Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Della vacuità: pseudotrattato
Della vacuità: pseudotrattato
Della vacuità: pseudotrattato
E-book43 pagine23 minuti

Della vacuità: pseudotrattato

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Come un trattato (o forse come il trattato) alla ricerca di ciò che è ed è essenziale, tra logica, sempre tradita, etica  dell'altro come fondamento, nell'ineffabile indicibilità del tutto e di ogni singola cosa. Per gioco, parodia o autentica esposizione che nel suo decisivo fallimento, se non altro, testimonia di una acclarata impossibilità di afferrare l'essenza di ciò che è da parte dell'esserci.
LinguaItaliano
Data di uscita24 feb 2020
ISBN9788835376231
Della vacuità: pseudotrattato
Leggi anteprima

Correlato a Della vacuità

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su Della vacuità

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Della vacuità - Jimi Zaverio

    Jimi Zaverio

    DELLA VACUITA'

    Trattato

    UUID: dd7572c4-5692-11ea-8dd9-1166c27e52f1

    Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

    http://write.streetlib.com

    Prefazione

    Le proposizioni che seguono sono il risultato di alcuni mesi di solitudine e altro non vogliono essere. Perciò ogni altra illazione o pretesa, presente passata o futura, è, se così di può dire, destituita fin d’ora di ogni fondamento.

    Solitudine e silenzio sono poca cosa, ma hanno consentito il lento solidificarsi di evanescenti pensieri. Del resto questi ultimi devono aver lungamente frastornato la mia mente distratta prima di trovare nel raccoglimento l'esile apertura in cui infilarsi e apparire.

    Il movimento incessante e la placida riflessione hanno dunque contribuito in egual misura da bravi genitori alla loro nascita.

    Per quanto attiene agli elementi teorici, nulla è da attribuire a vicende biografiche, comunque considerate, o almeno questa è la pretesa che intendono orgogliosamente avanzare.

    Gli enunciati sono la cristallizzazione di un altro tempo. Proprio per questo ritengo che - se danno vita a qualcosa - ciò che animano, cioè una prospettiva teorica, sia un'altra forma di vita.

    Con il presente lavoro considero concluso in modo definitivo un percorso di riflessione etico-filosofico iniziato tanto tempo fa : nulla può essere aggiunto o tolto a quanto già formulato. Per questo non entrerò assolutamente nel merito, né ora né mai, limitandomi a rinviare il lettore alla materialità del testo che dice ciò che ha da dire, direttamente, senza reticenze, e tace tutto il resto, che è molto, definitivamente.

    Naturalmente rigore e limpidezza possono sempre essere migliorate, tuttavia non ritengo realizzabile tale possibilità nei tempi abbastanza ristretti che mi sono dato. Perciò mi separo dalla possibilità di ulteriori proliferazioni del discorso, rinunciando fin d'ora ad ogni possibile contraddittorio, ritornando in un certo senso al silenzio da cui la mia voce proviene.

    Resta da aggiungere che i problemi che mi hanno assillato

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1