Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Vini d'Italia 2022

Vini d'Italia 2022

Leggi anteprima

Vini d'Italia 2022

Lunghezza:
3.923 pagine
28 ore
Pubblicato:
30 nov 2021
ISBN:
9788866413486
Formato:
Libro

Descrizione

La più autorevole guida del settore dell’enologia italiana giunge quest'anno alla sua 35sima edizione. I numeri di Vini d'Italia 2022: oltre 25.400mila vini recensiti prodotti da 2634 cantine. Uno sforzo enorme in questo particolare momento storico.
Indirizzi e contatti, ma anche dimensioni aziendali (ettari vitati e bottiglie prodotte), tipo di viticoltura (convenzionale, biologica, e biodinamica o naturale), informazioni per visitare e acquistare direttamente in azienda, sono solo alcune delle indicazioni che s’intrecciano con le storie dei territori, dei vini, degli stili e dei vignaioli.
Ogni etichetta è corredata dall'indicazione del prezzo medio in enoteca, delle fasce di prezzo, e da un giudizio qualitativo che si basa sull'ormai famoso sistema iconografico del Gambero Rosso: da uno fino agli ambiti Tre Bicchieri, simbolo di eccellenza della produzione enologica. Sono 476 i vini che in questa edizione hanno ottenuto il più alto riconoscimento da parte dei nostri esperti.
Presenti anche i Tre bicchieri verdi,  le eccellenze che si distinguono perché prodotti con un'attenzione particolare all'ambiente e all'agricoltura biologica; sono 80 i Tre Bicchieri al di sotto dei 15 euro a bottiglia.
Pubblicato:
30 nov 2021
ISBN:
9788866413486
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Vini d'Italia 2022

Leggi altro di Aa.Vv.

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Vini d'Italia 2022 - AA.VV.

Gambero Rosso 2022 Vini d’Italia 2400 produttori 22000 viniVini d’Italia 2022

VINI D’ITALIA 2022

GAMBERO ROSSO®

Curatori

Marco Sabellico – Gianni Fabrizio – Giuseppe Carrus

Vice Curatore

Lorenzo Ruggeri

Coordinamento editoriale

William Pregentelli

Collaboratori Speciali

Antonio Boco – Paolo De Cristofaro – Paolo Zaccaria

Coordinamento Regionale

Nino Aiello – Nicola Frasson – Massimo Lanza – Gianni Ottogalli – Nereo Pederzolli – Pierpaolo Rastelli

Hanno inoltre redatto le schede

Giovanni Angelucci

Francesco Beghi – Sergio Bonanno – Giorgio Buloncelli – Michele Bressan – Pasquale Buffa – Dionisio Castello – Stefano Ghisletta – Giacomo Mojoli – Franco Pallini – Leonardo Romanelli – Giulia Sampognaro – Sabrina Somigli – Herbert Taschler – Cinzia Tosetti

Hanno collaborato

Stefania Annese – Gioia Bacoccoli – Stefano Barone – Vittorio Bibulo – Enrico Battistella – Carlotta Ozino Caligaris – Pietro Chirco – Giambeppe Colombano – Francesco D’Angelo – Emilio Del Fante – Francesca Ferrini – Franco Fusco – Davide Giachino – Marta Innocenzi – Giovanni Lanzillo – Alessandro Mancuso – Roberto Mattozzi – Sandro Milei – Michele Muraro – Alberto Parrinello – Davide Pelucchi – Dario Piccinelli – Nicola Piccinini – Luca Pirlo – Massimo Ponzanelli – Michele Quagliarini – Mirko Rainer – Filippo Rapini – Riccardo Rossetti – Jacopo Rossi – Maurizio Rossi – Yukari Sato – Daniele Siena – Simona Silvestri – Marzio Taccetti – Anna Valli – Andrea Vannelli – Henry W. Visentin – Danilo Zannella

Segreteria

Giulia Sciortino

Impaginazione

Marina Proietti

Gambero Rosso S.p.A.

via Ottavio Gasparri, 13/17

00152 Roma

tel. 06/551121 -fax 06/55112260

www.gamberorosso.it

email: gambero@gamberorosso.it

Direttore Editoriale

Laura Mantovano

Responsabile Grafica

Chiara Buosi

Direttore Commerciale

Francesco Dammicco

Produzione

Angelica Sorbara

Concessionaria di Pubblicità:

Class Pubblicità SpA

Milano, Via Marco Burigozzo, 5

tel. 02 58219522

Per informazioni commerciali: kanchieri@class.it

Distribuzione in libreria

Messaggerie Libri S.p.A.

via Verdi, 8 -20057 Assago (MI)

tel. 02/457741 - fax 02/45701032

Distribuzione in edicola

SO.DI.P. - Angelo Patuzzi S.p.A.

via Bettoia, 18

20092 Cinisello Balsamo (MI)

tel. 02/660301 - fax 02/66030320

Vini d’Italia

Iscrizione al Tribunale di Roma,

sez. stampa e informazione, n. 520 del 24.10.1995

Direttore Responsabile Paolo Cuccia

copyright © 2021

Gambero Rosso S.p.A.

i diritti di traduzione, di riproduzione, di memorizzazione elettronica e di adattamento totale o parziale, con qualsiasi mezzo (compresi microfilm e le copie fotostatiche) sono riservati per tutti i paesi

La guida è stata chiusa in redazione

il 7 settembre 2021

ISBN 978-88-6641-348-6

Realizzazione dell’edizione elettronica

Novembre 2021

Michele d’Agostino

Maurizio Lupi Meyer

eBookFarm

Sommario

La guida

I tre bicchieri 2021

I premi speciali

I tre bicchieri sotto i 15 euro

I tre bicchieri verdi

La classificazione delle annate

Le stelle

Come leggere la guida

Le Regioni

Valle d'Aosta

Piemonte

Liguria

Lombardia

Canton Ticino

Trentino

Alto Adige

Veneto

Friuli Venezia Giulia

Emilia Romagna

Toscana

Marche

Umbria

Lazio

Abruzzo

Molise

Campania

Basilicata

Puglia

Calabria

Sicilia

Sardegna

Gli indici

Alfabetico dei produttori

LA GUIDA

Siamo ottimisti. Inguaribili ottimisti. Ma lo siamo con un fondamento, con delle certezze. Questa è la XXXV edizione della Guida, che recensisce 2634 aziende, 25mila vini, 476 dei quali hanno raggiunto i nostri massimi punteggi. Dal 1987, quando è iniziata la nostra avventura, di avvenimenti a dir poco avversi per il nostro settore ne possiamo enumerare a decine. Crisi economiche mondiali, crolli di borse e di Torri, fallimenti di banche, conflitti armati, catastrofi atmosferiche ripetute, riscaldamento globale… Mancava una pandemia, ed eccola qua… Ma in questa fine estate, mentre la Guida va in stampa, i segnali che ci arrivano dai mercati e dal mondo della produzione sono più che positivi. Complici alcune ottime annate recenti, e le problematiche che lo avevano rallentato nell’ultimo anno sui mercati internazionali, il vino italiano fa registrare record di vendite e di prenotazioni. Tutti i produttori tradizionalmente recensiti e moltissimi nuovi ci hanno inviato nei mesi scorsi i loro campioni per le degustazioni. Sono vini di livello, scintillanti e curati come non mai. Il mondo del vino italiano è maturo, offre prodotti di qualità riconosciuta a livello mondiale, e ha manager di livello - che siano aziende familiari o grandi gruppi - che hanno saputo ancora una volta rimboccarsi le maniche e recuperare il terreno dei mesi perduti, sostenendo anche – e va sottolineato – il settore della ristorazione di qualità che tanto in Italia quanto nel mondo ha sofferto forse più di ogni altro le contingenze di questo difficile periodo. Non possiamo che congratularci con loro. Hanno passato più di un anno a curare vigneti e ad aggiornare cantine, e i risultati di questo lavoro sono verificabili nelle pagine che seguono. Quanto a noi, diciamo che l’esperienza di 35 anni, un entusiasmo che non è mai venuto meno, un team di collaboratori senza eguali nel mondo e la caparbia e tenace volontà di andare avanti hanno dato i loro frutti. Questa è la più bella e più completa Guida di sempre, e siamo già ripartiti - con le dovute cautele - per il nostro never-ending tour mondiale insieme alle più belle etichette italiane, supportati dalle traduzioni in tedesco, inglese, cinese e giapponese della Guida. Siamo ottimisti, il mondo del vino italiano è ottimista. Per noi il bicchiere, anzi, i Tre Bicchieri, sono sempre pieni!

Così sulla scia di brillanti annate come 2016 a Montalcino, 2019 nel Chianti Classico, 2018 a Barbaresco e Bolgheri, con la consistente rivalutazione delle annate 2018 e 2019 per le zone bianchiste come Friuli e Castelli di Jesi ci siamo trovati con oltre 2000 vini in finale, e che vini! Dalle ultime selezioni sono scaturiti così 476 Tre Bicchieri, anche questo un numero record. Ma che rimane stabilmente all’1% dei campioni degustati ogni anno. Insomma, l’Italia del vino cresce anche quest’anno per qualità. Come amiamo ripetere, il modo migliore per capire la filosofia della Guida è probabilmente una disamina accurata dei premi speciali. Eccoli.

Il Rosso dell’Anno è uno strepitoso Brunello di Montalcino Vigna del Suolo ’16 di Argiano, griffe storica che è recentemente rinata a una seconda vita sotto le sapienti cure di una nuova proprietà e un competentissimo management. Il Bianco dell’Anno è il Rosazzo Terre Alte ’18 di Livio Felluga. Precursore di grandi uvaggi friulani contemporanei, è sempre stato un vino longevo, complesso e affascinante, ma quest’annata aggiunge un tocco di magia che lo rende indimenticabile, e consacra la storia di una famiglia da sempre dedicata al vino. Le Bollicine dell’Anno tornano a Valdobbiadene, anzi a Cartizze per la precisione. La Rivetta ’20 di Villa Sandi - azienda in crescita vertiginosa - è un vino spettacolare, ed è stato il pioniere di uno stile nuovo e più attuale, il primo Cartizze a essere proposto in versione Brut. Il Rosato dell’Anno è un premio difficile da attribuire, ma quando abbiamo assaggiato il Gaglioppo Rosato Zero di Brigante, premiato per la prima volta, non abbiamo avuto esitazioni. Chi pensa che la Calabria sia ferma agli stilemi d’antan lo assaggi (e legga le altre schede della regione) e si ricrederà. Tira aria nuova in Calabria… Il Vino dolce dell’Anno è una sorpresa assoluta: si tratta dell’avvincente Zhabib Passito ’20 di Hibiscus, una piccola azienda di Ustica che fa uno straordinario debutto in Guida. Semplicemente irresistibile. Il Miglior Rapporto Qualità Prezzo va quest’anno al buonissimo Susumaniello Oltremè ’19 di Tenute Rubino, un rosso appassionante, conveniente, e soprattutto anticipatore di una tendenza che diverrà importantissima in Puglia nei prossimi anni. Il più speciale dei premi speciali è quello del Progetto Solidale. Per finanziare il PAIRI, centro internazionale sull’autismo di Cicerale, che segue oltre 3000 ragazzi, la San Salvatore 1988 di Giuseppe Pagano ha conferito un vigneto di Aglianico sito a Paestum, e con queste uve Riccardo Cotarella realizzerà ogni anno 1000 magnum del Quattro Cuori, un super-aglianico che sarà commercializzato nel mondo da Antinori. Prima annata la 2019. Il Premio per la Viticoltura Sostenibile va alla veneta Brigaldara, una delle aziende più prestigiose della Valpolicella, dove Stefano Cesari è attento al rispetto dell’ambiente e dell’essere umano forse anche più di quanto lo sia delle sue splendide uve. La Cantina Emergente è la sarda Bentu Luna della famiglia Moratti: grandi vini rossi da vecchie vigne salvate dall’abbandono ma anche una straordinaria ricaduta sul tessuto sociale della Barbagia. Tre Bicchieri per la prima volta a un eccellente Sobi ’19, un rosso da vitigni tradizionali. La Cooperativa dell’Anno è la pugliese San Marzano, che oltre a realizzare una gamma di eccellenti etichette vendute in tutto il mondo è un vero modello di organizzazione. Il Viticoltore dell’Anno è per il 2022 Gianni Doglia. Basta fare una passeggiata per le sue vigne di barbera e di moscato e scambiare due parole con lui mentre le lavora per capire il perché. La Cantina dell’Anno, infine, per noi è la Guido Berlucchi in Franciacorta. Un riconoscimento che va al suo straordinario livello qualitativo, tangibile in ogni cuvée, ma che vuole anche premiare l’eccezionale intuizione che ebbe Franco Ziliani nel 1961 mettendo sulle pupitres le prime 3000 bottiglie di metodo classico. Sono passati sessant’anni da allora, al timone della maison oggi ci sono i figli Arturo, Paolo e Cristina, che l’hanno profondamente rinnovata e riportata in Franciacorta, denominazione che intanto è diventata la culla del metodo classico italiano. Non ultimo, Franco Ziliani, il suo pioniere, compie novant’anni. Auguri Franco!

Troverete poi i Tre Bicchieri Verdi, quelli di aziende certificate Biologiche o Biodinamiche, che sono ormai circa il 30% dei vini premiati. Infine i vini reperibili in enoteca nella fascia dei 15 euro, che sono ben 86.

Mentre rivolgiamo ancora un caloroso ringraziamento a tutti i nostri collaboratori non possiamo che esprimere le più sentite condoglianze alla famiglia di Dionisio Castello, scomparso da pochi giorni non senza aver consegnato le schede del Lazio di sua competenza. Un grande dolore lenito dalla gioia che ci ha regalato con la sua presenza, colta, sensibile e giocosa, in oltre vent’anni di amicizia e collaborazione. Un doveroso grazie, infine, a Lorenzo Ruggeri, il Vice Curatore, e a tutta la redazione che anche quest’anno ci ha assistito nella compilazione di quella che nel mondo è nota come la Bibbia del Vino Italiano.

Marco Sabellico, Gianni Fabrizio, Giuseppe Carrus

RINGRAZIAMENTI

Ringraziamo la Camera di Commercio di Bolzano EOS, Consorzio Vini Alto Adige, le strade del Vino di Arezzo, l’Istituto Marchigiano di Tutela Vini di Jesi (IMT) e la VINEA di Offida, l’Ente Vini Bresciani, il Consorzio Valbormida Formazione di Carcare (SV), il Comitato Grandi Cru della Costa Toscana, Assovini Sicilia, il Centro per l’Innovazione della Filiera Vitivinicola Ernesto del Giudice di Marsala e poi i Consorzi di Tutela: quello del Gavi, quello del Barolo, Barbaresco, Alba, Langhe e Dogliani, dei Vini dei Colli Tortonesi, dei Nebbiolo dell’Alto Piemonte, di Caluso, di Carema e del Canavese, dei Vini di Valtellina, dell’Oltrepò Pavese, del Franciacorta, della Valcalepio, dei Vini Mantovani, dei Vini Valcamonica, di San Colombano, del Lugana, della Valtenesi, di Conegliano Valdobbiadene, del Bardolino, della Valpolicella, Consorzio Colli Euganei, Consorzio Colli Berici, il Consorzio Vini Trentini, e poi il Consorzio Tutela Lambrusco, quello dei Vini di Romagna, quelli di Bolgheri, del Brunello di Montalcino, del Chianti Classico, di San Gimignano, di Montepulciano, del Chianti Colli Fiorentini, del Chianti Rufina, del Morellino di Scansano, quello dei Vini della Maremma Toscana, del Montecucco, del Carmignano, di Orvieto, di Montefalco, Umbria Top, il Consorzio di Tutela dei Vini Piceni e infine il Consorzio di Tutela dei vini Doc Sicilia.

Ringraziamo inoltre l’Enoteca Regionale del Roero, di Nizza Monferrato, di Canelli e dell’Astesana, la Cantina Comunale I Sörì di Diano d’Alba, la Bottega del Vino di Dogliani, il ristorante Carpe Diem di Montaione, il Calidario di Venturina, la Città del Gusto di Roma, l’Enoteca Regionale della Basilicata di Venosa, la Caneva di Mogliano Veneto, il ristorante Casa e Putia di Messina, Andrea Conconi e tutto il team di Ticinowine e l’Azienda Agraria Cantonale di Mezzana.

Ringraziamo infine tutta la squadra dei nostri collaboratori, che ci ha assistito con autentica passione nella realizzazione di questa Guida, dalle degustazioni sul territorio alla redazione delle schede fino alla realizzazione del volume, e a tutti quelli che con noi hanno collaborato nel corso degli anni. Con un ringraziamento particolare a Danilo Zannella, regista di tutte le nostre degustazioni.

I TRE BICCHIERI 2022

Valle d'Aosta

VdA Chambave Muscat ’19

La Vrille

VdA Chardonnay 770 ’19

Rosset Terroir

VdA Chardonnay Cuvée Bois ’19

Les Crêtes

VdA Petite Arvine ’20

Elio Ottin

VdA Pinot Gris ’20

Lo Triolet

VdA Pinot Noir Semel Pater ’19

Maison Anselmet

Piemonte

Alta Langa Brut Rosé Ris. ’15

Colombo - Cascina Pastori

Alta Langa Pas Dosé Zero Ris. ’15

Enrico Serafino

Barbaresco Asili Ris. ’16

Ca' del Baio

Barbaresco Asili Ris. ’16

Bruno Giacosa

Barbaresco Crichët Pajé ’13

Roagna

Barbaresco Pajoré ’18

Bel Colle

Barbaresco Pajoré ’18

Sottimano

Barbaresco Rabajà ’18

Giuseppe Cortese

Barbaresco Rabajà Ris. ’15

Bruno Rocca

Barbaresco Rio Sordo ’18

Cascina delle Rose

Barbaresco Sorì Paitin V. V. Ris. ’16

Paitin

Barbera d'Asti Bosco Donne ’20

Gianni Doglia

Barbera d'Asti Camp du Rouss ’19

Coppo

Barbera d'Asti Sup. La Luna e i Falò ’19

Vite Colte

Barbera d'Asti Sup. V. La Mandorla ’19

Luigi Spertino

Barbera del M.to Sup. Albarola ’17

Tacchino

Barbera del M.to Sup. Bricco Battista ’17

Giulio Accornero e Figli

Barolo Aleste ’17

Luciano Sandrone

Barolo Arborina ’17

Elio Altare

Barolo Bricco Boschis V. San Giuseppe Ris. ’15

Cavallotto - Tenuta Bricco Boschis

Barolo Bricco delle Viole ’17

G. D. Vajra

Barolo Brunate ’17

Enzo Boglietti

Barolo Cannubi ’17

G. B. Burlotto

Barolo Cannubi ’17

Réva

Barolo Castelletto Ris. ’15

Fortemasso

Barolo Cerviano-Merli ’17

Abbona

Barolo Ginestra Ciabot Mentin ’17

Domenico Clerico

Barolo Ginestra Ris. ’13

Paolo Conterno

Barolo Lazzarito Ris. ’15

Ettore Germano

Barolo Liste ’16

Giacomo Borgogno & Figli

Barolo Meriame ’17

Paolo Manzone

Barolo Monfortino Ris. ’15

Giacomo Conterno

Barolo Ornato ’17

Pio Cesare

Barolo Ravera Bricco Pernice ’16

Elvio Cogno

Barolo Ravera Ris. ’15

Cascina Lo Zoccolaio

Barolo Rive ’17

Negretti

Barolo Rocche di Castiglione ’17

F.lli Monchiero

Barolo Rocche di Castiglione ’17

Vietti

Barolo Sarmassa V. Bricco Ris. ’15

Giacomo Brezza & Figli

Barolo Sarmassa V. Merenda ’17

Giorgio Scarzello e Figli

Barolo Sottocastello di Novello ’17

Ca' Viola

Barolo Vigna Rionda ’15

Figli Luigi Oddero - Tenuta Parà

Barolo Vigna Rionda Ester Canale Rosso ’17

Giovanni Rosso

Barolo Vigna Rionda Ris. ’15

Massolino - Vigna Rionda

Boca ’17

Le Piane

Colli Tortonesi Timorasso Cavallina ’19

Claudio Mariotto

Derthona Montecitorio ’19

Vigneti Massa

Dogliani Sup. Maioli ’19

Anna Maria Abbona

Erbaluce di Caluso La Rustìa ’20

Orsolani

Gattinara Osso San Grato Ris. ’17

Antoniolo

Gavi del Comune di Gavi Et. Gialla ’20

La Mesma

Gavi del Comune di Gavi Minaia ’20

Nicola Bergaglio

Gavi del Comune di Gavi Vigne Rade ’20

La Toledana

Ghemme Santa Fé ’16

Ioppa

Grignolino d'Asti Monferace ’16

Tenuta Santa Caterina

Grignolino del M.to Casalese ’20

Sulin

Lessona ’18

Villa Guelpa

Marcalberto Blanc de Blancs Pas Dosé M. Cl.

Marcalberto

Moscato d'Asti Canelli Sant'Ilario ’20

Ca' d' Gal

Moscato d'Asti Volo di Farfalle ’20

Scagliola

Nizza La Court ’18

Michele Chiarlo

Nizza Tre Roveri ’19

Pico Maccario

Ovada Convivio ’19

Gaggino

Piemonte Pinot Nero Bricco del Falco ’17

Isolabella della Croce

Roero Arneis Camestrì ’20

Marco Porello

Roero Arneis Cecu d'La Biunda ’20

Monchiero Carbone

Roero Arneis Sarun ’20

Stefanino Costa

Roero Mompissano Ris. ’18

Cascina Ca' Rossa

Roero Sudisfà Ris. ’18

Angelo Negro

Roero V. Mombeltramo Ris. ’17

Malvirà

Ruchè di Castagnole M.to Clàsic ’20

Ferraris Agricola

Ruché di Castagnole M.to Laccento ’20

Montalbera

Liguria

Colli di Luni Vermentino Boboli ’20

Giacomelli

Colli di Luni Vermentino Lunae Et. Nera ’20

Cantine Lunae Bosoni

Colli di Luni Vermentino Sarticola ’20

La Baia del Sole - Federici

Colli di Luni Vermentino Sup. Villa Linda ’20

La Pietra del Focolare

Dolceacqua Bricco Arcagna ’19

Terre Bianche

Riviera Ligure di Ponente Pigato di Albenga Saleasco ’20

Cantine Calleri

Rossese di Dolceacqua Posaù ’19

Maccario Dringenberg

Lombardia

Botticino Gobbio ’18

Noventa

Brut M. Cl.

Monsupello

Franciacorta Brut

Corte Fusia

Franciacorta Brut Teatro alla Scala ’16

Bellavista

Franciacorta Dosage Zéro ’13

Castello Bonomi

Franciacorta Dosage Zéro Cuvée Annamaria Clementi Ris. ’11

Ca' del Bosco

Franciacorta Dosaggio Zero Riserva 33 ’13

Ferghettina

Franciacorta Extra Brut ’14

Lo Sparviere

Franciacorta Extra Brut ’16

Ricci Curbastro

Franciacorta Extra Brut Animante

Barone Pizzini

Franciacorta Extra Brut Boschedòr ’16

Bosio

Franciacorta Extra Brut Comarí del Salem ’14

Uberti

Franciacorta Nature 61 ’14

Guido Berlucchi & C.

Lugana Riserva del Lupo ’18

Ca' Lojera

Lugana Sup. Madonna della Scoperta ’19

Perla del Garda

Lugana Sup. Sel. Fabio Contato Ris. ’19

Cà Maiol

M. Cl. Brut 1870 Antonio Giorgi ’12

Giorgi

Note d'Agosto Extra Brut M. Cl. Rosé ’17

Alessio Brandolini

OP Buttafuoco Storico V. Sacca del Prete ’17

Fiamberti

OP Cruasé Roccapietra ’15

Scuropasso - Roccapietra

OP Pinot Nero M. Cl. Extra Brut Vergomberra ’16

Bruno Verdi

OP Pinot Nero M. Cl. Pas Dosé Cuvée Rosé ’13

Calatroni

OP Pinot Nero Tavernetto ’18

Conte Vistarino

RGC Groppello ’20

Sincette

RGC Valtènesi Chiaretto Lettera C ’19

Pasini San Giovanni

RGC Valtènesi Chiaretto RosaMara ’20

Costaripa

Valtellina Sforzato Albareda ’19

Mamete Prevostini

Valtellina Sfursat 5 Stelle ’18

Nino Negri

Valtellina Sup. Inferno Ris. ’16

Aldo Rainoldi

Valtellina Sup. Sassella Stella Retica ’17

Ar.Pe.Pe

Canton Ticino

Ticino Merlot Carato Ris. ’18

Vini Angelo Delea

Ticino Rosso Scala ’18

Cantina Kopp von der Crone Visini

Trentino

L'Ora Nosiola ’18

Pravis

San Leonardo ’16

San Leonardo

Teroldego Rotaliano Vigilius ’18

De Vescovi Ulzbach

Trentino Müller Thurgau Viàch ’20

Corvée

Trentino Nosiola Largiller ’13

Toblino

Trentino Pinot Nero V. Cantanghel ’18

Maso Cantanghel

Trento Brut Altemasi Graal Ris. ’14

Cavit

Trento Brut Blanc de Blancs

Maso Martis

Trento Brut Cuvée dell'Abate Ris. ’10

Abate Nero

Trento Brut Giulio Ferrari Riserva del Fondatore ’10

Ferrari

Trento Brut Nature ’15

Moser

Trento Brut Rotari Flavio Ris. ’13

Mezzacorona

Trento Dosaggio Zero Letrari Ris. ’15

Letrari

Trento Pas Dosé Balter Ris. ’14

Nicola Balter

Alto Adige

A. A. Bianco Grande Cuvée Beyond the Clouds ’19

Elena Walch

A. A. Cabernet Sauvignon Freienfeld Ris. ’17

Cantina Kurtatsch

A. A. Chardonnay Lafóa ’19

Cantina Colterenzio

A. A. Gewürztraminer Auratus ’20

Tenuta Ritterhof

A. A. Gewürztraminer Nussbaumer ’19

Cantina Tramin

A. A. Lago di Caldaro Cl. Sup. Quintessenz ’20

Cantina Kaltern

A. A. Lagrein Ris. ’18

Glögglhof - Franz Gojer

A. A. Lagrein V. Klosteranger Ris. ’16

Cantina Convento Muri-Gries

A. A. Merlot Nussleiten Ris. ’17

Castel Sallegg

A. A. Müller Thurgau Feldmarschall von Fenner ’19

Tiefenbrunner

A. A. Pinot Bianco Renaissance Ris. ’18

Gumphof - Markus Prackwieser

A. A. Pinot Grigio Giatl ’18

Peter Zemmer

A. A. Pinot Grigio Punggl ’20

Nals Margreid

A. A. Pinot Nero Sanct Valentin Ris. ’18

Cantina Produttori San Michele Appiano

A. A. Pinot Nero Trattmann Ris. ’18

Cantina Girlan

A. A. Santa Maddalena Cl. Moar ’19

Cantina Bolzano

A. A. Spumante Brut M. Cl. Athesis ’18

Kettmeir

A. A. Terlano Nova Domus ’18

Cantina Terlano

A. A. Terlano Pinot Bianco Eichhorn ’19

Manincor

A. A. Val Venosta Riesling V. Windbichel ’19

Tenuta Unterortl - Castel Juval

A. A. Valle Isarco Kerner Aristos ’20

Cantina Produttori Valle Isarco

A. A. Valle Isarco Sylvaner Praepositus ’19

Abbazia di Novacella

A. A. Valle Isarco Sylvaner R ’19

Köfererhof - Günther Kerschbaumer

Veneto

Amarone della Valpolicella ’17

Monte Zovo - Famiglia Cottini

Amarone della Valpolicella Cl. ’13

Giuseppe Quintarelli

Amarone della Valpolicella Cl. ’12

Bertani

Amarone della Valpolicella Cl. ’16

Brigaldara

Amarone della Valpolicella Cl. ’17

Allegrini

Amarone della Valpolicella Cl. Campolongo di Torbe ’13

Masi

Amarone della Valpolicella Cl. De Buris Ris. ’10

Tommasi Viticoltori

Amarone della Valpolicella Cl. Monte Ca' Bianca Ris. ’16

Lorenzo Begali

Amarone della Valpolicella Cl. Vign. di Ravazzol ’16

Ca' La Bionda

Amarone della Valpolicella Cl. Villa Rizzardi Ris. ’15

Guerrieri Rizzardi

Amarone della Valpolicella Famiglia Pasqua Ris. ’13

Pasqua

Amarone della Valpolicella Maternigo Ris. ’16

F.lli Tedeschi

Amarone della Valpolicella Monte Danieli Ris. ’13

Corte Rugolin

Bardolino Cl. ’20

Le Tende

Campo Sella ’17

Sutto

Capitel Croce ’20

Roberto Anselmi

Cartizze Brut La Rivetta ’20

Villa Sandi

Colli Euganei Merlot Casa del Merlo ’18

Il Filò delle Vigne

Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Extra Brut ’20

BiancaVigna

Custoza San Michelin ’20

Gorgo

Custoza Sup. Amedeo ’19

Cavalchina

Custoza Sup. Ca' del Magro ’19

Monte del Frà

Hora Prima ’18

Mosole

Lessini Durello Extra Brut Cuvée Augusto M. Cl. Ris. ’14

Dal Cero - Tenuta Corte Giacobbe

Lugana Benedictus ’19

Le Morette

Lugana Molceo Ris. ’19

Ottella

Madre ’19

Italo Cescon

Montello e Colli Asolani Il Rosso dell'Abazia ’17

Serafini & Vidotto

Montello e Colli Asolani Venegazzù Sup. Capo di Stato ’17

Loredan Gasparini

Recioto della Valpolicella Cl. ’13

Viviani

Riesling Collezione di Famiglia ’17

Roeno

Soave Cl. Calvarino ’19

Leonildo Pieropan

Soave Cl. Monte Fiorentine ’19

Ca' Rugate

Soave Cl. Roccolo del Durlo ’19

Le Battistelle

Soave Cl. Staforte ’19

Graziano Prà

Valdobbiadene Brut Ius Naturae ’20

Bortolomiol

Valdobbiadene Extra Dry Giustino B ’20

Ruggeri & C.

Valdobbiadene Rive di Col San Martino Brut Cuvée del Fondatore Graziano Merotto ’20

Merotto

Valdobbiadene Rive di Collalto Extra Brut ’20

Borgoluce

Valdobbiadene Rive di Refrontolo Brut Col del Forno ’20

Andreola

Valdobbiadene Rive di Rua Brut Particella 181 ’20

Sorelle Bronca

Valpolicella Cl. Sup. San Giorgio Alto ’17

Monte dall'Ora

Valpolicella Sup. ’19

I Campi

Valpolicella Sup. La Bandina ’18

Tenuta Sant'Antonio

Venezia Chardonnay ’18

Barollo

Friuli Venezia Giulia

Braide Alte ’19

Livon

Collio Bianco Broy ’19

Eugenio Collavini

Collio Bianco Fosarin ’19

Ronco dei Tassi

Collio Bianco Langor Giulio Locatelli Ris. ’19

Tenuta di Angoris

Collio Chardonnay ’20

Colle Duga

Collio Friulano ’19

Tenuta Stella

Collio Friulano ’20

Tenuta Borgo Conventi

Collio Friulano ’20

Schiopetto

Collio Friulano Skin Ris. ’17

Primosic

Collio Malvasia ’20

Doro Princic

Collio Malvasia Miklus ’18

Draga - Miklus

Collio Sauvignon ’20

Tiare - Roberto Snidarcig

Collio Sauvignon Ris. ’17

Russiz Superiore

Collio Sauvignon Ronco delle Mele ’20

Venica & Venica

Desiderium I Ferretti ’19

Tenuta Luisa

Eclisse ’19

La Roncaia

FCO Biancosesto ’19

Tunella

FCO Friulano ’20

Torre Rosazza

FCO Pinot Bianco Myò ’19

Zorzettig

FCO Sauvignon Zuc di Volpe ’20

Volpe Pasini

Friuli Cabernet Franc ’18

Vigneti Le Monde

Friuli Isonzo Sauvignon Vieris ’19

Vie di Romans

Nekaj ’17

Damijan Podversic

Rosazzo Terre Alte ’18

Livio Felluga

Tal Lùc Cuvée .5.6

Lis Neris

Vintage Tunina ’19

Jermann

Emilia Romagna

Arvange Pas Dosè M. Cl

Cantina Valtidone

Callas Malvasia ’20

Monte delle Vigne

Lambrusco di Sorbara Brut Rosé M. Cl. ’16

Cantina della Volta

Lambrusco di Sorbara Brut Rosé Silvia Zucchi ’20

Zucchi

Lambrusco di Sorbara Leclisse ’20

Alberto Paltrinieri

Lambrusco di Sorbara V. del Cristo ’20

Cavicchioli

Lambrusco di Sorbara Vecchia Modena Premium ’20

Cleto Chiarli Tenute Agricole

Reggiano Lambrusco Concerto ’20

Ermete Medici & Figli

Romagna Albana Secco Codronchio ’19

Fattoria Monticino Rosso

Romagna Albana Secco I Croppi ’20

Celli

Romagna Sangiovese Brisighella Corallo Rosso ’19

Gallegati

Romagna Sangiovese Modigliana I Probi Ris. ’18

Villa Papiano

Romagna Sangiovese Oriolo ’18

I Sabbioni

Romagna Sangiovese Predappio Godenza ’19

Noelia Ricci

Romagna Sangiovese Serra Il Beneficio Ris. ’17

Costa Archi

Toscana

Bolgheri Rosso Sup. ’18

Tenuta Argentiera

Bolgheri Rosso Sup. Grattamacco ’18

Grattamacco

Bolgheri Rosso Sup. Ornellaia ’18

Ornellaia

Bolgheri Rosso Sup. Podere Ritorti ’18

I Luoghi

Bolgheri Rosso Volpolo ’19

Podere Sapaio

Bolgheri Sup. Castello di Bolgheri ’18

Castello di Bolgheri

Bolgheri Sup. Sassicaia ’18

Tenuta San Guido

Brunello di Montalcino ’16

Castelgiocondo

Brunello di Montalcino ’16

Tenuta Fanti

Brunello di Montalcino ’16

Fattoria dei Barbi

Brunello di Montalcino ’16

Baricci

Brunello di Montalcino ’16

Castiglion del Bosco

Brunello di Montalcino ’16

Fuligni

Brunello di Montalcino ’16

Pietroso

Brunello di Montalcino ’16

Ridolfi

Brunello di Montalcino Cerretalto ’15

Casanova di Neri

Brunello di Montalcino Colombaiolo Ris. ’15

Casisano

Brunello di Montalcino Duelecci Ovest Ris. ’15

Tenuta di Sesta

Brunello di Montalcino Fiore di No ’16

La Fiorita

Brunello di Montalcino Giodo ’16

Giodo

Brunello di Montalcino Madonna delle Grazie ’16

Il Marroneto

Brunello di Montalcino Ris. ’13

Biondi - Santi Tenuta Greppo

Brunello di Montalcino Ris. ’15

Le Macioche

Brunello di Montalcino Ris. ’15

Poggio di Sotto

Brunello di Montalcino V. Spuntali ’16

Val di Suga

Brunello di Montalcino V. del Suolo ’16

Argiano

Caburnio ’17

Tenuta Monteti

Caiarossa ’18

Caiarossa

Carmignano Grumarello Ris. ’16

Tenuta di Artimino

Carmignano Ris. ’18

Tenuta Le Farnete - Cantagallo

Carmignano Ris. ’18

Piaggia

Cepparello ’18

Isole e Olena

Chianti Cl. ’19

Castello di Radda

Chianti Cl. ’19

L' Erta di Radda

Chianti Cl. ’19

Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari

Chianti Cl. Capraia Ris. ’18

Rocca di Castagnoli

Chianti Cl. Casanova dell'Aia ’19

Istine

Chianti Cl. Ducale Ris. ’18

Ruffino

Chianti Cl. Fontalpino ’19

Fattoria Carpineta Fontalpino

Chianti Cl. Gran Selezione ’18

Tenuta di Lilliano

Chianti Cl. Gran Selezione Colledilà ’18

Barone Ricasoli

Chianti Cl. Gran Selezione Riserva di Fizzano ’18

Rocca delle Macìe

Chianti Cl. Gran Selezione V. Grospoli ’18

Lamole di Lamole

Chianti Cl. Gran Selezione V. del Capannino ’18

Bibbiano

Chianti Cl. Gran Selezione V. del Sorbo ’18

Fontodi

Chianti Cl. Gran Selezione Valiano 6.38 ’18

Piccini 1882

Chianti Cl. Il Grigio Ris. ’18

San Felice

Chianti Cl. Lamole ’19

I Fabbri

Chianti Cl. Ris. ’15

Castell'in Villa

Chianti Cl. Ris. ’17

Val delle Corti

Chianti Cl. Ris. ’18

Tenuta di Arceno

Chianti Cl. Ris. ’18

Castello di Albola

Chianti Cl. Ris. ’18

Castello di Volpaia

Chianti Cl. Storia di Famiglia ’19

Famiglia Cecchi

Chianti Cl. V. Barbischio Ris. ’18

Maurizio Alongi

Chianti Colli Fiorentini Terre di Cino Ris. ’18

Torre a Cona

Chianti Rufina Nipozzano Ris. ’18

Frescobaldi

Collegonzi Sangiovese ’18

Sensi - Fattoria Calappiano

Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano ’17

Tenuta di Valgiano

Cortona Syrah ’18

Stefano Amerighi

Costa dell'Argentario Ansonica ’20

Antica Fattoria La Parrina

Duemani ’18

Duemani

Filare 18 ’19

Tenuta Casadei

Guardiavigna ’17

Podere Forte

I Sodi di San Niccolò ’17

Castellare di Castellina

La Regola ’18

Podere La Regola

Maremma Toscana Alicante Oltreconfine ’19

Bruni

Maremma Toscana Merlot Baffonero ’18

Rocca di Frassinello

Montecucco Rosso Ris. ’18

Colle Massari

Montecucco Rosso Sidus ’18

Pianirossi

Monteverro ’18

Monteverro

Montevertine ’18

Montevertine

Morellino di Scansano Madrechiesa Ris. ’18

Terenzi

Morellino di Scansano Ris. ’18

Roccapesta

Nobile di Montepulciano ’18

Podere Le Bèrne

Nobile di Montepulciano I Quadri ’18

Bindella

Nobile di Montepulciano Il Nocio ’17

Boscarelli

Nobile di Montepulciano Le Caggiole ’18

Poliziano

Nobile di Montepulciano Silìneo ’18

Tenute del Cerro

Nobile di Montepulciano V. V. del Salco ’18

Salcheto

Oreno ’19

Tenuta Sette Ponti

Orma ’19

Orma

Paleo Rosso ’18

Le Macchiole

Quercegrosse Merlot ’18

Vallepicciola

Riecine ’17

Riecine

Solaia ’18

Marchesi Antinori

Teuto ’18

Tenuta Podernovo

Uno ’18

Tenuta Carleone

Valdarno di Sopra Sangiovese V. Polissena ’18

Il Borro

Valdisanti ’18

Tolaini

Vernaccia di San Gimignano Carato ’18

Montenidoli

Vernaccia di San Gimignano L'Albereta Ris. ’18

Il Colombaio di Santa Chiara

Vernaccia di San Gimignano Ris. ’17

Panizzi

Vin Santo di Carmignano Ris. ’13

Tenuta di Capezzana

Marche

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Ambrosia Ris. ’18

Vignamato

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Plenio Ris. ’18

Umani Ronchi

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Rincrocca Ris. ’18

La Staffa

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. San Sisto Ris. ’18

Tenute San Sisto - Fazi Battaglia

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. V. Il Cantico della Figura Ris. ’18

Andrea Felici

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Villa Bucci Ris. ’18

Bucci

Cinabro ’17

Le Caniette

Il San Lorenzo Bianco ’08

Fattoria San Lorenzo

Lacrima di Morro d'Alba Sup. Orgiolo ’19

Marotti Campi

Offida Pecorino ’20

Tenuta Santori

Offida Pecorino Artemisia ’20

Tenuta Spinelli

Offida Pecorino Montemisio ’20

Castignano - Cantine dal 1960

Offida Pecorino Vignagiulia ’20

Emanuele Dianetti

Rosso Piceno Sup. Roggio del Filare ’18

Velenosi

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Dominè ’19

Pievalta

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ergo Mirizzi ’19

Montecappone - Mirizzi

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Podium ’19

Gioacchino Garofoli

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Stefano Antonucci ’19

Santa Barbara

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ylice ’19

Poderi Mattioli

Verdicchio di Matelica Cambrugiano Ris. ’18

Belisario

Verdicchio di Matelica Collestefano ’20

Collestefano

Verdicchio di Matelica Vertis ’19

Borgo Paglianetto

Verdicchio di Matelica Vign. Fogliano ’18

Bisci

Verdicchio di Matelica Villa Marilla ’19

Marco Gatti

Umbria

Adarmando ’19

Giampaolo Tabarrini

Cervaro della Sala ’19

Castello della Sala

FiorFiore ’19

Roccafiore

Montefalco Rosso ’18

Briziarelli

Montefalco Sagrantino ’16

Antonelli - San Marco

Montefalco Sagrantino ’17

F.lli Pardi

Montefalco Sagrantino 25 Anni ’16

Arnaldo Caprai

Montefalco Sagrantino Collenottolo ’16

Tenuta Bellafonte

Orvieto Cl. Sup. Luigi e Giovanna ’18

Barberani

Orvieto Cl. Sup. Mare Antico ’19

Decugnano dei Barbi

Orvieto Cl. Sup. V. T. ’18

Palazzone

Ràmici Ciliegiolo ’18

Leonardo Bussoletti

Todi Grechetto I Rovi ’19

Cantina Peppucci

Torgiano Bianco Torre di Giano V. Il Pino ’18

Lungarotti

Trasimeno Gamay C'Osa Ris. ’19

Madrevite

Lazio

Anthium Bellone ’20

Casale del Giglio

Donna Adriana ’19

Castel de Paolis

Fiorano Bianco ’19

Tenuta di Fiorano

Habemus ’19

San Giovenale

Montiano ’18

Famiglia Cotarella - Falesco

Poggio Triale ’19

Tenuta La Pazzaglia

Poggio della Costa ’20

Sergio Mottura

Roma Malvasia Puntinata ’20

Poggio Le Volpi

Abruzzo

8 ½ Pecorino ’20

Villa Medoro

Abruzzo Pecorino Sup. Tegèo ’19

Codice Vino

Cerasuolo d'Abruzzo Sup. Spelt ’20

La Valentina

Colline Teramane Montepulciano d’Abruzzo Zanna Ris. ’17

Dino Illuminati

Montepulciano d'Abruzzo Capo Le Vigne ’17

VignaMadre

Montepulciano d'Abruzzo Casauria Podere Castorani Ris. ’17

Castorani

Montepulciano d'Abruzzo Mo Ris. ’17

Cantina Tollo

Montepulciano d'Abruzzo Vign. Sant’Eusanio ’19

Valle Reale

Pecorino ’20

Tiberio

Supergiulia Pecorino ’18

Cataldi Madonna

Trebbiano d'Abruzzo ’17

Valentini

Trebbiano d'Abruzzo Sup. ’19

Inalto Vini D'Altura

Trebbiano d'Abruzzo Sup. Castello di Semivicoli ’19

Masciarelli

Trebbiano d'Abruzzo Sup. Mario's 47 ’19

Tenuta Terraviva

Tullum Pecorino Biologico ’20

Feudo Antico

Molise

Molise Aglianico Contado Ris. ’17

Di Majo Norante

Campania

Campi Flegrei Falanghina Cruna deLago ’19

La Sibilla

Core Bianco ’20

Montevetrano

Costa d'Amalfi Furore Bianco Fiorduva ’20

Marisa Cuomo

Costa d'Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache ’20

Ettore Sammarco

Falanghina del Sannio Janare Anima Lavica ’20

La Guardiense

Falanghina del Sannio Svelato ’20

Terre Stregate

Falanghina del Sannio Taburno ’20

Fontanavecchia

Falanghina del Sannio Taburno Bonea ’20

Masseria Frattasi

Fiano di Avellino ’20

Tenuta Scuotto

Fiano di Avellino ’20

Colli di Lapio

Fiano di Avellino Pietramara Et. Bianca Ris. ’18

I Favati

Fiano di Avellino Tognano ’18

Rocca del Principe

Greco ’19

Pietracupa

Greco di Tufo Aletheia Ris. ’19

Donnachiara

Greco di Tufo Le Arcaie ’20

Passo delle Tortore

Greco di Tufo Miniere Ris. ’19

Cantine dell'Angelo

Greco di Tufo Vittorio Ris. ’08

Di Meo

Morrone Pallagrello Bianco ’19

Alois

Pian di Stio ’20

San Salvatore 1988

Taurasi V. Macchia dei Goti ’17

Antonio Caggiano

Basilicata

Aglianico del Vulture Calice ’19

Donato D'Angelo di Filomena Ruppi

Aglianico del Vulture Il Repertorio ’19

Cantine del Notaio

Aglianico del Vulture Nocte ’17

Terra dei Re

Aglianico del Vulture Re Manfredi ’18

Re Manfredi - Cantina Terre degli Svevi

Aglianico del Vulture Titolo ’19

Elena Fucci

Puglia

1943 del Presidente ’19

Cantine Due Palme

Askos Verdeca ’20

Masseria Li Veli

Brindisi Rosso Susumaniello Oltremé ’19

Tenute Rubino

Collezione Privata Cosimo Varvaglione Old Vines Negroamaro ’19

Varvaglione 1921

Edmond Dantes Pas Dosé M. Cl.

