Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Cattive Ragazze - Libro 5: Il silenzio di quando non si hanno amici: Cattive Ragazze, #5
Cattive Ragazze - Libro 5: Il silenzio di quando non si hanno amici: Cattive Ragazze, #5
Cattive Ragazze - Libro 5: Il silenzio di quando non si hanno amici: Cattive Ragazze, #5
E-book127 pagine1 ora

Cattive Ragazze - Libro 5: Il silenzio di quando non si hanno amici: Cattive Ragazze, #5

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Sembra che Remmy sia circondata da cattive ragazze. Ed ora si chiede se anche lei sia diventata una di loro. Perché ha seguito stupidamente la lista di Sandy??? Se solo potesse tornare indietro nel tempo! Sapete cosa si prova ad essere tutti soli? Completamente senza amici? Il silenzio è assordante e il tempo sembra fermarsi. Questa ora è la vita di Remmy. I suoi migliori amici, Charlie e Bridget, l'hanno completamente rifiutata e la nuova ragazza, Sydney, fa del suo meglio per ignorarla. Sydney ha preso il suo posto al tavolo del pranzo! Sydney si è appropriata dei suoi migliori amici! La vita di Remmy è in subbuglio e lei non vuole avere niente a che fare con Sandy e i vampiri! Ma poi Mike, il ragazzo che lei aveva bullizzato crudelmente, viene in suo soccorso. Quindi Remmy sa di non essere del tutto da sola. Si verifica un altro episodio di bullismo...è stata di nuovo Sandy? Remmy sarà in grado di riconquistare la fiducia dei suoi amici? Chi sta bullizzando Sandy? Nonostante Remmy venga incolpata...lei sa di essere innocente. C'è solo un modo per scoprirlo: leggere questo libro.

Amerete il quinto libro delle Cattive Ragazze - Il silenzio di quando non si hanno amici - è pieno di dramma. 

Riuscirà Remmy a riunirsi ai suoi amici?

LinguaItaliano
Data di uscita10 feb 2021
ISBN9781071553534
Cattive Ragazze - Libro 5: Il silenzio di quando non si hanno amici: Cattive Ragazze, #5
Leggi anteprima
Autore

Katrina Kahler

Katrina Kahler is a World-Class educator who has been nominated for the National Inspirational Teaching Award. She is the co-author of 'The Parenting Trap' series, which include a variety of books that will assist parents in raising happy, confident and successful children. She is a highly experienced school teacher, speaker and parenting adviser and her passion involves helping kids to reach their full potential...academically, socially and personally. Her website www.howtohelpchildren.com contains over 300 videos helping children with their school work as well as their personal and social skills. Katrina's fiction books for children include Diary of a Horse Mad Girl (a series of 5 books) that horse loving girls around the world are thoroughly enjoying and the Julia Jones series. This inspirational series deals with the emotional traumas that young girls experience...friendship problems, bullying...and the stories teach young children to be more confident and positive. All of these books suit children aged from 9 to 13. Teaching thousands of young children to read, spell and write has given Katrina the knowledge and skills to produce a series of Early Readers for children aged from 2 to 6. This series is called Rabbit Readers. These simple books with repeated text, pictures to aid comprehension and prediction skills, sight words and parent advice, will help your child to become a fluent and confident reader. She has also written a number of books on the Dolche sight words and essential phonics for beginner readers. Click on the books tab to have a look at this collection of books. What an advantage your child will have when you download these books for them. Watch their confidence and interest in reading blossom. Katrina lives on the beautiful Sunshine Coast in Queensland Australia with her husband, two wonderful teenagers and two very affectionate and friendly pets, a golden retriever and a ginger cat. Up until recently Katrina lived on a 10 acre property and her daughter and son enjoyed the country lifestyle with horses and motorcycles. From these experiences Katrina has written many of her books which are based on their true life experiences. Diary of a Horse Mad Girl and Diary of a Motorcycle Crazy Boy are the result, with many readers falling in love with Katrina's family's adventures. Her mission in life is to help as many children as possible to grow up to be happy, confident and successful. Parents are the most important part of her mission, so her goal is to assist parents to learn the skills they need to help their children to achieve their full potential.

