Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Leggi anteprima

Lunghezza:
83 pagine
39 minuti
Editore:
Pubblicato:
30 gen 2020
ISBN:
9788831657259
Formato:
Libro

Descrizione

Una delle attività economiche più proficue è quella del settore tessile, in cui sono coinvolte le industrie che devono soddisfare le sempre più crescenti esigenze dei consumatori. Al contempo, essa è anche una delle più inquinanti: per i nostri abiti, la produzione (prima) e la manutenzione (dopo) costa enormi quantità di acqua, energia e risorse non rinnovabili, ciò rende i prodotti tessili “insostenibili”. Occorre fornire una nuova impostazione produttiva ed ecologicamente orientata, in grado di abbracciare il concetto di sviluppo sostenibile, che include gli aspetti ecologici, sociali ed economici. Proprio per approfondire ed indagare su queste tematiche, nasce l’elaborato “Verso una moda sostenibile”: nel primo capitolo sarà affrontata la questione che riguarda l’impatto ambientale provocato dall’industria tessile; nel secondo verranno discussi i temi della sostenibilità connessi al settore tessile; nel terzo si analizzeranno le aree di intervento per favorire la sostenibilità nel processi produttivi del sistema moda ed, infine, nell’ultimo capitolo verrà esaminato il legame “sostenibile” tra produttori, fornitori e consumatori.
Editore:
Pubblicato:
30 gen 2020
ISBN:
9788831657259
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Verso una moda sostenibile

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Verso una moda sostenibile - Claudia Perris

Indice

Capitolo I - ll settore tessile e l’inquinamento

I.1. Il fast fashion

I.2 Lo sviluppo sostenibile

Capitolo II - Moda e sostenibilità

II. 1 Le tre R della sostenibilità

II.1.1. Il riciclo

II.1.2. Il riuso

Capitolo III - Aree di intervento per la sostenibilità nei processi produttivi del sistema moda

III.1. Materie prime: le fibre tessili innovative

III.2 Riduzione dell’utilizzo di sostanze chimiche pericolose

Capitolo IV - Il legame sostenibile tra produttori, fornitori e consumatori

IV.1 Le certificazioni del tessile ecosostenibile

Conclusioni

Bibliografia

Sitografia

Note

Clau­dia Per­ris, Fla­via Por­to­ghe­se, Oria­na Por­to­ghe­se

Ver­so una mo­da so­ste­ni­bi­le

You­can­print

Ti­to­lo | Ver­so una mo­da so­ste­ni­bi­le

Au­to­ri | Clau­dia Per­ris, Fla­via Por­to­ghe­se, Oria­na Por­to­ghe­se

ISBN | 978-88-31657-25-9

Pri­ma edi­zio­ne di­gi­ta­le: 2020

© Tut­ti i di­rit­ti ri­ser­va­ti all'Au­to­re.

Que­sta ope­ra è pub­bli­ca­ta di­ret­ta­men­te dall'au­to­re tra­mi­te la piat­ta­for­ma di sel­fpu­bli­shing You­can­print e l'au­to­re de­tie­ne ogni di­rit­to del­la stes­sa in ma­nie­ra esclu­si­va. Nes­su­na par­te di que­sto li­bro può es­se­re per­tan­to ri­pro­dot­ta sen­za il pre­ven­ti­vo as­sen­so dell'au­to­re.

You­can­print Self-Pu­bli­shing

Via Mar­co Bia­gi 6, 73100 Lec­ce

www.you­can­print.it

in­fo@you­can­print.it

Qual­sia­si di­stri­bu­zio­ne o frui­zio­ne non au­to­riz­za­ta co­sti­tui­sce vio­la­zio­ne dei di­rit­ti dell’au­to­re e sa­rà san­zio­na­ta ci­vil­men­te e pe­nal­men­te se­con­do quan­to pre­vi­sto dal­la leg­ge 633/1941.

Capitolo I

ll settore tessile e l’inquinamento

Il ve­stir­si è qual­co­sa ri­chie­sto da tut­ti gli es­se­ri uma­ni, è uno dei re­qui­si­ti fon­da­men­ta­li ne­ces­sa­ri per la so­prav­vi­ven­za. Una del­le at­ti­vi­tà eco­no­mi­che più pro­fi­cue è, di fat­ti, quel­la del set­to­re tes­si­le, in cui so­no coin­vol­te le in­du­strie che de­vo­no sod­di­sfa­re le sem­pre più cre­scen­ti esi­gen­ze dei con­su­ma­to­ri in ter­mi­ni di qua­li­tà, va­rie­tà ed al­tri re­qui­si­ti tec­ni­ci. L'in­du­stria tes­si­le è una del­le più red­di­ti­zie e, al­lo stes­so tem­po, in­qui­nan­ti del­la Ter­ra. Produ­ce un fat­tu­ra­to an­nuo di 1.500 mi­liar­di di eu­ro e ol­tre un mi­liar­do di ve­sti­ti all’an­no. È un set­to­re ad al­to con­su­mo idri­co, ad ele­va­te emis­sio­ni di CO2 e pro­du­ce un’ele­va­ta mas­sa di ri­fiu­ti. Per la so­la pro­du­zio­ne di abi­ti av­ve­nu­ta nel 2015, l'in­du­stria del­la mo­da ha con­su­ma­to cir­ca 80 mi­liar­di di me­tri cu­bi di ac­qua dol­ce, ha emes­so ol­tre un mi­lio­ne di ton­nel­la­te di CO2 e ha pro­dot­to 92 mi­lio­ni di ton­nel­la­te di ri­fiu­ti¹. Inol­tre, l’in­du­stria dell’ab­bi­glia­men­to a li­vel­lo glo­ba­le ge­ne­ra emis­sio­ni di ani­dri­de car­bo­ni­ca sti­ma­te in un mi­liar­do e 200 mi­lio­ni di ton­nel­la­te all’an­no: più dell’in­te­ro traf­fi­co ae­reo mon­dia­le (Bi­gna­mi, 2018). Per i no­stri abi­ti, la pro­du­zio­ne (pri­ma) e la ma­nu­ten­zio­ne (do­po) co­sta enor­mi quan­ti­tà di ac­qua, ener­gia e ri­sor­se non rin­no­va­bi­li. Sem­pre più per­so­ne sul pia­ne­ta in­dos­sa­no ve­sti­ti che han­no una du­ra­ta di vi­ta sem­pre più bre­ve. Le cau­se che ren­do­no il ci­clo di vi­ta dei pro­dot­ti tes­si­li in­so­ste­ni­bi­li so­no do­vu­ti: all’uti­liz­zo di pro­dot­ti chi­mi­ci dan­no­si, al­to con­su­mo di ac­qua e di ener­gia, pro­du­zio­ne di gran­di quan­ti­tà di ri­fiu­ti so­li­di e gas­so­si, enor­mi quan­ti­tà di car­bu­ran­te per il tra­spor­to di pro­dot­ti tes­si­li² e l’uso di ma­te­ria­li non bio­de­gra­da­bi­li per l’im­bal­lag­gio. Il mag­gior uso di so­stan­ze chi­mi­che nel­la pro­du­zio­ne tes­si­le av­vie­ne du­ran­te il pro­ces­so ad umi­do, nel­la tin­tu­ra, nel la­vag­gio, nel­la stam­pa e nei fi­nis­sag­gi. I mac­chi­na­ri per la tin­tu­ra e per il fi­nis­sag­gio con­su­ma­no mol­ta ac­qua: 200 ton­nel­la­te di ac­qua per ogni ton­nel­la­ta di pro­dot­ti tes­si­li rea­liz­za­ti³. L’in­so­ste­ni­bi­li­tà am­bien­ta­le del­la fa­shion in­du­stry non è li­mi­ta­ta al­la so­la fa­se del­la pro­du­zio­ne de­gli abi­ti ma si pro­trae an­che du­ran­te il lo­ro uti­liz­zo e la fa­se di smal­ti­men­to. L’uso di fi­bre man ma­de - pri­ma tra tut­ti il po­lie­ste­re -  de­ri­va­te dai com­bu­sti­bi­li fos­si­li e di so­stan­ze e tin­te tos­si­che po­ne una gra­ve que­stio­ne di

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Verso una moda sostenibile

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori