Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle: Suggerimenti per gli accessori e l'utensileria

MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle: Suggerimenti per gli accessori e l'utensileria

Leggi anteprima

MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle: Suggerimenti per gli accessori e l'utensileria

Lunghezza:
197 pagine
1 ora
Editore:
Pubblicato:
17 gen 2019
ISBN:
9788829597284
Formato:
Libro

Descrizione

Questo Manuale è rivolto a tutti ma soprattutto a coloro che non hanno molta dimestichezza con la cucina e desiderano imparare qualche buon trucco per cucinare da veri Chef. In queste pagine proponiamo a tutti gli appassionati di food, consigli pratici e piccoli segreti su come organizzare il vostro ambiente, quali utensili usare e soprattutto come cucinare pranzi e cene a cinque stelle. E’ fuori dubbio che per diventare bravi in cucina si deve essere molto motivati. E’ del tutto inutile leggere questo libro se non si ha una grande passione per la cucina. I veri cuochi e soprattutto gli Chef stellati, hanno iniziato le loro brillanti carriere lavorando duramente e assorbendo ogni piccolo trucco che vedevano mettere in pratica in cucina dai loro mentori. Anche tu devi fare altrettanto se vuoi diventare un vero Chef.  
In questo Manuale, anche se non sei molto pratico in cucina, troverai tanti piccoli ma utili suggerimenti su come trattare i vari ingredienti delle tue ricette, su come organizzare la cucina e preparare piatti prelibati per te e per i tuoi amici.
Editore:
Pubblicato:
17 gen 2019
ISBN:
9788829597284
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle

Leggi altro di Alan Revolti

Libri correlati

Articoli correlati

Anteprima del libro

MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle - Alan Revolti

Note

Titolo

ALAN REVOLTI

MANUALE DI GASTRONOMIA

Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle

SUGGERIMENTI PER GLI ACCESSORI E L’UTENSILERIA

NOTE EDITORIALI E COPYRIGHT

Cucinare non significa solo leggere una ricetta: è una questione di sensibilità, di rispetto degli ingredienti e dei tempi di preparazione (Antonino Cannavacciuolo).

Autore: Alan Revolti

Cover: Ega web design

Immagini: tratte da www.pixabay.com

Blog: www.professionescrittore.org

© Copyright 2019 - Proprietà letteraria riservata

DISCLAIMER

L’autore e gli eventuali curatori e/o editori di questo libro non garantiscono riguardo all’esattezza e la completezza delle informazioni riportate nella presente opera e non potranno essere ritenuti responsabili di eventuali errori presenti nel testo.

Tutti i link sono stati inseriti a puro titolo informativo e non sono garantiti per l’accuratezza dei collegamenti e dei contenuti.

Le informazioni presenti in questo libro possono contenere imprecisioni, errori tipografici o di battitura.

Dietro segnalazione dei lettori provvederemo a rettificare o correggere eventuali inesattezze presenti nell’opera il prima possibile.

Nomi di persone, di prodotti, di società citate nel testo possono essere marchi di proprietà dei rispettivi titolari o marchi registrati di altre società e sono stati utilizzati a puro scopo esplicativo e a beneficio del lettore e fruitore dell’opera, senza alcun fine commerciale o di violazione dei diritti di copyright vigenti.

Sebbene sia stato fatto ogni sforzo per garantire che le informazioni presenti in questa pubblicazione siano corrette, i contenuti di questo libro sono frutto di esperienza professionale, studio e ricerca dell’autore e pertanto possono talvolta essere il riflesso delle sue opinioni personali.

Il contenuto di quest’opera è puramente teoretico ed illustrativo e non intende sostituirsi alle terapie mediche. Coloro che sanno o sospettano di essere affetti da patologie organiche (fisiche) o psicologiche, sono invitati a rivolgersi ad un medico per le opportune diagnosi e terapie. Non possiamo garantire che l’applicazione dei consigli contenuti in questo libro possano realmente recare benefici.

Le fotografie presenti nel libro sono tratte dal fondo privato dell’autore e dal sito di immagini gratuite www.pixabay.com.

