Inizia a leggere

Un certo grado di disordine

Valutazioni:
238 pagine3 ore

Sintesi

In un brutto edificio di periferia ogni settimana si riunisce il “Gruppo Ascolto Solidale”, uomini e donne maltrattati dal destino che faticano ad andare avanti. Questa è la storia di Claudia, vedova giovanissima e madre iperprotettiva, tanto abile nella cura delle sue amate piante quanto incapace di gestire l’ordinaria amministrazione del quotidiano. Questa è la storia di Lucia, che ha visto svanire uno dopo l’altro i suoi progetti in seguito a una maternità non cercata, non voluta, soltanto subita. Ma soprattutto è la storia di Marco, che ha perso moglie e figli in un incidente d’auto al ritorno dalle vacanze. Ormai estraneo ai sentimenti, Marco impiegherà non poco tempo a rendersi conto che la vita ha radici solidissime e che una nuova opportunità può germogliare perfino lassù, al settimo piano di quel palazzo anonimo, ma allo stesso tempo sarà costretto ad affrontare un rancore che ha radici altrettanto solide e un passato che non si può chiudere come si chiude una porta.

Questa è una storia di rapporti umani che si incrociano, si sfiorano e infine si toccano proprio là, dove nessuno pensava potesse ancora nascere qualcosa.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.