Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7: Il testo spiegato attraverso riassunti, mappe concettuali e schemi

La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7: Il testo spiegato attraverso riassunti, mappe concettuali e schemi

Leggi anteprima

La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7: Il testo spiegato attraverso riassunti, mappe concettuali e schemi

Lunghezza:
124 pagine
2 ore
Editore:
Pubblicato:
22 ott 2020
ISBN:
9791220210928
Formato:
Libro

Descrizione

La Divina Commedia facile ha lo scopo di rendere più agevole lo studio e l’approfondimento del romanzo. Come? Attraverso mappe e schemi concettuali che consentono l’immediata visualizzazione degli argomenti. Qui vengono proposti i primi sette canti dell'Inferno. Ogni canto è sviluppato con schede riassuntive e di approfondimento. Sono inoltre proposte schede specifiche dei personaggi principali e secondari, nonché oltre 40 focus tematici. Si tratta di uno strumento versatile: può aiutare chi vuole assimilare e commentare rapidamente un intero canto così come può essere efficace per quanti vogliano addentrarsi in uno studio approfondito.
Editore:
Pubblicato:
22 ott 2020
ISBN:
9791220210928
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7

Anteprima del libro

La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7 - Pierre 2020

INDICE

03 PRIMO CANTO

04 Riassunto

05 Testo

09 Schede e mappe

22 SECONDO CANTO

23 Riassunto

24 Testo

30 Schede e mappe

41 TERZO CANTO

42 Riassunto

43 Testo

48 Schede e mappe

60 QUARTO CANTO

61 Riassunto

62 Testo

68 Schede e mappe

73 QUINTO CANTO

74 Riassunto

75 Testo

84 Schede e mappe

93 SESTO CANTO

94 Riassunto

95 Testo

108 Schede e mappe

108 SETTIMO CANTO

109 Riassunto

111 Testo

116 Schede e mappe

CANTO PRIMO

Nel mezzo del cammin di nostra vita

mi ritrovai per una selva oscura,

ché la diritta via era smarrita.

Ahi quanto a dir qual era è cosa dura

esta selva selvaggia e aspra e forte

che nel pensier rinova la paura!

Tant’è amara che poco è più morte;

ma per trattar del ben ch’i’ vi trovai,

dirò de l’altre cose ch’i’ v’ ho scorte.

Io non so ben ridir com’i’ v’intrai,

tant’era pien di sonno a quel punto

che la verace via abbandonai.

Ma poi ch’i’ fui al piè d’un colle giunto,

là dove terminava quella valle

che m’avea di paura il cor compunto,

guardai in alto e vidi le sue spalle

vestite già de’ raggi del pianeta

che mena dritto altrui per ogne calle.

Allor fu la paura un poco queta,

che nel lago del cor m’era durata

la notte ch’i’ passai con tanta pieta.

E come quei che con lena affannata,

uscito fuor del pelago a la riva,

si volge a l’acqua perigliosa e guata,

così l’animo mio, ch’ancor fuggiva,

si volse a retro a rimirar lo passo

che non lasciò già mai persona viva.

Poi ch’èi posato un poco il corpo lasso,

ripresi via per la piaggia diserta,

sì che ’l piè fermo sempre era ’l più basso.

Ed ecco, quasi al cominciar de l'erta,

una lonza leggera e presta molto,

che di pel macolato era coverta;

e non mi si partia dinanzi al volto,

anzi ’mpediva tanto il mio cammino,

ch’i’ fui per ritornar più volte vòlto.

Temp’era dal principio del mattino,

e ’l sol

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di La Divina Commedia Facile - Inferno canti 1-7

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori