Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

La Guerra
La Guerra
La Guerra
E-book39 pagine25 minuti

La Guerra

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Il secondo conflitto mondiale ha avuto in Polonia uno dei suoi centri più sanguinosi. La deportazione e lo sterminio di milioni di ebrei, le difficoltà e i pericoli vissuti dalla popolazione civile, la dura vita militare con le sue regole assurde e feroci... La Guerra riesce a unire elementi solo all'apparenza alieni e ostili in una narrazione cristallina dove, al buio orizzonte, sorge un sole nuovo, un astro di speranza per l'umanità intera.
LinguaItaliano
Data di uscita13 ago 2019
ISBN9788833464404
La Guerra
Leggi anteprima

Correlato a La Guerra

Ebook correlati

Articoli correlati

Categorie correlate

Recensioni su La Guerra

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    La Guerra - Loreta Carnevale

    La Guerra,

    di Loreta Carnevale

    Direttore di redazione: Jason R. Forbus

    ISBN 978-88-33464-40-4

    Pubblicato da Ali Ribelli Edizioni, 2019©

    Narrativa – Maree

    www.aliribelli.com – redazione@aliribelli.com

    È severamente vietato riprodurre, in parte o nella sua interezza, il testo riportato in questo libro senza l’espressa autorizzazione dell’Editore.

    La Guerra

    Loreta Carnevale

    Edizioni

    Ringrazio l'Editore per avermi dato questa opportunità e dedico il testo ad Anne e Margot Frank. È stato il diario di Anne ad avermi ispirata.

    Indice

    La Guerra

    Sopravvivenza

    Odio

    Lettera

    Senza te

    Addio

    La liberazione o quasi

    La Guerra

    Ero seduta sulla poltrona quando sentii il rumore di un aereo. Passavano continuamente, avevo paura, corsi da mia madre: la Polonia non era un posto sicuro, soprattutto durante la guerra, e noi ci trovavamo nell’occhio del ciclone.

    Mia madre mi strinse a sé piangendo, la casa tremava e il tetto buttava giù la calce, avevo paura di morire. Vidi mia sorella minore correre verso di me, il terrore era tanto e qui intorno non c’erano rifugi, quindi aspettavamo solo il peggio. Io volevo solo un futuro migliore per la mia famiglia, non importava ciò che sarebbe successo a me, ma loro avrebbero dovuto vivere e testimoniare ciò che stava accadendo.

    «Cara, preghiamo per tuo padre e Albert» disse la mamma, disperata.

    «Perché sono dovuti partire in guerra?» dissi piangendo, mentre stringevo mamma e Agata.

    «Perché il mondo è un posto orribile, non gli importa di distruggere le famiglie, pensano solo alla guerra.»

    Gli aerei erano passati e stava ritornando la calma, ma i nostri cuori erano ancora scossi, battevano così forte che di lì a poco sarebbero usciti dai nostri corpi tremanti.

    «Mamma, riuscirò a rivedere e sposare Albert?» chiesi mentre prendevo la scopa per spazzare la polvere per terra.

    «Certo, tesoro! La guerra durerà poco e appena finita avrete un matrimonio da favola: te lo prometto».

    Detto ciò mi diede un bacio sulla fronte e si diresse in cucina portando con sé Agata.

    Le sue parole

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1