Scopri milioni di ebook, audiolibri, riviste e altro ancora

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Io vivo Reiki

Io vivo Reiki

Leggi anteprima

Io vivo Reiki

Lunghezza:
237 pagine
3 ore
Pubblicato:
22 ott 2018
ISBN:
9788829534067
Formato:
Libro

Descrizione

Il Reiki è una pratica energetica che consente di indirizzare l’energia vitale universale verso sé stessi e gli altri. Reiki ci conduce alla scoperta di noi stessi, del nostro vero valore e ci insegna il coraggio e l’amore. Negli anni sono comparsi diversi tipi di Reiki, ma in questo libro ti parlerò del metodo Usui, perché è quello a cui sono stata iniziata e del quale sono diventata maestro.
Madre terra sta cambiando e noi con lei, nuovi e potenti codici di luce stanno inondando il pianeta, per trasportarlo in una più elevata dimensione di coscienza e anche grazie a Reiki, possiamo incanalare queste nuove frequenze per integrarle in maniera armoniosa. Ma Reiki non è solo uno strumento, è essenza che vive, è amore che rigenera e colma tutti gli spazi vuoti dentro di noi, per portare radicamento, appartenenza, senso e soprattutto una direzione, quella del cuore.
Pubblicato:
22 ott 2018
ISBN:
9788829534067
Formato:
Libro

Informazioni sull'autore


Correlato a Io vivo Reiki

Leggi altro di Georgia Briata

Libri correlati

Anteprima del libro

Io vivo Reiki - Georgia Briata

Georgia Briata

IO VIVO REIKI

UUID: 30bdf74a-d5d8-11e8-a56a-17532927e555

Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

http://write.streetlib.com

Indice

Prefazione

Reiki, legge di attrazione e creazione della realtà

Reiki e trasformazione vibrazionale della terra

Reiki e accelerazione del Karma

Siamo qui per creare un nuovo mondo

Reiki per rinascere da sé stessi, senza passato

1. CHE COS'É REIKI

Che cos'è Reiki

Differenza tra trattamento e attivazione

Se non c'è stata l'attivazione non è Reiki

Perchè si arriva a Reiki

2. REIKI COME TRATTAMENTO

Ricevere un trattamento Reiki

Reiki e guarigione spirituale

La risoluzione avviene prima in noi

Eliminare l'aspettativa

3. REIKI COME PERCORSO INTERIORE

Sofferenza emozionale: Reiki cura la febbre dell'Anima

Reiki ci insegna ad arrenderci al Sè

Tu sei strumento della tua anima

Essere Maestro di te stesso

La mappa dell'anima

Reiki fa sbocciare il nostro seme interiore

4. REIKI COME PERCORSO DI CONSAPEVOLEZZA

Percorso Reiki

Il percorso Reiki ha una durata precisa?

La scelta del maestro

Perché pagare i corsi?

PRIMO LIVELLO

Diventare operatore Reiki

Reiki ti vuole così come sei

Come richiamare Reiki per utilizzarlo

Trattamento base di primo livello

Reiki prepara il tuo corpo alla felicità

Auto-trattamento

Reiki ti sintonizza con la tua anima

Possibili effetti temporanei dell'attivazione

Ombra - Effetti di Reiki sul nostro lato oscuro

Dubbi sul valore personale

Come diventare il miglior canale Reiki possibile

Stimolazione dei talenti

Se durante il trattamento ricevi dei messaggi?

Campane tibetane e cristalli

Reiki e Perdono Energetico

Richiedere un compenso per i trattamenti?

Su cosa usare Reiki

SECONDO LIVELLO

Attivazione dei simboli

Il trattamento a distanza non è un gioco

Prima di aiutare chiedi il permesso

Trattamento mentale

Presente, passato e futuro

Emozioni

Senso di colpa e vergogna

Bambino interiore, ferite emotive e stato di shock

Periodo prenatale e parto

Maschile, femminile e relazioni

Genitori e figli

Karma, albero genealogico e memorie familiari

Persone che ti fanno del male

Desideri e sogni

TERZO LIVELLO

Pre-master

QUARTO LIVELLO

Diventare ed essere Master Reiki

5. VIVERE REIKI

I cinque principi del Reiki

Reiki e legge del dare e dell'avere

Reiki ti insegna a scegliere sempre la luce

Reiki ti insegna l'indipendenza emotiva

Reiki e denaro

Reiki, fame nervosa e dipendenze

Ritrovare Reiki

Perchè si smette di fare Reiki

Hai Reiki

Reiki attira le anime dei defunti?

