Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Leggi anteprima

Lunghezza:
50 pagine
22 minuti
Editore:
Pubblicato:
15 lug 2019
ISBN:
9781547598434
Formato:
Libro

Descrizione

Alma, una donna di cinquant'anni, decide di trascorrere una settimana a Firenze senza il marito.

Non ha mai viaggiato da sola.

Dopo due giorni in giro per la città, contemplando edifici e monumenti, inizia a sperimentare strani disturbi fisici ed emotivi, dovuti ad una saturazione di bellezza: "Sindrome di Stendhal".

Editore:
Pubblicato:
15 lug 2019
ISBN:
9781547598434
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Firenze

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

Firenze - Antonio Morcillo Lopez

Firenze

Personaggi

Alma, donna di 50 anni

Antonio, marito di Alma, 53 anni

Stendhal

L’azione si svolge a Firenze

Crepuscolo

Camera di un albergo. Entra Alma, in fretta. Chiude la porta a chiave. Bussano alla porta.

Alma

Firenze è un labirinto di bellezza grigia, un inferno di argilla congelata.

Firenze è la cupola del mondo, il campanile del cielo.

Cosa dico? Cosa sto dicendo?

Bussano. Prende una sedia e blocca la porta con.

Hotel triste e brutto. In cui mi sono fermata. Ore fa. Attraversato Firenze e trovato questo buco triste e brutto. Corpo estraneo. Sui gradini, nel corridoio. Odore di naftalina. Rinchiudersi all’interno di quattro pareti e sentire il proprio rifugio, triste e brutto, a Firenze.

VEDERE TUTTO

Davanti alla Cupola

Prima solo per la fotografia

Ho portato un libro

Ho portato una macchina fotografica

Ho portato una valigia

Una sveglia

Firenze è una pallida forma di forme pallide

Firenze è una farfalla serpentina nella mia mente

Davanti a Perseo

Prima solo per la fotografia.

Cosa sto dicendo adesso? Cosa ho detto? Parlavo, io parlavo, devo parlare.

Bussano. Sposta il letto davanti alla sedia.

Stanza triste e brutta. Silenzio triste e brutto: nebbia della stanza che assorbe il vetro della finestra. Gli sguardi dei viaggiatori: vapori tristi e brutti che impregnano il vetro della finestrella. Tutti gli occhi sono su di me.

VEDERE TUTTO

Davanti a Ercole.

Prima solo per la fotografia.

Ho portato degli occhiali da sole e un cappello.

Ho portato dei sandali e delle ciabatte.

Sono una piccola upupa.

Davanti al Ponte Vecchio.

Prima solo per la fotografia.

Sono una piccola upupa nascosta nella mia stessa fessura.

Davanti alla Pietá.

Prima solo per la fotografia.

Sono una piccola upupa nascosta tra le fessure dei palazzi, delle chiese, delle gallerie.

Sono una piccola upupa che vola nel ventre

della bellezza come la solitudine vola nella vita.

Ho portato

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Firenze

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori