Inizia a leggere

Senilità: Edizione Integrale

Valutazioni:
239 pagine3 ore

Sintesi

A trentacinque anni Emilio Brentani - che in gioventù ha pubblicato un libro di scarso livello letterario, ormai del tutto dimenticato - vive un'esistenza grigia accanto alla sorella Amalia. La sua vita sembrerà cambiare dopo l'incontro con Angiolina, una popolana di facili costumi con cui intreccia una relazione. Emilio le attribuisce un'indole morale che la ragazza non possiede per nulla, e questo è causa per lui di sofferenza. Balli, suo amico artista, diventa l'amante di Angiolina, e Amalia, di lui segretamente innamorata, muore per il dolore. Emilio, vinto dalle delusioni, si libera finalmente dell'ossessione per Angiolina, ma contemporaneamente rinuncia a sentirsi vivo e sceglie "la senilità".
Italo Svevo (1861-1928) pubblicò questo romanzo nel 1898. Senilità è considerato il suo secondo più grande libro, dopo La coscienza di Zeno.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.