Inizia a leggere

Forse che sì forse che no

Valutazioni:
387 pagine6 ore

Sintesi

Cinque personaggi di estrazione borghese sono fatalmente destinati a lasciare una scia di dolore e morte.  La passione scoppia violenta tra Paolo Tarsis e Isabella Inghirami, mentre nel retroscena si intrecciano le vicende di Vanina e Lunella, sorelle di Isabella, e di Aldo, fratello delle tre. Aldo e Vanina tentano insieme il suicidio sporgendosi da una muraglia diroccata. Vanina è infatti innamorata di Paolo, ma Isabella, pur consapevole di questo amore, continua la sua storia con Paolo. Dietro Aldo si cela un indicibile mistero.
Forse che sì forse che no è un romanzo anomalo nella produzione di D'Annunzio. Paolo Tarsis rispecchia i desideri della massa per le macchine, gli aeroplani, e ragiona non come un nobile decadente, ma come un futurista. Anche la coprotagonista Isabella è l'unica donna dannunziana a non cadere vittima dell'universo superomistico del protagonista. Nemmeno può essere classificata come "fèmme fatale", ma è una compagna di Paolo con cui condivide passioni e amori. Fino alle estreme conseguenze.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.