Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

L'imbecille

L'imbecille

Leggi anteprima

L'imbecille

Lunghezza:
23 pagine
16 minuti
Pubblicato:
2 ago 2021
ISBN:
9791254530252
Formato:
Libro

Descrizione

"L'imbecille" è una novella che fa parte della raccolta "Novelle per un anno" di Luigi Pirandello.
 
Pubblicato:
2 ago 2021
ISBN:
9791254530252
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore

Luigi Pirandello (1867-1936)was born in Sicily in a prosperous middle-class family. After studying at Palermo, Rome and Bonn universities he devoted himself to literary pursuits and published, poetry, short stories, a novel and plays. The bankruptcy of his father in 1903 drastically altered his life. His wife became ill both mentally and physically and he contemplated committing suicide. It is against this background that he wrote The Late Mattia Pascal in 1904 which is seen as the beginning of all that is most interesting in his work. It was an immediate success in Italy and abroad and helped him become a well-known literary figure. Now best known for plays like Six Characters in Search of an Author he won the Nobel Prize for Literature in 1934. His vast output of novels and short stories contain the ideas that surface in his plays.


Correlato a L'imbecille

Libri correlati

Categorie correlate

Anteprima del libro

L'imbecille - Luigi Pirandello

L'IMBECILLE

PERSONAGGI

LUCA FAZIO • LEOPOLDO PARONI • IL COMMESSO VIAGGIATORE

• ROSA LAVECCHIA • PRIMO REDATTORE • SECONDO REDATTORE

• TERZO REDATTORE • QUARTO REDATTORE • QUINTO REDATTORE.

La scena rappresenta il modestissimo scrittojo di Leopoldo Paroni, direttore della «Vedetta Repubblica- na» di Costanova. La sede del giornale e nella casa stessa del Paroni, capo del partito repubblicano; e sic- come il Paroni vive solo e disprezza tutti i comodi e an- che (pare) la pulizia, disordine e sudiceria sono su tutti i mobili vecchi e malandati, e anche per terra. Si vedrà la scrivania ingombra di carte ammonticchiate, le se- die, qua e là, ingombre anch'esse di libri e d'incarta- menti; giornali dappertutto; la scansia dei libri, coi li- bri cacciati sui palchetti alla rinfusa; un divanaccio di cuojo, con un cuscino da letto, sudicio, tutto strappato e con la borra che scappa fuori dagli strappi. La comune è a sinistra dell'attore. In fondo d'un uscio a vetri che dà nella sala di redazione del giornale. Un altro uscio, a destra, dà nelle stanze di abitazione del Paroni.

È sera; e al levarsi della tela lo scrittojo, al bujo, è a

mala pena stenebrato dal lume della sala in fondo, che si soffonde attraverso i vetri opachi di quell'uscio.

A sedere e coi piedi tirati sul divanaccio, le

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di L'imbecille

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori