Goditi subito questo titolo e milioni di altri con una prova gratuita

Solo $9.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

I test dei concorsi per infermiere: Quesiti a risposta multipla per concorsi pubblici

I test dei concorsi per infermiere: Quesiti a risposta multipla per concorsi pubblici

Leggi anteprima

I test dei concorsi per infermiere: Quesiti a risposta multipla per concorsi pubblici

Lunghezza:
919 pagine
1 ora
Pubblicato:
Oct 30, 2019
ISBN:
9788835326236
Formato:
Libro

Descrizione

Oltre 700 quesiti a risposta multipla per il concorso da CPS (Collaboratore Professionale Sanitario) Infermiere. Una ampia raccolta di test tratti dalle domande più frequenti delle prove di selezioe dei concorsi pubblici per infermieri indetti da Aziende Sanitarie e Ospedaliere.
Indice
1. Quesiti e risposte di Diritto Sanitario
2. Quesiti e risposte di Legislazione infermieristica
3. Quesiti e risposte di Management sanitario
4. Quesiti e risposte di Infermieristica General
5. Quesiti e risposte di Infermieristica di base
6. Quesiti e risposte di Infermieristica applicata
7. Quesiti e risposte di Anatomia e Fisiologia
8. Quesiti e risposte di Epidemiologia
9. Quesiti e risposte di Farmacologia
10. Quesiti e risposte di Patologia generale, medicina e chirurgia
11. Quesiti e risposte di Psicologia medica
12. Quesiti e risposte di Chirurgia generale
13. Quesiti e risposte di Endocrinologia
14. Quesiti e risposte di Geriatria
15. Quesiti e risposte di Ginecologia
16. Quesiti e risposte di Igiene
17. Quesiti e risposte di Medicina interna
18. Quesiti e risposte di Pediatria
19. Quesiti e risposte di Psichiatria
20. Quesiti e risposte di Inglese
Pubblicato:
Oct 30, 2019
ISBN:
9788835326236
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a I test dei concorsi per infermiere

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

I test dei concorsi per infermiere - F. Improta

Inglese

I test dei concorsi per infermiere

Istruzioni

Per visualizzare la risposta esatta, fare click sulla nota. Per tornare al testo delle domande, posizionarsi sulla freccia in alto a sinistra.

1. Quesiti e risposte di Diritto Sanitario

1. Il Direttore sanitario di un’azienda sanitaria è laureato:

A) in qualsiasi disciplina

B) in economia

C) in medicina e chirurgia

D) non è laureato

Risposta esatta¹

2. A quale periodo risale il riordino del Servizio Sanitario Nazionale (SSN)?

A) 1990 – 1991

B) 1994 – 1995

C) 1992 – 1993

D) 1980 – 1981

Risposta esatta²

3. Le aziende sanitarie dispongono di un patrimonio proprio?

A) sì, secondo i principi che regolano la proprietà privata

B) no, perché i beni di cui dispongono sono di proprietà dello Stato

C) no, perché i beni di cui dispongono sono di proprietà della Regione

D) no, perché i beni di cui dispongono sono di proprietà del Comune

Risposta esatta³

4. Chi, secondo il D.Lgs. 229/1999, provvede all’autorizzazione e all’accreditamento delle strutture pubbliche o private?

A) le Regioni

B) il Governo

C) le ASL

D) il Ministero della Salute

Risposta esatta

5. Secondo il D.Lgs. 502/1992, come modificato dal D.Lgs. 229/1999, il SSN è:

A) l’insieme dei piani e strategie sanitarie regionali

B) un metodo di programmazione pluriennale

C) il complesso delle funzioni e delle attività dei servizi sanitari regionali e degli enti ed istituti di rilievo nazionale

D) il complesso delle funzioni e delle attività dei servizi sanitari regionali

Risposta esatta

6. Chi nomina il Direttore sanitario di un’azienda sanitaria?

A) la Regione

B) il Direttore amministrativo

C) il Direttore generale

D) la nomina avviene per concorso pubblico

Risposta esatta

7. Qual è la funzione primaria del Ministero della Salute?

A) la scelta degli interventi e dei farmaci

B) la tutela e la salvaguardia della salute pubblica

C) il coordinamento delle Regioni, Comuni e Province in materia sanitaria

D) il coordinamento delle Aziende Sanitarie

Risposta esatta

8. Chi sostituisce il Direttore generale di un’azienda sanitaria in caso di assenza o impedimento?

A) sempre il Direttore amministrativo

B) un coordinatore qualificato

C) il Direttore amministrativo o il Direttore sanitario con precedenza per il più anziano

D) sempre il Direttore sanitario

Risposta esatta

9. La legge 833/1978 ha abolito definitivamente le mutue?

A) sì

B) in parte

C) no

D) solo alcune

Risposta esatta

10. Il Direttore generale di un’ASL è coadiuvato:

A) dal Direttore amministrativo e dal Direttore sanitario

B) dal Direttore amministrativo, dal Direttore sanitario e da un coordinatore dei servizi sociali

C) dal Direttore amministrativo, dal Direttore sanitario e dal Collegio dei revisori

D) dal Direttore amministrativo, dal Direttore generale e dal Collegio sindacale

Risposta esatta¹⁰

11. Il D.L. 158/2012 (cd. decreto Balduzzi), in riferimento all’assistenza sanitaria primaria, ha introdotto:

A) la creazione di ambulatori separati

B) la creazione di aggregazioni funzionali territoriali e unità complesse di cure primarie

