Goditi milioni di eBook, audiolibri, riviste e tanto altro ancora con una prova gratuita

Solo $11.99/mese al termine del periodo di prova. Cancella quando vuoi.

Dante nella Computer Age: libri Asino Rosso
Dante nella Computer Age: libri Asino Rosso
Dante nella Computer Age: libri Asino Rosso
E-book95 pagine55 minuti

Dante nella Computer Age: libri Asino Rosso

Valutazione: 0 su 5 stelle

()

Leggi anteprima

Info su questo ebook

IL DANTE TRANSTEMPORALE

Libro digitale di assoluta originalità (o quasi) per l'eclettico Pierluigi Casalino, intellettuale geopolitico e a modo suo  diversamente futuribile minimale, capace in linguaggio molto postweb, di - in certo senso - twittare un nome dogma della cultura italiana e mondiale, il vate per
eccellenza Dante Alighieri. 
Ne emerge, alla luce anche di intuizioni massmediologiche celebri eppure (prevedibilmente) ignorate o quasi dai soliti Dantisti puristi, come quelle di un certo Marshall McLuhan,  un Dante transtemporale, oltre lo spazio e il tempo: quasi la Commedia (Divina) fosse in origine un capolavoro di fantascienza misconosciuto, persino una sinfonia planetaria, laddove, il Vate, certamente sommo compositore e direttore d'orchestra della Nuova Parola italiana, eppure già  planetario,  inspirato - letteralmente- anche dal lontano e perduto certo Islam arabico e filosofico, dall'ebraismo e naturalmente anche dall'Europa cristiana.
Non ultimo, tornando alla Commedia come pre-cognizione futuribile,  Dante insomma, almeno secondo Casalino, è assolutamente modernissimo, memoria  straordinariamente complessa nel senso di parole e versi dalla complessità, un primo Rinascimento in fondo e in vetta  destinato a un nuovo rinascimento "elettronico": versi atomi e particelle in volo eccome nel XXI secolo oltre l'Azzurro dei cieli, nello spazio in senso astronautico metaforico.
All'inferno quindi oggigiorno i dantisti, in un nuovo girone ipotetico remix? 
Nient'affatto: Casalino non è un facile eretico, la sua scrittura è veloce ma ottimamente provata da un background conoscitivo non convenzionale, semplicemente complementare, quasi una kultur pop, a ovviamente (a parte certi noti eccessivi accademicismi, altrove), infiniti esperti ed eruditi danteschi di stoffa indiscutibile.
Casalino lancia un file del 2020 circa, in cui il Poeta Dante (tra i pochissimi nella storia dell'umanità a vedere davvero le Stelle con la Parola)  è un provocatorio contemporaneo, nobile e inattuale, potenzialmente godibile e appassionante, un brand umanista 2.0, in una computer age prossimo ventura, finalmente  mai più new.... e neppure retoricamente "democratica":
laddove come la Scienza, la Poesia non è democratica a priori, semmai  geniale e proletario-popolare come sognava lo stesso Marinetti, via McLuhan, persino interfacciato dall'autore (Casalino) a... Dante!!!  (nota di R. Guerra)
LinguaItaliano
Data di uscita3 mag 2018
ISBN9788828318996
Dante nella Computer Age: libri Asino Rosso
Leggi anteprima

Leggi altro di Pierluigi Casalino

Correlato a Dante nella Computer Age

Recensioni su Dante nella Computer Age

Valutazione: 0 su 5 stelle
0 valutazioni

0 valutazioni0 recensioni

Cosa ne pensi?

Tocca per valutare

La recensione deve contenere almeno 10 parole

    Anteprima del libro

    Dante nella Computer Age - Pierluigi Casalino

    Pierluigi Casalino

    Dante nella Computer Age

    UUID: e7f1fd7a-4ed4-11e8-8756-17532927e555

    Questo libro è stato realizzato con StreetLib Write

    http://write.streetlib.com

    Indice dei contenuti

    Nota editoriale

    Note neodantesche

    DANTE FUTURISTA

    SE SI ESPROPRIA IL FUTURO CANCELLANDO IL PASSATO...

    UNA CITAZIONE MISTERIOSA DI DANTE

    DANTE SEGRETO

    ORIENTE E OCCIDENTE

    DANTE ERETICO?

    DANTE TRA FILOSOFIA E TEOLOGIA, TRA CONVIVIO E DIVINA COMMEDIA

    FONTI EBRAICHE DELLA COMMEDIA

    PRESENZE ARABE ED EBRAICHE IN DANTE

    L' ARABISMO DI DANTE

    SULLE FONTI ISLAMICHE DELLA DIVINA COMMEDIA DI DANTE

    BRUNETTO LATINI OLTRE BRUNETTO LATINI. LA QUESTIONE DI DANTE E L'ISLAM 

    IL LIBER SCALAE E LA DIVINA COMMEDIA DOPO GLI STUDI DI LUCIANO GARGAN

    CONTROVERSIE SU DANTE E L'ISLAM

    ASÌN PALACIOS OVVERO DANTE E L'ISLAM

    DANTE E IL LIBRO DELLA SCALA (LIBER SCALAE)

    LA FORTUNA DEL LIBER SCALAE NELL'ORIENTE LATINO

    DANTE, AVERROÈ (IBN RUSHD) E LA VISIONE DI DIO

    ARABESCHI ANDALUSI: DONNA E POESIA.

    L' AMOROSO USO DI SAPIENZA IN DANTE. ESITO DI UNA RIFLESSIONE TRA FILOSOFIA, POESIE E LINGUISTICA

    DANTE E LA RIVOLUZIONE DELLE CERTEZZE DELLA LEGGE OVVERO DANTE ANTAGONISTA DELLE IDEE GIURIDICHE DEL SUO TEMPO

    DELL' ALLEGORIA POLITICA IN DANTE

    ASCOLTARE DANTE O I DANTISTI? 

    DANTE NARCOLETTICO? UNA COSTRUZIONE SUL NULLA

    IL SENSO DELL'OPERA DI DANTE 

    DANTE ATTUALE? PERCHE' LEGGERE ANCORA LA COMMEDIA?

    LETTERATURA E CONOSCENZA. DANTE DI FRONTE L'ESERCIZIO DELLA MENTE

    PINOCCHIO ALLA RICERCA DI UN PADRE

    IL DANTE DI BORGES

    DANTE NELLA CULTURA FRANCESE

    JOHN LENNON, DANTE E L'INVENZIONE DELL' ALDILA' DELL'UOMO

    1977-2017. IL VIAGGIO DI VOYAGER OVVERO IL SENSO DEL VIAGGIO DOPO DANTE

    L'UNIVERSO DI DANTE

    QUALE FUTURO?

    IO SO DI NON SAPERE

    QUANDO L'ITALIA ERA LA LUCE DEL FUTURO 

    LA RISCOPERTA DI DANTE OVVERO DANTE SEMPRE PIU' FUTURISTA

    L' OCEANO DEL CUORE MARINETTIANO E... DANTESCO 2.0

    DANTE E LE SUE CELEBRAZIONI. RIFLESSIONI (750°)

    DANTE, MAESTRO DELL'UNITÀ DEL SAPERE

    DANTE ETERNO DA RILEGGERE ALL'INFINITO

    APPENDICE: DANTE 2000 INTERNATIONAL

    DANTE ISLAM?

    PERSIAN ASCENSION MINIATURES OF THE FOURTEENTH CENTURY AND DANTE AND ISLAM

    RECEPTION OF IBN RUSHD (AVERROES) INTO DANTE ALIGHIERI'S PHILOSOPHY

    DANTE ET ISLAM. LE PROBLÈME DES LIMBES (AL-A'ARA^F)

    Nota biografica

    Postfazione: Il Dante transtemporale

    Catalogo Asino Rosso

    Nota editoriale

    ASINO ROSSO

    GIORNALE BLOG

    DANTE NELLA COMPUTER AGE

    di PIERLUIGI CASALINO

    A.R. (libri Asino Rosso20)

    a cura di Roberto Guerra

    https://asinorosso.blogspot.it

    Via Antolini, 15, 44123 Ferrara

    Marzo 2018

    Cover di futurgverra Dante Azzurro zero uno *

    (remix de Domenico Peterlin, Dante in esilio, olio su tela, 1860-65, Musei Civici -Vicenza

    original photo da Wikipedia)

    Note neodantesche

    di Pierluigi Casalino e Marshall McLuhan

    Dante è gigantesco in tutte le sue manifestazioni, manifestazioni profetiche e fuori di ogni schema contemporaneo, anche se ovviamente si riconosce che Dante resta figlio della sua epoca. Ma come in ogni intellettuale della sua statura si coglie la prospettiva di lungo respiro che fa di Dante un patrimonio unico nella cultura e nella scienza dell'umanità. L'universalità e l'universalismo di Dante Alighieri sono, per concludere, un punto di partenza e non d'arrivo. In questo senso si può parlare senza errore di un Dante futuristico e futuribile.

    PIERLUIGI CASALINO

    L'integrazione psichica collettiva, resa possibile finalmente dai media elettronici, potrebbe creare l'universalità della coscienza prevista da Dante quando profetizzò che gli uomini continueranno a essere dei frammenti spezzati finché non si saranno unificati in una coscienza inclusiva. Nel senso cristiano, questo è semplicemente una nuova intrerpretazione del corpo mistico di Cristo. E Cristo, in fin dei conti, è l'estensione ultima dell'ultima

    MARSHALL MCLUHAN

    DANTE FUTURISTA

    L'opera di Dante si muove su una straordinaria linea mistico-esoterica, ma al tempo stesso non si può non riconoscervi una forte motivazione di sfida dell'ignoto e di amore della conoscenza assolutamente moderna. Non è solo dall'episodio celeberrimo del viaggio estremo di Ulisse che emerge il carattere di un Dante futurista.

    L'eroe omerico, che, mai pago della ricerca e dell'avventura, si spinge oltre le colonne d'Ercole scomparendo nel nulla di un futuro ancora tutto da scrivere tempo, è l'immagine di una visione avveniristica senza limiti, che supera i limiti stessi del tempo di Dante. Emerge dalla Commedia e dagli altri scritti del Sommo Poeta, la rilevanza del suo gesto audace di ricerca e di conquista che va ben oltre l'orizzonte medievale, recuperando quel tema così caro agli antichi della curiosità del domani e del mistero. Ercole e Prometeo rivivono in Dante.

    Non c'è soltanto il Dante del viaggio dell'uomo in sé stesso e nel mondo sulla via della salvezza spirituale, ma ancor di più c'è un Dante titanico, che viaggia nel tempo e nello spazio, aldilà del trono di Dio, per inoltrarsi negli spazi siderali ed insondabili del cosmo, anticipando le imprese spaziali, obiettivo naturale e storico del destino dell'uomo. E pure gran parte del Dante segreto ruota

    Ti è piaciuta l'anteprima?
    Pagina 1 di 1