Sei sulla pagina 1di 2

tel.

039/2807511 039/2807521

LE MULTINAZIONALI SCELGONO LA BRIANZA


Dopo Milano, Monza e Brianza la provincia lombarda con la maggiore concentrazione di imprese a partecipazione estera: 340 imprese tra industria, commercio allingrosso e servizi (8,2% del totale regionale). In un anno lexport cresce di pi a Padova (+8,0%), Firenze (+6,7%), Verona (+6,4%), Bergamo (+6,3%) , Milano (+6,1%) e Monza e Brianza (5,7%)
Monza, 12 ottobre 2012 Le multinazionali scelgono la Brianza per lavorare. Dopo Milano, Monza e Brianza la provincia lombarda con la maggiore concentrazione di imprese a partecipazione estera: complessivamente 340 imprese tra industria, commercio allingrosso e servizi. Il dato rappresenta l8,2% del totale regionale e segue Milano che conta 2896 imprese (69,7%). Monza stacca Varese dove lavorano 201 imprese a partecipazione estera, Bergamo (190), Brescia (185) e Como (111). Un feeling quello di Monza e Brianza per lestero che dimostrato anche dalla variazione annuale di export e interscambio, che registrano rispettivamente +5,7% e +2,8%. Prendendo in considerazione i territori con il maggior numero di imprese e con i pi consistenti flussi di interscambio commerciale, Monza e Brianza si colloca al sesto posto nella variazione dellexport dopo Padova (+8,0%), Firenze (+6,7%), Verona (+6,4%), Bergamo (+6,3%) e Milano (+6,1%). quanto emerge da elaborazioni dellUfficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat-Coeweb, Registro Imprese, banca dati Reprint, R&P Politecnico di Milano.
Imprese lombarde a partecipazione estera nei settori dellindustria, del commercio allingrosso e dei servizi alle imprese e per provincia al 01/01/2012 IMPRESE DIPENDENTI % % N. N. 4,6 7,2 190 29.719 Bergamo 4,5 3,0 185 12.579 Brescia 2,7 2,0 111 8.265 Como 1,1 1,0 46 4.162 Cremona 1,5 0,9 61 3.621 Lecco 0,7 0,6 30 2.562 Lodi 0,9 1,3 39 5.343 Mantova 69,7 69,3 2896 286.467 Milano 8,2 9,0 340 37.338 Monza e Brianza 1,1 0,6 47 2.408 Pavia 0,1 0,2 6 913 Sondrio 4,8 4,9 201 20.189 Varese 100,0 100,0 4152 413.566 Lombardia Fonte: Banca dati Reprint, R&P- Politecnico di Milano

Variazione percentuale interscambio ed export (gennaio-giugno 2001/2012) per province con maggior numero di imprese e maggior interscambio commerciale variazione % 2011/12

Territorio

export interscambio Milano 6,1% -3,0% Roma -5,5% -4,8% Torino 4,4% -1,7% Vicenza 3,8% -1,0% Bergamo 6,3% 0,5% Brescia 0,9% -5,7% Verona 6,4% -6,4% Bologna 2,5% -1,5% Treviso -8,3% -10,2% Modena 3,8% -0,7% Padova 8,0% -0,8% Monza e della Brianza 5,7% 2,8% Firenze 6,7% 1,6% Napoli 1,0% -9,6% Genova -3,7% -3,1% Cuneo 0,9% 0,1% Venezia 0,6% 2,7% Fonte: Elaborazione dellUfficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza su dati Istat Coeweb