Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Conversazioni con l'Inconscio: Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita
Conversazioni con l'Inconscio: Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita
Conversazioni con l'Inconscio: Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita
E-book174 pagine2 ore

Conversazioni con l'Inconscio: Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

L’inconscio è un argomento complesso, molto usato e molto abusato. Su questo argomento hanno scritto persone ben più autorevoli di me che non sono una psicologa nè una psichiatra. Quindi qui non troverai nulla che un professionista del genere potrebbe dirti sull’inconscio. Ne mi sentirai in alcun modo parlare di patologie psicologiche o psichiatriche. Non è un mio compito e non ne ho le competenze. E nemmeno è il motivo per cui nasce questo libro.

Voglio raccontarti qualcosa che spero troverai nuovo, diverso e anche immediatamente utile nella tua vita di tutti i giorni. La mia è una visione decisamente olistica dell’inconscio, anzi Inconscio con la maiuscola, che nasce dalla mia personale esperienza maturata nel lavoro con le persone che faccio come Spiritualcoach®, Master Reiki Usui e insegnante della tecnica “I Maestri Invisibili” di Igor Sibaldi.

E dato che a tempo perso faccio anche il ricercatore biomedico, la mia esperienza dell’Inconscio si è fusa con quello che di biologico e neurologico ho imparato negli anni dell’università e del lavoro di ricerca, creando un intreccio unico in cui le diverse parti non sono più separabili le une dalle altre senza che il tutto venga danneggiato.

Un po’ come quando un tralcio di edera si avviluppa attorno ad un tronco d’albero e i due elementi entrano in quella sorta di simbiosi che da un lato porta l’albero a spingersi più verso l’alto e dall’altro permette all’edera di prosperare. Strappa l’edera ed il processo di accelerazione della crescita dell’albero ne soffrirà.

Probabilmente hai sempre pensato all’edera come un’infestante che uccide gli alberi e rovina i muri delle case su cui cresce. Eppure, ci sono alberi che grazie alla sua presenza fanno lo sforzo di crescere più alti per trovare luce ed aria. E le vecchie case ricoperte di edera non solo sono soggetto di affascinanti fotografie, ma sono anche più fresche e meglio protette dal sole estivo.

L’Inconscio di cui parliamo in questo libro è come quell’edera. Quello che leggerai può darti molto fastidio, quindi prenderai questo libro e lo archivierai come “qualcosa su cui avrei fatto meglio a non buttare il mio tempo”. Oppure quello che leggerai può darti una piccola spinta per crescere verso il tuo stare meglio, verso una più profonda conoscenza di te e di come ti muovi verso le cose che desideri. Può anche darti dei piccoli strumenti per scoprire quello che desideri davvero e per rendere il tuo inconscio un alleato, un alleato molto potente, proprio per realizzare appieno chi sei.

Le storie che leggerai sono vere, ho cambiato i nomi delle persone coinvolte naturalmente, a meno che non si tratti di me. Ma sono storie di persone che, imparando a conversare con il loro Inconscio sono state capaci di portare sostanziali miglioramenti alla loro vita e, paradossalmente, imparando a cedere all’Inconscio parte del controllo hanno preso più saldamente in mano il timone della loro esistenza.
Soprattutto, con questo libro, desidero lasciarti la profonda convinzione che, nonostante tutte le tue sfaccettature e i molti ruoli che devi ricoprire nella tua vita, tu sei un intero. Un intero composto di molte parti, vero, ma tutte queste parti, Inconscio incluso, sono in constante comunicazione tra loro e questa comunicazione ti porta a fare quello che fai e ad esprimere quello che sei.

Di questa comunicazione, per lo più, non sei consapevole. Cosa accadrebbe se lo fossi?
Come cambierebbe la tua vita se diventassi parte attiva di questa conversazione?
Scopriamolo insieme.
LinguaItaliano
Data di uscita13 mar 2020
ISBN9788899421397
Conversazioni con l'Inconscio: Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita
Leggi anteprima

Correlato a Conversazioni con l'Inconscio

Ebook correlati

Recensioni su Conversazioni con l'Inconscio

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Conversazioni con l'Inconscio - Monica Moro

    brand_blu1_50

    Monica Moro

    CONVERSAZIONI CON L’INCONSCIO

    (Prima edizione)

    Impara a dialogare con la parte più profonda di te e prendi in mano il timone della tua vita

    Titolo
    CONVERSAZIONI CON L’INCONSCIO
    Autore
    Monica Moro
    Editore
    Blu Editore
    ISBN
    9788899421397
    Sito internet

    www.blueditore.com

    ATTENZIONE: questo Ebook contiene   dati criptati al fine di un riconoscimento in caso di pirateria. Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun mezzo senza l’autorizzazione scritta dell’Autore e dell’Editore.  È espressamente vietato trasmettere ad altri il presente libro, né in formato cartaceo né elettronico, né per denaro né gratuitamente. Le nozioni e le tecniche riportate in questo libro sono frutto di anni di studi e specializzazioni, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume piena responsabilità delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi forma di esercizio.

