Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 4 Minuti
MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 4 Minuti
MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 4 Minuti
E-book220 pagine2 ore

MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 4 Minuti

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

?Tentare di influenzare è considerato manipolatorio? Oltre quale limite si arriva alla manipolazione??
E ancora… la manipolazione ha veramente effetto? Se sì, quanto può arrivare ad influire?
Quello della manipolazione mentale è un argomento tanto controverso quanto affascinante, quasi da diventare un tabù per certi ambiti.
Bisogna sapere che la manipolazione mentale psicologica viene utilizzata per condizionare la mente delle persone e per raggiungere questo obiettivo vengono utilizzate delle tecniche di manipolazione che incontriamo ogni giorno della nostra vita, senza neanche accorgercene.
Di solito tendiamo identificare come persone che hanno comportamenti manipolatori solo i politici o i venditori, ma in realtà tutti noi facciamo utilizzo -chi in misura maggiore e chi in minore- della manipolazione mentale, lo facciamo tutti i giorni e in modo inconscio.
⚠️Ma come possiamo diventare consapevoli di ciò che facciamo e di quello che potremmo fare con l’utilizzo della manipolazione mentale?⚠️
Grazie a questo libro:
?“Manuale di Manipolazione Mentale 3.0, Linguaggio del corpo e Psicologia Oscura 3 libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 7 Minuti Grazie al Mind Hacking e alla Comunicazione Persuasiva”? di Giancarlo Russo che ti permetterà di evitare di essere vittima di alcune tecniche di condizionamento più aggressive e di manipolare a tua volta i comportamenti e le decisioni altrui.
Ecco cosa avrai modo di imparare leggendo questo manuale contenente 3 libri in 1 sulla manipolazione mentale:
  • Come capire se la persona con cui stai parlando ti sta mentendo o meno
  • Introdurre gesti, posizioni e comportamenti con i gesti
  • Come poter leggere i pensieri delle persone
  • Le 5 armi segrete della manipolazione mentale
  • I benefici dell’essere un manipolatore
  • Come difendersi da un manipolatore mentale
  • Come mentire senza farsi scoprire
  • Le principali (e poco conosciute) tecniche della psicologia nera
...e molto altro ancora!
Smetti di essere manipolato e passa invece all’azione! Aggiungi al carrello “Manuale di Manipolazione Mentale 3.0”!?

 
LinguaItaliano
Data di uscita6 ott 2021
ISBN9791220854139
MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1: Scopri tutte le Tecniche Segrete per Dominare, Manipolare e Influenzare Chiunque in 4 Minuti
Leggi anteprima

Correlato a MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    MANIPOLAZIONE MENTALE 3.0, LINGUAGGIO DEL CORPO E PSICOLOGIA OSCURA 3 Libri in 1 - Roberto Errico

    A proposito di manipolazione

    La maggior parte delle persone si impegna in manipolazioni periodiche. Ad esempio, dire a un conoscente che ti senti bene quando in realtà sei depresso è, tecnicamente, una forma di manipolazione perché controlla le percezioni e le reazioni del tuo conoscente nei tuoi confronti.

    La manipolazione può anche avere conseguenze più insidiose, tuttavia, ed è spesso associata ad abusi emotivi, in particolare nelle relazioni intime. La maggior parte delle persone vede la manipolazione negativamente, specialmente quando danneggia la salute fisica, emotiva o mentale della persona manipolata.

    Mentre le persone che manipolano gli altri spesso lo fanno perché sentono il bisogno di controllare il loro ambiente e ciò che li circonda, un impulso che spesso deriva da paura o ansia radicate, dimostrano di non avere un comportamento sano. Impegnarsi nella manipolazione può impedire al manipolatore di connettersi con il proprio sé autentico e l'essere manipolato può far sì che un individuo sperimenti una vasta gamma di effetti negativi.

    Effetti della manipolazione sulla salute mentale

    Se non affrontata, la manipolazione può portare a scarsi risultati di salute mentale per coloro che sono manipolati. La manipolazione cronica nelle relazioni strette può anche essere un segno che si sta verificando un abuso emotivo, che in alcuni casi può avere un effetto simile al trauma, in particolare quando la vittima della manipolazione viene fatta sentire in colpa o si vergogna.

    Le vittime di manipolazione cronica possono:

    Sentirsi depressi

    Sviluppare ansia

    Sviluppare modelli di coping malsani

    Cerca costantemente di compiacere la persona manipolatrice

    Mentire sui propri sentimenti

    Mettere i bisogni di un'altra persona prima dei tuoi

    Trovare difficile fidarsi degli altri

    In alcuni casi, la manipolazione può essere così pervasiva da indurre una vittima a mettere in discussione la propria percezione della realtà.

    MANIPOLAZIONE E SALUTE MENTALE

    Mentre la maggior parte delle persone si impegna di tanto in tanto nella manipolazione, un modello cronico di manipolazione può indicare un problema di salute mentale sottostante.

    La manipolazione è particolarmente comune con le diagnosi di disturbo di personalità come la personalità borderline (BPD) e la personalità narcisistica (NPD). Per molti con BPD, la manipolazione può essere un mezzo per soddisfare i propri bisogni emotivi o ottenere conferme, e spesso si verifica quando la persona con BPD si sente insicura o abbandonata. Poiché molte persone con BPD hanno assistito o sperimentato abusi, la manipolazione potrebbe essersi sviluppata come meccanismo di coping per soddisfare indirettamente i bisogni.

    Gli individui con personalità narcisistica (NPD) possono avere diverse ragioni per impegnarsi in comportamenti manipolativi. Poiché le persone con NPD possono avere difficoltà a formare relazioni strette, possono ricorrere alla manipolazione per mantenere il loro partner nella relazione.

    La sindrome di Munchausen per procura, durante la quale un caregiver fa ammalare un'altra persona per ottenere attenzione o affetto, è un'altra condizione caratterizzata da comportamenti manipolativi.

    Manipolazione nelle relazioni

    La manipolazione a lungo termine può avere gravi effetti nelle relazioni strette, comprese quelle tra amici, familiari e partner romantici. La manipolazione può deteriorare la salute di una relazione e portare addirittura alla dissoluzione della stessa, oltre che ad una cattiva salute del partner che vi si trova immerso.

    In un matrimonio o in una relazione, la manipolazione può far sì che un partner si senta vittima di bullismo, isolato o inutile. Anche nelle relazioni sane, un partner può inavvertitamente manipolare l'altro per evitare il confronto o anche nel tentativo di evitare che il proprio partner si senta prosciugato. Molte persone potrebbero persino sapere di essere manipolate nella loro relazione e scegliere di trascurare questo aspetto o minimizzarlo. La manipolazione nelle relazioni intime può assumere molte forme, tra cui esagerazione, senso di colpa, fare regali o mostrare affetto in modo selettivo, mantenere segreti e aggressività passiva.

    I genitori che manipolano i loro figli possono predisporre i loro figli a sensi di colpa, depressione, ansia, problemi alimentari e altre condizioni di salute mentale. Uno studio ha anche rivelato che i genitori che usano regolarmente tattiche di manipolazione sui loro figli possono aumentare la probabilità che anche i loro figli usino comportamenti manipolativi. I segni di manipolazione nella relazione genitore-figlio possono includere il far sentire il bambino in colpa, la mancanza di responsabilità da parte di un genitore, minimizzare i risultati di un bambino e la necessità di essere coinvolti in molti aspetti della vita del bambino.

    Le persone possono anche sentirsi manipolate se fanno parte di un'amicizia che è diventata tossica. Nelle amicizie manipolative, una persona può usare l'altra per soddisfare i propri bisogni a spese di quelli dell'amico. Un amico manipolatore potrebbe usare il senso di colpa o la coercizione per ottenere favori, come prestare denaro, oppure potrebbe rivolgersi a quell'amico solo quando ha bisogno di soddisfare i propri bisogni emotivi e potrebbe trovare scuse quando il suo amico ha dei bisogni nella relazione.

    ESEMPI DI COMPORTAMENTO MANIPOLATORE

    A volte, le persone possono manipolare gli altri inconsciamente, senza essere pienamente consapevoli di ciò che stanno facendo, mentre altri possono lavorare attivamente per rafforzare le loro tattiche di manipolazione. Alcuni segni di manipolazione includono:

    Comportamento passivo-aggressivo

    Minacce implicite

    Disonestà

    Informazioni trattenute

    Isolare una persona dai propri cari

    Gaslighting

    Abuso verbale

    Uso del sesso per raggiungere obiettivi

    Poiché i motivi alla base della manipolazione possono variare da inconsci a maligni, è importante identificare le circostanze della manipolazione che sta avvenendo. Mentre interrompere le cose può essere fondamentale in situazioni di abuso, un terapeuta può aiutare gli altri a imparare ad affrontare il comportamento manipolativo degli altri.

    Come trattare con le persone manipolatrici

    Quando la manipolazione diventa tossica, affrontare il comportamento degli altri può essere estenuante. È stato dimostrato che la manipolazione sul posto di lavoro riduce le prestazioni e il comportamento manipolativo dei propri cari e può far sembrare la realtà discutibile. Se ritieni di essere manipolato in qualsiasi tipo di relazione, potrebbe essere utile disimpegnarsi.

    Se qualcuno sta cercando di ottenere una particolare risposta emotiva da te, scegli di non dargliela. Ad esempio, se è noto che un amico manipolatore ti lusinga prima di chiedere un favore esagerato, non stare al gioco, piuttosto rispondi educatamente e sposta la conversazione.

    Sii fiducioso. A volte, la manipolazione può includere i tentativi di una persona di indurre un'altra a dubitare delle proprie capacità, intuizione o persino della realtà. Se ciò accade, può essere utile attenersi alla tua storia; tuttavia, se questo accade spesso in una relazione intima, potrebbe essere il momento di andarsene.

    Affronta la situazione. Accorgiti del comportamento manipolativo mentre sta accadendo. Mantenere l'attenzione su come le azioni dell'altra persona ti influenzano piuttosto che iniziare con una dichiarazione accusatoria può anche aiutarti a raggiungere una soluzione, sottolineando al contempo che le sue tattiche manipolative non funzioneranno su di te.

    Rimani in tema. Quando sottolinei un comportamento che ti fa sentire manipolato, l'altra persona può cercare di minimizzare la situazione o confondere la situazione sollevando altri problemi come distrazione. Ricorda il tuo punto principale e attieniti a quello.

    Affrontare la manipolazione in terapia

    Il trattamento e la terapia per il comportamento manipolativo possono dipendere in gran parte da quali problemi sottostanti stanno causando il comportamento. Se, ad esempio, la manipolazione è causata da un problema di salute mentale sottostante, la terapia individuale può aiutare quella persona a capire perché il suo comportamento è dannoso per se stessa e per chi gli sta intorno. Un consulente può anche essere in grado di aiutare la persona manipolatrice ad apprendere abilità per interagire con gli altri rispettando i loro confini e affrontare le insicurezze sottostanti che potrebbero contribuire al comportamento.

    Alcuni problemi di salute mentale come la personalità borderline possono indurre le persone a provare ansia nelle relazioni, inducendole ad agire in modo manipolativo per sentirsi sicure. In questi casi, un terapeuta può aiutare la persona ad affrontare il suo problema di salute mentale, che a sua volta può ridurre la sua ansia e aiutarla a sentirsi sicura nelle sue relazioni.

    Segni di manipolazione emotiva

    La manipolazione emotiva si verifica quando una persona manipolatrice cerca il potere su qualcun altro e impiega strategie disoneste o di sfruttamento per ottenerlo.

    A differenza delle persone in relazioni sane, che dimostrano reciprocità e cooperazione, un manipolatore emotivo cerca di usare, controllare o persino vittimizzare qualcun altro.

    Quasi tutti possono essere un po' manipolatori di tanto in tanto. A volte una persona sta avendo una brutta giornata. A volte sono caduti in cattive abitudini e scarsa comunicazione. In questi casi, denunciare qualcuno per il suo cattivo comportamento può essere sufficiente per fermarlo.

    Tuttavia, alcune persone sono abitualmente o patologicamente manipolatrici e devono essere avvicinate con cura. Una persona che abitualmente si impegna nella manipolazione emotiva si dice che sia machiavellica. Questo termine deriva da Niccolò Machiavelli, l'autore di un libro del XVI secolo intitolato Il principe, che sostiene che i leader politici sino costretti ad usare tattiche manipolative.

    Segni di manipolazione emotiva

    La manipolazione emotiva può avere molti contesti e stili diversi, ma qui ci sono otto strategie classiche che usano le persone manipolatrici emotive:

    Aggressività passiva

    Nell'aggressività passiva, il manipolatore non esprime sentimenti negativi o problemi con una persona. Invece, trovano modi indiretti per esprimere la loro rabbia e minare l'altra persona.

    I manipolatori emotivi spesso accettano un progetto o un'azione, quindi iniziano a cercare modi passivo-aggressivi per far sapere all'altra persona che non vogliono davvero farlo. Le tecniche passive-aggressive specifiche impiegate dai manipolatori emotivi includono:

    Scontro o cinismo

    Errori intenzionali e procrastinazione

    Reclami sull'essere sottovalutati o in qualche modo defraudati di qualcosa

    Risentimento e opposizione nascosta

    Bullismo sociale ed emotivo

    I bulli non usano sempre la violenza fisica. Critiche costanti, voci alzate e minacce sono forme di bullismo emotivo. Il bullismo sociale può assumere la forma di diffusione di voci o esclusione deliberata.

    Il bullismo può anche assumere le forme di bullismo intellettuale e burocratico. Nel bullismo intellettuale, qualcuno cerca di rivendicare il ruolo di esperto in materia, facendo sentire un'altra persona inadeguata e dipendente da loro per le informazioni. Il bullismo burocratico è l'uso della burocrazia - leggi, procedure o scartoffie - per sopraffare qualcuno o sovvertire i suoi obiettivi.

    Distorsione

    Un'altra strategia utilizzata dalle persone emotivamente manipolatrici è la distorsione dei fatti, l'importanza relativa o altre informazioni necessarie per valutare accuratamente una situazione.

    In alcuni casi, il manipolatore semplicemente mente o finge di ignorare una questione.

    Una forma più sottile di distorsione è il gaslighting, una tattica in cui un manipolatore instilla dubbi in qualcun altro su se stesso, facendoli mettere in discussione i propri diritti, motivazioni o abilità. Il gaslighting è un problema frequente sul posto di lavoro.

    Senso di colpa e simpatia

    Molte persone sono molto suscettibili al senso di colpa e arrivano persino a punirsi in risposta ai peccati percepiti.

    Le persone emotivamente manipolatrici depredano questa vulnerabilità. Sono inclini a fare la vittima o a ricordarti i favori passati, instillando un senso di obbligo o simpatia che li rende più propensi a ottenere ciò che vogliono.

    Ritiro

    L'esempio più semplice di questo tipo di manipolazione emotiva è il

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1