Reiki per uscire dalla dualità e dalle scelte

6. SEI QUI PER IRRADIARE LUCE E AMORE

Sei un portatore di fuoco sacro

Perché i doni spirituali vanno usati

Cosa significa essere un trasmutatore umano

Strumento: Rilascio del fuoco sacro

Quando usare il rilascio del fuoco sacro

Reiki e i nuovi codici di luce

Reiki ti insegna ad amare te stesso

Fidati di te

Ringraziamenti

Se hai perso entusiasmo per ciò che facevi e non capisci perché.

Se non sai che direzione prendere.

Se senti di avere uno scopo nella vita ma non ricordi quale sia e ti senti bloccato.

Forse Reiki è per te.

Forse per te è arrivato il momento di iniziare a:

Vivere Reiki.

Negli anni sono comparsi diversi tipi di Reiki, ma in questo libro ti parlerò del metodo Usui, perché è quello che conosco, quello a cui sono stata iniziata e del quale sono diventata maestro.

Madre terra sta cambiando e noi con lei, nuovi e potenti codici di luce stanno da tempo inondando il pianeta, per trasportarlo in una più elevata dimensione di coscienza. Grazie a Reiki, possiamo incanalare queste nuove frequenze per accoglierle e integrarle in maniera armoniosa in noi stessi e per farle scendere nella materia, diventando così strumenti del maestoso mutamento che tutti insieme stiamo vivendo.

Ma Reiki non è solo uno strumento, è essenza che vive, è amore che rigenera e colma tutti quegli spazi vuoti dentro di noi, nascosti nella memoria e nelle pieghe del tempo.

Così Reiki, dal nostro primo incontro, si è legato indissolubilmente con la mia energia, con ogni più piccola parte di me, ricordandomi chi sono veramente e cosa sono venuta a fare, rendendomi la persona che sono oggi e che attraverso Reiki ho imparato ad amare.

Reiki è il mio alleato, il mio amico, quello che non mi lascia mai sola.

Reiki mi accompagna e guida in ogni passo, vibra in me, in ogni mio respiro, in ogni mio gesto, in ogni istante della mia vita, in ogni mia parola.

Attraverso questo percorso ho trovato radicamento, ho trovato il mio appartenere, ho trovato un senso e soprattutto ho trovato una direzione, quella del cuore.

In questo libro ti racconterò di questo mio grande amore e di come:

Io vivo Reiki.

Prefazione

Ho deciso di scrivere questo libro sul Reiki, perché Reiki è il mio grande amore.

Il mio viaggio con Reiki è stato intenso, alle volte magnifico, alle volte doloroso, ma sempre stupefacente. Di tutte le discipline che ho incontrato negli anni, resta quella che mi ha portato più doni, che trovo più efficace per risolvere i miei nodi interiori e che provo più gioia nel praticare.

Mi è capitato spesso di incontrare persone che non avevano compreso quale dono incredibile sia Reiki, quanto versatile e potente sia il suo utilizzo, quanto profondo sia il suo potere. Ho visto quelle persone lasciar perdere Reiki per andare a cercare altre discipline, altre tecniche, altre strade e poi altre e poi altre ancora.

Reiki è un grande maestro, intransigente, pungente, presente, tosto. Ecco perché alcuni si allontanano dal praticarlo, non perché non funzioni, ma perché non sono pronti a guardare realmente in sé stessi e così passano da una disciplina all'altra, da una tecnica all'altra, senza mai entrare veramente. Altri invece si allontanano semplicemente perché non è la loro strada e allora non ha senso forzare ciò che non avviene con passione.

Ma di sicuro Reiki è la mia strada.

Non ho dubbi su questo e non posso fare a meno di onorarla, cercando di dare tutte quelle informazioni che io non trovavo e che ho dovuto comprendere e imparare sulla mia pelle. Ho conosciuto la bellezza di Reiki attraverso i miei errori, nella mia pratica costante della sua energia e della vita stessa, ma anche nei periodi in cui anch'io fuggivo lontano.

Lontano da Reiki.

Lontano da me stessa.

In circolazione ci sono molti libri sull'argomento, quindi eviterò di dilungarmi su ciò che si può trovare da altre fonti. Cercherò invece di raccontarti il mio Reiki, come l'ho compreso io, cosa mi ha dato, cosa mi ha mostrato sulla realtà, sull'esistenza e su di me.

In questo libro do solo il mio punto di vista. Il mio sentire può essere condiviso come no, non è così importante, perché l'intento non è quello di far passare le mie parole come l’unica verità attendibile, ma di dare uno spunto in più.

Quello che desidero fare è spingerti a trovare la tua versione, il tuo punto di vista unico e speciale, così che nel tempo tu possa disegnare una forma e una mappa chiara, per il viaggio che ti troverai a seguire.

Se poi la tua forma emergerà simile alla mia visione oppure si delineerà come scelta diversa e contraria, leggere avrà comunque avuto un senso, un valore e una ragione.

Di sicuro il mio volere non è quello di convincere, non è quello di voler spingere a intraprendere un qualche cammino, ma solo quello di rendere onore a questa mia grande passione, che ogni giorno mi ricorda chi sono.

Reiki è stato tramandato oralmente, quindi ti potrebbe capitare di trovare operatori o maestri che dicono altro rispetto a me, che fanno altro, ma non c'è errore, se l'intento è quello di passare il proprio sapere in buona fede. Così io, posso solo parlare di quel Reiki che mi attraversa, nel modo in cui mi giunge dalla tradizione dei miei maestri e dalla connessione con la fonte divina e con il mio Sé.

So che le mie parole non sono per tutti, ma sono perfette per quelle anime che risuonano con la mia, che vibrano come me.

Forse come te.

Ed è perfetto così. Non c'è torto né ragione, non c'è giusto né sbagliato, non c'è bene né male, non c'è premio né punizione. Alla fine, attraverso Reiki, l'unica verità che conta è se funziona. Con Reiki l'unica verità è il fare, che nasce dall'arrendersi alla bellezza e all'abbondanza di una fonte di amore infinita.

Quindi dalle mie parole non riceverai una verità assoluta, solo le note con cui io risuono e che stanno illuminando e colorando giorno dopo giorno, la mia vita.

Georgia Briata

Reiki, legge di attrazione e creazione della realtà

La legge di attrazione è una legge spirituale, conoscere la quale ti aiuta a sapere come si crea la realtà. (1)

Noi siamo energia che vibra con delle frequenze che sono dei codici, un linguaggio, come quello della radio. Siamo dei magneti, e a seconda delle nostre vibrazioni noi attiriamo la realtà così come la sperimentiamo nella nostra vita quotidiana.

Il nostro punto di attrazione non è tanto ciò che conserviamo nella mente cosciente, ma ciò che c'è nel nostro inconscio:

Tutte le ferite, i traumi, le emozioni negative, le memorie familiari, le memorie di altre vite, le convinzioni limitanti.

Tutte le cose che abbiamo fatto in precedenti incarnazioni e la nostra anima vorrebbe ripetere, insieme a tutte quelle esperienze che avrebbe voluto fare, ma che per qualche ragione non ha avuto la possibilità di realizzare.

Tutti i talenti che abbiamo dovuto celare a noi stessi e agli altri, perché non compatibili con il nostro ambiente familiare e sociale.

Tutto è nascosto in qualche posto dimenticato dentro di noi e a nostra insaputa manda messaggi vibrazionali all'universo, che come un richiamo, attirano persone e situazioni creando la realtà come la conosciamo.

L'inconscio è il nostro punto magnetico di attrazione e creazione della realtà, è la nostra antenna che attira le esperienze della vita.

Ma cosa, in particolare, ha questo potere magnetico?

Cosa nello specifico, crea la nostra realtà?

Le emozioni.

Sono le emozioni che attirano persone e situazioni per potersi manifestare.

Quindi non sono le situazioni che vivi oggi che attivano in te determinate emozioni, ma sono le emozioni che ti porti dietro, nel tuo inconscio, che creano le situazioni che vivi oggi. (1)

La rabbia che conservi dentro di te, a tua insaputa, attira eventi in cui o sei costretto a provare rabbia, oppure subisci o osservi quella degli altri, ma la rabbia ha attirato quell'evento per potersi esprimere, per trovare una voce.

E così, la tristezza dentro di te, attira situazioni che ti rattristano.

La gioia dentro di te, attira situazioni in cui puoi gioire.

La paura dentro di te, attira situazioni in cui ti devi preoccupare.

L’odio verso di te, attira situazioni in cui finalmente ti puoi punire.

Forse hai creduto per tutta la vita di essere impotente, pensando di subire l'esterno, di essere in balia degli eventi e della gente, ma ecco che adesso ti giunge uno sguardo del tutto nuovo. Adesso ti giunge la verità:

Non sei mai stato una vittima della vita o della società, ma senza saperlo, attraverso le emozioni e le memorie che porti, hai creato la tua realtà.

Forse avevi già letto qualcosa sulla legge di attrazione.

Forse ti eri fatto l'idea che è uno strumento che ti serve quando vuoi realizzare qualcosa. Che concentrandoti, focalizzando i tuoi pensieri su ciò che desideri, puoi attrarlo e farne esperienza. Magari hai provato a utilizzarla e non ha funzionato, anzi, magari hai ottenuto il contrario e invece di gioia hai attirato dolore. O ancora, hai pensato che un giorno la userai ma che adesso non è il momento giusto e l'hai messa da parte. Ma la legge di attrazione non è un canale tv che puoi decidere di spegnere e accendere a tuo piacimento.

La legge di attrazione è una legge spirituale, ma anche una legge fisica di creazione della realtà ed esattamente come la forza di gravità è sempre in funzione, anche se non la vuoi usare.

Che tu vibri con emozioni leggere oppure con emozioni pesanti, che tu dia attenzione a ciò che desideri oppure ai tuoi problemi, lei funziona sempre. E sempre, istante dopo istante, attira persone e situazioni che ti troverai tuo malgrado a incontrare.

Il punto, non è decidere o meno di usarla, non dipende da te.

Il punto è ripulire i tuoi pensieri e soprattutto rilasciare le tue emozioni dolorose, per far sì che il tuo magnete di creazione della realtà sia sempre più pulito e vibri con frequenze sempre più belle, leggere, elevate, di gioia, entusiasmo e amore.

Così, anche quando sei distratto, anche quando non ti occupi del tuo futuro o delle cose della vita, non correrai il rischio di attirare eventi negativi e una realtà di dolore.

Certo, focalizzarti intenzionalmente su pensieri ed emozioni positive, oppure su quello che vuoi realizzare, è un modo potente e utile per incanalare e indirizzare la tua energia. Ma finché nel tuo inconscio, nella tua ombra, conservi emozioni pesanti, finché conservi senso di colpa e vergogna che inevitabilmente ti spingono a volerti punire e sabotare, anziché volerti rendere felice e premiare, sarà uno sforzo vano.

Magari attrarrai ciò che volevi, ma se mentre esprimevi il tuo desiderio all'universo, con le tue intenzioni e con le tue emozioni il tuo vero punto magnetico interiore era il bisogno e la mancanza, pur ottenendo ciò che vuoi, finirà prima o poi per farti provare nuovamente quelle stesse basse emozioni.

Perché così funziona questa forza, questa legge universale

la legge di attrazione:

Ogni cosa attrae il suo simile.

Ogni cosa attrae ciò che vibra come lei.

Ogni cosa attrae ciò che le è uguale.

Tu attrai non ciò a cui pensi, non ciò che vuoi, ma ciò che sei.

Quindi, se la maggior

Hai raggiunto la fine di questa anteprima. per continuare a leggere!
Pagina 1 di 1

Recensioni

Cosa pensano gli utenti di Io vivo Reiki

0
0 valutazioni / 0 Recensioni
Cosa ne pensi?
Valutazione: 0 su 5 stelle

Recensioni dei lettori