Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione

Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione

Leggi anteprima

Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione

Lunghezza:
220 pagine
1 ora
Editore:
Pubblicato:
27 ott 2017
ISBN:
9788899421977
Formato:
Libro

Descrizione

Creare una canzone esige spesso dal suo compositore un compromesso costante tra gli aspetti artistici, tecnici e commerciali indispensabili al successo di una realizzazione, nell’enorme labirinto dello show business attuale.
Un manuale unico per imparare tutto ciò che ti serve per creare una canzone dalla sua concezione alla commercializzazione, testo, melodia, teoria, parole, titolo, armonia, accordi, tempo, lunghezza, struttura, strofa, ritornello, bringe, accompagnamento, ritmica, strumenti, arrangiamento, produzione, promozione, diritti d'autore, case discograziche, radio, tv, insomma tutto ciò che ti serve per protare la tua canzone a conoscenza del grande pubblico!
Editore:
Pubblicato:
27 ott 2017
ISBN:
9788899421977
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione

Leggi altro di Barbara Polacchi

Libri correlati

Anteprima del libro

Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione - Barbara Polacchi

brand_blu1_50

Barbara Polacchi

CREARE UNA CANZONE

(Prima edizione)

Titolo
CREARE UNA CANZONE
Autore
Barbara Polacchi
Editore
Blu Editore
ISBN
9788899421977
Sito internet

www.blueditore.com

ATTENZIONE: questo Ebook contiene dati criptati al fine di un riconoscimento in caso di pirateria. Tutti i diritti sono riservati a norma di legge. Nessuna parte di questo libro può essere riprodotta con alcun mezzo senza l’autorizzazione scritta dell’Autore e dell’Editore.  È espressamente vietato trasmettere ad altri il presente libro, né in formato cartaceo né elettronico, né per denaro né gratuitamente. Le nozioni e le tecniche riportate in questo libro sono frutto di anni di studi e specializzazioni, quindi non è garantito il raggiungimento dei medesimi risultati di crescita personale o professionale. Il lettore si assume piena responsabilità delle proprie scelte, consapevole dei rischi connessi a qualsiasi forma di esercizio.

Il libro non garantisce il raggiungimento dei risultati a cui i contenuti si riferiscono, il lettore è responsabile di ogni sua azione e scelta. Il libro non sostituisce l'aiuto di un formatore esperto della materia trattata nel libro stesso.

L’autore e l’editore non sono responsabili dell’uso improprio o per scopi vietati del contenuto di questo Ebook. Il libro ha esclusivamente scopo formativo e non sostituisce alcun tipo di trattamento medico o psicologico. Se sospetti o sei a conoscenza di avere dei problemi o disturbi fisici o psicologici dovrai affidarti a un appropriato trattamento medico.

Indice dei contenuti

INTRODUZIONE

Teoria musicale e armonia: si o no?

Saper suonare bene uno strumento

La composizione è un qualcosa di innato?

Uno stato d'animo positivo

Struttura del corso

PARTE 1: LA COMPOSIZIONE

L'ISPIRAZIONE

DA DOVE SI COMINCIA?

Trovare una linea

Trovare una serie di accordi

Cominciare dalle parole

Trovare una melodia e armonizzarla

Partire da un'improvvisazione

Usare un frammento già esistente

Il prestito

IL TEMA

La semplicità

Il carattere vocale

Il numero di temi

L'anacrusi, il climax e la deposizione

COME TROVARE UN BUON TEMA (E UNA BUONA MELODIA)?

Scrivere una melodia partendo da una successione accordale

Prendere una successione di accordi

Usare le note contenute nell'accordo

Abbellire la melodia grazie alle note della scala

Inserire dei salti

Variare il ritmo

Scrivere una melodia partendo dalle parole

Il fraseggio della voce

Le parole chiave

Scrivere una melodia partendo da un'improvvisazione

Scrivere una melodica modificandone una già esistente

Conservare le note e cambiare il ritmo

Conservare il ritmo e cambiare le note

Conservare gli intervalli e cambiare tutto il resto

Altri tipi di variazioni

Come trovare LA melodia perfetta

Studiare i grandi artisti

Le caratteristiche di una melodia di successo

Verificare l'efficacia di una melodia

Riflessi da adottare

Tecniche pratiche

IL TESTO

Il soggetto

Come scrivere le parole di una canzone

Differenza tra testo e parole

Scrivere parole che abbiano un determinato effetto

La rima e l'allitterazione

La rima

L’allitterazione

Scrivere delle parole a partire da una melodia

Scrivere le parole e la melodia contemporaneamente

Trovare un titolo

Quando scegliere il titolo?

Come scegliere il proprio titolo?

L'ARMONIA E L'ACCOMPAGNAMENTO

Usare i 6 accordi più utilizzati

Usare il circolo delle quinte

Usare l'armonizzazione delle scale

Usare la concatenazione dei gradi

Altre concatenazioni

Come trovare un successione accordale originale

Usa i rivolti degli accordi

Aggiungi nuovi tipi di accordi

Usa gli accordi di altre tonalità

Variare la successione accordale

LA BATTUTA, IL TEMPO E LA LUNGHEZZA

La battuta

Il tempo

La lunghezza

LA STRUTTURA

La struttura della canzone

L'introduzione o Intro

La strofa o Verse

Il ritornello o Chorus

I breaks

Il ponte o Bridge

La coda o Outro

I diversi tipi di struttura

La strofa unica

Concatenamento di strofe

La forma standard

Strofa / ritornello

Strofa / pre-ritornello / ritornello

Strofa / ritornello / ponte

Le strutture complesse

Come strutturare la tua canzone

COMPORRE UNA CANZONE DALL'INIZIO ALLA FINE

L'accompagnamento

La strofa

Il ritornello

Come fare la transizione tra strofa e ritornello

Il pre-ritornello

Il ponte

Come fare la transizione del ponte

Come fare la transizione del ponte con la sezione successiva del brano

La melodia

La strofa

Il ritornello

Il pre-ritornello

Il ponte

Le parole

L'opposizione strofa / ritornello

Le parole della canzone

Il pre-ritornello

Il ponte

La ritmica

PARTE 2: L'ORCHESTRAZIONE

PRIMA DI COMINCIARE

Orchestrazione o arrangiamento?

Le diverse categorie di strumenti

Come trattare gli strumenti

L'orchestrazione è questione di dettagli

Come procedere per orchestrare un brano

LA BATTERIA E LE PERCUSSIONI

LE TASTIERE

LE CHITARRE

IL BASSO

GLI OTTONI

GLI ARCHI

I LEGNI

LA VOCE PRINCIPALE

I CORI

I SOLISTI

PARTE 3: LA REGISTRAZIONE

Registrazione casalinga

Registrare la ritmica

Registrare gli strumenti solisti

Registra la voce

Registrazione in studio

IL MISSAGGIO

IL MASTERING AUDIO

PARTE 4: LA PRODUZIONE E LA COMMERCIALIZZAZIONE

LA PRODUZIONE

L'EDIZIONE

LA DISTRIBUZIONE

LA PROMOZIONE

IL MANAGEMENT

A CHI RIVOLGERSI

Società di diritti d'autore

Etichette discografiche

Manifestazioni, eventi e festival

Radio

Canali televisivi

CONCLUSIONE

RITIRA IL TUO OMAGGIO!

INTRODUZIONE

Creare una canzone esige spesso dal suo compositore un compromesso costante tra gli aspetti artistici, tecnici e commerciali indispensabili al successo di una realizzazione, nell'enorme labirinto dello show business attuale.

Ma prima di arrivare a creare una canzone, ci sono alcune cose da chiarire e da mettere a punto.

Teoria musicale e armonia: si o no?

Prima di tutto vediamo l'annoso problema del: bisogna conoscere la musica e la teoria per scrivere una canzone?

Su questo punto, come penso puoi immaginare, ci sono due scuole contrapposte tra di loro:

la scuola di chi dice: "non è necessario conoscere la musica in quanto è possibile creare delle canzoni senza conoscere niente di teoria musicale".

Qui prevale l'istinto e la musica è basata sostanzialmente sulle emozioni: tutte le regole della teoria musicale e dell'armonia imprigionano in schemi troppo stretti e limitano la fantasia e la creatività

  2.    dall'altra parte c'è la scuola dei sostenitori della teoria: questa è un elemento indissociabile della musica e il suo studio è          assolutamente necessario per avanzare sia con lo strumento che nel campo compositivo.

Come sempre in tutte le cose, la verità sta … in mezzo!

In base alla mia esperienza posso dirti che è vera sia la prima scuola che la seconda.

Infatti, quando una melodia o un motivetto ci frulla in testa, in questo caso potremmo non aver mai studiato musica, ma in questo momento preciso stiamo già componendo.

Io sono sempre più convinta che la teoria e l'armonia sono al servizio della composizione e non il contrario!

Ti faccio un esempio pratico e molto banale (forse troppo :-) ): se io compro una macchina nuova, riuscirò a guidarla anche se non so con estrema precisione quali sono tutte le sue componenti, come sono state assemblate e come sono state costruite.

Se io dovessi prima studiare tutto il libretto delle istruzioni e capire perfettamente come funziona il tutto, prima di guidare la mia macchina … penso che andrei a piedi per tanto tempo :-)

Quindi non è che io guido bene la macchina perché … conosco tutto: io guido bene la macchina perché ho la pratica dalla mia parte, dopo tanti anni che conduco.

A questo punto la parte teorica mi serve e mi viene in aiuto quando, ad esempio, devo cambiare i tergicristalli o devo controllare il livello dell'olio.

Tornando a noi, quindi, la teoria musicale e l'armonia ti aiutano ad avanzare più velocemente (e vedrai che qui non tratterò alcuni argomenti base di teoria, altrimenti ne uscirebbe una Treccani) ma … non fare l'errore di aspettare di conoscere tutte le regole di armonia alla perfezione per lanciarti!

Anzi, forse proprio il fatto di lanciarti può stimolarti ad apprendere la teoria e l' armonia, ma finalizzando questo apprendimento all'aspetto pratico:

·         ho trovato questa parola: che vorrà dire?

·         ho trovato questa successione armonica: perché funziona?

·         mi piace la musica di questo cantante: che cose rende le sue melodie così attraenti?

E così via.

L'armonia permette di conoscere la logica della musica e più tu l'approfondirai più tempo guadagnerai nel tuo processo compositivo.

Ricorda che la musica NON è pura istintività e basta!

È un po' come una lingua: se tu conosci le parole ma non conosci le regole per metterle insieme, alla fine quello che dirai non sarà compreso da nessuno perché non conosci i criteri, ad esempio, per

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Creare una canzone dalla sua concezione alla sua commercializzazione

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori