Inizia a leggere

Sherazade, Alì Babà, Turandot

Valutazioni:
88 pagine1 ora

Sintesi

I tre immancabili classici capolavori della letteratura "Mille e una notte" + 2 
Sherazade,
Alì Babà,
Turandot


Sheherazade: Anche se si tratta di una fiaba, tuttavia al suo interno non c’è nulla di impossibile. Eccettuata la protagonista, che proviene dalle celebri Mille e una notte, l’intera storia si presenta come una vicenda del tutto normale. Il racconto è comunque narrato da un personaggio che ha scoperto questo “seguito” delle Mille e una notte.
Ed è questa, indubbiamente, la ragione per cui Sherazade è uno dei personaggi letterari più seducenti e immortali di tutte le lingue e di tutte le culture.
Il millesimo-secondo racconto di Sheherazade, o anche La 1002° storia di Sheherazade (in inglese The Thousand-and-Second Tale of Sheherazade) è un racconto scritto nel 1845…

Alì Babà: e i quaranta ladroni, racconto de Le mille e una notte derivato dalla tradizione orale araba, probabilmente siriana. Un immancabile classico, che ha fatto sognare generazioni di lettori di tutto il mondo.

Turandot: Alla radice della sua fortuna teatrale è l'omonima fiaba. Importanti sono soprattutto, nella storia del teatro in musica, le opere che ne ricavarono, sempre col titolo Turandot, F. Busoni e G. Puccini. Su questo tema B. Brecht scrisse il dramma Turandot ...

La fiaba teatrale in cinque atti di C. Gozzi, rappresentata al Teatro San Samuele di Venezia il 22 gennaio 1762, punta, più che sugli incantesimi e le magie, su una solida costruzione drammatica, sull'affascinante ed enigmatico personaggio della protagonista, su alcune scene di sicuro effetto spettacolare e sulle risorse comiche ricavate dal trapianto delle maschere veneziane in un ambiente esotico quale la corte, tutta inventata, dell'imperatore di Cina.
---..................................
 

Leggi sull'app mobile di Scribd

Scarica l'app mobile gratuita di Scribd per leggere sempre e ovunque.