    Il libro non garantisce il raggiungimento dei risultati a cui i contenuti si riferiscono, il lettore è responsabile di ogni sua azione e scelta. Il libro non sostituisce l'aiuto di un formatore esperto della materia trattata nel libro stesso.

    L’autore e l’editore non sono responsabili dell’uso improprio o per scopi vietati del contenuto di questo Ebook. Il libro ha esclusivamente scopo formativo e non sostituisce alcun tipo di trattamento medico o psicologico. Se sospetti o sei a conoscenza di avere dei problemi o disturbi fisici o psicologici dovrai affidarti a un appropriato trattamento medico.

    Indice dei contenuti

    RINGRAZIAMENTI

    INTRODUZIONE. O FORSE NO…

    COS’È L’INCONSCIO?

    AUTOMATISMI E IPNOSI

    I RUOLI DELL’INCONSCIO

    Il Selezionatore

    Il Protettore

    Il Navigatore

    Cosa sto vedendo principalmente?

    Di cosa ho paura?

    Quali sono i vantaggi di rimanere in questa situazione?

    LE EMOZIONI

    ASCOLTARE L’INCONSCIO

    Accorgiti

    Sì e no

    Le due lettere

    Testa le tue convinzioni

    L’anello debole

    Calati nel ruolo

    PARLARE ALL’INCONSCIO PARTE PRIMA: CREA LE TUE IMMAGINI

    La lavagna dei desideri

    Sogna ad occhi aperti

    Pensaci prima di dormire

    PARLARE ALL’INCONSCIO PARTE SECONDA: RIEQUILIBRA IL TUO ASSETTO EMOTIVO

    Metti un timer

    Riconosci quello che provi

    Decontestualizza

    Anche se

    Medita

    Sii flessibile

    NUTRI L’INCONSCIO

    L’INGREDIENTE SEGRETO

    Le sorelle che nessuno voleva sposare

    La morale della fiaba

    APPENDICE

    Test per individuare il proprio sistema percettivo prevalente

    Risultati e interpretazione:

    Note bibliografiche

    RITIRA IL TUO OMAGGIO!

    RINGRAZIAMENTI

    Tutti i passi che ho fatto nella mia vita mi hanno portato qui, ora

    Un primo e sentito grazie al mio editore Alessandro Delvecchio, che mi ha proposto di scrivere questo libro. Era un’idea che mi frullava in testa da un po’, e grazie a lui è diventata un’opportunità concreta.

    Grazie a Igor Sibaldi, uno dei miei maestri più cari. Tra le mille cose che ho imparato da lui, l’aneddoto che gli sentii raccontare a un corso sul suo incontro con la strega che gli disse che lui sapeva già tutto fu quello che in qualche modo mi spinse ad approfondire il lavoro di conversare con il mio Inconscio.

    Grazie a Lucia Merico, maestra e sorella del mio cuore. In uno dei momenti più critici del mio percorso è arrivata sulla mia strada e, con il suo insegnamento e il suo amore, mi ha accompagnato nel cammino per diventare quello che sono oggi. Il percorso per diventare Spiritualcoach® mi ha dato la struttura, la focalizzazione ed i punti di riferimento di cui avevo bisogno. E anche la flessibilità che mi mancava per accettare e fare miei i mutamenti che mi si sono presentati.

    Grazie alle mie figlie. Grandi maestre a loro volta, e meraviglioso esempio della bellezza che c’è nel costante divenire.

    Grazie a mio marito Alessandro. Per primo mi ha mostrato la strada verso i miei autentici desideri e mi ha sostenuto in ogni passo del mio cammino. E si è anche sciroppato con interesse tutte le mie entusiaste condivisioni e idee durante la stesura di questo libro. Se non è amore questo non saprei cosa altro lo sia…

    E infine grazie alla mia famiglia. Senza di loro non avrei mai potuto essere ciò che sono adesso.

    INTRODUZIONE. O FORSE NO…

    L’inconscio è un argomento complesso, molto usato e molto abusato. Su questo argomento hanno scritto persone ben più autorevoli di me che non sono una psicologa nè una psichiatra. Quindi qui non troverai nulla che un professionista del genere potrebbe dirti sull’inconscio. Ne mi sentirai in alcun modo parlare di patologie psicologiche o psichiatriche. Non è un mio compito e non ne ho le competenze. E nemmeno è il motivo per cui nasce questo libro.

    Voglio raccontarti qualcosa che spero troverai nuovo, diverso e anche immediatamente utile nella tua vita di tutti i giorni. La mia è una visione decisamente olistica dell’inconscio, anzi Inconscio con la maiuscola, che nasce dalla mia personale esperienza maturata nel lavoro con le persone che faccio come Spiritualcoach®, Master Reiki Usui e insegnante della tecnica I Maestri Invisibili di Igor Sibaldi.

    E dato che a tempo perso faccio anche il ricercatore biomedico, la mia esperienza dell’Inconscio si è fusa con quello che di biologico e neurologico ho imparato negli anni dell’università e del lavoro di ricerca, creando un intreccio unico in cui le diverse parti non sono più separabili le une dalle altre senza che il tutto venga danneggiato.

    Un po’ come quando un tralcio di edera si avviluppa attorno ad un tronco d’albero e i due elementi entrano in quella sorta di simbiosi che da un lato porta l’albero a spingersi più verso l’alto e dall’altro permette all’edera di prosperare. Strappa l’edera ed il processo di accelerazione della crescita dell’albero ne soffrirà.

    Probabilmente hai sempre pensato all’edera come un’infestante che uccide gli alberi e rovina i muri delle case su cui cresce. Eppure, ci sono alberi che grazie alla sua presenza fanno lo sforzo di crescere più alti per trovare luce ed aria. E le vecchie case ricoperte di edera non solo sono soggetto di affascinanti fotografie, ma sono anche più fresche e meglio protette dal sole estivo.

    L’Inconscio di cui parliamo in questo libro è come quell’edera. Quello che leggerai può darti molto fastidio, quindi prenderai questo libro e lo archivierai come qualcosa su cui avrei fatto meglio a non buttare il mio tempo. Oppure quello che leggerai può darti una piccola spinta per crescere verso il tuo stare meglio, verso una più profonda conoscenza di te e di come ti muovi verso le cose che desideri. Può anche darti dei piccoli strumenti per scoprire quello che desideri davvero e per rendere il tuo inconscio un alleato, un alleato molto potente, proprio per realizzare appieno chi sei.

    Le storie che leggerai sono vere, ho cambiato i nomi delle persone coinvolte naturalmente, a meno che non si tratti di me. Ma sono storie di persone che, imparando a conversare con il loro Inconscio sono state capaci di portare sostanziali miglioramenti alla loro vita e, paradossalmente, imparando a cedere all’Inconscio parte del controllo hanno preso più saldamente in mano il timone della loro esistenza.

    Soprattutto, con questo libro, desidero lasciarti la profonda convinzione che, nonostante tutte le tue sfaccettature e i molti ruoli che devi ricoprire nella tua vita, tu sei un intero. Un intero composto di molte parti, vero, ma tutte queste parti, Inconscio incluso, sono in constante comunicazione tra loro e questa comunicazione ti porta a fare quello che fai e ad esprimere quello che sei.

    Di questa comunicazione, per lo più, non sei consapevole. Cosa accadrebbe se lo fossi?

    Come cambierebbe la tua vita se diventassi parte attiva di questa conversazione?

    Scopriamolo insieme.

    COS’È L’INCONSCIO?

    La cosa migliore per iniziare è accordarci su quello di cui stiamo parlando, altrimenti finisce che tra dieci pagine ti accorgi che io sto parlando di una cosa e tu te ne aspettavi un’altra.

    Il dizionario Treccani ci da questa definizione della parola inconscio:

    "incònscio agg. e s. m. [dal lat. tardo inconscius, comp. di in-² e conscius «conscio»] (pl. f. -sce o -scie). – 1. agg. Di fenomeno interno (impulso, inclinazione, istinto, atto, ecc.) che non giunge a livello della coscienza; o, più genericam., di processo psichico di cui il soggetto non è consapevole. Meno com., riferito a persona, non conscio, che non ha coscienza di qualche cosa: era i. dei proprî atti. 2. s. m. a. In psicologia, la sfera dell’attività psichica che non raggiunge il livello della coscienza (detta perciò anche livello inconscio). b. In psicanalisi, sistema dell’apparato psichico formato da contenuti rimossi, investiti da forti cariche pulsionali e regolati da meccanismi specifici. c. Inconscio collettivo, nella psicologia analitica di C. G. Jung (1875-1961), lo strato o livello della psiche dove sono contenute le tracce delle esperienze primordiali dell’umanità, che tornano a manifestarsi attraverso immagini ricorrenti (archetipi) nei miti, nelle creazioni artistiche e nei sogni."

    Ci troviamo ben due riferimenti alla mancanza di consapevolezza, addirittura alla rimozione, quasi si trattasse solo di tutto quello che si fa senza accorgersi. E solo fermandosi a leggere molto attentamente si vede che nel riferimento a C. G. Jung¹ si profila un qualcosa di potenzialmente più grande e potente.

    E in effetti l’Inconscio è qualcosa di grande. È una parte di te, di me, di tutti noi, molto antica, molto saggia e davvero molto potente.

    Immagino che tu abbia già visto un’immagine simile un milione di volte…

    Nella classica rappresentazione della psiche come un iceberg la parte emersa vuole rappresentare la nostra mente conscia, mentre la parte sommersa vuole rappresentare l’Inconscio.

    Ora, di solito questa immagine si utilizza per rappresentare il peso dell’Inconscio nella tua vita. Che vuol dire il peso dell’Inconscio? Usando la metafora dell’iceberg, se la parte emersa è circa il 10% della massa di ghiaccio e la parte sommersa il 90%, questo significa che se la corrente marina spinge la massa in una certa direzione occorrerà un vento cento volte più forte per spingerlo nella direzione opposta. In parole più semplici e pragmatiche: è lui che decide in che direzione vai, non la tua mente conscia.

    Se siamo onesti questa è un idea che mette un po’ di ansia…. guarda quell’immagine bene e renditi conto del fatto che non è la tua mente conscia che decide quello che va bene per

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1