Sei sulla pagina 1di 1

ASSOCIAZIONE CIVICA “PORTA NUOVA” - VASTO

COMUNICATO STAMPA 3 Giugno ’03

Salviamo la piazzetta di S. Pietro!

La piazzetta di S. Pietro, un luogo che potrebbe essere tra i più belli della città, è
ridotta da anni alla stregua di un parcheggio, nonostante il divieto d’accesso posto ben
visibile in entrata. Nel frattempo l’antico lastricato, unico residuo di quella che una
volta era la pavimentazione dell’intero centro storico, sta andando, un pezzo alla volta,
in frantumi.
Il fatto ci pare doppiamente grave. Da un lato perché il Comune pone sì un divieto, ma
lascia poi che sia sistematicamente disapplicato. Dall’altro perché si sottrae così alla
comunità un luogo che le appartiene, non solo, ma lo si lascia degradare
irreversibilmente. Il lastricato, oltretutto, in queste condizioni, è anche pericoloso per
l’incolumità dei pedoni; e ogni tanto qualcuno vi cade.
In coerenza con la politica, più volte dichiarata, di collaborazione con
l’Amministrazione comunale, alcuni rappresentanti della nostra associazione hanno
discusso della questione con l’assessore alla Polizia Municipale, dott. Nicola Soria. In
altra sede lo stesso tema era emerso con l’assessore ai Trasporti, dott. Dario
Ciancaglini. Entrambi si sono dichiarati favorevoli all’immediata chiusura della
piazzetta.
La nostra associazione riconosce la necessità di un intervento complessivo, da parte
del Comune, che riguardi la questione dei parcheggi, della viabilità, del trasporto
pubblico; e anzi lo auspica vivamente. Ma il piano dei parcheggi del comune di Vasto,
affidato nell’anno 2001 all’ing. Nicola D’Enrico, di Termoli, è ancora di là da venire;
il piano traffico, secondo quanto ci ha dichiarato l’assessore Soria, a sua volta attende
che sia pronto il piano parcheggi; e neppure una seria politica del trasporto urbano
pubblico ci pare sia all’ordine del giorno.
In mancanza di un intervento complessivo, crediamo che si debba intervenire almeno
in questo singolo caso con urgenza; e che si passi dunque dalle parole ai fatti.
Chiediamo pertanto i seguenti provvedimenti:
1) l’immediata chiusura della piazzetta al traffico mediante strumenti non
rimovibili che ne impediscano l’accesso;
2) il restauro conservativo dei blocchi di pietra andati in questi anni in frantumi ed
il riassetto complessivo del lastricato.
Attendiamo una risposta dal sindaco Pietrocola e dall’Amministrazione nel suo
insieme.

Associazione civica “Porta Nuova”.

Aderiscono:
Comitato per la difesa del patrimonio storico-artistico e culturale di Vasto
Verdi
Italia Nostra