Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Il Potere della Consapevolezza
Il Potere della Consapevolezza
Il Potere della Consapevolezza
E-book95 pagine57 minuti

Il Potere della Consapevolezza

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

“Il Potere della Consapevolezza” è una delle pubblicazioni più potenti e intriganti del ventesimo secolo su come usare i poteri di manifestazione della mente e le potenzialità creative del pensiero umano.
Questa edizione, pubblicata per la prima volta nel 1952, comprende gli appunti aggiuntivi posti successivamente a mano da Neville nella sua copia personale, poi autenticati dalla figlia Victoria Goddard.
In questo libro Neville mostra come il cambiamento di coscienza sia il fattore critico nella vita, poiché la coscienza è l'unica realtà, la prima e unica causa-sostanza dei fenomeni della vita. Inoltre, presenta una dichiarazione concisa e fondamentale della sua filosofia di base, ossia che il mondo esteriore è un'immagine delle nostre menti, creata dal nostro pensiero e suscettibile di cambiare alterando pensieri e sentimenti.
Agli inizi degli anni ’50, quest’opera non solo anticipava la rivoluzione nella metafisica del potere mentale, ma la superava. Prima che il pubblico avesse sentito parlare di esperimenti di fisica quantistica (diventati attuali ai giorni nostri attraverso film come The Secret e What the Bleep Do We Know?), Neville già stava trasmettendo il messaggio incredibile che la realtà è direttamente influenzata dalla prospettiva e dalla coscienza dello stesso osservatore. Ognuno di noi è in definitiva, responsabile e capace di rimodellare le circostanze esterne che percepisce.
Il genio autorevole di Neville è la sua capacità di proporre questi principi in un modo leggibile e divertente, raccolti nei suoi libri che sono immancabilmente brevi e facili da leggere, affinché la padronanza dei contenuti sia immediata per tutti. Questo volume costituisce per l'utente, una brillante guida alla filosofia pratica di un grande pensatore spirituale.

LinguaItaliano
Data di uscita12 ago 2022
ISBN9781005892692
Il Potere della Consapevolezza
Leggi anteprima
Autore

Neville Goddard

Neville Lancelot Goddard, simply known as Neville, was born in Barbados, West Indies on Feb. 19, 1905, the fourth child in a family of nine boys and one girl. He came to the United States in 1922 and enjoyed a career in the theatre. His interest in mysticism grew as did his esoteric interpretations of the Bible. He studied with a man named Abdullah for many years, learning Hebrew and delving deeply into the hidden symbolic meaning of the Kabbalah and scripture. Neville began lecturing and travelled throughout the United Sates, making his home In Los Angeles. Just as Seth gave us the immortal words, “You create your own reality,” Neville has told us how with his spectacular phrase, “Imagining creates reality.” What a gift to humankind! He also translates the Bible in a new light, explaining how the stories and parables are psychological dramas representing our consciousness. That all of its characters and actors are personified qualities and attributes of our consciousness. Neville passed on Oct. 1, 1972.

Correlato a Il Potere della Consapevolezza

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Il Potere della Consapevolezza

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Il Potere della Consapevolezza - Neville Goddard

    PREFAZIONE

    Settant’anni fa, Neville aggiunse delle note manoscritte alla sua copia personale, poi autenticate dalla figlia Victoria Goddard, che identificò la calligrafia come appartenente a suo padre, autorizzando quindi la pubblicazione di una nuova edizione che incorporasse tali note.

    Queste aggiunte sono meno di venti. Esse variano in lunghezza: da alcune righe, fino alla sostituzione di una sola parola. Quest’ultima comunque, per quanto breve, conferisce un cambiamento significativo al messaggio del testo.

    Effettivamente le note di Neville chiariscono dappertutto il significato e a volte conferiscono importanti intuizioni e guida, tanto che nell’opera immediatamente successiva, L'Immaginazione Svegliata, Neville avrebbe incorporato alcune di queste note.

    Sfogliando la copia di Neville di questo libro, fu trovata una fotografia di lui in uniforme dell’esercito, inserita come segnalibro. Era datata 1943 e, sul dorso, c’era una sua iscrizione che indicava che questo era il soldato di cui si parla nel Caso-Studio 1. E Vicki Goddard confermò in seguito che anche il Caso-Studio 2 è autobiografica, anche se più libera. Da notare che il cognome di Neville, Goddard, è reso in questa storia come Lordard.

    Il lettore troverà stampate le note di Neville nel corpo del testo, in parentesi quadre, poiché in ogni caso era precisamente chiaro dove si collocavano.

    Capitolo 1 - IO SONO

    Tutte le cose, quando sono riconosciute,

    sono rese manifeste dalla luce: poiché tutto

    ciò che è reso manifesto è luce.

    Efesini 5:13

    La Luce è coscienza. La coscienza è una, che si manifesta in moltitudini di forme o livelli di coscienza. Non c'è nessuno che non sia tutto ciò che è, perché la coscienza, anche se espressa in un’infinita serie di livelli, non fa divisioni. Non c'è una reale separazione o un vuoto nella coscienza. L'IO SONO non può essere diviso. Io posso concepire me stesso come un uomo ricco, un uomo povero, un mendicante o un ladro, ma il centro del mio essere rimane lo stesso a prescindere dalla concezione che ho di me stesso. Al centro della manifestazione c'è solo un IO SONO che si manifesta in moltitudini di forme o concezioni di sé stesso e IO SONO QUELL'IO SONO

    IO SONO è la auto-definizione dell'assoluto, il fondamento su cui poggia tutto. IO SONO è la sostanza causativa primaria. IO SONO è la autodefinizione di Dio.

    IO SONO mi ha spedito a te. [Esodo 3:14]

    IO SONO QUELL’IO SONO. [Esodo 3:14]

    Sii fermo e sappi che IO SONO Dio. [I salmi 46:10]

    IO SONO è un sentimento di consapevolezza permanente. Il centro vero e proprio della coscienza è il sentimento dell'IO SONO. Posso dimenticare chi sono, dove sono, cosa sono, ma non posso dimenticare che IO SONO. La consapevolezza di essere rimane, nonostante il grado di dimenticanza di chi, dove e cosa io posso essere.

    IO SONO è quello che, tra innumerevoli forme, è sempre lo stesso. Questa grande scoperta della causa rivela che, buono o cattivo, l'uomo è effettivamente l'arbitro del suo stesso destino, e che è la sua concezione di sé stesso che determina il mondo nel quale egli vive [e la sua concezione di sé stesso è la sua reazione alla vita].

    In altre parole, se state sperimentando la malattia, conoscendo la verità sulla causa, non potete attribuire la malattia a nient’altro che non sia la particolare organizzazione della sostanza causativa di base, una organizzazione prodotta dalle vostre reazioni alla vita e definita dalla vostra concezione Io non sto bene. Ecco perché vi è stato detto "Che il debole dica 'IO SONO FORTE !'" (Gioele 3:10) perché con questo assunto la sostanza causativa IO SONO viene riorganizzata e deve quindi manifestare ciò che questa riorganizzazione afferma. Questo principio governa ogni aspetto della vostra vita, sia esso sociale, finanziario, intellettuale, o spirituale IO SONO è quella realtà alla quale, qualsiasi cosa accada, dobbiamo rivolgerci per una spiegazione dei fenomeni della vita. È la concezione che l'IO SONO ha di sé stesso che determina la forma e lo scenario della sua esistenza.

    Ogni cosa dipende da questo atteggiamento verso sé stessi; ciò che non viene affermato come vero per sé stessi non potrà apparire nel proprio mondo. Questo significa che la vostra concezione di voi stessi, come ad esempio Sono forte, Sono sicuro, Sono amato determina il mondo in cui vivete. In altre parole quando dite Io sono un uomo, io sono un padre, io sono americano voi non state definendo differenti IO SONO; state definendo differenti concezioni o configurazioni dell’unica sostanza causativa, dell'unico IO SONO. Anche nei fenomeni della natura, se l'albero potesse articolare le parole direbbe Io sono un albero, un albero di mele, un albero pieno di frutta.

    Quando sapete che la coscienza è l'unica e sola realtà, che concepisce sé stessa come qualcosa di buono, cattivo o indifferente, e che diviene ciò che essa concepisce di essere, siete liberi dalla tirannia di seconde cause, liberi dal credere che ci sono cause al di fuori della vostra mente che possono influenzare la vostra vita.

    La spiegazione dei fenomeni della vita si trova nello stato di coscienza dell’individuo. Se la concezione che l’uomo ha di sé stesso fosse differente, ogni cosa nel suo mondo sarebbe differente. Essendo la concezione di sé stesso quella che è, ogni cosa nel suo mondo deve essere come è.

    Quindi è abbondantemente chiaro che c'è solo un IO SONO, e che voi siete quell'IO SONO. E mentre l'IO SONO è infinito, voi, con la vostra concezione di voi stessi, state manifestando solo un aspetto limitato dell'infinito IO SONO.

    Costruisciti più maestose dimore, o anima mia!

    Mentre le brevi stagioni trapassano

    abbandona il tuo passato angusto!

    Lascia che ogni nuovo tempio, più nobile dell'ultimo

    ti abbracci dal cielo con una volta più vasta

    fino a che tu sia finalmente libera

    abbandonando la tua conchiglia,

    ormai troppo piccola, lungo l'irrequieto mare della vita!

    - Oliver Wendell Holmes (Il Nautilo Imprigionato).

    Capitolo 2 - COSCIENZA

    È solo con un cambiamento di coscienza, cioè cambiando effettivamente la concezione che avete di voi stessi, che potete costruire dimore più maestose

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1