Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Sistema Acquaponico, piante. Volume 3: Sistemas de acuaponía
Sistema Acquaponico, piante. Volume 3: Sistemas de acuaponía
Sistema Acquaponico, piante. Volume 3: Sistemas de acuaponía
E-book133 pagine1 ora

Sistema Acquaponico, piante. Volume 3: Sistemas de acuaponía

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

La collezione di libri "Aquaponics systems, plants" ha lo scopo di divulgare la scienza della produzione alimentare sinergica come l'aquaponics. Questo sistema di produzione alimentare è accessibile al grande pubblico ed elimina molti degli attuali problemi legati all'approvvigionamento alimentare. In questo terzo volume, gli ultimi due capitoli importanti sono il miglioramento di un sistema aquaponics e gli aspetti vegetali specifici di un sistema aquaponics. Nel sesto capitolo, vengono spiegate le strategie per il miglioramento dei sistemi acquaponici, i metodi di automazione e la soluzione di problemi specifici. Il settimo e ultimo capitolo descrive aspetti particolari delle prove e dei rendimenti delle colture vegetali acquaponiche. I calcoli di bilancio e la gestione delle risorse sono fatti per ottimizzare i sistemi acquaponici.

 

L'intera serie di libri chiamata "Aquaponics systems" è divisa in tre testi che sono "Aquaponics systems, plants", "Aquaponics systems, fish", "Aquaponics systems, microbes" e "Aquaponics systems, automation and intelligent control". L'intera collezione è destinata a fornire una visione dei progressi nella scienza dell'acquaponica e della produzione alimentare nel 21° secolo. Va da sé che i processi di implementazione delle unità di acquaponica saranno menzionati, ma anche nuove tecniche e tecnologie per aumentare la produzione sono pubblicate.

LinguaItaliano
Data di uscita23 ott 2021
ISBN9798201725747
Sistema Acquaponico, piante. Volume 3: Sistemas de acuaponía
Leggi anteprima

Leggi altro di Luis Baldomero Pariapaza Mamani

Correlato a Sistema Acquaponico, piante. Volume 3

Categorie correlate

Recensioni su Sistema Acquaponico, piante. Volume 3

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Sistema Acquaponico, piante. Volume 3 - Luis Baldomero Pariapaza Mamani

    Contenuto

    6. Miglioramento di un sistema aquaponics

    6.1. Domande frequenti

    7. Aspetti vegetali specifici di un sistema aquaponics

    7.1. Prestazioni del basilico in acquaponica

    7.2. Produzione di pesce gatto e verdure in un sistema acquaponico

    7.3. L'allevamento combinato di pesce e lattuga: una valutazione del ciclo di vita dell'acquaponica

    7.4. Effetto delle specie vegetali sul recupero dell'azoto in acquaponica.

    7.5. Produzione di lattuga con l'acquaponica

    7.6. Produttività e qualità del pomodoro in acquaponica: confronto tra tre metodi idroponici

    7.7. Aquaponics per il recupero delle risorse e la produzione di cibo organico

    7.8. Sostenibilità economica dei sistemi acquaponici su piccola scala per l'autoproduzione di cibo

    7.9. Sistemi idroponici e gestione dell'acqua in acquaponica: una recensione

    7.10. Bonifica delle acque reflue domestiche comunali mediante acquaponica di piante di pomodoro

    Dedicazione: Questo libro è dedicato a tutti i praticanti di acquaponica, idroponica, piscicoltura e campi correlati i cui sforzi contribuiscono all'automazione della produzione alimentare. A tutti gli specialisti che contribuiscono all'eliminazione della fame nel mondo attraverso metodi automatici.

    Presentazione: La collezione di libri Aquaponics systems, plants ha lo scopo di divulgare la scienza della produzione alimentare sinergica come l'aquaponics. Questo sistema di produzione alimentare è accessibile al grande pubblico ed elimina molti degli attuali problemi legati all'approvvigionamento alimentare. In questo terzo volume, gli ultimi due capitoli importanti sono il miglioramento di un sistema aquaponics e gli aspetti vegetali specifici di un sistema aquaponics. Nel sesto capitolo, vengono spiegate le strategie per il miglioramento dei sistemi acquaponici, i metodi di automazione e la soluzione di problemi specifici. Il settimo e ultimo capitolo descrive aspetti particolari delle prove e dei rendimenti delle colture vegetali acquaponiche. I calcoli di bilancio e la gestione delle risorse sono fatti per ottimizzare i sistemi acquaponici.

    L'intera serie di libri chiamata Aquaponics systems è divisa in tre testi che sono Aquaponics systems, plants, Aquaponics systems, fish, Aquaponics systems, microbes e Aquaponics systems, automation and intelligent control. L'intera collezione è destinata a fornire una visione dei progressi nella scienza dell'acquaponica e della produzione alimentare nel 21° secolo. Va da sé che i processi di implementazione delle unità di acquaponica saranno menzionati, ma anche nuove tecniche e tecnologie per aumentare la produzione sono pubblicate.

    6. Miglioramento di un sistema aquaponics

    Ottimizzare il sistema acquaponico

    Questa sezione vi darà alcuni consigli per migliorare il vostro impianto acquaponico. Studieremo le decisioni riguardanti le piante per telaio, la generazione di piante, la varietà di piante, le policolture di pesci, il miglioramento dell'alimentazione dei pesci, così come gli aumenti prudenti per il vostro telaio acquaponico.

    Decisioni sulle piante

    Un approccio per far progredire il tuo quadro acquaponico è quello di scegliere le piante adatte al tuo piano del quadro.

    Inondazioni e drenaggio

    - Lattughe

    - Verdure da insalata, a parità di condizioni,

    - Spezie a foglia come basilico, coriandolo, prezzemolo, menta e aneto

    - Fragole

    - Piante che amano l'acqua come il taro, il crescione, le castagne d'acqua, ecc.

    - Ravanelli, carote e barbabietole

    - Verdure asiatiche

    - Peperoni e peperoncini

    - La maggior parte delle verdure da vivaio, come pomodori, cetrioli, okra, brassicacee (broccoli, cavoli, ecc.)

    NFT (Tecnica della pellicola nutriente)

    Acqua struttura radice piante

    - Lattuga

    - Verdure da insalata, a parità di altre condizioni,

    - Spezie a foglia come basilico, coriandolo, prezzemolo, menta e aneto

    - Fragole

    In cilindri quadrati con Rockwool e un telaio di preparazione:

    - Cetrioli

    - Pomodori

    - Fagioli

    I telai di preparazione comprendono per lo più fili o aste aeree, che passano sopra i cilindri di sviluppo ad un'altezza di circa 6 piedi (2 m). Un pezzo di corda è attaccato sopra e abbassato ad ogni pianta. La corda è attaccata alla pianta con un grappolo libero e la pianta si arrampicherà normalmente. Può essere importante legare le piante in sezioni. Incoraggiare le piante alte invece di quelle arruffate schiacciando qualsiasi sviluppo laterale.

    Letti multimediali

    La maggior parte degli ortaggi possono essere riempiti in letti di media, e sono particolarmente adatti alle piante di pezza che non fanno così bene nei vari telai, tra cui:

    - Brassicas

    - Fagioli (cespugli)

    - Melanzane

    - Peperoncini

    - Peperoni

    - Gombo

    Propagazione delle proprie piante

    Le piante utilizzate in un quadro acquaponico possono essere facilmente propagate dai semi. I semi possono essere salvati dai vostri raccolti o acquistati da fornitori assicurati.

    Seminare i semi in un terreno di coltura senza terra. Le reti caricate con fibra di cocco o torba funzionano in modo ammirevole, così come i tappi di vello di pietra. Mantenere i semi in ammollo utilizzando acqua non adulterata, e quando hanno la loro seconda disposizione di foglie, iniziare l'irrigazione con un po' d'acqua dal quadro o dalle grondaie di pulizia, indebolita in un rapporto di 20:1. Nel momento in cui le piantine hanno 4 foglie vere, sono preparate per il trasferimento e gli accessori possono essere inseriti direttamente nella piastra di sviluppo o nel tubo NFT.

    I telai di inondazione e di drenaggio con piastre di terra sono adatti alla propagazione. Assicurati che il livello dell'acqua più estremo sia 2-5 cm al di sotto dello strato esterno del terreno di sviluppo per cercare di non abbassare i semi. Spargere i semi sul terreno di coltura e aspettare che germoglino. In alternativa, incorporare i semi in tappi di vello di pietra, che possono essere piantati nel terreno di sviluppo.

    Piantagioni scaglionate e varietà di piante

    Stabilire una gamma multi-piante darà sicurezza al quadro e assicurerà che le singole piante non vadano a cercare micronutrienti simili. I supplementi sono necessari soprattutto quando i telai sono usati per creare una monocultura di piante.

    Le piante da frutto e i verdi possono essere utilizzati in vari gradi per adattarsi alla dimensione dei supplementi creati dalla cornice, che sarà influenzata dallo spessore dello stock di pesce.

    Si suggerisce di piantare in modo scaglionato, con una diffusione generalmente equivalente di piantine, piante in via di sviluppo e piante pronte per il raccolto. Questa strategia bilancia meglio l'entità dei supplementi che vengono rimossi dal telaio in un momento casuale, il che semplifica il calcolo degli ingressi e previene la sotto-alimentazione.

    Policulture di pesci

    I telai acquaponici possono essere razionalizzati utilizzando la policoltura dei pesci, il che significa allevare più di un tipo di specie marine in una vasca simile. Questo fa uso dello spazio della vasca e dei supplementi, a seconda delle particolari propensioni sociali della specie scelta.

    Alcuni pesci sono adatti alla policoltura, specialmente gli onnivori. Il pesce gatto può essere tenuto con altri pesci per sfruttare al meglio lo spazio dell'acquario. Inoltre, tipi contrastanti di carpe possono essere tenuti insieme. Ci sono numerose policolture di pesci efficaci che possono essere utilizzate.

    Molte unità acquaponiche funzionano anche come policolture consolidando il pesce con crostacei o molluschi d'acqua dolce. Né i molluschi né i crostacei producono alcali adeguati per essere l'unico pesce in un'unità acquaponica. In ogni caso, come spazzini, sono efficaci incanalatori d'acqua, rimuovendo il cibo non consumato e i forti residui.

    Gli spazzini sono generalmente regionali e amano avere fronde o tronchi in cui nascondersi o sotto cui nascondersi. Assicuratevi che ogni specie di policoltura sia abbastanza grande da non diventare una preda per le altre; le aragoste enormi mangeranno i piccoli avannotti, mentre i pesci carnivori andranno per i piccoli gamberi.

    Integrazione del mangime per pesci

    I costi di gestione di un'unità di acquaponica possono essere ridotti integrando il mangime dei pesci con altri prodotti locali. Per assicurare che i pesci ricevano tutto ciò di cui hanno bisogno per prosperare, dovrebbero ricevere essenzialmente il 75% di una razione di cibo completa. Il 25% in più di informazioni quotidiane può provenire da fonti locali.

    I pesci onnivori mangeranno i miglioramenti a base di piante, mentre i pesci selvatici non lo faranno. I pesci che sono destinati ad essere utilizzati dall'uomo non dovrebbero mai essere soddisfatti con oggetti di creature. Alcuni mangimi supplementari efficacemente forniti incorporano i tipi allegati:

    Piante anfibie.

    L'anatroccolo è una pianta anfibia ricca di proteine che può essere allevata come mangime vantaggioso. Si sviluppa rapidamente e senza problemi. In ogni caso, non si dovrebbe mai permettere che colonizzi l'unità acquaponica, quindi alimentate i pesci solo con quello che mangiano. Varie alghe e piante acquatiche dello stagno possono anche essere un alimento benefico adatto.

    Materia vegetale

    I prodotti e le piante indesiderate possono essere utilizzati come mangime supplementare. Il materiale vegetale del vivaio è adatto solo ad alcune specie specifiche. Assicuratevi di sapere quali pesci possono beneficiare di quali prodotti vegetali. Poiché questo dipende dal pesce, è difficile dare un segnale rapido in questo caso.

    Broodstock di insetti vivi

    Un assortimento di insetti vivi e covate di insetti sono cibi adatti. Alcuni insetti che sono semplici e modesti da allevare su scala domestica sono i vermi delle feste, le covate di mosche scure e i parassiti.

    Le covate di critter raccapriccianti dovrebbero essere pulite costantemente per 2 o 3 giorni prima dell'uso, e gli oggetti critter non dovrebbero mai essere curati nel caso in cui siano pesci destinati all'uso umano.

    Vermi

    I vermi da letame (red wrigglers, tiger worms e altri) producono in modo produttivo e possono essere allevati su scarti vegetali come punto proteico supplementare per i pesci. Come per i riproduttori di insetti, i vermi devono essere puliti prima dell'uso.

    Aumenti precauzionali

    Forse il problema più riconosciuto dai produttori di aquaponics è il fallimento del telaio. Poiché i pesci e gli insediamenti microbici sono così sensibili ai cambiamenti ecologici, un piccolo malfunzionamento può causare passaggi. Di conseguenza, numerosi produttori giocano sul sicuro per diminuire la probabilità che un guasto faccia danni ingenti al telaio.

    Alcune assicurazioni che vi aiuteranno a snellire il vostro quadro acquaponico comprendono le seguenti:

    Accumulo di acqua.

    Nel caso in cui utilizziate acqua che richiede un trattamento come la declorazione, o dipendete dall'energia

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1