Leggi altro di Katrina Kahler

Correlato a Cattive Ragazze - Libro 5

Titoli di questa serie (10)

Visualizza altri

Recensioni su Cattive Ragazze - Libro 5

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Cattive Ragazze - Libro 5 - Katrina Kahler

    Indice dei contenuti

    Capitolo Uno- La nuova ragazza

    Capitolo Due- Il silenzio di quando non si hanno amici

    Capitolo Tre- Imbarazzante

    Capitolo Quattro- Lo scontro

    Capitolo Cinque- Confusione

    Capitolo Sei- Il dono del donare

    Capitolo Sette- Sentirsi bene

    Capitolo Otto- Il pigiama-party

    Capitolo Nove- Una ragazza per niente felice

    Capitolo Dieci- Problemi in vista!

    Capitolo Uno- La nuova ragazza

    Il silenzio calò su Remmy e i vampiri mentre lanciavano occhiate truci verso Sydney. Sedeva vicino a Charlie e stavano chiacchierando da cinque minuti. Remmy mescolò con il cucchiaio lo yogurt che aveva a malapena toccato; per tutto il tempo la sua attenzione rimase su Charlie.

    C’era un dolore nel suo petto che non se ne sarebbe andato. Prima di venire a Venice Beach e di incontrarlo...non credeva fosse possibile tenere così tanto ad un ragazzo.

    Sydney rise forte per qualcosa che Charlie aveva detto e buttò i suoi capelli luminosi dietro la schiena. Remmy sospirò e poi finalmente si sforzò di distogliere lo sguardo. Avrebbe dovuto essere lei a sedersi vicino a Charlie, non Sydney. Ancor peggio, sapeva di poter dare la colpa solo a se stessa. Era stata lei a lasciare che Sandy mandasse a Charlie un messaggio da parte sua per rompere con lui ed era stata lei a lasciare che la gelosia si infiltrasse nella sua mente. Adesso era obbligata a stare al tavolo con i vampiri, mentre la nuova ragazza carina flirtava con il ragazzo che possedeva il suo cuore.

    Remmy non riusciva a smettere di girarsi indietro a guardarlo. Bridget li aveva raggiunti e sembrava che fossero felici tutti e tre assieme. Emise un altro sospiro, si sentiva come se fosse stata rimpiazzata da una versione di sé più splendente e carina. Spostò di nuovo lo sguardo e fissò il cibo che non aveva mangiato.

    Sandy finalmente distolse lo sguardo dal tavolo di Charlie.

    ‘Mi chiedo di cosa stiano parlando. Spero non riguardi te,’ non riuscì a nascondere un sorrisino mentre guardava verso Remmy.

    ‘Non so,’ disse Remmy con un’alzata di spalle.

    Si morse il labbro e ricacciò indietro le lacrime. Sembrava che Sandy riuscisse sempre a tirare fuori le sue insicurezze. Al momento aveva bisogno di un abbraccio e di rassicurazioni, invece che di parole che le facessero girare la testa.

    Suonò la campanella e Sydney e i suoi nuovi amici uscirono dalla mensa. Remmy la guardò allontanarsi con la sicurezza di sé che le usciva da tutti i pori. Sembrava così perfetta che Remmy quasi si aspettava che fosse circondata da un’aura luminosa.

    ‘Non ti preoccupare Remmy,’ Rach pose la sua mano ben curata su quella di Remmy. ‘Noi siamo ancora con te.’

    ‘Grazie,’ Remmy si sforzò di sorridere.

    ‘Inoltre, Sydney sembra un po’ una principessina e la maggior parte dei ragazzi preferisce il tipo di ragazza che non si dà tutte quelle arie.’

    Sandy e Susie ridacchiarono e Remmy cercò il più possibile di continuare a sorridere.

    ‘Tu e Charlie non avreste mai funzionato,’ disse Sandy fissandola. ‘Hai bisogno di un ragazzo che sia più alla tua portata.’

    Remmy rimase a bocca aperta. Cercò di rassicurarsi che Sandy fosse solo la solita Sandy. Eppure, le sue parole pungevano come una vespa arrabbiata.

    ‘Almeno non ti devi più sedere vicino a lui,' disse Sandy con un gran sorriso.

    ‘Mi dispiace così tanto che sia tu a dovergli stare seduta vicino,’ disse Susie guardando Sandy.

    ‘Lo so, vero? Ma rimarrò seduta lì...per evitare che debba farlo Remmy. Non riesco a credere che ci siamo sbagliate così tanto sul suo conto,' disse con il suo miglior sguardo preoccupato.

    ‘Ci siamo proprio sbagliate,’ disse Rach scuotendo la testa.

    ‘Ad ogni modo, meglio che andiamo in classe o la signorina Sutherland si arrabbierà con noi,' disse Sandy roteando gli occhi.

    ‘Pensavo che avere un ragazzo l’avrebbe resa meno severa,’ disse Susie.

    ‘Forse ha rotto con lei,’ disse Rach con un sorrisetto.

    ‘Ah, ti immagini essere lasciata da un uomo così orrendo? Sarebbe assolutamente imbarazzante,’ disse Sandy.

    ‘Sono felice che quel problema per noi non si presenterà mai. Siamo troppo carine perché un ragazzo consideri anche solo di guardare un’altra ragazza,’ Rach guardò verso Remmy. ‘Oops, scusa Remmy, non ho pensato a ciò che stessi dicendo,’ portò la mano alla bocca.

    ‘Remmy troverà qualcun altro. Qualcuno che sia più adatto a lei,’ disse Sandy.

    Remmy voleva urlare. Non era passato molto tempo da quando aveva un ragazzo perfetto e una migliore amica straordinaria e adesso era relegata con i vampiri. In ogni caso, era meglio che stare seduta da sola, giusto? Dopo l’ultimo intervallo aveva iniziato a chiedersi se non fosse meglio sedersi da sola. Il problema era che non voleva che si creasse ulteriore attrito con Sandy; aveva già troppe cose da affrontare, senza doverci aggiungere anche quello.

    In classe Remmy si sedette vicino a Sydney che stava rovistando nel suo zaino blu e rosa.

    ‘Mi piace il tuo zaino,’ disse Remmy con un sorriso.

    Sydney le restituì un sorriso debole prima di continuare a cercare nel suo zaino.

    ‘Ehm, ti è piaciuta la mensa?’

    Sydney mise lo zaino a terra e poi raddrizzò il suo portamatite rosa pallido.

    ‘Ti è piaciuta la mensa? I pranzi non sono male e fanno delle torte grandiose,’ Remmy provò di nuovo.

    Sydney girò la testa dalla parte opposta e roteò gli occhi.

    Remmy inghiottì amaro e sprofondò ulteriormente nella sua sedia. Quella mattina Sydney era stata amichevole verso di lei ma adesso era maleducata. Cosa le avevano detto Charlie e Bridget? Le avevano raccontato quanto Remmy fosse pessima come amica? Se le cose stavano così, allora non era sorpresa dall’improvviso cambiamento nell’atteggiamento di Sydney verso di lei.

    La signorina Sutherland entrò in aula e iniziò a rivolgersi alla classe. Remmy fissò il suo banco e sperò che questa giornata finisse velocemente. La scuola non era divertente senza Charlie e Bridget, si era trasformata in un test di resistenza. Non sentì niente di ciò che la signorina Sutherland diceva, in quanto era troppo occupata a pensare a Charlie, Bridget e al fatto di non piacere alla nuova ragazza.

    Per il resto della giornata, Sydney passò il tempo con Bridget e Charlie, mentre Remmy era costretta ad ascoltare i vampiri sparlare della gente. Quando la campanella finale suonò, Remmy fu così sollevata che spinse indietro la sedia velocemente e saltò in piedi. Questo fece rotolare la sua matita per terra e, lamentandosi sottovoce, si piegò per raccoglierla.

    ‘Ciao Remmy,’ Sydney le rivolse un sorriso debole e un saluto fiacco.

    ‘Ciao.’

    Strinse forte la matita mentre guardava Sydney dirigersi verso Charlie e Bridget e uscire con loro dalla classe.

    Remmy uscì da scuola

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1