Trova il tuo prossimo book preferito

Abbonati oggi e leggi gratis per 30 giorniInizia la tua prova gratuita di 30 giorni

Informazioni sul libro

La Spagna che è dentro di noi

La Spagna che è dentro di noi

Azioni libro

Inizia a leggere
Lunghezza: 215 pagine3 ore

Descrizione

Due viaggi compiuti in Spagna in periodi di tempo diversi fra loro, nel 1981 e nel 1998, come pretesto, diciamo così, per parlare della Spagna che è “dentro di noi” italiani. Un libro che parla dell’influenza che ha avuto nei secoli la Spagna sulla cultura, sulla storia e sull’architettura del nostro paese. Ma non solo Italia, la Spagna è stata titolare di un impero coloniale che ha influenzato la lingua, la cultura, l’economia di mezzo mondo. Da qui la scelta dell’autore di eleggere la canzone cubana “Guantanamera” come leitmotiv, come filo conduttore di questo libro, per rimarcare il fatto che la cultura spagnola ha fatto breccia in buona parte del mondo. Il libro è un atto di amore verso la Spagna e in particolare verso la città di Barcellona. L’autore, scherzando ma non troppo, sostiene di avere due patrie e due persone che le guidano: re Felipe per la Spagna e Mattarella per l’Italia. Buona lettura.

Patrizio Placuzzi nasce nel 1954 a Cesena, città malatestiana, in Romagna, la «Romagna solatia, dolce paese» di Giovanni Pascoli. L’autore, scherzosamente, si definisce “un romagnolo saudita”. Dal 1964 risiede a Rimini − città natale del grande maestro del cinema Federico Fellini − che considera la sua città di adozione. Dopo Un giorno all’improvviso, edito da Albatros, La Spagna che è dentro di noi rappresenta la sua seconda fatica letteraria.
Leggi altro
La Spagna che è dentro di noi

Azioni libro

Inizia a leggere

Informazioni sul libro

La Spagna che è dentro di noi

Lunghezza: 215 pagine3 ore

Descrizione

Due viaggi compiuti in Spagna in periodi di tempo diversi fra loro, nel 1981 e nel 1998, come pretesto, diciamo così, per parlare della Spagna che è “dentro di noi” italiani. Un libro che parla dell’influenza che ha avuto nei secoli la Spagna sulla cultura, sulla storia e sull’architettura del nostro paese. Ma non solo Italia, la Spagna è stata titolare di un impero coloniale che ha influenzato la lingua, la cultura, l’economia di mezzo mondo. Da qui la scelta dell’autore di eleggere la canzone cubana “Guantanamera” come leitmotiv, come filo conduttore di questo libro, per rimarcare il fatto che la cultura spagnola ha fatto breccia in buona parte del mondo. Il libro è un atto di amore verso la Spagna e in particolare verso la città di Barcellona. L’autore, scherzando ma non troppo, sostiene di avere due patrie e due persone che le guidano: re Felipe per la Spagna e Mattarella per l’Italia. Buona lettura.

Patrizio Placuzzi nasce nel 1954 a Cesena, città malatestiana, in Romagna, la «Romagna solatia, dolce paese» di Giovanni Pascoli. L’autore, scherzosamente, si definisce “un romagnolo saudita”. Dal 1964 risiede a Rimini − città natale del grande maestro del cinema Federico Fellini − che considera la sua città di adozione. Dopo Un giorno all’improvviso, edito da Albatros, La Spagna che è dentro di noi rappresenta la sua seconda fatica letteraria.
Leggi altro