Inizia a leggere

Il Mito delle Sirene tra realtà e fantasia: "La razza anfibia"

Valutazioni:
122 pagine49 minuti

Sintesi

In questo libro si tratta ampiamente del “popolo delle sirene” e degli anfibioidi in genere. Una ricerca che indaga l’origine di questo popolo di sirenidi e di altri esseri analoghi descritti variatamente in luoghi e tempi diversi. Attraverso resoconti, leggende e cronache di fatti ritenuti reali, iniziamo un viaggio che ci porta lontano nel tempo, alle radici della nostra civiltà e terminerà ai nostri giorni. Si racconta di molteplici esseri anfibioidi riportati in auge dalle più antiche tradizioni culturali, in particolare dallo storico babilonese Beroso che rispolvera resoconti antidiluviani celati tra i millenari miti sumeri, giungendo poi ai poemi epici come l’Odissea che vedono protagonista Ulisse incantato dal canto delle sirene, per poi giungere alle cronache medioevali e successivamente fino ai nostri giorni dove appaiono e si rinnovano nella visone aliena degli “anfibioidi” altri esseri ritenuti non più solo divini civilizzatori ma una razza presumibilmente aliena che giunge dallo spazio. Racconti fantastici e nuove interpretazioni che sconfinano nella realtà, dove rimane difficile stabilire il vero dal falso, ma sicuramente un mondo che confina e interagisce con le vicende umane.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.