Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Italiani brava gente!

Italiani brava gente!

Leggi anteprima

Italiani brava gente!

Lunghezza:
51 pagine
31 minuti
Editore:
Pubblicato:
5 dic 2019
ISBN:
9788831648875
Formato:
Libro

Descrizione

'Italiani brava gente!' è il terzo lavoro storico di Ricerca di Lorenzo Proia, dopo 'Hoda Sharawi e il Movimento Internazionale delle Donne (1919-1947)' e 'Acilia Partigiana. Eroi venuti dal Popolo' (disponibile per YouCanPrint). Attraverso la disamina di alcune figure della propria famiglia, Proia affronta il tema del Razzismo in rapporto al Popolo Italiano e i suoi collegamenti con i moti (che egli definisce anarchici) del 2011 e del 2019 (Egitto, Cile, Italia, Yemen; Iraq, Libano, Ecuador, Catalogna) in giro per l'emisfero occidentale del Globo, dando di essi una sua personale spiegazione scientifica.
Editore:
Pubblicato:
5 dic 2019
ISBN:
9788831648875
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Italiani brava gente!

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Italiani brava gente! - Lorenzo Proia

Aguyar

Introduzione

Questa è un’opera prettamente artistica, come tale andrebbe interpretata, permettendomi il lusso della licenza poetica. Un’opera di diletto e un’opera di ispirazione. L’ispirazione è venuta dalla crescente catena di rivolte popolari che si stanno susseguendo nel Mondo a partire bene o male da questo ottobre: dal Cile all’Egitto; dal Libano all’Ecuador; dall’Iraq alla Catalogna. Queste quattro sono almeno le più visibili, per mezzo della Stampa ed in particolare delle TV, all’occhio occidentale, di un certo modo di intendere l’Occidente dopo il disastro delle due Guerre Mondiali e, quindi, purtroppo, anche a quello del nostro Paese. Ma io nel testo individuo ben 22 Paesi (a detta della Stampa, ve ne sarebbero molti altri), intendendo Scozia e Catalogna come Patrie degne di cittadinanza, dando questo attribuito anche, a maggior diritto, alla Palestina (uno Stato, comunque, riconosciuto). Italiani brava gente! vuole essere soprattutto un vademecum (con tutta la modestia del caso) ad uso e consumo dell’italiano che volesse ispirarsi a quello che nel libro definisco un vento nero, intendendo questo colore nella sua accezione originaria, anarchica e socialista. Questo vento, è bene dirlo, è il medesimo (es lo mismo, dicono in castigliano) del grande fenomeno rivoluzionario del 2011, di Piazza Tahrir e della impropriamente detta Primavera Araba, del Cile, di Londra, di Roma e di Napoli, di quel fenomeno sul quale già mi ero soffermato con calore nei precedenti due miei due lavori a carattere storico, vale a dire Hoda Sharawi e il Movimento Internazionale delle Donne (1919-1947) e Acilia Partigiana. Eroi venuti dal Popolo. Un fenomeno che ho vissuto fortemente in prima persona, da protagonista.

Già nell’anno accademico 2018/2019 avevo provato a cimentarmi in un Dottorato di Ricerca che avesse come oggetto il 2011 in riferimento al Genere, cercando di dare un indirizzo preciso ai miei Studi, ancora fortemente acerbi, che paiono – forse - avere come unico riferimento, come comun denominatore, appunto questa rivoluzione incompiuta che storici, politologi, cronici, filosofi e sociologi non riescono mai ad interpretare, mai a dar ad essa una forma. Quando provai a fare domanda per il Dottorato questo fenomeno era lontano dal (ri)sorgere, ma già scorgevo nel Sudan di Alaa Salah e nei Friday for Future di Greta Thunberg l’inevitabile rifiorire del 2011 lo facevo coraggiosamente presente nella stessa domanda formale a Roma Tre. Non saprei dire quanto questa visione fosse figlia della speranza e quanto dell’oggettività dello storico, ma sta di fatto che il tema è tornato all’ordine del giorno.

Infatti, in tutti i Paesi allora coinvolti nel 2011, le medesime regioni, città, capitali stanno conoscendo nuovamente quel vento. Anche i nomi sono

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Italiani brava gente!

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori