biagio, va bene. Mi pu dare anche le generalit? TESTE BATTI -. Certo. AVV. SALDARINI -. Grazie. TESTE BATTI -. La Rocca Biagio, nato il 09/04/1981 a Gioia Tauro. P.M. DR.SSA CERRETI -. Le aveva date. PRESIDENTE -. Le aveva date, Avvocato, le aveva date al Pubblico Ministero. AVV. SALDARINI -. Ah, le aveva date? Mi era sfuggito, mi perdoni. PRESIDENTE -. S, s, s, nato a Gioia Tauro nella data... AVV. SALDARINI -. Perfetto, non ho altre domande, grazie.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

61

Societ Cooperativa ATHENA

ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Senta Maresciallo, io non ho capito una cosa: questo Pompeo Luigi alla fine, senza naturalmente dire il contenuto delle intercettazioni, ma lipotesi che avete tratto diciamo da quello che avete sentito qual era? TESTE BATTI -. Che praticamente loro cio erano interessati a una piazzola dove... PRESIDENTE -. Loro i Pompeo? TESTE BATTI -. Lui diceva... cio nel senso l ci siamo noi. PRESIDENTE -. Ho capito. TESTE BATTI -. Quindi... PRESIDENTE -. Quindi voi avete pensato... quindi anche se non stato oggetto, mi pare di capire, di accertamento... TESTE BATTI -. S, s, non stato oggetto di... esattamente. PRESIDENTE -. E di approfondimento ulteriore. TESTE BATTI -. Erano interessati a piazzare un paninaro in una piazzola a Milano. PRESIDENTE -. A Milano, okay. Abbiamo domande? No. E allora pu andare. TESTE BATTI -. Grazie. PRESIDENTE -. Grazie Maresciallo. * * * * * * Viene chiamato a deporre la TESTE MARESCIALLO ORDINARIO DERAMO ELISABETTA PRESIDENTE -. E allora si accomodi, legga per favore la formula dellimpegno. La teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Senta, ci vuole dire chi adesso? TESTE DERAMO -. S, Maresciallo Ordinario Deramo Elisabetta, appartenente alla Guardia di Finanza, Nucleo di Polizia Tributaria Milano, nata a Rieti il 26/07/1978. PRESIDENTE -. Bene.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

62

Societ Cooperativa ATHENA

ESAME DIFESA, AVV.SSA SALDARINI AVV. SALDARINI -. Buongiorno Maresciallo. TESTE DERAMO -. Buongiorno. AVV. SALDARINI -. La prima domanda se anche Lei ha preso parte allattivit di indagine denominata Redux a Milano. TESTE DERAMO -. S, faccio parte della stessa pattuglia del Maresciallo Batti. AVV. SALDARINI -. Ecco, io volevo da Lei solo... limito specificatamente il mio esame alla relazione di servizio, al rapporto di servizio in relazione allappostamento anche da Lei effettuato unitamente ad altri colleghi in data 15 maggio 2008, se vuole spiegarci come ha origine lintervento, e come termina, grazie. TESTE DERAMO -. Allora, il servizio di OCP era il 16 maggio del 2008, ed praticamente scaturito da una conversazione telefonica avuta il 15, quindi il giorno precedente, tra La Rocca Biagio, gi noto agli atti, e De Luca Gianluca, e in questa conversazione si evinceva che il La Rocca Biagio avrebbe dovuto incontrare Colombo Cesare Massimo allOfficina della Birra di Bresso, un locale di Bresso in cui si incontravano spesso, e poi da l... AVV. SALDARINI -. Mi scusi se la interrompo Maresciallo, si incontravano spesso al... TESTE DERAMO -. Colombo e Biagio insomma, frequentavano quel luogo, si sarebbero dovuti incontrare l per poi andare a Milano, loro dicevano dal paninaro, da un paninaro. Quindi praticamente noi ci siamo diretti allOfficina della Birra, abbiamo visto intorno alle 22.00 larrivo di La Rocca Biagio a bordo della Smart nera targata BH554ST, dopodich arrivato anche Colombo Cesare Massimo; insieme dopo, intorno alle 22.40, sono andati via dallOfficina della Birra e si sono spostati in direzione di Milano, li abbiamo seguiti e quindi l hanno parcheggiato la vettura in via Quadrio, che si trova... un incrocio con Corso Como, e hanno posteggiato la vettura a una ventina di metri da un baracchino di colore rosso, abbiamo filmato lincontro tra il venditore ambulante, che un... a noi

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

63

Societ Cooperativa ATHENA

risultava ancora non identificato al momento del servizio, e praticamente questo uomo sceso dal furgone per parlare sia con Colombo che con La Rocca Biagio. AVV. SALDARINI -. Ecco Maresciallo, mi scusi se la interrompo, avete notato un particolare atteggiamento da parte dei due soggetti che si avvicinano al furgone? TESTE DERAMO -. Cio quello che ci parso strano il fatto che luomo sia sceso dal furgone, perch se fossero andati l penso solo per acquistare un panino, non... non sarebbe sceso dal furgone. E quindi praticamente attraverso poi le riprese, le videoriprese delluomo con... poi facendo la comparazione con il cartellino anagrafico e anche prendendo la targa del furgone, siamo risaliti al fatto che luomo non meglio identificato fosse Intagliatore Savino, perch infatti il furgone ci risulta da un accertamento alla banca dati in uso al Corpo, allAnagrafe Tributaria, ci risultato praticamente intestato alla societ... cio il furgone abbiamo fatto la targa e ci risultato intestato alla societ Break Sandwich di Intagliatore Savino & Company, societ in nome collettivo, poi da... AVV. SALDARINI -. Mi scusi se mi permetto di inserirmi... ecco no, proceda, che magari gi la risposta... TESTE DERAMO -. E poi dallAnagrafe Tributaria siamo risaliti al fatto che questo... lui era in societ con Lucia Claudio. AVV. SALDARINI -. Perfetto. Senta, come avete diciamo qualificato o comunque che ipotesi avete formulato in relazione a questo incontro? Cio immagino che per voi non fosse il primo appostamento che eseguivate per osservare incontri tra persone che voi ipotizzavate essere dedite ad estorsioni ai venditori ambulanti, ecco, questo tipo di appostamento voi come lo avevate... cio questo tipo di accertamento... quale ipotesi investigativa era seguita a questo accertamento? TESTE DERAMO -. Cio il nostro obiettivo era quello innanzitutto di individuare, cio di identificare i

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

64

Societ Cooperativa ATHENA

paninari, i cosiddetti paninari, proprio perch loro non era la prima volta... s, la prima volta che andavano in quel luogo, ma pi paninari, cio nel senso controllavano diversi furgoncini sempre nella zona intorno alle discoteche... AVV. SALDARINI -. Ecco Maresciallo, nella vostra indagine avete ricevuto delle denunce spontanee da parte di persone offese, di essere vittima diciamo di questo fenomeno estorsivo che voi stavate monitorando? Oppure c stata una diffusa omert diciamo, da parte dei... TESTE DERAMO -. No, c stato... sia omert ma anche qualche denuncia s, una denuncia. AVV. SALDARINI -. Una denuncia? TESTE DERAMO -. Qualche denuncia s, non posso dire il nome della... AVV. SALDARINI -. Non voglio che dica il nome, per volevo capire la percentuale, perch... cio volevo capire se in verit fosse diffuso un atteggiamento di paura e di sottomissione o se viceversa... TESTE DERAMO -. S, era diffuso, era diffuso, perch poi in sede processuale in molti hanno avuto paura di riferire quello che invece a noi hanno riferito in sede... AVV. SALDARINI -. Io non ho altre domande, grazie. PRESIDENTE -. Pubblico Ministero? CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. Buongiorno Maresciallo. TESTE DERAMO -. Buongiorno. P.M. DR.SSA CERRETI -. Innanzitutto le chiedo ma la vostra indagine a che punto ? Cio avete gi fatto la conclusione di indagini preliminari? C stata una richiesta di rinvio a giudizio piuttosto che richiesta di cattura? In che fase ? TESTE DERAMO -. I soggetti no, sono stati arrestati. P.M. DR.SSA CERRETI -. E gi, che Lei sappia, c stata ludienza preliminare? TESTE DERAMO -. S, s.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

65

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Sono stati rinviati a giudizio? TESTE DERAMO -. Alcuni. P.M. DR.SSA CERRETI -. Alcuni, e altri sono stati prosciolti? TESTE DERAMO -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. C il processo in corso a Milano? TESTE DERAMO -. Il processo s, ancora in corso a Milano. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Volevo sapere se nella vostra indagine Intagliatore Savino o Lucia Claudio vi risultino persone offese, cio se vi abbiamo mai fatto una denuncia, ad esempio. TESTE DERAMO -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non hanno mai fatto una denuncia. TESTE DERAMO -. No. P.M. DR.SSA CERRETI grazie. ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Senta un attimo solo, quindi per capire, voi avete seguito queste due persone che stavate intercettando, sostanzialmente. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. Quindi La Rocca Biagio che si incontrato con Colombo. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. E poi si sono... dopo esserci incontrati l allOfficina della Birra sono andati in direzione di Milano. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. E li avete visti parcheggiare la macchina vicino Corso Como. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. Dove cera questa... e quindi dal furgone scesa questa persona che poi si rivelata essere Intagliatore Savino. TESTE DERAMO -. S, era lui che faceva i panini, diciamo, allinterno del furgone. -. Nessun'altra domanda, Presidente,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

66

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Che gestiva, successivamente. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. Perch avevamo... Lei

quindi

poi

lavete

identificato

ha

detto

in

quel

momento

non

TESTE DERAMO -. Fino ad allora no, perch non lo avevamo mai identificato. PRESIDENTE -. S, ma si sono intrattenuti? Cio che cosa avete osservato voi in quel contesto? TESTE DERAMO -. Niente, che si intrattenevano... cio lui scendeva dal furgone e parlavano, la conversazione durata circa un quarto dora venti minuti. PRESIDENTE -. Quindi un bel po. TESTE DERAMO -. S, circa un quarto dora sono stati l a chiacchierare, e poi luomo salito di nuovo sul furgone. PRESIDENTE -. Ma gli ha dato dei panini? TESTE DERAMO -. No. PRESIDENTE -. No, voglio dire chiacchieravano soltanto. TESTE DERAMO -. No, dalle foto non risulta, no. PRESIDENTE -. E basta, e poi non... TESTE DERAMO -. Anche perch subito dopo, dopo un quarto dora, loro si sono subito allontanati con la vettura e... cio non si sono soffermati sul luogo. PRESIDENTE -. Ma nellambito di questa indagine lunica volta che riuscite a notare qualcosa del genere insomma, che c un avvicinamento delle persone che voi stavate in quel momento attenzionando nei confronti di questo camioncino? TESTE DERAMO -. No, nei confronti di questo... che io sappia... io sono intervenuta solo in questo servizio di osservazione nei confronti di questo furgoncino. PRESIDENTE -. S, di questo furgoncino. TESTE DERAMO -. Per di altri... PRESIDENTE -. No, io volevo sapere se vi capitato a Lei, oppure che Lei sappia insomma perch ha partecipato alle indagini, che le persone che erano sotto il vostro

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

67

Societ Cooperativa ATHENA

controllo in quel momento se hanno avuto contatti altri con questo furgoncino dove cera Intagliatore. TESTE DERAMO -. No. PRESIDENTE -. No. Va bene. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. Un chiarimento, Maresciallo, sulle domande del Presidente, visto che Lei ha partecipato al servizio di osservazione, ho capito che sceso il signor Intagliatore, la conversazione dove si svolta? TESTE DERAMO -. Nei pressi... proprio vicino alla porta diciamo del furgone. P.M. DR.SSA CERRETI -. Quindi anche i due signori sono scesi, La Rocca Biagio e il suo accompagnatore sono scesi dalla macchina? TESTE DERAMO -. S, s, cio loro hanno parcheggiato la macchina a una ventina di metri prima del furgoncino e poi sono scesi e sono... P.M. DR.SSA CERRETI -. A piedi. TESTE DERAMO -. S, s, a piedi. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. durata un quarto dora. TESTE DERAMO -. Un quarto dora venti minuti. P.M. DR.SSA CERRETI -. Per quello che Lei ha potuto vedere, si trattava di una conversazione con quale tono? Cio amichevole piuttosto che qualcuno urlava, qualcuno alzava la voce... TESTE DERAMO -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Gesticolavano? Cio un osservatore si rende conto del tenore della conversazione, Lei che impressione ha avuto? TESTE DERAMO -. Gesticolavano, ma non in maniera... non hanno alzato il tono di voce. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, secondo Lei litigavano oppure era una conversazione amicale? TESTE DERAMO -. No, litigavano sicuramente no. P.M. DR.SSA CERRETI -. La definirebbe...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

68

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE DERAMO -. Litigavano no, lunica cosa che ci parsa strana il fatto che sia sceso, perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. S, questo ce lha detto, per poi la conversazione non ha notato niente diciamo di anomalo. TESTE DERAMO -. No, da quando abbiamo potuto... anche perch non che potevamo avvicinarci pi di tanto. P.M. DR.SSA CERRETI -. Certo. A che distanza eravate? TESTE DERAMO -. Una decina di metri, cio una distanza affinch... cio che ci permettesse di nasconderci insomma, di non avvicinarci troppo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Certo. Ultima domanda, Maresciallo, avete per caso notato passaggi di denaro dalluno allaltro uomo? TESTE DERAMO -. No, questo no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Grazie, nessun'altra domanda. AVV. SALDARINI -. Posso intervenire, Presidente? PRESIDENTE -. S, certo. ESAME DIFESA, AVV.SSA SALDARINI AVV. SALDARINI -. Sempre sullatteggiamento. PRESIDENTE -. Certo. AVV. SALDARINI -. Innanzitutto volevo chiederle se Colombo aveva caratteristiche fisiche particolari. TESTE DERAMO -. Ma entrambi, sia La Rocca Biagio che Colombo... AVV. SALDARINI -. Entrambi, cio? TESTE DERAMO -. S, erano abbastanza alti e muscolosi, e comunque Colombo frequentava palestre, s, comunque fisicamente erano imponenti, diciamo, come struttura fisica. AVV. SALDARINI -. Vi risulta dalla vostra indagine che proprio questa loro imponenza, che poteva forse anche incutere timore fisicamente, fosse proprio per questo che fossero loro destinati? PRESIDENTE -. Allora... P.M. DR.SSA CERRETI -. suggestiva, Presidente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

69

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Allora, ritiriamo quello che abbiamo detto, Avvocato, cio epuriamo da ogni tipo di valutazione, lasciamo dire soltanto alla teste quello che deve dire in relazione a una domanda che sia fatta in modo corretto, per favore. AVV. SALDARINI -. Non mi ammette la domanda? PRESIDENTE -. S, deve... tutte quelle valutazioni che ha fatto lasciamole stare, cio quindi faccia la domanda nuda e cruda. AVV. SALDARINI -. Va bene, allora se diciamo la scena che avete osservato vi ha indotto qualche considerazione, qualche valutazione, voglio dire ci sono questi due uomini che voi gi conoscete, perch per noi sono due nomi, La Rocca e Colombo sono come voglio dire Rossi e Bianchi, per voi invece questi soggetti chi sono nellambito di questa indagine? Sono persone che gi in passato avevano fatto altre visite ad altri paninari? TESTE DERAMO -. S. AVV. SALDARINI -. E queste visite in svolgevano? In che modo si svolgevano? che termini si

TESTE DERAMO -. Sempre la stessa metodologia, comunque si avvicinavano, parlavano... AVV. SALDARINI -. Maresciallo, nelle ipotesi in cui voi avete effettivamente poi verificato lesistenza di un rapporto estorsivo, avete mai visto scene diverse da questa? Cio per dire questi signori che si mettevano a urlare o che picchiavano gli ambulanti, o era una scena analoga a quella che avete osservato nei confronti di Intagliatore Savino? TESTE DERAMO -. No, non picchiavano n... AVV. SALDARINI -. Si avvicinavano, giusto? TESTE DERAMO -. Si avvicinavano, s, s. AVV. SALDARINI -. Non ho altre domande, grazie. CONTROESAME DIFESA, AVV. INFANTINO AVV. INFANTINO -. Avrei qualche domanda sempre sul medesimo tema introdotto, sul quale intervenuto il Presidente. Ma

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

70

Societ Cooperativa ATHENA

questo servizio, questo appostamento voi lo avete fatto diciamo per una specifica esigenza, c stato qualche atto di indagine precedente che vi ha indotto a seguire i protagonisti di questo accaduto? TESTE DERAMO -. S, perch proprio scaturito da una telefonata in cui dicevano Andiamo dal paninaro ma non era la prima, cerano stati... con Intagliatore Savino s, per cerano state altre telefonate in cui loro dicevano andiamo dal paninaro, poi in ambientale... so che non si pu fare riferimento alle telefonate... AVV. INFANTINO -. Va bene, per quanto meno ricorda rispetto allinizio del servizio la telefonata cui Lei ha fatto riferimento quanto tempo prima intercorsa? Un giorno prima, tre ore prima? TESTE DERAMO -. Un giorno prima. AVV. INFANTINO -. Un giorno prima. TESTE DERAMO -. Il giorno prima, se posso le di... non so se ci sia lora. AVV. INFANTINO -. Pu verificare? TESTE DERAMO -. S, alle 11.48 del 15/05, e durante questa conversazione... AVV. INFANTINO -. E quindi lo stesso giorno, o sbaglio? TESTE DERAMO -. No, il 16 il servizio di osservazione. AVV. INFANTINO -. Va bene. TESTE DERAMO -. Per durante questa... AVV. INFANTINO -. Si programmava, ecco, questa attivit... TESTE DERAMO -. Si programmava lincontro, e quindi... AVV. INFANTINO -. Si programmava questo incontro che voi avete diciamo... Va bene. ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Una cosa con riferimento a quello che emerso sulla domanda dellAvvocato Saldarini, queste due persone, quindi La Rocca e Colombo, Lei ha detto che erano... insomma si notavano per la loro prestanza fisica. TESTE DERAMO -. S, s.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

71

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Uno dei due ha detto frequentava la palestra insomma, si vedeva. TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. Ma cera differenza tra la loro confermazione fisica e quella di Intagliatore? TESTE DERAMO -. S. PRESIDENTE -. S. TESTE DERAMO -. Cio erano decisamente pi grandi, alti erano. PRESIDENTE -. No, va beh, era giusto... TESTE DERAMO -. I due rispetto a... PRESIDENTE -. Va bene. Ci sono domande? andare, Maresciallo, grazie. TESTE DERAMO -. Grazie. * * * * * * PRESIDENTE -. E allora chi facciamo entrare? Prima di far entrare il prossimo, chi Avvocato? Chi vuole sentire Avvocato Saldarini? AVV. SALDARINI -. Ma io direi a questo punto, per rimanere in tema, Intagliatore Savino. PRESIDENTE -. Intagliatore Savino. Allora lo facciamo accomodare. Due minuti per un bicchiere dacqua. (ndt, si dispone una breve sospensione delludienza. Il Tribunale rientra in aula e si procede come di seguito). AVV. MORACE - (inc. fuori microfono) quindi non so se si pu diciamo invertire. PRESIDENTE -. Possiamo anche farlo, se... Lei ha problemi di tornare... quindi pu aspettare? Quindi diamo la precedenza al... va bene, facciamo allora entrare don Mem Ascone. Viene chiamato a deporre il TESTE ASCONE CARMELO PRESIDENTE -. Buongiorno, si pu accomodare. No, e allora pu

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

72

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE ASCONE -. Grazie. PRESIDENTE -. Buongiorno, e allora Lei Questura come testimone, le devo lobbligo di dire la verit.

stato citato ricordare che

in ha

TESTE ASCONE -. Certo. PRESIDENTE -. Bene, allora se pu leggere quella formula per favore, che trova davanti. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Bene, ci pu dire adesso le sue generalit? TESTE ASCONE -. Don Carmelo Ascone, parroco a Rosarno, nato a Rosarno, da 30 anni parroco a Rosarno, nato il 25/03/39 a Rosarno. PRESIDENTE -. S, bene. Senta, Lei li conosce gli imputati del nostro procedimento, del nostro processo? TESTE ASCONE -. S, molto. PRESIDENTE -. Conosce tutti? TESTE ASCONE -. Adesso non so chi siano gli imputati. PRESIDENTE -. Chi conosce molto? TESTE ASCONE -. Molto per esempio Varr Mimmo, Mimmo Varr, Ciccio Pesce. PRESIDENTE -. Ciccio Pesce, abbiamo tanti Ciccio Pesce. TESTE ASCONE -. Sono tanti. Mi pare il fratello... fratello di Nino, figlio di Pino, il defunto. PRESIDENTE -. S. TESTE ASCONE -. Non so chi sia, ecco. PRESIDENTE -. Il figlio di Pino, quindi... TESTE ASCONE -. S, s, il defunto, s. PRESIDENTE -. S, s, il figlio di Nino ha detto? TESTE ASCONE -. Fratello di Nino. PRESIDENTE -. Ah, s, ho capito, s. Okay. TESTE ASCONE -. Poi conosco... non so se ci sono, i Rao. PRESIDENTE -. I fratelli? TESTE ASCONE -. Franco Rao e Rocco Rao, s, s, ma penso di conoscerli tutti, ma non so chi c presente, ecco. io so

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

73

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ho capito, ho capito. Va beh, quindi non parente con nessuno, o ha rapporti anche di parentela con qualcuno? TESTE ASCONE -. No, no, no. PRESIDENTE -. No. TESTE ASCONE -. Solo di rapporto diciamo padre figli, nel senso spirituale, come parroco. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. Bene, allora adesso don Mem la parola passa allAvvocato, che la esaminer. Prego. ESAME DIFESA, AVV. INFANTINO AVV. INFANTINO -. Dunque, Lei ha pocanzi detto di conoscere il signor Mimmo Varr, da quanto lo conosce? TESTE ASCONE -. Da quandera ragazzo, giocava a calcio nella mia squadra parrocchiale. AVV. INFANTINO -. Ha mantenuto da allora sempre i contatti con lui? rimasto sempre a Rosarno lui? TESTE ASCONE -. No, no, son rimasto io a Rosarno qualche anno, lui che stato in Germania con i familiari a lavorare. AVV. INFANTINO -. Sa se in Germania lavorasse o ha giocato anche a calcio? TESTE ASCONE -. Giocava a calcio, s, un pochettino la sua passione diciamo. AVV. INFANTINO -. Dove giocava in Germania lo sa? TESTE ASCONE -. S, s, me lo diceva, Bayern. AVV. INFANTINO -. Del Bayern di Monaco. con i ragazzi del

TESTE ASCONE -. S, s, s. AVV. INFANTINO -. Chiedo scusa, tornando invece alle circostanze che pi interessano la Difesa rispetto al capitolato di prova sul quale Lei stato per lappunto citato, negli ultimi tempi il signor Varr ha svolto un ruolo che Lei sappia nella squadra locale di calcio rosarnese, la Rosarnese Calcio? TESTE ASCONE -. S, curava quei ragazzi, i calciatori voglio dire.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

74

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Sa se in questa squadra aveva un ruolo? Se era allenatore, presidente o quantaltro? Se lo sa. TESTE ASCONE -. Penso allenatore, perch... non lo so se era presidente in realt, ecco. AVV. INFANTINO -. Lei frequenta... mai andato al campo sportivo a vedere la Rosarnese? TESTE ASCONE -. Qualche volta, raramente, s. AVV. INFANTINO -. Qualche volta, ecco, lultima volta a quanto tempo risale? TESTE ASCONE -. Non mi ricordo, perch son passati un po di anni. AVV. INFANTINO -. Ho capito. Nel contesto di questo suo ruolo nella Rosarnese, sa riferire di manifestazioni di solidariet, di vicinanza... TESTE ASCONE -. S, s, s, s. AVV. INFANTINO -. In particolar modo se c qualche episodio specifico. TESTE ASCONE -. Ma ripeto, ripeto, conosco bene Mimmo Varr, e posso dire che un gentiluomo, un galantuomo. AVV. INFANTINO -. Per carit, non le ho chiesto... TESTE ASCONE -. E quindi come esempio... come esempio ne ha fatti tanto, una volta hanno bruciato una macchina alle suore, e lui si prestato subito ad aiutarli, facendo andare la squadra, solidarizzando, ecco. AVV. INFANTINO -. Questo episodio intanto, scusi se la interrompo, questo episodio di cui Lei sta parlando ricorda nel tempo quando si verificato? Possiamo collocarlo nel tempo? Se lo ricorda, due anni fa, tre anni fa? TESTE ASCONE -. S, circa tre quattro anni fa. E dopo si verificato laltro fatto della rivoluzione diciamo, dei neri, e anche in quel caso lui ha voluto esprimere la sua solidariet ai neri e poi anche ai rosarnesi, perch offesi siamo stati noi rosarnesi in quella circostanza, umiliati, trattati come razzisti, come gente che sfrutta i neri, invece non vero, non vero.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

75

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Tornando allepisodio dellautovettura bruciata ala suora, se ho ben capito, ecco, in quel caso il signor Varr venuto a titolo personale o venuto come rappresentante della squadra, come presidente o rappresentante della squadra calcio? TESTE ASCONE -. S, s, mi pare che tutta la squadra andata a solidarizzare con le suore, quindi lui e la squadra mi pare. AVV. INFANTINO -. Ho capito. Nellaltro episodio invece, che Lei ha introdotto, ossia quello relativo ai disordini che ci sono stati con gli emigranti, ecco, con gli extracomunitari, il signor Varr ha posto in essere... diciamo ha avuto iniziative solidari... TESTE ASCONE -. S, s, s, s. AVV. INFANTINO -. E di che tipo, se se le ricorda? TESTE ASCONE -. Hanno fatto una partita di calcio tra quei ragazzi neri e ragazzi di Rosarno. AVV. INFANTINO -. Organizzata da chi? Dal signor Varr? TESTE ASCONE -. Da Mimmo Varr, s. AVV. INFANTINO -. Ho capito. Io non Presidente. PRESIDENTE -. E allora Avvocato Cacciola. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. Buongiorno don Mem. TESTE ASCONE -. Buongiorno. AVV. CACCIOLA -. E allora Lei prima faceva cenno alla conoscenza di Pesce Francesco figlio di Pino se ho capito bene. TESTE ASCONE -. Pino, s, s. AVV. CACCIOLA -. E fratello di Pino. TESTE ASCONE -. Defunto, s, qualche anno fa. AVV. CACCIOLA -. S, s. Vuole dirci da quant che lo conosce? Come lha conosciuto? TESTE ASCONE -. Beh, sono parroco, quindi da quando si sono fatti la Prima Comunione ormai molti, da tanti anni che sono l, li ho anche battezzati eccetera, magari non ho altre domande,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

76

Societ Cooperativa ATHENA

sempre c una frequenza costante, per abbastanza bene li conosco. AVV. CACCIOLA -. Lei parroco presso la chiesa? TESTE ASCONE -. Maria Santissima parrocchia dove vive Pesce... AVV. CACCIOLA -. Pesce Francesco. TESTE ASCONE -. S, Francesco. AVV. CACCIOLA -. Lei conosce Francesco? anche Addolorata, che la

la

famiglia

di

Pesce

TESTE ASCONE -. S, s, s, li conosco bene, s. AVV. CACCIOLA -. La famiglia intendo la moglie, i figli... TESTE ASCONE -. S, s, s, s. AVV. CACCIOLA -. Benissimo. Sa unattivit di lavoro? se Pesce Francesco avesse

TESTE ASCONE -. Penso che lavorasse nei campi, nellagricoltura, come... PRESIDENTE -. Che significa penso, don Ascone? Quando dice penso... TESTE ASCONE -. Perch non lo so con certezza, al 100%. PRESIDENTE -. E Lei deve dire... deve rispondere solo quello che sa, non su quello che ipotizza. su

TESTE ASCONE -. Penso di sapere. PRESIDENTE -. E pensa di sapere, ma come pensa di sapere? Mi deve dire perch pensa di sapere, se lha visto mai lavorare, perch altrimenti che significa penso? TESTE ASCONE -. Non che lho visto lavorare, io non vado... non andavo nei campi, andando in famiglia sento parlare, e quindi so quello che fanno. PRESIDENTE -. E va bene, per quando dice penso che... TESTE ASCONE -. In questo senso, in questo senso. PRESIDENTE -. E allora ce lo chiarisca. AVV. CACCIOLA -. Don Mem, al di l dei rapporti religiosi o parrocchiali, ha avuto modo di frequentare questa persona, questo Pesce Francesco? TESTE ASCONE -. S, sono stato a casa qualche volta a parlare e a conoscerli, quindi... poi anche qualche volta mi permettevo qualche giornata di svago e magari con lui, con

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

77

Societ Cooperativa ATHENA

qualche altro amico, andavamo anche in montagna, a funghi ecco. AVV. CACCIOLA -. A raccogliere funghi. TESTE ASCONE -. S, a raccogliere funghi. AVV. CACCIOLA -. Ci pu indicare questo amico comune? TESTE ASCONE -. Il signor La Rosa, Pino penso che si chiami o Peppe, Peppe La Rosa, s. AVV. CACCIOLA -. Peppe La Rosa. Sa che cosa fa nella vita il signor La Rosa? TESTE ASCONE -. Anche lui lagricoltore diciamo, lavora con gli agrumi. AVV. CACCIOLA -. Con gli agrumi. Sa se mediatore, se commerciante? TESTE ASCONE -. Penso mediatore. AVV. CACCIOLA -. Mediatore. Va benissimo, non ho altre domande Presidente, grazie. PRESIDENTE -. Ci sono domande? AVV. PAPARATTI -. S, posso? PRESIDENTE -. Avvocato, s, prego. AVV. PAPARATTI -. Perch sono Difensore dufficio anche... PRESIDENTE -. S, prego. AVV. PAPARATTI -. Nellinteresse dei fratelli Rao. PRESIDENTE -. S, prego. ESAME DIFESA, AVV. PAPARATTI AVV. PAPARATTI -. Buongiorno don Mem, Lei ha detto che conosce i fratelli Rao. TESTE ASCONE -. S. AVV. PAPARATTI -. Ci pu dire da quanto tempo li conosce? TESTE ASCONE -. Beh, Franco che era scout, era scout, era uno dei capi scout Franco. AVV. PAPARATTI -. Da quanto e fino a quando? TESTE ASCONE -. Io da 30 anni che sono l, a Rosarno, e quindi quasi dallinizio, perch stato sempre un elemento che ha voluto fare del bene, si sempre adoperato per leducazione dei ragazzi eccetera eccetera,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

78

Societ Cooperativa ATHENA

sempre dando il meglio di s, quindi mi ha stupito molto questo fatto, ecco. AVV. PAPARATTI -. Cos che lha stupita? TESTE ASCONE -. Il fatto che sia stato arrestato Franco, perch penso che Rosarno sia stato messo in una cattiva luce, non so da chi, stato arrestato il Sindaco un po di anni fa, poi rivelatosi innocente, stato chiusa la sede scout per mafia, e siamo stati... siamo passati per razzisti, per cattivi contro i negri, c stata una serie di cose che hanno buttato fango su Rosarno e sui rosarnesi, e molti stanno pagando innocentemente penso. AVV. PAPARATTI -. Ritornando al... Lei ha detto che praticamente lo conosce da quando Lei entrato in questa parrocchia l a Rosarno. TESTE ASCONE -. S, s, s, s. AVV. PAPARATTI -. E quindi era un frequentatore della sua parrocchia. TESTE ASCONE -. Certo, s, s, s, s. AVV. PAPARATTI -. Ma era un frequentatore casuale, assiduo... TESTE ASCONE -. No, no, assiduo, era uno dei capi scout, quindi si adoperavano ad aiutare i bambini, i ragazzi, a portarli ad Assisi al convegno nazionale, a portarli a Lourdes per fare i barellieri, hanno fatto il cammino di Compostela, di San Giacomo di Compostela eccetera, quindi molto attivi e molto impegnati. AVV. PAPARATTI -. Mediamente nellarco di una settimana quante volte... quanti giorni dedicava a questa attivit il signor Rao Franco? TESTE ASCONE -. Sicuramente uno o due giorni assiduamente diciamo. AVV. PAPARATTI -. La domenica veniva a Messa? TESTE ASCONE -. S, s, s. AVV. PAPARATTI -. Tutte le domeniche? TESTE ASCONE -. Beh, adesso non che... AVV. PAPARATTI -. Va beh, dico torniamo sempre a quel concetto l di assiduit o meno. mediamente,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

79

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE ASCONE -. S. Non guardo chi viene o chi non viene a Messa, nel senso... ma quando sapevo che ci sono gli scout... AVV. PAPARATTI -. Beh, poich era ecco capo scout. TESTE ASCONE -. Cera pure lui, s, s, s. AVV. PAPARATTI -. Quindi si notava pi rispetto agli altri. TESTE ASCONE -. S, s. AVV. PAPARATTI -. E del fratello Rocco? TESTE ASCONE -. Il fratello lo conosco un po di meno veramente, non frequentava con Franco la chiesa. AVV. PAPARATTI -. Ho capito, va bene. Senta, Lei ha mai avuto cognizione dei fratelli Rao, se fossero coinvolti in altre vicende giudiziarie? Era a conoscenza eventualmente di queste circostanze? TESTE ASCONE -. No, no, no. AVV. PAPARATTI -. Ha dato mai adito voglio dire a sospettare del suo modo di fare, delle sue frequentazioni, delle persone con cui lui solitamente stava in paese? TESTE ASCONE -. Se io ho queste... AVV. PAPARATTI -. Lei ha mai frequentasse... sospettato che lui

TESTE ASCONE -. No, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. No Presidente, c opposizione, i sospetti di don Ascone sinceramente... PRESIDENTE -. Lopposizione accolta. AVV. PAPARATTI -. Lei conosceva la cerchia delle persone che frequentava il signor Rao Franco? TESTE ASCONE -. La cerchia? Oltre scout, aveva un distributore di benzina, e quindi cerano i lavoratori, le persone che frequentavano. AVV. PAPARATTI -. Quindi le risulta che lavorasse il signor Franco. TESTE ASCONE -. S, certo, certo. AVV. PAPARATTI -. La famiglia del signor Franco e del signor Rocco Rao che famiglia era? Sapeva se... PRESIDENTE -. Non ammessa la domanda, Avvocato.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

80

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. Era una famiglia nota per vicende giudiziarie, perch coinvolta in vicende giudiziarie? TESTE ASCONE -. A quanto mi risulta no. AVV. PAPARATTI -. Non ho altre domande. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. Posso inserirmi, Presidente, con una... per un chiarimento, ne ha gi parlato il parroco. Voi avete detto che stato chiuso lufficio scout per mafia. TESTE ASCONE -. Come notizia giornalistica questa la... il fatto. AVV. CACCIOLA -. Ecco, c stata una precisa ragione per la quale diciamo intervenuta questa tipologia di provvedimento? TESTE ASCONE -. In realt non stata lAutorit Giudiziaria a chiudere lassociazione, siamo stati noi, perch offesi, offesi perch un membro stato considerato mafioso, e allora siccome questo membro, Franco Rao, aveva un fratello che era pure capo scout, e siccome il fratello era sposato con unaltra ragazza capo scout, quindi in una certa mentalit facile dire qua c la mafia, e allora io ho detto, ho scritto pure, siamo tutti mafiosi, il parroco pure mafioso, perch tiene questi ragazzi. Noi li teniamo tutti, tutti, e apriamo le braccia a tutti per aiutarli ed educarli al bene, alla giustizia, alla verit, allamore, per poi non che possiamo essere infangati come parrocchia o come rosarnesi perch magari qualcuno pu sbagliare, perch possiamo sbagliare tutti. AVV. CACCIOLA -. Quindi stata, se ho capito bene, una forma di protesta la vostra, in questo senso. TESTE ASCONE -. S, s, s, di protesta, santa protesta. AVV. CACCIOLA -. Grazie. PRESIDENTE -. Il Pubblico Ministero? P.M. DR.SSA CERRETI -. Nessuna domanda, Presidente. PRESIDENTE -. No, niente, io sarei solo curiosa perch Lei ha detto se la son presi tutti con Rosarno, ma Rosarno quindi unisola felice ci sta facendo capire, don Ascone?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

81

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE ASCONE -. No, no, no. PRESIDENTE -. Perch noi abbiamo sentito processo dellaltro, voglio dire.

anche

in

questo

TESTE ASCONE -. S, s. PRESIDENTE -. Quindi quello, quando Lei viene qui a dire che effettivamente una sorta quasi si persecuzione, un poco lascia perplessi questa affermazione. TESTE ASCONE -. Non ho capito che unisola felice, non ho detto che unisola felice, dico che c del nero e c del bianco, c del male e c del bene. PRESIDENTE -. Certo, come sempre. TESTE ASCONE -. Per molto spesso viene messo in evidenza solo il male, e allora Rosarno passa per... PRESIDENTE -. Va beh. Si pu accomodare, grazie. TESTE ASCONE -. Grazie a Voi. * * * * * *

Viene chiamato a deporre il TESTE INTAGLIATORE SAVINO PRESIDENTE -. Allora signor Intagliatore, Lei stato citato per venire in Tribunale perch necessario insomma, secondo la Difesa, sentirlo come testimone, le devo ricordare che come testimone ha lobbligo di dire la verit senn commette un reato, daccordo? Quindi legga quella formula, per cortesia. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Bene, allora si chiama Intagliatore Savino, vero? TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Nato? TESTE INTAGLIATORE -. A Torre Annunziata. PRESIDENTE -. Quando?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

82

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. Il 27/12/61. PRESIDENTE -. Dove risiede? TESTE INTAGLIATORE -. A Torre Annunziata. PRESIDENTE -. Che lavoro fa Lei? TESTE INTAGLIATORE -. Saltuario, adesso saltuario. PRESIDENTE -. Senta, Lei conosce il signor Claudio Lucia? TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Lo conosce, ha rapporti di parentela con lui? TESTE INTAGLIATORE -. No, no. PRESIDENTE -. Conosce altri imputati di questo processo? Sa chi sono questi che stiamo giudicando? TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. Va bene. Avvocato Saldarini, le cedo la parola. ESAME DIFESA, AVV.SSA AVV. SALDARINI -. Intagliatore, la detto che conosce avuto con lui? SALDARINI Grazie Presidente. Buongiorno signor prima domanda appunto questa: Lei ha il signor Lucia, che tipo di rapporto ha

TESTE INTAGLIATORE -. Lavorativo. AVV. SALDARINI -. Cio? TESTE INTAGLIATORE -. Eravamo soci in un camion paninoteca. AVV. SALDARINI -. In un camion paninoteca. TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Eravate soci anche in una societ? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Che era la? TESTE INTAGLIATORE -. Break Sandwich. AVV. SALDARINI -. Quando avete iniziato questa attivit con il camion di cui ha appena detto? TESTE INTAGLIATORE -. Il 2005. AVV. SALDARINI -. E fino a attivit? TESTE INTAGLIATORE -. 2008. AVV. SALDARINI -. 2008? TESTE INTAGLIATORE -. S. quando avete svolto questa

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

83

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Ma Lei fino al 2008, anche il signor Lucia fino al 2008 o si allontanato prima? TESTE INTAGLIATORE -. Si allontanato prima. AVV. SALDARINI -. Si ricorda quando? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. SALDARINI -. Senta, mi vuole spiegare come si svolgeva lattivit lavorativa? Che mansioni avevate Lei e il signor Lucia Claudio? Comera organizzato il vostro lavoro? TESTE INTAGLIATORE -. S, io avevo la vendita dei panini la notte, e il signor Claudio preparava la vetrina, faceva i panini in vetrina, puliva il camion, andava a fare la spesa... AVV. SALDARINI -. Questa attivit il signor Lucia quando la svolgeva? Pomeriggio, mattina, sera? TESTE INTAGLIATORE -. Dipende, il pomeriggio, la mattina, la sera preparava i panini. AVV. SALDARINI -. Ma la vendita si eseguiva solamente la sera? TESTE INTAGLIATORE -. Solamente la sera. AVV. SALDARINI -. E quindi la vendita era compito esclusivo suo? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Senta, com nata questa idea di iniziare questa attivit di vendita ambulante, se lo ricorda? Chi lha avuta? Se Lei, se il signor Lucia, come... TESTE INTAGLIATORE -. Il signor Lucia, perch cha anche i fratelli che fanno questo mestiere. AVV. SALDARINI -. Lo stesso mestiere? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Quindi partita da lui lidea di... TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. A parte Lei e il signor Lucia, vi erano altri soci? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. SALDARINI -. Eravate soltanto voi? TESTE INTAGLIATORE -. S, solamente noi.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

84

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. E senta, mi racconti un po come andava questa attivit, dal 2005 quand stata aperta, che andamento ha avuto la vostra attivit commerciale? TESTE INTAGLIATORE -. Abbastanza lucrosa. AVV. SALDARINI -. Cio? TESTE INTAGLIATORE -. Abbastanza bene. AVV. SALDARINI -. Abbastanza bene che cosa significa? Quanto era lincasso giornaliero? TESTE INTAGLIATORE -. Beh, 1 e 6 1 e 7, poi dipende la giornata. AVV. SALDARINI -. Quindi 1 e 6 - 1 e 7? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Cosa vuol dire, 1.600 euro? TESTE INTAGLIATORE -. 1.600 1.700, 2.000, dipende. AVV. SALDARINI -. Al giorno? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Senta, ma le cose sono sempre andate bene? Cio nel senso i rendimenti sono sempre stati a questo livello o poi c stato un calo? TESTE INTAGLIATORE -. No, c stato un calo perch ci sono stati i lavori in Corso Como. AVV. SALDARINI -. Vuole spiegare al Tribunale che tipo di lavori sono stati svolti e come ne ha sofferto la vostra attivit? TESTE INTAGLIATORE -. Beh, sono stati... cerano i cantieri edili che sono... stato fatto un ponte e la gente... le discoteche sono chiuse, e non venivano pi. AVV. SALDARINI -. Lei quando colloca questo disagio per la vostra attivit? TESTE INTAGLIATORE -. Met del 2008. AVV. SALDARINI -. Ne sicuro? TESTE INTAGLIATORE -. 2008 penso. AVV. SALDARINI -. Va bene. TESTE INTAGLIATORE -. Adesso non posso ricordare. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ha gi risposto, Presidente, sicuro... ne

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

85

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. S, s, no, perch volevo chiedere se era sicuro sulla data, pu essere certo, pu non esserlo. Mi risponde che sicuro, prendo atto. Senta, dovera posizionato il camioncino? TESTE INTAGLIATORE -. In Corso Como, sotto una banca. AVV. SALDARINI -. Ma la Break Sandwich aveva soltanto questo camioncino o ce nerano degli altri oltre a questo da voi gestiti? TESTE INTAGLIATORE -. Ce nera un altro. AVV. SALDARINI -. Un altro? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Dove? TESTE INTAGLIATORE -. Dietro a Corso Como. AVV. SALDARINI -. Ecco, e per quanto tempo stato collocato l quellaltro camioncino? TESTE INTAGLIATORE -. Ma un mese. AVV. SALDARINI -. Un mese e basta? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. E perch stato collocato solo un mese? TESTE INTAGLIATORE -. Perch poi non cera pi lavoro. AVV. SALDARINI -. Quindi... per laltro camion che era collocato in Corso Como continuava ad esserci, a rimanere. TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Quellaltro invece stato collocato solo per un mese. TESTE INTAGLIATORE -. Solo per un mese. AVV. SALDARINI -. Senta, signor Intagliatore, visto che Lei era lunico addetto alla vendita dei panini, nel corso della gestione della sua attivit ha mai avuto qualche tipo di problema? TESTE INTAGLIATORE -. In che senso? AVV. SALDARINI -. Nel senso che, non so, se mai le capitato che qualcuno venisse a chiedere qualche cosa, o ad ostacolare la sua attivit lavorativa, o a chiederle di andar via, in questo senso.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

86

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. No, solo al principio venuto... perch cera un baracchino di fronte ed venuto il titolare dellaltro baracchino. AVV. SALDARINI -. Allinizio intende dire allinizio della vostra attivit? TESTE INTAGLIATORE -. Allinizio della nostra attivit. PRESIDENTE -. Cos il baracchino di fronte? A che cosa si sta riferendo? TESTE INTAGLIATORE -. Un camion paninoteca. PRESIDENTE -. Ah, come il vostro. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Ho capito. AVV. SALDARINI -. E poi sono venuti, e che cosa le hanno detto? TESTE INTAGLIATORE -. Che dovevo andare via. AVV. SALDARINI -. E Lei andato via? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. SALDARINI -. No, siete rimasti l. TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Avete avuto problemi perch siete rimasti l, visto che non ve ne siete andati? Questa la domanda, o si risolta cos la questione? TESTE INTAGLIATORE -. No, si risolta cos. AVV. SALDARINI -. Va bene, a parte questo primo episodio, successivamente Lei sa se il signor Lucia Claudio abbia personalmente avuto dei problemi con terze persone per via della vostra attivit? TESTE INTAGLIATORE AVV. SALDARINI -. riferito nulla nella gestione -. Questo non lo so. Questo non lo sa. Lucia Claudio non le ha riguardo a problematiche che erano insorte del camioncino?

TESTE INTAGLIATORE -. Una volta mi ha detto che erano venute due persone, poi non le ho pi viste. AVV. SALDARINI -. Quindi le ha fatto cenno ad un altro... TESTE INTAGLIATORE -. Qualcosa. AVV. SALDARINI -. Di cui Lei non sa nulla nel dettaglio? TESTE INTAGLIATORE -. No.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

87

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Senta, e invece Lei personalmente, a parte questo episodio di cui ci ha detto che colloca allinizio della vostra attivit, non ha avuto pi altre visite o problemi di persone che volessero in qualche modo diciamo ingerire nella gestione dellattivit? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. SALDARINI -. Lei conosce i signori La Rocca Biagio e Colombo Cesare Massimo? TESTE INTAGLIATORE -. Cesare s. AVV. SALDARINI -. Lo conosce. TESTE INTAGLIATORE -. Era un mio cliente. AVV. SALDARINI -. Era un suo cliente. Senta, si ricorda di una visita di questo Colombo Cesare unitamente ad unaltra persona in data 15 maggio 2008? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. E di che cosa si trattato? TESTE INTAGLIATORE -. Non mi ricordo questo. AVV. SALDARINI -. Non si ricorda, cio si ricorda la visita, ma non si ricorda di cosa si trattato? TESTE INTAGLIATORE -. S, perch quando sono stato a Milano mi hanno fatto vedere le foto. AVV. SALDARINI -. Quand stato a Milano dove? TESTE INTAGLIATORE -. Al GICO. AVV. SALDARINI -. Lhanno interrogata? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. SALDARINI -. Lhanno interrogata in relazione a questo episodio? TESTE INTAGLIATORE -. Questo episodio. AVV. SALDARINI -. E cosa le hanno chiesto? TESTE INTAGLIATORE -. Beh di tutto. AVV. SALDARINI -. Di tutto? Cio le hanno chiesto... le hanno mostrato le fotografie di questo incontro? TESTE INTAGLIATORE -. S, le foto. AVV. SALDARINI -. E le hanno chiesto spiegazioni della ragione di questo incontro immagino. TESTE INTAGLIATORE -. Certamente. AVV. SALDARINI -. E Lei che cosa ha risposto?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

88

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. Che non mi ricordavo perch venuto. AVV. SALDARINI -. Non si ricordava. TESTE INTAGLIATORE -. Perch anche un mio cliente, non so che... non mi ricordo. AVV. SALDARINI -. anche un suo cliente, oltre ad essere che cosa? TESTE INTAGLIATORE -. anche un mio cliente, un mio cliente. PRESIDENTE -. Perch dice anche un mio cliente? Anche significa che oltre ad essere cliente qualcosaltro, o no? TESTE INTAGLIATORE -. No, veniva a mangiarsi il panino la sera. PRESIDENTE -. Assegno anche cos. AVV. SALDARINI -. In quel caso, vede signor Intagliatore, il panino non lha mangiato, perch sono venuti tutti e due, questi signori, uno che dice Lei lo conosce, laltro non lo conosce, va bene, per in quelle fotografie che le sono state mostrate e per quello che ci risulta queste persone arrivano, si avvicinano al camioncino... P.M. DR.SSA CERRETI -. una domanda, Presidente? AVV. SALDARINI -. S, una premessa. P.M. DR.SSA CERRETI -. Qual la domanda? E no. AVV. SALDARINI -. La domanda ... P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch sta facendo una premessa che poi rende la domanda suggestiva, ha risposto alla domanda, si pu approfondire largomento, ma non si pu fare una premessa che costituisce suggerimento alla successiva... PRESIDENTE -. Allora non faccia premesse, faccia la domanda se ritiene di dover approfondire il discorso. AVV. SALDARINI -. Venivano anche a trovarla senza mangiare panini? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. SALDARINI -. Non ho altre domande, grazie. PRESIDENTE -. Avvocato Fiorella. ESAME DIFESA, AVV. FIORELLA

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

89

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. FIORELLA -. Buongiorno signor Intagliatore. TESTE INTAGLIATORE -. Buongiorno. AVV. FIORELLA -. Lei conosce il signor Yuri Odierna? TESTE INTAGLIATORE -. S. AVV. FIORELLA -. Come lo conosce? TESTE INTAGLIATORE -. Me lha presentato il mio socio. AVV. FIORELLA -. Il signor Lucia? TESTE INTAGLIATORE -. Il signor Lucia. AVV. FIORELLA -. Il signor Yuri Odierna si mai interessato delle attivit relative al camioncino, quindi allattivit lavorativa del camioncino? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. FIORELLA -. Ha mai, vendere panini... non so, aiutato a fare panini,

TESTE INTAGLIATORE -. No, no, no. AVV. FIORELLA -. Fare la spesa, gestire i soldi? TESTE INTAGLIATORE -. No. Veniva ogni tanto a mangiarsi un panino, a bere una birra. AVV. FIORELLA -. Quindi non ha mai... non si mai occupato dellattivit lavorativa. TESTE INTAGLIATORE -. No, perch non centrava nulla. AVV. FIORELLA -. Non ho altre domande. Grazie. PRESIDENTE -. Ci sono domande? C lAvvocato Manno. ESAME DIFESA, AVV.SSA MANNO AVV. MANNO -. Lei ha soprannomi? TESTE INTAGLIATORE -. No. AVV. MANNO -. Quando Lucia Claudio lo chiamava, come lo chiamava, Savino? TESTE INTAGLIATORE -. Ciro, no, no. AVV. MANNO -. Ah, Ciro. TESTE INTAGLIATORE -. Mi chiamano Ciro. AVV. MANNO -. Ah ecco. PRESIDENTE -. Ah ecco. AVV. MANNO -. Perch per noi Intagliatore Savino, per in realt Ciro. TESTE INTAGLIATORE -. No, per tutti sono Ciro.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

90

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. MANNO -. Lei per tutti Ciro, va bene. Grazie. PRESIDENTE -. Prego. Allora c il Pubblico Ministero che deve chiedere qualcosa. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. S, grazie Presidente. Innanzitutto comincio dalla fine, Lei ha detto Odierna Yuri lo vedeva ogni tanto perch veniva a mangiare il panino, niente di pi, lo pagava il panino Odierna Yuri? TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Come mai? TESTE INTAGLIATORE -. E perch era un amico del mio socio. P.M. DR.SSA CERRETI -. Cio di Lucia Claudio? TESTE INTAGLIATORE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Lei aveva anche rapporti di amicizia con Lucia Claudio, oltre ad essere soci vi frequentavate? TESTE INTAGLIATORE -. No, no, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Erano solo rapporti professionali. TESTE INTAGLIATORE -. Professionali. P.M. DR.SSA CERRETI -. Con Odierna Yuri rapporti di amicizia ci son stati? TESTE INTAGLIATORE -. No, no, no, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Ha detto pure che Cesare Colombo Massimo era mio cliente. TESTE INTAGLIATORE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma quindi veniva spesso, ogni tanto, frequentemente? TESTE INTAGLIATORE -. No, veniva spesso perch veniva a mangiarsi il panino, che lui lavorava di notte. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. TESTE INTAGLIATORE -. E veniva a mangiarsi il panino. P.M. DR.SSA CERRETI -. E lui lo pagava il panino? TESTE INTAGLIATORE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma quindi siccome Lei ricordava perfettamente questo incontro del 16 maggio del 2008, lo ricorda bene perch poi stato sentito dalla Guardia di

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

91

Societ Cooperativa ATHENA

Finanza? Oppure ricorda anche le altre volte che questo signore venisse... TESTE INTAGLIATORE -. No, ricordo perch mi hanno fatto vedere delle foto. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma quindi insomma diciamo i suoi ricordi sono precisi su quellepisodio perch ne ha riferito alla Guardia di Finanza e ha visto le foto? TESTE INTAGLIATORE -. Perch ho visto le foto. P.M. DR.SSA CERRETI -. Ecco, e Lei di quellepisodio che cosa ricorda? TESTE INTAGLIATORE -. Niente, non mi ricordo quellepisodio. P.M. DR.SSA CERRETI -. Niente di particolare. niente di

TESTE INTAGLIATORE -. Niente di particolare. P.M. DR.SSA CERRETI -. Niente di particolare. Le sono state fatte richieste di denaro? TESTE INTAGLIATORE -. No, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch Lei ha gi risposto dicendo non ho mai subito richieste estorsive, tranne quellepisodio del 2005 di cui ci ha parlato, quindi Lei esclude di aver subito in data 16 maggio 2008 da La Rocca Biagio e Colombo Cesare Massimo una richiesta estorsiva? TESTE INTAGLIATORE -. Se non mi ricordo, non mi ricordo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Scusi... PRESIDENTE -. Non ... come non si ricorda? TESTE INTAGLIATORE -. No, no... PRESIDENTE -. Allora, Lei si impegnato a dire la verit. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. E a non nascondere nulla di quanto a sua conoscenza. TESTE INTAGLIATORE -. Io non sto nascondendo niente. PRESIDENTE -. Ascolti, e non mi pu dire non mi ricordo se mi hanno farro una richiesta estorsiva, mi scusi, non che sono venuti a dirle scusi, mi pu dire lora? TESTE INTAGLIATORE -. No, non lhanno fatta. P.M. DR.SSA CERRETI -. Allora si ricorda fatta. che non lhanno

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

92

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. Eh. P.M. DR.SSA CERRETI -. E no, una cosa diversa, come dice il Presidente, uno si pu ricordare se non sono venuti a mangiare il panino, per... quindi non lhanno fatta la richiesta estorsiva. TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Lei comunque non ha mai fatto nessuna denuncia per estorsione? TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Nel periodo societ con Lucia Claudio. in cui ha lavorato in

TESTE INTAGLIATORE -. No, no, no. P.M. DR.SSA CERRETI -. E tornando invece allepisodio del 2005, Lei ci ha riferito che il signore del baracchino di fronte... innanzitutto mi dice chi era questo signore del baracchino di fronte? TESTE INTAGLIATORE -. Si chiama Franco. P.M. DR.SSA CERRETI -. Di nome o di cognome? TESTE INTAGLIATORE -. Di nome. P.M. DR.SSA CERRETI -. E il cognome non lo ricorda? TESTE INTAGLIATORE -. Non lo so, non lo so proprio. P.M. DR.SSA CERRETI -. E che cos che le aveva detto in quelloccasione questo signore? Cosa pretendeva? TESTE INTAGLIATORE -. Che dovevamo andare via. P.M. DR.SSA CERRETI -. Senn le avrebbe cosa? TESTE INTAGLIATORE -. No, niente, mi ha detto di andare via perch era il suo posto, che era da 20 anni l. P.M. DR.SSA CERRETI -. Lei cosa gli ha risposto in quelloccasione? TESTE INTAGLIATORE -. Non vado via. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay, e lui come reag? TESTE INTAGLIATORE -. Ha fatto un po la faccia storta. P.M. DR.SSA CERRETI -. Dopodich successo qualcosa? TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non successo assolutamente nulla? Quello lunico episodio. TESTE INTAGLIATORE -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

93

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Nessun'altra domanda, Presidente. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Buongiorno signor Intagliatore. TESTE INTAGLIATORE -. Salve. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, Lei prima rispondendo alle domande della Difesa ha detto che Lucia Claudio a un certo punto comunque va via, per non si ricorda... non sa collocare il periodo diciamo di questo andare via dal... TESTE INTAGLIATORE -. Beh, nel 2008, questa la data, 2008. P.M. DR.SSA PANTANO -. 2008. Prima del 2008 era mai capitato che Lucia Claudio si assentasse per periodi pi o meno lunghi? TESTE INTAGLIATORE -. Che ricordo no. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei sa se Lucia Claudio sia mai andato in Spagna? TESTE INTAGLIATORE -. No, questo non lo so, perch io... P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei non lo sa. TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, i suoi rapporti con Odierna Yuri invece quali erano, i suoi? TESTE INTAGLIATORE -. I miei rapporti? P.M. DR.SSA PANTANO -. S. TESTE INTAGLIATORE -. Niente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non aveva rapporti. TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei a proposito dellaltro camion ci ha detto che diciamo la gestione di questaltro camion durata soltanto un mese. TESTE INTAGLIATORE -. Un mese. P.M. DR.SSA PANTANO -. Di quale anno stiamo parlando? TESTE INTAGLIATORE -. Mi sembra del 2007. P.M. DR.SSA PANTANO -. 2007, e chi lo gestiva fisicamente, visto che Lei stava da una parte? TESTE INTAGLIATORE -. Avevamo degli operai sopra. P.M. DR.SSA PANTANO -. mai capitato che labbia gestito Odierna Yuri questo secondo camion?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

94

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. No. P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene. Nessun'altra domanda. ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Senta, io volevo sapere una cosa: Lei da quanto tempo lo conosce Lucia? TESTE INTAGLIATORE -. Ma sette otto mesi prima che aprissimo la societ. PRESIDENTE -. E la societ stata aperta quando ha detto? Nel 2005? TESTE INTAGLIATORE -. 2005. PRESIDENTE -. 2005. Ma questa societ che tipo di societ era? Cio voglio dire dividevate gli utili? TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Dividevate gli utili. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. E dividevate pure le spese. TESTE INTAGLIATORE -. Esatto. PRESIDENTE -. Quindi Lei non prendeva uno stipendio. TESTE INTAGLIATORE -. I primi tempi s. PRESIDENTE -. I primi tempi prendeva uno stipendio? TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. E i primi tempi che significa? Cio per quanto tempo, ecco, questo... TESTE INTAGLIATORE -. Quattro cinque mesi. PRESIDENTE -. Quattro cinque mesi, dopodich? TESTE INTAGLIATORE -. Poi abbiamo diviso. PRESIDENTE -. Tutto dividevate. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Ho capito. Senta, Colombo lo conosceva ha detto, Colombo si chiamava? Lo conosceva Colombo? TESTE INTAGLIATORE -. Mi deve dire il nome. Cesare? PRESIDENTE -. Cesare. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Cesare Massimo. TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Lo conosceva.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

95

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Perch veniva a prendersi il panino... TESTE INTAGLIATORE -. Era un mio cliente. PRESIDENTE -. un suo cliente, e lavorava perch, che lavoro faceva questo signore? di notte, ma

TESTE INTAGLIATORE -. Il buttafuori in un pub, non lo so, in una discoteca. PRESIDENTE -. Ho capito. Senta, e quella volta che venuto da Lei in compagnia di unaltra persona, quindi in quellincontro che stato filmato e che quindi su cui poi stato interrogato dalla Guardia di Finanza, quella persona che era con Lei laveva gi vista altre volte? TESTE INTAGLIATORE -. No, perch io mi ricordo solo lui, solo Cesare. PRESIDENTE -. Quindi non... Ma siete stati a colloquio e abbiamo saputo oggi un quarto dora venti minuti, e lui non ha preso il panino, questo signore non ha preso il panino. TESTE INTAGLIATORE -. No, ma non penso che stato un quarto dora o venti minuti. PRESIDENTE -. Cos ci stato detto stamattina. TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. Dal Maresciallo che era l in osservazione. TESTE INTAGLIATORE -. A me non mi risulta. PRESIDENTE -. A Lei non risulta, per agli inquirenti s, alla Guardia di Finanza s, risulta questo, che vi ha filmato e ci stato detto stamattina dal Maresciallo che era l al posto dov Lei che questo intrattenervi durato un quarto dora venti minuti. TESTE INTAGLIATORE -. Non lo so, si pu parlare anche del pi e del meno. PRESIDENTE -. Va beh, quindi Lei non ricorda che stato un quarto dora venti minuti, e del pi e del meno, ma di che cosa... cio voglio dire un quarto dora venti minuti un po di tempo insomma. TESTE INTAGLIATORE -. E che le devo dire io?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

96

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ed venuto e non ha preso il panino quella sera. TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. Quindi per non si ricorda di che cosa avete parlato. TESTE INTAGLIATORE -. No, no. PRESIDENTE -. Ma sicuro che non ha avuto una richiesta di danaro o qualche altro tipo di richiesta? TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. Da parte di questi signori? TESTE INTAGLIATORE -. No, no, no. PRESIDENTE -. Cio sicuro? TESTE INTAGLIATORE -. Sicurissimo. PRESIDENTE -. sicuro, va bene. Senta, Lei conosce Francesco Pesce? TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. No? TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. sicuro? TESTE INTAGLIATORE -. S. PRESIDENTE -. Ma sa se venivano degli amici... a parte Odierna Yuri, venivano degli amici di Lucia a prendersi il panino e pretendevano di non pagare? TESTE INTAGLIATORE -. Qualcuno veniva, per me lo diceva Claudio che... il signor Lucia chi doveva pagare e chi no, se era qualche suo amico... PRESIDENTE -. Ed sicuro che non veniva Francesco Pesce a prendersi il panino. TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. E n amici suoi. TESTE INTAGLIATORE -. E io non li conosco. PRESIDENTE -. Non li conosce. Conosce Petull Alberto? TESTE INTAGLIATORE -. No. PRESIDENTE -. No. Va bene, ci sono domande? ESAME DIFESA, AVV.SSA MANNO Petull, un certo

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

97

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. MANNO -. Presidente chiedo scusa, soltanto un approfondimento: ha mai riferito di questa visita ricevuta di cui abbiamo parlato pocanzi a Lucia Claudio telefonicamente, visto che ha riferito che non cera? TESTE INTAGLIATORE -. Quale visita? AVV. MANNO -. Questa di cui abbiamo parlato, questa di Cesare, del suo amico Cesare Colombo, e quellaltro signore che stato filmato. Ne abbiamo parlato fino a poco fa. TESTE INTAGLIATORE -. S, mi sembra di s, che glielavevo detto, per non mi ricordo che gli ho detto. AVV. MANNO -. Per dico glielha riferita, questa visita glielha riferita, nonostante lui fosse allestero. Unaltra cosa, signor Intagliatore: dopo questa visita, quanto tempo passato da che avete lasciato la zona col camioncino in Corso Como? Perch mi pare che Lei ha detto che lattivit si interrompe nel 2008. TESTE INTAGLIATORE -. Nel 2008. AVV. MANNO -. La visita che Lei ha ricevuto del maggio 2008, le chiedo dopo quanto tempo avete lasciato lattivit? TESTE INTAGLIATORE -. Adesso non saprei quattro mesi, un paio di mesi. AVV. MANNO -. Quindi mesi, non giorni. ricordare, tre

TESTE INTAGLIATORE -. No, non ricordo perch cerano anche i lavori. AVV. MANNO -. Non un quindici giorni, venti giorni. TESTE INTAGLIATORE -. Cerano anche i lavori, e il lavoro era calato, non ricordo quando... AVV. MANNO -. Va bene, va bene, okay, grazie. ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Senta, io adesso ho appreso che di questa visita di questo suo cliente con laltra persona che non conosceva Lei ha parlato con Lucia, addirittura chiamandolo al telefono mentre lui si trovava allestero, che cosa aveva di tanto importante questa visita perch Lei ne parlasse con Lucia? TESTE INTAGLIATORE -. Questo non mi ricordo.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

98

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. No, non mi pu dire questo, no, non mi pu dire questo, perch io non le consento di dirmi questo, perch le dico che se dice questo corre il rischio di fare una falsa testimonianza. TESTE INTAGLIATORE -. Ho capito, ma se non mi ricordo... non posso ricordarmi. PRESIDENTE -. Ma come fa a non ricordarsi, scusi? Vengono a trovarla due persone, va bene? Quindi mi immagino che quel camioncino se rendeva cos bene fosse abbastanza frequentato, chiss quante persone venivano, per Lei ricorda che comunque sono venute queste due persone perch magari stato chiamato dalla Guardia di Finanza, ha visto i filmati, le fotografie e tutto quanto, va bene, allora le dico che stato documentato che Lei rimasto a colloquio con queste persone un quarto dora venti minuti, va bene? TESTE INTAGLIATORE -. Io sono stato a colloquio massimo tre quattro minuti. PRESIDENTE -. Bene, non cos, daccordo? Quindi gi dice una cosa che non vera, a meno di non dire che sono falsi i Poliziotti, i Finanzieri che lhanno filmata, daccordo? TESTE INTAGLIATORE -. Io non dico che sono falsi. PRESIDENTE -. No, e allora glielo sto dicendo io che Lei corre il rischio di fare una falsa testimonianza, va bene? Perch noi abbiamo appreso altre cose, daccordo? Okay, quindi ha parlato un quarto dora venti minuti con queste persone, va bene? Poi sente il bisogno di chiamare il suo socio, che si trova allestero, per riferire di questa visita, viene qui in aula e dice che non si ricorda, ma chi prende in giro Lei? TESTE INTAGLIATORE -. Io non mi ricordo, che le devo dire? PRESIDENTE -. E no, glielo dico io. Va bene, non si ricorda, noi prendiamo atto che Lei non si ricorda. Va bene, ci sono domande? No, pu accomodarsi, grazie. * * * * * *

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

99

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Allora, chi sentiamo? AVV. SALDARINI -. La signora Mubarakshina. PRESIDENTE -. Allora, ha bisogno di un Difensore. AVV. SALDARINI -. Si era gi offerta la collega Anna De Luca. PRESIDENTE -. Anna De Luca, ecco qua. Viene chiamata a deporre IMPUTATA DI REATO CONNESSO MUBARAKSHINA ELVIRA PRESIDENTE -. E allora, signora. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Buongiorno. PRESIDENTE -. Buongiorno intanto. Le nomino il Difensore, se non ne ha uno le nomino dufficio lAvvocato De Luca, perch Lei nellambito non di questo processo, ma comunque nellindagine stata coinvolta, stata gi giudicata con il rito abbreviato, stata anche condannata in sede di giudizio abbreviato, quindi Lei diciamo imputata in reato connesso, cos si dice tecnicamente, per cui deve essere assistita da un Difensore, e inoltre la devo anche avvisare che ha facolt di non rispondere, quindi se Lei vuole rispondere mi deve dire intendo rispondere, se invece non risponde mi deve dire mi avvalgo della facolt di non rispondere. Decida Lei quello che... I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, io rispondo. PRESIDENTE -. Vuole rispondere. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Bene, e allora lAvvocato a questo punto la assiste, va bene? Bene, allora si chiama? Ci dice come si chiama? Ci dice il suo nome, per favore? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Elvira Mubarakshina. PRESIDENTE -. Nata? I.R.C. MUBARAKSHINA -. 13 dicembre di 76. PRESIDENTE -. Dov nata? I.R.C. MUBARAKSHINA -. In Russia. PRESIDENTE -. In Russia. Dove risiede attualmente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Dove vivo?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

100

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. S. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Provincia di Sondrio, un paesino piccolino che si chiama Traona. PRESIDENTE -. Okay. Senta, Lei ... tra laltro, certo, oltre che imputata di reato connesso, anche compagna... Lei la compagna di Ferraro? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, ex compagna di Ferraro. PRESIDENTE -. Ex compagna? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Quindi non avete pi legami? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No. PRESIDENTE -. Ho capito. Ma non eravate sposati, o s? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, no, no, ho avuto tre figli da lui, s. PRESIDENTE -. E adesso ha interrotto il suo legame? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, io non vedo il signor Ferraro da due anni, ci siamo diciamo interrotto nostro rapporto come compagna al 2007, quando ho perso la casa, tutti i problemi che sono arrivati, poi l ho capito e ho detto guarda, cos e cos. PRESIDENTE -. Okay, va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Per non vedo da due anni. PRESIDENTE -. Va bene. Bene, Avvocato Saldarini. Adesso deve rispondere, visto che vuole rispondere, alle domande dellAvvocato Saldarini. ESAME DIFESA, AVV. SALDARINI AVV. SALDARINI -. Signora Mubarakshina, volevo innanzitutto come ha conosciuto suo marito?

chiedere

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, ho conosciuto... PRESIDENTE -. Allora, diciamo che non suo marito. AVV. SALDARINI -. Ha ragione, Presidente, ha ragione. Come ha conosciuto il signor Ferraro Giuseppe? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ho conosciuto in un locale, in un night club, perch lavoravo come ballerina, nel 2007... s, 97, 97, sono un po... e niente, poi mi sono affezionata, perch una persona che mi piaceva, mi sono innamorata,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

101

Societ Cooperativa ATHENA

non conoscendo la sua vita di prima, nato lamore tra me e lui, e dopo quattro mesi circa sono andata a convivere insieme con lui in una casa in affitto. AVV. SALDARINI -. S, senta invece il signor Lucia Claudio lo conosce? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, lo conosco, ho conosciuto nel 98, quando gi ho avuto la prima bambina. AVV. SALDARINI -. E dove lha conosciuto? Come lha conosciuto, se si ricorda? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, mi sembra che in un locale, poi bene bene ho conosciuto di giorno, con la sua ragazza, cos, per quel momento non che frequentavamo spesso, nel... AVV. SALDARINI -. In passato. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. SALDARINI -. Ecco, quando Lei ha cominciato a frequentare il signor Lucia di pi, a vederlo di pi? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, ho iniziato a conoscere meglio da quando signor Ferraro hanno... hanno messo in carcere, hanno arrestato, quindi veniva spesso a... AVV. SALDARINI -. Scusi se la interrompo signora, Lei si riferisce a che anno? A quale arresto del signor Ferraro? I.R.C. MUBARAKSHINA -. 2001. AVV. SALDARINI -. S. Allora, prima volta hanno arrestato

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Dopo dieci mesi hanno fatto uscire, prima di Natale, sempre del 2001. AVV. SALDARINI -. S. I.R.C. MUBARAKSHINA -. E a quel momento forse s, ho visto due tre volte che venuto a trovare bambini, cos. AVV. SALDARINI -. Va bene, ma la frequentazione vera e propria quando inizia mi diceva, pi avanti? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, pi avanti, perch poi hanno ancora arrestato Ferraro Giuseppe nel 2003, primo di aprile, e il signor Claudio Lucia... abbiamo avuto pi rapporto come amicizia, perch lui era sempre benvenuto a casa nostra,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

102

Societ Cooperativa ATHENA

veniva a trovare anche i bambini, mangiavamo anche insieme la pizza a casa mia, un rapporto molto come amicizia. AVV. SALDARINI -. Ho capito. Senta, al di l del rapporto di amicizia, Lei ha chiesto anche sostegno economico? Lha aiutata economicamente il signor... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, perch al 2006 iniziato... prima del 2006 me la cavavo ancora a mantenere i miei figli, dal 2006 ho iniziato un po crisi, cos, e quindi... AVV. SALDARINI -. Scusi se la interrompo, signora, Lei dice fino al 2006 me la cavavo, come se la cavava? Con che mezzi viveva Lei e la sua famiglia? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, perch Ferraro Giuseppe qualcosa mi ha lasciato anche come economica, poi cera anche la sua famiglia che mi davano una mano, un po di... cos... AVV. SALDARINI -. Lei lavorava? I.R.C. MUBARAKSHINA -. In quel momento no. AVV. SALDARINI -. No, no, va bene, quindi se la cavava, poi ha avuto invece necessit di rivolgersi per chiedere del denaro? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, una cosa uscita spontanea, senza pensare, io andavo... avevo questa offerta in questa palestra, che a Corso Como, avevo questa offerta gratuita che un mese frequentavo questa palestra, e quel momento il signor Claudio Lucia ha aperto questo baracchino, e quindi ogni volta quando io passavo per andare in palestra, passavo a salutare, e poi spontaneamente mi chiedeva Come stai di qua e di l, ho detto: Guarda, Claudio, un po in crisi perch mi hanno chiesto... Agenzia del Demanio mi hanno chiesto 1.000 euro per pagare laffitto della casa quindi gi 1.000 euro di meno, ero molto preoccupata, e lui mi sembra mi ha detto: Elvira stai tranquilla, non ti preoccupare, bada ai tuoi bambini, io se posso ti posso aiutare. Cos ha iniziato piano piano a darmi qualche magari 200 300 euro, cos, ogni volta magari quando mi vedeva, e poi mi ha detto... un giorno mi ha detto: Elvira facciamo cos, ti do ogni mese 1.000 euro.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

103

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Ma perch arrivato a questa affermazione? Cio Lei andava sempre a chiedere soldi? Andava spesso a fare queste richieste? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, no, una cosa tipo spontanea, tra amici, lui in quel momento ha detto: Guarda Elvira, sto lavorando abbastanza bene, ti posso aiutare, finch posso aiutare ti offro questi 1.000 euro. AVV. SALDARINI -. Va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. E io ho accettato, perch no? AVV. SALDARINI -. Ecco, e poi sempre stato in grado di aiutarla? Cio poi ha tenuto fede a questo impegno o no? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, allora quel periodo il suo lavoro andava abbastanza bene, come... AVV. SALDARINI -. Di che periodo parliamo? I.R.C. MUBARAKSHINA -. 2006. AVV. SALDARINI -. S. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Poi pian piano,ho visto anchio un giorno conciato un po male, un po disperato, ho detto: Ma Claudio, cosa ti successo? perch era sempre una persona educata, elegante, tutta brillante, e quando ho visto lui ho detto: Ma cos successo? perch un po... AVV. SALDARINI -. In che senso com successo? Perch si presen... I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, perch quando ho visto Claudio diverso, perch era conciato con i vestiti un po da barbone, posso dire cos? AVV. SALDARINI -. Va bene, s, rende lidea. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Con la barba, cos, perch poi mi ha detto: Guarda Elvira, sta abbassando un po il lavoro, non sto lavorando pi bene come una volta, quindi non so come ti posso aiutare e io dicevo: Va beh, Claudio, se non puoi aiutarmi non fa niente. AVV. SALDARINI -. Signora mi scusi, ma il suo convivente, che allora detenuto, sapeva che il signor Lucia provvedeva... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, s.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

104

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. O comunque concorreva a provvedere al suo sostentamento? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Certo. AVV. SALDARINI -. Lo sapeva? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, s, perch sono andata quando facevo il colloquio, e io ho detto a Ferraro Giuseppe: Guarda, Claudio si offerto di dare una mano a me e ai tuoi figli. AVV. SALDARINI -. Va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ed stato tranquillo Ferraro Giuseppe, ha detto: Va beh, meno male, qualcuno, un mio amico mi pu dare una mano. AVV. SALDARINI -. Invece cosa successo? Come si evoluta la situazione? I.R.C. MUBARAKSHINA -. E allora a quei tempi il lavoro cera poco, poi hanno messo l a lavorare... cera lavori in corso, non so cosa costruivano, Claudio mi diceva che non c pi lavoro, e io... io quando andavo a fare il colloquio con Ferraro Giuseppe riferivo questa cosa, Guarda Pino, guarda che Claudio si messo male per lavoro e Ferraro Giuseppe si arrabbiava anche. AVV. SALDARINI -. Perch? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Si arrabbiava perch diceva... perch era preoccupato per il suo... per aspettare la sua famiglia, dice: Se non c Claudio, se non pu dare una mano Claudio, chi mi pu dare una mano?. AVV. SALDARINI -. Ho capito. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ed era molto turbato, molto nervoso, non era mai contento, quando andavo a fare il colloquio anchio ero un po in ansia, perch mi faceva troppe domande, magari io non sapevo neanche come rispondere, ero turbata anchio, perdevo la casa, bambini piccoli, un po tutto insieme... AVV. SALDARINI -. Ho capito, signora, per al di l del fatto che ci fosse una comprensibile preoccupazione, Lei ricorda se il signor Ferraro ha avuto una reazione diciamo cos,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

105

Societ Cooperativa ATHENA

nervosa nei confronti del Lucia quando ha saputo che non riusciva pi ad aiutarla economicamente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, lui era nervoso, era nervoso, diceva: Perch, ma come mai non riesce? Ho saputo, ho sentito che stava bene praticamente faceva anche i conti nel suo... nella sua testa, ma io dicevo: Ma Pino, guarda che fuori non cos come dici tu qui dentro, io lho visto Claudio Lucia, mi ha detto pure: Se vuoi vendo pure il rene per avere questi soldi per darmi una mano. AVV. SALDARINI -. Certo. Va bene, e quindi che cosa succede? A un certo punto lui interrompe questo aiuto, Lucia Claudio? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, e nel 2007, non mi ricordo la data adesso, per nel 2007 ho perso la casa, dopodich non lho parlato pi visto Claudio Lucia. AVV. SALDARINI -. Senta, capitato che Claudio Lucia le consegnasse anche dei soldi per pagare gli avvocati del suo convivente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Una volta s, una volta mi ha detto: Elvira, vai da Avvocato Colucci e dai questi soldi una volta s, sono andata io nello studio. AVV. SALDARINI -. Senta, Lei sa se il signor Lucia abbia mai avuto, se glielha riferito chiaramente, problemi nella gestione del baracchino? Voglio essere pi esplicita, se abbia mai subito comunque minacce o richieste di andarsene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, ho sentito questa cosa che ha avuto, non so, un piccolo problema tra baracchino, e io automaticamente quando... AVV. SALDARINI -. Quando? Innanzitutto le chiedo questo piccolo problema di cui Lei ci parla quando... come lo colloca temporalmente. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Nel 2007 mi sembra. AVV. SALDARINI -. 2007? I.R.C. MUBARAKSHINA inizio... -. S, allinizio, o fine di 2006 e

AVV. SALDARINI -. Allora Lei si ricorda quando ha iniziato a... cio se lo sa innanzitutto, se si ricorda, quando ha

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

106

Societ Cooperativa ATHENA

iniziato a vedere Lei Lucia Claudio con il camioncino in Corso Como? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Quando ha iniziato... AVV. SALDARINI -. S, quando lha visto per la prima volta in Corso Como con... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Nel 2005. AVV. SALDARINI -. Nel 2005. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. SALDARINI -. Ecco, questo episodio di cui ci parlava Lei quando lo colloca temporalmente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Non ho capito. AVV. SALDARINI -. Questo episodio diciamo che lui ha avuto questa discussione, lui o chi per lui ha avuto questa discussione con un altro baracchino, quando? Cio allinizio dellattivit? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, dopo, dopo. AVV. SALDARINI -. Dopo. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, dopo. AVV. SALDARINI -. E che cosa raccontare? Cosa le ha riferito? successo? Ce lo vuole

I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, mi ha detto che ha avuto un problema, che sono venute persone, non so chi sono, cos, parlando cos, e ho detto: Va beh, non so cosa dirti. Poi quando sono andata da Ferraro Giuseppe automaticamente glielho detto, Guarda, mi ha sentito la voce, mi arrivata la voce che ha avuto qualche problema con baracchino, per non so di che cosa, perch.... AVV. SALDARINI -. Ecco, poi non ha pi saputo nulla di questa vicenda? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, no, no. Io queste cose non che... non sapevo. AVV. SALDARINI -. Senta, Lei prima ci ha detto che insomma Ferraro non lha presa bene la notizia che il Lucia non potesse pi aiutarla economicamente, Lei sa, ovviamente se lha saputo direttamente da Lucia o da chi altri, se questa situazione tra loro si poi ricomposta? Ha avuto una soluzione? Perch io ho una conversazione ambientale

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

107

Societ Cooperativa ATHENA

dove pare che si tratti proprio questo argomento, cio il rapporto tra Ferraro Giuseppe e Lucia Claudio, dove Lei presente unitamente al signor Petull Alberto, quindi io le chiedevo di fare mente locale, di riferirmi se lo sa se c stato un diverbio diciamo avente ad oggetto proprio la incapacit di Lucia Claudio di provvedere a continuare a dare quella somma. P.M. DR.SSA CERRETI -. Scusi Presidente, cos posta... lultima parte della formulazione della domanda. AVV. SALDARINI -. Riformulo la domanda. P.M. DR.SSA CERRETI -. Perch gi si fa un riferimento a una intercettazione che stata generica, adesso si d linterpretazione della stessa intercettazione, se si contesta lintercettazione, sappiamo qual il metodo. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. SALDARINI -. Dopo la contester anche, volevo prima di contestarla fare una domanda generica, Lei ha detto... PRESIDENTE -. La domanda generica qual ? Vediamo intanto se ammissibile. AVV. SALDARINI -. La domanda generica... PRESIDENTE -. Perch se generica potrebbe non essere ammissibile. AVV. SALDARINI -. No, se troppo generica, volevo fare una domanda diciamo non chiusa, aperta, di ampio respiro, se sa se questo diciamo dissapore che si era creato tra suo marito e Lucia Claudio per via della mancata possibilit di Lucia Claudio di continuare a provvedere a questa somma, ha poi trovato una soluzione, di qualunque natura essa sia. P.M. DR.SSA CERRETI -. C opposizione, perch non ha parlato di dissapori, ma di lamentele unilaterali da parte di Ferraro Giuseppe. Il dissapore presuppone che ci sia stato uno scontro, uno scambio di idee o di opinioni, se cos... PRESIDENTE -. E questo non lo sappiamo. P.M. DR.SSA CERRETI -. E non lo sappiamo, semmai bisogna chiederglielo, per non lo si pu dare come scontato.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

108

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Sappiamo soltanto della rabbia di Ferraro quando... P.M. DR.SSA CERRETI -. Esatto, quindi non lo si pu dare per scontato, ecco. PRESIDENTE -. Giusto rilievo. AVV. INFANTINO -. Per Presidente, sia consentito, ecco, non intervenire su unopposizione, e peraltro gi decisa, quindi... volevo soltanto ricordare a me stesso che noi stiamo esaminando non un teste puro e semplice, come il Tribunale ha pi volte indicato alle Parti, allorquando lesame ha ad oggetto un imputato di reato connesso le Parti hanno, sia pure nel rispetto delle regole primarie, domande nocive non sono ammesse... PRESIDENTE -. Le regole sono sempre quelle, certo. AVV. INFANTINO -. Per carit, ma con unestensione... PRESIDENTE -. chiaro che poi la valutazione diversa. AVV. INFANTINO -. Certo. PRESIDENTE -. La valutazione, ma insomma... AVV. INFANTINO -. S, per ecco io ricordo... PRESIDENTE -. La valutazione e poi i riscontri insomma, chiaramente. AVV. INFANTINO -. S, io ricordo per come nel corso degli esami degli imputati giustamente il Tribunale ha acconsentito domande, ecco, che a un testimone non si potrebbero fare, scusi se sintetizzo in questo modo, e quindi volevo solo ricordare questo. Grazie. PRESIDENTE -. Va bene, va bene, comunque che cosa avevamo detto? Avevamo detto che doveva riformulare la domanda. AVV. SALDARINI -. Allora di fronte a questa diciamo rabbia del Ferraro per il mancato pagamento, Lucia Claudio ha avuto qualche reazione? Cos vediamo se c stata una diatriba, come suggeriva giustamente il Pubblico Ministero prima, o no. PRESIDENTE -. Cio Lei ha riferito quindi in pratica, avendo saputo da Lucia che non era pi in condizioni di pagare, poi quando andata a visita, a colloquio quindi con il suo convivente lha informato che Lucia soldi niente pi,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

109

Societ Cooperativa ATHENA

e abbiamo sentito dalla sua voce che Ferraro insomma si arrabbiato, ha avuto un atteggiamento di stizza, no? Ecco, di questo atteggiamento di Ferraro Lei poi ha parlato con Lucia? Lha informato che Ferraro laveva presa male questa cosa, oppure non gli ha detto niente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Non che mi ricordo bene, per mi sembra di s, che il lho detto a Claudio, Guarda che Pino si arrabbiato, cos e Claudio ha detto: Ma Elvira, guarda, io se aiuto la tua famiglia perch lho voluto io, ma adesso se non sono... non ho pi soldi, non c entrata, io non posso aiutarti, capisci? Con tutto il mio rispetto, con tutto. PRESIDENTE -. E quindi i rapporti tra loro erano rimasti come? Cio tra Ferraro e Lucia che tipo di rapporto cera dopo questo episodio? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, sinceramente il mio compagno, ex compagno adesso, il mio compagno era un po strano, un colloquio magari parlava bene, mio caro amico, mio caro amico, poi prossimo colloquio era arrabbiato, cio non si capiva pi niente com questo Ferraro, cosa che... era molto impulsivo. PRESIDENTE -. Quindi non si capiva come la pensava realmente, questo sto dicendo. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, perch un colloquio mi dice: bravo, meno male c Claudio che ti d una mano con me parlava cos, poi magari con me presente cerano altre persone che facevano colloquio, e lui insultava tra virgolette questo Claudio Lucia, e cambiava un discorso allaltro. PRESIDENTE -. Va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Era cos. PRESIDENTE -. Ora vediamo allora se... Avvocato, laltra domanda pi specifica allora qual era? AVV. SALDARINI -. Mi scusi, signora, Lei ha parlato con Lucia Claudio, io vorrei capire innanzitutto che cosa le ha detto, se se lo ricorda chiaramente, Lucia Claudio che cosa le ha risposto, Lei ha detto...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

110

Societ Cooperativa ATHENA

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Si arrabbiato, lui si arrabbiato, ha detto... AVV. SALDARINI -. Lui chi, scusi? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Claudio Lucia si arrabbiato. AVV. SALDARINI -. Perch si arrabbiato? Cosa le ha detto? Se lo ricorda? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, perch io ho detto: Guarda Claudio, sono andata da Pino e lho detto che tu non sei pi in grado di aiutarmi, perch non ci sono pi lavori, e mio marito si arrabbiato, mio compagno si arrabbiato e l come fosse... AVV. SALDARINI -. Ma signora, si arrabbiato perch? Perch lo riteneva comunque suo debitore per qualche motivo? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, ma no, ma no, non debitore, perch come... era sempre come un amico per Ferraro, Lucia era sempre come un amico, e allora Claudio si offerto come da amico. AVV. SALDARINI -. Ho capito, per a un certo punto, nel momento in cui un amico dice: Non posso pi Lei mi dice che suo marito insiste o comunque si arrabbia perch non arrivano pi questi soldi, no? Come reagisce a questa diciamo... a questo rimprovero, chiamiamolo cos, o comunque a questa reazione di suo marito a sua volte, e il Lucia? Cosa le dice? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Cosa dice Lucia? AVV. SALDARINI -. S. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Era un po... rimasto un po molto male, ha detto... quello che ho gi detto prima, non so se... PRESIDENTE -. Laveva detto prima. AVV. SALDARINI -. S, ecco, di questo argomento poi Lei ne parla ancora con suo marito in carcere? Cio di questo argomento, della risposta che le ha dato Lucia, della presa di posizione di Lucia poi Lei ne parla con suo marito in carcere? Se si ricorda. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Penso adesso tutto cos bene. di s, non che mi ricordo

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

111

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Perch Lucia in pratica le dice: Io non posso, quando ho potuto lho fatto, non sono obbligato. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Questo, ecco. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, s, s, s. PRESIDENTE -. Questo lha detto prima. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Lui si offerto da solo. PRESIDENTE -. Perfetto, e quando poi Lei ne parla a Ferraro in carcere, cosa succede? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, quando sono da sola, faccia a faccia con Ferraro, abbastanza tranquillo. PRESIDENTE -. Anche dopo dico quindi, cio Lei... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, perch io spiegavo: Guarda Pino, non cos come pensi tu io sempre ho detto a lui. PRESIDENTE -. Ho capito. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Perch fuori c la crisi, non c pi lavori, ma perch devi.... PRESIDENTE -. Ho capito, e quindi lui con Lei quando eravate a tu per tu sembrava tranquillo. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, s. PRESIDENTE -. Comprensivo. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Comprensivo, s. PRESIDENTE -. Perfetto, quando cera qualcun altro invece? I.R.C. MUBARAKSHINA -. E quando cera qualcun altro deve far vedere, non so, atteggiamento un po molto pi aggressivo, molto agitato, molto nervoso, Ma come mai, ma perch? perch tra virgolette... non tra virgolette, era anche sempre preoccupato per la sua famiglia, cio cambiava un po come atteggiamento. PRESIDENTE -. Questa la risposta che sta dando, quindi la reazione di Ferraro quando sa che Lucia non paga pi... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, quando era da solo lui, Lucia un mio amico, bravo, grazie a lui che d una mano. Poi magari se c qualcun altro diverso, cambiava anche discorsi, per questo io ero anche un po... dicevo: Ma scusa, ieri hai detto cos, oggi dici unaltra cosa. PRESIDENTE -. Okay.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

112

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Senta signora, a parte il legame di amicizia con Lei, il signor Lucia conosceva anche qualcun altro della famiglia di Ferraro Giuseppe? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, conosceva la sorella di Ferraro Giuseppe, Angela Ferraro, poi conosceva anche Francesco Pesce e... AVV. SALDARINI -. Senta, e che tipo di rapporto, sempre se lo sa riferire, cera tra i familiari del Ferraro e il signor Lucia? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Quando lui venuto a trovarci gi in Calabria, con la sua moglie e con suo cagnolino, venuto cos, di passaggio, a trovare, so che non ha niente a che fare, solo che amicizia perch conosce a Ferraro Giuseppe. AVV. SALDARINI -. A prescindere dalla visita in Calabria, io le chiedo in generale il rapporto che cera tra... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Tra i parenti?= AVV. SALDARINI -. Tra Lucia ed Elvira Mubarakshina Lei lha gi spiegato. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. SALDARINI -. Che rapporto cera invece tra Lucia Claudio e i familiari di suo marito? Se cera un rapporto, di che tipo? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, rapporto... la verit questa: che nessuno sopportava a Claudio Lucia, cio non so perch, per me sembrava una persona che anche mi ha dato una mano, era poco simpatico diciamo. AVV. SALDARINI -. Questo Lei lo dice perch? Perch lha sentito dire? Perch glielhanno detto direttamente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Perch sentito dire, sentivo ogni tanto che dicevano magari un po male di lui, male in senso tipo... non so neanche che parola posso usare. AVV. SALDARINI -. Va beh, ne trovi una, se riesce. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Tipo... non so come dire... AVV. SALDARINI -. Va beh, comunque Lei ha percepito che in rapporti... cio non cera... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, io ho capito che non tanto molto simpatico per loro.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

113

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Ho capito. E la ragione di questa diciamo scarsa... di questo rapporto diciamo non buono Lei non la conosce? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No. AVV. SALDARINI -. Non lo sa. I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, non so, questi loro... sono cose loro, non so. AVV. SALDARINI -. Senta, Lei diceva che venuto in Calabria una volta Lucia Claudio, vuole specificare a questo punto quando accaduto e... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Era il 2003, per Natale, s, arrivato con la sua moglie e il cane a trovarci, infatti... AVV. SALDARINI -. Lei ha detto 2003, si ricorda per caso se il Lucia si fosse appena sposato? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, questo non mi ricordo. AVV. SALDARINI -. Non se lo ricorda. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Non mi ricordo. Non so quando, che anno lui sposato, non so, non sono stata a suo matrimonio, non lo so. AVV. SALDARINI -. Ho capito. E quindi venuto nel dicembre mi diceva... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, a Natale, Natale, arrivato nel 2003, a Natale, stato... AVV. SALDARINI -. Ma Lei sa se veniva direttamente da voi o se cera... stava facendo un viaggio, si fermato anche a far tappa in Calabria? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, mi sembra che perch hanno fatto un giro in macchina con la moglie, e quindi tipo di passaggio rimasto l, poi ripartito. AVV. SALDARINI -. rimasto l in... I.R.C. MUBARAKSHINA -. In albergo, in albergo ha dormito lui. AVV. SALDARINI -. Dove? Se lo ricorda? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Unico quellalbergo, quello pi grande... non mi ricordo come si chiama il nome. AVV. SALDARINI -. E comunque in quelloccasione venuto a trovarvi?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

114

Societ Cooperativa ATHENA

I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, ha portato anche tanti regali, pupazzi per i bambini, ricordo... AVV. SALDARINI -. Senta, a un certo punto... cio Lucia Claudio per quanto tempo lo ha visto Lei? Torniamo diciamo al vostro rapporto di amicizia e di sostegno, Lucia Claudio gestiva questo camioncino ambulante, fino a quando rimasto in Italia, e se lo sa quando si trasferito? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ultima volta io ho visto Claudio nel 2007, quando io ho perso la casa, il 25 di giugno ho perso la casa e subito andata a cercare Claudio, lho trovato l in Corso Como, dove cera baracchino, e raccontato che sono senza casa, perch mi hanno sigillato, hanno sequestrato, e allora lui ha detto: Stai tranquilla, non ti preoccupare, questa notte dormirai con bambini in albergo, poi vediamo e da l in poi sono andata a casa di mie amiche russe, sono stata 20 giorni, mi hanno aiutato mie amiche russe, e non ho visto pi io Claudio. AVV. SALDARINI -. Non si pi fatto vivo. I.R.C. MUBARAKSHINA -. 2007 non ho pi visto. AVV. SALDARINI -. Non avete pi avuto contatti. I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, perch io non avevo neanche il numero di telefono, non ho avuto mai numero... lui arrivava ogni tanto, quando io andavo in palestra e ci vedevamo cos, lui... AVV. SALDARINI -. Quindi avete perso completamente i contatti. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. SALDARINI -. Senta signora, tanto per chiudere, Lei ha detto che ha interrotto la sua relazione con il signor Ferraro, Lei attualmente vive in questo paese con chi? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Dove vivo adesso? AVV. SALDARINI -. S. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Con miei figli. AVV. SALDARINI -. Coi suoi figli. Lei nel periodo in cui suo marito era detenuto, aveva anche lavorato per un periodo? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Io ho lavorato come modella per due anni a uno allo showroom di Hugo Boss, poi facevo anche alcune sfilate e le fiere di moda.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

115

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Va bene, io non ho altre domande, grazie. PRESIDENTE -. S, Avvocato Fiorella, prego. ESAME DIFESA, AVV. FIORELLA AVV. FIORELLA -. Buongiorno. Signora, Lei conosce Odierna Yuri? I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. FIORELLA -. Mi pu raccontare in quale circostanza lo ha conosciuto, quali rapporti sono intercorsi con lOdierna da quando lha conosciuto fino anche ad oggi, lascio a Lei la libert di raccontare e poi interverr se ho bisogno di qualche specificazione. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, io Odierna Yuri ho conosciuto... mi ha fatto presentare Claudio Licia, che anno... aspetta, 2003, pi o meno 2003 se non sbaglio, s, 2002 2003, adesso non mi ricordo bene, mi ha presentato come suo amico, ha detto: Guarda Elvira, ti presento una persona molto tranquilla, un bravo ragazzo, se magari hai bisogno vi scambiate il numero di telefono, se hai bisogno essere accompagnata in carcere prova a chiamare Yuri, magari ti pu accompagnare. Qualsiasi cosa, mi deve accompagnare in ospedale, se succede qualcosa... mi ha presentato cos, poi con Yuri... un bravo ragazzo, simpatico, che ti faceva anche qualche... cio ridere cos, si affezionato anche ai bambini, i bambini sono affezionati a lui, perch vedevamo spesso. AVV. FIORELLA -. Scusi se la interrompo, ma il suo ex compagno, il signor Ferraro, ha mai incontrato o conosciuto il signor Odierna? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, no, lui no, perch quando conosciuto Yuri Ferraro Giuseppe era gi in carcere, quindi Ferraro Giuseppe non ha neanche presenza del viso di Yuri Odierna, quindi neanche Yuri lo conosce a Ferraro Giuseppe. AVV. FIORELLA -. Quando Lei aveva bisogno dellaiuto di Odierna, per essere accompagnata da qualche parte, per i bambini, per lospedale, cera qualcuno che chiama Odierna

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

116

Societ Cooperativa ATHENA

a dire: Guarda, chiama Elvira che ha bisogno, vai l o era Lei direttamente che... I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, ma facevo... chiamavo io, mi ha lasciato il suo numero di telefono e mi ha detto: Elvira, se hai bisogno, se io posso accompagnare ci sono e allora quando avevo bisogno mi mettevo gi daccordo prima, magari due giorni prima, dicendo: Guarda, io quel giorno vado in carcere, mi potresti accompagnare? e mi accompagnava lui, andata e ritorno. Poi nata amicizia, poi conosciuto sua sorella, che mi ha fatto lavorare anche... mi ha offerto questo lavoro da Hugo Boss come modella, poi mi faceva anche lui lavorare in fiera elettronica, cio un po dappertutto, mi sono affezionata anche alla sua famiglia, sua sorella era mia amica, lavoravamo insieme, magari anche la sera andavamo a mangiare anche pizza insieme, unamicizia, non vedo niente di male. Anche fino a tuttora Yuri presente, quando ho bisogno io chiamo e lui sempre presente. AVV. FIORELLA -. Lei ci ha raccontato poco fa che ahim nel 2007 circa rimasta senza labitazione, in quel periodo Lei ha chiesto laiuto del signor Odierna, di Yuri? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Certo, io ho chiamato subito e me lo ricordo benissimo, che facevo ultimo giorno di lavoro fiera delle spose, una mia vicina di casa mi ha chiamato e mi ha detto: Guarda Elvira, la tua casa hanno messo i sigilli e io subito sono scappata, ho chiamato subito Yuri dicendo questa cosa, perch non... cio non ci credevo neanche, ero un po cos, lui arrivato e siamo andati a casa a vedere, infatti era sigillata, non sapevamo cosa fare, non potevamo entrare, non potevamo fare niente, e siamo subito andati ad Agenzia del Demanio per sapere cosa possiamo fare, perch io avevo tutti i vestiti l, anche per bambini, tutto, cio son rimasta senza niente. AVV. FIORELLA -. Ma Lei ha chiesto di essere accompagnata al Demanio, in casa, nel senso che prima ha parlato con il suo ex compagno e lui le ha detto: Chiama Yuri....

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

117

Societ Cooperativa ATHENA

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ma va, no, ma successo tutto quel giorno l, come potevo vedere Ferraro Giuseppe? Ferraro Giuseppe ha saputo dopo, quando sono andata a fare il colloquio, cio quando ho saputo che mi hanno sigillato la casa io ho chiamato subito Yuri, automaticamente, senza pensare ad altre persone, non so, ho chiamato subito lui, lui arrivato in motorino, siamo andati a casa prima per vedere com la casa e poi siamo andati subito ad Agenzia del Demanio per sapere, abbiamo aspettato un po, poi hanno detto che Fra due tre giorni facciamo entrare, vi diamo unora di tempo a prendere piccole cose, il necessario. Quindi poi io dopodich ho visto Claudio Lucia e ho spiegato anche a lui coda successo, che... AVV. FIORELLA -. Lei ha detto che a seguito del fatto che il signor Lucia non aveva pi le possibilit di aiutarla, e del fatto che poi non lha pi visto, non aveva pi... in che modo Lei riusciva a sostenersi, a mantenere i suoi bambini, la sua casa vicino a Sondrio? Come riusciva diciamo a far fronte alle sue primarie necessit? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Eh, perch Yuri mi ha sempre aiutato, mi ha aiutato, che mi ha offerto anche a lavorare, e anche se avevo bisogno quello che poteva lui mi dava una mano. Poi piano piano anche io non che sto a casa a far niente, anche io mi impegno a fare qualche lavoro in nero, ho fatto anche un corso di ricostruzione alle unghie, ho il mio giro di clienti e quindi me la cavo piano piano, non che non faccio niente, anchio faccio qualcosa in nero. AVV. FIORELLA -. Noi sappiamo che purtroppo Lei stata tratta in arresto due volte. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. AVV. FIORELLA -. Quando stata tratta in arresto la prima volta, i suoi bambini... chi che si occupato dei suoi bambini? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Prima volta? La mia vicina di casa, quando io abitavo a Rozzano, perch sono arrivati allimprovviso, alle quattro di mattina, e a quel momento

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

118

Societ Cooperativa ATHENA

io non sapevo a chi lasciare, ho chiamato una mia vicina di casa, che anche mia amica, per ero un po scioccata, in senso che centro? Va beh, tanto mi sbrigo presto, torno subito a casa, io pensavo cos. PRESIDENTE -. E quand stato questo, mi scusi? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Cos che era? 28 aprile di 2010 se non sbaglio. S, perch son stata tre giorni... PRESIDENTE -. Quand stata arrestata sempre per il processo che si... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Era fermo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Il primo fermo di All Inside, rientra tra le 40 persone fermate dal Pubblico Ministero. PRESIDENTE -. S, s, ho capito, quindi si riferisce larresto sempre a questa operazione, senta. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. stato un fermo per tre giorni, e poi terzo giorno siamo usciti e son tornata a casa, e i bambini erano con mia amica, questa mia vicina, che abbiamo fatto anche prima che mi portavano via, ho fatto anche dichiarazione che affidavo a questa mia amica praticamente. E poi niente, e poi anche secondo? AVV. FIORELLA -. La seconda volta Lei stata arrestata nuovamente e sono fatti di causa, ed stata poi portata in Sicilia, e poi scarcerata. Appena uscita dal carcere e lasciata in Sicilia, cosa ha fatto? A chi ha chiesto aiuto? A chi si rivolta? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, quando sono arrivata in Sicilia e mi hanno scarcerata... PRESIDENTE -. Non ho capito, chi lha portata in Sicilia? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora spiego io, posso? PRESIDENTE -. Mi dica. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, mi hanno arrestato il 20 di settembre 2011, perch mi hanno confermato la condanna di primo grado, quindi il 20 di settembre mi hanno arrestata e mi hanno portato a carcere di Como, dopodich...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

119

Societ Cooperativa ATHENA

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

120

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE detto?

-.

questo

stato

nel il

settembre 20

del

2011 mi

ha

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Questo... arrestato. PRESIDENTE -. Arrestato, poi?

settembre

hanno

I.R.C. MUBARAKSHINA -. Il 20 di ottobre mi hanno liberata. PRESIDENTE -. Okay. AVV. FIORELLA -. E i bambini doverano in questo periodo? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Poveri bambini... P.M. DR.SSA CERRETI -. Che rilevanza ha la domanda, Presidente? C opposizione, che rilevanza ha per quello per cui stiamo procedendo dove fossero i bambini della signora durante i suoi pochi giorni di detenzione? PRESIDENTE -. Evidentemente... non lo so se... P.M. DR.SSA CERRETI -. Allora io mi oppongo, poi lAvvocato magari indica la rilevanza. AVV. FIORELLA -. Pochi giorni dipende dai punti di vista, perch... P.M. DR.SSA CERRETI -. Non questo il punto, Avvocato, ma che rilevanza ha? AVV. FIORELLA -. Io volevo chiedere doverano i bambini quando lei... chi teneva i suoi bambini quando lei era... PRESIDENTE -. Pu rispondere, signora. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, quando mi hanno arrestato loro hanno portato subito... (ndt, piange) in un centro di comunit, per fortuna era comunit nello stesso posto, nello stesso paese, per fortuna. E poi son tornata, quando son tornata dopo un mese, che mi hanno scarcerata, ci sono i mezzi, i servizi, assistente sociale, perch non... io pensavo torno, son tornata a casa, i bambini arrivano a casa, invece non cos. Poi stata a tutti questi colloqui con assistente sociale, con psicologo, con me, coi bambini, vedevo una volta... due volte a settimana unora, per fortuna il Giudice di Minori ha deciso di far tornare i bambini a casa, e dopo sei mesi son tornati a casa giorno prima di Pasqua. PRESIDENTE -. Di questanno.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

121

Societ Cooperativa ATHENA

I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. FIORELLA -. Quindi ripeto Lei nel 2011, quando stata scarcerata, chiede ancora aiuto a Yuri. Volevo solo chiederle unaltra cosa: da quant che non vede pi il suo ex compagno e non sente pi il suo ex compagno? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Dal 2010, da quando mi hanno fatto fermo, 2010, sono uscita da San Vittore e dopo non sono pi andata da lui, ho portato bambini ogni tre mesi, portavo solo bambini ma io non entravo. AVV. FIORELLA -. Lei sa di che cosa si occupava il signor Odierna, visto che ha detto che... I.R.C. MUBARAKSHINA -. S, s, lo so. AVV. FIORELLA -. Qual era lattivit lavorativa svolta? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Lui ha la sua ditta di importazione dalla Cina roba infiammabile, seguiva il suo cliente che cinese, che grossisti italiani in tutta Italia. E poi mi ha detto: Elvira guarda, ti do una mano, iniziamo a fare queste fiere di elettronica. Praticamente ogni week-end cerano queste fiere di elettronica, che vendevamo roba elettronica al pubblico che poteva entrare, tutti potevano entrare, e si lavorava bene. Mi ha offerto anche... cio mi ha aiutato anche sul lavoro, non solo come mentalmente, mi ha dato anche un lavoro, cio io lo ringrazio a Yuri. AVV. FIORELLA -. E Lei sa, visto che ci ha riferito prima anche del fatto della conoscenza con il signor Lucia dellattivit di camion che vendeva panini, Lei sa se si mai occupato il signor Odierna delle attivit relative alla vendita dei panini? I.R.C. MUBARAKSHINA -. No, no, no, lui era amico di Claudio Lucia, per lui non mai andato... cio mai lavorato per questo camioncino, non lha mai fatto. Lui aveva il suo lavoro, gestiva il suo lavoro, basta. AVV. FIORELLA -. Io la ringrazio e non ho altre domande. PRESIDENTE -. Il Pubblico Ministero ne ha? P.M. DR.SSA CERRETI -. Nessuna domanda, Presidente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

122

Societ Cooperativa ATHENA

ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. Va bene. No, niente, io volevo capire soltanto una cosa, perch Lei ha detto che poi Lucia non lha pi visto dopo questo fatto della casa, quella sera avete dormito in albergo con i bambini, e dice poi niente insomma, i rapporti sono finiti l, anche perch non aveva il numero di telefono, cos Lei ha detto. Com che... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Numero di telefono di Claudio non sapevo io. PRESIDENTE -. Ma dico come, avevate questo rapporto cos stretto... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Non mi ha mai dato, non lo so, perch lui ha detto... mi ha presentato Yuri e ha detto: Guarda, questo un mio amico, se tu hai bisogno vi scambiate i numeri di telefono, se tu hai bisogno... PRESIDENTE -. S, per non strano che voglio dire... I.R.C. MUBARAKSHINA -. E infatti anchio pensavo come mai... PRESIDENTE -. Perch Lei andava sempre da Claudio, no? Claudio stato... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Sempre no. PRESIDENTE -. stato un benefattore Claudio, da quello che abbiamo sentito anche da quando ha parlato lui, quando stato interrogato, quando lui ha voluto dirci la sua versione, insomma noi abbiamo saputo che Claudio lha aiutata tanto. I.R.C. MUBARAKSHINA -. S. PRESIDENTE -. Dal punto di vista economico e non solo, nel senso che le stato vicino comunque. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Mh, mh. PRESIDENTE -. E dico mi sembrata strana sta cosa, perch Lei adesso... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Anchio, anchio pensavo che... PRESIDENTE -. Oggi ha detto tante cose, ma ha detto anche che non aveva il numero di telefono, a me sembrato strano dico, no? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ma anchio quando ho chiesto allepoca, quando mi aiutava, no? Ho detto: Mi lasci il tuo

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

123

Societ Cooperativa ATHENA

numero?, Ma no, non ti preoccupare, ti vengo a trovare, sai dove sono io, dov il baracchino tanto eravamo anche vicini come viale Jenner e Corso Como, non era tanto lontano, anche per me... ho detto ma come mai, va beh, non fa niente, non mi vuole dare il numero, non vuole dare il numero. Dovete chiedere a Claudio Lucia perch non mi ha dato, perch per me non era problema lasciargli il mio numero. PRESIDENTE -. Va beh, no, era giusto cos, una curiosit, perch insomma mi sembrava... Ah s, no, unaltra cosa, ecco, che la Dottoressa Crea mi suggerisce, Lei ha detto che anche i familiari di Ferraro la aiutavano economicamente, chi esattamente? I.R.C. MUBARAKSHINA -. Allora, era fuori, libero, Salvatore Pesce, il marito di Ferraro Angela, sorella di... Lui mi dava una mano quando era libero, magari anche a fare le vacanze in Calabria, mi faceva... prenotava via aereo biglietti, e mi dava una mano lui. Poi quando hanno arrestato Salvatore Pesce, anche sua famiglia ha avuto difficolt. PRESIDENTE -. E quindi non ha... I.R.C. MUBARAKSHINA -. Economiche, s, quindi quello che riuscivano a darmi una mano me la davano anche loro una mano, per... PRESIDENTE -. Va bene. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Se uno mi d una mano ben accettata, non che io pretendevo le cose. PRESIDENTE -. E lo immagino. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Ero un po da sola, con bambini in carico... PRESIDENTE -. Lo immagino, per Lei ne ha trovati di benefattori insomma, da quello che abbiamo sentito. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Per fortuna s, ci sono ancora buone persone in questo paese. PRESIDENTE -. Va bene, allora possiamo licenziarla? Pu andare, signora. I.R.C. MUBARAKSHINA -. Grazie.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

124

Societ Cooperativa ATHENA

* * * * * * PRESIDENTE -. Facciamo la pausa? Allora ci vediamo alle tre e un quarto. (ndt, voci fuori microfono). PRESIDENTE -. S, Avvocato, perch Lei immagino voglia andare via. Non deve andarsene, per questo, la stavo bloccando. (ndt, voci fuori microfono). PRESIDENTE -. Li faccia vedere al Pubblico Ministero, e poi li vediamo al ritorno, va bene? (ndt, voci fuori microfono). PRESIDENTE -. S, lAvvocato Cacciola la sostituir, va bene. AVVOCATO - Anchio, Presidente, lAvvocato Paparatti... PRESIDENTE -. S, chi lascia? LAvvocato Paparatti, va bene. AVV. GIUNTA Io Presidente mi devo allontanare, lAvvocato Giunta, lascio lAvvocato Parisi. PRESIDENTE -. Bene, allora arrivederci con chi non ci vediamo, e con gli altri ci vediamo alle tre e un quarto. (ndt, si dispone una breve sospensione delludienza. Il Tribunale rientra in aula e si procede come di seguito). PRESIDENTE -. Allora, con chi volete che proseguiamo? AVV. FIORELLA -. Presidente, io riterrei utile, se Lei daccordo, procedere con lesame dellimputato Yuri Odierna, perch penso di chiudere il capitolo che diciamo... di cui abbiamo parlato fino adesso, gli argomenti che abbiamo parlato fino adesso. PRESIDENTE -. Va beh, avete qualcosa in contrario a che si proceda cos? No, e allora signor Yuri Odierna, si accomodi qua. AVV. FIORELLA -. Mi scusi signor Presidente, io dovrei produrre alcuni documenti che ho lasciato in visione al Pubblico Ministero. PRESIDENTE -. S, di che si tratta? AVV. FIORELLA -. Si tratta degli estratti conto corrente del signor Odierna di due istituti bancari, in relazione allargomento poi delle carte di credito; si tratta poi di

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

125

Societ Cooperativa ATHENA

un contratto di locazione di un immobile intestato alla societ Open Work; c lo statuto della societ e la visura camerale della societ. Ultimo documento un documento nel quale vengono riassunti i presupposti per i quali si pu richiedere una carta di credito supplementare agganciata a quella principale, quindi ci sono alcuni documenti da presentare e c un documento della American Express che poi scaricabile dal sito, ma comunque lho prodotto, che d indicazioni sulle modalit per ottenere appunto la carta. PRESIDENTE -. Il Pubblico Ministero vuole interloquire? P.M. DR.SSA CERRETI -. S, solo per dire nessuna osservazione per le produzioni da numero 1 a numero 5, si tratta di produzioni documentali pertinenti ai fatti per cui si procede, nessuna osservazione; mentre c opposizione per il punto 6, che la stampata di internet a cui faceva riferimento lAvvocato, innanzitutto come il Presidente pu immaginare per problemi insomma di attribuzione di paternit di questo documento eccetera, ma soprattutto perch datato 19 luglio 2012, non sappiamo se le stesse regole fossero in vigenza allepoca dei fatti, quindi ritengo che non sia ammissibile sotto duplice profilo che ho illustrato, grazie. PRESIDENTE -. S, credo che insomma il Pubblico Ministero su questo punto ha ragione, Avvocato Fiorella, a parte linformalit della acquisizione, insomma, del documento cos come se l procurato, Lei dice basta andare su internet insomma, ho capito, per non abbiamo, come dire, lufficialit insomma che sia cos, ma soprattutto ecco non abbiamo certezza comunque che queste condizioni siano le stesse che vigevano allepoca dei fatti cui si riferisce il processo, quindi possiamo acquisire tutta la documentazione espungendo il documento di cui al numero 6, mi pare che ha detto il Pubblico Ministero. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, numerato al numero 6, come da indicazioni del Difensore. PRESIDENTE -. Va bene, va bene.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

126

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. FIORELLA -. Lo posso togliere? PRESIDENTE -. S, s, lo... P.M. DR.SSA CERRETI -. Al Presidente lo deve chiedere. PRESIDENTE -. S, s, s, abbiamo detto... ho detto gi espungendo, quindi adesso il Cancelliere... s, Avvocato, lo pu prendere Lei stesso, certo, aiuta la Cancelleria cos, come no? P.M. DR.SSA CERRETI -. Mentre sullaltra richiesta dellAvvocato Paparatti se ritiene mi pronuncio dopo. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Sono in grado di farlo sin dora se vuole, come preferisce. PRESIDENTE -. Lo facciamo dopo, s. Viene chiamato a rendere esame IMPUTATO ODIERNA YURI PRESIDENTE -. Allora signor Odierna, Lei imputato in questo processo, per cui a Lei non devo ricordare che ha lobbligo di dire la verit, perch appunto non un testimone, le devo invece ricordare che ha la facolt di non rispondere, quindi di non sottoporsi allesame. Mi deve dire se vuole invece essere interrogato oppure no. IMPUTATO ODIERNA -. S, s. PRESIDENTE -. Vuole essere interrogato. IMPUTATO ODIERNA -. S, s. PRESIDENTE -. Quindi vuole essere esaminato. E allora a questo punto passo subito la parola al suo Difensore, Avvocato Fiorella. ESAME DIFESA, AVV. FIORELLA AVV. FIORELLA -. Buongiorno. IMPUTATO ODIERNA -. Buongiorno. AVV. FIORELLA -. Prima di tutto volevo chiederle delle... farle delle domande generali, dov nato signor Odierna? IMPUTATO ODIERNA -. Il 23/12/78 a Milano.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

127

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. FIORELLA composta?

-.

La

sua

famiglia

da

quanti

elementi

IMPUTATO ODIERNA -. Da madre, padre e due sorelle, in totale siamo in cinque. AVV. FIORELLA -. E ci pu dire dove sono nati suo pap, sua mamma e le due sue sorelle? IMPUTATO ODIERNA -. Allora mio padre nato a Napoli, mia madre a Belluno, e le due mie sorelle a Milano. AVV. FIORELLA -. Mi pu dire dove vive? IMPUTATO ODIERNA -. Io vivo a Milano, in via De Santis 19. AVV. FIORELLA -. Da quanti anni? IMPUTATO ODIERNA -. 15 anni. Prima vivevo a Rozzano, poi dopo a Fizzonasco, e poi adesso abito da pi di 15 anni sono, 20 anni a Milano, in via De Santis. AVV. FIORELLA -. Ma ha vissuto da solo o sempre insieme ai suoi genitori? IMPUTATO ODIERNA -. Sempre insieme ai miei genitori. AVV. FIORELLA -. Mi pu dire qual stata la sua attivit lavorativa e quando ha iniziato a lavorare? prima

IMPUTATO ODIERNA -. Ho iniziato a lavorare a 18 anni, perch a scuola non andavo tanto bene, ho finito le due... sono stato... ho finito la prima superiore ed ero stato bocciato due anni, ho capito che la scuola non faceva forse per me e ho cominciato a lavorare sullattivit dei miei genitori, e ho proseguito, ancora tuttora lavoro, adesso i miei genitori sono in pensione, e ho rilevato io diciamo lattivit commerciale. AVV. FIORELLA -. Bene. Entrando pi nel merito, Lei conosce il signor Lucia Claudio? IMPUTATO ODIERNA -. Allora, il signor Claudio Lucia lho conosciuto tramite mia sorella, perch ha avuto diciamo una... si frequentavano per un periodo di tempo, e lho conosciuto in quelloccasione l da mia sorella. Ho sempre visto che era una persona corretta nei confronti di mia sorella, nei confronti miei, quando parlavo con lui cos, ed nata unamicizia tra me e lui, era sempre una persona per bene, elegante, mi ha dato fiducia, poi era anche un

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

128

Societ Cooperativa ATHENA

ragazzino di 23 24 anni, e da l nato... non ha avuto pi la relazione con mia sorella, ho proseguito io nellamicizia, e siamo andati avanti, e nel frattempo, dopo un po di tempo, mi dice se potevo... io avevo le carte di credito Deutsch Bank e American Express, io ero partito gi con la carta di credito American Express Oro, avevo fatto la richiesta e mi stata accettata, e mi han dato la carta di credito doro. Avevo la Deutsch Bank, anche quella doro, e nel frattempo il signor Claudio Lucia mi chiede se poteva avere una carta di credito, se potevo fargli avere una carta di credito e gli ho detto di s, perch non vedevo niente di strano, sono... sono un grande lavoratore, non ho mai avuto precedenti penali con la giustizia, dico la verit la prima occasione che mi capita una roba del genere, non so neanche perch, non capisco. E lui si era sempre comportato bene, era una persona che sapeva parlare bene, per me era come un secondo padre, mi dava anche certe volte... magari si parlava di lavoro, mi diceva: Stai attento, attento a quei clienti come delle persone... con lui, ne facevo magari con altre persone, amici, si parlava, si discuteva del lavoro, del calcio, di politica, di tante altre cose. Poi mi ha chiesto questa carta di credito e ho fatto la richiesta allAmerican Express perch allAmerican Express potevi emettere una carta di credito supplementare a unaltra persona, intestata a lui, allaltra persona, e lho fatto perch lui mi ha detto: Guarda, cho dei proble... ho avuto dei problemi in banca, ho avuto un fallimento, se me lo puoi fare io ho visto la persona, una persona normale, non... ottima in quel... ottima per me, allora a quel punto glielho fatta, dallAmerican Express... perch poi ho sentito anche lultima volta che son venuto qui che noi avevamo la Centurion, la black nera, che per avere quella carta l di credito devi avere i miliardi, devi avere i soldi, ma non cos, noi siamo partiti... io son partito con la Oro, poi a lui gli ho dato la carta di credito Oro, dopo un mese siamo subito

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

129

Societ Cooperativa ATHENA

passati... perch io avevo un anno e mezzo con la Oro, non che... spendevo nel senso spendevo nei locali magari giusti, la spendevo... andavo al Mc Donalds e spendevo anche l, la utilizzavo in una maniera... sempre la utilizzavo, anche nelle piccole spese, un euro, due euro, tre euro, la usavo sempre sta carta di credito, perch mi piaceva andare in platino. In quel momento sono passato, quando gli ho dato la carta al signor Claudio, dopo un mese siamo passati in platino, vero che nel sito dellAmerica Express dice limitato il fido, non vero, perch il fido te lo facevi tu, e se io spendevo 1.000 euro, il secondo mese successivo era 1.000 e qualcosa, perch le altre carte di creduto hanno un blocco, 2.000, 3.000, dipende col direttore di banca che limite ti d, con lAmerican Express no, con lAmerican Express la pubblicit, come tutte le pubblicit, certe volte sono ingannevoli, dicono illimitato, non illimitato, te lo facevi tu, spendevi 1.000, il secondo mese spendevi 2.000, il prossimo mese avevi un... potevi spendere fino a 3.000, se io spendevo 20.000 e il mese successivo avevo speso 2.000 lAmerican Express quando mi bloccava la carta, mi chiedeva come mai, ti stata rubata? Siamo arrivati alla platino, dopo vado a fare un viaggio a New York e vedo una... vedo a New York la carta nera e ritorno indietro, chiamo immediatamente lAmerican Express dicendo: Ma come mai voi non fate la carta di credito nera? e loro mi rispondono dicendo: Guarda, fra un anno uscir e ti sapremo dire che requisiti ci vuole. Nel frattempo io conosco gente dentro American Express, perch telefonando, avendo contatti, gli rompevo sempre diciamo tra virgolette un po le scatole perch mi piaceva questa carta qua black, ci viene fatto... dopo un anno e mezzo con la platino ci viene fatto linvito, perch io li continuavo a chiamare, insistevo per avere questa carta, perch mi piaceva per me, era una mia... la mia passione, chi ha la passione delle macchine, chi ha la passione... avevo la passione delle carte di credito. Ci danno la carta di

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

130

Societ Cooperativa ATHENA

credito American Express Centurion, abbiamo... labbiamo ottenuta, basta, per... ma non perch avevo i soldi o ero miliardario, o i miei genitori erano miliardari, non era quello, perch se vediamo i conti ero sempre... oscillavo con 1.000 euro in rosso, non che nel mio conto cerano i miliardi. AVV. FIORELLA -. Mi pu spiegare bene il meccanismo? Cio Lei dava questa... ha dato questa carta di credito o queste carte di credito supplementari per poterle usare e vengono spontanee due domande: in che modo avveniva la spesa e poi il rimborso? Seconda cosa: Lei si mai chiesto questi soldi in contanti... Lei ci ha gi spiegato che il signor Lucia non poteva avere il conto corrente a lui intestato perch aveva avuto dei problemi e quantaltro, ma non le venuta spontanea la domanda di chiedersi da dove arrivavano tutti quei soldi contanti? E in secondo luogo mi deve spiegare in che modo succedeva che veniva effettuata la spesa con la carta di credito e in che modo arrivava il rimborso da parte del signor Lucia. IMPUTATO ODIERNA -. Allora, il rimborso veniva perch avevamo le password sul computer, lui vedeva sul suo computer, vedeva quanto aveva speso, lui a fine mese mi chiamava e mi portava... spendeva 1.000, spendeva 100, mi portava i soldi, sempre stato corretto, non mai mancato diciamo, non mi faceva perdere magari no, fra 10 giorni, sempre stato... a fine mese vedeva quanto spendeva, veniva e mi portava i soldi. Quando lui spendeva, lavevo chiesto, perch erano sempre contanti, lui mi dice: Guarda, sai che ho un baracchino e mi... il camion dei panini, incasso bene sapevo che incassava veramente bene e lui spendeva, spendeva quello che poteva spendere, poi... AVV. FIORELLA -. Bene, passando a un altro argomento, perch penso che su questo... su queste circostanze io sono soddisfatto, come ha conosciuto la signora Elvira Mubarakshina? IMPUTATO ODIERNA -. Allora, la signora Elvira Mubarakshina lho conosciuta tramite il signor Claudio Lucia, Claudio

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

131

Societ Cooperativa ATHENA

Lucia me lha presentato e mi ha detto se lo potevo aiutare, ma non mi ha imposto niente, diciamo nel senso se puoi aiutare, se hai tempo di aiutarla, aiutala. La accompagnavo ogni tanto in carcere, la accompagnavo a fare la spesa quando aveva magari dei problemi i bambini, i tre bambini, in ospedale, dove lei mi diceva, se avevo il tempo, perch il problema anche che certe avevo il tempo, perch avendo unattivit in proprio me lo gestivo... il tempo me lo gestivo io, potevo magari andare pi tardi dal cliente, se potevo aiutare la signora Elvira magari... o dicevo aspetta un attimo, oggi non ti posso venire ad accompagnare... poi dopo un giorno... un giorno vado al compleanno di sua figlia a casa e conosco anche Marco Bassolamento, e parlando ci mettiamo daccordo, perch certe volte non potevo stare l ad aspettare magari unora, due ore o unora e mezza fuori dal carcere, perch avevo altre cose, a quel punto magari lui la accompagnava la mattina e io la andavo a prendere quando aveva finito, o viceversa io la mattina e lui al pomeriggio. Poi diciamo che nata una amicizia tra me, Elvira e i suoi bambini, e lho vista in difficolt, una ragazza di... allepoca aveva 28 anni, 30 anni, adesso non mi ricordo di preciso let che aveva, avendo una ragazza straniera con tre bambini, lho aiutata quando lei ha perso la casa in viale Jenner, lei ha perso la casa, in quel momento come ha spiegato la signora Elvira, in quel momento lei stava lavorando, mi chiama e mi dice: Guarda Yuri, mi hanno sbattuto fuori di casa in quel momento la vado a prendere, andiamo a casa e vediamo che non poteva pi entrare in casa, allora io le ho chiesto qual era il suo avvocato, perch io non li conoscevo, e ho detto: Guarda, andiamo prima dal Demanio e poi sentiamo il Demanio cosa ti dice, e poi in tal caso andiamo dal tuo avvocato. Il Demanio gli risponde che deve rivolgersi al suo avvocato, che il suo avvocato deve chiamare il Demanio per la casa, a quel punto lei si trova che alle cinque del pomeriggio ha tre bambini fuori, in mezzo alla strada, a quel punto

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

132

Societ Cooperativa ATHENA

cosa fa una persona? Io la aiuto, e tuttora la aiuto ancora, perch una ragazza che non parla bene tanto litaliano, ha questi tre bambini, mi sono pure affezionato a questi tre bambini, successo a settembre larresto della madre, io ero a casa mia a Milano, mi chiama la vicina disperata dicendo: Guarda Yuri..., Cos successo?, Hanno portato via Elvira io ho detto: Guarda, io non posso venire perch adesso ho delle cose da fare, ci vediamo domani mattina. Il giorno dopo pure la vicina gli aveva fatto la festa, aveva organizzato la festa al bambino, quello che ha 7 anni, allora io vado su il giorno dopo, la vicina mi chiede: Ma cos successo Yuri? Perch hanno portato via Elvira? gli ho detto: Guarda, ha un piccolo problema, spero che si risolve subito. Il bambino giustamente mi vede, mi conosce, era il suo compleanno, la vicina gli fa la festa, le parole del bambino che mi dice: Guarda Yuri, portami via un bambino di 7 anni, perch la madre andata via, gli ho detto: Guarda Angelo stai tranquillo, adesso andrai dalla Piccola Opera perch li hanno portati alla Piccola Opera i bambini, ho detto: Guarda stai l, vieni seguito, tutti e tre dalle suore, nellattesa che la mamma esce, tanto al pi presto uscir, stai tranquillo. Lei si mette... vede, signor Presidente, una situazione del genere non so dire di no, non so perch... non si dire di no perch mi prende poi il cuore, e aiutare questi tre bambini che non centrano niente, trovarsi un giorno senza una madre, che la portano via, Lei pensa un bambino che mi dice una frase del genere, rimani scioccato, e ancora tuttora questa frase mi viene in testa, ancora mi ricordo il mio arresto, a me mi cambiata la vita dopo il mio arresto, perch una famiglia per bene, non avendo... non ho mai avuto problemi con la giustizia, per me il 28 aprile 2010... da quel momento la mia vita cambiata, non... anche di notte certe volte... due tre volte a settimana mi sveglio di notte allimprovviso, non... non la vivo pi bene come prima, non fa parte del mio D.N.A. questo problema che ho

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

133

Societ Cooperativa ATHENA

avuto. AVV. FIORELLA -. Lei conosce il signor Ferraro? IMPUTATO ODIERNA -. Io il signor Giuseppe Ferraro non lho mai conosciuto, lho visto adesso al processo, qui in videoconferenza, basta, non lo conosco io. AVV. FIORELLA -. Lei diceva che ha aiutato la signora Mubarakshina, ma in che modo la aiutava? Dando dei soldi o in altro modo? IMPUTATO ODIERNA -. No, io lho sempre aiutata, sempre, perch nelle mie possibilit... non che sono ricco, non che vivo... io mi alzo alle sei del mattino, alle cinque e mezza, vado dai miei clienti, vado a fare le fiere, vado... mi alzo presto la mattina, economicamente non che sto bene, lho aiutata magari se ha un problema, come ho spiegato prima, la posso portare allospedale, come ha avuto anni fa... due tre anni fa il bambino si sentiva male, il bambino... o la bambina grande, uguale, la potevo aiutare a portarla a fare la spesa, la accompagnavo allepoca quando doveva andare a fare il colloquio, basta, questo stato il mio aiuto. E poi la aiuto adesso nel senso che quando lhanno arrestata lho aiutato, andavo a trovare... anche quando lei era in carcere andavo a trovare i bambini alla Piccola Opera, davo un conforto ai bambini anche, soprattutto ai bambini. AVV. FIORELLA -. Ha mai svolto unattivit lavorativa per suo conto? IMPUTATO ODIERNA -. Scusi? AVV. FIORELLA -. Se la signora Mubarakshina ha mai svolto una attivit lavorativa data da Lei, se Lei ha mai dato la possibilit alla signora Elvira di lavorare. IMPUTATO ODIERNA -. Allora, la signora Elvira ha cominciato a lavorare nello showroom perch ha conosciuto la mia famiglia, ha conosciuto mia sorella, e a mia sorella serviva una modella allo showroom di Hugo Boss e lha fatta lavorare per due anni, ogni tanto adesso la chiama, anche perch ci sono tanti russi che vengono a comprare nello showroom di Hugo Boss, la chiamano per fare

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

134

Societ Cooperativa ATHENA

traduzione, ha lavorato con me al Macef, ad altre fiere, se ho la possibilit magari che qualcuno in fiera, altre fiere, mi dice: Guarda, ho bisogno di una ragazza come hostess alla fiera di Milano io gli dico: Guarda Elvira, ho sentito che un mio amico ha bisogno per lavorare alla fiera di Milano, vuoi andare? lei dice: S, s, perch ho bisogno basta. AVV. FIORELLA -. Signor Odierna, io non ho altre domande... invece s, mi scusi, Lei ha detto che sapeva che il signor Lucia aveva questa attivit di vendita di panini ambulante, Lei si mai occupato di questo camion di panini in qualche modo? IMPUTATO ODIERNA -. Mai occupato, io andavo ogni tanto a mangiare il panino, perch magari ero in giro, alla sera magari nei locali, in discoteca, e me ne andavo... ritornavo magari alla tre, passavo di l e mi mangiavo un panino, ma era raro, non sempre andavo a mangiare il panino. Quando capitava che passavo di l, magari andavo a vedere allo stadio lInter, ritornavo e passavo l a mangiare un panino, a bere una Coca Cola. AVV. FIORELLA -. Adesso non ho altre domande, Presidente, grazie. PRESIDENTE -. Avvocato Manno. ESAME DIFESA, AVV.SSA MANNO AVV. MANNO -. Solo qualcuna ad integrazione, Presidente. Senta, ci spiega un pochino meglio in cosa consiste la sua attivit lavorativa? IMPUTATO ODIERNA -. Allora, la mia... AVV. MANNO -. Perch stato un po generico, non ho ben compreso. IMPUTATO ODIERNA -. La mia attivit lavorativa che io importo dalla Cina roba per tabaccheria, tipo roba infiammabile, portaceneri, vari tipi di prodotti che... che si trovano in tabaccheria, la maggior parte dei clienti sono cinesi, avevo italiani anche prima, dopo sto fatto qui che mi successo oggi un attimo, vai su

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

135

Societ Cooperativa ATHENA

internet, metti nome e cognome, ti esce tutto, e si visto anche nel lavorativo, si visto in una maniera diverso, perch non lo so come mai. AVV. MANNO -. Senta signor Odierna, laiuto che Lei ha prestato alla signora Elvira le ha sottratto molto tempo? IMPUTATO ODIERNA -. No, prima di tutto lo facevo per piacere, per mio piacere. AVV. MANNO -. Perch? Ci spieghi meglio, qual era il suo piacere? Perch comunque Lei ha una sua vita, fidanzato? IMPUTATO ODIERNA -. No. AVV. MANNO -. Lei non fidanzato. Senta, dico una sua attivit lavorativa, ha un suo vita, qual la fonte di piacere per cui tempo alla sua vita privata e la dedica estranea? Lei comunque ha mondo, una sua Lei sottrae del ad una persona

IMPUTATO ODIERNA -. Quando ho la possibilit, posso dedicare il tempo a lei, ad altre persone che mi chiedono un favore, perch sono troppo buono di cuore, e certe volte magari sbaglio anche, mi trovo delle situazioni come adesso, per con lei... mi ha fatto pena sopra... pena, sbagliato dire pena, i bambini, vedi una situazione del genere, questi tre bambini, soprattutto il piccolo, perch il piccolo ha... AVV. MANNO -. S, sui bambini labbiamo capito, ma Lei vuole bene anche alla signora Elvira immagino. IMPUTATO ODIERNA -. S, unamica, unamica anche di mia sorella. AVV. MANNO -. Senta una specificazione, ha fatto riferimento al coinvolgimento della signora Elvira in una attivit lavorativa tramite sua sorella, sua sorella che cosa fa? IMPUTATO ODIERNA -. Mia sorella lavora in uno showroom di Hugo Boss. AVV. MANNO -. Ah, quindi impiegata in questo showroom? IMPUTATO ODIERNA -. S, s, impiegata nel suo showroom di Hugo Boss. AVV. MANNO -. E quindi aveva... avevano necessit di avere delle modelle?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

136

Societ Cooperativa ATHENA

IMPUTATO ODIERNA -. Aveva la necessit delle modelle, visto che lei poteva gestire anche le modelle, poteva chiamare... poteva presentare una ragazza... AVV. MANNO -. Di sua fiducia. IMPUTATO ODIERNA -. Di sua fiducia, lei che decideva, allora ho detto: Guarda, diventata amica sapeva anche mia sorella il problema che aveva economicamente, ha detto: Guarda vieni che ti faccio il contratto e tutto, Hugo Boss ti fa il contratto e lavori per Hugo Boss. AVV. MANNO -. Va bene, grazie. IMPUTATO ODIERNA -. Prego. AVV. MANNO -. Ho concluso. P.M. DR.SSA CERRETI -. Io solo una. PRESIDENTE -. Prego. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA CERRETI P.M. DR.SSA CERRETI -. Lei fa parte di qualche associazione di volontariato? IMPUTATO ODIERNA -. Come? P.M. DR.SSA CERRETI -. Associazione di volontariato, fa parte di qualche associazione di volontariato? IMPUTATO ODIERNA -. No, per mi piace aiutare... P.M. DR.SSA CERRETI -. Ne ha mai fatto parte? IMPUTATO ODIERNA -. No. AVV. FIORELLA -. Presidente, io chiederei... mi oppongo alla domanda, perch non ritengo sia... PRESIDENTE -. pertinente invece, Avvocato, rispetto a quello che ci ha detto, uno che ama il prossimo, vuole fare del bene. P.M. DR.SSA CERRETI -. Infatti. PRESIDENTE -. Mi pare che voglio dire chiedere se fa parte di associazioni di volontariato insomma non che... ce lha detto lui che una persona... P.M. DR.SSA CERRETI -. Volevo capire se questa diciamo propensione fosse stata istituzionalizzata in qualche ente pubblico, privato, le mai successo?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

137

Societ Cooperativa ATHENA

IMPUTATO ODIERNA -. Se posso aiutare aiuto, anche quando giocavo a... P.M. DR.SSA CERRETI -. No, ma la mia domanda specifica, ha fatto parte o fa parte di unassociazione di volontariato? Nella sua vita ne ha mai fatto parte di questo tipo di associazione? IMPUTATO ODIERNA -. No, non ho mai fatto parte. P.M. DR.SSA CERRETI -. Okay. Le capitato questa attivit che Lei ci ha descritto, di sostegno, di sostentamento, non so come definirla, che Lei ci ha descritto aver posto in essere nei confronti della signora, della compagna di Ferraro Giuseppe, le capitato di svolgerla nei confronti di qualche altra donna bisognosa? IMPUTATO ODIERNA -. Unaltra? P.M. DR.SSA CERRETI -. Qualche altra donna bisognosa che Lei abbia aiutato con le stesse modalit per cui ha aiutato la compagna di Ferraro Giuseppe. IMPUTATO ODIERNA -. No, non mi mai capitato. P.M. DR.SSA CERRETI -. Non ho nessun'altra domanda, grazie. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. A questo proposito volevo chiederle io non ho capito se Lei lha aiutata perch glielaveva chiesto Lucia Claudio oppure in virt di un suo rapporto diretto con la signora Elvira. IMPUTATO ODIERNA -. No, non... il signor Lucia Claudio non me lha mai chiesto, non me lha neanche mai imposto, lho aiutata perch mi sentivo di aiutarla, era una persona che era in difficolt. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi su iniziativa del signor Claudio Lucia... IMPUTATO ODIERNA -. S, era mia iniziativa. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei entra in contatto con questa donna e la aiuta. IMPUTATO ODIERNA -. Di mia iniziativa. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, glielha chiesto... le ho fatto prima la domanda glielha chiesto il signor Lucia?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

138

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. No, no, ha detto no. IMPUTATO ODIERNA -. No, non me lha chiesto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non glielha mai chiesto. IMPUTATO ODIERNA -. Mai chiesto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Senta unaltra cosa, rispondendo alla domanda della Difesa, Lei ha detto che Lei camion non ne ha mai gestiti. IMPUTATO ODIERNA -. Mai gestiti. P.M. DR.SSA PANTANO -. Le risulta se il signor Lucia Claudio sia andato via dalla Lombardia, e in che periodo? IMPUTATO ODIERNA -. Di preciso non mi ricordo, per so che era andato via nel 2008, non so il mese preciso adesso, se vado errato era marzo penso, non mi ricordo, non le posso dire una data precisa. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, diciamo che la ricavo io la data precisa, le chiedo soltanto come... diciamo vorrei che mi desse una spiegazione di un colloquio in cui a dire il vero Lei non ha... insomma non partecipe, per che si svolge tra il signor Ferraro Giuseppe e la signora Mubarakshina, e a proposito della gestione del camion la signora Elvira che... posso leggere testualmente, cos magari ci d una giustificazione e capiamo. PRESIDENTE -. Pu farlo, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Il colloquio del 23 febbraio del 2007, appunto tra la signora Mubarakshina Elvira, cera la bambina Marina e il signor Ferraro Giuseppe, si parla di Claudio, Giuseppe: Claudio? Elvira: Claudio partito per (inc.) e io gli ho detto a Yuri di dire se tranquillo, perch che lui..., Eh fa il signor Giuseppe, e la signora Elvira dice: Il camion lo ha preso Yuri, Ah la signora Elvira continua: Adesso ci pensa lui il signor Ferraro Giuseppe: Va bene la signora Elvira dice: Stare tranquillo anche per la casa Giuseppe: meglio cos, pi tranquillo Elvira continua: Eh Giuseppe: meglio cos, perch..., Perch? dice Elvira, Perch se restano qua siamo fregati pure noi. Al di l adesso della... diciamo di queste considerazioni, se

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

139

Societ Cooperativa ATHENA

restano, se non restano, la signora Mubarakshina Elvira che parlando Claudio Yuri dice che Lei ha preso... si fa riferimento a una gestione di un camion e comunica al signor Ferraro Giuseppe... cio gli porta una notizia in sostanza, il camion lo ha preso Yuri. Lei che cosa... di cosa potevano parlare? IMPUTATO ODIERNA -. Io questo... P.M. DR.SSA PANTANO -. Cio qual la correlazione che pu essere fatta tra la sua persona e un camion? IMPUTATO ODIERNA -. Io questo non lo so, potevate chiedere prima, cera la signora Elvira, potevate chiederlo a lei, io non ero l presente, non so, non posso dare spiegazioni, non lo so cosa ha detto la signora. P.M. DR.SSA PANTANO -. Comunque Lei camion non ne ha mai gestiti. IMPUTATO ODIERNA -. Mai gestiti. Avevo gi la mia attivit che mi impegnava, di notte a me non mi mai piaciuto... non mi piaceva di lavorare, perch allora se Lei mi chiede guarda Yuri... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, ma io le chiedo soltanto se... IMPUTATO ODIERNA -. No, no, no, le faccio... P.M. DR.SSA PANTANO -. Se pu essere una cosa che... se stanno parlando di qualcun altro... IMPUTATO ODIERNA -. Mi scusi, le faccio... P.M. DR.SSA PANTANO -. ...o meno insomma. IMPUTATO ODIERNA -. S, s, chiaro. P.M. DR.SSA PANTANO -. Se Lei mi dice non lho mai gestito, io mi devo fermare ovviamente, no? Chiaramente io non posso dire per quale... cio Lei non pu sapere, Lei mi dice non lo so, chiedete giustamente ai diretti interessati. Mi fermo. Unaltra domanda, volevo chiederle questo: Lei ha detto prima che Lei un amante di carte di credito. IMPUTATO ODIERNA -. S, mi piace le carte di credito. P.M. DR.SSA PANTANO -. Che le piace, ha detto c gente che ha la passione per la macchina e gente che ha passione per le carte di credito, ma la sua passione una questione di colori di carte di credito? Cio voglio dire le piace

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

140

Societ Cooperativa ATHENA

quella nera piuttosto che quella... cio non capisco in che senso ha la passione delle carte di credito, e che cosa comportava diciamo questa carta nera rispetto a quelle che Lei gi aveva, se era soltanto una questione di passione, ecco, se me la spiega insomma questa... IMPUTATO ODIERNA -. Era una passione che ho avuto... era una mia passione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma passione in che senso? IMPUTATO ODIERNA -. Mi piaceva avere queste... PRESIDENTE -. Come collezionare figurine? IMPUTATO ODIERNA -. S, giusto. PRESIDENTE -. Questo volevo capire. IMPUTATO ODIERNA -. Avendo... uscendo magari anche con amici e con la Milano bene diciamo, loro magari avevano altre cose, erano figli di pap, erano cos, magari si andava in un locale o si andava a bere, sai tirando fuori questa carta del genere sai ti vedono in unaltra maniera. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma allora non torna con quello che ha detto prima, nel senso che... IMPUTATO ODIERNA -. Ero anche appassionato. P.M. DR.SSA PANTANO -. Se Lei dice che non una questione legata al denaro, quindi allimporto che ci pu stare l sopra, su quella... diciamo che correlata allaccesso a un conto corrente quella carta, non riesco a capire il colore nero, perch ecco... cio bella capisco dai... IMPUTATO ODIERNA -. Era bella, guardi, io... P.M. DR.SSA PANTANO -. Sar originale, perch non labbiamo vista, cio non labbiamo vista noialtri, per voglio capire se correlata a una disponibilit finanziaria differente o meno. IMPUTATO ODIERNA -. No, no, non era... perch nel conto non cerano soldi. P.M. DR.SSA PANTANO -. E allora perch faceva bella figura Lei quando andava tra gli amici... IMPUTATO ODIERNA -. Ma perch... P.M. DR.SSA PANTANO -. ...della Milano bene dicendo cho la carta di credito nera.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

141

Societ Cooperativa ATHENA

IMPUTATO ODIERNA -. Questo perch la gente pensava... pensava che avendo questa carta eri uno che stavi bene, eri uno ricco, perch tanta gente... magari tanti imprenditori non glielhanno data, non glielhanno data perch parlavo anche con lAmerican Express io con diciamo i signori che si occupavano della black, non tutti potevano avere questa carta di credito, insistendo come le ho spiegato prima con il signore che si occupava delle carte, un po per simpatia, un po non lo so, me lhan fatta avere, basta. P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora non tutti potevano averla, invece Lei ce laveva, quali erano i requisiti che le hanno richiesto, al di l della simpatia? IMPUTATO ODIERNA -. Hanno visto... P.M. DR.SSA PANTANO -. Non le hanno chiesto requisiti. IMPUTATO ODIERNA -. Hanno visto che la spendevo bene, che non che andavo solo a fare la vacanza e la spendevo come altra gente, si usava magari quando vai in hotel, quando vai al Mc Donalds, si faceva sempre... la tiravi fuori sempre, anche le piccole... in farmacia se potevo e avevano scritto carte di credito io la tiravo fuori, solo questo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma sta dicendo delle cose che facciamo tutti con le carte di credito, ha capito che voglio dire? Non mi pare una cosa sensazionale cio pagare in farmacia piuttosto che al supermercato, piuttosto che in hotel con la carta di credito, io voglio capire diciamo il perch, innanzitutto quali sono i requisiti per poterli avere, se Lei ne aveva dei differenti rispetto agli altri imprenditori di Milano, che non ce lavevano, se ce lo pu dire, e poi mi dica chi che glielha fatta, visto che ha detto che lhanno scelta per simpatia, cos vediamo chi questa persona che sceglie le persone per simpatia per fare le carte di credito, no? IMPUTATO ODIERNA -. Chiaro, io... allora signora, io ribadisco il discorso di prima, chiamavo, sono stato... le continuavo a chiamare, le dicevo: Per avere questa carta di credito?, Eh, devi aspettare - mi dicevano devi

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

142

Societ Cooperativa ATHENA

aspettare, settimana a chiederla e PRESIDENTE -.

devi aspettare. Io chiamavo due volte a loro, magari non lo so, sono stato costante a magari me lhan data, non lo so. stato costante a pressare, insomma.

IMPUTATO ODIERNA -. S. PRESIDENTE -. Senta, quante carte di credito ha dato al signor Lucia Claudio? IMPUTATO ODIERNA -. Io gli ho dato allora la Centurion intestata a lui, e unaltra carta di credito platino, perch la Centurion doveva avere... ti danno solo due carte nere diciamo, e laltra a sua moglie, sempre intestata a Culda Camelia. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma erano anche loro appassionati di carte di credito? Avevano la sua stessa passione? IMPUTATO ODIERNA -. Penso di s, a questo punto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene, nessun'altra domanda. ESAME PRESIDENTE PRESIDENTE -. No, io sono colpita da questa passione che Lei ha, cerco di capire come si pu essere appassionati di carte di credito, per insomma prendo atto che cos, insomma. No, perch mi ha colpito che dice che in America laveva vista questa black, e allora subito ha telefonato, dallAmerica immagino. IMPUTATO ODIERNA -. No, no, sono rientrato in Italia. PRESIDENTE -. No, perch da come lha detto Lei mi sembrava insomma che avesse fatto questa telefonata subito per sapere come poteva avere... IMPUTATO ODIERNA -. No, no, sono rientrato... poi avevo letto un articolo su Panorama che... PRESIDENTE -. Va bene, va bene, va bene, Lei aveva questa passione. Senta, Claudio Lucia lha conosciuto quindi perch aveva questa storia, questa relazione con sua sorella. IMPUTATO ODIERNA -. S. PRESIDENTE -. Quale delle due sorelle? IMPUTATO ODIERNA -. Quella gemella mia.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

143

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ah, ha una sorella gemella. IMPUTATO ODIERNA -. Gemella, s. PRESIDENTE -. Che si chiama come? IMPUTATO ODIERNA -. Marica. PRESIDENTE -. Marica, perfetto, e quindi... e che anni erano quelli? IMPUTATO ODIERNA -. 2003... no, 2004 allincirca, adesso di preciso non che mi ricordo. PRESIDENTE -. Quando finita questa loro storia? IMPUTATO ODIERNA -. Ma tre quattro mesi, ma poi... PRESIDENTE -. Ah, quindi una cosa... IMPUTATO ODIERNA -. Cinque, poi si sentivano sempre, non che si era... si sentivano sempre, si sentiva, poi sono diventato amico io, sono diventato suo amico... PRESIDENTE -. S, s, ma io volevo capire com che Lei lha conosciuto insomma, il contesto in cui lha conosciuto, quando avete cominciato ad avere questi rapporti stretti, talmente stretti da insomma... gliela prestava sta carta di credito, mi pare di capire. IMPUTATO ODIERNA -. No, era proprio intestata a lui. PRESIDENTE -. Era proprio intestata a lui. IMPUTATO ODIERNA -. Intestata a lui, che poi dopo i soldi che... PRESIDENTE -. Quindi era una carta intestata a lui, ma sul suo conto, sul conto suo. IMPUTATO ODIERNA -. S, s, perch lAmerican Express e anche la Deutsch Bank ti permetteva di fare questo. PRESIDENTE -. Ho capito, per insomma io dico prestata perch in effetti poi, da quello che Lei ha detto, ci ha detto anche lo stesso Lucia quando stato sentito, in effetti, come dire, tutti i soldi che spendeva quindi su quella carta poi glieli rimborsava. IMPUTATO ODIERNA -. S, s, sempre stato preciso, a fine mese guardava sul computer, perch oggi con internet un attimo guardare, ti davano dei codici, e mi chiamava e mi diceva: Guarda Yuri, ho speso 100 e mi portava 100, quello che spendeva lui mi portava.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

144

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ho capito. Senta, e poi quindi avete continuato ad avere rapporti sempre da quando vi siete conosciuti. IMPUTATO ODIERNA -. S, s, sempre. Poi avevamo aperto anche una societ Open Work insieme, solo che non abbiamo avuto mai il lavoro, clienti, niente, e poi stata... PRESIDENTE -. Ho capito. Senta, per quanto riguarda invece la signora Elvira, Lei lha aiutata, per ha detto mi pare di aver capito intanto di sua iniziativa, sebbene labbia conosciuto tramite Claudio, e lha aiutata... pi un sostegno morale da quello che ho capito, perch Lei non ha parlato di soldi mi pare. IMPUTATO ODIERNA -. No, no, non ho neanche le possibilit, se posso magari il gelato al bambino, quello s. PRESIDENTE -. Ho capito, per niente, non un mensile, non una somma... IMPUTATO ODIERNA -. No, no, no. PRESIDENTE -. No. IMPUTATO ODIERNA -. Mai. PRESIDENTE -. Quindi soldi non ne ha, ma carte di credito s. IMPUTATO ODIERNA -. S. PRESIDENTE -. S, va beh, volevo... IMPUTATO ODIERNA -. Non ... non penso... PRESIDENTE -. No, per carit, voglio sapere insomma, non... IMPUTATO ODIERNA -. Ci mancherebbe. PRESIDENTE -. Ci sono domande? Possiamo licenziarlo? Ci sono domande, Avvocato Fiorella? Vuole farne qualcuna? AVV. FIORELLA -. Che auto aveva il signor Claudio Lucia quando Lei lha conosciuto? IMPUTATO ODIERNA -. Non mi ricordo, le dico la verit. AVV. FIORELLA -. Non ho altre domande, Presidente. CONTROESAME DIFESA, AVV.SSA MANNO AVV. MANNO -. Sempre su questa passione, Presidente, che risulta un po incomprensibile a tutti, come si manifesta? un oggetto di culto? La fotografa? Ce lha dietro? Come... il cover del suo telefonino che cosa ritrae? IMPUTATO ODIERNA -. C la carta di credito.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

145

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Lo stesso imputato ha difficolt a trattenere lilarit su questa domanda, Presidente. AVV. MANNO -. S, per forse... P.M. DR.SSA CERRETI -. Siccome poi la registrazione della faccia dellimputato non rimane... AVV. MANNO -. S, no, no, ma anche la faccia della... P.M. DR.SSA CERRETI -. Cos come abbiamo dato atto delle lacrime, anche dei sorrisi dellimputato. PRESIDENTE -. Labbiamo... s, s. AVV. MANNO -. S, s, Presidente, anche lAvvocato sorride, se me ne si vuol dare atto. PRESIDENTE -. Non riusciamo a capire questa cosa. AVV. MANNO -. Ecco, proprio per questa ragione, proprio perch abbiamo avuto nel corso delludienza tutti difficolt a comprendere questa passione del signor Odierna per le carte di credito... IMPUTATO ODIERNA -. Ecco qua. AVV. MANNO -. Ecco, quindi la cover del suo telefonino ritrae una carta... forse questo una dimostrazione di un attaccamento come se fosse un oggetto di culto. PRESIDENTE -. Diamo atto che ha fatto vedere il suo telefonino, per cui, ecco... come lha chiamata, la cover? Che cos, una... AVV. MANNO -. S, la copertina del telefonino. PRESIDENTE -. Va beh, voglio dire, io non... AVV. MANNO -. S, s, no, no, un termine inglese... PRESIDENTE -. Non sono esperta di tante cose, a partire dalle carte di credito. AVV. MANNO -. S, s, no, neanche noi. PRESIDENTE -. Quante ne ha in questo momento Lei, signor Odierna, carte di credito? Quante ne ha? IMPUTATO ODIERNA -. Adesso due. PRESIDENTE -. Ma la black c? IMPUTATO ODIERNA -. No, no, basta. PRESIDENTE -. Va bene. Senta, unultima domanda volevo

chiederle;: ma la signora Elvira non aveva macchina? IMPUTATO ODIERNA -. No, non aveva macchina, non aveva patente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

146

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ah, non aveva la patente, ecco, s, perch... questi accompagnamenti quindi erano dovuti anche al fatto che non aveva macchina. IMPUTATO ODIERNA -. No, no, non aveva patente n macchina. PRESIDENTE -. Okay, va bene. Allora si pu accomodare, grazie. IMPUTATO ODIERNA -. La ringrazio, salve. * * * * * * PRESIDENTE -. Con chi proseguiamo adesso allora? Avvocato Saldarini, ne ha ancora Lei testi? No, ha finito. Avvocato Cacciola. AVV. CACCIOLA -. S, no, siccome c un teste che viene da Benevento, se lo possiamo svincolare... PRESIDENTE -. E sentiamolo, chi ? AVV. CACCIOLA -. Amoriello Raffaele. PRESIDENTE -. Di quale lista ? AVV. CACCIOLA -. Raso Giuseppe. PRESIDENTE -. Ah quella, s, il legale rappresentante. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, s, il numero 4, Presidente. Viene chiamato a deporre il TESTE AMORIELLO RAFFAELE PRESIDENTE -. Si pu accomodare. TESTE AMORIELLO -. Grazie, PRESIDENTE -. Allora senta, Lei si chiama? TESTE AMORIELLO -. Amoriello Raffaele. PRESIDENTE -. Senta signor Amoriello, stato chiamato qui in Tribunale a rendere una testimonianza. TESTE AMORIELLO -. S. PRESIDENTE -. Quindi le devo ricordare che prima di cominciare a parlare deve impegnarsi a dire la verit leggendo quella formula che trova davanti. TESTE AMORIELLO -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

147

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Su quel foglietto davanti a Lei, perch se non dice la verit commette un reato. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Benissimo, e allora Amoriello... TESTE AMORIELLO -. Raffaele. PRESIDENTE -. Raffaele, nato? TESTE AMORIELLO -. A Casalgiove, Caserta. PRESIDENTE -. Quando? TESTE AMORIELLO -. 12/06/61. PRESIDENTE -. Dove risiede? TESTE AMORIELLO -. A SantAgata dei Goti, Benevento. PRESIDENTE -. Che lavoro fa? TESTE AMORIELLO -. Vendo macchine. PRESIDENTE -. Vende macchine. Senta, Lei conosce il signor Giuseppe Raso? TESTE AMORIELLO -. S. PRESIDENTE -. Ha avuto rapporti con lui, va beh, poi questo lo dir... TESTE AMORIELLO -. Ho avuto rapporti lavorativi. PRESIDENTE -. ...su domanda dellAvvocato, lo approfondiremo. Conosce altri imputati di questo processo? TESTE AMORIELLO -. No, io non so gli imputati di questo... PRESIDENTE -. Non li conosce, quindi sicuramente non parente. Va bene, Avvocato Cacciola. Adesso gentilmente risponda alle domande del Difensore. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. Buonasera signor Amoriello. TESTE AMORIELLO -. Buonasera. AVV. CACCIOLA -. Allora, intanto Lei ha detto che si occupa di macchine. TESTE AMORIELLO -. S. AVV. CACCIOLA -. Ecco, vuole spiegare meglio al Tribunale qual questa attivit? In che cosa consiste? TESTE AMORIELLO -. Compro e vendo macchine. PRESIDENTE -. S, ma una ditta individuale la sua?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

148

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE AMORIELLO -. No, una societ, prima individuale, poi diventata una societ. PRESIDENTE -. E come si chiama questa societ?

era

ditta

TESTE AMORIELLO -. Autoerre s.r.l. PRESIDENTE -. Benissimo. AVV. CACCIOLA -. Benissimo. Da quant che si occupa di questa societ? TESTE AMORIELLO -. Allora, delle macchine dall84 io. AVV. CACCIOLA -. Quindi Lei... TESTE AMORIELLO -. Ho iniziato con una ditta individuale, e poi trasformata in societ. AVV. CACCIOLA -. Quando lha trasformata in societ? TESTE AMORIELLO -. Ma nel 2000, e la societ ha iniziato a lavorare nel 2007 2008. AVV. CACCIOLA -. Tuttora svolge questa attivit? TESTE AMORIELLO -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Sempre come societ diciamo. TESTE AMORIELLO -. S, come societ. AVV. CACCIOLA -. Non come ditta individuale. Senta, il suo raggio di attivit concentrato alla sua zona? Lei ha detto che viene da? TESTE AMORIELLO -. Da Benevento. AVV. CACCIOLA -. Benevento. TESTE AMORIELLO -. S, in provincia di Benevento. AVV. CACCIOLA -. Oppure un po allarga lorizzonte... TESTE AMORIELLO -. No, lo allarghiamo col nord, come con il signor Raso io vendo macchine, fino a poco tempo fa gli ho dato le macchine. AVV. CACCIOLA -. S, e poi? Dico col nord, col signor Raso... TESTE AMORIELLO -. S. AVV. CACCIOLA -. E ci sono altre zone? TESTE AMORIELLO -. S, lavoriamo vendiamo macchine... AVV. CACCIOLA -. Anche allestero? con internet allestero,

TESTE AMORIELLO -. S, s, s, noi lavoriamo con internet. AVV. CACCIOLA -. E allora pi specificatamente invece col signor Raso, da quant che lo conosce, come lha

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

149

Societ Cooperativa ATHENA

conosciuto e intrattenuto?

che

tipo

di

rapporti

commerciali

ha

TESTE AMORIELLO -. Io ho conosciuto circa 10 anni fa, un anno in pi un anno in meno, non mi ricordo, ho conosciuto il padre a Milano, in un garage, e poi ho incominciato a lui a dare le macchine quando aveva aperto la ditta. AVV. CACCIOLA -. Quindi a quando risale questo rapporto col padre? TESTE AMORIELLO -. Col padre una decina di anni fa, dieci undici anni fa, m di preciso non che mi ricordo le date. PRESIDENTE -. Ma perch, anche suo padre vendeva macchine? TESTE AMORIELLO -. No, lho conosciuto a Milano, in un garage. PRESIDENTE -. E in un garage che significa? TESTE AMORIELLO -. Stava l, che ci siamo conosciuti. PRESIDENTE -. Ah, ma non quindi per rapporti commerciali. TESTE AMORIELLO -. No, no, no, no, no, rapporti commerciali no, li ho avuti con il figlio. AVV. CACCIOLA -. Lei ha avuto poi rapporti commerciali col figlio. TESTE AMORIELLO -. S. AVV. CACCIOLA -. Ecco, questo rapporto... pi o meno a quale periodo risale

TESTE AMORIELLO -. Ma siamo dal 2003 2004, m di preciso non mi ricordo come data, per se prendiamo le fatture, perch io gli ho dato tante macchine, si evincono le date. AVV. CACCIOLA -. S, e questo rapporto 2003 2004, inizio 2003, fino a quando si prolungato? TESTE AMORIELLO -. Ma per parecchio tempo, fino che non ha avuto questo problema, perch io non sapevo, non veniva pi a comprare le macchine da me. AVV. CACCIOLA -. Lei ha saputo che tipo di problema ha avuto Raso? TESTE AMORIELLO -. Ma cos, perch ho chiamato, ho detto: Com, non vieni pi a comprare le macchine? Dopo tanti anni di lavoro continuativo... poi anche di rapporto che si instaurato, perch ci frequentavamo con le famiglie

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

150

Societ Cooperativa ATHENA

anche, ecco, ci nato un rapporto di amicizia che loro vengono da me e io vado da loro, quando uno si trova bene con una persona, instaura anche un rapporto di amicizia, non solo lavorativo, AVV. CACCIOLA -. Ascolti era Lei che acquistava macchine dal signor Raso, o era il signor Raso che acquistava macchine da Lei? TESTE AMORIELLO -. Vendevo io macchine al signor Raso, ho comprato qualche macchina da lui e basta, qualche fattura cho. AVV. CACCIOLA -. Vuole spiegare al Tribunale come avveniva il pagamento? TESTE AMORIELLO -. Il pagamento avveniva con assegni, posso anche far... cio farli avere questi assegni, cho tutta la documentazione delle fatture e dei pagamenti. AVV. CACCIOLA -. E per ogni acquisto veniva rilasciata regolare fattura? TESTE AMORIELLO -. Fattura, fattura. AVV. CACCIOLA -. Quindi per ogni acquisto esiste... TESTE AMORIELLO -. S, s, intestiamo le macchine ai chi esso sia. AVV. CACCIOLA -. Senta, signor media di vendite allanno, pi o meno che cosa... noi vendiamo direttamente, e concessionari, ai commercianti, Amoriello, se vogliamo fare una ecco, tra Lei e il signor Raso,

TESTE AMORIELLO -. Ma c stata una mole di lavoro abbastanza alta, 30 - 40 macchine allanno. AVV. CACCIOLA -. 30 40 macchine. Ci poteva essere per esempio loccasione nella quale il signor Raso acquistava da Lei cinque sei macchine nella stessa giornata? TESTE AMORIELLO -. S, s, ha comprato i camion di macchine. AVV. CACCIOLA -. Come? TESTE AMORIELLO -. Caricava camion, sette otto macchine. AVV. CACCIOLA -. Ah, caricava camion di macchine, va bene. Senta, lultimo acquisto, lultima vendita si ricorda a quando risale?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

151

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE AMORIELLO -. Non mi ricordo di preciso, ma sar nel 2008 mi sembra, una cosa del genere, di preciso non riesco a ricordare le date. AVV. CACCIOLA -. Ascolti, io ho una fattura in mano, 29 luglio 2010. TESTE AMORIELLO -. S. Pu essere, per non mi ricordo la data di preciso, perch non so. AVV. CACCIOLA -. Ha a che fare con... allora, questa una fattura, io leggo, ad Autoerre s.r.l., contrada Cantinelli, SantAgata dei Goti, quindi fattura 41/B e il cliente Automobili Raso di Raso Giuseppe, via Nazionale Sud 142, Rosarno. La data 29 luglio 2010, e ha a che fare come oggetto con unautovettura BMW 320 per un totale di 12.000 euro. TESTE AMORIELLO -. S, come data non che ricordare che macchina era e limporto. AVV. CACCIOLA -. Dico Lei conferma questa... mi riesco a

TESTE AMORIELLO -. Confermo s, ci sono le fatture che evincono... AVV. CACCIOLA -. Presidente, senza appesantire voglio dire il prosieguo dellesame, io ho una serie di fatture. PRESIDENTE -. S, e gliele fa vedere. AVV. CACCIOLA -. Ecco, su sua diciamo autorizzazione farei visionare al Pubblico Ministero. PRESIDENTE -. Faccia vedere prima al Pubblico Ministero e poi le sottoponiamo... AVV. CACCIOLA -. Poi ci dir se sono fatture che... PRESIDENTE -. Se sono fatture che ha rilasciato lui ce lo dice. TESTE AMORIELLO -. Esattamente, e cos eventualmente le acquisiamo pure. PRESIDENTE -. Certo, senza stare a ripetere il contenuto di ognuna di esse, ovviamente. AVV. CACCIOLA -. Benissimo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Presidente, diamo atto che si tratta prevalentemente tutte di fatture 2006, 2007, 2008 e 2009, quindi nulla hanno a che vedere col capo di imputazione

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

152

Societ Cooperativa ATHENA

del signor Raso, e le uniche del 2010 sono di due mesi successive rispetto diciamo ai nostri fatti di causa, e sono sempre rapporto vendita acquisto, ecco, se il Tribunale le ritiene rilevanti... secondo me non sono rilevanti, quindi un problema proprio di rilevanza della documentazione. PRESIDENTE -. Per provare lesistenza dei rapporti commerciali che cerano tra loro, questo . P.M. DR.SSA CERRETI -. Ma non sono in contestazione. PRESIDENTE -. Quindi sono tutte fatture di acquisto da parte di Raso. P.M. DR.SSA CERRETI -. Esatto. PRESIDENTE -. Presso lAutoerre, okay, quindi queste sono... Va beh, niente, gliele facciamo vedere, se conferma che le ha fatte, per giustamente non sono relative al periodo... possiamo anche acquisirle, ma insomma se conferma che... AVV. CACCIOLA -. Presidente, la rilevanza secondo me evidentissima, il signor... P.M. DR.SSA CERRETI -. La sentiamo volentieri. AVV. CACCIOLA -. Grazie. Il signor Raso risponde di 12 quinquies. PRESIDENTE -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Non che risponde di altra tipologia di reato. PRESIDENTE -. Certo. AVV. CACCIOLA -. E questo dimostrerebbe, a nostro modesto avviso, poi si vedr ancor meglio, che questo un rapporto che non improvvisato. PRESIDENTE -. No, no, no, ma infatti, ma non era... no, ma infatti... AVV. CACCIOLA -. un rapporto che risale negli anni... PRESIDENTE -. Non volevo dire questo, dico possiamo acquisire la documentazione, ma possiamo dare atto che al teste vengono sottoposte delle fatture, lui le riconosce insomma. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, perfetto.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

153

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. E naturalmente la testimonianza vale a dire che insomma sta a dimostrare lesistenza dei rapporti, per carit. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, ma lobiettivo della testimonianza nostra proprio questo. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. AVV. CACCIOLA -. Non che doveva dimostrare chiss che cosa. PRESIDENTE -. Certo, chiaro, non poteva dimostrare altro alla fine. TESTE AMORIELLO -. S, sono tutte fatture della mia ditta. PRESIDENTE -. Sono tutte fatture quindi che Lei riconosce come emesse dalla... era gi societ questa societ? TESTE AMORIELLO -. S, societ, tutte Autoerre s.r.l. PRESIDENTE -. Va bene, va bene, pu anche produrle, poi non ci sono problemi. Va bene, ci sono altre domande? AVV. CACCIOLA -. Nessuna Presidente. Chiediamo che vengano acquisite a questo punto. PRESIDENTE -. Va bene, il Pubblico Ministero ha delle domande da fare al teste? Prego. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Cera un rapporto di esclusiva tra Lei e il signor Raso? TESTE AMORIELLO -. Esclusiva... P.M. DR.SSA PANTANO -. Cio voglio dire Lei lunico fornitore di autovetture... TESTE AMORIELLO -. Ma io non so dove comprava altre macchine poi. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi questo qua voglio dire, come... TESTE AMORIELLO -. Io gli davo le macchine, so che gli davo le macchine, poi non so i rapporti che ha. P.M. DR.SSA PANTANO -. Che aveva, okay, va bene. PRESIDENTE -. Tra laltro erano macchine di diverse marche? TESTE AMORIELLO -. S, multimarche. PRESIDENTE -. Multi marche quindi, va bene. ci sono domande? AVV. CACCIOLA -. No, no, no. PRESIDENTE -. E allora si pu accomodare, grazie.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

154

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE AMORIELLO -. Grazie. * * * * * * PRESIDENTE -. S, s, acquisiamo. Chi volete che venga? AVV. MORACE -. Se vogliamo sentire i nostri... PRESIDENTE -. Avvocato, mi dica chi dobbiamo sentire. AVV. MORACE -. Iniziamo da Sisinni. PRESIDENTE -. Sisinni. P.M. DR.SSA CERRETI -. Posso chiederle una cortesia, Presidente? PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA CERRETI -. Poich tra una mezz'oretta io, per sopravvenuti impegni di lavoro, devo lasciare laula e lascer la collega, mi d se ritiene la parola su quella produzione documentale dellAvvocato Paparatti? PRESIDENTE -. S, certo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Solo due parole. PRESIDENTE -. Certo, certo. P.M. DR.SSA CERRETI -. Allora, c opposizione su una parte di questa documentazione di cui si chiede la produzione, magari se ritiene le do loriginale, cos riesce a seguirmi. PRESIDENTE -. S, s, ecco, se il Cancelliere... P.M. DR.SSA CERRETI -. Noi abbiamo una copia. PRESIDENTE -. S, grazie, cos seguiamo anche un pochino meglio, va bene. P.M. DR.SSA CERRETI -. Per quanto riguarda lallegato numero 1, una dichiarazione di tenuta scritture contabili, riteniamo che non possa avere ingresso perch una dichiarazione tout court, al di l del fatto che sia utilizzato un modulo prestampato, una dichiarazione rilasciata dallo studio professionale, che dice presso di me ho tenuto le scritture contabili, credo che sia una circostanza che debba entrare attraverso un esame testimoniale e non attraverso una dichiarazione scritta. Poi per quanto riguarda le documentazioni che vanno dal

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

155

Societ Cooperativa ATHENA

punto 2 al punto numero 11, si tratta come il Presidente potr notare tutta documentazione relativa agli anni 99 2000, quindi siamo ben lontani dai nostri capi di imputazione, quindi non si ritengono pertinenti, fino al numero 11. Per quanto riguarda il numero 12 noter il Presidente che una missiva senza firma. PRESIDENTE -. S, lo noto. P.M. DR.SSA CERRETI -. E quindi assolutamente inammissibile la produzione. Invece per quanto riguarda lattestazione al numero 13, ci sono problemi di attribuzione di paternit, perch poco leggibile la firma di chi rilascia questa attestazione, fermo restando poi sempre la rilevanza, la data, che siamo sempre agli anni 2000 2001. Punto 14 siamo al contratto di finanziamento, nessuna osservazione, anche se datato 2001; nessuna osservazione per i punti 15 e 16, anche se si tratta ripeto di attivit riconducibile sempre ad anni 2000 2001, quindi molto lontani dai nostri capi di imputazione, quindi non pertinenti. Gli unici che noi riteniamo acquisibili sono i numeri 22, che una attestazione della Polizia Municipale di Rosarno, cio la possiamo equiparare lattestazione a una certificazione, Presidente, perch solo in questo modo la possiamo acquisire, non so se Lei mi sta seguendo, al numero 22, unattestazione, un documento che si pu ritenere insomma... questo s. Il contratto di comodato s, noter il Presidente che risale al 26 aprile 2002, stato registrato il 29 aprile 2012, dopo 10 anni. PRESIDENTE -. No, 2002. P.M. DR.SSA CERRETI -. Registrato allUfficio delle Entrate di Palmi... allora c un errore nella sua... perch io leggo qua 20 aprile 2012. PRESIDENTE -. 2002 risulta qui. P.M. DR.SSA CERRETI -. Avvocato, venga a leggere, se non crede a quello che sto leggendo... AVV. PAPARATTI -. No, un refuso di stampa. PRESIDENTE -. No, 2002, eccolo qua.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

156

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA CERRETI -. Va bene, un refuso di stampa del Difensore, e allora... Quindi sostanzialmente non c opposizione ai documenti di cui ai numeri 22, 23 e 24, per il resto, per le motivazioni gi espresse, c opposizione. PRESIDENTE -. Okay, 22, 23 e 24, perfetto, allora consentite che il Tribunale si riservi su questa richiesta... AVV. PAPARATTI -. Posso interloquire, Presidente? PRESIDENTE -. Certo, certo, Avvocato, la far interloquire, ma giusto per non prolungare ludienza, noi decideremo poi fuori udienza per questa cosa, per dico intanto interloquisca, certo. AVV. PAPARATTI -. Intanto parlo del documento numero 1, perch il signor La Rosa quando venuto laltro giorno non si ricordava il nome delle... infatti il Pubblico Ministero ha insistito parecchie volte per... io avevo gi detto che avrei cercato di recuperare questo vuoto di memoria attraverso la prova documentale, poi quella praticamente una dichiarazione di tenuta delle scritture contabili a cui tutti i titolari di Partita Iva sono soggetti, e quindi quel documento devono averli tutti i soggetti portatori di Partita Iva, e quindi soltanto per introdurre lelemento di chi fosse effettivamente il tenutario, quindi il commercialista che si occupava della ditta World Sport. Poi stato contestato che il periodo non combaci, ma il periodo in cui la Garruzzo Maria Carmela risulta intestataria della ditta World Sport dal primo febbraio 99 al 30 giugno del 2000, cos come pure vedo dal capo di imputazione che tutto il capo di imputazione dice Commesso in Rosarno dal primo febbraio 99 ai primi mesi dellanno 2005 quindi come periodo temporale mi pare che ci entriamo eccome voglio dire, quindi se il rilievo del Pubblico Ministero era finalizzato a dire non un periodo che riguarda... credo che assolutamente non sia cos. PRESIDENTE -. Lei sta facendo quindi riferimento al capo di imputazione da cui risulta invece un...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

157

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. Ma non solo, il capo di imputazione dice che praticamente emerge anche che lattivit World Sport intestata a Garruzzo Maria Carmela relativa al periodo dal primo febbraio 99 e cessato il 30 giugno del 2000, quindi siamo praticamente in quel periodo temporale. PRESIDENTE -. Ci siamo, ci siamo, ci siamo. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, questo vero, mi correggo, vero. PRESIDENTE -. Ci siamo, ci siamo, s. P.M. DR.SSA CERRETI -. S, s, s, s. AVV. PAPARATTI -. Non solo, aggiungo anche il particolare che poich sempre non si ricordava il signor La Rosa, perch sono passati 13 anni da quando aveva aperto questa attivit la signora Garruzzo, sui rapporti bancari, ho allegato quello che a lui gli rimasto, alcuni cedolini mi pare, erano disposizioni di bonifico e mi pare cera pure una matrice di un assegno circolare che stato emesso a favore della Kronos, che una ditta che vende articoli sportivi, presso la quale loro si rifornivano, e quindi... PRESIDENTE -. Va bene. AVV. PAPARATTI -. ...il fine era soltanto quello, di dare una prova documentale che effettivamente lavoravano anche con gli assegni, ma il problema era solo quello l, non che volevamo dimostrare chiss che cosa, ecco. PRESIDENTE -. Va bene, ad ogni modo le guarderemo anche con pi attenzione. AVV. PAPARATTI -. S, come no? PRESIDENTE -. Prendiamo atto che il Pubblico Ministero con riferimento alla irrilevanza per... AVV. PAPARATTI -. Mi scuso per quel refuso di stampa, 2012, ma 2002. PRESIDENTE -. Il riferimento temporale, insomma, va bene. Comunque le guardiamo e la prossima volta diremo se le acquisiamo o no. AVV. PAPARATTI -. Va bene. PRESIDENTE -. Intanto le mettiamo da parte, per favore, e cos possiamo andare avanti, va bene?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

158

Societ Cooperativa ATHENA

Viene chiamato a deporre il TESTE SISINNI GIUSEPPE PRESIDENTE -. Buonasera. TESTE SISINNI -. Buonasera. PRESIDENTE -. Lei si chiama? TESTE SISINNI -. Sisinni Giuseppe. PRESIDENTE -. Allora signor Sisinni, anche a Lei lavvertimento che faccio a tutti i testimoni, quindi stato chiamato qui in Tribunale per rendere una testimonianza ed io le devo ricordare che ha lobbligo di dire la verit, perch senn commette il reato di falsa testimonianza, va bene? Mi legge per favore quella formula che trova l su quel foglietto? Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Benissimo. E allora Sisinni Giuseppe, nato? TESTE SISINNI -. A Nicotera Marina il 5 marzo 71. PRESIDENTE -. Dove vive? TESTE SISINNI -. A San Ferdinando. PRESIDENTE -. A San Ferdinando. Lei che lavoro fa? TESTE SISINNI -. Sono un ristoratore, cho un ristorante. PRESIDENTE -. Quindi ha un ristorante dove, sempre a Nicotera? TESTE SISINNI -. A San Ferdinando. PRESIDENTE -. A San Ferdinando, s. Senta, conosce il signor Varr? TESTE SISINNI -. Certo, s. PRESIDENTE -. Lo conosce. parente del signor Varr? TESTE SISINNI -. No, siamo amici. PRESIDENTE -. Siete amici, va bene, mi basta questo. Avvocato Morace, le passo subito... Avvocato Infantino le passo la parola. ESAME DIFESA, AVV. INFANTINO

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

159

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Grazie. Inizierei proprio con un breve approfondimento sulla circostanza inerente allattivit lavorativa gi introdotta, questa attivit lavorativa ha sede a San Ferdinando? TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Lei ristoratore da quanti anni? TESTE SISINNI -. Dal 98. AVV. INFANTINO -. Dal 98 quindi gestisce un ristorante. TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Sempre nel medesimo posto? TESTE SISINNI -. S, sempre a San Ferdinando. AVV. INFANTINO -. La denominazione di questo ristorante? TESTE SISINNI -. Rosa dei Venti. AVV. INFANTINO -. Rosa dei Venti. Ecco, Lei ha detto di conoscere il signor Varr pocanzi, pu dirci da quanto tempo conosce il signor Varr? TESTE SISINNI -. S, pi o meno da quanto ho aperto il ristorante, dal 98, perch ha incominciato ad essere un mio cliente, poi pian piano frequentando il locale con la sua famiglia, siamo diventati piuttosto amici. AVV. INFANTINO -. Quindi lo conosce dal 98 99? TESTE SISINNI -. S, allincirca s. AVV. INFANTINO -. E frequentava... stato frequentatore del suo locale. TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Pu spiegare questa frequentazione? una frequentazione assidua, voglio dire... TESTE SISINNI -. Normale, come tutti i clienti abitudinali del mio ristorante, s. AVV. INFANTINO -. E frequentava il locale anche con la sua famiglia. TESTE SISINNI -. Certo, con la famiglia e con i nipoti. AVV. INFANTINO -. Solo con la famiglia o anche con amici... TESTE SISINNI -. Qualche volta anche con amici. AVV. INFANTINO -. Anche con amici. Tornando un attimino sulla sua attivit lavorativa, questa attivit che Lei svolge dal punto di vista economico possiamo definire la medesima

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

160

Societ Cooperativa ATHENA

una attivit lavorativa di successo, discreta? Non voglio che Lei ci dica quanto guadagna, ma se lo fa nessuno le vieter di rispondere. TESTE SISINNI -. Lottiamo sempre per andare avanti di meglio a meglio, e sembra che il mio ristorante ha preso un bel nome nella piana, lavoriamo pesce fresco, quindi siamo abbastanza conosciuti, e stiamo crescendo anno per anno. AVV. INFANTINO -. Quindi un ristorante che insomma... TESTE SISINNI -. abbastanza conosciuto. AVV. INFANTINO -. conosciuto, e ha una clientela... TESTE SISINNI -. Piuttosto vasta. AVV. INFANTINO -. Numerosa ecco, quindi sotto questo profilo. TESTE SISINNI -. Grazie a Dio. AVV. INFANTINO -. Bene, tornando al signor Varr, nel corso di queste frequentazioni il rapporto rimasto solo di conoscenza o siete diventati amici? TESTE SISINNI -. No, siamo diventati amici, s. AVV. INFANTINO -. Quindi siete diventati amici condiviso... e avete

TESTE SISINNI -. S, s, lui spesso mi portava pure dei clienti, quindi di volta in volta si rafforzato sempre di pi il rapporto di amicizia pi che altro. AVV. INFANTINO -. Senta, pu dirci, se lo sa, che attivit lavorativa svolgeva il signor Varr? TESTE SISINNI -. Sempre nel mondo dello sport, sempre appassionato di calcio, infatti lui parlava sempre di calcio con chiunque veniva, qualche volta pure con qualche calciatore, con... quindi era... poi negli ultimi anni, quando... prima di quello che successo, era presidente della squadra del Rosarno. AVV. INFANTINO -. Oltre allimpegno nel mondo dello sport, sul quale torneremo da qui a breve, era anche impiegato? Sa se svolgeva qualche altra attivit lavorativa? Le risulta? TESTE SISINNI -. Questo io non lho mai approfondito, non... AVV. INFANTINO -. Non lha mai approfondito. Tornando sullattivit diciamo sportiva, negli ultimi anni, ecco, collocando la nostra attenzione nel 2008, 2009, 2010, il

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

161

Societ Cooperativa ATHENA

signor Varr che ruolo aveva, ecco? Come la svolgeva questa attivit sportiva? Che faceva? Era allenatore, presidente? TESTE SISINNI -. Era presidente della squadra. AVV. INFANTINO -. Di quale squadra? TESTE SISINNI -. Della AS Rosarno. AVV. INFANTINO -. Della AS Rosarno. Senta, Lei nellambito della AS Rosarno stato mai coinvolto? TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. E in che senso? TESTE SISINNI -. I primi anni sono stato coinvolto come sponsor, come tanti altri, quindi il calcio a me piaceva voglio dire, quindi mi interessava fare parte della squadra anche per un ritorno di immagine del ristorante, avevo lo sponsor pure nel campo del Rosarno. Dopo il mister mi ha proposto di diventare vice presidente. AVV. INFANTINO -. Diventare vice presidente, ma ancor prima di diventare vice presidente le ha proposto di diventare anche socio? TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Quindi stato il signor Varr a proporle... TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Quindi a proporle diciamo il suo ingresso nella societ. TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. E come socio Lei contribuiva economicamente? TESTE SISINNI -. Certo, s. AVV. INFANTINO -. Ricorda lammontare del contributo? Era un contributo intanto mensile, semestrale? TESTE SISINNI -. Era un contributo annuale, spontaneo, allincirca da 1.500 a 2.000 euro lanno pi o meno. AVV. INFANTINO -. Che Lei diciamo versava... versava direttamente a chi? TESTE SISINNI -. Al segretario della squadra. AVV. INFANTINO -. Ricorda il nome del segretario? TESTE SISINNI -. S, Salvatore Michelizzi.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

162

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Nel contesto di questa societ Lei ha detto il signor Varr era il presidente. TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Chi si occupava della campagna acquisti, della scelta dei giocatori, dellacquisto, della scelta degli allenatori, tutte queste... TESTE SISINNI -. Il signor Varr. AVV. INFANTINO -. Il signor Varr. TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Ma in questo specifico ambito il signor Varr aveva una autonomia oppure doveva dare conto a... che so, cera un organo collegiale? Aveva lui la libert di scegliere? Intanto le chiedo aveva la competenza per farlo? TESTE SISINNI -. Per quello che mi riguarda aveva massima fiducia, io nonostante facevo le veci del vice presidente, ma era sempre lui quello che si occupava di tutto. PRESIDENTE -. Non faceva le veci, era il vice presidente, no? TESTE SISINNI -. S, s. PRESIDENTE -. Quindi non le veci. TESTE SISINNI -. No, no. PRESIDENTE -. Cio aveva il ruolo di vice presidente. TESTE SISINNI -. Avevo il ruolo. Io ero... PRESIDENTE -. Perch fare le veci significa che sostituiva qualcuno che invece aveva la carica. TESTE SISINNI -. Certo, ho sbagliato. AVV. INFANTINO -. Lei invece dopo essere diventato socio e avere anche assunto questo ruolo di cui ha detto, pu dirci se partecipava con frequenza alla vita societaria, e in che termini? TESTE SISINNI -. Allora, rarissime volte, perch il mio lavoro, come Lei pu immaginare, occupa tutta la giornata praticamente, quindi il mio tempo a disposizione era limitatissimo, per questo motivo col mister ci vedevamo pi che altro al ristorante, quando veniva a mangiare, e mi diceva diciamo quello che succedeva nella squadra pi o meno.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

163

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Senta, nel suo ristorante il mister diceva veniva a mangiare con i suoi amici, venuto mai... ha portato mai... sono venuti, ecco, i giocatori della Rosarnese a pranzare... TESTE SISINNI -. S, s, s. AVV. INFANTINO -. ...o a cenare nel ristorante? TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. E intanto le chiedo in queste occasioni pagavano il conto? TESTE SISINNI -. Certo. AVV. INFANTINO -. Adesso Lei ha mantenuto questo ruolo nella Rosarnese Calcio? TESTE SISINNI -. No, no, no, la Rosarnese stata sequestrata qualche anno fa, quindi dopo dellarresto del mister, del signor Varr, e la squadra stata chiusa. AVV. INFANTINO -. Io non ho altre domande, non so se lAvvocato Morace ha approfondimenti da chiedere. PRESIDENTE -. E allora vediamo se c il Pubblico Ministero che vuole chiedere qualcosa. S, prego. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Innanzitutto buonasera. TESTE SISINNI -. Buonasera. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, mi colloca temporalmente quando stato sponsor della squadra della Rosarnese e quando invece entra nella compagine societaria come socio e come poi vice presidente? TESTE SISINNI -. Gli anni precisi non glieli so... non me li ricordo, ma pi o meno da quando il mister entrato a fare parte diciamo della squadra, e gi da prima che stava venendo al ristorante mi ha chiesto: Perch non fai uno sponsor? Fai uno sponsor, una bella... la squadra cerchiamo di portarla avanti, una bella cosa per il paese e pi o meno credo che si tratta del 2008. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi 2008 iniziale come momento in cui Lei diventa sponsor del...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

164

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SISINNI -. S, s, s, s, ma io sono pochissimo, uno o due anni pi o meno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi due anni come sponsor.

rimasto

TESTE SISINNI -. Due - tre, al massimo tre anni. No, un anno come sponsor e laltro anno come... P.M. DR.SSA PANTANO -. E poi entrato, diciamo... TESTE SISINNI -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, in quella circostanza, quando le fu proposto diciamo questo chiamiamolo contatto di sponsorizzazione, chi che le chiese, e Lei a chi vers questo contributo? PRESIDENTE -. Lha detto, a Michelizzi. P.M. DR.SSA PANTANO -. A Michelizzi. PRESIDENTE -. Spontaneamente ha detto, e a Michelizzi. Diciamo non ha avuto pressione per diventare sponsor. TESTE SISINNI -. No, assolutissimamente. PRESIDENTE -. Ha detto che era anzi un ritorno di immagine per il suo ristorante. TESTE SISINNI -. Un ritorno di immagine per il ristorante e ho detto che la cifra era una cifra spontanea, quello che uno voleva... P.M. DR.SSA PANTANO -. E Lei quanto ha versato spontaneamente? TESTE SISINNI -. Ora non... la prima volta credo 1.500 euro, la seconda volta 2.000 euro. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi in un anno 3.500 euro? TESTE SISINNI -. No. PRESIDENTE -. No, due anni. P.M. DR.SSA PANTANO -. Perch rimasto...

ha

detto

che

un

anno

TESTE SISINNI -. Lanno, lanno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma Lei ha detto prima se non sbaglio, un anno come sponsor... TESTE SISINNI -. Un anno, il primo anno come sponsor, il secondo anno come socio. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ah, quindi come socio... aspetti, per dico le somme come sponsor a quanto ammontavano? Perch ha detto un anno ho fatto di sponsor.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

165

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SISINNI -. In totale un 3.500 euro. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi 3.500 euro come sponsor. PRESIDENTE -. Come sponsor, per chiariamo, il secondo anno quandera socio, quindi veniva anche sponsorizzato? No, perch ci faccia capire, altrimenti questa... TESTE SISINNI -. Allora, io parlo di un anno, ma le attivit calcistiche, come Lei sa, si riferiscono per esempio 2011 2012 e 2012 2013, quindi sono due anni in realt come sponsor. PRESIDENTE -. Due anni, ma un anno calcistico. TESTE SISINNI -. un anno calcistico. PRESIDENTE -. E quindi un anno, in un anno 3.500 euro. TESTE SISINNI -. S. PRESIDENTE -. Okay, chiarito. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma anche un anno un anno, nel senso che prende due anni ma un anno. PRESIDENTE -. un anno, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Una stagione calcistica, quindi 3.500 euro come sponsor. Poi Lei ci ha detto mi tornava comunque utile, ma Lei li ha visti... Lei ha mai frequentato lo stadio durante il periodo in cui Lei era sponsor? TESTE SISINNI -. Una volta. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ed effettivamente ha avuto modo di verificare se... TESTE SISINNI -. Certo, certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. ...ci fosse la sponsorizzazione? TESTE SISINNI -. Certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Senta... TESTE SISINNI -. Ancora c. PRESIDENTE -. Lei sa di altri suoi colleghi imprenditori che sponsorizzavano la squadra? TESTE SISINNI -. Ce ne sono stati tanti che sponsorizzavano la squadra, tra cui per esempio la Sisa, che era lo sponsor... P.M. DR.SSA PANTANO -. E di altri striscioni che Lei ricorda, per cui pu diciamo correlare... TESTE SISINNI -. Io sono stato una volta...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

166

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Presidente chiedo scusa, chiedo scusa, io non... PRESIDENTE -. Ho capito quello che vuole dire. AVV. INFANTINO -. No, per carit, non mi sono opposto, una domanda va bene, per... PRESIDENTE -. Va bene, allora opposizione accolta, il controesame nei limiti dellesame. AVV. INFANTINO -. E del capitolato. PRESIDENTE -. E del capitolato soprattutto, perch specifico in questo caso, quindi sul... Non possiamo ampliare su altre circostanze. P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene. Ascolti, invece Francesco Pesce lo conosce? TESTE SISINNI -. S. AVV. INFANTINO -. Anche per questo medesima opposizione. AVV. MORACE -. Medesima opposizione. PRESIDENTE -. S. Del capitolato, allora il capitolato era il primo quale vice presidente, perch sono tre testi, il terzo eccetera eccetera... riferisca anche sullandamento del campionato e sulla partita Vico Equense su cui tra laltro non che dobbiamo dire che ci sono state domande. AVV. INFANTINO -. No, no, sullattivit svolta... PRESIDENTE -. Sullattivit svolta, s, chiedo scusa, chiedo scusa, non avevo visto la prima parte, sullattivit svolta e anche sullandamento del campionato e sulla partita, quindi questo il capitolato e su... AVV. MORACE -. No, il Figliomeni sullandamento del campionato e sulla partita. AVV. INFANTINO -. Forse nella vostra copia non si nota... PRESIDENTE -. Scusatemi, no, non che non si nota, ecco qua, adesso vedo benissimo... AVV. INFANTINO -. Volevo essere... PRESIDENTE -. Ho capito che Lei sempre galante, Avvocato, che quando... devo toglierli perch da lontano non vi vedo bene con questi, e invece voglio vedervi bene, e quindi faccio un toglie e metti degli occhiali, che poi

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

167

Societ Cooperativa ATHENA

insomma... va bene, correggetemi quando sbaglio, per favore. P.M. DR.SSA PANTANO -. Poi se mi colloca il periodo invece in cui rimasto con la semplice qualifica di socio e poi quando ha il ruolo di vice presidente. PRESIDENTE -. Okay. TESTE SISINNI -. Il ruolo di vice presidente quindi subito dopo il 2009. P.M. DR.SSA PANTANO -. E c stato un momento in cui ha avuto per Lei, mi sembra di aver capito, la qualifica di socio e basta. TESTE SISINNI -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi sovvenzionava la squadra. TESTE SISINNI -. 2008. P.M. DR.SSA PANTANO -. 2008. Nel 2008 complessivamente quando ha versato per sovvenzionare la squadra? TESTE SISINNI -. Nel 2008 io ho versato 1.500 euro. P.M. DR.SSA PANTANO -. Poi lultimissima domanda che le volevo chiedere: in cosa si concretizzavano concretamente, quindi praticamente, i compiti del vice presidente? Lei teneva rapporti con presidenti e vice presidenti delle altre squadre? TESTE SISINNI -. Il rapporto lo tenevo soltanto con il presidente della mia squadra, perch come le dicevo prima il mio lavoro mi impegnava tantissimo, e non ero... nonostante il mister Varr mi pressava di andare alle partite, di andare... ma inizialmente quando mi stato proposto di diventare vice presidente gli ho detto io che avrei fatto il vice presidente, ma con grosse difficolt a frequentare la squadra, perch... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi non ha mai seguito per esempio la squadra in trasferta? TESTE SISINNI -. In trasferta mai, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. In trasferta mai. Ma praticamente cosa faceva Lei come vice presidente? Praticamente cosa faceva? Aveva voce in capitolo per lacquisto dei giocatori, per la scelta degli sponsor...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

168

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SISINNI -. No, l faceva tutto il mister Varr. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi Lei cosa faceva praticamente? Io ho capito che Lei aveva poco tempo, per per capire se era una carica soltanto sulla carta, perch serviva come vice presidente... TESTE SISINNI -. S, il mister Varr mi diceva quello che avrebbe fatto per la squadra, me lo proponeva e io gli dicevo va bene, perch effettivamente... P.M. DR.SSA PANTANO -. Per sembra una cosa sulla carta, io voglio capire sembra quasi una cosa sulla carta, di cui Lei viene messo al corrente, dice io sto facendo questo, questo e questaltro per la squadra, ma io voglio capire Lei personalmente ha preso una decisione? AVV. INFANTINO -. Signor Presidente, mi pare che abbia gi risposto. PRESIDENTE -. S, ha gi risposto in effetti, Pubblico Ministero, ci ha detto in effetti quello che faceva insomma, dice: Mi ha coinvolto e gli ho detto s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi niente, non faceva niente di fatto, va bene. PRESIDENTE -. Avete domande? Se ne pu andare, signor Sisinni. TESTE SISINNI -. Grazie. PRESIDENTE -. Buonasera, grazie. TESTE SISINNI -. Buonasera. * * * * * * Viene chiamato a deporre il TESTE SCORRANO UMBERTO PRESIDENTE -. Buonasera. TESTE SCORRANO -. Buonasera. PRESIDENTE -. E allora Lei si chiama abbiamo detto... TESTE SCORRANO -. Scorrano Umberto. PRESIDENTE -. Senta, signor Scorrano, chiamato quindi come testimone in Tribunale, stasera quindi viene sentito nella veste di testimone e io le devo dire che in quanto tale ha
N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

169

Societ Cooperativa ATHENA

lobbligo di dire la verit perch senn commette un reato, va bene? E allora legga quella formula che trova davanti. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Benissimo, allora Scorrano Umberto, nato? TESTE SCORRANO -. A Soverato, il 15/03/71. PRESIDENTE -. Dove risiede? TESTE SCORRANO -. A Soverato, in via dei Tulipani. PRESIDENTE -. Che lavoro fa nella vita? TESTE SCORRANO -. Sono in uno stabilimento balneare bagnino, per gioco a calcio. PRESIDENTE -. Gioca a calcio? Quindi ancora gioca, s. TESTE SCORRANO -. Alleno il prossimo anno. PRESIDENTE -. Allena. Senta, conosce il signor Varr? TESTE SCORRANO -. S. PRESIDENTE -. parente col signor Varr? TESTE SCORRANO -. No. PRESIDENTE -. No. Avvocato Infantino, le passo la parola. ESAME DIFESA, AVV. INFANTINO AVV. INFANTINO -. Grazie signor Presidente. Signor Scorrano, Lei svolge lattivit di... ha svolto, svolge lattivit di calciatore, da quanti anni gioca a calcio? TESTE SCORRANO -. Ho fatto 24 anni. AVV. INFANTINO -. Ha conosciuto circostanza? il signor Varr in che come

TESTE SCORRANO -. Va beh, al signor Varr io lo conosco da tanti anni come fama e come uomo di calcio, per ci siamo... il rapporto labbiamo instaurato quando io giocavo a Sapri e lui allenava a Scalea, che viaggiavamo insieme sul treno sempre al ritorno, io tornavo da Sapri e lui tornava da Scalea, quindi eravamo seduti sempre vicini e parlavamo sempre di calcio, e l si instaurato il rapporto pi... AVV. INFANTINO -. E chiedo scusa, lui tornava da Scalea a Sapri?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

170

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SCORRANO -. No, io tornavo da Sapri. AVV. INFANTINO -. S. TESTE SCORRANO -. Il treno si fermava a Scalea e saliva lui da Scalea, perch lui allenava a Scalea. AVV. INFANTINO -. Ho capito, e poi lui rientrava quindi... TESTE SCORRANO -. S, a Rosarno, ed io mi fermavo a Lamezia, perch prendevo la macchina per andare a Soverato. AVV. INFANTINO -. Ho capito. In questi viaggi diciamo si ... TESTE SCORRANO -. S, io gi lo conoscevo, poi parlavamo, si instaurato pi un rapporto confidenziale calcistico, cos, di amicizia. AVV. INFANTINO -. Ecco, Lei ha detto... TESTE SCORRANO -. Poi una persona piacevole con cui parlare. AVV. INFANTINO -. Lei ha detto prima che famoso nel calcio, vuole dare qualche spiegazione, ecco, qualche elemento di fatto? TESTE SCORRANO -. S, sempre stato una persona... io lho sempre conosciuto come uomo di sport, perch giocava a calcio, era... lo chiamavano sempre... lui aveva un grande sinistro, calciava da esterno, quindi tutti ne parlavamo bene di lui, io lo conoscevo da una vita. Poi le ho detto sempre stata una persona carismatica, io lho incontrato pure contro quando io giocavo, ci incontravamo sempre, lui allenava altre squadre, quindi lo vedevo come persona, che era uno sanguigno. AVV. INFANTINO -. Ho capito. Mentre Lei ha avuto poi un rapporto con il signor Varr proprio nel contesto dello sport negli ultimi anni? Lei ha mai giocato nella Rosarnese? TESTE SCORRANO -. S, s. AVV. INFANTINO -. Ecco, pu spiegare? TESTE SCORRANO -. Io sono andato a giocare nella Rosarnese, era a novembre, mi sembra nel 2007, perch io giocavo a Francavilla Fontana, mi voleva avvicinare, poi parlando con dei miei compagni di squadra che giocavano a Rosarno, posso citare un nome? AVV. INFANTINO -. S, certo.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

171

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SCORRANO -. Francesco Spingola, che era un ex mio compagno di squadra che avevamo giocato a Cosenza, mi diceva che l cera bisogno di qualcuno, di un Difensore, quindi io ho preso la palla in balzo, siccome me nero andato da Francavilla, che avevo problemi a casa con mia figlia, e ho deciso di avvicinarmi e ho chiamato io personalmente a Francesco Spingola dicendo se cera la possibilit di parlare col presidente o con Franco Viola, un allenatore che io avevo avuto, anzi m mi ricordo ho chiamato pure io al mister Viola, che allenava l, dicendo se cera la possibilit che io ero a disposizione, io stavo andando pure a Castrovillari a giocare, poi mi ha chiamato subito Varr e l ci siamo incontrati a Lamezia, al Grand Hotel a Lamezia, abbiamo parlato e sono andato a giocare. Poi io comunque ne avevamo sempre parlato su quei viaggi sul treno, che a me piaceva come persone e volevo andare ad affrontare un campionato con lui, poi ormai ero pure a fine carriera, avevo 36 anni mi sembra, 35, e quindi volevo fare.. volevo finire un po la carriera vicino casa con campionati importanti come la serie D. AVV. INFANTINO -. In quella circostanza, in questa circostanza il signor Varr che ruolo aveva nella Rosarnese? TESTE SCORRANO -. Lui era il presidente. AVV. INFANTINO -. Era il presidente. TESTE SCORRANO -. S, s, s. AVV. INFANTINO -. E fu lui poi a definire lacquisto? TESTE SCORRANO -. S, s, s, s. AVV. INFANTINO -. Chi era il direttore sportivo, se cera un direttore sportivo? TESTE SCORRANO -. No, no, faceva tutto lui. AVV. INFANTINO -. Faceva anche lui il direttore sportivo. TESTE SCORRANO -. Tutto, tutto. AVV. INFANTINO -. Lei con chi si accordato relativamente ai compensi? TESTE SCORRANO -. Col presidente. AVV. INFANTINO -. Intanto domanda preliminare, compensi per la sua prestazione? cerano dei

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

172

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE SCORRANO -. S, s, avevamo un contrattino, va beh, c un contrattino, prendevamo 7.500 euro pi spese e spese viaggi extra, a parte. AVV. INFANTINO -. Questa somma che Lei ha indicato annua oppure... TESTE SCORRANO -. Annua. AVV. INFANTINO -. Annua. E come veniva retribuito? Con quale forma? In contanti o... TESTE SCORRANO -. M non mi ricordo bene, per tra assegni e contanti, ogni tanto... cos era. AVV. INFANTINO -. Quanti anni rimasto nella Rosarnese? TESTE SCORRANO -. Io tre anni, dal 2007 sono andato... 2007 mi sembra, novembre, fino al 2010, s, tre anni, due anni e mezzo o tre anni. AVV. INFANTINO -. Ultima domanda: in questi anni era il presidente che si occupava attivamente della campagna acquisti, delle strategie? TESTE SCORRANO -. Tutto, tutto... poi si era instaurato pure un grande rapporto col presidente, non che lo dico perch... e aveva molta fiducia in noi, perch lui prima cercava... io ho visto lui cercava prima luomo e poi il giocatore, non andava a vedere... quindi si era instaurato un rapporto e cercava sempre di coinvolgere a tutti quanti noi se riuscivamo a dargli una mano a trovare i giocatori, quindi era un rapporto... per faceva tutto lui, tutto lui. AVV. INFANTINO -. Va bene, io non ho altre domande, signor Presidente, grazie. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Innanzitutto le chiedo Pesce Francesco lo conosce? TESTE SCORRANO -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Pesce Francesco... AVV. MORACE -. C opposizione per la medesima ragione per la quale abbiamo fatto opposizione di cui al capitolato. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma stiamo parlando...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

173

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Sul capitolato sullattivit svolta da Varr, questo. AVV. MORACE -. Non centra Pesce Francesco. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non ho altre domande. PRESIDENTE -. Si pu accomodare. TESTE SCORRANO -. Arrivederci. * * * * * * Viene chiamato a deporre IMPUTATO ZAGARELLA ALESSANDRO MARIA PRESIDENTE -. Buonasera. IMPUTATO ZAGARELLA -. Buonasera. PRESIDENTE -. Senta, Lei Zagarella Alessandro Maria. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, sono io in persona. PRESIDENTE -. Il nostro imputato, contumace peraltro. nel processo

IMPUTATO ZAGARELLA -. S. PRESIDENTE -. S. Quindi in pratica non pu essere sentito come testimone, deve essere sentito con lausilio appunto di un Avvocato, di un Difensore, ai sensi dellarticolo 210, va bene? IMPUTATO ZAGARELLA -. S. PRESIDENTE -. Quindi Lei cha un Difensore, il suo Difensore non presente qui. IMPUTATO ZAGARELLA -. No, no, ero venuto soltanto per il teste io. PRESIDENTE -. E lo so, per la legge dice che deve essere sentito cos, e allora le nomino lAvvocato Paparatti, va bene? Difensore dufficio. E pu anche non rispondere, in quanto... AVV. PAPARATTI -. Lo ero gi, Presidente. PRESIDENTE -. Eh? AVV. PAPARATTI -. Lo ero gi. PRESIDENTE -. Ah, era...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

174

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. Perch ero dufficio per tutti gli imputati che non avevano... PRESIDENTE -. Ha ragione, certo, ha ragione, ha ragione, era gi nominato, ha visto che... investito due volte, quindi tutela rafforzata. Allora quindi le stavo dicendo Lei ha la facolt di non rispondere, se vuole rispondere mi deve dire che intende farlo, altrimenti pu dirmi mi avvalgo della facolt di non rispondere. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, mi avvalgo della facolt di non rispondere. PRESIDENTE -. Va bene, e allora ne prendiamo atto e possiamo licenziarla, va bene? IMPUTATO ZAGARELLA -. Okay. PRESIDENTE -. Solo che a questo punto io non so se devo revocare la dichiarazione di contumacia, ma credo proprio di s, perch comunque nel processo. AVV. CACCIOLA -. Perch intervenuto, s. PRESIDENTE -. S. Allora pu andare, non pi contumace, la consideriamo presente nel processo, perch comunque venuto e quindi prima era contumace... IMPUTATO ZAGARELLA -. Vi chiedo scusa, ma io non so in termini tecnici... PRESIDENTE -. Ascolti, lAvvocato Zagarella... AVV. PAPARATTI -. Magari lo pu chiedere a suo fratello, che magari... IMPUTATO ZAGARELLA -. Ho capito, io sono stato oggi invitato qua al Tribunale per fare un teste di una persona, perch... PRESIDENTE -. S, allora Lei ascolti, lAvvocato Zagarella suo fratello? IMPUTATO ZAGARELLA -. S, mio fratello. PRESIDENTE -. E allora Lei dica a suo fratello che si presentato perch era stato citato come testimone, in effetti... IMPUTATO ZAGARELLA -. Ma se sono domande riferite alla questione che sono qua posso anche rispondere, non questo il problema.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

175

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. No, ormai gi lha detto, voglio dire, che non voleva rispondere. No, io le stavo dicendo che Lei imputato nel processo, uno dei 64 imputati, era contumace, fino adesso non si era mai presentato, e quindi tecnicamente nel processo era un contumace e veniva giudicato in contumacia. Visto che si presentato, noi revochiamo la contumacia e la consideriamo presente, poi chieda a suo fratello spiegazioni. AVV. PAPARATTI -. Intanto, Presidente, mi posso inserire? PRESIDENTE -. S. AVV. PAPARATTI -. Ma ha capito voglio dire che cosa vuol dire il fatto di avvalersi o meno della facolt di non rispondere? Cio se... PRESIDENTE -. Probabilmente non... AVV. PAPARATTI -. Forse se glielo possiamo spiegare... PRESIDENTE -. Allora glielo spiego, dai. AVV. CACCIOLA -. venuto, da stamattina che aspetta, Presidente. IMPUTATO ZAGARELLA -. Alle dieci ero presente, quando mi avete chiamato. PRESIDENTE -. S, lo so che presente. AVV. PAPARATTI -. Posso? PRESIDENTE -. S, Avvocato. AVV. PAPARATTI -. Praticamente Lei essendo imputato in questo processo non pu essere considerato come un testimone qualunque, per cui ha lobbligo di testimoniare, ma Lei proprio perch imputato avrebbe anche la facolt di astenersi dal deporre, per una facolt, se Lei decide comunque di voler rispondere, lo pu fare, in quel caso ci sarebbe il Difensore che la assiste, in questo caso sarei io, durante la sua deposizione, ha capito questo? IMPUTATO ZAGARELLA -. Va bene. Mi faccia le domande. PRESIDENTE -. No, ma dico vuole rispondere o no? IMPUTATO ZAGARELLA -. S, s. PRESIDENTE -. Perch io guardi, io speravo...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

176

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. Tra laltro deve rispondere su un capitolo specifico, che il capitolo che ha indicato lAvvocato Cacciola, il quale io non conosco in questo momento. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, s. PRESIDENTE -. No, dico lAvvocato stato chiarissimo, veramente un pochino mi risento, perch pensavo che pure io fossi stata altrettanto chiara, ma evidentemente non cos, ecco. Va bene, comunque quindi vuole... in pratica stato chiamato a rispondere su delle circostanze che riguardano la posizione di un altro imputato. IMPUTATO ZAGARELLA -. S. PRESIDENTE -. Lei comunque essendo coimputato rispondere, se vuole rispondere dica rispondo. pu non

IMPUTATO ZAGARELLA -. Rispondo. PRESIDENTE -. Risponde, e allora come non detto quello che abbiamo detto prima. Avvocato Cacciola. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. Grazie Presidente. E allora signor Zagarella, ci vuole dire quale attivit svolge e da quant che la svolge? IMPUTATO ZAGARELLA -. Sono concessionario di automobili dal 1996. AVV. CACCIOLA -. Ci vuole spiegare in che cosa consiste questa attivit? Lei che cosa fa in buona sostanza? Vende, acquista... IMPUTATO ZAGARELLA -. Loggetto sociale acquisto e vendita di autovetture, moto, in generale. PRESIDENTE -. Quindi il legale rappresentante della Autozeta, vero? IMPUTATO ZAGARELLA -. Autozeta s.r.l., s. PRESIDENTE -. Autozeta s.r.l. AVV. CACCIOLA -. Perfetto. Adesso vogliamo capire i suoi rapporti con Raso Giuseppe, Lei ha detto lo conosce a Raso Giuseppe. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, certamente. AVV. CACCIOLA -. Ecco, allora ci vuole dire?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

177

Societ Cooperativa ATHENA

IMPUTATO ZAGARELLA -. Abbiamo dei rapporti lavorativi inerenti sempre allattivit che io svolgo da svariati anni. AVV. CACCIOLA -. Pi o meno riesce a focalizzare da quando? IMPUTATO ZAGARELLA -. Almeno un cinque sei anni. AVV. CACCIOLA -. Cinque sei anni, perfetto. Ci vuole dire la cadenza? IMPUTATO ZAGARELLA -. Sistematica, non... stato sia un nostro cliente che un nostro fornitore, quindi... AVV. CACCIOLA -. Quindi Raso vende e allo stesso tempo acquista autovetture da voi. IMPUTATO ZAGARELLA -. S. AVV. CACCIOLA -. Benissimo. IMPUTATO ZAGARELLA -. Vendeva e acquistava. AVV. CACCIOLA -. Fino a quale periodo, signor Zagarella? IMPUTATO ZAGARELLA -. Due anni fa. AVV. CACCIOLA -. Fino a due anni fa. Lei sa perch non ha pi diciamo continuato in questa attivit? IMPUTATO ZAGARELLA -. S, perch stato bloccato sullattivit, ha avuto il sequestro dellattivit. AVV. CACCIOLA -. Nellambito di questo procedimento. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, di questo processo, s. AVV. CACCIOLA -. Presidente, anche qui per stringere io ho delle fatture, le possiamo far visionare, poi naturalmente io ne chieder, se dir che sono di sua pertinenza, chieder lacquisizione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Avvocato, me le fa vedere, per favore? AVV. CACCIOLA -. Chiedo scusa, P.M. E approfittando di questo momento, Presidente, sulla stessa scia noi abbiamo laltro, Rodolfo Natale, che non si presentato, Voi avete disposto laccompagnamento, siccome poi alla fine il tutto si riduce alla acquisizione della documentazione che noi abbiamo, io propongo ecco lacquisizione di questa documentazione, quindi possiamo rinunciare al teste, perch alla fine la sostanza quella. PRESIDENTE -. Allora, intanto vediamo il Pubblico Ministero su questo, poi lo interpelleremo, la interpelleremo anche su

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

178

Societ Cooperativa ATHENA

questa sua richiesta, se c il consenso per acquisire senza sentire... AVV. CACCIOLA -. Perfetto. P.M. DR.SSA PANTANO -. (inc. fuori microfono). PRESIDENTE -. Allora vediamo se riconosce insomma in quella documentazione le fatture che ha emesso Lei in favore del signor Raso. IMPUTATO ZAGARELLA -. S, confermato che sono sia delle fatture di acquisto che delle fatture di vendita, quindi sia quando noi vendevamo e fatturavamo. PRESIDENTE -. S, s. IMPUTATO ZAGARELLA -. signor Raso. PRESIDENTE -. Perfetto. Sia quindi quando acquistavamo dal

IMPUTATO ZAGARELLA -. E quindi lui ci fatturava a noi. PRESIDENTE -. Quindi documentano questi rapporti che ci ha spiegato Lei. IMPUTATO ZAGARELLA -. S. PRESIDENTE -. Va bene. Allora acquisiamo, il Tribunale acquisisce. S, sono le fatture, le ha gi guardate il Pubblico Ministero. P.M. DR.SSA PANTANO -. Sono fatture che attestano rapporti commerciali. PRESIDENTE -. Ci sono altre domande, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. Nessuna, Presidente. PRESIDENTE -. Chiediamo al Pubblico Ministero se ha delle domande. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, nessuna. PRESIDENTE -. Nessuna. Va bene, neanche il Tribunale ne ha. IMPUTATO ZAGARELLA -. Okay. PRESIDENTE -. Pu accomodarsi, va bene? IMPUTATO ZAGARELLA -. Buonasera. * * * * * * PRESIDENTE -. Buonasera. E allora Pubblico Ministero, cera la richiesta dellAvvocato Cacciola di far acquisire

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

179

Societ Cooperativa ATHENA

documentazione, cio uguale, analoga insomma a questa... quindi fatture che documenterebbero questi rapporti di... P.M. DR.SSA PANTANO -. Tra chi? PRESIDENTE -. Tra le parti, tra il signor Raso e il signor... chi ha detto, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. Rodolfo Natale il rappresentante, la societ Milano Motosport. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma qual la rilevanza dei rapporti commerciali tra la Milano e la Raso? PRESIDENTE -. No, le spiego subito, cera stata una lista di dieci testimoni. AVV. CACCIOLA -. Esatto. PRESIDENTE -. Indicati appunto dallAvvocato Cacciola, e questi signori, che erano tutti legali rappresentanti di societ che hanno ad oggetto lacquisto o la vendita di macchine dovevano riferire su questi rapporti, va bene? Quindi abbastanza genericamente, comunque erano stati ammessi, non tutti e dieci ma solo tre a scelta, e lui ha scelto queste tre diciamo persone, una di queste persone non si presentata, sicch avevamo detto sar disposto laccompagnamento coattivo, sempre che naturalmente sar ammendato il teste ovviamente, perch il teste che ha fatto quella mail insomma un pochino irrispettosa nei confronti del Tribunale, voglio dire, sar ammendato, sempre questo, ma lAvvocato diceva piuttosto che disporre laccompagnamento coattivo, o comunque farlo venire, io rinuncerei a sentirlo a condizione per che venga acquisita questa documentazione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Che sarebbero fatture, ma... PRESIDENTE -. Ce le fa vedere. AVV. CACCIOLA -. Quello che abbiamo visto prima, che proverebbero i rapporti... P.M. DR.SSA PANTANO -. S, s, no, ho capito, quindi per attestare i rapporti commerciali tra il signor Raso e x. AVV. CACCIOLA -. Con questa ditta. PRESIDENTE -. Solo del tipo...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

180

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. Mi faccia vedere. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, perfetto, la stessa cosa. PRESIDENTE -. La rilevanza in questi termini, perch poi chiaro che bisogna capire come centrano... AVV. CACCIOLA -. Presidente, io voglio sempre ribadire che noi con questa produzione e con quelle testimonianze vogliamo dimostrare la vitalit di questa ditta... PRESIDENTE -. S, s, abbiamo capito, s, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Abbiamo capito, s, chiaro, mi faccia vedere... AVV. CACCIOLA -. Poi il tema come dire... PRESIDENTE -. Certo, chiaro, chiaro, poi sar... AVV. CACCIOLA -. Poi ci confronteremo al momento opportuno. PRESIDENTE -. ...oggetto di valutazione nel senso che chiaro. AVV. CACCIOLA -. Noi vogliamo dimostrare che non improvvisato. PRESIDENTE -. S, s, s, s. Faccia vedere questa documentazione, perch caso mai si pu anche acquisire e naturalmente si potrebbe revocare ovviamente... P.M. DR.SSA PANTANO -. Anche qua fatture... cio compra-vendita appunto. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, pi o meno quello che avvenuto prima. PRESIDENTE -. Allora se il Pubblico Ministero consente, noi revochiamo il teste. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, certo. PRESIDENTE -. E acquisiamo queste... P.M. DR.SSA PANTANO -. Questa qua era lunica... PRESIDENTE -. E acquisiamo la documentazione, va bene? AVV. CACCIOLA -. Presidente, volevo spendere una battutina per latteggiamento... PRESIDENTE -. La mail vergognosa. AVV. CACCIOLA -. No, latteggiamento irriguardoso. PRESIDENTE -. Va beh, va bene... AVV. CACCIOLA -. No, voglio dire questo...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

181

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Avvocato, gli andata bene, perch dato che lo revochiamo, che lo ammendo a fare? AVV. CACCIOLA -. No, no, no, ma per amore di... PRESIDENTE -. Non lo posso ammendare. AVV. CACCIOLA -. Di chiarezza, lui anzi si preoccupato di mandare una mail, di contattarmi... evidentemente... PRESIDENTE -. stato Lei a... Ho capito, stato Lei a dirgli non venire, me la vedo io col Tribunale. AVV. CACCIOLA -. No, forse... PRESIDENTE -. Dovrei ammendare Lei veramente. AVV. CACCIOLA -. Forse la merito io, ecco. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. CACCIOLA -. Ma non il teste. Grazie. PRESIDENTE -. Okay, ne prendiamo atto, Avvocato. E allora revochiamo e sentiamo lultimo teste mi pare che c stasera. AVV. CACCIOLA -. Due. PRESIDENTE -. Due. E allora chi sono? AVV. CACCIOLA -. La Rosa Giuseppe. PRESIDENTE -. Lista, Avvocato? Mi aiuti. IMPUTATO ZAGARELLA -. Allora, lista Pesce Francesco classe 79. PRESIDENTE -. S, s, eccolo qua, La Rosa Giuseppe, s, perfetto. AVV. CACCIOLA -. Il numero 2. PRESIDENTE -. Il numero 2, s. Viene chiamato a deporre il TESTE LA ROSA GIUSEPPE PRESIDENTE -. Buonasera. TESTE LA ROSA -. Mi posso accomodare? PRESIDENTE -. S, certo. Lei da aspettando, no? stamattina che sta

TESTE LA ROSA -. No, in piedi come un cavallo per. PRESIDENTE -. Non c...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

182

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. Come un cavallo, nemmeno la sedia cera. PRESIDENTE -. Non ci sono sedie di l? TESTE LA ROSA -. In piedi come un cavallo. PRESIDENTE -. Non ci sono sedie. TESTE LA ROSA -. Nemmeno sedie, nemmeno una. Io cho 80 anni quasi. PRESIDENTE -. No, mi dispiace guardi, no, no, mi dispiace, questo mi dispiace veramente, perch intanto... non perch ha 80 anni, perch penso che tutti dovrebbero essere messi... TESTE LA ROSA -. Come animali. PRESIDENTE -. ...in condizione di stare... No, no, questo non va bene comunque, cercheremo appunto di evitarlo, perch non va bene assolutamente, non va bene a nessunet ma non va bene manco a 80 anni a maggior ragione. Va bene. Senta signor La Rosa, sa che stato chiamato per rendere una testimonianza, sa pure che i testimoni devono dire la verit? S. E allora Lei cha quella formula davanti, deve cortesemente leggere quella formula. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. Bene. Allora ora per favore si deve avvicinare al microfono, perch senn poi non si sente. TESTE LA ROSA -. Sono un po raffreddato. PRESIDENTE -. S, va beh, ora la signora qua le avvicina il microfono... Bene, ci deve dire quindi La Rosa Giuseppe si chiama Lei, vero? TESTE LA ROSA -. Corretto. PRESIDENTE -. Nato? TESTE LA ROSA -. A Rosarno 01/08/1941. PRESIDENTE -. Non ha 80 anni per. TESTE LA ROSA -. 71, ma... PRESIDENTE -. No, dico non ha 80 anni. TESTE LA ROSA -. 70 o 80... PRESIDENTE -. Va bene, s, va beh, no, non la stessa cosa. Comunque senta, Lei risiede a Rosarno, dove? TESTE LA ROSA -. Via Pitagora numero 2.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

183

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Lavora? TESTE LA ROSA -. No, son pensionato adesso. PRESIDENTE -. pensionato. Che cosa... ha lavorato prima? TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. Che cosa faceva? TESTE LA ROSA -. Prima eravamo in famiglia, no? Avevamo un magazzino di agrumi, poi con let mi sono ritirato. PRESIDENTE -. Ho capito, ho capito. Senta... TESTE LA ROSA -. Prima allora facevo il parrucchiere a Londra per. PRESIDENTE -. Prima. TESTE LA ROSA -. S. PRESIDENTE -. In unaltra vi... cio in un periodo della sua vita precedente. TESTE LA ROSA -. In unaltra vita. PRESIDENTE -. S, okay. Senta signor La Rosa, Lei conosce Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Come un figlio. PRESIDENTE -. Ma quale Pesce Francesco? Perch ce n pi di uno. Lei lo vede qui, in questaula? TESTE LA ROSA -. Eccolo l. PRESIDENTE -. Lo vede Pesce Francesco. TESTE LA ROSA -. Certo, certo. Lo posso salutare? Col suo permesso... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, va beh, che centra? PRESIDENTE -. Cio no, scusi, che cosa? TESTE LA ROSA -. Salutare, la mano... PRESIDENTE -. Salutare, s, va beh, con la mano lha salutato. E poi credo che abbia detto anche qualcosa pi del saluto, perch dice come un figlio insomma, questo per chi la sta ascoltando, per lui che la sta ascoltando pu essere anche un segno di vicinanza, insomma. TESTE LA ROSA -. Grazie. PRESIDENTE -. Va bene. Senta signor La Rosa, quindi lo conosce come un figlio ha detto, parente di Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. No.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

184

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Non parente. E allora ora approfondiamo questi rapporti tra Lei e Pesce Francesco tramite le domande che le far lAvvocato, va bene? Okay. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. Allora buonasera signor a tutti quanti per il suo disagio, stringere, cos la mandiamo prima a ci dica Lei da quanto tempo conosce persona che Lei ha indicato prima.

La Rosa, ci dispiace vediamo se possiamo casa. Allora niente, Pesce Francesco, la

TESTE LA ROSA -. Da sempre. AVV. CACCIOLA -. Da sempre, cio? Quindi lha conosciuto come? TESTE LA ROSA -. Veniva al magazzino lui a scaricare agrumi, no? AVV. CACCIOLA -. Cio mentre Lei aveva questa attivit... TESTE LA ROSA -. Certo, certo. AVV. CACCIOLA -. ...di commerciante, se ho capito bene. TESTE LA ROSA -. Lui era 14 15 anni, no? AVV. CACCIOLA -. S. TESTE LA ROSA -. E veniva a scaricare agrumi al magazzino, e basta, no? Conoscevo al padre, al nonno, al bisnonno... AVV. CACCIOLA -. S, benissimo. Dopo questi incontri, come dire, quando Pesce Francesco era giovane, poi lha incontrato dopo? Ha avuto rapporti dopo? Vi siete frequentati? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Spieghi al Tribunale. TESTE LA ROSA -. Andavamo in montagna a funghi, mi portava, perch io soffro di enfisema polmonare (inc. audio insuf.), andavo in montagna, era cos gentile mi accompagnava, c stata una... una grande amicizia, perch un bravo ragazzo, no? E mi voleva bene come un padre. Poi lho visto un bravo ragazzo, sveglio, poi mi sono ritirato e dico: Vedi che ti insegno a periziare gli agrumi. PRESIDENTE -. Allora, vieni che ti insegno a pellicciare? TESTE LA ROSA -. Periziare gli agrumi. gli

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

185

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. capito.

Ah,

periziare,

non

avevo

capito,

non

avevo

TESTE LA ROSA -. Periziare gli agrumi. PRESIDENTE -. S, s, adesso chiaro. TESTE LA ROSA -. stato con me quando avevo tempo, mi chiamava, cammina, guardava, era un bravo ragazzo, che aveva... si impegnava, va. AVV. CACCIOLA -. Ascolti signor La Rosa, riesce a focalizzare questo periodo che Lei dice lo imparai a periziare gli agrumi? Pi o meno che periodo poteva essere? TESTE LA ROSA -. Due anni... non ricordo bene, due tre anni, non so, due anni fa, tre... No, di pi, perch poi due anni che qui dentro... un tre anni, due anni e mezzo tre anni. AVV. CACCIOLA -. Tre anni fa? TESTE LA ROSA -. S, s. Ma nel periodo... scusi, per io cavevo unazienda di serre pure, no? A Rosarno, veniva pure l a... era sempre l, aiutava, i pomodori... AVV. CACCIOLA -. Cio la aiutava nellattivit lavorativa, questo vuole dire. TESTE LA ROSA -. S. AVV. CACCIOLA -. Sentite, prima di questa occasione le risulta se il signor Pesce ha svolto altre attivit? TESTE LA ROSA -. Aveva un negozietto di telefonini, telefonini, giusto, a Rosarno. AVV. CACCIOLA -. Cio era di sua propriet questo negozio? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. E vuole spiegare al Tribunale dove ce laveva questo negozio? TESTE LA ROSA -. Allora, via piazza Valerioti, cera un cinema vecchio allora, a sinistra, vicino l. AVV. CACCIOLA -. E che cosa vendeva in particolare? TESTE LA ROSA -. Telefonino. AVV. CACCIOLA -. Telefonini, solo telefonini, va bene. Sentite, le risulta se svolgesse altres, prima ancora di questa attivit o attivit diversa? comunque dopo questa attivit, altra

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

186

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. No, io lo ricordo col trattore che portava agrumi, al magazzino. AVV. CACCIOLA -. Questo che periodo? TESTE LA ROSA -. Lui aveva un 14 anni, 13 anni. AVV. CACCIOLA -. Ah, quando ha detto prima che lha visto da ragazzino, e portava questi agrumi, erano suoi gli agrumi? TESTE LA ROSA -. Della nonna, della nonna. AVV. CACCIOLA -. Vuole dire al Tribunale chi la nonna? TESTE LA ROSA -. Sibio, mi sembra Sibio, giusto. PRESIDENTE -. Sibio si chiama la nonna? TESTE LA ROSA -. No, lui. AVV. CACCIOLA -. Il nonno? TESTE LA ROSA -. Nonno. AVV. CACCIOLA -. Il nonno si chiama Sibio. TESTE LA ROSA -. Sibio. AVV. CACCIOLA -. Ma il nonno materno. TESTE LA ROSA -. Materno. AVV. CACCIOLA -. Ah, il padre della madre, in buona sostanza. TESTE LA ROSA -. S, s, s. AVV. CACCIOLA -. E quindi lui lavorava gli agrumi per conto dei nonni insomma. TESTE LA ROSA -. S, s, s. AVV. CACCIOLA -. E portava spesso questi agrumi presso di voi? TESTE LA ROSA -. Quando finiva gli agrumi non li portava. AVV. CACCIOLA -. No, dico ogni anno era lui che vi portava... TESTE LA ROSA -. S, s, s, s. AVV. CACCIOLA -. E li portava per conto dei nonni. TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Vi risulta se ha svolto pure attivit come dipendente di societ edile? TESTE LA ROSA -. No. AVV. CACCIOLA -. Non vi risulta. TESTE LA ROSA -. Societ edile? AVV. CACCIOLA -. Se faceva per esempio... TESTE LA ROSA -. Che significa edile? AVV. CACCIOLA -. Se ha lavorato con esempio? un tale Petracca per

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

187

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Costruzione, societ che fanno... costruiscono le case, questo societ edile. TESTE LA ROSA -. Petracca? AVV. CACCIOLA -. Se ha fatto il muratore insomma, ecco, per essere... TESTE LA ROSA -. Lui il muratore? AVV. CACCIOLA -. Se ha lavorato in una ditta che praticamente costruiva case. TESTE LA ROSA -. Come no? AVV. CACCIOLA -. Vi risulta questo? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. E vuole dire dove e quando? TESTE LA ROSA -. Quando? AVV. CACCIOLA -. Il periodo pi o meno. TESTE LA ROSA -. E non ricordo il periodo, Avvocato, io mi ricordo... AVV. CACCIOLA -. Ma questo vi risulta? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Presso chi? Presso quale ditta? Con quale ditta, o in proprio? TESTE LA ROSA -. Petracca penso era. PRESIDENTE -. No, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, no. PRESIDENTE -. No, non ... P.M. DR.SSA PANTANO -. Lha detto lAvvocato. PRESIDENTE -. Intanto Avvocato le domande vanno fatte un pochino in maniera diversa, perch queste ultime domande sono state un tantino... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, ma anche perch era partito che non lavorava, e poi... PRESIDENTE -. Infatti, infatti. Sono state un tantino suggestive. P.M. DR.SSA PANTANO -. Sta cambiando. AVV. CACCIOLA -. Io sono qua, Presidente, io accetto... PRESIDENTE -. Va bene, non... AVV. CACCIOLA -. ...tutto quello che il Presidente mi dice.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

188

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Allora Lei ci ha detto di questi lavori che faceva Pesce Francesco, poi ha parlato che faceva pure il muratore, perch non lha detto prima che faceva il muratore? TESTE LA ROSA -. E non mi ha chiesto nessuno, e se non mi chiede come... AVV. CACCIOLA -. No, abbiamo parlato di attivit edile, forse non aveva capito che significa. TESTE LA ROSA -. Edile che significa? PRESIDENTE -. Che significa? Significa chi costruisce le case, svolge unattivit edile, va bene? Che costruisce case, costruisce, e quindi costruisce chi pu essere? Il muratore, limprenditore insomma. TESTE LA ROSA -. Signor Giudice, io a casa mia si parla sempre inglese, mia moglie inglese. PRESIDENTE -. Caspita! TESTE LA ROSA -. Si parla inglese con i figli, coi nipotini, io non parlo no calabrese, no italiano, inglese parlo. PRESIDENTE -. E non glielo so dire come si dice in inglese chi fa lattivit edile, quindi... AVV. CACCIOLA -. Neanchio. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. AVV. CACCIOLA -. Posso provarci, ma... PRESIDENTE -. No, no, dai, era giusto una battuta, forza. AVV. CACCIOLA -. No, era una battuta. Va bene, signor La Rosa ascolti, lasciamo perdere questo argomento, Lei ha detto che praticamente gli ha insegnato questa attivit di stima. TESTE LA ROSA -. Certo, certo. AVV. CACCIOLA -. Ecco, che cosa successo poi? Avete lavorato assieme? P.M. DR.SSA PANTANO -. No, per Avvocato chiedo scusa, magari se fa la domanda, non magari, gli d tante opportunit e tante opzioni al teste. PRESIDENTE -. No, infatti Avvocato Cacciola. AVV. CACCIOLA -. Allora la domanda, va beh, la riformulo.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

189

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. Faccia la domanda, poi se non capisce lui dice non ho capito e Lei la ripete, e gliela spiega. PRESIDENTE -. Domande come ce le chiede il codice. AVV. CACCIOLA -. La riformulo, Presidente. Allora le risulta se il signor Pesce poi ci ha lavorato in questo settore? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Ecco, allora spieghi al Tribunale quello che di sua conoscenza. TESTE LA ROSA -. Certo che ha lavorato. PRESIDENTE -. E ci dica come, ci dica quando, ci dica in che modo. TESTE LA ROSA -. Lho fatto conoscere a un certo Lo Giudice, gli ho detto un bravo ragazzo... PRESIDENTE -. Lo Giudice di dove? TESTE LA ROSA -. Rosarno. PRESIDENTE -. Di Rosarno. TESTE LA ROSA -. S. PRESIDENTE -. Glielha fatto conoscere. TESTE LA ROSA -. S. PRESIDENTE -. E questo Lo Giudice che cosa faceva? TESTE LA ROSA -. Lui cha un grande magazzino, lavora agrumi. PRESIDENTE -. Lavora agrumi, e quindi glielha fatto conoscere, un bravo ragazzo, e dopodich che cosa successo? TESTE LA ROSA -. A lui gli piaceva il... come era un bravo ragazzo, periziava bene, e lha messo a prova, lha messo a prova forse, no? Ha visto che era bravo e poi lui gli ha chiesto se gli fa, non lo so, che lo mette in regola, no? AVV. CACCIOLA -. Allora, la domanda potrebbe essere questa, Presidente: vi risulta se hanno lavorato assieme Lo Giudice e Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Come assieme? No in societ, no in societ, lavorava lui per Lo Giudice, no in societ. PRESIDENTE -. Ho capito, come dipendente. TESTE LA ROSA -. Dipendente, Avvocato. PRESIDENTE -. Come dipendente. allora come? Dipendente,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

190

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. Ma sempre in quel settore che dice Lei, come stima, come mediatore? TESTE LA ROSA -. Certo, certo. AVV. CACCIOLA -. Come mediatore. TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. Come mediatore lha detto Lei, Avvocato, non lha detto il teste, ha detto stima. AVV. CACCIOLA -. Stima e mediazione non che sia tanto... PRESIDENTE -. No, no, come no? AVV. CACCIOLA -. Facciamolo spiegare al teste. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, unaltra cosa, Avvocato. TESTE LA ROSA -. No, no, no. AVV. CACCIOLA -. Lui dice che... P.M. DR.SSA PANTANO -. Diciamo periziare vuol dire capire gli agrumi, mediazione unaltra cosa proprio. AVV. CACCIOLA -. Allora Presidente, noi stiamo parlando di una... stiamo davanti... chiedo scusa, signor La Rosa... PRESIDENTE -. Avvocato Cacciola, chi abbiamo davanti lo vedo, e vedo e poi tra laltro mi ha detto pure che parla linglese, e quindi va beh, quindi lo so. TESTE LA ROSA -. Mediatore... PRESIDENTE -. Chi il mediatore? Chi per Lei il mediatore? TESTE LA ROSA -. Quello che prova... allora, vengono persone da me, no? PRESIDENTE -. Eh. TESTE LA ROSA -. Lei cha gli agrumi da vendere, no? PRESIDENTE -. S. TESTE LA ROSA -. E mi chiama, dice: Guarda, io cho agrumi da vendere. Io vado da quello che cho il magazzino di agrumi, gli dico: Guarda, c una partita di arance, clementine ecco, quello un mediatore, no? PRESIDENTE -. E Pesce Francesco era mediatore? TESTE LA ROSA -. Certo che era mediatore. PRESIDENTE -. E come... appunto, che faceva Pesce Francesco per essere mediatore? Mi spieghi, io non ho capito. TESTE LA ROSA -. Mediatore significa una parola penso io, no? Mediatore uno che va a periziare gli agrumi oppure trova

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

191

Societ Cooperativa ATHENA

una partita di clementine, arance, quello, sempre uno il mediatore, no? Uno , non che sono due, uguale la parola, mediatore e far stimare gli agrumi. PRESIDENTE -. S, ma non la stessa cosa, cio che significa? Mediatore chi mette in contatto due persone che vogliono concludere un affare, questo il mediatore. TESTE LA ROSA -. Brava, quello. PRESIDENTE -. E quindi Pesce Francesco faceva questo? TESTE LA ROSA -. Certo, per periziava pure gli agrumi. PRESIDENTE -. Periziava pure gi agrumi. TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. Ho capito, e chi ha messo in contatto, che Lei sappia? TESTE LA ROSA -. A chi? PRESIDENTE -. Dato che faceva il mediatore, per chi lha fatto questo mediatore? Ci dica, Lei come sa che ha fatto il mediatore? TESTE LA ROSA -. Lho insegnato io come si fa il lavoro, io lho insegnato. PRESIDENTE -. Va beh. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non che ci vuole molto. PRESIDENTE -. Abbiamo capito. TESTE LA ROSA -. Glielho insegnato io come si fa il lavoro, no? PRESIDENTE -. Di periziare gli agrumi. TESTE LA ROSA -. E fare... periziare gli agrumi e fare il mediatore... se io perizio gli agrumi, no? Poi vado da quello che deve comprare e sono pure un mediatore io, no? PRESIDENTE -. Va beh, raccogliamo queste dichiarazioni, e poi le valutiamo. TESTE LA ROSA -. Penso io, penso io, poi se sbaglio non lo so. PRESIDENTE -. No, va beh, Lei dice quello che deve dire, secondo... naturalmente avendo lobbligo di dire la verit, poi valuteremo noi quello che... AVV. CACCIOLA -. Signor La Rosa unultima domanda: le risulta per quanto Pesce? tempo ha svolto questa attivit il signor

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

192

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. E che ? Un anno, nemmeno, un anno, qualche annetto, perch poi purtroppo stato arrestato, no? Un annetto. AVV. CACCIOLA -. Voi lo frequentavate? Al di l di questa attivit dico, lo frequentavate anche come conoscente, come amico? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Con quale cadenza, con quale... TESTE LA ROSA -. La domenica magari andavo a Messa o in montagna a raccogliere funghi, asparagi... AVV. CACCIOLA -. Chi cera, insieme a voi in queste passeggiate domenicali chi cera? Se cera qualcuno. TESTE LA ROSA -. Certo, cera Zungri, Vincenzo Zungri... eravamo in tanti, non ricordo bene quanti eravamo, ma... AVV. CACCIOLA -. Cera don Mem, per esempio? TESTE LA ROSA -. Certo. AVV. CACCIOLA -. Il parroco? TESTE LA ROSA -. Come no? Capitava loccasione che don Mem... e ci vedeva don Mem in chiesa pure a noi, ci vedeva. AVV. CACCIOLA -. Va bene. Grazie Presidente, non ho altre domande. TESTE LA ROSA -. Don Ascone ci vedeva, non che non ci vedeva, sempre. PRESIDENTE -. S, prego Pubblico Ministero. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Salve signor La Rosa, buonasera. TESTE LA ROSA -. Buonasera a Lei. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, Lei ha precedenti penali? Ha mai avuto... TESTE LA ROSA -. Mai, per lamor di Dio. P.M. DR.SSA PANTANO -. Mai raggiunto insomma da indagini, che Lei sappia. Ascolti, Lei ci ha detto che Pesce Francesco un bravo ragazzo, ha detto per me come un figlio... volevo capire innanzitutto, visto che c comunque una notevole differenza di anni, ma Lei era amico del padre del signor Pesce Francesco?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

