Sei sulla pagina 1di 1

Un tonfo sordo e assurdo. La Malattia fa breccia nel tranquillo snodarsi delle gio rnate in una famiglia.

Tutto da quellistante non sar pi lo stesso: la vita che proc edeva tra relazioni tranquille, idee condivise, progetti da pensare e realizzare , viene sconvolta. Tra noi e la persona ammalata ora c un estraneo: la Malattia. C erchi di pensare che ci che vivi non realt, un brutto sogno presto ti sveglierai e tutto sar dissoltoe riprenderemo ad essere felici. La Malattia ti obbliga a fermarti, pensi, stai male perch vivi subito una sensazi one che ti accompagner fino allultimo: limpotenza cosa puoi fare per quella persona che ami e con la quale vorresti trascorrere ogni secondo delle tua vita? Senti che tutto lamore che hai dentro non pu nulla verso di Lei e senti nascere tr a le pieghe del cuore un pensiero: Perch proprio a lei? Perch proprio a noi? Proprio ora che finalmente stavamo bene?perch? Questa domanda ti accompagner a lungo e si alterner con le mille speranze che un f armaco, uninvenzione, una pianta.possa restituire a te la pace ed alla persona che ami la salute. Hai una fame vorace di notizie di informazionicosa succede? Posso fare cos? Cosa accadr? Mi dica, cosa sar tra qualche anno? (domanda che mi sento porre sempre con grande frequenza) Cambiano le abitudini ma soprattutto cambiano le priorit. Ora sai che la persona che ami non sar per sempre conte ..e ogni istante diviene eterno ed un per sempre . E il tempo nel quale la Malattia talvolta regala emozioni nuove, pi vere.. e il tempo nel quale scorrono le immagini di una vita camminata insieme, le parole no n dette, quelle dette sbagliate, le azioni fatte che hanno fatto soffrire laltro, le cose non fattee questo diviene il tempo per prendere tutto dellaltro.ogni goccia damore, ogni sensazione di tenerezza, ogni istante di gioiaperch tutto diventer Rico rdoper un altro giorno. Lambiente familiare deve scegliere: ha di fronte a s una grande opportunit Letizia Espanoli