Sei sulla pagina 1di 1

NOINONSIAMOAGITATI:SOETRENICASOSCASSATI!!!

E da mesi sotto gli occhi di tutti che il trasporto pubblico in Campania sullorlo del collasso. Ridotti stanziamenti dal Governo alla Regione e di conseguenza alle aziende, nonch allegre passateerecentigestioni,lostannoriducendoallumicino.AnchelaCircumvesuvianahadovuto cedere. Pochi soldi e debiti con le ditte che provvedevano alla manutenzione e alla fornitura di ricambihannofattoscheilparcorotabileefficientefossesemprepiesiguo.Ormaimoltomeno dellametdeitreniingradodiviaggiare,ediquestibuonapartenonrispondepiaiprescritti standarddisicurezza.Ilrisultatocheaumentanodigiornoingiornolesoppressionidellecorse. Inoltreilclimadiconflittualittraaziendaelavoratorinonaiuta;infattisistacercandodioperare un ulteriore recupero sul personale di macchina e viaggiante, aggravandone limpegno di lavoro masgravandonenelcontempolaretribuzione.Giloscorsoannolabustapagafualleggeritadi 150/200elacosanonfunpubblicizzatanpubblicatasuigiornali,mentredaqualchegiorno stata riportata dai giornali la notizia che i macchinisti pretenderebbero circa 300 di aumento. CIO NON CORRISPONDE AL VERO! Se anche fosse vero, questa cifra non farebbe che ricompensare i lavoratori di quello che hanno perso un anno fa, nel silenzio e nellindifferenza totaleditutti.Questacifrainoltrerappresentapartediquellocheilavoratoricirimetterannosesi avranno le modifiche che lazienda cerca di operare, quindi non di aumento si tratta ma di recupero di quello che verrebbe sottratto al lavoratore certo che cos la cosa non sembra poi tanto brutta Ma la cosa pi risibile che si cerchi di far passare come colpa dei dipendenti il disagiochestasubendolutenzadamesi.Certo,percepireinritardo(oarate)lostipendiononfa piacere,mapocoonullacentracollavoraresumacchinepocoaffidabilienonrispondentipiai prescritti criteri di sicurezza ed efficienza. Quindi noi chiediamo ai clienti di informarsi e non credereallenotiziemanipolateoartatamentediffusepercolpevolizzareilpersonaleescagliargli controlutenza.

NOINONCISTIAMO!!!
Chesisappia,chelesoppressionidellecorsesonodovuteallamancanzadeicriteriedellenormedi sicurezzachesonoprescritteeindispensabiliperfarviaggiareuntrenoenonallagitazionedelpersonale chequaloracifossesarebberivoltaalcontenziosoversoiprovvedimentiaziendalienoncertamente allapenalizzazionedelviaggiatore.IndefinitivanoilavoratoridellaCircumvesuvianaribadiamoche:

NOINONSIAMOAGITATI:SOETRENICASOSCASSATI!!!

Napoli,11novembre2012LavoratoriCircumvesuviana