193

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. No, io ero amico... P.M. DR.SSA PANTANO -. Conosceva qualcun altro della famiglia Pesce, oltre che il ragazzo? TESTE LA ROSA -. Scusi, ma mi permetto, Lei... non vi conosco se Giudice... PRESIDENTE -. Allora, un Pubblico Ministero, un Magistrato ed il Pubblico Ministero. TESTE LA ROSA -. Io la chiamo Pubblico Ministero, come devo chiamarla? PRESIDENTE -. Dottoressa va bene. TESTE LA ROSA -. Dottoressa scusi... P.M. DR.SSA PANTANO -. S, va beh, ma tanto per rispondere alla domanda... TESTE LA ROSA -. Io conoscevo il bisnonno, che io ero bambino e camminavo scalzo nei palacchi, come si chiamano... PRESIDENTE -. S, nel fango. TESTE LA ROSA -. Fango. AVV. CACCIOLA -. Pantani. TESTE LA ROSA -. E caveva un forno il nonno, il nonno caveva un forno nel 1947 48, e allora caveva un forno e mi chiamava e mi dava la pitta davanti al forno, ha capito? PRESIDENTE -. S, s. TESTE LA ROSA -. Non lo so come si... PRESIDENTE -. No, no, no, ho capito, ho capito. TESTE LA ROSA -. La pitta davanti al forno. PRESIDENTE -. Ho capito. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma cerano dei rapporti di amicizia tra di voi? Eravate amici con il bisnonno? TESTE LA ROSA -. Certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Eravate amici. TESTE LA ROSA -. Io ero bambino. P.M. DR.SSA PANTANO -. E con il pap del Francesco, Lei aveva rapporti di amicizia? signor Pesce

TESTE LA ROSA -. S, s, s, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei, signor La Rosa, era amico? TESTE LA ROSA -. Tranquillamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Tranquillamente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

194

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. Con il bisnonno, con il nonno, col pap, coi figli, sempre. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei sa se la famiglia di questo ragazzo, che Lei ha detto per me come un figlio, abbia mai avuto problemi giudiziari? TESTE LA ROSA -. Guardi, a me... per me persona, poi non so quello che... P.M. DR.SSA PANTANO -. Non le chiedo la sua chiesto Lei sa se questa famiglia processi, avesse subito dei processi? guai giudiziari? TESTE LA ROSA -. Certo, certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ecco, lo sapeva. TESTE LA ROSA -. Certo, certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei sa se Pesce Francesco aveva problemi con la giustizia? Aveva avuto problemi con la giustizia? TESTE LA ROSA -. Franco Pesce non ha avuto contravvenzione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Neanche una contravvenzione. mai una risulta una brava valutazione, le ho avesse avuto dei Avevano avuto dei

TESTE LA ROSA -. Penso io, no? Mai, non ha avuto mai niente, pulito come... limpido come lolio. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma perch Lei usciva con la macchina col signor Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Mi accompagnava a tutte le parti a me, io sono malato di enfisema polmonare. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi Pesce Francesco praticamente passava la giornata con Lei. TESTE LA ROSA -. No tutta la giornata, no, ma andavamo a pesca a prendere i granunci, come le chiamate? Le rane, le rane. P.M. DR.SSA PANTANO -. Scusi signor La Rosa. TESTE LA ROSA -. Prego, prego. P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora lo accompagnava a pesca, ci andava la domenica a prendere i funghi. TESTE LA ROSA -. Sempre. P.M. DR.SSA PANTANO -. Poi che altro faceva? Se doveva andare in farmacia la accompagnava il signor Pesce Francesco?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

195

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. Non ho capito la domanda. P.M. DR.SSA PANTANO -. La accompagnava per ogni cosa il signor Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Sempre. P.M. DR.SSA PANTANO -. Per signor Pesce Francesco. ogni cosa Lei si rivolgeva al

TESTE LA ROSA -. No, no, ero io che lo chiamavo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei si rivolgeva a lui. Lei aveva il suo numero di telefono, di questo ragazzo? TESTE LA ROSA -. Ce lho ancora. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ce lha ancora. Abitavate vicini? TESTE LA ROSA -. Rosarno non una metropoli, quello il paese, Rosarno, abitavamo a un chilometro... P.M. DR.SSA PANTANO -. Le volevo chiedere una cosa... TESTE LA ROSA -. Nemmeno, 500 metri. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma Lei non ha figli? Lei non ha figli? TESTE LA ROSA -. Ce ne ho tre figli. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ce en ha tre. TESTE LA ROSA -. Una femminuccia e due maschietti. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma guidano la macchina? Che et hanno i suoi figli? TESTE LA ROSA -. Certo che guidano i figli. P.M. DR.SSA PANTANO -. Per Lei si rivolgeva al signor Pesce Francesco. TESTE LA ROSA -. Allora, siccome che io cho due figli, no? E devono lavorare pure, come lavorava il signor Pesce, per quando era libero il signor Pesce, Francesco Pesce, non che tutti i giorni, lo chiamavo e veniva. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi il signor Pesce Francesco era pi libero rispetto ai suoi figli, perch quando Lei lo chiamava lui veniva. TESTE LA ROSA -. No, no, non era libero pi dei miei figli, quando era libero, a disposizione era sempre, se non poteva venire venivano i figli, oppure... P.M. DR.SSA PANTANO -. Cio mi faccia capire, Lei aveva bisogno di una cosa, a chi si rivolgeva, ai suoi figli o a

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

196

Societ Cooperativa ATHENA

Pesce Francesco? A chi si rivolgeva? Lei aveva problema, doveva andare a... a chi si rivolgeva? TESTE LA ROSA -. Ai figli e a... uguale. P.M. DR.SSA PANTANO -. Uguale, indistintamente.

un

TESTE LA ROSA -. Per me era uguale. P.M. DR.SSA PANTANO -. Siccome abbiamo capito che lo conosce molto bene, mi dice gli orari di lavoro del signor Pesce Francesco? Da che ora a che ora... allora le chiedo quando veniva a periziare Lei lo pagava? TESTE LA ROSA -. No, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, quindi glielo insegnava e basta. TESTE LA ROSA -. Certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi non che lavorava, veniva a imparare. TESTE LA ROSA -. Nemmeno a me mi pagavano, nemmeno a me mi pagavano. P.M. DR.SSA PANTANO -. Che orario di lavoro osservava? Che orario veniva a fare con Lei il signor Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Quando cera bisogno, non che veniva tutti i giorni, quando cera bisogno a periziare, non che tutti i giorni... P.M. DR.SSA PANTANO -. E quante volte venuto a periziare allora? In quanto glielha insegnato questo lavoro? TESTE LA ROSA -. Pi di un anno, pi di un anno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi pi di un anno. E abbiamo detto che Lei glielha insegnato tre anni fa, giusto? TESTE LA ROSA -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi per pi di un anno... TESTE LA ROSA -. Pi di un anno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Pi di un anno, quindi tre anni fa, nel 2009 glielha insegnato, siamo nel 2012. TESTE LA ROSA -. Pu essere pure il 2008, perch era ragazzino. P.M. DR.SSA PANTANO -. Tra 2008 e 2009 non cambia molto, sempre ragazzino era ed , se lo , ma le sto chiedendo quando ha iniziato a frequentare per periziare il signor

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

197

Societ Cooperativa ATHENA

Pesce Francesco la sua campagna, non lo so, Lei aveva unattivit. TESTE LA ROSA -. Non mi posso ricordare. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non se lo ricorda. TESTE LA ROSA -. Non mi ricordo, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. Prima che lavoro svolgeva Pesce Francesco? Prima di imparare da Lei a periziare, che lavoro svolgeva? TESTE LA ROSA -. Andava con il trattore, agrumi, magazzino, portava sempre, portava. P.M. DR.SSA PANTANO -. Portava sempre, ma aveva un datore di lavoro? Ne aveva uno di datore di lavoro o lavorava per chiunque veniva? Come funzionava il lavoro di Pesce Francesco? TESTE LA ROSA -. Con la nonna. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ah con la nonna, quindi lavorava con la nonna. TESTE LA ROSA -. Lavorava, che ne so io, perch domanda se lavorava con la nonna... P.M. DR.SSA PANTANO -. E non ho capito, mi scusi... TESTE LA ROSA -. Gli agrumi, signor Giudice, gli agrumi li portava lui, poi se lavorava con la... PRESIDENTE -. Li portava dove, da Lei? TESTE LA ROSA -. S, s. PRESIDENTE -. Nel suo magazzino. TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. Quindi portava questi agrumi. TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. E lo mandava la nonna, questo sta dicendo? TESTE LA ROSA -. normale, a raccogliere le clementine era la nonna... PRESIDENTE -. Quindi quando dice lavorava, a questo lavoro si riferisce, al fatto che trasportava gli agrumi. TESTE LA ROSA -. Certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Per la nonna. TESTE LA ROSA -. Lavorava col... come... zappava pure la terra col trattore, no?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

198

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ma dove, sempre dalla nonna? TESTE LA ROSA -. Certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Sempre dalla nonna. E quando invece ha fatto il muratore, giusto? Innanzitutto quanto tempo prima lha fatto il muratore rispetto al trattore, rispetto a... TESTE LA ROSA -. Non che so quando lavorava col trattore... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, siccome Lei ci ha detto che faceva il muratore, no? TESTE LA ROSA -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Volevo capire quando ha lavorato come muratore, che aveva, 15 anni, 16 anni, 18 anni, 20 anni? Quanti anni aveva quando Lei faceva il muratore? TESTE LA ROSA -. Io non lo so quanti anni aveva. PRESIDENTE -. Allora ascolti, secondo Lei quanti Francesco Pesce ora? TESTE LA ROSA -. Lui del 78 79. PRESIDENTE -. Bravo, del 79. TESTE LA ROSA -. Non lo so. PRESIDENTE -. Del 79, va beh, no, niente, giusto per... Ho capito. E quindi allora... quindi se del 79 quanti anni ha? TESTE LA ROSA -. 33. PRESIDENTE -. 33, perfetto. P.M. DR.SSA PANTANO -. E a che et lavorava come muratore, se se lo ricorda. TESTE LA ROSA -. Prima che io insegnavo a lui. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi prima di tre anni fa, prima di tre anni fa. TESTE LA ROSA -. Prima. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi prima... ecco, allora dal 2009 si mette a imparare questaltro lavoro, impara presso di Lei questaltro lavoro, per quanto tempo lha fatto il muratore, visto che Lei lo conosceva bene, per quanto tempo lha fatto? TESTE LA ROSA -. E non che io so il tempo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma insomma, Lei... facciamo una cosa, mi dica... anni ha

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

199

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. Presidente mi scusi... TESTE LA ROSA -. E non posso... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, siccome sar oggetto di vostra dimostrazione, immagino. PRESIDENTE -. S, s, s. AVV. CACCIOLA -. S, no, no, ma stata fatta questa domanda. P.M. DR.SSA PANTANO -. A me interessa saperlo. AVV. CACCIOLA -. Dalla Difesa, e ripetutamente pure. P.M. DR.SSA PANTANO -. E non abbiamo capito. PRESIDENTE -. No, no, no, no, pu essere fatta perch in effetti rimasto un poco nel vago questo aspetto, quindi deve essere approfondito, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. quello che voi volete dimostrare, dimostriamolo appunto che lavorava. AVV. CACCIOLA -. Labbiamo chiesto. PRESIDENTE -. Va bene, Pubblico Ministero. TESTE LA ROSA -. Ma io non mi posso ricordare. PRESIDENTE -. No, Lei deve rispondere, quando non sa rispondere mi dice non so rispondere, per non che possiamo fare commenti su commenti. TESTE LA ROSA -. Ma io non ricordo tutto. PRESIDENTE -. E quando non lo ricorda, dice non mi ricordo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora, se le sa ci deve dire come le sa, se non se lo ricorda ci dice che non se lo ricorda, per non pu buttare una affermazione cos. TESTE LA ROSA -. Scusi, scusi. P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora le chiedo siccome Lei ha detto prima che faceva il muratore, prima domanda: Lei lha mai visto lavorare? Lha mai visto coi suoi occhi lavorare, costruire muri, lha mai visto? TESTE LA ROSA -. E non che andavo sul posto di lavoro io. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lha mai visto. Per lo vedeva in quel periodo. TESTE LA ROSA -. Certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lo frequentava. Chi era il datore di lavoro del signor Pesce Francesco muratore? Lavorava per una ditta? quando faceva il

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

200

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. Come si chiamava? Ba... P.M. DR.SSA PANTANO -. Ci dica dove ha sede, dove sta questa ditta di questo datore di lavoro? TESTE LA ROSA -. Ma mi dica un nome, che io le dico... non mi ricordo. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, no, io non le dico nomi, anche perch non li so, obiettivamente, quindi... PRESIDENTE -. No, no, no. TESTE LA ROSA -. Non mi ricordo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non si ricorda. PRESIDENTE -. Era una persona di Rosarno questo? TESTE LA ROSA -. Chi, lui? Bar... Bar... PRESIDENTE -. Va beh, ma era di Rosarno? TESTE LA ROSA -. Io, signor Giudice, da 20 anni che mancavo di Londra, non che conosco... PRESIDENTE -. S, ma io sto facendo unaltra domanda, questa persona che dava lavoro a Francesco Pesce come muratore, e di cui Lei in questo momento non si ricorda il nome, una persona di Rosarno? TESTE LA ROSA -. Ma io a questo qui di presenza non lo conosco nemmeno affatto, a quello che lavorava. PRESIDENTE -. Quindi non sa dove lavorava. TESTE LA ROSA -. A Rosarno, non lo so, ma lavorava per. PRESIDENTE -. Lavorava, e ma se Lei non sa da... non lha mai visto a questo signore di cui non ricorda il nome, come fa a dire che sa che lavorava? TESTE LA ROSA -. Perch mi ha detto che lavorava. PRESIDENTE -. Ah, lha saputo da Francesco. faceva... che

TESTE LA ROSA -. Certo. PRESIDENTE -. Ah, va beh, lha saputo da Francesco. TESTE LA ROSA -. E io non che... PRESIDENTE -. Va bene. P.M. DR.SSA PANTANO -. Di dice qual era lorario di lavoro del signor Pesce Francesco? Quante ora al giorno lavorava la mattina, il pomeriggio? Come...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

201

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LA ROSA -. Quando ci chiamava... quando cera qualche po di clementine, arance, pu essere alle undici, a mezzogiorno... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, no, come muratore, stiamo parlando come muratore, non delle arance, stiamo parlando del muratore, visto che Lei ha detto me lha detto lui che lavorava come muratore, okay, e visto che Lei lo frequentava, mi dice che orari di lavoro aveva? TESTE LA ROSA -. E che ne so che orari aveva? PRESIDENTE -. Va beh, lha saputo da lui. TESTE LA ROSA -. Io sapevo che li lavorava, io non so... PRESIDENTE -. Va beh, lha saputo da lui, quindi probabilmente non sa nulla di altro. TESTE LA ROSA -. E che ne so io qual era lorario? PRESIDENTE -. Okay, prendiamo atto di questo. TESTE LA ROSA -. Dottoressa, io non lo so questo qui, a che ora... P.M. DR.SSA PANTANO -. Non sa neanche quanto guadagnava, vero? TESTE LA ROSA -. No, e che vado e gli domando quanto guadagna? P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene, nessunaltra domanda. TESTE LA ROSA -. Per lamore di Dio, vado e domando? PRESIDENTE -. Va bene, se ne pu andare, grazie. TESTE LA ROSA -. Mille grazie. PRESIDENTE -. Buonasera. TESTE LA ROSA -. Scusi perch non parlo bene italiano. PRESIDENTE -. No, no, parla bene, perch no? si capito. TESTE LA ROSA -. Mille grazie. * * * * * * Viene chiamato a deporre il TESTE LO GIUDICE GIORGIO PRESIDENTE -. Si pu accomodare. Senta, Lei stato chiamato qui nel Tribunale per essere sentito come testimone. TESTE LO GIUDICE -. S.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

202

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Io le devo dire che in quanto tale ha lobbligo di dire la verit perch senn commette un reato, va bene? TESTE LO GIUDICE -. Certo. PRESIDENTE -. C un foglietto l davanti, che Lei invitato adesso a leggere, prima di deporre. Il teste d lettura della dichiarazione impegnativa testimoniale. PRESIDENTE -. In parole povere significa quello che le ho detto io, che Lei deve dire solo la verit, quello che sa. TESTE LO GIUDICE -. Certamente. PRESIDENTE -. Perch se non dice quelle cose, insomma, se non dice la verit potrebbe incorrere in delle sanzioni penali, va bene? Allora si chiama? TESTE LO GIUDICE -. Lo Giudice Giorgio. PRESIDENTE -. Lo Giudice Giorgio, nato? TESTE LO GIUDICE -. A Candidoni il 31/10/1958. PRESIDENTE -. S. TESTE LO GIUDICE -. Residente a Rosarno, via Giorgio Bassani. PRESIDENTE -. Senta signor Lo Giudice, Lei che lavoro fa? TESTE LO GIUDICE -. Io sono vice... presidente di cooperativa, Sud Agricola. PRESIDENTE -. Di una cooperativa agricola, si chiama Agricola ha detto? TESTE LO GIUDICE -. Sud Agricola. PRESIDENTE -. S, e dove sita questa cooperativa? TESTE LO GIUDICE -. Nel Comune di Candidoni. PRESIDENTE -. Ascolti, Lei stato diciamo testimone da Francesco Pesce del 79. indicato come una Sud

TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Lei conosce questa persona che le ho nominato? TESTE LO GIUDICE -. Certamente. PRESIDENTE -. Ha rapporti di parentela con lui? TESTE LO GIUDICE -. No. PRESIDENTE -. E allora adesso risponder dellAvvocato, cos cercheremo di capire alle com domande che lo

conosce e tutto quello che pu servire al processo, va bene?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

203

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Va benissimo. ESAME DIFESA, AVV. CACCIOLA AVV. CACCIOLA -. E allora buonasera signor Lo Giudice. TESTE LO GIUDICE -. Buonasera. AVV. CACCIOLA -. Allora vuole spiegare questa attivit? Se ho capito bene Lei presidente della cooperativa Sud Agricola. PRESIDENTE -. Sud Agricola. TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Contrada... TESTE LO GIUDICE -. Forestella. AVV. CACCIOLA -. Contrada Forestella, in Candidoni, che poi sarebbe come posizione vicino Rosarno insomma, quant distante da Rosarno? TESTE LO GIUDICE -. 3 chilometri da Rosarno. AVV. CACCIOLA -. Ascolti, da quant che Lei svolge questa attivit o comunque ricopre la carica di presidente della cooperativa? PRESIDENTE -. Vice presidente mi pare che ha detto. TESTE LO GIUDICE -. No, presidente. PRESIDENTE -. Presidente? AVV. CACCIOLA -. Presidente. PRESIDENTE -. Okay. TESTE LO GIUDICE -. Dall89. AVV. CACCIOLA -. Dall89, e prima di questa carica Lei era sempre nel settore? Lavorava nel settore? TESTE LO GIUDICE -. S, sempre in questo settore, prima era Lo Giudice s.n.c. AVV. CACCIOLA -. Ah, quindi prima era una societ individuale. TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Individuale no, in nome collettivo. AVV. CACCIOLA -. Nome collettivo, chiedo scusa. P.M. DR.SSA PANTANO -. Personale, non individuale. TESTE LO GIUDICE -. Eravamo tre soci. AVV. CACCIOLA -. un lapsus mio. Vuole spiegare al Tribunale di che cosa in particolare si occupa?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

204

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Certamente. AVV. CACCIOLA -. E qual era questo... TESTE LO GIUDICE -. Soprattutto di agrumi, di angurie, pomodori, queste cose qua. AVV. CACCIOLA -. Quindi in pratica voi compravate della frutta... TESTE LO GIUDICE -. Compravamo direttamente dai produttori e poi la portiamo al magazzino, viene lavorata, selezionata e spedita sia al nord che nei paesi dellest. PRESIDENTE -. Ah, quindi non la producete voi questa frutta. TESTE LO GIUDICE -. No, no. PRESIDENTE -. La acquistate. TESTE LO GIUDICE -. La acquistiamo dai produttori. PRESIDENTE -. Okay, okay. AVV. CACCIOLA -. La acquistate dai produttori, benissimo. Questa attivit vi impegna per tutto lanno, una parte dellanno, per qualche mese? TESTE LO GIUDICE -. Di agrumi da novembre fino ad aprile, primi di maggio, e poi con le angurie da fine maggio fino a fine agosto. AVV. CACCIOLA -. Non trattate altre tipologie diciamo di frutta o di agrumi. TESTE LO GIUDICE -. No. AVV. CACCIOLA -. Solamente questi due? TESTE LO GIUDICE -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Cio arance, se ho capito bene, e angurie. TESTE LO GIUDICE -. Arance, clementine... PRESIDENTE -. No, agrumi in genere. AVV. CACCIOLA -. Agrumi in genere. PRESIDENTE -. Agrumi, non altra frutta, ma agrumi e cocomeri. TESTE LO GIUDICE -. S, s, s. PRESIDENTE -. Okay. AVV. CACCIOLA -. Sentite, voi conoscete Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Certamente. AVV. CACCIOLA -. Vuole dire al Tribunale come lo conosce e se ha avuto soprattutto rapporti di lavoro?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

205

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. E beh, Pesce Francesco lo conosco da quandera piccolo, perch siccome io vado sempre in giro, in campagne, lui cha la nonna che abita in campagna, dove noi vicino abbiamo comprato arance, clementine soprattutto, e lo vedevo quandera piccolo, aveva 10 anni, 9 anni, non lo so, sempre che giocava con la bicicletta... quindi lo conosco da parecchio, da quandera piccolo. AVV. CACCIOLA -. Laltra domanda era se ha avuto rapporti di lavoro. TESTE LO GIUDICE -. S, prima di arrestarlo mi portava... lui faceva come tipo mediazione, andava dal produttore e me lo portava da me, se a me mi piaceva la partita andavo a controllare la partita, se mi piaceva... io parlo di partite, significa di agrumi, arance, che sia clementine o che sia novellina, queste cose qua, se mi piaceva e il prezzo era giusto la compravo. PRESIDENTE -. Che la novellina? TESTE LO GIUDICE -. Novellina sempre un tipo di arancia. PRESIDENTE -. Novellina si chiama? TESTE LO GIUDICE -. Navel. Va beh, sempre arance, dai. PRESIDENTE -. Okay, okay. TESTE LO GIUDICE -. Arance e mandarini. AVV. CACCIOLA -. Ha detto prima che lo arrestassero, quanto tempo prima questo? TESTE LO GIUDICE -. Preciso non mi ricordo, per circa un anno e mezzo due anni. AVV. CACCIOLA -. Un anno e mezzo due anni prima dellarresto. TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. Pi o meno con quale frequenza ha lavorato con voi, pi o meno? TESTE LO GIUDICE -. In che senso? PRESIDENTE -. Quante volte venuto quindi a proporvi questi affari? TESTE LO GIUDICE -. Ma quando caveva qualche produttore che... me lo portava al magazzino, si parlava...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

206

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Ma dico riesce a quantificare quante volte ha fatto questopera di mediazione? TESTE LO GIUDICE -. Non lo so, 15 volte, 20 volte pi o meno. AVV. CACCIOLA -. Riesce a ricordare qualche produttore che lui vi ha insomma segnalato? TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. Qualche nome. TESTE LO GIUDICE -. Tutti no per, non mi ricordo. AVV. CACCIOLA -. Va beh, quello che... TESTE LO GIUDICE -. S, s, s. AVV. CACCIOLA -. Prego. TESTE LO GIUDICE -. Uno era... allora, Capria Antonietta, e questa mi sembra che la moglie... il marito avvocato, di San Ferdinando. Poi c azienda agricola... AVV. CACCIOLA -. Scusi, che propriet ha? Pi o meno per capire lestensione pure della propriet. TESTE LO GIUDICE -. Capria Antonietta ce ne ha, non lo so, vi direi una bugia, penso un tre ettari, saranno tre ettari, sono 30.000 metri. AVV. CACCIOLA -. Ma di che cosa? TESTE LO GIUDICE -. Tre o quattro ettari pi o meno. AVV. CACCIOLA -. Di che prodotto? TESTE LO GIUDICE -. Di clementine. AVV. CACCIOLA -. Clementine. TESTE LO GIUDICE -. S, s, s. AVV. CACCIOLA -. Va bene. Poi c unazienda agricola, Caristina, mi sembra che loro sono di Rizziconi, s, loro channo pure clementine e arance. AVV. CACCIOLA -. Che estensione? Cos, per avere unidea. TESTE LO GIUDICE -. Questi penso che saranno... per sicuro non sono. PRESIDENTE -. Va bene, questo non... TESTE LO GIUDICE -. Dagli 8 ai 10 ettari. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. CACCIOLA -. E Lei comprava tutto il prodotto di questi proprietari? TESTE LO GIUDICE -. S, s.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

207

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. E poi il confronti del mediatore?

pagamento

come

avveniva

nei

TESTE LO GIUDICE -. Allora, quando abbiamo fatto il contratto gli ho fatto lassegno. PRESIDENTE -. Il contratto con chi, con il produttore? TESTE LO GIUDICE -. No, gli ho fatto un contratto di procacciatore. PRESIDENTE -. Ah, quindi avete fatto proprio un contratto con Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. E prima del contratto come pagava? TESTE LO GIUDICE -. Prima del contratto, siccome non lo potevo pagare a lui direttamente, gli facevo... praticamente siccome la mediazione del 2%, allora che facevo? Si metteva daccordo col produttore, quantera, 30.000 euro? E io gli aggiungevo il 2% al produttore, significa 600 euro su 30.000, faccio un esempio, e gli davo 30.600 e lui se la vedeva con il produttore. AVV. CACCIOLA -. Cio pagava il produttore, in buona sostanza. TESTE LO GIUDICE -. Il produttore, e poi il produttore se la vedeva con lui. AVV. CACCIOLA -. Ho capito. E questo era il sistema prima del contratto. TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. Dopo il... TESTE LO GIUDICE -. Poi il signor Pesce mi ha detto se posso fare un contratto come procacciatore, che lui si apriva una Partita Iva e mi fatturava, perch dice: Io mi voglio mettere a posto fiscalmente e tutto. AVV. CACCIOLA -. E quindi avete siglato questo contratto. TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. Si ricorda quando lo avete siglato questo contratto? TESTE LO GIUDICE -. Mi sembra due tre mesi prima che lhanno arrestato. AVV. CACCIOLA -. E sentite, dopo il contratto invece come veniva pagato il signor Pesce?

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

208

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Con lassegno. AVV. CACCIOLA -. Cio con lassegno emesso dalla cooperativa? TESTE LO GIUDICE -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Ma veniva pure fatturato? TESTE LO GIUDICE -. S, certamente che veniva fatturato. AVV. CACCIOLA -. Veniva pure fatturato. Va bene. TESTE LO GIUDICE -. E per questo lui ha voluto fare... cos lui giustificava i soldi che... praticamente si messo a posto con i documenti. AVV. CACCIOLA -. Che vuol dire? Che significa si messo a posto con i documenti? TESTE LO GIUDICE -. Che praticamente... AVV. CACCIOLA -. stato lui a chiedervi di regolarizzare questa... TESTE LO GIUDICE -. Di regolarizzare, s, questa cosa. AVV. CACCIOLA -. E vi ha spiegato la ragione per la quale doveva regolarizzare? TESTE LO GIUDICE -. Certamente, ha detto che cos lui si mette... si fa... come si dice? Viene fatturato e gli faccio lassegno direttamente a lui. AVV. CACCIOLA -. Sentite, poi questo rapporto quando si interrompe? PRESIDENTE -. Avvocato, la domanda non pu essere posta in questi termini, perch d per presupposto che... AVV. CACCIOLA -. S, s, s, ha ragione Presidente. Allora, quanto dura questo rapporto? Dopo il contratto quanto dura questo rapporto? TESTE LO GIUDICE -. E poi lhanno arrestato, mi sembra che... P.M. DR.SSA PANTANO -. Laveva gi spiegato, ha detto due mesi prima dellarresto. TESTE LO GIUDICE -. Due mesi... P.M. DR.SSA PANTANO -. Dopo non ha potuto lavorare sicuro. AVV. CACCIOLA -. Va bene. PRESIDENTE -. Va beh, per la domanda poteva essere fatta, perch in base alla risposta si poteva anche valutare lattendibilit del teste.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

209

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. Si poteva pure licenziare il giorno dopo del contratto. Va bene, comunque io ho dei documenti che se il Presidente mi autorizza, li sottoponiamo allattenzione... PRESIDENTE -. Che cosa sono, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. Un contratto di procacciatore di affari, e poi c un estratto conto della cooperativa, e poi c una fattura di pagamento. PRESIDENTE -. Va beh, facciamoli vedere al Pubblico Ministero, e poi glieli sottoponiamo in visione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora, poi magari interloquisco, nel senso che su questo chiaramente non c nulla, sul contratto assolutamente nulla da rilevare, questi documenti a me... in realt una perplessit ce lho, per poi effettivamente ne faccio oggetto di domanda al signor Lo Giudice, per cui se gliele vuole dare in visione non che... non mi oppongo. PRESIDENTE -. Mi pu far vedere, Avvocato? P.M. DR.SSA PANTANO -. Secondo me quellestratto bancario in realt non dice proprio nulla, perch lindicazione di un prelievo con riferimento a una movimentazione per un assegno di 8.000 euro, ma non che dice a chi, scritto a penna insomma. TESTE LO GIUDICE -. Al signor Pesce... P.M. DR.SSA PANTANO -. S, s, lo dir Lei poi eventualmente. PRESIDENTE -. Questa la copia, vero? TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Va beh. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quegli altri due documenti obiettivamente non riesco a capire, per magari lui ce li commenta e capiremo. PRESIDENTE -. No, la fattura... P.M. DR.SSA PANTANO -. Sul contratto ovviamente se lui dir che lha stipulato, non possiamo avere... PRESIDENTE -. Va bene. P.M. DR.SSA PANTANO -. ...ragioni per metterlo in discussione, almeno adesso. PRESIDENTE -. Va bene, facciamolo vedere.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

210

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. Posso fare una domanda? PRESIDENTE -. S, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Avvocato, poi le chiedo la cortesia solo di mostrarmeli per poter fare io la domanda. TESTE LO GIUDICE -. Mi dica. PRESIDENTE -. Allora Avvocato, cosa vuole chiedere? AVV. CACCIOLA -. Allora, io volevo chiedere intanto riconosce quel contratto. TESTE LO GIUDICE -. Certamente. AVV. CACCIOLA -. il contratto giusto? di cui si parlava

se

prima,

TESTE LO GIUDICE -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Poi volevo sapere se era stato registrato regolarmente questo contratto. TESTE LO GIUDICE -. E mi sembra di s. AVV. CACCIOLA -. Prego? Non ho capito. TESTE LO GIUDICE -. Mi sembra che commercialista Tiberio. AVV. CACCIOLA -. Il suo commercialista? lha registrato il

TESTE LO GIUDICE -. S, s. AVV. CACCIOLA -. Commercialista della cooperativa. TESTE LO GIUDICE -. Se ricordo bene s, s. AVV. CACCIOLA -. stato pure regolarmente registrato. TESTE LO GIUDICE AVV. CACCIOLA -. PRESIDENTE -. Ma AVV. CACCIOLA -. -. S, s. L non risulta. non risulta. Quella una copia.

TESTE LO GIUDICE -. Non risulta? Come non risulta? PRESIDENTE -. No, da quella copia, da quella copia non risulta. AVV. CACCIOLA -. Va beh, comunque noi ci riserviamo su questo, Presidente. TESTE LO GIUDICE -. Ma guardi, io so che stato registrato. PRESIDENTE -. S, s, ma noi stiamo raccogliendo le sue dichiarazioni, per dico da quella copia non risulta, quella una copia, pu darsi pure che una copia fatta in data antecedente a quella della registrazione, quindi

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

211

Societ Cooperativa ATHENA

non che sto dicendo che non c la registrazione, io non lo so se c, dico soltanto che non risulta. AVV. CACCIOLA -. Ma se c la possiamo facilmente mettere a disposizione. TESTE LO GIUDICE -. Se non registrava non aveva... PRESIDENTE -. S, va beh, ma le sto dicendo che da l non... AVV. CACCIOLA -. Lo Giudice, chiedo scusa, poi volevo sapere se quello lestratto conto della cooperativa, dove c quella evidenziazione in giallo. TESTE LO GIUDICE -. S, certamente. AVV. CACCIOLA -. Quello lestratto conto della cooperativa. TESTE LO GIUDICE -. S. AVV. CACCIOLA -. E l dove dice Pesce scritto a penna, significa che fa riferimento alla fattura... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, scusi. AVV. CACCIOLA -. Prego. P.M. DR.SSA PANTANO -. Siccome Pesce scritto a penna, allora la prima domanda: chi lha scritto a penna? AVV. CACCIOLA -. Esatto. P.M. DR.SSA PANTANO -. La seconda domanda... PRESIDENTE -. S, s, perfetto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Perch cos dove c scritto... PRESIDENTE -. Certo, certo, certo. P.M. DR.SSA PANTANO -. chiaro che dice s. PRESIDENTE -. Certo. AVV. CACCIOLA -. E allora chi ha scritto a penna? TESTE LO GIUDICE -. Questo lha scritto il mio ragioniere, che andato dal mio commercialista e ha visto... perch abbiamo chiesto quale assegno era, e c il numero sicuramente qua dellassegno, la valuta di quando lha cambiato e tutto, e Pesce Francesco lha scritto Paolillo Pasquale, che il mio ragioniere. PRESIDENTE -. Paolillo Pasquale. AVV. CACCIOLA -. Quindi quel pagamento in giallo corrisponde poi a quella fattura in copia? TESTE LO GIUDICE -. A questa fattura, e c un assegno che stato fatto e cambiato sicuramente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

212

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. CACCIOLA -. Okay. Non ho altre domande. PRESIDENTE -. Va bene. CONTROESAME PUBBLICO MINISTERO, DR.SSA PANTANO P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora signor Lo Giudice, innanzitutto Lei prima, rispondendo alle domande della Difesa, ha detto che dall89 che Lei presidente di una cooperativa. TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi loggetto sociale sia della Lo Giudice s.n.c., sia poi di questa cooperativa sempre rimasto invariato, cio avete sempre trattato agrumi nella... TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi Lei un imprenditore che possiamo definire noto nella zona della piana di Gioia Tauro. TESTE LO GIUDICE -. Certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Le volevo chiedere chi sono diciamo i suoi clienti, le persone da cui Lei acquista agrumi? Sono soltanto soggetti della piana o anche diciamo di altre zone della Calabria o addirittura del nostro territorio nazionale? TESTE LO GIUDICE -. Abbiamo produttori in Sicilia, in provincia di Patern, poi in Puglia, nella provincia di Lecce, Nard... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi diciamo avete una discreta clientela. TESTE LO GIUDICE -. S, abbiamo oltre 500 600 produttori. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quanti dipendenti ha lazienda? TESTE LO GIUDICE -. Nel periodo invernale siamo... circa 300 321 dipendenti sono. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quanti mediatori ha lazienda? TESTE LO GIUDICE -. Ma ce ne sono, in Sicilia ce ne ho uno, in Puglia... P.M. DR.SSA PANTANO -. E come si chiama quello della Sicilia? TESTE LO GIUDICE -. Randazzo Salvatore.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

213

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. E ascolti, il signor Randazzo Salvatore un mediatore iscritto nellalbo? Lei sa che esistono gli albi dei mediatori, no? TESTE LO GIUDICE -. Non lo so questo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lo sa. Comunque Lei ha un regolare contratto con il signor Randazzo Salvatore. TESTE LO GIUDICE -. No, perch non che lavoro tutto lanno, vado un mese, due mesi, cio adesso sono mi sembra quattro anni che non lavoriamo con la Sicilia. P.M. DR.SSA PANTANO -. Io le ho fatto la domanda adesso quanti mediatori ha lazienda? TESTE LO GIUDICE -. Adesso cha Salvatore Fiumara e poi c Pino Fiumara, un altro, e poi c mio cognato che pure mi d una mano ad acquistare merce. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi attualmente ha tre mediatori, TESTE LO GIUDICE -. S, per mio cognato non mediatore, uno che... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi due mediatori, due. TESTE LO GIUDICE -. Diciamo mediatori, che non che mi portano tutti il prodotto, qualche partita, perch tanti produttori a noi ci conoscono ormai, una vita che mi conoscono, e quindi pure io conosco a loro, e vado direttamente pure io, non che tutto il prodotto me lo portano i mediatori. P.M. DR.SSA PANTANO -. Appunto, no, qua che volevo appunto arrivare per lappunto, siccome mi ha detto che Lei un noto imprenditore, ora mi sta dicendo che ha due mediatori, le sto chiedendo questi due mediatori hanno un regolare contratto di mediazione, di procacciamento daffari per la... s o no? TESTE LO GIUDICE -. No, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. No. Senta, nel corso diciamo dello svolgimento della sua attivit quanti contratti di procacciamento daffari ha fatto Lei? TESTE LO GIUDICE -. Questo solo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi lunico Pesce Francesco classe 79.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

214

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. S, perch me lha detto lui, che dice che voleva fare questo contratto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ho capito. Quindi Lei lo sa che per poter fare questo tipo di lavoro bisogna essere iscritto allalbo, Lei lo sa? TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lo sa. Lei ha chiesto a Pesce Francesco se fosse iscritto allalbo? TESTE LO GIUDICE -. E lui per questo mi ha detto, che si voleva iscrivere allalbo per essere... P.M. DR.SSA PANTANO -. Non ci si pu iscrivere dopo, prima ci si iscrive, si abilitati e dopo si pu svolgere lattivit di lavoro. TESTE LO GIUDICE -. Per quando io gli ho fatto lassegno cera una Partita Iva e tutto mi ha dato. P.M. DR.SSA PANTANO -. S, ma io le ho chiesto quando Lei lha assunto Lei sapeva se Pesce Francesco fosse iscritto nellalbo dei mediatori? TESTE LO GIUDICE -. Mi ha detto che si iscriveva, non lo so. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi le ha detto che si iscriveva, quindi possiamo dire che regolari contratti di mediazione Lei ce lha avuto solo ed esclusivamente dall89 fino a oggi, soltanto col signor Pesce Francesco classe 79. TESTE LO GIUDICE -. E s, la verit questa. P.M. DR.SSA PANTANO -. Perfetto. Per quanto tempo ha svolto il signor Pesce Francesco classe 79 questa attivit di lavoro? TESTE LO GIUDICE -. Circa due anni, un anno e mezzo due anni. P.M. DR.SSA PANTANO -. E per un anno e mezzo e passa, perch abbiamo detto che il contratto, quel contratto lavete fatto nellaprile del 2010. TESTE LO GIUDICE -. S, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Lavorava come? TESTE LO GIUDICE -. Ma non che lavorava, lui quando... non che veniva a lavorare con me, lui andava in giro, quando trovava la partita, un produttore che voleva vendere, mi

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

215

Societ Cooperativa ATHENA

proponeva a me, io andavo a vedere se mi piaceva la merce, poi se cera laccordo giusto si faceva, senn no. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, ma io quello che voglio capire Lei un imprenditore... perch cio le cose devono avere anche un po di senso, Lei un imprenditore noto, no? Nella piana di Gioia Tauro, lha detto Lei. TESTE LO GIUDICE -. S, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non ha mai avuto mediatori... TESTE LO GIUDICE -. Ma come no? Ve lho detto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ah, li ha avuti? E no, glielo sto chiedendo, le ho detto prima possiamo dire che il primo... TESTE LO GIUDICE -. S, cera Scriva Antonio, uno che era prima, 15 anni fa; Mazzitelli... certo che ce n mediatori, qualcosa mi sembra che mi ha comprato pure il signor La Rosa, quello che entrato prima qua. P.M. DR.SSA PANTANO -. Le chiedo... TESTE LO GIUDICE -. Mi sembra, non... P.M. DR.SSA PANTANO -. Le chiedo chi sono gli imprenditori che evidentemente prima non la conoscevano e che grazie a Pesce Francesco son venuti in contatto con Lei. TESTE LO GIUDICE -. E stavo dicendo... P.M. DR.SSA PANTANO -. Perch se uno fa mediazione, evidentemente deve mettere... il rapporto di

TESTE LO GIUDICE -. Ma ve lo stavo dicendo... P.M. DR.SSA PANTANO -. La deve mettere in contatto con... TESTE LO GIUDICE -. S, ve lo dico... P.M. DR.SSA PANTANO -. ...gente con cui lavorato in precedenza, giusto o no? Lei non ha mai

TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. E chi sono? Mi faccia dei nomi. TESTE LO GIUDICE -. Capria Antonietta... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi comunque Lei con Capria Antonietta prima di Pesce Francesco non aveva mai avuto rapporti di... TESTE LO GIUDICE -. No, mi sembra di no, no, no, no, assolutamente. Caristina pure, azienda agricola Caristina,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

216

Societ Cooperativa ATHENA

De Bartolo Gaetano cera, poi chi cera? Caristina, De Bartolo... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi con queste persone Lei alla... TESTE LO GIUDICE -. Ma saranno una quindicina, ce lho detto prima. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindicina che non avevano mai lavorato con Lei prima dellintervento di Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. No, no, no. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ascolti, questi... TESTE LO GIUDICE -. E se avevano lavorato con me, non andavano da Pesce Francesco, venivano direttamente da me. P.M. DR.SSA PANTANO -. Appunto, questo sto cercando di capire, se esistono delle... TESTE LO GIUDICE -. No, no, assolutamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Se questa attivit di mediazione sia mai stata svolta. TESTE LO GIUDICE -. Se erano quei clienti miei non andavano da Pesce Francesco. P.M. DR.SSA PANTANO -. Appunto le sto chiedendo quindi sono tutte persone diciamo con cui Lei entrato in contatto grazie a Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Pu produrre documentazione di... innanzitutto in che periodo hanno acquistato da queste ditte? In quante circostanze? TESTE LO GIUDICE -. Allora, gli acquisti vengono da novembre fino ad aprile ogni anno, perch poi a fine aprile si chiude, non ce n pi agrumi. P.M. DR.SSA PANTANO -. E con la signora Capria Antonietta di San Ferdinando quante volte sono intercorsi dei rapporti commerciali grazie a Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Mi sembra due tre volte, non mi ricordo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Due - tre volte, quanto ha acquistato dalla signora Capria Antonietta? TESTE LO GIUDICE -. Come somma? Quanto ho acquistato come somma o come...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

217

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. Lei quanto ha acquistato, ha preso gli agrumi, no? TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Cosa ha preso? TESTE LO GIUDICE -. Due tre volte, due tre anni, dai, due anni, due anni mi sembra, perch la campagna si divide in novembre, per esempio 89 2000... allora, le campagne degli agrumi si dividono 2010 2011, 2009 2010, cos si divide la campagna. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi ha acquistato in due circostanze. TESTE LO GIUDICE -. E mi sembra di s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ha documentazione che attesta questi suoi acquisti? TESTE LO GIUDICE -. Ci sono le fatture, certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Senta, e dal signor Caristina... come ha detto che si chiama? Caristina di Rizziconi, Caristina... TESTE LO GIUDICE -. Azienda Agricola Caristina. P.M. DR.SSA PANTANO -. Di? TESTE LO GIUDICE -. Sono di Rizziconi questi. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma come si chiama dellazienda? il titolare

TESTE LO GIUDICE -. Mi sembra che lui si chiama... non vorrei dire una bugia per... De Marte mi sembra. P.M. DR.SSA PANTANO -. De Marte. TESTE LO GIUDICE -. Pi o meno s, De Marte. P.M. DR.SSA PANTANO -. Senta, Lei sa se con la signora Capria Antonietta il signor Pesce Francesco fosse parente? TESTE LO GIUDICE -. No, questo no. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lo sa. TESTE LO GIUDICE -. Per io non ho... P.M. DR.SSA PANTANO -. Ha documentazione anche che comprova il suo acquisto... TESTE LO GIUDICE -. Vi preciso pure che io il contratto lho fatto con il marito della signora Antonietta, non che... avvocato lui, perch in pensione sicuramente.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

218

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO acquista...

-.

Comunque

Lei

ha

documentazione

che

TESTE LO GIUDICE -. Certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi in automatico poi avr fatto anche... lavr anche dichiarata questa spesa, no? TESTE LO GIUDICE -. Ma certamente, certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Certamente, e ho capito, certamente, va bene. Senta, Lei quindi ha dato questo contratto con Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Posso chiedere come lo ha pagato e quanto lo pagava? Quanto lo pagava una volta che stato stipulato il contratto? TESTE LO GIUDICE -. Quante volte... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quanti soldi ha dato a seguito della stipulare regolare del contratto, quante circostanze ha pagato Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Allora ve lho detto prima, prima che lui si faceva il contratto... P.M. DR.SSA PANTANO -. E quello labbiamo capito, lo pagava laltra parte. TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Io le sto chiedendo il... TESTE LO GIUDICE -. E poi... P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi Lei in tutto quel periodo l non pagava, perch pagava il venditore. TESTE LO GIUDICE -. Non che pagava, sempre io pagavo, per se erano 20.000 euro, gli mettevo il 2% in pi al produttore, che poi se la vedeva con Pesce Francesco, se era 20.000 pi il 2% sarebbe 20.400 euro, se era 50.000 era 1.000 euro in pi. P.M. DR.SSA PANTANO -. Cio ho capito, faceva risultare che stava pagando di pi la merce, per poi parte di quel valore andava... TESTE LO GIUDICE -. Perch senn non lo potevo pagare io al signor Pesce. P.M. DR.SSA PANTANO -. Okay.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

219

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Come lo pagavo, in nero? P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi come avveniva questo transito di denaro da Lei al signor Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Ma quando si parlava con il produttore, io gli dicevo: Guarda che io se compro la partita devo aggiungere il 2% di pi sulla mediazione, per la mediazione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ho capito, le ho chiesto come veniva pagato, ho capito come... il calcolo lho capito. TESTE LO GIUDICE -. Come veniva pagato chi? P.M. DR.SSA PANTANO -. Come veniva pagato Pesce Francesco, in contanti prima? TESTE LO GIUDICE -. E non lo so, certamente... con il produttore vi ho detto che se la vedevano, non lo pagavo io prima. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lo pagava Lei, quindi non sa come... quindi in realt lo... TESTE LO GIUDICE -. Io gli faccio lassegno al produ... P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma scusi, ma in realt lavorava per Lei, perch lo pagava laltra persona? TESTE LO GIUDICE -. Ma perch i patti erano questi, quando... io gli dicevo, ve lho detto gi due volte, io praticamente al produttore gli dicevo: Se io compro la partita, non posso... io non posso togliere i soldi in nero. PRESIDENTE -. S, questo lha detto gi due volte e lha detto in maniera chiara, per la domanda del Pubblico Ministero unaltra, dice ma perch questo sistema... TESTE LO GIUDICE -. Perch noi non possiamo togliere i soldi in nero dalla cooperativa, signor Giudice. PRESIDENTE -. Ma che significa in nero? Non si potevano far risultare come dati a Francesco Pesce? TESTE LO GIUDICE -. E no, e come li facevo risultare a Francesco Pesce se non mi poteva fare la fattura? PRESIDENTE -. Ah, in questo senso, ho capito. Quindi il rapporto poi... il contatto che avete fatto era proprio perch cos si poteva...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

220

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Ma noi siamo una cooperativa, signor Giudice, io devo... PRESIDENTE -. S, s, no, ho capito, ho capito, adesso chiaro il discorso, cio dice: Io non potevo pagarlo, perch dovevo avere la fattura, e lui non avendo Partita Iva non mi poteva fare la fattura. TESTE LO GIUDICE -. Brava, e per questo il signor Pesce Francesco... P.M. DR.SSA PANTANO -. Allora che il guadagnano di Pesce Francesco avvenisse in nero, secondo quanto Lei ci sta raccontando, chiaro, le chiedo come, modalit, contanti o assegni? TESTE LO GIUDICE -. Come io pagavo al signor Pesce? P.M. DR.SSA PANTANO -. Prima, s, come riceveva il compenso... PRESIDENTE -. No, no, no, no, lui dice... AVV. CACCIOLA -. Ha spiegato, Presidente, lha spiegato diverse volte. PRESIDENTE -. No, no, lui dice che si accordavano quindi tutti e tre alla fine, con il produttore che vendeva a lui il prodotto... AVV. CACCIOLA -. Ed era il produttore che pagava. PRESIDENTE -. E quindi nel prezzo di acquisto veniva considerato il 2% in pi. P.M. DR.SSA PANTANO -. Perfetto. PRESIDENTE -. In modo tale che il produttore desse questa somma. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma siccome i soldi li dava lui al produttore... PRESIDENTE -. S, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Voglio sapere se lui... PRESIDENTE -. Al produttore, quindi non a Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. Al produttore... tutti i produttori nessuno viene pagato per contanti, qualche... se gli servono i 500 euro, 500 euro, senn tutti tramite assegni tranquillamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ho capito. TESTE LO GIUDICE -. O qualcuno pure con bonifico bancario.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

221

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. S, okay. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ho capito. Invece nel periodo in cui lui ce lha diciamo la Partita... Lei sa quand che se l aperta questa Partita Iva Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Signor Giudice, mica mi posso ricordare. P.M. DR.SSA PANTANO -. Non lo sa, per nel momento in cui viene stipulato il contratto di procacciamento. TESTE LO GIUDICE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi diciamo Lei a posto... TESTE LO GIUDICE -. E mi sembra che cera gi la Partita Iva, mi sembra, non mi ricorso. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quindi mi faccia capire, per stipulare un contratto di procacciamento ci vuole lapertura della Partita Iva da parte del mediatore? TESTE LO GIUDICE -. Non lo so, questo non lo so. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, non riesco a capire perch a un certo punto lo fate e prima non lo si fa. TESTE LO GIUDICE -. Quando lui aveva la Partita Iva... P.M. DR.SSA PANTANO -. Quando n prima n dopo Pesce Francesco iscritto nellalbo dei mediatori, cio non cambiato niente, questo voglio dire. PRESIDENTE -. Noi non sappiamo se iscritto nellalbo dei mediatori. AVV. CACCIOLA -. Come facciamo a dire che non iscritto, signor Pubblico Ministero? P.M. DR.SSA PANTANO -. Io lho chiesto... PRESIDENTE -. No, non lo sapeva. AVV. CACCIOLA -. Ah va beh, se lo chiediamo... P.M. DR.SSA PANTANO -. Non sapeva. PRESIDENTE -. Non lo sapeva, non lo sapeva. AVV. CACCIOLA -. Per ha spiegato anche questo, perch io ho fatto proprio questa domanda. TESTE LO GIUDICE -. Ma io non posso emettere un assegno, ci vuole la Partita Iva. AVV. CACCIOLA -. Scusi signor Lo Giudice... TESTE LO GIUDICE -. Signor Giudice, io se cho una Partita Iva posso emettere un assegno, senn come lo faccio a...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

222

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Va bene, va bene. AVV. CACCIOLA -. S, questo lha spiegato. PRESIDENTE -. Va bene, s. AVV. CACCIOLA -. La domanda glielho fatta io al Presidente, se vogliamo tornare sulle stesse domande prego, non ci sono problemi. PRESIDENTE -. No, no, no, ma questo... AVV. CACCIOLA -. Per la domanda lavevo fatta io e il teste aveva risposto in questi termini: Me lha chiesto Pesce Francesco. PRESIDENTE -. S, s, s, lha detto. AVV. CACCIOLA -. Per regolarizzare la sua posizione. P.M. DR.SSA PANTANO -. Perfetto, ho capito. AVV. CACCIOLA -. Ora vogliamo tornare? La possiamo fare mille volte la domanda. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quante volte, dopo la stipula del contratto, Lei ha dato soldi a Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Una volta sola, una volta sola. PRESIDENTE -. Con assegno? TESTE LO GIUDICE -. S, lassegno e mi sembra 5 600 euro contanti. P.M. DR.SSA PANTANO -. E lassegno di quantera? Limporto se lo ricorda? TESTE LO GIUDICE -. 8.000 euro, certo. PRESIDENTE -. Ed quello di cui l abbiamo avuto... TESTE LO GIUDICE -. S, s, s, s, certamente. PRESIDENTE -. ...quellestratto conto... TESTE LO GIUDICE -. E mi sembra che dellUnicredit di qua, di Palmi, quindi si pu pure vedere se lassegno per... PRESIDENTE -. Ed era intestato a Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. A Pesce Francesco, certamente. PRESIDENTE -. Ed lassegno diciamo in relazione al quale era stata emessa quella fattura. TESTE LO GIUDICE -. Certamente. P.M. DR.SSA PANTANO -. In relazione a quale diciamo attivit viene emesso questo assegno di 8.000 euro per Pesce

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

223

Societ Cooperativa ATHENA

Francesco? Cio qual era la mediazione a monte? Cio Lei cosa stava pagando qua? TESTE LO GIUDICE -. Le mediazioni dei produttori. PRESIDENTE -. S, ma quali? P.M. DR.SSA PANTANO -. Le sto chiedendo quali. PRESIDENTE -. Quali? Cio abbiamo capito che questa era la provvi... TESTE LO GIUDICE -. E quelli di Caristina... PRESIDENTE -. Era la provvigione. TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Ma la provvigione per quale affare? Se se lo ricorda. TESTE LO GIUDICE -. Sempre di Caristina, di De Bartolo, di... PRESIDENTE -. Quindi erano pi provvigioni, per dire. TESTE LO GIUDICE -. Certamente, sono dieci quindici provvigioni, venti, di produttori che mi ha portato. P.M. DR.SSA PANTANO -. E quindi quali sono questi due... perch noi dobbiamo verificare, allora il discorso... TESTE LO GIUDICE -. Vo ho detto se li volete ve li fa... io adesso non vi posso dire. P.M. DR.SSA PANTANO -. Siccome qua c un importo di... c un assegno... TESTE LO GIUDICE -. 8.000 euro. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ecco, e poi... TESTE LO GIUDICE -. 8.600... P.M. DR.SSA PANTANO -. Pero questa qui unannotazione fatta a penna, perch noi possiamo verificare che effettivamente diciamo a quellimporto corrisponde diciamo il pagamento, che la provvigione per determinati lavori, vorremmo capire quali sono i lavori. TESTE LO GIUDICE -. Chiedo in banca e mi faccio dare le copie. PRESIDENTE -. No, basta soltanto vedere se c un assegno intestato a Pesce Francesco. TESTE LO GIUDICE -. Esatto. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ma no, ma lassegno a Pesce Francesco ci pu essere intestato, rapporto di lavoro. che non prova che ci sia un

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

224

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. E s, per non credo che si possa provare... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, si pu provare se lui mi produce la documentazione, io faccio il 2 3%... TESTE LO GIUDICE -. Ma signor Giudice, ma non che riportavo... l c pure il numero dellassegno, ma stiamo scherzando? PRESIDENTE -. Perch voglio dire allora si dovrebbe capire qual la... cio... P.M. DR.SSA PANTANO -. Laffare, perch lassegno potrebbe essere intestata a Pesce Francesco, ma non prova... PRESIDENTE -. S, ho capito, per a noi serve quello, perch non che... voglio dire dovrebbe spiegare perch allora questi 8.000 euro, se c un assegno intestato a Pesce Francesco dovremmo capire perch, lui ci sta dicendo erano le provvigioni per una serie di mediazioni che aveva svolto con diversi produttori, questo ci sta dicendo, no? TESTE LO GIUDICE -. E qui adesso che mi ricordo cho pure qualcosa scritto dei produttori, che mi aveva fatto un promemoria, di tutti non ce lho, per vi posso dire Capria Antonietta... PRESIDENTE -. Che cos quello, un foglietto... TESTE LO GIUDICE -. Un foglietto di carta. PRESIDENTE -. Ma dico un appunto che ha preso Lei? TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Che cos? TESTE LO GIUDICE -. S, s, appunto mio. PRESIDENTE -. No, per capire se posso autorizzarla a... TESTE LO GIUDICE -. S, certamente. PRESIDENTE -. A consultarla. TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. S, certamente, va beh, un suo intercalare, ho capito. AVV. CACCIOLA -. No, voleva... TESTE LO GIUDICE -. E s, perch questo... PRESIDENTE -. Certamente lo devo dire io, se va bene, ha

capito? AVV. CACCIOLA -. Voleva dire che erano appunti suoi.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

225

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. S, ho capito, ho capito, va bene. TESTE LO GIUDICE -. Allora poi abbiamo Azienda Agricola Caristina, De Bartolo Gaetano, Alessi Antonio, Campisi Francesco, Azienda Agricola Tripodi Francesco, Zangari Giuseppe, Luciano Amedeo, Barbalace Carlo, e basta. P.M. DR.SSA PANTANO -. Okay. PRESIDENTE -. Allora questi sono, scusi Pubblico Ministero, giusto per chiarire, allora questi sono i produttori che... TESTE LO GIUDICE -. Ma non sono tutti, attenzione. PRESIDENTE -. Una parte dei produttori da cui acquistato del prodotto. Lei ha

TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Nella fattispecie agrumi o cocomeri insomma. TESTE LO GIUDICE -. S, s. PRESIDENTE -. Quello che Lei acquistava solitamente, grazie allopera di mediazione di Pesce Francesco? TESTE LO GIUDICE -. Certamente. PRESIDENTE -. E quindi quellassegno di 8.000 riferisce alle provvigioni per questi affari? euro si

TESTE LO GIUDICE -. S. PRESIDENTE -. Va beh, ha dato dei nomi, non so se... P.M. DR.SSA PANTANO -. S, s, poi magari se produce anche la documentazione meglio. PRESIDENTE -. Va bene, va bene. P.M. DR.SSA PANTANO -. Altra domanda. TESTE LO GIUDICE -. Prego. P.M. DR.SSA PANTANO -. Queste persone invece che adesso le fanno da mediatore, Lei dice per non abbiamo un contratto, Lei come fa a pagarli? TESTE LO GIUDICE -. Sempre con lo stesso metodo. P.M. DR.SSA PANTANO -. Ah, con lo stesso metodo che aveva adoperato allepoca per... TESTE LO GIUDICE -. E certamente, come li pago? P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene, nessun'altra domanda. PRESIDENTE -. Ci sono domande? E allora pu andare, grazie, buonasera.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

226

Societ Cooperativa ATHENA

TESTE LO GIUDICE -. Okay, grazie, buonasera. * * * * * * PRESIDENTE -. Era lultimo, Avvocato? AVV. CACCIOLA -. S, s, per quanto mi riguarda s. PRESIDENTE -. Era lultimo, s, e allora dobbiamo un poco ora fare il punto della situazione. AVV. MANNO -. Presidente chiedo scusa. PRESIDENTE -. Avvocato De Luca, s. AVV. DE LUCA -. LAvvocato Malvaso mi ha chiesto la cortesia di rappresentare una circostanza al Tribunale, si tratta di un teste previsto per giorno 30. PRESIDENTE -. S. AVV. DE LUCA -. Aliberti Lucio, ecco, lAvvocato... PRESIDENTE -. Aliberti Lucio sarebbe imputato di reato connesso. TESTE LO GIUDICE -. S, ed detenuto, lAvvocato Malvaso si era dimenticato di rappresentare questa circostanza. PRESIDENTE -. Ma dov detenuto? TESTE LO GIUDICE -. A Santa Maria Capua Vetere dovrebbe essere. PRESIDENTE -. E possiamo disporre la videoconferenza per Aliberti Lucio, va bene? AVV. DE LUCA -. Va bene. PRESIDENTE -. Per giorno 30? AVV. DE LUCA -. S, giorno 30. PRESIDENTE -. Disporremo la videoconferenza. AVV. DE LUCA -. Grazie. PRESIDENTE -. Cos evitiamo questa traduzione, va bene? Per credo che dovessimo ora un pochino fare il punto sui testi che non si erano presentati, per capire cosa dovevamo o volevamo fare, no? Allora sto prendendo piano piano... la lista Paparatti labbiamo esaurita tutta, vero? Perfetto. La lista di Pesce Francesco, quindi lAvvocato Cacciola... AVV. CACCIOLA -. Rimane impregiudicata solo quella posizione di Petracca.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

227

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Di Petracca, Petracca chi ? AVV. CACCIOLA -. Quel datore di lavoro che avrebbe assunto... PRESIDENTE -. S, s, ma perch non lha... non abbiamo la prova mi ha detto. AVV. CACCIOLA -. No, abbiamo la prova che lindirizzo sconosciuto. PRESIDENTE -. S. AVV. CACCIOLA -. Nel senso che abbiamo sbagliato indirizzo. PRESIDENTE -. Perfetto, quindi non abbiamo la prova che ha ricevuto la notifica. AVV. CACCIOLA -. Per anche qua se daccordo il Pubblico Ministero, appena porteremo la documentazione potremmo acquisire la documentazione e rinunziare al teste. PRESIDENTE -. Ma bisogna capire che... P.M. DR.SSA PANTANO -. No, secondo me su questo qua meglio sentirlo onestamente, questo datore di lavoro. PRESIDENTE -. E allora questo qua, Avvocato... AVV. CACCIOLA -. S, va bene. PRESIDENTE -. Dobbiamo citarlo per la prossima volta, oggi ne abbiamo 20, per il 30? Il 31, per il 31 Avvocato. AVV. CACCIOLA -. 31 venerd prossimo? PRESIDENTE -. No, marted dellaltra settimana. AVV. CACCIOLA -. Ah, marted, s, s, perfetto. PRESIDENTE -. Per il 31. AVV. CACCIOLA -. 31, okay. PRESIDENTE -. Va bene? Quindi Lei si attivi per favore. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, s. PRESIDENTE -. Faccia le ricerche che deve fare per rendere possibile la citazione, senn poi eventualmente provvederemo... P.M. DR.SSA PANTANO -. Per il 23 sono confermati tutti i testi indicati, quindi non ci sono variazioni. PRESIDENTE -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Okay. PRESIDENTE -. Pubblico Ministero, magari ne parliamo dopo, intanto voglio concludere questo discorso dei testi oggi assenti.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

228

Societ Cooperativa ATHENA

P.M. DR.SSA PANTANO -. S, s. PRESIDENTE -. Allora Petracca citato, quindi da citare per ludienza del 31, va bene? AVV. CACCIOLA -. S. PRESIDENTE -. Ed uno. Poi lista Cacciola, Raso Giuseppe abbiamo gi visto, abbiamo sentito... AVV. CACCIOLA -. Esaurito tutto. PRESIDENTE -. Esaurito. AVV. CACCIOLA -. S, s, s, s. PRESIDENTE -. Perfetto, quindi questa esaurita. AVV. CACCIOLA -. Non abbiamo altro. PRESIDENTE -. Va bene. Poi lista per Varr dellAvvocato Morace, dov lAvvocato Infantino? Ci sono io. PRESIDENTE -. Ah eccolo l, s, come siamo combinati, Avvocato? AVV. INFANTINO -. Niente, noi abbiamo oggi esaurito il nostro compito, abbiamo rinunciato col consenso dellufficio di Procura al teste Nucera. PRESIDENTE -. S. AVV. INFANTINO -. Abbiamo sentito gli altri tre, e... PRESIDENTE -. Allora, Nucera rinunciato, vero? AVV. INFANTINO -. S, s, s. PRESIDENTE -. Quindi revocato. AVV. INFANTINO -. Gi rinunciato e revocato. PRESIDENTE -. Gi revocato, perfetto. AVV. INFANTINO -. E poi abbiamo gi in programma ulteriori tre testi per ludienza di luned. PRESIDENTE -. Va bene, siamo a posto. Poi Avvocato Fiorella mi pare che abbiamo esaurito tutto pure, se n andato, s, abbiamo esaurito. Poi lista Lucia Claudio, lAvvocato Saldarini... AVV. SALDARINI -. S, Presidente. PRESIDENTE -. Allora Avvocato, che dobbiamo fare qua? Chi ci resta? AVV. SALDARINI -. Dunque, mi manca soltanto Pompeo Luigi. PRESIDENTE -. Pompeo Luigi.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

229

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. S. PRESIDENTE -. Che comune ad altre liste pure. AVV. SALDARINI -. S, che come le dicevo ho citato, ma mi tornata la raccomandata in quanto trasferito. PRESIDENTE -. S. AVV. SALDARINI -. Allora io chiaramente insisterei per ricitarlo. PRESIDENTE -. S. AVV. SALDARINI -. Poi non so se il Tribunale magari vuole sostenermi nella ricerca del soggetto, visto che non so quanto sia facile per me, io posso provare con il Comune di Milano, per forse sarebbe opportuna la citazione anche da parte del Tribunale, anche sulla scorta delle informazioni che abbiamo avuto oggi. PRESIDENTE -. La difficolt... magari appunto disponiamo che sia citato dalla Polizia Giudiziaria previe ricerche, va bene? Luigi Pompeo, nato a Crotone il 23 agosto 1975, residente a Milano, via del Danubio no, perch non lindirizzo, vero? AVV. SALDARINI -. No, produco questa cartolina... PRESIDENTE -. Ha fatto una anagrafico, Avvocato? AVV. SALDARINI -. No, io ho preso lindirizzo che risultava in atti, abbastanza recente, perch avevamo fatto un accertamento alla Questura di Reggio Calabria, attraverso il teste pure citato dalla Difesa Manno. P.M. DR.SSA PANTANO -. Vitagliano. PRESIDENTE -. S, s. AVV. SALDARINI -. Che era recente, quindi mi pareva di avere una certa certezza, ma cos non stato. PRESIDENTE -. Va bene, va bene, disponiamo con la P.G., dai. Anche questo per il 31. Potrebbe essere detenuto? (ndt, voci fuori microfono). PRESIDENTE -. Se detenuto... facciamo questa ricerca, se detenuto si dispone la videoconferenza, va bene? Poi abbiamo la lista di Giovinazzo Rocco, mi pare che questa esaurita. Poi Marcello... la lista di Pesce Giuseppe, Ravese

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

230

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. INFANTINO -. Presidente, chiedo scusa se mi permetto. PRESIDENTE -. S. AVV. INFANTINO -. Io sono interessato allaudizione del teste che in precedenza ha ricitato per il 31, possibile... PRESIDENTE -. Quale, Pompeo? AVV. INFANTINO -. Pompeo. possibile unaltra data? PRESIDENTE -. Ma Avvocato... AVV. INFANTINO -. Perch io il 30 e il 31 sono assolutamente... ora se non vi fossero gi tanti altri testi programmati per quella udienza per carit, non avrei detto nulla, anche la prima utile, che non so quale sar, quando il Tribunale decider di rinviare il processo. PRESIDENTE -. La facciamo il primo agosto, se volete, una? AVV. INFANTINO -. Presidente, posso dirle di no? PRESIDENTE -. No, dico se volete... cos per stringere. AVV. INFANTINO -. Presidente, io sono costretto a... PRESIDENTE -. Avvocato, 30 e 31 ha detto? E perch non... ma dove lo metto? AVV. INFANTINO -. Anche alla prima utile, se per gli altri colleghi non ci sono problemi, a settembre, quella che decider il Tribunale. PRESIDENTE -. Ma io non so a settembre come saremo combinati ancora, cio voglio dire pensavo di programmare per ora. AVV. INFANTINO -. (inc. fuori microfono). PRESIDENTE -. S, no, no... Vediamo il 24 di luglio, per... AVV. INFANTINO -. Il 24 sono a disposizione del Tribunale, non... PRESIDENTE -. Oggi 20, no, non ce la possiamo fare. Avvocato, il suo codifensore chi ? AVV. SALDARINI -. Per quanto riguarda la posizione di Lucia, il teste Pompeo sono io, lAvvocato Saldarini. PRESIDENTE -. S, no, il suo codifensore per... perch Lei ha interesse a sentirlo per? Ah, sempre Lucia. E non c lAvvocato Saldarini il 30? AVV. SALDARINI -. Certo che ci sono. PRESIDENTE -. Il 30 o il 31? Quando abbiamo detto? Il 31, Avvocato Saldarini, dai, che ci diamo il...

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

231

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. SALDARINI -. Ci facciamo gli auguri per le vacanze estive. PRESIDENTE -. Di buone vacanze. Avvocato Infantino sentiremo la sua mancanza, ma insomma... AVV. INFANTINO -. No, la collega far sicuramente meglio di me. PRESIDENTE -. No, che centra? sempre una gradita presenza la sua. Allora 31 luglio. Va bene, andiamo avanti. Allora Ravese Marcello abbiamo detto che... questo signore stato citato, Avvocato? AVV. DE LUCA -. Accompagnamento coattivo, Presidente, per il 23 luglio. PRESIDENTE -. Bene, bene, perfetto. AVV. CACCIOLA -. Per noi abbiamo rinunciato gi come lista Pesce Giuseppe. PRESIDENTE -. Siamo daccordo, siamo daccordo, quindi va bene. Poi c Ferraro Angela, lAvvocato Giunta andato via, che ci aveva detto lAvvocato Giunta? AVV. PARISI -. Presidente, cera la giustificazione del Dottore... PRESIDENTE -. S, di Motta. AVV. PARISI -. Motta, s. Mentre per quanto riguarda il Dottore Piccinini non era tornata indietro la cartolina. PRESIDENTE -. Va bene, allora visto che il Dottore Motta lo riteniamo giustificato, si faccia sapere e si citi comunque tempestivamente per ludienza del 31. AVV. PARISI -. Perfetto. PRESIDENTE -. Va bene? AVV. PARISI -. Presidente chiedo scusa, sempre perch riguarda lAvvocato Giunta, stessa cosa la facciamo per gli altri due testimoni di Ferraro Giuseppe che non abbiamo rintracciato? PRESIDENTE -. S, s, s, s, facciamo cos, va bene? AVV. PARISI -. Vuole che le fornisco le lettere tornate indietro o non vale la pena? PRESIDENTE -. No, Avvocato, se dice che non... AVV. PARISI -. S, sono tornate indietro.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

232

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Va bene. AVV. PARISI -. Una sconosciuto e una trasferito. PRESIDENTE -. Va bene. Poi Avvocato Manno, quindi Pompeo lo sentiremo abbiamo detto il 31. AVV. MANNO -. S, s, certo. PRESIDENTE -. S, e poi chi altro aveva Lei? AVV. MANNO -. Cera il Maggiore Vitagliano che come rappresentavo a inizio udienza stato trasferito presso il Comando di Aversa. PRESIDENTE -. S. AVV. MANNO -. E quindi io chiedo di essere autorizzata a ricitarlo, e se mi dice quando io provveder tempestivamente. PRESIDENTE -. Ce la facciamo per il 30 o il 31? AVV. MANNO -. Guardi, io la citazione la posso fare anche domani. PRESIDENTE -. Subito. AVV. MANNO -. Per consideriamo la domenica di mezzo, partir luned, potremmo anche farcela, possiamo fare un tentativo Presidente. PRESIDENTE -. Un tentativo lo facciamo, Avvocato, va bene? AVV. MANNO -. Va bene. PRESIDENTE -. Quindi diciamo il 31 pure questo? AVV. MANNO -. Il 30 o il 31? PRESIDENTE -. Quando vuole Lei. AVV. MANNO -. Forse meglio il 31, perch cos c anche la collega che ha interesse. PRESIDENTE -. Il 31, il 31. AVV. MANNO -. Ecco, facciamo il 31, grazie. PRESIDENTE -. Va bene. E abbiamo finito. P.M. DR.SSA PANTANO -. Presidente, su questa documentazione... PRESIDENTE -. Il Pubblico Ministero voleva sapere se per ludienza prossima, quindi questa del 23, se sono confermati i testi che dovevamo sentire, Avvocato De Luca, confermato, no? AVV. DE LUCA -. confermato. Presidente, io le volevo solo segnalare che per ludienza del 31 luglio abbiamo citato

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

233

Societ Cooperativa ATHENA

il responsabile del Sert di Polistena, si tratta di un teste inserito nella lista presentata dallAvvocato Domanico nellinteresse di Pesce Francesco 84. PRESIDENTE -. S. AVV. DE LUCA -. Chiaramente, come Lei ricorder, la collega Domanico stata revocata in corso dopera. PRESIDENTE -. S, s. AVV. DE LUCA -. Quindi labbiamo citato noi. PRESIDENTE -. Va bene. AVV. DE LUCA -. Per ludienza del 31 luglio. PRESIDENTE -. Va bene, va bene, daccordo. E allora la riserva su quella acquisizione della documentazione dellAvvocato Paparatti... AVV. PAPARATTI -. S, peraltro le volevo chiedere poich ho prodotto due copie, perch una fungerebbe da originale e una da copia... PRESIDENTE -. S, s. AVV. PAPARATTI -. Se per Voi non un problema, se mi potevo prendere almeno la copia. PRESIDENTE -. Quello che vuole si pu prendere. AVV. PAPARATTI -. Loriginale, lascio le copie al... PRESIDENTE -. Le copie, naturalmente con quella precisazione che la data di registrazione del contratto 2002, perch dalla copia risultava 2012 comunque. AVV. PAPARATTI -. No dalla copia, dallelenco che ho fatto io, dal prospetto che ho fatto io degli allegati, ha capito? PRESIDENTE -. Ah, ecco. AVV. PAPARATTI -. Nellindici risultava, per un refuso di stampa. PRESIDENTE -. Ah no, no, pensavo che si leggeva male... AVV. PAPARATTI -. No, dal timbro proprio 2002. PRESIDENTE -. Io avevo capito che era la copia in cui si leggeva male. AVV. PAPARATTI -. No, no. PRESIDENTE -. Non capivo come si poteva... AVV. PAPARATTI -. Lerrore stato solo nellindice. PRESIDENTE -. Chiarito.

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

234

Societ Cooperativa ATHENA

AVV. PAPARATTI -. Perch il Pubblico Ministero ha letto solo lindice, ecco qual ... PRESIDENTE -. Chiarito, chiarito, va bene. AVV. PAPARATTI -. Quindi posso ritirare allora gli originali? PRESIDENTE -. S, s, s, ci lascia le copie Avvocato, cos noi le controlliamo e va bene. AVV. SALDARINI -. Presidente scusi, cera ancora una riserva. PRESIDENTE -. S, su che cosa? AVV. SALDARINI -. Che il Pubblico Ministero avrebbe dovuto sciogliere in relazione alla mia rinuncia a tutti gli altri testi della Polizia Tributaria, ad eccezione di quelli che abbiamo ascoltato. PRESIDENTE -. S, s. P.M. DR.SSA PANTANO -. Quelli di Milano? AVV. SALDARINI -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. S, vanno bene, rinunciamo. PRESIDENTE -. Quindi allora possiamo revocarli. AVV. SALDARINI -. S. P.M. DR.SSA PANTANO -. Presidente chiedo scusa, ma non li producono in originale i documenti? AVV. PAPARATTI -. Io esibivo gli originali e producevo le copie, a dimostrazione che le copie sono proprio la copia delloriginale, per siccome non ho altro materiale... al limite mi posso fare parte diligente a produrle unaltra copia. PRESIDENTE -. Una copia autentica caso mai, Avvocato. AVV. PAPARATTI -. Allora vi lascio... P.M. DR.SSA PANTANO -. Secondo me conviene che Lei lasci... PRESIDENTE -. Una copia autentica, Avvocato, deve produrre, va bene? Voglio dire se c contestazione. P.M. DR.SSA PANTANO -. No, no, contestazione no, per una questione formale di... PRESIDENTE -. Lautentica non la facciamo noi, noi non possiamo... AVV. PAPARATTI -. (inc. fuori microfono).

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

235

Societ Cooperativa ATHENA

PRESIDENTE -. Allora o ci lascia gli originali, o se c contestazione deve farsi fare una copia autentica da chi autentica gli atti. AVV. PAPARATTI -. Ora non si fa pi lautentica. PRESIDENTE -. Non si fa pi? Da quando non si fa? AVV. PAPARATTI -. Lufficio dello Stato Civile sicuramente non la fa, bisogna andare da un notaio. P.M. DR.SSA PANTANO -. Presidente in realt non che io metto in discussione che le due copie non siano conformi, non questa la cosa, assolutamente non quello, secondo me per la validit diciamo del documento, per la piena utilizzabilit, e ci vogliono o gli originali o la copia conforme, ma lo dico per Lei, non... e quindi per lutilizzabilit loro, altrimenti... AVV. PAPARATTI -. Io posso lasciare questi qui... allora lascio questi originali. P.M. DR.SSA PANTANO -. Secondo me deve lasciare gli originali e si prende Lei la copia. PRESIDENTE -. Va bene. P.M. DR.SSA PANTANO -. Presidente, soltanto una cosa, perch non perdiate gli atti prodotti, cio il contratto di procacciamento e questa fattura non ci sono assolutamente opposizioni, c una opposizione, veda Lei se... PRESIDENTE -. Ah, per quella cosa, no, la acquisiamo e naturalmente... P.M. DR.SSA PANTANO -. Perch c unannotazione a nome Pesce Francesco che non sappiamo chi lha messa, solo questo. PRESIDENTE -. Noi la acquisiamo, naturalmente poi un problema di valutazione dellefficacia probatoria insomma di quel... alla luce anche di quello che ha spiegato il teste insomma si vedr, va bene? P.M. DR.SSA PANTANO -. Va bene. PRESIDENTE -. Piuttosto volevo dire che in relazione alla lista dellAvvocato Saldarini dobbiamo revocare lammissione... Si revoca, su richiesta dellAvvocato Saldarini, e con il consenso del Pubblico Ministero, lammissione dei testi indicati al numero 4 della lista,

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

236

Societ Cooperativa ATHENA

fatta eccezione ovviamente per i due che abbiamo sentito oggi, e cio i Marescialli Batti e Deramo. Bene, pensate che possa bastare per stasera? S, va bene, e allora ci salutiamo e ci vediamo luned, va bene? AVV. INFANTINO -. Pu autorizzare limputata agli arresti domiciliare e laltra imputata a un breve saluto ai familiari? Grazie. PRESIDENTE -. Autorizzati. Una buona serata a tutti, ludienza tolta.

Il presente verbale, prima dellupload a Portale Giustizia per la documentazione e certificazione finale del computo dei caratteri, risulta composto da un numero parziale di caratteri incluso gli spazi pari a: 395225 Il presente verbale stato redatto a cura di Societ Cooperativa ATHENA L'ausiliario tecnico: Sig.ra Perna Angela Il redattore: Rev. Ventra Vincenzo Rev. Ventra Vincenzo ____________________

N. R.G. TRIB. 819/11 - R.G.N.R.4302/06 - 20/07/2012 c/ARMELI SIGNORINO + 63

237