Inizia a leggere

Gli uccelli: Edizione Integrale

Valutazioni:
111 pagine51 minuti

Sintesi

Due Ateniesi, Pisetero ed Evelpide, disgustati dal comportamento dei loro concittadini, decidono di lasciare la città per cercarne un'altra dove poter vivere in pace. Si recano dunque da Úpupa, che è in realtà Tereo, in passato re di Tracia, poi trasformato in uccello dagli dei. Gli propongono di fondare insieme agli uccelli una città nel cielo chiamata Nubicuculìa. Gli uccelli sono inizialmente ostili all'idea, ma le loro diffidenze vengono superate. In breve la nuova comunità riuscirà a rubare la scena agli dei stessi e a divenire il nuovo oggetto di culto degli uomini.
Questa commedia presenta una delle trame più immaginifiche e sapientemente strutturate di tutto il teatro di Aristofane, raccontata con uno stile elegante e con canti corali di grande afflato lirico.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.