Felline

Es ’19

Gianfranco Fino

Five Roses 77° Anniversario ’20

Leone de Castris

Gioia del Colle Primitivo 17 Vign. Montevella ’18

Polvanera

Gioia del Colle Primitivo Ipnotico ’19

Terre dei Vaaz

Gioia del Colle Primitivo Marpione Ris. ’18

Tenuta Viglione

Gioia del Colle Primitivo Muro Sant'Angelo Contrada Barbatto ’18

Tenute Chiaromonte

Gioia del Colle Primitivo Senatore ’18

Coppi

Graticciaia ’16

Agricole Vallone

Notarpanaro ’16

Cosimo Taurino

Ottorosa ’20

Carvinea

Primitivo di Manduria Lirica ’19

Produttori di Manduria

Primitivo di Manduria Passo del Cardinale ’20

Cantine Paololeo

Primitivo di Manduria Piano Chiuso 26 27 63 Ris. ’18

Masca del Tacco

Primitivo di Manduria Raccontami ’19

Vespa - Vignaioli per Passione

Primitivo di Manduria Sessantanni ’18

San Marzano

Salice Salentino Le Pitre ’19

Mottura Vini del Salento

Calabria

Cheiras ’19

Antonella Lombardo

Cirò Rosso Cl. Sup. ’19

Vigneti Vumbaca

Cirò Rosso Cl. Sup. Duca San Felice Ris. ’19

Librandi

Grisara Pecorello ’20

Roberto Ceraudo

Zero Gaglioppo Rosato ’20

Brigante

Sicilia

Contea di Sclafani Rosso Riserva del Conte ’16

Tasca d'Almerita

Contrada R ’19

Passopisciaro

Etna Bianco A' Puddara ’19

Tenuta di Fessina

Etna Bianco Alta Mora ’20

Alta Mora

Etna Bianco Anthemis ’19

Monteleone

Etna Bianco Arcuria ’19

Graci

Etna Bianco Cavanera Ripa di Scorciavacca ’20

Firriato

Etna Bianco Nerina ’20

Girolamo Russo

Etna Bianco Pietrarizzo ’20

Francesco Tornatore

Etna Bianco Sup. Contrada Rinazzo ’19

Benanti

Etna Rosso Barbagalli ’18

Pietradolce

Etna Rosso Croceferro ’19

Generazione Alessandro

Etna Rosso Lenza di Munti 720 slm ’18

Cantine Nicosia

Etna Rosso Vico Prephylloxera ’18

Tenute Bosco

Etna Rosso Zottorinoto Ris. ’17

Cottanera

Faro ’18

Bonavita

Faro ’19

Le Casematte

Occhio di Terra Malvasia ’20

Caravaglio

Passito di Pantelleria Ben Ryé ’18

Donnafugata

Salealto Tenuta Ficuzza ’19

Cusumano

Santannella Mandrarossa ’20

Cantine Settesoli

Sicilia Nero d'Avola Saia ’19

Feudo Maccari

Sicilia Nero d’Avola Versace ’19

Feudi del Pisciotto

Sicilia Perricone Furioso ’18

Assuli

Sicilia Syrah Kaid ’19

Alessandro di Camporeale

Zhabib Passito ’20

Hibiscus

Sardegna

Alghero Cabernet Marchese di Villamarina Ris. ’17

Tenute Sella & Mosca

Cannonau di Sardegna ’19

Antonella Corda

Cannonau di Sardegna Cl. Dule ’18

Giuseppe Gabbas

Cannonau di Sardegna L'Ora Grande ’19

La Contralta

Carignano del Sulcis 6Mura Ris. ’18

Cantina Giba

Carignano del Sulcis Sup. Terre Brune ’17

Cantina Santadi

Nuracada ’19

Audarya

Sobi ’19

Bentu Luna

Turriga ’17

Argiolas

Vermentino di Gallura Petrizza ’20

Masone Mannu

Vermentino di Gallura Sup. Maìa ’19

Siddùra

Vermentino di Gallura Sup. Sciala ’20

Surrau

Vermentino di Sardegna Stellato ’20

Pala

Vermentino di Sardegna Tuvaoes ’20

Giovanni Maria Cherchi

I MIGLIORI VINI DELL’ANNO

ROSSO DELL’ANNO

BRUNELLO DI MONTALCINO V. DEL SUOLO ’16 - ARGIANO

BIANCO DELL’ANNO

ROSAZZO TERRE ALTE ’18 - LIVIO FELLUGA

BOLLICINE DELL’ANNO

CARTIZZE BRUT LA RIVETTA ’20 - VILLA SANDI

ROSATO DELL’ANNO

ZERO GAGLIOPPO ROSATO ’20 - BRIGANTE

DOLCE DELL’ANNO

ZHABIB PASSITO ’20 - HIBISCUS

MIGLIOR RAPPORTO QUALITÀ PREZZO

BRINDISI ROSSO SUSUMANIELLO OLTREMÉ ’19

TENUTE RUBINO

I PREMI SPECIALI

ZIGNAGO VETRO

PREMIO PER LA VITIVINICOLTURA SOSTENIBILE

BRIGALDARA

Logo Zignago vetro

CANTINA DELL’ANNO

GUIDO BERLUCCHI & C.

CANTINA COOPERATIVA

DELL’ANNO

SAN MARZANO

CANTINA EMERGENTE

BENTU LUNA

VITICOLTORE DELL’ANNO

GIANNI DOGLIA

PREMIO PROGETTO SOLIDALE

SAN SALVATORE 1988

I TRE BICCHIERI SOTTO I 15 EURO

L’accessibilità del vino italiano di qualità è uno dei punti cardine dell’enologia tricolore. Quest’anno sono 86 i Tre Bicchieri che si possono acquistare in enoteca sotto i 15 euro; tra questi vi segnaliamo, in rosso, 10 etichette al di sotto della soglia dei dieci euro.

8 ½ Pecorino ’20

Villa Medoro [Abruzzo]

A. A. Lago di Caldaro Cl. Sup. Quintessenz ’20

Cantina Kaltern [Alto Adige]

Aglianico del Vulture Calice ’19

Donato D'Angelo di Filomena Ruppi [Basilicata]

Anthium Bellone ’20

Casale del Giglio [Lazio]

Barbera d'Asti Bosco Donne ’20

Gianni Doglia [Piemonte]

Bardolino Cl. ’20

Le Tende [Veneto]

Brindisi Rosso Susumaniello Oltremé ’19

Tenute Rubino [Puglia]

Cerasuolo d'Abruzzo Sup. Spelt ’20

La Valentina [Abruzzo]

Chianti Cl. ’19

L' Erta di Radda [Toscana]

Chianti Cl. ’19

Castello di Radda [Toscana]

Chianti Cl. ’19

Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari [Toscana]

Chianti Cl. Fontalpino ’19

Fattoria Carpineta Fontalpino [Toscana]

Chianti Cl. Il Grigio Ris. ’18

San Felice [Toscana]

Chianti Cl. Storia di Famiglia ’19

Famiglia Cecchi [Toscana]

Cirò Rosso Cl. Sup. ’19

Vigneti Vumbaca [Calabria]

Cirò Rosso Cl. Sup. Duca San Felice Ris. ’19

Librandi [Calabria]

Collio Friulano ’20

Tenuta Borgo Conventi [Friuli Venezia Giulia]

Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Extra Brut ’20

BiancaVigna [Veneto]

Costa d'Amalfi Ravello Bianco Selva delle Monache ’20

Ettore Sammarco [Campania]

Costa dell'Argentario Ansonica ’20

Antica Fattoria La Parrina [Toscana]

Custoza San Michelin ’20

Gorgo [Veneto]

Custoza Sup. Amedeo ’19

Cavalchina [Veneto]

Custoza Sup. Ca' del Magro ’19

Monte del Frà [Veneto]

Dogliani Sup. Maioli ’19

Anna Maria Abbona [Piemonte]

Erbaluce di Caluso La Rustìa ’20

Orsolani [Piemonte]

Etna Rosso Lenza di Munti 720 slm ’18

Cantine Nicosia [Sicilia]

FCO Friulano ’20

Torre Rosazza [Friuli Venezia Giulia]

Falanghina del Sannio Janare Anima Lavica ’20

La Guardiense [Campania]

Falanghina del Sannio Svelato ’20

Terre Stregate [Campania]

Falanghina del Sannio Taburno ’20

Fontanavecchia [Campania]

Fiano di Avellino ’20

Tenuta Scuotto [Campania]

Five Roses 77° Anniversario ’20

Leone de Castris [Puglia]

Friuli Cabernet Franc ’18

Vigneti Le Monde [Friuli Venezia Giulia]

Gavi del Comune di Gavi Et. Gialla ’20

La Mesma [Piemonte]

Greco di Tufo Miniere Ris. ’19

Cantine dell'Angelo [Campania]

Lacrima di Morro d'Alba Sup. Orgiolo ’19

Marotti Campi [Marche]

Lambrusco di Sorbara Brut Rosé Silvia Zucchi ’20

Zucchi [Emilia Romagna]

Lambrusco di Sorbara Leclisse ’20

Alberto Paltrinieri [Emilia Romagna]

Lambrusco di Sorbara V. del Cristo ’20

Cavicchioli [Emilia Romagna]

Lambrusco di Sorbara Vecchia Modena Premium ’20

Cleto Chiarli Tenute Agricole [Emilia Romagna]

Lugana Benedictus ’19

Le Morette [Veneto]

Molise Aglianico Contado Ris. ’17

Di Majo Norante [Molise]

Montecucco Rosso Sidus ’18

Pianirossi [Toscana]

Montefalco Rosso ’18

Briziarelli [Umbria]

Montepulciano d'Abruzzo Mo Ris. ’17

Cantina Tollo [Abruzzo]

Moscato d'Asti Volo di Farfalle ’20

Scagliola [Piemonte]

Notarpanaro ’16

Cosimo Taurino [Puglia]

Offida Pecorino ’20

Tenuta Santori [Marche]

Offida Pecorino Artemisia ’20

Tenuta Spinelli [Marche]

Offida Pecorino Montemisio ’20

Castignano - Cantine dal 1960 [Marche]

Ottorosa ’20

Carvinea [Puglia]

Ovada Convivio ’19

Gaggino [Piemonte]

Poggio Triale ’19

Tenuta La Pazzaglia [Lazio]

Primitivo di Manduria Lirica ’19

Produttori di Manduria [Puglia]

Primitivo di Manduria Passo del Cardinale ’20

Cantine Paololeo [Puglia]

RGC Valtènesi Chiaretto RosaMara ’20

Costaripa [Lombardia]

Reggiano Lambrusco Concerto ’20

Ermete Medici & Figli [Emilia Romagna]

