Inizia a leggere

Fermo e Lucia

Valutazioni:
763 pagine13 ore

Sintesi

Alessandro Manzoni nasce a Milano nel 1785. Figlio del conte Pietro e di Giulia Beccaria, nel 1808 si sposa con Enrichetta Blondel e due anni dopo, nel 1810, si converte al cattolicesimo. Seguono anni di intensa attività letteraria e di fervidi contatti con gli ambienti del romanticismo milanese: ne nasce la poesia dei primi Inni sacri e delle odi politiche (Marzo 1821 e Il cinque maggio) e l'interesse per un rinnovato teatro tragico, svincolato dai canoni del classicismo (Il conte di Carmagnola e Adelchi, entrambi editi da Sinapsi Editore) Nel 1823, dopo un'ulteriore prova di poesia liturgica (Pentecoste), termina il Fermo e Lucia, prima e provvisoria stesura del romanzo storico a cui si era dedicato fin dal 1821 e che sarà pubblicato quattro anni più tardi con il titolo I promessi sposi.
Fermo e Lucia per certi versi è una prima bozza di capolavoro, ma per molti altri è un romanzo dotato di una sua dignità specifica e di una vita autonoma ed indipendente dalla celeberrima opera che lo seguirà.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.