C) la separazione operativa tra medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e specialisti

D) l’erogazione delle cure primarie nei soli ospedali

Risposta esatta¹¹

12. Quale tra i seguenti non è un organo del Consiglio Superiore di Sanità?

A) l’Assemblea generale

B) il Comitato di presidenza

C) le 5 sezioni

D) il Ministro della Salute)

Risposta esatta¹²

13. Chi istituisce e delimita le singole ASL?

A) le Regioni

B) i Comuni

C) lo Stato

D) il Ministero della salute

Risposta esatta¹³

14. Chi individua i LEA (Livelli Essenziali di Assistenza)?

A) le ASL

B) lo Stato

C) le Regioni

D) le Province

Risposta esatta¹⁴

15. Con quale delle seguenti norme è stata introdotta la Carta dei servizi sanitari?

A) con il D.P.C.M. 19 maggio 1995

B) con la L. 833/1978

C) con la L. 502/1992

D) nessuna delle precedenti

Risposta esatta¹⁵

16. La cartella clinica è conservabile:

A) solo su supporto cartaceo

B) solo in forma digitale

C) anche solo in forma digitale esclusivamente dalle strutture pubbliche

D) anche solo in forma digitale, anche dalle strutture private accreditate

Risposta esatta¹⁶

17. In base al principio di sussidiarietà costituzionale, secondo quanti diversi livelli di responsabilità e di governo è articolato il SSN?

A. uno, quello centrale

B. due, quello centrale e quello locale

C. due, quello centrale e quello regionale

D. uno, quello regionale

Risposta esatta¹⁷

18. L’Istituto Superiore di Sanità è:

A) un organo tecnico e scientifico del SSN

B) un’azienda privata

C) un dipartimento del Ministero della salute

D) un organo privato afferente al Ministero della salute

Risposta esatta¹⁸

19. La sigla AIFA è l’acronimo di:

A) Associazione Italiana Farmacisti

B) Agenzia Italiana del Farmaco

C) Associazione Italiana Farmacie

D) Associazione italiana del Farmaco Alternativo

Risposta esatta¹⁹

20 Il Piano Sanitario Nazionale ha durata:

A) triennale

B) quadriennale

C) biennale

D) quinquennale

Risposta esatta²⁰

21. Con quale delle seguenti norme è stato istituito il Sistema Sanitario Nazionale?

A) dal D.Lgs. 502/1992

B) dall’articolo 32 della Costituzione

C) dalla L. 833/1978

D) dalla L. 833/1972

Risposta esatta²¹

22. In quale dei seguenti casi, secondo quanto previsto dal D.Lgs. 502/1992, alle Regioni non è.

A) in caso di mancanza di fondi

B) in caso di sovrannumero di strutture accreditate

C) nel caso in cui non venga adottato il Piano Sanitario Regionale dopo un anno dall’entrata

D) nessuna delle precedenti

Risposta esatta²²

23. Alla luce della normativa vigente, le funzioni legislative ed amministrative in materia di assistenza sanitaria, spettano:

A) ai Comuni

B) al Governo

C) alle Regioni e alle Province autonome

D) al Ministero della Salute

Risposta esatta²³

24. Il Direttore amministrativo di una ASL:.

A) è laureato in medicina e chirurgia

B) non è laureato

C) è laureato in discipline giuridico/economiche

D) nessuna delle precedenti

Risposta esatta²⁴

25. Il Direttore amministrativo di una ASL:

A) è nominato dal Direttore generale

B) è nominato dalla Regione

C) è scelto mediante pubblico concorso

D) è nominato dal Ministro della Salute

Risposta esatta²⁵

26. Il Direttore sanitario di una ASL:

A) ha meno di 65 anni

B) può avere qualsiasi età

C) ha più di 65 anni

D) nessuna delle precedenti

Risposta esatta²⁶

27. Secondo il D.Lgs. 502/1992, entro quanti giorni deve avvenire la nomina del Direttore generale in caso di vacanza dell’ufficio?

A) 30 giorni

B) 60 giorni

C) 90 giorni

D) 15 giorni

Risposta esatta²⁷

28. Le prestazioni sanitarie dell’azienda sanitaria locale sono erogate attraverso:

A) Collegi di direzione

B) Mandamenti

C) Circoscrizioni

D) Distretti sanitario

Risposta esatta²⁸

29. Cosa sono i SERT?

A) servizi per le tossicodipendenze

B) servizi immunotrasfusionali

C) servizi di vigilanza sanitaria

D) nessuna delle precedenti

Risposta esatta²⁹

30. Quale tra le seguenti attività non rientra in quelle che il distretto garantisce?

A) attività di ricovero ordinario

B) assistenza specialistica ambulatoriale

C) assistenza termale

D) assistenza residenziale e semiresidenziale

Risposta esatta³⁰

31 Secondo l’articolo 32 della Costituzione, i trattamenti sanitari:

A) sono scelti dal medico

B) sono scelti dall’interessato

C) sono scelti liberamente dall’interessato, salvi i casi previsti dalla legge

D) sono scelti dall’interessato su consiglio medico

Risposta esatta³¹

32. Da chi viene approvato il bilancio di previsione di un’azienda sanitaria?

A) dalla Regione

B) dalla Provincia

C) dal Ministero della salute

D) dal Sindaco

Risposta esatta³²

33.

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di I test dei concorsi per infermiere

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori