Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Statistica: Teoria e test per concorsi pubblici e esami univeristari
Statistica: Teoria e test per concorsi pubblici e esami univeristari
Statistica: Teoria e test per concorsi pubblici e esami univeristari
E-book106 pagine30 minuti

Statistica: Teoria e test per concorsi pubblici e esami univeristari

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Sintesi di statistica. Teoria e test a risposta multipla su tutti i principali argomenti di statistica per prepararsi a concorsi pubblici e esami universitari. Sintesti di tutto il prgramma d'esame.
INDICE
Capitolo 1 La Statistica
1.1 Il Sistema statistico nazionale e il Sistema statistico europeo
1.2 Fasi di un’analisi statistica
1.3 I caratteri statistici
Capitolo 2 Le rappresentazioni grafiche
2.1 Introduzione
2.2 I diagrammi a segmenti
2.3 Gli istogrammi
2.4 I poligoni di frequenza
2.5 Gli areogrammi circolari
2.6 I grafici a barre
2.7 Gli ideogrammi
Capitolo 3 Indici di posizione
3.1 Introduzione agli indici di posizione
3.2 La media aritmetica
3.3 La media geometrica
3.4 La media armonica
3.5 La moda
3.6 La mediana
3.7 I quantili
Capitolo 4 Indici di variabilità
4.1 Introduzione agli indici di variabilità
4.2 Gli scostamenti semplici medi
4.3 La varianza, lo scarto quadratico medio e la devianza
4.4 Il coefficiente di variazione
4.5 Il campo di variazione
4.6 La concentrazione
Capitolo 5 Relazioni statistiche
5.1 Introduzione alle relazioni statistiche
5.2 Le distribuzioni multiple di frequenza
5.3 Le distribuzioni doppie di frequenza
5.4 La correlazione
Capitolo 6 Introduzione alla teoria della probabilità e al calcolo combinatorio
6.1 Introduzione alla teoria della probabilità
6.2 Probabilità classica
6.3 Elementi di calcolo combinatorio
Capitolo 7 Teoria delle variabili casuali
7.1 Introduzione alle variabili casuali e alle loro distribuzioni di probabilità
7.2 Valore medio e varianza di una variabile casuale
7.3 La variabile casuale di Bernoulli
7.4 La variabile casuale Binomiale
7.5 La variabile casuale di Poisson
7.6 La variabile casuale Normale
7.7 Il teorema del limite centrale
Quesiti
LinguaItaliano
Data di uscita1 nov 2019
ISBN9788835326533
Statistica: Teoria e test per concorsi pubblici e esami univeristari
Leggi anteprima

Correlato a Statistica

Ebook correlati

Recensioni su Statistica

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Statistica - C. Sardi

    Quesiti

    Capitolo 1 La Statistica

    1.1 Il Sistema statistico nazionale e il Sistema statistico europeo

    Le informazioni statistiche ufficiali, nel nostro Paese, sono coordinate da una rete di soggetti pubblici e privati, nata per consentire una gestione più efficace dell'attività statistica nazionale aumentando la capacità di risposta alle esigenze informative: il Sistema statistico nazionale.

    Il Sistema statistico nazionale (Sistan), per definizione, è la rete di soggetti pubblici e privati che fornisce al Paese e agli organismi internazionali l'informazione statistica ufficiale. Istituito nel 1989, il Sistan comprende: l'Istituto nazionale di statistica (Istat); gli enti e organismi pubblici d'informazione statistica (Inea, Isfol); gli uffici di statistica delle amministrazioni dello Stato e di altri enti pubblici, degli Uffici territoriali del Governo, delle Regioni e Province autonome, delle Province, delle Camere di commercio (Cciaa), dei Comuni, singoli o associati, e gli uffici di statistica di altre istituzioni pubbliche e private che svolgono funzioni di interesse pubblico. I principi su cui si fonda l’attività del Sistan sono: imparzialità, affidabilità, pertinenza, efficienza, riservatezza e trasparenza.

    Nell’ambito del Sistan occorre annoverare il Programma statistico nazionale (Psn), ossia l’atto normativo che stabilisce le rilevazioni statistiche di interesse pubblico affidate al Sistema statistico nazionale e i relativi obiettivi informativi. I lavori inseriti nel Psn sono classificati in cinque tipologie: Statistiche da indagine (Sdi), Statistiche da fonti amministrative organizzate (Sda); Statistiche derivate o rielaborazioni (Sde); Sistema informativo statistico (Sis) e Studio Progettuale (Stu).

    Alla base del Sistema statistico nazionale, vi è l’Istat, un ente di ricerca pubblico istituito nel 1926 che opera con il mondo accademico e scientifico. È l’ente statistico ufficiale dello Stato, esegue pubblicazioni periodiche e fornisce dati sulle principali statistiche nazionali sia attraverso pubblicazioni periodiche sia sul suo sito all’indirizzo www.istat.it.

    L’Istat è coinvolto nella realizzazione del Sistema statistico europeo (Sse), inteso come la rete di rapporti tra le autorità statistiche nazionali e l’autorità statistica europea per la produzione e la diffusione delle statistiche ufficiali.

    Nell’ambito del Sse, essenziale è il ruolo svolto dall’Ufficio statistico dell’Unione Europea (Eurostat) che raccoglie ed elabora i dati dell’Unione Europea a fini statistici, allo scopo di favorire e incrementare il processo di armonizzazione dell’approccio statistico tra gli Stati membri. In tale prospettiva, gli Istituti nazionali di statistica, dopo aver verificato e analizzato i dati nazionali, li trasmettono all’Eurostat, avente la funzione di sviluppare un linguaggio statistico comune a tutti gli Stati membri.

    1.2 Fasi di un’analisi statistica

    Per assumere lo status di lavoro scientifico, l’analisi statistica deve essere metodologicamente impostata in determinate fasi, anche se non tutte le ricerche possono essere eseguite pianificando nei

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1