PREMESSA

Questo Manuale è rivolto a tutti ma soprattutto a coloro che non hanno molta dimestichezza con la cucina e desiderano imparare qualche buon trucco per cucinare da veri Chef.

In queste pagine proponiamo a tutti gli appassionati di food, consigli pratici e piccoli segreti su come organizzare il vostro ambiente, quali utensili utilizzare e soprattutto come cucinare pranzi e cene a cinque stelle.

E’ fuori dubbio che per diventare bravi in cucina si deve essere molto motivati. E’ del tutto inutile leggere questo libro se non si ha una grande passione per la cucina.

I veri cuochi e soprattutto gli Chef stellati, hanno iniziato le loro brillanti carriere lavorando duramente e assorbendo ogni piccolo trucco che vedevano mettere in pratica in cucina dai loro mentori.

Anche tu devi fare altrettanto se vuoi diventare un vero Chef.

Se quindi la cucina è la tua vera vocazione, non gettare la spugna, buttati con coraggio in questo settore e costruisci pazientemente la tua carriera giorno dopo giorno, senza scoraggiarti per i molti fallimenti e le innumerevoli difficoltà che probabilmente incontrerai sul tuo percorso.

Anche chi attualmente occupa posizioni di prestigio nel campo culinario ha avuto all’inizio della sua carriera tante delusioni e difficoltà da superare.

Molte persone amano la cucina perché la considerano una sorta di evasione dai problemi della vita moderna e per tanti è un modo per staccare la spina dai soliti problemi e fare qualcosa che appassiona e diverte. E’ proprio questo il trucco per riuscire bene come cuochi: devi divertirti e avere un atteggiamento ludico e giocoso quando sei ai fornelli.

Nella vita e tanto meno in cucina non è mai una buona cosa prendersi troppo sul serio. Solo così riuscirai nel tuo intento, quello di diventare uno Chef a tutti gli effetti. La strada è lunga, questo è bene dirlo.

Non basta leggere un paio di libri per diventare un Guru della cucina. Dovrai impegnarti e lavorare duro, ma non scoraggiarti. Se nel tuo DNA scorre il sangue dello Chef, te ne accorgerai presto.

La prima cosa che ti consiglio è quella di sperimentare da solo. Entra in cucina, apri la dispensa e comincia a cucinare con quello che trovi. In questo modo potrai capire se sarai capace di preparare un buon piatto con i pochi ingredienti che trovi in quello specifico momento.

E se i risultati saranno buoni, beh… ti consiglio vivamente di continuare, perché forse, questa, è la strada giusta per te!

In questo Manuale, anche se non sei molto pratico in cucina, troverai tanti piccoli ma utili suggerimenti su come trattare i vari ingredienti delle tue ricette, su come organizzare la cucina e preparare piatti prelibati per te e per i tuoi amici.

Cominciamo quindi… e buon divertimento.

COME ORGANIZZARE L’AMBIENTE DI LAVORO

La prima cosa che dovrai fare per diventare un vero Chef è organizzare bene la tua cucina.

Non serve certo spendere una fortuna, basta solo un po’ di organizzazione.

Il trucco in fondo è allestire un ambiente dove ti trovi a tuo agio e dove potrai preparare i tuoi piatti in modo semplice e veloce.

Oltre ai necessari elettrodomestici come piastra e fornelli per la cottura, forno, frigorifero e lavastoviglie, predisponi anche dei mobili pratici e delle scansie aperte per sistemare le spezie e i condimenti in modo che siano sempre a portata di mano. Qualcuno le pone sulla cappa della cucina ma lo spazio a mio avviso è troppo angusto e rischi di sovraffollarlo velocemente. Un mobiletto pensile aperto con vari ripiani stretti sarà molto più pratico.

Le pentole vanno alloggiate in un mobile basso a vari ripiani e sistemate in modo razionale. Pentole con pentole, padelle con padelle, pentolini con pentolini, griglie con griglie, curando di coprire ogni utensile con il proprio coperchio per evitare di dover perdere del tempo prezioso per cercarlo fra i vari coperchi disponibili.

Il frigorifero sarà disposto in una posizione pratica, di solito vicino alla cucina o al forno e alloggerà soprattutto alimenti freschi o confezionati come salumi e formaggi ma anche salse in barattolo o altri alimenti aperti che utilizzerai seguendo scrupolosamente le istruzioni di conservazione per non rischiare di farli scadere.

Ti consiglio di predisporre nel tuo ambiente di lavoro anche una sezione destinata agli strofinacci che puoi appendere sulle pareti o sistemare in un cassetto della credenza.

Il rotolo di carta assorbente sistemalo in un luogo vicino al tuo piano di lavoro che ti servirà per preparare i vari ingredienti per le tue preparazioni.

Le posate vanno collocate in un cassetto della credenza ma non riempirlo troppo, utilizza solo quelli necessari per i due pasti giornalieri di punta con qualche riserva e acquistali tutti della stessa marca e colore per coordinarli meglio con i piatti che preparerai.

Anche la musica è utile in cucina. Puoi sistemare un piccolo impianto audio collegato a canali di musica in streaming, oppure un piccolo televisore che ti terrà compagnia durante le ore che passerai in cucina, soprattutto se utilizzerai lo stesso locale anche per consumare i tuoi pasti giornalieri.

Un po’ di colore non guasta! Appendi alle pareti quadri a tema o poster di ingredienti. Renderanno l’ambiente più accogliente e piacevole.

A terra ti consiglio di sistemare dei tappetini, soprattutto in posizioni adiacenti al lavandino dove laverai i tuoi prodotti prima di cucinarli. Utilizza un prodotto pratico che eviti di spostarsi mentre cammini.

Per il pattume sistema dei recipienti vicino alla postazione di lavoro collocati in modo da poter effettuare facilmente la raccolta differenziata. Umido con umido, riciclabile con riciclabile, plastica con plastica, cartone e carta con cartone e carta, vetro con vetro, ecc.

Mi sembra tutto… possiamo partire quindi!

GLI UTENSILI INDISPENSABILI

Gli utensili indispensabili in cucina sono pochi.

Te li elenco:

un buon set di coltelli di varie grandezze e lunghezze.

posate di lavoro in acciaio, plastica e legno (cucchiai e forchette)

set di pentole e padelle ad hoc per le tue preparazioni (non più di un certo numero per evitare sovraffollamento in cucina). Tegami per cotture al forno indicato per pasticci, timballi e dolci.

Attrezzatura varia come snocciolatore, schiaccianoci, pelapatate, spremi agrumi, schiacciapatate e set per frullare e miscelare (Robot da cucina).

Fruste di diversa misura.

Eventuale macchina manuale per la pasta fresca e la gelatiera automatica per preparare il gelato.

Gli altri utensili sono complementi non indispensabili ma utili per accelerare le varie operazioni. Fra questi troviamo: taglia uova, coltellino per il formaggio, grattugia per formaggio e verdure, mezzaluna per tagliuzzare le verdure e la frutta.

Affronteremo meglio l’argomento nei prossimi capitoli in cui analizzeremo più nel dettaglio gli utensili necessari in cucina.

LE FONTI DI ISPIRAZIONE

L’ispirazione per la preparazione dei nostri piatti possono arrivare da ogni parte ma è soprattutto nelle tue radici e nel tuo vissuto che trovi le fonti migliori.

Prova a pensare alla tua infanzia! Che cosa ti preparava la nonna? Quali piatti preferivi mangiare? Di che cosa non riuscivi davvero a fare a meno?

I LIBRI DI CUCINA

Anche i libri di cucina possono essere una buona fonte di ispirazione. Sii curioso e leggi molto, naviga in Internet e cerca consigli su come preparare determinati piatti. In rete ormai trovi di tutto ed esistono molte fonti affidabili dalle quali potrai ricavare ottimi spunti per le tue ricette.

PERSONALIZZA LE RICETTE

Naturalmente non sei obbligato a seguire la ricetta alla lettera, puoi anche personalizzarla con il tuo tocco.

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. Registrati per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di MANUALE DI GASTRONOMIA - Segreti e consigli in cucina per piatti a cinque stelle

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori