Inizia a leggere

Maira Nereide

Valutazioni:
153 pagine2 ore

Sintesi

Maira Nereide, ragazza orfana, di padre inglese e madre italiana, viene cresciuta nella famiglia dello zio materno. Trascorre l’infanzia e la giovinezza facendo la spola tra Roma e il possedimento fuori città dei parenti, prima al seguito dello zio medico e poi del cugino, con cui instaurerà un rapporto ambiguo e morboso. Maira si trasferirà per un breve periodo a Parigi e, al cospetto di questa modernissima città, si accorgerà di quanto la sua vita fosse stata apatica fino ad allora. Sarà nella capitale francese che farà un incontro destinato a cambiarle la vita.
"Maira Nereide" racconta la quotidianità di una famiglia medio-borghese della seconda metà del XIX secolo, che vive in una provincia rurale e che, nonostante l’agiatezza economica, non può sfuggire ad alcune incombenti dinamiche contadine. Situazioni private e realistiche di un tempo antico si muovono su uno sfondo storico in rapido mutamento, che ci riporta dalle agitazioni per l'annessione di Roma al Regno d'Italia ai fasti della Parigi capitale imperiale.

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.