Sei sulla pagina 1di 2

ASSOCIAZIONE CIVICA “PORTA NUOVA” - VASTO

COMUNICATO STAMPA 16 Giugno 2003

LE SORPRENDENTI DICHIARAZIONI DEL SINDACO DI VASTO.

Lo scorso 12 Giugno il Sindaco di Vasto, dott. Pietrocola, ha rilasciato


all’emittente televisiva TRSP dichiarazioni che ci paiono sorprendenti, ed in ogni
caso meritevoli della massima pubblicità. Le riproponiamo qui di seguito,
affiancandole ad alcuni dati.

Il Sindaco di Vasto ha dichiarato (la trascrizione è letterale):

1) “Da quest’anno non manca l’acqua, sono due anni che non manca l’acqua in
questa città”.
Non sappiamo in quale città viva il Sindaco di Vasto. L’acqua, a Vasto, manca da
sempre, ogni giorno, il pomeriggio, nella stagione estiva. Lo sanno bene quanti, e
non sono pochi soprattutto nel centro storico, non dispongono di un’autoclave.
Quest’anno l’erogazione è stata interrotta a partire dal tardo pomeriggio del 23
Maggio. Nel periodo 2001/2002 l’interruzione si è protratta fino ai mesi della
stagione invernale.

2) “La Via Adriatica è oggetto del progetto regionale finanziato dalla regione
(sic) per il rischio idrogeologico”.
Il Sindaco di Vasto si riferisce probabilmente al cosiddetto Accordo di
Programma Quadro sottoscritto in data 31 Luglio 2002 tra la Regione Abruzzo e i
Ministeri dell’Economia e dell’Ambiente. Si tratta di un documento pubblico, di
cui chiunque può chiedere copia. In esso non si trova il benché minimo accenno
alla Via Adriatica.
Il Sindaco di Vasto voleva forse alludere ai lavori previsti per la galleria drenante
in località Muro delle Lame…Se è così, ci pare l’abbia presa un po’ alla larga.

3) “La Piazza di S. Pietro, credo che sia sotto gli occhi di tutti i cittadini, è stata
manutenuta in maniera perfetta”.
In maniera perfetta.
Ci pare che ogni commento sia superfluo.
Invitiamo i cittadini e i turisti a visitare di persona la piazzetta. Rammentiamo
infine che il 2003 è stato chiamato dal Comune di Vasto “anno delle
manutenzioni e dell’arredo urbano” (Notiziario del Comune, Gennaio-Febbraio
2003, pag. 3). Per l’occasione, l’assessore Guido Giangiacomo aveva invitato i
cittadini “a concorrere con le loro segnalazioni alla redazione del programma
di interventi”.
Ribadiamo la nostra disponibilità al dialogo con l’Amministrazione Comunale,
con tutte le forze politiche, con le altre associazioni.
Ma qualsiasi dialogo presuppone tra gli interlocutori un comune elementare
rispetto della verità.

Associazione civica “Porta Nuova” - Vasto