Sei sulla pagina 1di 1

ALLORA , ORA

Ho rinunciato a tutto , eppur padrone non sono ancora di me stesso. Fantasia credere che , perso tutto , lasciato tutto , pi libero sarei divenuto . Schiavo sono sempre dei ricordi ora tristi , allora lieti e soavi . Non pi parole , idee poche , confuse , la mente impazzita , il cuore spezzato , frantumato , gronda sangue , non c' pi dolore la morte , forse del' anima , giunta . Non piango , non soffro , non sento , non provo nulla , anche la lingua ormai secca non suono , non lamento declina .