Inizia a leggere

Bianco

Valutazioni:
253 pagine3 ore

Sintesi

A volte le cose nella vita non vanno come vorremmo.
   “D’inverno cade la neve sul prato
    iniziando con un piccolo fiocco cullato,
    scende da nuvole nere portato
    rendendo il prato un mondo fatato.”
A volte i fantasmi del passato ci osservano, ed i giochi fatti da bambini non finiscono sempre come ci saremmo aspettati.
    “Giocano i bimbi in quel manto gelato
    saltando la corda ridendo del fato.
    Ma il fato li aspetta li guarda e contempla,
    saltare alla corda con aria contenta.
    Bianco di neve e di candido pelo
    digrigna le fauci con occhi di gelo,
    attende il suo turno per poter giocare
    aspetta la notte restando a guardare.
    Quando le ombre si allungano piano
    i bimbi ritornan cantando per mano.
    Le orme marcate nel sentiero faranno
    che i bimbi felici a casa torneranno.”

Due occhi gialli sorgendo dalla candida ovatta di neve lo fissarono pieni di odio, ringhiando.
    “...ma nel buio Bianco ringhia in attesa
    aspettando paziente che arrivi la preda.”

Bianco.

 

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.