Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Pianeta smeraldo - Nuova edizione
Pianeta smeraldo - Nuova edizione
Pianeta smeraldo - Nuova edizione
E-book107 pagine43 minuti

Pianeta smeraldo - Nuova edizione

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

Se potessimo parlare con le piante scopriremmo un universo parallelo: una stupefacente sfaccettatura di ricchezza e diversità. Un piccolo androide, sbarcato su questo "Pianeta Smeraldo" abitato apparentemente da sole piante, è in grado di farlo e si riempie gli occhi e il cuore di stupore, conoscenze e amore… Il libro è pensato per ragazzini di dieci - dodici anni, ma può insegnare molto anche agli adulti. Chi lo legge impara a guardare al mondo delle piante con occhi e spirito diversi, con accresciuta consapevolezza e coscienza. Il contenuto assume anche l'aspetto di un allarmante monito verso tutti noi e i poteri forti della Terra in fatto di ambiente e inquinamento. Questa edizione è comprensiva di una versione interattiva pensata per coinvolgere attivamente ragazzi e loro insegnanti nella realizzazione di compiti di realtà finalizzati alla creazione di una nuova versione cartacea o digitale del libro.
LinguaItaliano
Data di uscita14 mag 2019
ISBN9788831619073
Pianeta smeraldo - Nuova edizione
Leggi anteprima

Categorie correlate

Recensioni su Pianeta smeraldo - Nuova edizione

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Pianeta smeraldo - Nuova edizione - Teresa Vallieri

    stupirai.

    PREFAZIONE

    Se potessimo parlare con le piante scopriremmo un universo parallelo: una stupefacente sfaccettatura di ricchezza e diversità. Un piccolo androide, sbarcato su questo Pianeta Smeraldo abitato apparentemente da sole piante, è in grado di farlo e si riempie gli occhi e il cuore di stupore, conoscenze e amore… Il libro è pensato per ragazzi del secondo ciclo della scuola primaria e delle medie, ma può insegnare molto anche agli adulti. Io mi sono divertita a progettarlo, illustrarlo e scriverlo in quanto ho arricchito le mie conoscenze. Ho imparato a guardare al mondo delle piante con occhi e spirito diversi, con accresciuta consapevolezza e coscienza. Il contenuto assume anche l’aspetto di un allarmante monito verso i poteri forti della Terra in fatto di ambiente e inquinamento. Il libro racchiude tante nozioni scientifiche all’interno di una storia fantastica che ha lo scopo di rendere inclusiva, motivante e più leggera la cognizione di nuove conoscenze. Chi fosse interessato a sviluppare un Progetto Didattico può trovare nell’Appendice un esempio di versione interattiva del libro, pensata per promuovere lo sviluppo di competenze, atte a risolvere individualmente e in gruppo, la realizzazione di compiti di realtà, finalizzati alla realizzazione di un nuovo libro che può essere di tipo cartaceo o digitale. Quest’ultima versione offre ai ragazzi la possibilità di creare un vero e proprio ipertesto in quanto permette d’ inserire, in posizioni specifiche del file, oltre a foto, disegni, impressioni, immagini scannerizzate o scaricate dal web..., collegamenti ipertestuali a relative schede di approfondimento o a pagine web. In entrambi i casi ragazzi e adulti diventano coautori a tutti gli effetti del nuovo libro.

    P.S. >Certe affermazioni, scientificamente incomplete, derivano dal fatto che il racconto ha una trama fantastica.

    Pianeta Smeraldo

    Nell’universo infinito vaga da anni luce l’astronave Zeta-294. Proviene da un pianeta che si è autodistrutto per mano stessa di una specie predominante, che nell'orologio del tempo planetario si è evoluta e distinta in pochissimi minuti. Esseri intelligenti, ma bellicosi, incapaci di vivere in armonia con i loro fratelli, apprezzare e rispettare la vita in tutte le sue forme, proteggere il futuro del pianeta e dei loro figli.

    L’astronave è pilotata da una famiglia di androidi: papà Athos, mamma Altea e il piccolo Yan. Il fine della loro missione è cercare nel cosmo un pianeta con caratteristiche simili a quello da cui provengono. Un luogo dove far ripartire e rifiorire una nuova civiltà più matura e consapevole. A bordo, in attesa del grande evento, un’èlite di scienziati ibernati: l’ingegnere e comandante Ueli; l’astrofisica Noah; il matematico Omar; la biologa Ambra; l’agronomo Azi e il medico Alisia; embrioni congelati di animali; semi di piante e un archivio informatico con tutte le conoscenze acquisite. In questo lunghissimo viaggio interstellare, la nostra famiglia ha ispezionato migliaia di pianeti ritenuti idonei a ospitare la vita e collezionato una serie infinita di campioni. I precursori o semi della vita, sono dispersi ovunque nello spazio, ma le condizioni, affinché questa possa svilupparsi, molto più rare del previsto. Dopo anni luce di navigazione, quando ormai la speranza di trovare nuova vita sta svanendo, finalmente i potenti telescopi di bordo avvistano una nana gialla con attorno un interessante sistema planetario.

    Arrivati, un pianeta in particolare attira la loro attenzione: è roccioso e orbita nella zona ritenuta idonea a ospitare la vita. Col cuore speranzoso, ma anche disilluso il comandante Athos invia una sonda in ricognizione. La vista dall’alto è da mozzafiato. Gli strumenti di bordo registrano una composizione dell’aria ricchissima di ossigeno e una temperatura al suolo mite. Il colore dominante in superficie è il verde e c’è tantissima acqua allo stato liquido. Tutte condizioni basilari per ospitare la vita che loro cercano. La sonda compie diversi giri attorno al pianeta e non rileva alcun segnale di pericolo. Si odono solo i rumori del mare, dell’acqua e del vento. Ovunque regna grande tranquillità.

    -Possiamo procedere con l'esplorazione al suolo-  Annuncia il comandante. L'atterraggio si rivela alquanto macchinoso in quanto la superficie di questo

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1