Sei sulla pagina 1di 12

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Mattia Lualdi

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?


Scopri i Segnali che ti Invia Tuo Figlio e Accompagnalo Verso la Sua Realizzazione - Passo 1 -

Prima di tutto voglio salutarti e, mi sembra il minimo, presentarmi. Sono Mattia Lualdi, Personal Coach, Trainer Pnl e da molti anni ormai mi occupo di miglioramento e crescita personale anche con i bambini, gi! E' accaduto infatti molto tempo fa che alcuni dei miei clienti, con i quali avevo lavorato, iniziarono a chiedermi se potevo aiutarli anche in alcuni dei momenti chiave dei loro figli. E' iniziato cos, come parlando fra amici. Cos ho iniziato a sviluppare tecniche e strategie specifiche per i bambini. In gergo mi chiamano un "facilitatore di risultati" , sono autore di PiChePuoi.it con cui ho pubblicato il bestseller Metamorphosi. Io credo che i bambini di oggi abbiano delle potenzialit, delle possibilit e degli strumenti a disposizione FANTASTICI! Sono convinto che non esista unera migliore di questa per essere bambini! Detto questo penso che i genitori hanno un ruolo ancora pi importante. Perch con tutti gli strumenti e le possibilit che i bambini hanno ci tengo che vengano usati nel migliore dei modi.
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Gli adulti di domani posso fare cose grandiose e per questo ho deciso di fare questo omaggio e anche un corso multimediale: Tuo Figlio un Campione! Come Guidarlo verso un Grande Futuro in 3 Passi a Prova di Bambino. Cominciamo quindi subito a capire come possibile interpretare i segnali che tuo figlio ti invia continuamente. NB: Ogni passo del corso seguito dalla storia vera di Gabriele che ci accompagner lungo il corso per mostrare un esempio pratico.

I PRIMI ANNI DI TUO FIGLIO Tuo figlio comunica costantemente con te e inizialmente non ha assolutamente nulla di paragonabile all'idea di "giudizio critico": i primi anni di vita di un bambino sono tutti incentrati a soddisfare i bisogni primari, vero, e allo stesso tempo sta creando la sua personalit, le sue idee e il suo modo di approcciare la vita. Considera che tuo figlio impara grazie a processi imitativi: ogni comportamento appreso frutto di questa prima fase imitativa e quindi molto importante fornirgli un ruolo genitoriale molto preciso e molto positivo.

LENORME VANTAGGIO DI ESSERE GENITORI Devi instaurare con tuo figlio un meccanismo di biofeedback perch sar necessario comprendere se sta imparando nel migliore dei modi e se si sta creando un'idea costruttiva del mondo.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Infatti uno dei doni pi grandi che puoi fare a tuo figlio proprio quello di insegnargli a creare la propria realt: devi garantirgli un ambiente sicuro in cui esplorare, scoprire, imparare e crescere e allo stesso tempo devi fare in modo di lasciargli la giusta libert che gli permetta di crescere indipendente, sicuro e forte. Va da s che per fare tutto questo devi comportarti proprio come la persona che tuo figlio pensa che tu sia :-) L'enorme vantaggio dell'essere genitori che si costretti a imparare e a crescere come persone e come esempi, cosa che impareremo a fare insieme in questo corso e con Tuo Figlio un Campione!.

LE TRE FASI DI UN INDIVIDUO Ci sono tre fasi psicologiche fondamentali nell'evoluzione di un individuo: BAMBINO -> ADULTO -> GENITORE Nella fase BAMBINO siamo concentrati esclusivamente sui nostri bisogni, sulle nostre necessit e adottiamo un atteggiamento prettamente egoistico: abbiamo bisogno e diamo per scontato che gli altri soddisferanno le nostre necessit. Nella fase ADULTO smettiamo di avere bisogno e diventa motivo di orgoglio e piacere essere in grado di ottenere ci che ci serve e che vogliamo grazie alle nostre sole forze: non abbiamo bisogno e non siamo nemmeno in grado di donare, perch non abbiamo nulla di pi di ci che ci serve. Nella fase GENITORE abbiamo moltissimo da donare e desideriamo essere di supporto agli altri: abbiamo amore, conoscenze, pazienza, comprensione, tolleranza, idee e quant'altro sia utile a un'altra creatura per migliorare la propria vita.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Nella fase BAMBINO la relazione perfetta quella con un GENITORE, mentre per un ADULTO la relazione migliore con altri ADULTI. Un GENITORE in grado di confrontarsi con chiunque perch ormai ha maturato tutte e tre le fasi. Fino a qui tutto semplice e intuitivo.

E TU? CHE PERSONALITA HAI? Le cose si complicano quando le fasi evolutive non coincidono con le et anagrafiche o i ruoli sociali. Pensa a una coppia formata da due personalit BAMBINE: saranno sempre l a litigare su cosa l'altra persona non ha fatto e su come l'altra persona non si dedichi alla coppia. La situazione peggiora quando unisci BAMBINO e ADULTO perch l'ADULTO si dedica alla propria vita, mentre il BAMBINO vuole ogni attenzione per s e incolpa l'ADULTO di non essere presente, di non tenerci abbastanza, ecc. Pu darsi che tu ora sia genitore fisicamente e che psicologicamente tu sia ancora un BAMBINO o un ADULTO: ecco che il tuo nuovo ruolo pu essere l'occasione giusta per evolvere e potrai farlo proprio grazie a tuo figlio, mentre lo cresci, lo educhi e ti trasformi nel suo trampolino di lancio. Grazie a tutto questo ti facile capire come il tuo ruolo di genitore per te l'occasione per imparare e per crescere proprio grazie a tuo figlio: questo il miglior scambio e il miglior ciclo che si possa desiderare. Per fare tutto questo devi prestare la massima attenzione a tutto ci che ti comunica tuo figlio, soprattutto mentre cresce.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

COME COMUNICHIAMO NEL 93% DEI CASI Tutte le considerazioni che stiamo facendo ti saranno utili non solo per capire meglio tuo figlio: ti aiuteranno anche a scoprire tanti aspetti segreti e importanti della tua stessa personalit. Nella comunicazione ci che conta in massima parte sono il linguaggio del corpo e i toni che usiamo: ben il 93% della comunicazione non verbale e paraverbale! Questo ormai un concetto molto noto e tanti studiosi hanno cercato di creare dei codici universalmente validi: in realt ogni persona comunica a proprio modo e ogni segnale valido esclusivamente all'interno del contesto comunicativo in cui inserito. Questo vuol dire che se tengo le braccia incrociate non significa necessariamente che mi sto chiudendo: pu essere la strategia che uso per concentrarmi e per dedicare maggior attenzione al mio interlocutore! In questo caso sar necessario fare un'analisi e un confronto di ci che determinati comportamenti significano per me. Il fatto che la responsabilit della comunicazione ricade in chi comunica, non in chi riceve: troppo spesso accusiamo gli altri di non capirci mentre in realt siamo noi a esprimerci male, perch ci esprimiamo usando i nostri codici invece di impegnarci a usare le modalit comunicative della persona che ci ascolta.
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

ACCETTI LA SFIDA? Cosa c'entra tutto questo con tuo figlio?

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

C'entra perch anche nel rapporto genitori-figli la responsabilit della comunicazione di chi manda il messaggio, non di chi lo riceve! Troppo spesso invece i genitori pensano di poter ottenere qualcosa solo "perch lo dicono loro". Tutti siamo stati adolescenti e tutti abbiamo lottato per le nostre piccole rivoluzioni, eppure molti genitori se ne dimenticano e cadono negli stessi errori dei propri genitori. Se accetti la sfida di diventare GENITORE dal punto di vista psicologico otterrai l'incredibile risultato di crescere e migliorare come persona proprio grazie al tuo ruolo di genitore (in senso fisico e sociale). Per poter fare tutto questo devi fare due cose: 1) comunicare efficacemente 2) essere uno strumento propulsore per la vita di tuo figlio.

PERCH COS IMPORTANTE SAPER COMUNICARE? Perch devi capire i reali bisogni di tuo figlio e non mettergli in testa i tuoi. Perch devi ampliare le possibilit, le risorse e le opportunit di tuo figlio, non limitarle. Perch comprendere ci di cui l'altra persona ha bisogno ti permette di creare una strategia efficace. Perch ogni esperienza umana, ogni comportamento e ogni abitudine sono in realt forme di apprendimento e devi essere in grado di capire se tuo figlio sta imparando in maniera utile e costruttiva.
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Perch ogni comportamento pu essere modificato se comprendi come stato appreso e come puoi insegnarne uno migliore. Perch il confronto la base della crescita e puoi aiutare veramente solo se hai la capacit di cambiare e la disponibilit a essere flessibile. Perch l'unica cosa certa della vita il cambiamento e devi sempre essere in sintonia con i mutamenti di tuo figlio per capire come supportarlo nel migliore dei modi. Imparare a comprendere i segnali che ti manda tuo figlio ti permette di soddisfare queste necessit che ho appena elencato e quindi ti permette di soddisfare il primo requisito necessario per vincere come genitore ed evolvere come persona: infatti la tipologia psicologica del GENITORE la naturale evoluzione umana, solo che troppo spesso la rimandiamo! Adesso invece hai l'occasione di dimostrare tutto il tuo reale valore. Ovviamente necessario scoprire come interpretare i segnali di tuo figlio.
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

COME INTERPRETARE I SEGNALI DI TUO FIGLIO? Innanzitutto ti invito a riflettere sul fatto che se hai due orecchie e due occhi e una sola bocca ci sar pur un motivo! Impara ad ascoltare con mente aperta e a osservare con attenzione. Troppo spesso pensiamo che i bambini siano persone incomplete o adulti in miniatura non ancora formati: in realt si tratta di creature con caratteristiche molto precise, con un'idea del mondo del tutto particolare e con un approccio alla vita specifico.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Presta attenzione ai modi in cui tuo figlio ti dice le cose e alle eventuali incongruenze: non detto che ti stia mentendo, magari prova delle forti emozioni e non sa come gestirle o come comunicarle nel modo corretto. Ricorda che tuo figlio vuole inconsapevolmente farti sempre felice e non deluderti mai. Inoltre deve affrontare una miriade di prime volte e di prime esperienze e deve imparare quali significati dare agli eventi della vita.

Confrontati apertamente con tuo figlio: usa la fiducia come merce di scambio e assicurati che ogni dialogo venga percepito come aperto e leale, in questo modo non dovrai fare fatica a interpretare alcunch perch sar direttamente tuo figlio a dirti ci che ti serve.
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Ascolta con attenzione evitando di dare significati tuoi ai suoi messaggi: se non hai capito chiedi, e se ti sembra che stia nascondendo qualcosa usa un gioco o una fiaba come metafora.

Osserva i comportamenti che ti preoccupano (agitazione, violenza, noia...) e scopri quale intenzione positiva nascondono: ogni comportamento stato appreso e ogni scelta fatta in base al principio che le persone fanno la scelta migliore tra quelle a loro disposizione.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

Seguendo queste linee guida ti sar semplice instaurare un rapporto pi profondo, basato fin da subito su fiducia e rispetto, che ti permetter di agire in maniera pi efficace e pi costruttiva! Ma ora leggi nella prossima pagina cosa accaduto a Gabriele...

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

10

STORIA VERA COSA E ACCADUTO A GABRIELE PARTE PRIMA

Ci tengo a raccontarti la storia di Gabriele per mostrarti come tutto questo possa essere efficace. Gabriele era un bambino che frequentava il mio laboratorio di musica in una comunit di bambini tolti alle famiglie e centro diurno. Il centro diurno un'ala della comunit dove i bambini con situazioni famigliari impegnative (per essere gentili...) vanno solo durante il giorno. A volte arrivano dopo la scuola, in certi casi invece vengono portati a scuola dai volontari o dagli operatori della comunit. Gabriele frequentava il centro diurno. Normalmente l'atteggiamento dei bambini in comunit un misto di rispetto e aggressivit, paura e voglia di rivincita, gratitudine e nostalgia. Gabriele era visibilmente intelligente e sveglio, quasi arrogante. Non voleva mai suonare con gli altri bambini. Non aveva mai parole buone per nessuno e non si confrontava mai con gli altri. Lo osservavo. Lo osservavo pi degli altri bambini perch capivo che c'era qualcosa che non mi tornava. Sentivo che era molto intelligente e molto sensibile e dovevo capire come farlo interagire. All'epoca (sono passati quasi 8 anni) non avevo competenze formali di PNL e il mio approccio al coaching era decisamente empirico e sperimentale, nonostante tutto ero convinto di una cosa fondamentale: dovevo riuscire ad ampliare le sue possibilit, a fargli vedere nuove e diverse opportunit. Quello che realmente facevo con quei bambini era insegnargli a suonare improvvisando al pianoforte: c'erano le basi del computer, io con la chitarra e

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

11

loro con tastiera e percussioni. Lo scopo era quello di farli esprimere liberamente e allo stesso tempo abituarli a lavorare in team: non puoi suonare con altre persone se non le rispetti e non le ascolti. Gabriele non comunicava un granch, o almeno non comunicava ci che provava veramente, quindi per capire come muovermi dovevo osservarlo per scoprire una via d'azione. Quello che mi colpiva era il suo sguardo quando guardava la tastiera: teneva costantemente gli occhi fissi su quei tasti bianchi e neri e i suoi occhi luccicavano. Dovevo trovare il modo per ispirargli fiducia, per fargli capire che poteva divertirsi e che gli altri bambini potevano essere suoi amici e compagni in un'avventura piacevole! Ero sicuro che ci sarei riuscito perch vedevo nei suoi occhi l'amore per la musica, o almeno l'attrazione per il mio pianoforte digitale. Capivo che il suo processo di apprendimento interiore aveva dato come risultato "gli altri non mi danno retta e io devo impormi" e che dirgli le cose direttamente non funzionava. Una volta capito che la musica poteva essere la via giusta per intervenire dovevo capire come farlo interagire... per scoprire come sono riuscito nel mio intento avrai bisogno delle strategie svelate nella seconda parte di questo corso dove racconter anche la seconda parte della storia di Gabriele. A presto Mattia Lualdi
Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio? Mattia Lualdi

12

Tuo Figlio un Campione! Come Guidarlo verso un Grande Futuro in 3 Passi a Prova di Bambino.

Mattia Lualdi Prodotto e Distribuito da PiChePuoi.it http://www.piuchepuoi.it

Cosa sta Cercando di Dirti Tuo Figlio?