Roero Arneis Camestrì ’20

Marco Porello [Piemonte]

Roero Arneis Cecu d'La Biunda ’20

Monchiero Carbone [Piemonte]

Roero Arneis Sarun ’20

Stefanino Costa [Piemonte]

Romagna Albana Secco Codronchio ’19

Fattoria Monticino Rosso [Emilia Romagna]

Romagna Albana Secco I Croppi ’20

Celli [Emilia Romagna]

Romagna Sangiovese Brisighella Corallo Rosso ’19

Gallegati [Emilia Romagna]

Ruchè di Castagnole M.to Clàsic ’20

Ferraris Agricola [Piemonte]

Salice Salentino Le Pitre ’19

Mottura Vini del Salento [Puglia]

Soave Cl. Monte Fiorentine ’19

Ca' Rugate [Veneto]

Soave Cl. Roccolo del Durlo ’19

Le Battistelle [Veneto]

Soave Cl. Staforte ’19

Graziano Prà [Veneto]

Valdobbiadene Rive di Collalto Extra Brut ’20

Borgoluce [Veneto]

Valdobbiadene Rive di Refrontolo Brut Col del Forno ’20

Andreola [Veneto]

Valpolicella Sup. ’19

I Campi [Veneto]

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Dominè ’19

Pievalta [Marche]

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ylice ’19

Poderi Mattioli [Marche]

Verdicchio di Matelica Collestefano ’20

Collestefano [Marche]

Verdicchio di Matelica Villa Marilla ’19

Marco Gatti [Marche]

Vermentino di Gallura Petrizza ’20

Masone Mannu [Sardegna]

Vermentino di Sardegna Tuvaoes ’20

Giovanni Maria Cherchi [Sardegna]

I TRE BICCHIERI VERDI

Con i Tre Bicchieri Verdi segnaliamo i vini prodotti da cantine che lavorano secondo i canoni della viticoltura biologica o biodinamica (indicata in rosso) certificata. Quest’anno sono 140, ben il 30% rispetto a tutti i premiati, record assoluto per Vini d’Italia, a conferma di un trend virtuoso che si alimenta di vendemmia in vendemmia, dalle micro cantine alle grandi aziende capaci di rilanciare le molteplici sfide della sostenibilità ambientale.

A. A. Terlano Pinot Bianco Eichhorn ’19

Manincor [Alto Adige]

Aglianico del Vulture Titolo ’19

Elena Fucci [Basilicata]

Amarone della Valpolicella Cl. Vign. di Ravazzol ’16

Ca' La Bionda [Veneto]

Arvange Pas Dosè M. Cl

Cantina Valtidone [Emilia Romagna]

Barbaresco Pajoré ’18

Sottimano [Piemonte]

Barbaresco Rio Sordo ’18

Cascina delle Rose [Piemonte]

Barbaresco Sorì Paitin V. V. Ris. ’16

Paitin [Piemonte]

Barbera d'Asti Sup. La Luna e i Falò ’19

Vite Colte [Piemonte]

Bardolino Cl. ’20

Le Tende [Veneto]

Barolo Bricco Boschis V. San Giuseppe Ris. ’15

Cavallotto - Tenuta Bricco Boschis [Piemonte]

Barolo Brunate ’17

Enzo Boglietti [Piemonte]

Barolo Cannubi ’17

Réva [Piemonte]

Barolo Cerviano-Merli ’17

Abbona [Piemonte]

Barolo Liste ’16

Giacomo Borgogno & Figli [Piemonte]

Barolo Meriame ’17

Paolo Manzone [Piemonte]

Barolo Rocche di Castiglione ’17

Vietti [Piemonte]

Barolo Sarmassa V. Bricco Ris. ’15

Giacomo Brezza & Figli [Piemonte]

Barolo Sottocastello di Novello ’17

Ca' Viola [Piemonte]

Bolgheri Rosso Sup. Grattamacco ’18

Grattamacco [Toscana]

Bolgheri Rosso Sup. Podere Ritorti ’18

I Luoghi [Toscana]

Bolgheri Rosso Volpolo ’19

Podere Sapaio [Toscana]

Botticino Gobbio ’18

Noventa [Lombardia]

Brunello di Montalcino ’16

Castiglion del Bosco [Toscana]

Brunello di Montalcino Giodo ’16

Giodo [Toscana]

Brunello di Montalcino Ris. ’15

Poggio di Sotto [Toscana]

Caiarossa ’18

Caiarossa [Toscana]

Callas Malvasia ’20

Monte delle Vigne [Emilia Romagna]

Cartizze Brut La Rivetta ’20

Villa Sandi [Veneto]

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Plenio Ris. ’18

Umani Ronchi [Marche]

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Rincrocca Ris. ’18

La Staffa [Marche]

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. V. Il Cantico della Figura Ris. ’18

Andrea Felici [Marche]

Castelli di Jesi Verdicchio Cl. Villa Bucci Ris. ’18

Bucci [Marche]

Cerasuolo d'Abruzzo Sup. Spelt ’20

La Valentina [Abruzzo]

Chianti Cl. ’19

L' Erta di Radda [Toscana]

Chianti Cl. Capraia Ris. ’18

Rocca di Castagnoli [Toscana]

Chianti Cl. Casanova dell'Aia ’19

Istine [Toscana]

Chianti Cl. Fontalpino ’19

Fattoria Carpineta Fontalpino [Toscana]

Chianti Cl. Gran Selezione ’18

Tenuta di Lilliano [Toscana]

Chianti Cl. Gran Selezione V. del Capannino ’18

Bibbiano [Toscana]

Chianti Cl. Gran Selezione V. del Sorbo ’18

Fontodi [Toscana]

Chianti Cl. Lamole ’19

I Fabbri [Toscana]

Chianti Cl. Ris. ’18

Castello di Albola [Toscana]

Chianti Cl. Ris. ’18

Castello di Volpaia [Toscana]

Chianti Cl. Ris. ’17

Val delle Corti [Toscana]

Chianti Cl. V. Barbischio Ris. ’18

Maurizio Alongi [Toscana]

Cinabro ’17

Le Caniette [Marche]

Cirò Rosso Cl. Sup. ’19

Vigneti Vumbaca [Calabria]

Collegonzi Sangiovese ’18

Sensi - Fattoria Calappiano [Toscana]

Colline Lucchesi Tenuta di Valgiano ’17

Tenuta di Valgiano [Toscana]

Collio Friulano ’19

Tenuta Stella [Friuli Venezia Giulia]

Conegliano Valdobbiadene Rive di Ogliano Extra Brut ’20

BiancaVigna [Veneto]

Cortona Syrah ’18

Stefano Amerighi [Toscana]

Custoza San Michelin ’20

Gorgo [Veneto]

Duemani ’18

Duemani [Toscana]

Edmond Dantes Pas Dosé M. Cl.

Felline [Puglia]

Etna Bianco Arcuria ’19

Graci [Sicilia]

Etna Bianco Cavanera Ripa di Scorciavacca ’20

Firriato [Sicilia]

Etna Bianco Nerina ’20

Girolamo Russo [Sicilia]

Etna Bianco Sup. Contrada Rinazzo ’19

Benanti [Sicilia]

Etna Rosso Lenza di Munti 720 slm ’18

Cantine Nicosia [Sicilia]

Etna Rosso Vico Prephylloxera ’18

Tenute Bosco [Sicilia]

Falanghina del Sannio Janare Anima Lavica ’20

La Guardiense [Campania]

Faro ’19

Le Casematte [Sicilia]

Filare 18 ’19

Tenuta Casadei [Toscana]

Fiorano Bianco ’19

Tenuta di Fiorano [Lazio]

Franciacorta Dosage Zéro Cuvée Annamaria Clementi Ris. ’11

Ca' del Bosco [Lombardia]

Franciacorta Dosaggio Zero Riserva 33 ’13

Ferghettina [Lombardia]

Franciacorta Extra Brut ’14

Lo Sparviere [Lombardia]

Franciacorta Extra Brut Animante

Barone Pizzini [Lombardia]

Franciacorta Extra Brut Boschedòr ’16

Bosio [Lombardia]

Franciacorta Extra Brut Comarí del Salem ’14

Uberti [Lombardia]

Franciacorta Nature 61 ’14

Guido Berlucchi & C. [Lombardia]

Gavi del Comune di Gavi Et. Gialla ’20

La Mesma [Piemonte]

Gioia del Colle Primitivo 17 Vign. Montevella ’18

Polvanera [Puglia]

Gioia del Colle Primitivo Marpione Ris. ’18

Tenuta Viglione [Puglia]

Gioia del Colle Primitivo Muro Sant'Angelo Contrada Barbatto ’18

Tenute Chiaromonte [Puglia]

Gioia del Colle Primitivo Senatore ’18

Coppi [Puglia]

Greco di Tufo Aletheia Ris. ’19

Donnachiara [Campania]

Grisara Pecorello ’20

Roberto Ceraudo [Calabria]

Guardiavigna ’17

Podere Forte [Toscana]

Habemus ’19

San Giovenale [Lazio]

Il San Lorenzo Bianco ’08

Fattoria San Lorenzo [Marche]

La Regola ’18

Podere La Regola [Toscana]

Lugana Sup. Madonna della Scoperta ’19

Perla del Garda [Lombardia]

Madre ’19

Italo Cescon [Veneto]

Molise Aglianico Contado Ris. ’17

Di Majo Norante [Molise]

Montecucco Rosso Ris. ’18

Colle Massari [Toscana]

Montefalco Sagrantino ’16

Antonelli - San Marco [Umbria]

Montepulciano d'Abruzzo Capo Le Vigne ’17

VignaMadre [Abruzzo]

Montepulciano d'Abruzzo Casauria Podere Castorani Ris. ’17

Castorani [Abruzzo]

Montepulciano d'Abruzzo Vign. Sant’Eusanio ’19

Valle Reale [Abruzzo]

Monteverro ’18

Monteverro [Toscana]

Nekaj ’17

Damijan Podversic [Friuli Venezia Giulia]

Nobile di Montepulciano V. V. del Salco ’18

Salcheto [Toscana]

Occhio di Terra Malvasia ’20

Caravaglio [Sicilia]

Offida Pecorino ’20

Tenuta Santori [Marche]

Oreno ’19

Tenuta Sette Ponti [Toscana]

Orvieto Cl. Sup. Luigi e Giovanna ’18

Barberani [Umbria]

Ottorosa ’20

Carvinea [Puglia]

Pian di Stio ’20

San Salvatore 1988 [Campania]

Poggio della Costa ’20

Sergio Mottura [Lazio]

Primitivo di Manduria Passo del Cardinale ’20

Cantine Paololeo [Puglia]

Primitivo di Manduria Sessantanni ’18

San Marzano [Puglia]

RGC Groppello ’20

Sincette [Lombardia]

RGC Valtènesi Chiaretto Lettera C ’19

Pasini San Giovanni [Lombardia]

Reggiano Lambrusco Concerto ’20

Ermete Medici & Figli [Emilia Romagna]

Riecine ’17

Riecine [Toscana]

Roero Mompissano Ris. ’18

Cascina Ca' Rossa [Piemonte]

Roero V. Mombeltramo Ris. ’17

Malvirà [Piemonte]

Romagna Albana Secco I Croppi ’20

Celli [Emilia Romagna]

Romagna Sangiovese Modigliana I Probi Ris. ’18

Villa Papiano [Emilia Romagna]

Ràmici Ciliegiolo ’18

Leonardo Bussoletti [Umbria]

San Leonardo ’16

San Leonardo [Trentino]

Sicilia Nero d'Avola Saia ’19

Feudo Maccari [Sicilia]

Sicilia Perricone Furioso ’18

Assuli [Sicilia]

Sicilia Syrah Kaid ’19

Alessandro di Camporeale [Sicilia]

Soave Cl. Calvarino ’19

Leonildo Pieropan [Veneto]

Soave Cl. Monte Fiorentine ’19

Ca' Rugate [Veneto]

Soave Cl. Staforte ’19

Graziano Prà [Veneto]

Supergiulia Pecorino ’18

Cataldi Madonna [Abruzzo]

Teuto ’18

Tenuta Podernovo [Toscana]

Trebbiano d'Abruzzo Sup. Mario's 47 ’19

Tenuta Terraviva [Abruzzo]

Trentino Nosiola Largiller ’13

Toblino [Trentino]

Trentino Pinot Nero V. Cantanghel ’18

Maso Cantanghel [Trentino]

Trento Brut Altemasi Graal Ris. ’14

Cavit [Trentino]

Trento Brut Blanc de Blancs

Maso Martis [Trentino]

Tullum Pecorino Biologico ’20

Feudo Antico [Abruzzo]

Uno ’18

Tenuta Carleone [Toscana]

Valdarno di Sopra Sangiovese V. Polissena ’18

Il Borro [Toscana]

Valdobbiadene Rive di Refrontolo Brut Col del Forno ’20

Andreola [Veneto]

Valpolicella Cl. Sup. San Giorgio Alto ’17

Monte dall'Ora [Veneto]

VdA Chambave Muscat ’19

La Vrille [Valle d'Aosta]

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Dominè ’19

Pievalta [Marche]

Verdicchio dei Castelli di Jesi Cl. Sup. Ylice ’19

Poderi Mattioli [Marche]

Verdicchio di Matelica Collestefano ’20

Collestefano [Marche]

Verdicchio di Matelica Vertis ’19

Borgo Paglianetto [Marche]

Verdicchio di Matelica Vign. Fogliano ’18

Bisci [Marche]

Vernaccia di San Gimignano Carato ’18

Montenidoli [Toscana]

Vernaccia di San Gimignano L'Albereta Ris. ’18

Il Colombaio di Santa Chiara [Toscana]

Vin Santo di Carmignano Ris. ’13

Tenuta di Capezzana [Toscana]

LA CLASSIFICAZIONE DELLE ANNATE DAL 1995 AL 2020

classificazione dei vini rossiclassificazione dei vini rossiclassificazione dei vini bianchiclassificazione dei vini bianchi

LE STELLE

5 Stelle

58

Gaja (Piemonte)

4 Stelle

46

Ca’ del Bosco (Lombardia)

40

Elio Altare (Piemonte)

3 Stelle

38

La Spinetta (Piemonte)

37

Allegrini (Veneto)

Valentini (Abruzzo)

34

Castello di Fonterutoli (Toscana)

33

Bellavista (Lombardia)

Giacomo Conterno (Piemonte)

Jermann (Friuli Venezia Giulia)

Tenuta San Guido (Toscana)

Cantina Produttori San Michele Appiano (Alto Adige)

32

Castello della Sala (Umbria)

Ferrari (Trentino)

Masciarelli (Abruzzo)

30

Planeta (Sicilia)

Poliziano (Toscana)

Tasca d’Almerita (Sicilia)

Cantina Tramin (Alto Adige)

Vie di Romans (Friuli Venezia Giulia)

2 Stelle

29

Marchesi Antinori (Toscana)

Bruno Giacosa (Piemonte)

Leonildo Pieropan (Veneto)

28

Fèlsina (Toscana)

Ornellaia (Toscana)

27

Argiolas (Sardegna)

Cantina Bolzano (Alto Adige)

Arnaldo Caprai (Umbria)

Livio Felluga (Friuli Venezia Giulia)

Feudi di San Gregorio (Campania)

Nino Negri (Lombardia)

Schiopetto (Friuli Venezia Giulia)

26

Castello di Ama (Toscana)

Famiglia Cotarella - Falesco (Lazio)

Paolo Scavino (Piemonte)

Tenute Sella & Mosca (Sardegna)

Cantina Terlano (Alto Adige)

Villa Russiz (Friuli Venezia Giulia)

25

Ca’ Viola (Piemonte)

Cantina Colterenzio (Alto Adige)

Fontodi (Toscana)

Isole e Olena (Toscana)

Vietti (Piemonte)

24

Michele Chiarlo (Piemonte)

Les Crêtes (Valle d’Aosta)

Gravner (Friuli Venezia Giulia)

Montevetrano (Campania)

Barone Ricasoli (Toscana)

San Leonardo (Trentino)

Volpe Pasini (Friuli Venezia Giulia)

Elena Walch (Alto Adige)

23

Ca’ Rugate (Veneto)

Castellare di Castellina (Toscana)

Domenico Clerico (Piemonte)

Cantina Kaltern (Alto Adige)

Le Macchiole (Toscana)

Montevertine (Toscana)

22

Antoniolo (Piemonte)

Cascina La Barbatella (Piemonte)

Cataldi Madonna (Abruzzo)

Cusumano (Sicilia)

Donnafugata (Sicilia)

Ruffino (Toscana)

Cantina Santadi (Sardegna)

Serafini & Vidotto (Veneto)

Sottimano (Piemonte)

21

Abbazia di Novacella (Alto Adige)

Castello del Terriccio (Toscana)

Firriato (Sicilia)

Gioacchino Garofoli (Marche)

Lis Neris (Friuli Venezia Giulia)

Livon (Friuli Venezia Giulia)

Monsupello (Lombardia)

Cantina Convento Muri-Gries (Alto Adige)

Giuseppe Quintarelli (Veneto)

Bruno Rocca (Piemonte)

Ronco dei Tassi (Friuli Venezia Giulia)

Umani Ronchi (Marche)

Venica & Venica (Friuli Venezia Giulia)

20

Roberto Anselmi (Veneto)

Casanova di Neri (Toscana)

Coppo (Piemonte)

Dorigo (Friuli Venezia Giulia)

Elio Grasso (Piemonte)

Massolino - Vigna Rionda (Piemonte)

Fiorenzo Nada (Piemonte)

Doro Princic (Friuli Venezia Giulia)

Luciano Sandrone (Piemonte)

Franco Toros (Friuli Venezia Giulia)

Velenosi (Marche)

1 Stelle

19

Lorenzo Begali (Veneto)

Bertani (Veneto)

Matteo Correggia (Piemonte)

Palari (Sicilia)

San Patrignano (Emilia Romagna)

Le Vigne di Zamò (Friuli Venezia Giulia)

Fattoria Zerbina (Emilia Romagna)

18

Abbona (Piemonte)

Brancaia (Toscana)

Bucci (Marche)

Castello Banfi (Toscana)

Cavit (Trentino)

Conterno Fantino (Piemonte)

Di Majo Norante (Molise)

Grattamacco (Toscana)

Kuenhof - Peter Pliger (Alto Adige)

Librandi (Calabria)

Lungarotti (Umbria)

Masi (Veneto)

Mastroberardino (Campania)

Fattoria Petrolo (Toscana)

Pietracupa (Campania)

Rocca di Frassinello (Toscana)

San Felice (Toscana)

Tenuta Sant’Antonio (Veneto)

Tenuta Unterortl - Castel Juval (Alto Adige)

Viviani (Veneto)

17

Ferghettina (Lombardia)

Dino Illuminati (Abruzzo)

Malvirà (Piemonte)

Bartolo Mascarello (Piemonte)

Sergio Mottura (Lazio)

Piaggia (Toscana)

Querciabella (Toscana)

Albino Rocca (Piemonte)

Russiz Superiore (Friuli Venezia Giulia)

Speri (Veneto)

Suavia (Veneto)

Valle Reale (Abruzzo)

Vignalta (Veneto)

16

Giulio Accornero e Figli (Piemonte)

F.lli Alessandria (Piemonte)

Tenute Ambrogio e Giovanni Folonari (Toscana)

Biondi - Santi Tenuta Greppo (Toscana)

Boscarelli (Toscana)

Ca’ del Baio (Piemonte)

Cavalchina (Veneto)

Elvio Cogno (Piemonte)

Eugenio Collavini (Friuli Venezia Giulia)

Aldo Conterno (Piemonte)

Romano Dal Forno (Veneto)

Frescobaldi (Toscana)

Elena Fucci (Basilicata)

Tenuta di Ghizzano (Toscana)

Köfererhof - Günther Kerschbaumer

(Alto Adige)

Leone de Castris (Puglia)

Mamete Prevostini (Lombardia)

Miani (Friuli Venezia Giulia)

La Monacesca (Marche)

Monchiero Carbone (Piemonte)

Nals Margreid (Alto Adige)

Graziano Prà (Veneto)

Aldo Rainoldi (Lombardia)

Tenuta di Valgiano (Toscana)

Villa Medoro (Abruzzo)

15

Cascina Ca’ Rossa (Piemonte)

Castello di Albola (Toscana)

Castello di Volpaia (Toscana)

Tenute Cisa Asinari dei Marchesi di Grésy (Piemonte)

Cantine Due Palme (Puglia)

Poderi Luigi Einaudi (Piemonte)

Falkenstein Franz Pratzner (Alto Adige)

Ettore Germano (Piemonte)

Cantina Girlan (Alto Adige)

Cantina Kurtatsch (Alto Adige)

Oasi degli Angeli (Marche)

Produttori del Barbaresco (Piemonte)

Uberti (Lombardia)

Roberto Voerzio (Piemonte)

Zenato (Veneto)

14

Maison Anselmet (Valle d’Aosta)

Avignonesi (Toscana)

Bricco Rocche - Bricco Asili (Piemonte)

Brigaldara (Veneto)

Brovia (Piemonte)

Piero Busso (Piemonte)

Colle Massari (Toscana)

Marisa Cuomo (Campania)

Gini (Veneto)

Edi Keber (Friuli Venezia Giulia)

Fattoria Le Pupille (Toscana)

Franco M. Martinetti (Piemonte)

Vigneti Massa (Piemonte)

Poggio di Sotto (Toscana)

Ronco del Gelso (Friuli Venezia Giulia)

Tenute Rubino (Puglia)

Giampaolo Tabarrini (Umbria)

Tenute del Cerro (Toscana)

Torrevento (Puglia)

G. D. Vajra (Piemonte)

Villa Sparina (Piemonte)

13

Abate Nero (Trentino)

Benanti (Sicilia)

Guido Berlucchi & C. (Lombardia)

Braida (Piemonte)

Cà Maiol (Lombardia)

I Campi (Veneto)

Fattoria Carpineta Fontalpino (Toscana)

Cavalleri (Lombardia)

Cleto Chiarli Tenute Agricole

(Emilia Romagna)

Tenute Chiaromonte (Puglia)

Tenuta Col d’Orcia (Toscana)

Felline (Puglia)

Colli di Lapio (Campania)

Cottanera (Sicilia)

Dorigati (Trentino)

Le Due Terre (Friuli Venezia Giulia)

Feudi del Pisciotto (Sicilia)

Feudo Maccari (Sicilia)

Foradori (Trentino)

Giuseppe Gabbas (Sardegna)

Galardi (Campania)

Giorgi (Lombardia)

Lo Triolet (Valle d’Aosta)

Cantine Lunae Bosoni (Liguria)

Maculan (Veneto)

Marchesi di Barolo (Piemonte)

Ermete Medici & Figli (Emilia Romagna)

Orma (Toscana)

Ottella (Veneto)

Pecchenino (Piemonte)

Pio Cesare (Piemonte)

Ruggeri & C. (Veneto)

Salvioni (Toscana)

Tenute San Sisto - Fazi Battaglia (Marche)

Luigi Spertino (Piemonte)

Tiefenbrunner (Alto Adige)

Tormaresca (Puglia)

Torraccia del Piantavigna (Piemonte)

Tua Rita (Toscana)

12

Gianfranco Alessandria (Piemonte)

Azelia (Piemonte)

Tenuta di Capezzana (Toscana)

Castello dei Rampolla (Toscana)

Còlpetrone (Umbria)

Paolo Conterno (Piemonte)

Guerrieri Rizzardi (Veneto)

Gumphof - Markus Prackwieser (Alto Adige)

Franz Haas (Alto Adige)

Letrari (Trentino)

Masseto (Toscana)

Mastrojanni (Toscana)

Monte del Frà (Veneto)

Pietradolce (Sicilia)

Poggio Le Volpi (Lazio)

Polvanera (Puglia)

Dario Raccaro (Friuli Venezia Giulia)

Re Manfredi - Cantina Terre degli Svevi (Basilicata)

Rocche dei Manzoni (Piemonte)

Podere Sapaio (Toscana)

Tenuta Sette Ponti (Toscana)

F.lli Tedeschi (Veneto)

Villa Sandi (Veneto)

11

Badia a Coltibuono (Toscana)

Nicola Balter (Trentino)

Belisario (Marche)

Enzo Boglietti (Piemonte)

Borgo San Daniele (Friuli Venezia Giulia)

Giacomo Borgogno & Figli (Piemonte)

Bruna (Liguria)

Capichera (Sardegna)

Carvinea (Puglia)

Castello di Monsanto (Toscana)

Castello di Spessa (Friuli Venezia Giulia)

Castorani (Abruzzo)

Cavallotto - Tenuta Bricco Boschis

(Piemonte)

Famiglia Cecchi (Toscana)

F.lli Cigliuti (Piemonte)

Corte Sant’Alda (Veneto)

Tenuta di Lilliano (Toscana)

Giuseppe Mascarello e Figlio (Piemonte)

La Massa (Toscana)

Cantina Meran (Alto Adige)

Merotto (Veneto)

Montenidoli (Toscana)

Poderi e Cantine Oddero (Piemonte)

Elio Ottin (Valle d’Aosta)

Le Piane (Piemonte)

Prunotto (Piemonte)

Riecine (Toscana)

Rocca delle Macìe (Toscana)

Giovanni Rosso (Piemonte)

Girolamo Russo (Sicilia)

Enrico Serafino (Piemonte)

Tacchino (Piemonte)

Luigi Viola (Calabria)

Tenuta Waldgries (Alto Adige)

10

Baricci (Toscana)

Giacomo Brezza & Figli (Piemonte)

Cantine del Notaio (Basilicata)

Castello di Cigognola (Lombardia)

Cavicchioli (Emilia Romagna)

Ceretto (Piemonte)

Collestefano (Marche)

Giovanni Corino (Piemonte)

Tenimenti Luigi D’Alessandro (Toscana)

Decugnano dei Barbi (Umbria)

Hilberg - Pasquero (Piemonte)

Tenuta J. Hofstätter (Alto Adige)

Inama (Veneto)

Alois Lageder (Alto Adige)

Lamole di Lamole (Toscana)

Vigneti Le Monde (Friuli Venezia Giulia)

Manincor (Alto Adige)

Monte Rossa (Lombardia)

Angelo Negro (Piemonte)

Orsolani (Piemonte)

Palazzone (Umbria)

Paternoster (Basilicata)

Poggio Antico (Toscana)

Giuseppe Rinaldi (Piemonte)

Roagna (Piemonte)

Rocca del Principe (Campania)

Rocca di Castagnoli (Toscana)

Salcheto (Toscana)

Cantine Settesoli (Sicilia)

Surrau (Sardegna)

Tenuta delle Terre Nere (Sicilia)

Tenuta di Fessina (Sicilia)

Terenzi (Toscana)

Cantina Tollo (Abruzzo)

Torre dei Beati (Abruzzo)

Agostino Vicentini (Veneto)

Villa Matilde Avallone (Campania)

Villa Papiano (Emilia Romagna)

La Vrille (Valle d’Aosta)

Conti Zecca (Puglia)

COME LEGGERE LA GUIDA

DATI AZIENDALI

PRODUZIONE ANNUA

ETTARI VITATI

TIPO DI VITICOLTURA

N.B. I dati riportati in Guida vengono forniti annualmente dalle aziende.

L’Editore declina ogni responsabilità per eventuali indicazioni errate.

I SIMBOLI

Vini bianchi  VINO BIANCO

Vini rosati  VINO ROSATO

Vini rossi  VINO ROSSO

CLASSIFICAZIONE DEI VINI

I VINI VALUTATI NELLE PRECEDENTI EDIZIONI DELLA GUIDA SONO SEGNALATI CON I BICCHIERI BIANCHI ( VINI DA DISCRETI A BUONI , VINI DA MOLTO BUONI A OTTIMI , VINI ECCELLENTI ).

LA STELLA

SEGNALA LE AZIENDE CHE HANNO CONQUISTATO PER OGNI STELLA 10 VOLTE I TRE BICCHIERI

FASCE DI PREZZO

I PREZZI INDICATI FANNO RIFERIMENTO ALLE QUOTAZIONI MEDIE IN ENOTECA.

L’ASTERISCO *

SEGNALA UN VINO CON UN RAPPORTO QUALITÀ/PREZZO PARTICOLARMENTE FAVOREVOLE

ABBREVIAZIONI

Le Regioni

Valle d'Aosta

Valle d'Aosta

Per gli ettari vitati che vanta, la Valle d’Aosta può essere considerata la Cenerentola della nostra viticoltura. Nell’ambito della qualità, però, questa regione non è seconda a nessuno, soprattutto quando si prendono in considerazione determinati vitigni internazionali. La Valle possiede delle specificità pedoclimatiche in grado di soddisfare le esigenze di vitigni noti come chardonnay, pinot nero o syrah, che qui si sono perfettamente adattati e ci danno vini dai caratteri unici. Da tempo premiamo le etichette più convincenti di queste tipologie e nell’edizione 2022 della Guida, oltre ai classici Chardonnay Cuvée Bois di Les Crêtes, Pinot Noir Semel Pater di Anselmet e Pinot Gris di Lo Triolet, anche Rosset dimostra sapersi ben destreggiare con le varietà borgognone. Gli altri due premi vanno ad altri due grandi classici dell’enologia valdostana: il Muscat Flétri di La Vrille e la Petite Arvine di Ottin. Si tratta ovviamente di grandi vini, ma ciò che ci lascia perplessi quest’anno è la mancanza di valide alternative ai vitigni internazionali e - perché no - anche ai soliti noti. Eppure la Valle d’Aosta possiede una serie di autoctoni di valore, anche emergenti, ma pochi di loro, all’eccezione del fumin, sono stati oggetto di sperimentazioni approfondite da parte delle migliori cantine. Non è detto che tra le tante varietà indigene della Valle sia necessariamente nascosto un nuovo fumin o il pinot nero del futuro, ma avere qualcosa di unico è sempre un buon punto a favore, soprattutto ora che l’interesse per l’autoctono è forte. Lo scarso ricambio delle aziende può sembrare la norma in una regione piccola dove gli appezzamenti vitati sono ristretti e molto frazionati. Qui è difficile vedere nascere un nuovo Anselmet o una nuova Les Crêtes, aziende di dimensioni importanti: siamo in un contesto territoriale che moltiplica a dismisura le spese di produzione. In compenso il ricambio è nettamente più evidente nell’ambito delle cantine di dimensioni contenute, dove spesso l’azienda nasce per hobby o per la passione di un titolare, subendo una serie infinita di alti e bassi che ricalcano la sua vita. In quest’ottica vanno viste una serie di piccole realtà che sembrano vivere oggi un momento particolarmente felice e delle quali speriamo di sentir parlare anche in un futuro prossimo.

1 Stelle Maison Anselmet

fraz. Vereytaz, 30

11018 Villeneuve [AO]

Tel. 0165 904851

www.maisonanselmet.it

VENDITA DIRETTA

VISITA SU PRENOTAZIONE

PRODUZIONE ANNUA 80.000 bottiglie

ETTARI VITATI 11,50

Gli Anselmet sono una famiglia di viticoltori da sempre custodi della tradizione, capaci di valorizzare come pochi le peculiarità dei vini di montagna grazie a un lavoro ad ampio spettro che dalla vigna si completa armonicamente in cantina. Supportato dalla moglie Bruna insieme ai figli Henri, Stephanie e Arline, al timone c'è oggi Giorgio, che ha fatto propri gli insegnamenti del canonico Joseph Vaudan andando a cesellare una gamma multiforme incentrata sia sulle varietà autoctone sia su quelle internazionali.

Il Pinot Nero Semel Pater '19 ha note di spezie dolci e fragoline di bosco, abbinate ad una bocca elegante. Paglierino con sfumature verdi, lo Chardonnay Elevé en Fût de Chêne pari annata è intenso con note di fiori di acacia, nocciola tostata e agrumi; la bocca è di buon corpo e di grande armonia, con finale lungo e di vibrante freschezza. Sensazioni tostate ancora riconducibili al rovere ma importante struttura per lo Chardonnay Mains et Coeur ‘19.

2 Stelle Les Crêtes

fraz. 50, strada regionale 20

11010 Aymavilles [AO]

Tel. 0165 902274

www.lescretes.it

VENDITA DIRETTA

VISITA SU PRENOTAZIONE

PRODUZIONE ANNUA 200.000 bottiglie

ETTARI VITATI 25,00

AZIENDA SOSTENIBILE

Costantino Charrère ha lasciato l'incombenza della gestione alle sue figlie, capitanate da Giulio Corti, il marito di Elena, molto attento sul fronte sostenibilità ambientale, oltre che su quello relativo alla valorizzazione del territorio. La chiave del successo di Les Crêtes è sempre nella capacità di armonizzare tradizione e innovazione, rispettando in pieno i caratteri di una viticoltura estremamente frammentata e a dir poco impegnativa, a partire dalle vertiginose pendenze. Variabili pedologiche che, unitamente al clima alpino, contribuiscono a rendere inconfondibili i vini della gamma.

Grande versione per lo Chardonnay Cuvée Bois '19: al naso i sentori di fiori di acacia sono armonizzati da note di nocciola, con un finale che ricorda l'anice stellato, mentre la bocca è ricca e sapida. Altrettanto raffinato il Fumin '19, con note tostate ingentilite da timbri di frutto nero che anticipano un palato elegante. E non è certo da meno la Petite Arvine Fleur Vigna Devin Ros pari annata.

La Crotta di Vegneron

p.zza Roncas, 2

11023 Chambave [AO]

Tel. 0166 46670

www.lacrotta.it

VENDITA DIRETTA

VISITA SU PRENOTAZIONE

RISTORAZIONE

PRODUZIONE ANNUA 200.000 bottiglie

ETTARI VITATI 25,00

Intimamente

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Vini d'Italia 2022

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori