Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

L'allegoria esoterica in Dante Alighieri
L'allegoria esoterica in Dante Alighieri
L'allegoria esoterica in Dante Alighieri
E-book31 pagine26 minuti

L'allegoria esoterica in Dante Alighieri

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Sotto il senso letterario della Commedia, ossia sotto la peregrinazione di Dante attraverso i tre regni dell’Inferno, del Purgatorio e del Paradiso, si nasconde senza alcun dubbio una allegoria. Non c’è bisogno delle esplicite dichiarazioni di Dante in proposito per esserne certi. Questa allegoria non è semplice, ma molteplice e dai commentatori ne vengono di solito riconosciuti soltanto due aspetti, quello morale e quello politico. Ma i motivi che hanno indotto Dante a servirsi dell’allegoria non sono di natura politica, inerenti alla sua posizione nella lotta tra Guelfi e Ghibellini, perché in tal caso sarebbe naturale di trovare più fitto il velo nei passi che trattano di politica, mentre invece il velo si fa più spesso nei passi che trattano argomenti di morale, di filosofia, di religione, di metafisica; e talora per quanto i commentatori aguzzino gli occhi non riescono a chiarire il senso, oppure ognuno di essi finisce coll’intendere diverso dagli altri.
Il soggetto della Commedia è l’uomo, o meglio la rigenerazione dell’uomo, la sua metamorfosi in angelica farfalla, la Psiche di Apuleio. È dunque il medesimo soggetto dei Misteri. Non le sole qualità morali cambiano; Dante si purifica di grado in grado, passa per crisi e coscienze varie e numerose, cade come corpo morto, sviene, rinviene, si addormenta, si ravviva nell’Eunoè, la sua mente esce di sé stessa, passa al divino dall’umano, all’eterno dal tempo, e finalmente dislega l’anima sua da ogni nube di mortalità. Questo non è un perfezionamento morale, è una vera palingenesi di tutto l’essere che si attua nel simbolico viaggio. Il velame asconde non soltanto delle disquisizioni morali sopra i peccati e le virtù, ma l’esposizione di mutamenti interiori nella coscienza del pellegrino.
Esaminando l’opera di Dante senza preconcetti e partiti presi, si arriva a riconoscere nella rinascita spirituale mediante la metamorfosi operata dall’iniziazione il soggetto fondamentale della Commedia, la dottrina nascosta sotto il velame delli versi strani.
LinguaItaliano
Data di uscita9 ago 2022
ISBN9791255040576
L'allegoria esoterica in Dante Alighieri
Leggi anteprima

Leggi altro di Arturo Reghini

Correlato a L'allegoria esoterica in Dante Alighieri

Libri correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su L'allegoria esoterica in Dante Alighieri

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    L'allegoria esoterica in Dante Alighieri - Arturo Reghini

    Τεληστήριον

    ARTURO REGHINI

    L’ALLEGORIA ESOTERICA

    IN DANTE ALIGHIERI

    LOGO EDIZIONI AURORA BOREALE

    Edizioni Aurora Boreale

    Titolo: L’allegoria esoterica in Dante Alighieri

    Autore: Arturo Reghini

    Collana: Telestèrion

    Editing e illustrazioni a cura di: Nicola Bizzi

    ISBN versione e-book: 979-12-5504-057-6

    LOGO EDIZIONI AURORA BOREALE

    Edizioni Aurora Boreale

    © 2022 Edizioni Aurora Boreale

    Via del Fiordaliso 14 - 59100 Prato

    edizioniauroraboreale@gmail.com

    www.auroraboreale-edizioni.com

    Questa pubblicazione è soggetta a copyright. Tutti i diritti sono riservati, essendo estesi a tutto e a parte del materiale, riguardando specificatamente i diritti di ristampa, riutilizzo delle illustrazioni, citazione, diffusione radiotelevisiva, riproduzione su microfilm o su altro supporto, memorizzazione su banche dati. La duplicazione di questa pubblicazione, intera o di una sua parte, è pertanto permessa solo in conformità alla legge italiana sui diritti d’autore nella sua attuale versione, ed il permesso per il suo utilizzo deve essere sempre ottenuto dall’Editore. Qualsiasi violazione del copyright è soggetta a persecuzione giudiziaria in base alla vigente normativa italiana sui diritti d’autore.

    L’uso in questa pubblicazione di nomi e termini descrittivi generali, nomi registrati, marchi commerciali, etc., non implica, anche in assenza di una specifica dichiarazione, che essi siano esenti da leggi e regolamenti che ne tutelino la protezione e che pertanto siano liberamente disponibili per un loro utilizzo generale.

    INTRODUZIONE DELL’EDITORE

    L’allegoria esoterica in Dante Alighieri, il breve saggio di Arturo Reghini che le Edizioni Aurora Boreale oggi ripropongono all’attenzione dei lettori nella nostra collana di studi esoterici ed iniziatici Telestérion, venne pubblicato sul numero di Settembre-Novembre 1921 sulla rivista Nuovo Patto.

    Arturo Reghini, Libero Muratore, matematico, Pythagoricus Latomusque Insignis e vero gigante del pensiero iniziatico occidentale, si occupò in vari suoi scritti della figura di Dante Alighieri e dei contenuti esoterici delle sue opere, che, come ben sappiamo, si prestano a più gradi di lettura e interpretazione. Ma il saggio che qui riproponiamo costituisce, per chiarezza espositiva e per profondità di contenuti, una vera e propria perla nell’ambito degli studi danteschi, una pietra miliare che tutti i sinceri esploratori del pensiero iniziatico ed esoterico di Dante dovrebbero sempre tenere

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1