Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Nell'albero dell'amore: Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki
Nell'albero dell'amore: Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki
Nell'albero dell'amore: Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki
E-book249 pagine2 ore

Nell'albero dell'amore: Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Info su questo ebook

Questo libro è per tutti, perché attraverso il Perdono Energetico si possono ripulire e pacificare le memorie familiari che ogni persona porta con sé dal primo respiro. Destini infelici che imprigionano in una catena infinita di offese alla dignità, alla vita e all’amore, ripetendosi nel tempo generazione dopo generazione come un disco rotto fermo sul dolore.
Rintocchi di un pendolo stanco che impediscono di avanzare e di creare una vita piena in cui il Sogno dell’anima può essere realizzato.
Per chi è attivato all’energia Reiki, è un incredibile aiuto in più da poter utilizzare. Insieme, questi due strumenti conducono per mano verso la via della felicità, in una nuova realtà libera dal passato.
Forse hai già lavorato per portare pace al tuo sistema familiare, ma ti chiedo ora di fare un passo in più, considerando i tuoi antenati come parti di te, come riflessi dei tuoi frammenti di anima che nel tuo lungo viaggio umano, di vita in vita si sono strappati separandosi dal Sé. Questo è il viaggio che farai attraverso le mie parole, un recupero di ogni membro del tuo sistema familiare. Un recupero di frammenti di anima e di cuore, affinché ciò che la mente aveva separato, l'amore possa ricongiungere e rinsaldare.
LinguaItaliano
Data di uscita3 lug 2019
ISBN9788834150641
Nell'albero dell'amore: Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki
Leggi anteprima

Leggi altro di Georgia Briata

Correlato a Nell'albero dell'amore

Libri correlati

Recensioni su Nell'albero dell'amore

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

    Anteprima del libro

    Nell'albero dell'amore - Georgia Briata

    Georgia Briata

    Nell'albero dell'amore

    Pacificare l'albero genealogico con il Perdono Energetico e il Reiki

    UUID: 9bf93212-5d72-48fb-ae07-86e3e403e72b

    Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

    http://write.streetlib.com

    Indice dei contenuti

    Prefazione

    Accogli le tue radici

    Cosa sta avvenendo in questi anni

    I nodi vengono dall'albero

    L'albero si sta seccando

    1. Portare pace all'albero genealogico

    Come si crea la realtà attraverso la legge di attrazione

    I corpi sottili

    Pacificare l'albero genealogico

    Strumento: Il Perdono Energetico

    Strumento: Io ti vedo, io mi vedo

    Strumento: l'AMARE

    Cos'è Reiki

    Reiki è il ponte che ci collega all'anima

    Come si può sperimentare Reiki

    Reiki sei tu

    Puoi amare e onorare anche senza approvare

    Come usare Reiki per pacificare l'albero

    2. L'albero dei segreti e dei peccati

    Strumento: L'albero dei 100 cuori

    Prima parte

    Seconda parte

    Come disegnare l'albero

    Bambini

    Fidanzati non voluti e sostituiti

    Antenati che hanno offeso la legge dell'amore

    Offese contro i maestri, i genitori e gli antenati

    Offese contro l'amore, il rispetto e la cura

    Offese contro la vita

    Offese contro la morte

    Offese contro il potere spirituale

    Offese contro l'energia denaro

    Offese contro il vincolo del matrimonio

    Offese contro l'appartenenza di nascita

    Offese contro l'energia sessuale

    Offese contro l'energia femminile

    Offese contro l'energia maschile

    Offese contro la dignità e il valore personale

    Offese contro la giustizia, la verità e la fiducia

    Offese contro la libertà e il libero arbitrio

    Offese contro la sopravvivenza

    Offese contro il diritto di proprietà

    Offese contro la natura e gli animali

    Antenati che hanno portato il bene

    Antenati che hanno portato i talenti

    Il centesimo cuore è per te stesso

    3. L'albero del Perdono

    Il senso di colpa e la vergogna ti tengono in prigione

    Continui a trovare i partner sbagliati

    Perdona te stesso

    Genitori sbagliati

    Genitori manipolatori

    Conosco il tuo dolore

    Come fai a sapere chi ha torto e chi ragione?

    I genitori e gli antenati sono vittime come te

    Perdona i tuoi genitori

    Diventa un genitore migliore

    La colpa che senti

    Non sei responsabile per i tuoi genitori

    Lascia andare il peso dei tuoi avi

    Perchè continui a portare pesi non tuoi?

    4. L'albero del Reiki

    Fare pace con le origini

    Non devi salvare nessuno

    Proiettare le ferite infantili sul maestro

    Essere parte dell'essenza di Reiki

    I problemi portano un dono

    I pesi dell'albero accelerano la tua risoluzione

    5. Il senso di questo lungo viaggio

    Crea un maschile e un femminile nuovi

    Sei nato dove sei sempre stato aspettato

    Sii grata per la vita che hai ricevuto, Anima antica

    Il tuo albero interiore

    Quello dell'anima è il viaggio della vita

    Accetta ogni parte di te

    Non è necessario lasciare la tua vecchia vita

    Rituale per concludere e portare pace e libertà

    Ringraziamento agli antenati

    Trasforma la tua maledizione nella tua missione

    Il senso del viaggio

    Ringraziamenti

    Prefazione

    Se tutto quello che hai fatto per risolvere i tuoi nodi non ha funzionato, significa che quello che ti blocca è celato in un lontano passato. Nelle tue radici. Nella storia dell'albero genealogico da cui sei nato. E allora devi andare fin laggiù, a mettere a posto ciò che è stato distorto.

    E se anche ti sembrerà un viaggio troppo lungo e pesante da intraprendere, non sarai solo, ti accompagnerò per mano. Ti chiederò di utilizzare degli strumenti, ma se non sentirai di farlo, sappi che anche solo il leggere ti può aiutare.

    Ogni volta in cui nominiamo qualcosa o qualcuno dentro di noi, lì va la nostra energia. Ma un conto è pensarvi in un momento di dolore quando contro quel qualcosa stiamo lottando, allora lo andiamo ancora di più ad accentuare. Altro è quando stiamo accedendo alle nostre risorse di risoluzione e benedizione, perché leggendo di determinate cose, le parole incanalano e indirizzano lì l'energia della trasmutazione e della liberazione.

    Quindi leggere ha comunque un senso e una ragione, anche se ritieni di non avere altro tempo da poter dedicare a questa questione. Segui semplicemente le mie parole, se puoi non con la mente ma con il cuore.

    Forse hai già lavorato per portare pace al tuo sistema familiare, ma ti chiedo ora di fare un passo in più. Ti chiedo ora di considerare i tuoi antenati come parti di te, come riflessi dei tuoi frammenti di anima che nel tuo lungo viaggio umano, di vita in vita si sono strappati separandosi dal Sé.

    Sono tutti frammenti che oggi hanno bisogno di essere riconosciuti, perdonati e amati, così che il gelo si sciolga dal tuo cuore e possa riaccogliere quei piccoli pezzi smarriti nell'oblio del dolore.

    Comprendi che risonanza questo può avere in te e nella tua vita?

    Comprendi quale grande potere?

    Non andrai solo a pacificare il tuo albero genealogico, ma anche tutto il tuo sistema interiore.

    È un recupero dell'anima quello che farai, senza bisogno però di inoltrarti in altri spazi e in altre dimensioni. Perchè i frammenti di te strappati e sparpagliati come cocci, non si sono mai troppo allontanati ma hanno continuato a viaggiare insieme a te. Attraverso la stirpe umana che ti ha generato. Attraverso le altre persone che ti hanno accompagnato.

    Ogni volta in cui hai subito un trauma, un pezzetto del tuo cuore si è congelato e un pezzetto di anima si è perduto allontanandosi nel vuoto. Al contrario invece, ogni Perdono scongela il tuo cuore facendo spazio a quel frammento che attraverso la forza di attrazione che è amore, può tornare a te, all'uno da cui era partito.

    Questo è il viaggio che farai attraverso le mie parole, un recupero di ogni membro del tuo sistema familiare. Un recupero di frammenti di anima e di cuore, affinché ciò che la mente aveva separato, l'amore possa ricongiungere e rinsaldare. E affinché tu possa tornare a essere integro e autentico senza più alcun vuoto da colmare. Unito alla linea di sangue in cui sei nato che non è più fatta di persone da te separate, ma tu sei in loro e loro sono in te, perché unire è l'unica cosa che l'amore sa fare.

    Georgia Briata

    Accogli le tue radici

    "Sono tante le presenze che popolano le tue memorie, la tua impronta energetica e quindi anche il tuo presente, benché spesso tu non lo sappia.

    Ma succede alle volte che accadano cose che non riesci a spiegarti, situazioni che si ripetono, eventi negativi che come rintocchi dolorosi battono il tempo del tuo esistere. Come se un disco rotto ripetesse una canzone che nessuno però sa di ascoltare.

    Lì ci sono gli invisibili, i dimenticati, i tuoi antenati, i tanti volti che popolano il tuo albero genealogico ma che per qualche ragione la famiglia non ha accettato, ha ignorato.

    E ritornano a te, non per punirti, ma per chiedere di essere finalmente di nuovo accettati, per chiedere di avere di nuovo una dignità, un'identità, una voce.

    Tutti loro corrispondono a quei tuoi frammenti che tu stessa rifiuti, emargini, nascondi, giudichi, di cui ti vergogni o per i quali ti senti in colpa.

    Onorare e vedere loro, significa onorare e vedere te stessa. Completamente. Veramente.

    Solo così, salda nelle tue radici, appoggiata dall'amore e dalla presenza di tutti i tuoi avi, puoi avanzare sicura e protetta nella vita. "

    - Tratto dal mio libro Io ti vedo, io mi vedo di Georgia Briata -

    Per alzarti sicuro e fiero verso il cielo, hai bisogno di essere ben radicato e di integrare le parti di te che hai rifiutato. Sanare le tue radici, Perdonando, onorando e accogliendo chi prima è venuto, è ciò che devi fare. Perchè per avere il permesso di essere libero hai bisogno che i tuoi antenati siano in pace e ti appoggino nel tuo desiderio di essere felice.

    Ma fallo anche per loro.

    Fallo anche per chi quel permesso non l'ha mai avuto e ha conosciuto solo la sofferenza di una vita sacrificata.

    Apri la porta a entrambi i rami del tuo albero genealogico, sia quello paterno che quello materno.

    Apriti a loro.

    Apri il tuo cuore per accogliere i riflessi delle tue parti dimenticate e per donare ai tuoi avi un luogo in cui sentirsi riconosciuti e dove poter finalmente riposare.

    Cosa sta avvenendo in questi anni

    In passato, riuscire a entrare in contatto con l'inconscio era molto difficile. Bisognava fare lunghe indagini per capire e per sapere quali ombre e quali fantasmi interiori stessero sabotando o rallentando la vita.

    Ma negli ultimi anni qualcosa è cambiato.

    Madre terra sta subendo dei mutamenti importanti, sta attraversando una profonda purificazione per accedere a livelli di vibrazione più elevati. Una vera e propria ascensione energetica e spirituale come pianeta, che sta coinvolgendo però anche gli esseri umani. (1)

    È un movimento che ci ha costretti a ritornare proprio nelle nostre ferite e nel nostro passato. Perchè i codici di luce che stanno giungendo ormai da tempo e che stanno agevolando questo cambiamento, non entrano solo nell'inconscio della grande madre, ma anche nel nostro.

    È senza dubbio qualcosa di molto doloroso, perché si sente di essere tornati indietro e la mente cosciente collassa perché non ne capisce né lo scopo né la ragione.

    Così, senza volere ci siamo trovati a rivivere oggi nella materia, situazioni di un lontano passato della nostra adolescenza, della nostra infanzia e anche di nostri antenati. La nostra anima ci ha spinti a entrare una volta ancora attraverso accadimenti della vita di ora, in quelle situazioni, in quelle fedeli rappresentazioni dei nostri sospesi.

    Ha cercato in questo modo di riportare alla luce, ferite e memorie che non avremmo mai potuto contattare, ma che invece in questi anni e ancora ora, ci vengono servite su un piatto d'argento, sono a nostra disposizione, non per ferire, non per il male.

    Ma perché noi siamo qui proprio per liberare non solo noi stessi dal nostro passato, ma anche tutti gli errori e il karma negativo che il nostro albero ha generato.

    Le nostre anime hanno trovato degli espedienti incredibili per portarci di nuovo in quei punti dolorosi e metterceli a disposizione.

    Relazioni d’amore che riportano fedelmente le ferite vissute con un genitore.

    Malattie che avevamo da bambini, da tempo dimenticate e che d’improvviso si sono ripresentate.

    Difficoltà sul lavoro, identiche a quelle vissute a scuola.

    Tante e tante situazioni che non guardano al nuovo, che non hanno nulla a che vedere con il presente e con le persone che oggi siamo, ma che sono eco della nostra storia. Fotografie sbiadite nascoste negli angoli bui della memoria, che mai avremmo saputo trovare, ma che rallentavano o impedivano la vita.

    Ma non serve più cercare.

    Osserva i tuoi dolori.

    Osserva i tuoi problemi.

    Cos'altro devi trovare?

    È tutto già qui, pronto per essere compreso, perdonato e lasciato andare.

    [1] Info nel mio libro RICORDATI CHI SEI ANIMA ANTICA.

    I nodi vengono dall'albero

    Se nonostante tutto il lavoro fatto per sciogliere i tuoi nodi interiori, non sei ancora riuscito a risolverli, allora significa che quello che hai potuto fare per bruciare la tua parte di karma è forse finito ma non è sufficiente, devi ancora proseguire.

    Altro è il tuo compito e ruolo.

    Altro l'intento della tua anima che ti ha voluto qui in questo tempo, per sanare attraverso di te tutto il tuo sistema familiare.

    Allora allarga il tuo sguardo, non osservare solo i tuoi problemi e i tuoi blocchi, ma includi nella tua vista tutta la tua stirpe, tutto l'albero genealogico che ti ha generato, perché è da lì che ogni tuo problema che non riesci a sanare, è nato.

    Anche la rabbia verso te stesso e verso gli altri che non riesci a risolvere e lasciare andare arriva dall'albero genealogico, per questo lavorando solo su te stesso e la tua storia, non la riesci a perdonare.

    Così come arrivano dal tuo albero il senso di ingiustizia, di abbandono, di rifiuto, di tradimento, di umiliazione e tutte le basse emozioni cristallizzate che per quanto tu possa fare, sembrano non volersene mai andare. E anche quando apparentemente scemano, dopo un po' di tempo ritornano uguali, come se mai nessun intervento sia stato fatto, come se non lasciarti mai, faccia parte di un antico patto.

    E in verità è proprio così che avviene.

    Anche se non lo sai, è da tutta la vita che sei in catene.

    Sei in prigione.

    E per quanto ti sforzi, anche se credi di fare bene e lo credi con ragione, non hai potere su certe pene, su certe armature che anche se tu cambi restano sempre identiche a sé stesse, delle stesse misure.

    Tu sei qui per liberare la tua linea di sangue.

    Sei qui per pacificare quell'albero che ti ha generato

    e creare cosi una stirpe nuova

    libera dal passato.

    Non importa se non ci sarà una tua discendenza diretta, anime pronte agganceranno il nuovo albero in altri rami a te più lontani, attraverso anche cugini di cugini.

    Il tuo lavoro non sarà vano, non temere, ci saranno nuovi bambini.

    L'albero si sta seccando

    In questo momento, molte linee di sangue si stanno spegnendo.

    Madre terra ha bisogno di aiutare i tanti alberi genealogici ormai stanchi, ormai morti, accartocciati e ripiegati su sé stessi sotto il peso di destini irrisolti. Che invece che far avanzare, continuano a tirare indietro come un elastico inutile che non si vuole spezzare, rubando energia al pianeta e alle persone nel tentativo di restare in vita.

    Donne che non si sposano, che non possono o non vogliono avere figli. Lutti o dolori che colpiscono più rami di una stessa famiglia in tempi ravvicinati. Problemi economici o di varia natura, che continuano ad abbattersi con frequenza, come una vera maledizione.

    Serve una liberazione.

    Ci sono alberi genealogici che arrivano da molto lontano, che portano storie dolorose mai sanate. Sventure che continuano a ricadere sulle nuove generazioni che non le possono più capire, perché il principio si è perso nel tempo e l'effetto sul presente non può più avere un senso.

    Come si può comprendere, la sensazione di vivere una vita che non ci appartiene, in cui sembra dobbiamo sopportare infinite pene ma senza ricordare per quale male siamo costretti a pagare?

    Così, vite rovinate e sacrificate senza pietà né rimedio, si sono tramandate e ripetute con precisione, senza lasciare né scampo né ragione.

    Fino ad arrivare a questo tempo di compimento, in cui sembra non esserci più spazio per alcun nuovo membro, perché il passato si è schiacciato chiudendo la possibilità di creare altra vita che abbia un senso.

    Ecco che allora, molte anime sono qui ora per salvare questi alberi stanchi sanandoli nel profondo, tagliandone alcuni rami e chiudendoli per sempre così che non possano più intossicare il mondo.

    Se sei arrivato a leggere queste parole, è perché nella tua famiglia qualcosa si è rotto, il peso che grava sull'albero ormai è troppo. Non nascono nuovi bambini, le persone iniziano a morire o a soffrire, o problemi di ogni genere si ripetono sfruttando tutte le occasioni.

    Tutto oggi un po' muore, perché i pesi sono troppo dolorosi da portare.

    Ci sono molti meravigliosi strumenti

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1