Inizia a leggere

L'intrinseco connubio

Valutazioni:
378 pagine5 ore

Sintesi

Doug, è un quarantenne obeso e complessato, cresciuto sotto il giogo dei genitori in Texas, all’interno di Harvey, un blindatissimo sito dedito alla produzione di micidiali armamenti; Vera, è una spietata criminale trentacinquenne dall’oscuro passato, che ha commesso il primo omicidio a soli quattro anni d’età.
Riacciuffata per l’ennesima volta nel cuore degli anni ’80, dopo esser fuggita compiendo un massacro perfino durante la propria esecuzione capitale, Vera viene ufficialmente data per morta e consegnata in gran segreto ad Harvey, per essere utilizzata come cavia da laboratorio.
Da tempo Doug brama il suicidio; ha perfino modificato uno stereo portatile, che con la semplice pressione d’un tasto lo spedirebbe all’istante all’altro mondo; ma non ha mai avuto il coraggio di usarlo, o forse, non vuole crepare senza prima vendicarsi sui propri famigliari.
Così, al sopraggiungere di Vera il da farsi gli è subito chiaro: egli intende liberare la donna, rovinando gli affari del padre e svelando al mondo intero la sua persistenza in vita, per poi lasciarsi semplicemente trucidare da lei, che non ha mai risparmiato nessuno, sul proprio cammino.
Ma le cose non andranno come previsto; e fra azione, irriverenza, situazioni grottesche ed una disperata ilarità, ecco partire la più rocambolesca, assurda delle fughe, verso il confine messicano!

 

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.